Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
ibrido
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

ibrido

Condividi
piroGallo
piroGallo
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6719
Data d'iscrizione : 23.12.08
Località : tra Monferrato e Langa

ibrido

Messaggio  piroGallo il Mer Dic 30 2009, 18:41

per gli esperti.
io ho un finale che ha due 6N16 sullo stadio di ingresso. ora, da quel che ho sempre saputo, le lampadine non sono eterne. l'ampli in questione le ha però saldate sulla basetta e non estraibili. da cosa deriva secondo voi questa scelta? forse che non essendo tubi di potenza hanno vita lunga? più del proprietario?

questo è l'ampli
http://www.audioadvisor.com/prodinfo.asp?number=VISP331
aircooled
aircooled
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 32554
Data d'iscrizione : 20.12.08
Località : AIRTECHLANDIA

Re: ibrido

Messaggio  aircooled il Mer Dic 30 2009, 19:12

quei tubi non prevedono zoccolo, strappa e montane di più performenti, vulcan sapra dire di più


_________________

 
il meglio va solo con il meglio e non è un caso


 

non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza -
 
Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
mail bertini63@virgilio.it
vulcan
vulcan
Headphone Mod
Headphone Mod

Numero di messaggi : 12367
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : Sardinya

Re: ibrido

Messaggio  vulcan il Mer Dic 30 2009, 19:56

Non conosco la valvola in questione, ma se la scelta di saldarla (criticabile) è stata fatta è perchè sicuramente dura parecchio tempo, un esempio i nuvistor montati dai Musical Fidelity durano 100000 ore.
Altre mini valvole tipo 6221 6211 hanno la stessa filosofia, non dovrebbe essere neppure di reperibilità difficile.
La stronzata è che devi dissaldare e risaldare, al tuo posto al primo eventuale cambio (penso a lungo termine) potresti far saldare uno zoccolo

Leggi qui che dicono di lui

http://forum.ecoustics.com/bbs/messages/1/402084.html


_________________
Nicola      

Spoiler:

Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.
piroGallo
piroGallo
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6719
Data d'iscrizione : 23.12.08
Località : tra Monferrato e Langa

Re: ibrido

Messaggio  piroGallo il Mer Dic 30 2009, 20:12

vulcan ha scritto:Non conosco la valvola in questione, ma se la scelta di saldarla (criticabile) è stata fatta è perchè sicuramente dura parecchio tempo, un esempio i nuvistor montati dai Musical Fidelity durano 100000 ore.
Altre mini valvole tipo 6221 6211 hanno la stessa filosofia, non dovrebbe essere neppure di reperibilità difficile.
La stronzata è che devi dissaldare e risaldare, al tuo posto al primo eventuale cambio (penso a lungo termine) potresti far saldare uno zoccolo

Leggi qui che dicono di lui

http://forum.ecoustics.com/bbs/messages/1/402084.html
istruttivo. grazie
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5571
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 51
Località : Firenze

Re: ibrido

Messaggio  Pazzoperilpianoforte il Mer Dic 30 2009, 21:07

piroGallo ha scritto:...
questo è l'ampli
http://www.audioadvisor.com/prodinfo.asp?number=VISP331

Piro scusa, siamo OT, ma mi dici qualcosa su quest'ampli? Cosa ti piace del suo suono e perché? Con quali diffusori lo usi? Grazie (scusate la curiosità ma non ho mai sentito questo prodotto).


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Tico
Tico
Member
Member

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 19.12.09
Età : 56

Re: ibrido

Messaggio  Tico il Mer Dic 30 2009, 23:27

è molto semplice si tratta di un finale a stato solido che usa solo due valvoline di pilotaggio (ibrido), le valvole dei preamplificatori e quelle di pilotaggio dei finali sono quasi eterne e comunque la loro vita si misura in decine di miglia di ore di funzionamento, spesso durano quanto la vita dell'apparecchio o quasi, sono le valvole dei finali di potenza che essendo molto sfruttate hanno un ciclo di vita piuttosto breve e normalmente fra i due ed i quattro anni vanno cambiate (se si ha possibilità andrebbero periodicamente testate con il provavalvole, in quanto nel corso del loro ciclo di vita pur continuando a funzionare perdono una buona parte della capacità di erogare potenza).

In conclusione io al tuo posto lascerei le valvole dove sono, il costruttore evidentemente ha verificato che durano molto a lungo, poi dopo almeno una decina di anni di funzionamento, magari se devi mandare l'apparecchio in assistenza, potresti valutare con l'occasione di richiedere anche la sostituizione delle valvole, ma non prima.
piroGallo
piroGallo
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6719
Data d'iscrizione : 23.12.08
Località : tra Monferrato e Langa

Re: ibrido

Messaggio  piroGallo il Gio Dic 31 2009, 14:12

Pazzoperilpianoforte ha scritto:
piroGallo ha scritto:...
questo è l'ampli
http://www.audioadvisor.com/prodinfo.asp?number=VISP331

Piro scusa, siamo OT, ma mi dici qualcosa su quest'ampli? Cosa ti piace del suo suono e perché? Con quali diffusori lo usi? Grazie (scusate la curiosità ma non ho mai sentito questo prodotto).

eccomi.

il vincent è stato scelto per alimentare i woofers delle mie infinity in biamp attiva. queste casse hanno la prerogativa di offrire un carico quasi resistivo suii medio-alti (emit/emim) ma molto tormentato e sotto i 2 ohm ala frequenza di risonanza sui bassi (watkins a doppia bobina).
quindi serviva una specie di saldatrice che erogasse corrente a go-go e questa è appnto una caratteristica del vincent (ha una bestia di toroidale da 1000 w) sugli alti ho un ampli completamente diverso (mosfet).
Fin'ora sono andato bene così; ora si porrà i problema delle nuove Ren 90 che, però rappresntano comunque la transiziuone verso una soluzione molto diversa (casse amplificate) per raggiungere la quale ho però bisogno di tempo.
d'altronde io sono tra quelli che considerano i diffusori come l'elemento più importante/critico a cui si deve piegare il rsto dell'impianto (sorgente esclusa)
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5571
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 51
Località : Firenze

Re: ibrido

Messaggio  Pazzoperilpianoforte il Gio Dic 31 2009, 15:00

Grazie


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!

    La data/ora di oggi è Gio Mar 21 2019, 20:37