Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Strani accostamenti - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Strani accostamenti

    Share

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Strani accostamenti

    Post  Il delfino di Air on Tue Jan 05, 2010 2:20 pm

    petrus wrote:
    Il delfino di Air wrote:

    per questo non credo se anche avessi li soldi mi comprerei un super impianto.......tutti che si stancano e tornano indietro.........se la domanda è se uno ama la musica in base all'impianto io un sono proprio sicuro di dire di no............io resto dell'idea che se a uno piace veramente la musica vuole goderne nel migliore dei modi........ma non per questo serve avere un full burmester (è un esempio)!

    Non si tratta sai di stancarsi o di pentirsi, si tratta piuttosto di ridare priorità a ciò che più conta per il proprio appagamento personale, ecco cosa intendo per "ritrovarsi" ritrovare i veri piaceri della vita, si cambia e ciò che è importante oggi può accadere che non lo sia più domani.
    Infine che dire sono d'accordo diciamo alla luce degli ultimi interventi che, "serve" anche un full burmester ma non è assolutamente necessario

    Lorenzo

    quindi per tornare indietro bisogna comunque arrivare ad un certo livello....
    però qui un c'entra sto discorso!
    quotatissima l'affermazione che ho evidenziato!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Strani accostamenti

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Jan 05, 2010 2:22 pm

    Ho pensato molte cose leggendo questi vostri interventi, ma non so se riesco ad organizzarle in un intervento organizzato. Quindi vi riporto le cose che ho pensato, così come mi sono venute in mente.

    1. Io posso amare le barche iperlussuose, ma questo non ha niente a che vedere con l'amore del mare. Potrei essere un appassionato di nautica, semplicemente potrebbe piacermi la possibilità di veleggiare da un porto all'altro per vedere tutte le città del mondo ed al contempo non dover dormire in albergo ma cullato dalle onde. O magari non me ne frega nulla di mare e viaggi, ma mi fa impazzire guidare la mia nave da diporto. Cosa c'entra il mare?

    2. Io posso amare alla follia l'Hi-Fi come mezzo tecnologico per riprodurre al meglio dei suoni. Ma devo essere veramente un appassionato di musica per godermelo? No: basta che io ami dei suoni, che questi suoni siano contenuti in un certo numero di dischi che posseggo, che il mio impianto sia in grado di riprodurli. Chi dice che io poi voglia andare a sentirmi un concerto del mio musicista preferito? Anzi, chi dice che debba avere un musicista preferito?

    3. Io posso essere un amante del mare. Mi piace l'odore della salsedine, il vento sulla faccia, il sole che batte sull'acqua, ma me lo godo dalla spiaggia, mentre corro sulla sabbia, mentre sono sdraiato a prendere il sole. Si, mi piace anche pescare, quando tutto è silenzio e ci sono solo io ed il grande signo re che mi culla con le sue onde, ma per quello ho la mia barchetta a remi. Una barca da diporto? Ma sei pazzo!!! Ma che noia! Ma io voglio vedere il mare, che me ne faccio di quei mausolei pieni di cabine, che quando guidi sei rinchiuso ed il vento non ti arriva sul volto perché parato da un parabrezza di vetro! A perdere tempo con pulizie, manutenzioni e soldi, soldi. Amo il mare, ma che me ne faccio di una nave da diporto? Che c'entra una nave da diporto col mare?

    4. Ragazzi, la musica classica mi fa impazzire. Tutti gli anni qui a Firenze passano i migliori pianisti del mondo. Ed io vado a vedermeli tutti, in religioso silenzio: Schiff, Brendel, Lupu, Pollini... Ti ricordi l'ultimo concerto di Brendel, quello Schubert? Che meraviglia!!! Ed il Beethoven di Schiff? Rivoluzionario! Si, lo so , li hanno registrati. Si si, ho i dischi, ma che devo dirti, quando ascolto i dischi mi sembra che non abbia più senso. Il pianista non sta dialogando com me, non c'è l'emozione della sala, tutto è freddo e frigido. Impianto Hi-Fi? Ma sei pazzo? Si, ho un impiantino economico, ma mi basta e mi avanza! Sai quanti concerti ci posso vedere con i soldi che costa un impianto Hi-Fi?

