Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
cd sacd servono? - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    cd sacd servono?

    Share

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18

    Re: cd sacd servono?

    Post  RockOnlyRare on Wed Jun 12, 2013 3:01 pm

    nuvola74 wrote:scusate il casino dei quoto,non so che succede...

    Beh innanzitutto dipende dalla fascia di prezzo, poi se si vuole un acquisto separato meccanica CD + convertitore (cosa a cui sono passato da qualche mese, potendo usare il convertitore anche per la musica liquida).
    La soluzione separata ha inoltre la possibilità di scegliere se il caso componenti di due case diverse, e da non trascurare la possibilità di evolvere uno solo dei due, generalmente il convertitore che si sà è il componente in assoluto più soggetto a miglioramenti e modifiche legate ai formati dei files musicali e delle codifiche.
    Il mio Aqua la Voce ha addirittura la possibilità di scegliere tra 4 differenti convertitori da montare !

    Nel caso di lettore "ibrido", in grado di leggere sia i SACD che i CD, va considerata soprattutto la meccanica perchè il convertitore non avrà problemi nè con i cd a 16 bit 44,1 khz nè con formati superiorri, oramai tutti arrivano almeno a 24bit 192khz, mentre i SACD sono masterizzati in genere a 24 bit 88,2 khz.

    il SACD è un supporto multitraccia analogo al DVD, mentre il CD tradizionale è un supporto monotraccia.
    Questo significa che nel SACD ci sono più tracce sovrapposte, nel CD ce n'è una sola.
    E' evidente che una meccanica che debba essere in grado di leggere sia supporti multitraccia che traccia singola, dovrà essere un compromesso tra i due, mentre una meccanica che legge il solo CD può essere progettata solo in tal senso.

    Per quel che ne so, non credo esistano lettori SACD che NON LEGGANO anche i CD  (non avrebbe senso del resto).

    In sostanza se non avessi problemi di soldi e volessi ascoltare al meglio sia SACD che CD preferirei avere due meccaniche differenti, magari collegati allo stesso convertitore in modo da non avere due convertitori "identici" integrati nel lettore.
    Se fosse molto interessato ai SACD punterei ad un lettore che dia il meglio con il SACD
    Se (è il mio caso) ho una nutritissima collezione di CD ed un solo SACD peraltro ibrido e nessuna intenzione di acquistarli al momento, punterei come ho fatto su una meccanica di fascia alta separata dal convertitore che uso per la musica liquida.
    Il SACD se proprio voglio lo posso ascoltare con un buon lettore Blu-Ray 3d della Sony,di fascia relativamente economica, in grado di leggere praticamente tutto, dai BD compatibili 4k al CD passando per SACD etc etc.
    Senza aspettarmi nulla di trascendentale dal punto di vista musicale per quanto riguarda la meccanica. Come segnale digitale per ovvi motivi di qualità faccio passare il tutto sul DAC
    E, nel caso di movie, i risultati sono decisamente soddisfacenti se non spettacolari con il semplice Stereo due canali ove supportato adeguatamente dal supporto.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: cd sacd servono?

    Post  Fausto on Wed Jun 12, 2013 3:59 pm

    RockOnlyRare wrote:



    Beh innanzitutto dipende dalla fascia di prezzo, poi se si vuole un acquisto separato meccanica CD + convertitore (cosa a cui sono passato da qualche mese, potendo usare il convertitore anche per la musica liquida).
    La soluzione separata ha inoltre la possibilità di scegliere se il caso componenti di due case diverse, e da non trascurare la possibilità di evolvere uno solo dei due, generalmente il convertitore che si sà è il componente in assoluto più soggetto a miglioramenti e modifiche legate ai formati dei files musicali e delle codifiche.
    Il mio Aqua la Voce ha addirittura la possibilità di scegliere tra 4 differenti convertitori da montare !

    Nel caso di lettore "ibrido", in grado di leggere sia i SACD che i CD, va considerata soprattutto la meccanica perchè il convertitore non avrà problemi nè con i cd a 16 bit 44,1 khz nè con formati superiorri, oramai tutti arrivano almeno a 24bit 192khz, mentre i SACD sono masterizzati in genere a 24 bit 88,2 khz.

    il SACD è un supporto multitraccia analogo al DVD, mentre il CD tradizionale è un supporto monotraccia.
    Questo significa che nel SACD ci sono più tracce sovrapposte, nel CD ce n'è una sola.
    E' evidente che una meccanica che debba essere in grado di leggere sia supporti multitraccia che traccia singola, dovrà essere un compromesso tra i due, mentre una meccanica che legge il solo CD può essere progettata solo in tal senso.

