Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
845 RCA/Fivre
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    845 RCA/Fivre

    Share

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    845 RCA/Fivre

    Post  pepe57 on Sat Jan 02, 2010 12:10 am

    Da qualche tempo sto utilizzando sui Sakuma delle 845 prodotte da RCA alla fine degli anni 30 marchiate Fivre.
    Per quanto riguarda il risultato che danno, confrontate alle 845 Billington, queste sono decisamente più estese
    in gamma alta dove offrono uno "spessore" al suono unito ad una capacità di dettaglio e senso di "non riprodotto" davvero bellissimo.
    In gamma media sono musicalmente superiori e in basso risultano molto + controllate ed al contempo estese, levando ogni alone che tenderebbe a "sporcare" gli strumenti/voci insistenti su gamme più alte.
    Un pianoforte con queste RCA porta la mano sx ad accompagnare con una coerenza assoluta la dx, in un risultato che a me pare davvero
    quanto di + realistico questi finali abbiano mai offerto nel sistema dove sono inseriti.
    Le ho confrontate anche con le 845 United (modelo con goccia sopra) e trovo che rispetto a queste ultime sono
    quasi indistinguibili, direi che forse le United vincono un pelo nelle voci femminili, le Fivre in quelle maschili, ma
    siamo proprio nel campo dell'asoluto soggettivismo, ci sono giorni infatti che mi capita di avere una leggera propensione
    in senso inverso....
    sunny
    Direi che quello che mi ha sempre colpito nelle United è la delicatezza unita alla concretezza, del suono.
    Però in confronto a queste Fivre/RCA devo dire che questi parametri che di solito mi hanno sempre fatto sentire
    una decisa differenza quando confrontavo le United con altre 845 (NOS GE, Westinghouse, Cetron oltrr alle solite cinesi),
    sono risultati quasi del tutto allineati, per cui mi sa che dovrò conviverci davvero a lungo e cercare con calma le
    diversità che al momento mi risultano davvero nascoste.
    Ciao!
    sunny
    Pietro

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: 845 RCA/Fivre

    Post  vulcan on Mon Jan 04, 2010 9:41 pm

    pepe57 wrote:Da qualche tempo sto utilizzando sui Sakuma delle 845 prodotte da RCA alla fine degli anni 30 marchiate Fivre.
    Per quanto riguarda il risultato che danno, confrontate alle 845 Billington, queste sono decisamente più estese
    in gamma alta dove offrono uno "spessore" al suono unito ad una capacità di dettaglio e senso di "non riprodotto" davvero bellissimo.
    In gamma media sono musicalmente superiori e in basso risultano molto + controllate ed al contempo estese, levando ogni alone che tenderebbe a "sporcare" gli strumenti/voci insistenti su gamme più alte.
    Un pianoforte con queste RCA porta la mano sx ad accompagnare con una coerenza assoluta la dx, in un risultato che a me pare davvero
    quanto di + realistico questi finali abbiano mai offerto nel sistema dove sono inseriti.
    Le ho confrontate anche con le 845 United (modelo con goccia sopra) e trovo che rispetto a queste ultime sono
    quasi indistinguibili, direi che forse le United vincono un pelo nelle voci femminili, le Fivre in quelle maschili, ma
    siamo proprio nel campo dell'asoluto soggettivismo, ci sono giorni infatti che mi capita di avere una leggera propensione
    in senso inverso....
    sunny
    Direi che quello che mi ha sempre colpito nelle United è la delicatezza unita alla concretezza, del suono.
    Però in confronto a queste Fivre/RCA devo dire che questi parametri che di solito mi hanno sempre fatto sentire
    una decisa differenza quando confrontavo le United con altre 845 (NOS GE, Westinghouse, Cetron oltrr alle solite cinesi),
    sono risultati quasi del tutto allineati, per cui mi sa che dovrò conviverci davvero a lungo e cercare con calma le
    diversità che al momento mi risultano davvero nascoste.
    Ciao!
    sunny
    Pietro

    La Fivre fabbricava come la Sicte e la ATES per la RCA, nei tempi che furono.
    Ti faccio i miei complimenti perchè una volta sola ho sentito un ampli fatto da un conoscente che le usava, sbalorditive per erogazione di corrente e finezza sonora.