    5. Ah, oggi ho proprio goduto col mio impianto. Che meraviglia. C'ho speso una fortuna ma che suono. Onnipotente, veramente. Mia moglie voleva portarmi ad un concerto stasera. Che palle!! Un concerto? Ma dove sento musica meglio che qui? No no, andate voi gli ho detto, io tutto ciò di cui ho bisogno ce l'ho qui, a casa mia...

    Conclusioni:

    Non occorre amare il mare per amare la nautica, non occorre amare la musica per amare l'Hi-Fi;
    Non occorre amare la nautica per amare il mare, non occorre amare l'Hi-Fi per amare la musica.
    Posso amare il mare e la nautica insieme, oppure no. Posso amare la musica e l'Hi-Fi insieme, oppure no.

    In fondo è questo il bello: A ciascuno il suo.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Strani accostamenti

    Post  Geronimo on Tue Jan 05, 2010 2:26 pm

    Il delfino di Air wrote:
    però quelli che non conoscono l'Hi-Fi chissà come mai restano sempre di stucco da un buon impianto!

    Alcuni rimangono di stucco, molti rimangono indifferenti, quasi più nessuno lo compra un buon impianto.
    L'hi-fi come fenomeno di massa è un ricordo del passato. Alla quasi totalità delle persone bastano le cassettine di un computer o un lettore mp3 per ascoltare musica.


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Strani accostamenti

    Post  Il delfino di Air on Tue Jan 05, 2010 2:27 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Ho pensato molte cose leggendo questi vostri interventi, ma non so se riesco ad organizzarle in un intervento organizzato. Quindi vi riporto le cose che ho pensato, così come mi sono venute in mente.

    1. Io posso amare le barche iperlussuose, ma questo non ha niente a che vedere con l'amore del mare. Potrei essere un appassionato di nautica, semplicemente potrebbe piacermi la possibilità di veleggiare da un porto all'altro per vedere tutte le città del mondo ed al contempo non dover dormire in albergo ma cullato dalle onde. O magari non me ne frega nulla di mare e viaggi, ma mi fa impazzire guidare la mia nave da diporto. Cosa c'entra il mare?

    2. Io posso amare alla follia l'Hi-Fi come mezzo tecnologico per riprodurre al meglio dei suoni. Ma devo essere veramente un appassionato di musica per godermelo? No: basta che io ami dei suoni, che questi suoni siano contenuti in un certo numero di dischi che posseggo, che il mio impianto sia in grado di riprodurli. Chi dice che io poi voglia andare a sentirmi un concerto del mio musicista preferito? Anzi, chi dice che debba avere un musicista preferito?

    3. Io posso essere un amante del mare. Mi piace l'odore della salsedine, il vento sulla faccia, il sole che batte sull'acqua, ma me lo godo dalla spiaggia, mentre corro sulla sabbia, mentre sono sdraiato a prendere il sole. Si, mi piace anche pescare, quando tutto è silenzio e ci sono solo io ed il grande signo re che mi culla con le sue onde, ma per quello ho la mia barchetta a remi. Una barca da diporto? Ma sei pazzo!!! Ma che noia! Ma io voglio vedere il mare, che me ne faccio di quei mausolei pieni di cabine, che quando guidi sei rinchiuso ed il vento non ti arriva sul volto perché parato da un parabrezza di vetro! A perdere tempo con pulizie, manutenzioni e soldi, soldi. Amo il mare, ma che me ne faccio di una nave da diporto? Che c'entra una nave da diporto col mare?

    4. Ragazzi, la musica classica mi fa impazzire. Tutti gli anni qui a Firenze passano i migliori pianisti del mondo. Ed io vado a vedermeli tutti, in religioso silenzio: Schiff, Brendel, Lupu, Pollini... Ti ricordi l'ultimo concerto di Brendel, quello Schubert? Che meraviglia!!! Ed il Beethoven di Schiff? Rivoluzionario! Si, lo so , li hanno registrati. Si si, ho i dischi, ma che devo dirti, quando ascolto i dischi mi sembra che non abbia più senso. Il pianista non sta dialogando com me, non c'è l'emozione della sala, tutto è freddo e frigido. Impianto Hi-Fi? Ma sei pazzo? Si, ho un impiantino economico, ma mi basta e mi avanza! Sai quanti concerti ci posso vedere con i soldi che costa un impianto Hi-Fi?