    Per quel che ne so, non credo esistano lettori SACD che NON LEGGANO anche i CD  (non avrebbe senso del resto).

    In sostanza se non avessi problemi di soldi e volessi ascoltare al meglio sia SACD che CD preferirei avere due meccaniche differenti, magari collegati allo stesso convertitore in modo da non avere due convertitori "identici" integrati nel lettore.
    Se fosse molto interessato ai SACD punterei ad un lettore che dia il meglio con il SACD
    Se (è il mio caso) ho una nutritissima collezione di CD ed un solo SACD peraltro ibrido e nessuna intenzione di acquistarli al momento, punterei come ho fatto su una meccanica di fascia alta separata dal convertitore che uso per la musica liquida.
    Il SACD se proprio voglio lo posso ascoltare con un buon lettore Blu-Ray 3d della Sony,di fascia relativamente economica, in grado di leggere praticamente tutto, dai BD compatibili 4k al CD passando per SACD etc etc.
    Senza aspettarmi nulla di trascendentale dal punto di vista musicale per quanto riguarda la meccanica. Come segnale digitale per ovvi motivi di qualità faccio passare il tutto sul DAC
    E, nel caso di movie, i risultati sono decisamente soddisfacenti se non spettacolari con il semplice Stereo due canali ove supportato adeguatamente dal supporto.
    In effetti non si può aggiungere molto a quanto già scritto.
    Io preferisco, nel caso di meccanica e convertitore separati, optare per la stessa marca.
    Questo per seguire la stessa filosofia del costruttore.
    E' preferibile il convertitore con USB.
    sunny

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: cd sacd servono?

    Post  RockOnlyRare on Wed Jun 12, 2013 4:12 pm

    Fausto wrote:


    In effetti non si può aggiungere molto a quanto già scritto.
    Io preferisco, nel caso di meccanica e convertitore separati, optare per la stessa marca.
    Questo per seguire la stessa filosofia del costruttore.
    E' preferibile il convertitore con USB.
    sunny
    anche io preferisco la stessa marca, nel mio caso a maggior ragione per la connessione tra meccanica e convertitore proprietaria della Aqua Acoustic studiata apposta per massimizzare la qualità dell'accoppiamento meccanica convertitore.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: cd sacd servono?

    Post  Fausto on Wed Jun 12, 2013 5:22 pm

    RockOnlyRare wrote:

    anche io preferisco la stessa marca, nel mio caso a maggior ragione per la connessione tra meccanica e convertitore proprietaria della Aqua Acoustic studiata apposta per massimizzare la qualità dell'accoppiamento meccanica convertitore.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: cd sacd servono?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Jun 14, 2013 2:05 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Sostanzialmente sono daccordo con te, a parte su un aspetto.
    I lettori di livello alto, in grado di leggere sia SACD che CD (quelli economici non consideriamoli), per la sola lettura del CD sono necessariamente costretti a qualche compromesso.

    Certamente un lettore SACD da parecchie migliaia di Euro è in grado di leggere bene anche i CD, ma se confrontato con un lettore di pari livello solo lettore CD, diciamo a parità di DAC (o connessi con lo stesso DAC), sono certo che darà risultati migliori il lettore dedicato ai CD. Certo al solito si parla di sfumatore, e dipende comunque dalle esigenze dell'aquirente.

    Personalmente non sostituirei un eccellente lettore CD con un ibrido SACD + CD a meno che i CD non mi interessino più come sorgente HI-FI.
    Acquistando l'apparecchio "da zero", ed orientandoci sul SACD, allora la scelta può essere differente.

    Non sono in disaccordo con te, ma non sono nemmeno in totale accordo. Nel senso che per quanto mi riguarda cerco di rifuggire dagli stereotipi in audio ed in ogni altro fenomeno dell'esistenza. Gli stereotipi (intesi come categorizzazioni preconcette) sono scorciatoie intellettive, e come tali potranno anche semplificare la vita, ma non certo attagliarsi a tutto il reale.