    Questi sono i miei ferracci

    http://img228.imageshack.us/img228/7861/suc53320.jpg

    Che dici, erano sulle radio del mitico Sbarco in Normandia

    Anche il Sakuma ha un look military, Pietro mi dici che altre valvole monta? vedo due prese anodiche dall'alto


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: 845 RCA/Fivre

    Post  pepe57 on Tue Jan 05, 2010 1:00 pm

    vulcan wrote:
    pepe57 wrote:Da qualche tempo sto utilizzando sui Sakuma delle 845 prodotte da RCA alla fine degli anni 30 marchiate Fivre.
    Per quanto riguarda il risultato che danno, confrontate alle 845 Billington, queste sono decisamente più estese
    in gamma alta dove offrono uno "spessore" al suono unito ad una capacità di dettaglio e senso di "non riprodotto" davvero bellissimo.
    In gamma media sono musicalmente superiori e in basso risultano molto + controllate ed al contempo estese, levando ogni alone che tenderebbe a "sporcare" gli strumenti/voci insistenti su gamme più alte.
    Un pianoforte con queste RCA porta la mano sx ad accompagnare con una coerenza assoluta la dx, in un risultato che a me pare davvero
    quanto di + realistico questi finali abbiano mai offerto nel sistema dove sono inseriti.
    Le ho confrontate anche con le 845 United (modelo con goccia sopra) e trovo che rispetto a queste ultime sono
    quasi indistinguibili, direi che forse le United vincono un pelo nelle voci femminili, le Fivre in quelle maschili, ma
    siamo proprio nel campo dell'asoluto soggettivismo, ci sono giorni infatti che mi capita di avere una leggera propensione
    in senso inverso....
    sunny
    Direi che quello che mi ha sempre colpito nelle United è la delicatezza unita alla concretezza, del suono.
    Però in confronto a queste Fivre/RCA devo dire che questi parametri che di solito mi hanno sempre fatto sentire
    una decisa differenza quando confrontavo le United con altre 845 (NOS GE, Westinghouse, Cetron oltrr alle solite cinesi),
    sono risultati quasi del tutto allineati, per cui mi sa che dovrò conviverci davvero a lungo e cercare con calma le
    diversità che al momento mi risultano davvero nascoste.
    Ciao!
    sunny
    Pietro

    La Fivre fabbricava come la Sicte e la ATES per la RCA, nei tempi che furono.
    Ti faccio i miei complimenti perchè una volta sola ho sentito un ampli fatto da un conoscente che le usava, sbalorditive per erogazione di corrente e finezza sonora.

    Questi sono i miei ferracci

    http://img228.imageshack.us/img228/7861/suc53320.jpg

    Che dici, erano sulle radio del mitico Sbarco in Normandia

    Anche il Sakuma ha un look military, Pietro mi dici che altre valvole monta? vedo due prese anodiche dall'alto

    Ciao,
    i miei Sakuma non sono quelli della foto nell'avatar.
    I miei li vedi nel filmato nella sezione i nostri impianti, gli impianti di pepe, dove ho messo un video youtube 8però in quel video è vecchio e si vedono le Billington).
    Per cui non so quali siano le valvole con il contatto in alto della foto (le altre comunque penso che dovrebbero essere delle 4212).
    Belle le tue valvole!
    So che la Fivre produceva su licenza RCA, ma a quanto sembra le 845 non le ha mai prodotte. Le 845 marchiate Fivre sono state prodotte in USA dal 35 fino alla fine degli anni 30, poi sospesero la produzione e la ripresero dopo il 40 con un nuovo disegno.
    Ciao!
    sunny sunny
    Pietro

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: 845 RCA/Fivre

    Post  vulcan on Tue Jan 05, 2010 7:32 pm



    Grazie Pietro ero entrato nel loro sito, ma non trovavo corrispondenza, vedrò il tuo impianto.

    Le mie sono umili valvole di trasmissione ma sunny sunny
    Suono superbo
    La Ken Rad (bulbo grafitato) assomiglia sonicamente ad una 300B, la Sylvania alle 2A3


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: 845 RCA/Fivre

    Post  pepe57 on Wed Jan 06, 2010 12:10 am

    vulcan wrote:

    Grazie Pietro ero entrato nel loro sito, ma non trovavo corrispondenza, vedrò il tuo impianto.

    Le mie sono umili valvole di trasmissione ma sunny sunny
    Suono superbo
    La Ken Rad (bulbo grafitato) assomiglia sonicamente ad una 300B, la Sylvania alle 2A3

    Non conosco le tue valvole, invece conosco sia le 300B che le 2A3 e mi piacciono molto entrambe.
    Ciao!
    Pietro
    sunny

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 8:41 pm