    5. Ah, oggi ho proprio goduto col mio impianto. Che meraviglia. C'ho speso una fortuna ma che suono. Onnipotente, veramente. Mia moglie voleva portarmi ad un concerto stasera. Che palle!! Un concerto? Ma dove sento musica meglio che qui? No no, andate voi gli ho detto, io tutto ciò di cui ho bisogno ce l'ho qui, a casa mia...

    Conclusioni:

    Non occorre amare il mare per amare la nautica, non occorre amare la musica per amare l'Hi-Fi;
    Non occorre amare la nautica per amare il mare, non occorre amare l'Hi-Fi per amare la musica.
    Posso amare il mare e la nautica insieme, oppure no. Posso amare la musica e l'Hi-Fi insieme, oppure no.

    In fondo è questo il bello: A ciascuno il suo.

    la 5 un va bene.......uno così secondo me un ha capito nulla!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Strani accostamenti

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Jan 05, 2010 2:28 pm

    E ma ce ne sono, ah se ce ne sono...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Strani accostamenti

    Post  Il delfino di Air on Tue Jan 05, 2010 2:29 pm

    Elcaset wrote:
    Il delfino di Air wrote:
    però quelli che non conoscono l'Hi-Fi chissà come mai restano sempre di stucco da un buon impianto!

    Alcuni rimangono di stucco, molti rimangono indifferenti, quasi più nessuno lo compra un buon impianto.
    L'hi-fi come fenomeno di massa è un ricordo del passato. Alla quasi totalità delle persone bastano le cassettine di un computer o un lettore mp3 per ascoltare musica.

    purtroppo!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Strani accostamenti

    Post  Il delfino di Air on Tue Jan 05, 2010 2:29 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:E ma ce ne sono, ah se ce ne sono...



    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Strani accostamenti

    Post  Geronimo on Tue Jan 05, 2010 2:38 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Non occorre amare il mare per amare la nautica, non occorre amare la musica per amare l'Hi-Fi;
    Non occorre amare la nautica per amare il mare, non occorre amare l'Hi-Fi per amare la musica.
    Posso amare il mare e la nautica insieme, oppure no. Posso amare la musica e l'Hi-Fi insieme, oppure no.

    In fondo è questo il bello: A ciascuno il suo.


    Se questo modo di pensare fosse diffuso ad ampio spettro fra gli appassionati, le inutili, noiose, sterili, patetiche, ridicole discussioni infinite sui forum sarebbero estirpate
    E i forum si svuoterebbero di colpo


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Strani accostamenti

    Post  petrus on Tue Jan 05, 2010 2:56 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    Conclusioni:

    Non occorre amare il mare per amare la nautica, non occorre amare la musica per amare l'Hi-Fi;
    Non occorre amare la nautica per amare il mare, non occorre amare l'Hi-Fi per amare la musica.
    Posso amare il mare e la nautica insieme, oppure no. Posso amare la musica e l'Hi-Fi insieme, oppure no.

    In fondo è questo il bello: A ciascuno il suo.

    A ciascuno il suo è giusto, ci mancherebbe, è sacrosanto, quello che mi divertivo a fare io è individuare dei comportamenti, degli orientamenti di spesa, dei gusti hi-fi che mi possano dare indicazioni sul rapporto che intrattiene l'audiofilo con la musica; la ama per quello che è o la considera la "benzina" del suo impianto ?
    Ama il mare o lo considera solo il fluido necessario a sostenere il bel panfilo ?
    Forse non è possibile ciò che chiedo, o forse si
    Io non riesco proprio a vedere il monomarca costosissimo, magari scelto dall'architetto, in casa dell'amante della musica sarà un mio limite che vi devo dire..............

    Lorenzo

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Strani accostamenti

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Jan 05, 2010 3:58 pm

    Qualche tempo fa, quando ancora vendevo Hi-Fi, stavo vendendo un impianto Hi-Fi con - come diffusori - le ottime D15.

    Acquirenti: una coppia di signori molto benestanti, appassionati di musica.

    Giudizio: suonano da Dio, mi dissero marito e moglie.