    Dire quindi che un lettore SACD+CD di vertice sia sicuramente perdente rispetto ad una macchina top che legge solo CD non credo sia necessariamente vero, anzi. I lettori top di vertice della Accuphase da qualche anno sono ormai lettori CD/SACD ma suonano i CD altrettanto bene (per non dire meglio) delle macchine solo CD della stessa casa o dei modelli solo CD trascorsi. Ma altrettanto dicasi per prodotti DCS o Cary Audio multistandard. Poi come tutti i prodotti audio possono piacere ad alcuni e non ad altri, ma il livello è alto.

    Quello che dici tu può essere vero soprattutto - a mio parere - per i prodotti di prezzo basso o medio, ma non per i prodotti top. Nell'ambito dei prodotti di vertice dove il prezzo è sempre e solo condizionato dal marketing e dal progetto, non certo dai materiali impiegati, non è affatto detto che lettori multiformato siano perdenti rispetto a prodotti monoformato. E questo vale sia per player integrati che a due o più telai (meccanica+convertitore).

    E' vero che le meccaniche in grado di leggere SACD sono più complesse. E' inoltre vero che le meccaniche multistandard devono essere dotate di software di servocontrollo molto più complesso che non macchine singolo standard. Ecco perché non tutte sono ugualmente valide. Ma molte lo sono.

    Se proprio dovessi farei quindi un altro discrimine: in generale i lettori multiformato sono perdenti rispetto a quelli singolo formato se sono di fascia media o economica, ma soprattutto se includono una sezione video. Questo per questioni di frequenza di clock ottimale, diversa tra audio e video. In ambito di questa tipologia di prodotti (lettori multiformato con sezione video) l'unico lettore che ho mai sentito di livello ampiamente soddisfacente anche con i CD è stato il MIcromega Reference SACD. Ma il fatto che questa macchina sia esistita dimostra che anche in questo caso gli stereotipi sono sempre e solo tali: il discorso cambia (e va valutato) macchina per macchina.


    Last edited by Pazzoperilpianoforte on Fri Jun 14, 2013 2:13 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: cd sacd servono?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Jun 14, 2013 2:10 pm

    Fausto wrote:...
    Lecite anche quando contro .... nomenklatura!
    sunny sunny  sunny

    Oddio, il termine nomenklatura mi fa veramente spavento....yaw


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6712
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: cd sacd servono?

    Post  mc 73 on Fri Jun 14, 2013 2:42 pm

    io possiedo il lettore multiformato esoteric dv-60 e legge cd sacd e dvd audio e video confrontato con lettori solo cd e sacd di pari categoria non sfigura affatto ( anzi!! )

    nel caso di lettori multiformato credo sia indispensabile l'elevata qualità del prodotto disponibile su poche macchine ( e ad un prezzo abbastanza elevato )



    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: cd sacd servono?

    Post  RockOnlyRare on Fri Jun 14, 2013 3:18 pm

    mc 73 wrote:io possiedo il lettore multiformato esoteric dv-60 e legge cd sacd e dvd audio e video confrontato con lettori solo cd e sacd di pari categoria non sfigura affatto ( anzi!! )

    nel caso di lettori multiformato credo sia indispensabile l'elevata qualità del prodotto disponibile su poche macchine ( e ad un prezzo abbastanza elevato )

    Certamente esistono lettori multiformato a livello altissimo in cui probabilmente non si avverte la differenza.
    Però se posso portare la mia esperienza diretta, ho confrontato la mia meccanica con un SACD marantz top di fascia e si sentiva meglio il lettore solo CD. Mi pare fosse un lettore SACD integrato da 8000€ circa. La sola cosa che posso dire è che entrambi lavoravano come meccanica usando un convertitore esterno (il Marantz è un lettore integrato).

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6712
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: cd sacd servono?

    Post  mc 73 on Fri Jun 14, 2013 3:54 pm

    RockOnlyRare wrote:

    probabilmente la tua macchina ( mi sembra di capire a 2 telai ) è superiore o si integra meglio ( del Marantz ) al suo convertitore esterno


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: cd sacd servono?

    Post  RockOnlyRare on Fri Jun 14, 2013 3:58 pm

    mc 73 wrote:


    probabilmente la tua macchina ( mi sembra di capire a 2 telai ) è superiore o si integra meglio ( del Marantz ) al suo convertitore esterno
    ------------------------------
    Probabilmente si.
    Non centra nulla ma non riesco a postare un quote esterno alla risposta BOH !