    Problema: le ProAc sono esteticamente molto spartane (a me personalmente piacciono anche per quello): cosa avrebbe detto l'architetto se le avessero messe in salotto?

    Finale della favola: dopo due ore di dubbi, non hanno comprato nulla.

    Commento del figlio: mamma, invece di comprare le casse per fare musica, se ritenete turbino il salotto, perché non compriamo un trattore?

    Risi di gusto alla battuta del figlio....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: Strani accostamenti

    Post  mr.bean on Tue Jan 05, 2010 4:35 pm

    Da ragazzo ascoltavo musica 8/10 ore al giorno e vivevo di pane e musica, dopo nel 96 ho preso la febbre dell'ascoltare bene la musica.
    Da allora però ho messo dei paletti ai vari elementi dell'impianto, ampli tot, cd tot, diffusori tot e soprattutto usati. Sono uno di quelli che crede nella sinergia.
    Quando acquisto le riviste del settore più delle volte non leggo la recensione di prodotti con molti tot di euro tanto sò di certo che mai al mondo li comprerei.
    In fondo ho dei figli e i figli costano e voi mi potete capire.
    E poi fondamentalmente mi affido più ai vostri consigli visto che siete degli amici veri, a proposito siete degli amici veri??????
    In questi anni ho visto rivenditori di hifi che vendono molta fuffa, chiacchiere e distintivo, forse è stata la fine dell'hifi e tanti audiofili che non sanno assemblare i loro impianti e soprattutto si trascura l'acustica.

    A proposito chiù pilu per tutti e viva latopa.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Strani accostamenti

    Post  aircooled on Tue Jan 05, 2010 4:37 pm

    a proposito siete degli amici veri??????
    nun ti fidaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6362
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Strani accostamenti

    Post  lizard on Tue Jan 05, 2010 5:32 pm

    petrus wrote: mi risulta difficile credere che chi compra un riva, solo per fare un esempio, sia un amante del mare, credo piuttosto che sia un amante del "mezzo".
    Conosco molti amanti del mare con un piccolo gozzo o un vecchio sciallino, solo per fare un esempio, gente che esce con qualunque mare di qualunque stagione gente che ha ben poco da ostentare ma che non lascia spazio a dubbi in quanto a "vera" passione per il mare.
    la tua riflessione offre ottimi spunti di discussione.
    credo che questo ragionamento lo si possa applicare ad ogni campo,ormai.
    dal ciclismo alla pesca,dall'arrampicata su roccia alla fotografia.
    2° me l'equivalente del Riva nell'HI-FI è senza dubbio il MC INTOSH.
    il Rolex dell'HI-FI.
    per anni un vero e proprio Status Symbol.
    ciao

    li(t)z


    _________________
    " A battere le mani, conosciamo il suono delle due mani insieme...ma qual è il suono di una sola mano? "

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Strani accostamenti

    Post  petrus on Tue Jan 05, 2010 7:39 pm

    lizard wrote:
    petrus wrote: mi risulta difficile credere che chi compra un riva, solo per fare un esempio, sia un amante del mare, credo piuttosto che sia un amante del "mezzo".
    Conosco molti amanti del mare con un piccolo gozzo o un vecchio sciallino, solo per fare un esempio, gente che esce con qualunque mare di qualunque stagione gente che ha ben poco da ostentare ma che non lascia spazio a dubbi in quanto a "vera" passione per il mare.
    la tua riflessione offre ottimi spunti di discussione.
    credo che questo ragionamento lo si possa applicare ad ogni campo,ormai.
    dal ciclismo alla pesca,dall'arrampicata su roccia alla fotografia.
    2° me l'equivalente del Riva nell'HI-FI è senza dubbio il MC INTOSH.
    il Rolex dell'HI-FI.
    per anni un vero e proprio Status Symbol.
    ciao

    li(t)z

    Concordo con te, è un problema che riscontriamo in tutti i campi, è il vivere per apparire non per l'essere che nel capitalismo e nel consumismo sfrenato di oggi si concretizza con "sono per quello che compro".
    Sembra che non siamo più capaci di fare delle scelte libere da condizionamenti, prendiamo il nostro hi-fi:
    solo il marchio blasonato mi darà la sicurezza della mia scelta ed il coraggio di sostenerla, esibirla davanti a tutti,
    solo spendendo molto sarò considerato uno che di hi-fi ne capisce,
    solo cambiando e provando di tutto sarò uno che ha competenza nel giudicare,
    eppure per giudicare un suono dovrei conoscere i suoni, non gli apparecchi per riprodurli,
    eppure per apprezzare la musica dovrei comprenderne il linguaggio non aver provato ogni sorta di materiale con cui si può realizzare un cablaggio,
    eppure non è così, almeno per molti e in tutti i campi.

    Lorenzo

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: Strani accostamenti

    Post  mr.bean on Tue Jan 05, 2010 7:56 pm

    Centrato l'argomento!!!!

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6362
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Strani accostamenti

    Post  lizard on Tue Jan 05, 2010 8:19 pm

    petrus wrote: è il vivere per apparire non per l'essere che nel capitalismo e nel consumismo sfrenato di oggi si concretizza con "sono per quello che compro".
    Sembra che non siamo più capaci di fare delle scelte libere da condizionamenti

    non credo sia il caso di dilungarci con trattati di filosofia spicciola..non sempre chi acquista si identifica con l'oggetto acquistato..non tutti hanno un muscolo al posto del cervello..io credo invece che ci siano alcune icone che da sempre hanno rappresentato qualcosa per chi ha cominciato ad interessarsi di qualche hobby,fino a lasciarsi prendere dal puro collezionismo.
    un sogno,un volo pindarico nel pantheon dei marchi e degli oggetti che fin dalla giovane età ha affascinato l'adepto fino a renderlo collezionista:
    la sublimazione dell'oggetto fino a renderlo feticcio.
    questo vale per le pipe Savinelli,per le macchine fotografiche Nikon e Hasselblad,per il Gronchi Rosa in ambito filatelico,la Harley per il motociclista,l'Arco di Castiglioni per le lampade,il Kuro per i TV al plasma,la Mont Blanc per le penne,il Cartier per gli anelli,le Church per le scarpe,il Levi's per i jeans,il Burberry per i trench,Borsalino per i cappelli,Marinella per le cravatte,i Ray Ban per gli occhiali,la PlayStation,i Beatles,il Moncler,la Lacoste,la Cannondale per le biciclette,la Ferrari per le automobili,il Krugg per lo champagne,l'abito da sposo di Armani,la Vuitton per le borse,il Capodimonte per le porcellane,Murano per il vetro...

    sono oggetti senza tempo.

    li(t)z

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Strani accostamenti

    Post  aircooled on Tue Jan 05, 2010 8:36 pm

    questo forummino mi piace assai


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6362
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Strani accostamenti

    Post  lizard on Tue Jan 05, 2010 8:40 pm

    aircooled wrote:questo forummino mi piace assai
    sorry..avevo dimenticato i Mc Intosh per l'hi-fi....


    _________________
    " A battere le mani, conosciamo il suono delle due mani insieme...ma qual è il suono di una sola mano? "

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Strani accostamenti

    Post  aircooled on Tue Jan 05, 2010 8:44 pm

    lizard wrote:
    aircooled wrote:questo forummino mi piace assai
    sorry..avevo dimenticato i Mc Intosh per l'hi-fi....

    AAARRGGHHHHHHHHHHHHHHH...................


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Strani accostamenti

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Jan 05, 2010 8:45 pm

    lizard wrote:
    petrus wrote: è il vivere per apparire non per l'essere che nel capitalismo e nel consumismo sfrenato di oggi si concretizza con "sono per quello che compro".
    Sembra che non siamo più capaci di fare delle scelte libere da condizionamenti