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6712
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: cd sacd servono?

    Post  mc 73 on Fri Jun 14, 2013 4:01 pm

    RockOnlyRare wrote:


    è un casotto!!! prova a cliccare sull'ultima icona a destra


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6712
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: cd sacd servono?

    Post  mc 73 on Fri Jun 14, 2013 4:02 pm

    mc 73 wrote:



    è un casotto!!! prova a cliccare sull'ultima icona a destra


    sss


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: cd sacd servono?

    Post  RockOnlyRare on Fri Jun 14, 2013 4:09 pm

    mc 73 wrote:



    è un casotto!!! prova a cliccare sull'ultima icona a destra

    Proviamo ..... OTTIMO ma perchè hanno incasinato tutto ?

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6712
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: cd sacd servono?

    Post  mc 73 on Fri Jun 14, 2013 4:11 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Proviamo ..... OTTIMO ma perchè hanno incasinato tutto ?


    nuova piattaforma messaggistica....un paio di giorni e prendiamo pratica...almeno credo


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: cd sacd servono?

    Post  Fausto on Fri Jun 14, 2013 4:22 pm

    Errore.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: cd sacd servono?

    Post  Fausto on Fri Jun 14, 2013 4:27 pm

    E quoto!
    Non mi è ben chiaro il concetto da te riferito ai " prodotti di vertice" ed al loro rapporto con il "prezzo" ma per il resto il post è condivisibile.
    .... OT: la nomenklatura spesso condiziona le opinioni ma, se non fa paura, non ferma le idee ....

    Quoto i post di Vito.
    Non riesco a farlo diversamente.
    Il pc non me lo permette e non riesco a capire il perché
    Scusate.
    sunny

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: cd sacd servono?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Jun 14, 2013 7:20 pm

    Ho avuto anch'io problemi con i quote: come già segnalato da altri, va pigiato il tastino della barra degli strumenti all'estrema destra, quello la cui legenda cita "oscillare il modo d'edizione". In questo modo si torna a vedere i quote in modo tradizionale.

    Nell'abbinamento tra lettori CD e convertitori esterni effettivamente conta molto l'abbinamento tra le soluzioni di clock della meccanica e la qualità della sua uscita digitale, nonché le caratteristiche di clock della macchina ricevente (convertitore). In questa ottica l'utilizzo di meccaniche e convertitori dello stesso marchio mi trova concorde, visto che sono stati implementati sicuramente per lavorare al meglio tra di loro, sotto questo aspetto.

    Spiego meglio Fausto: il costo reale di un prodotto di vertice è solo marginalmente correlato alle sue caratteristiche costruttive. Si paga molto il brand, il progetto (più o meno esclusivo), lo status (il lusso). In questa ottica difficile confrontare i prezzi: un lettore da 15000 euro ed uno da 10000, per fare un esempio, non è detto che abbiano differenze costruttive reali.... sono due prodotti di vertice e basta...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: cd sacd servono?

    Post  Fausto on Fri Jun 14, 2013 9:27 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Ho avuto anch'io problemi con i quote: come già segnalato da altri, va pigiato il tastino della barra degli strumenti all'estrema destra, quello la cui legenda cita "oscillare il modo d'edizione". In questo modo si torna a vedere i quote in modo tradizionale.

    Nell'abbinamento tra lettori CD e convertitori esterni effettivamente conta molto l'abbinamento tra le soluzioni di clock della meccanica e la qualità della sua uscita digitale, nonché le caratteristiche di clock della macchina ricevente (convertitore). In questa ottica l'utilizzo di meccaniche e convertitori dello stesso marchio mi trova concorde, visto che sono stati implementati sicuramente per lavorare al meglio tra di loro, sotto questo aspetto.

    Spiego meglio Fausto: il costo reale di un prodotto di vertice è solo marginalmente correlato alle sue caratteristiche costruttive. Si paga molto il brand, il progetto (più o meno esclusivo), lo status (il lusso). In questa ottica difficile confrontare i prezzi: un lettore da 15000 euro ed uno da 10000, per fare un esempio, non è detto che abbiano differenze costruttive reali.... sono due prodotti di vertice e basta...

    OK!
    Grazie Vito!
    Buona serata!
    sunny

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 12:50 pm