    non credo sia il caso di dilungarci con trattati di filosofia spicciola..non sempre chi acquista si identifica con l'oggetto acquistato..non tutti hanno un muscolo al posto del cervello..io credo invece che ci siano alcune icone che da sempre hanno rappresentato qualcosa per chi ha cominciato ad interessarsi di qualche hobby,fino a lasciarsi prendere dal puro collezionismo.
    un sogno,un volo pindarico nel pantheon dei marchi e degli oggetti che fin dalla giovane età ha affascinato l'adepto fino a renderlo collezionista:
    la sublimazione dell'oggetto fino a renderlo feticcio.
    questo vale per le pipe Savinelli,per le macchine fotografiche Nikon e Hasselblad,per il Gronchi Rosa in ambito filatelico,la Harley per il motociclista,l'Arco di Castiglioni per le lampade,il Kuro per i TV al plasma,la Mont Blanc per le penne,il Cartier per gli anelli,le Church per le scarpe,il Levi's per i jeans,il Burberry per i trench,Borsalino per i cappelli,Marinella per le cravatte,i Ray Ban per gli occhiali,la PlayStation,i Beatles,il Moncler,la Lacoste,la Cannondale per le biciclette,la Ferrari per le automobili,il Krugg per lo champagne,l'abito da sposo di Armani,la Vuitton per le borse,il Capodimonte per le porcellane,Murano per il vetro...

    sono oggetti senza tempo.

    li(t)z

    Io penso però che queste forme di collezionismo siano anch'esse una nobile arte per lo spirito... il gusto per l'oggetto in sé e per sé, aldilà della funzione che svolge. L'oggetto del desiderio, quello che hai sempre desiderato possedere...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6362
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Strani accostamenti

    Post  lizard on Tue Jan 05, 2010 8:55 pm



    _________________
    " A battere le mani, conosciamo il suono delle due mani insieme...ma qual è il suono di una sola mano? "

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Strani accostamenti

    Post  aircooled on Tue Jan 05, 2010 8:58 pm

    lizard wrote:


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Strani accostamenti

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Jan 05, 2010 9:00 pm

    lizard wrote:

    Bellissimo film sunny


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6362
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Strani accostamenti

    Post  lizard on Tue Jan 05, 2010 9:08 pm

    air..visto che 6 tornato alle origini..fammi indovinare..per te l'oscuro oggetto del desiderio nell'avatar è...



























































    l'automobile..














































    of course..


    _________________
    " A battere le mani, conosciamo il suono delle due mani insieme...ma qual è il suono di una sola mano? "

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Strani accostamenti

    Post  aircooled on Tue Jan 05, 2010 9:11 pm

    il resto.... che noia che barba sempre quello vogliono, invece l'auto.... ti avvolge, ti coccola, ti fa senti ...... inzomma ci zemo capiti


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Strani accostamenti

    Post  petrus on Wed Jan 06, 2010 9:51 am

    lizard wrote:
    non credo sia il caso di dilungarci con trattati di filosofia spicciola..non sempre chi acquista si identifica con l'oggetto acquistato..non tutti hanno un muscolo al posto del cervello..io credo invece che ci siano alcune icone che da sempre hanno rappresentato qualcosa per chi ha cominciato ad interessarsi di qualche hobby,fino a lasciarsi prendere dal puro collezionismo.
    un sogno,un volo pindarico nel pantheon dei marchi e degli oggetti che fin dalla giovane età ha affascinato l'adepto fino a renderlo collezionista:
    la sublimazione dell'oggetto fino a renderlo feticcio.
    questo vale per le pipe Savinelli,per le macchine fotografiche Nikon e Hasselblad,per il Gronchi Rosa in ambito filatelico,la Harley per il motociclista,l'Arco di Castiglioni per le lampade,il Kuro per i TV al plasma,la Mont Blanc per le penne,il Cartier per gli anelli,le Church per le scarpe,il Levi's per i jeans,il Burberry per i trench,Borsalino per i cappelli,Marinella per le cravatte,i Ray Ban per gli occhiali,la PlayStation,i Beatles,il Moncler,la Lacoste,la Cannondale per le biciclette,la Ferrari per le automobili,il Krugg per lo champagne,l'abito da sposo di Armani,la Vuitton per le borse,il Capodimonte per le porcellane,Murano per il vetro...

    sono oggetti senza tempo.

    li(t)z


    sono due cose diverse, il piacere di possedere l'oggetto esclusivo che può poi sfociare in vero e proprio collezioismo è prima di tutto per se stessi non per ostentare, la mia "filosofia spicciola" invece è solo la realtà di tutti i giorni basta guardarsi in giro, comunque meglio lasciar perdere siamo ot nell'ot

    Lorenzo

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 1:26 am