Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
consigliatemi un bel cd... - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    consigliatemi un bel cd...

    Share

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  RockOnlyRare on Wed Jun 19, 2013 3:13 pm

    pevaril wrote:

    Beh, comunque credo converrai con me sulla maggiore qualità audiophile( specie su vinile) della produzione relativa al periodo d'oro anni '80:wink:

    Non ho fatto un confronto "incrociato" tra produzione in vinile anni 80 vs cd da solo degli ultimi tempi, ma prima o poi la farò.
    Una cosa è certa, che il periodo di maggior fulgore e successo dei Dire Straits coincideva proprio con il periodo di massimo boom degli impianti hi-fi e della pressante richiesta di registrazioni audiofile anche nel rock.
    Tanto e vero che il punk, come musica di rottura, faceva uscire di proposito dischi che suonassero "peggio possibile" in un hi-fi.

    Successivamente c'è stato il prepotente ingresso del CD, anche in questo caso con il DDD si voleva ottenere un audio migliore possibile, avendo come riferimento proprio il vinile, lo scopo era di un supporto che si rivelasse superiore al vinile, di cui oltretutto per anni costava ben 10.000 lire in più (il che significava 60-70% in più, grossomodo 12.000 contro 22.000 o giù di lì).
    Poi con l'avvento di Napster e degli mp3, poi il successo dei lettori portatili di musica liquida, si è privilegiato sempre di più l'aspetto economico della produzione sulla qualità, salvo rare eccezioni, tra cui la riscoperta del vinile a 180g etc etc).

    Penso che tutto questo alla fine abbia in parte influito anche per la produzione di Knopfler, considerando che anche le vendite dei suoi album hanno risentito della crisi della vendita della musica. Meno soldi incassati = minor mezzi tecnici a disposizione per una produzione audiofila, il che non significa che gli ultimi dischi suonino male ma che difficilmente possono raggiungere i livelli qualitativi in termini audiofili del top della produzione dell'artista inglese.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  pluto on Wed Jun 19, 2013 4:00 pm

    Visto che piace così tanto facciamo un passo indietro

    a) ironia della sorte e della serie nemo propheta in patria, il 1° disco (vinile) quello con Sultans of swing ebbe successo ovunque subito x il ritmo incalzante della chitarra di Knopfler trasmessa da tutte le radio, tranne che in UK
    Solo dopo aver ottenuto un consenso mondiale, inizarono ad avere successo pure nel Regno Unito

    b) Dopo Dire Straits, Communiqué, Making Movies si conclude con il 4° Love Over Gold l'epopea vinilica
    Il 1° doppio dal vivo (ALchemy) del 1984, se non ricordo male era utilizzato dalla Philips x pubblicizzare i suoi lettori CD e fu uno dei primi album in CD di grande successo

    All'epoca non lo trovai in vinile e riuscii a trovarlo solo molti anni dopo

    Nonostante abbia amato alla follia il 1° x la sua incredibile freschezza, Love Over Gold x la sua prima facciata (tutta) coraggiosa e spesso utilizzata anche in ambito audiophile, e brothers in ARms fondamentalmente x 2 pezzi, credo che Alchemy sia stato l'apice della carriera dei Dire
    Se andate su Wiki, ci sono molte annotazioni interessanti sulla genesi del lavoro e sulla scelta effettuata come registrazione

    Un consiglio su che versione prendere?  Un file rippato da un Blue Ray in 24/96.  L'iniziale Once Upon a Time in The West fa letteralmente saltare dalla poltrona - provare x credere

    c) Non male neanche l'ultimo live del 95, Live at the BBC. Ma di questo ho solo il CD. E' un disco molto strano.
    Ascoltato su un impianto medio, suona da disco di media qualità. Registrato credo volutamente in modo spartano, x dare l'esatta idea dell'atmosfera creatasi nello studio BBC (un pò come qualche vecchia incisione dei Beatles)
    Ascoltato su un grande impianto, decolla, specie se si alza il volume

    Mi sono sempre domandato come mai fossero passati da una produzione quasi audiophile del 1982 di Love Over Gold ad una semi banale del 95. Oggi ho capito che l'hanno voluta loro esattamente così; e rende perfettamente l'idea dello studio della radio. Solo gli impallati lo conoscono - provatelo e fatemi sapere cosa pensate

    d) In questo forum nessuno parla mai di Tina Turner. Il suo Private Dancer è stato un successo planetario. La scrisse Mark e doveva inserirla in Love Over Gold ma la scartò essendo una canzone più consona ad una donna

    e) Mark oltre ai Dire, oltre ai suoi dischi solisti, oltre alle colonne sonore, è stato (ed è ancora) un produttore stratosferico capace di dare nuova linfa anche ad un artista come Dylan che era ormai in forte declino. Mark partecipò addirittura all'incisione di Slow Train Coming e poi passò alla produzione di diversi dischi di Dylan

    f) spero che la canzone Brothers in ARms sia ben compresa dai più e non usata solo x i test hifi
    E' una canzone di un soldato ferito a morte (fu composta in conseguenza del conflitto Inghilterra Argentina x le Falkland) che incita i compagni a prendere coscienza dell'inutilità della guerra.  E' diventata un inno pacifista ed una delle più belle cover è stata cantata da Joan Baez (altra icona pacifista)

    Spero abbiate qualche spunto da queste curiosità. Se le sapevate già, chiedo venia

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  RockOnlyRare on Wed Jun 19, 2013 5:02 pm

    pluto wrote:Visto che piace così tanto facciamo un passo indietro

    a) ironia della sorte e della serie nemo propheta in patria, il 1° disco (vinile) quello con Sultans of swing ebbe successo ovunque subito x il ritmo incalzante della chitarra di Knopfler trasmessa da tutte le radio, tranne che in UK
    Solo dopo aver ottenuto un consenso mondiale, inizarono ad avere successo pure nel Regno Unito

    b) Dopo Dire Straits, Communiqué, Making Movies si conclude con il 4° Love Over Gold l'epopea vinilica
    Il 1° doppio dal vivo (ALchemy) del 1984, se non ricordo male era utilizzato dalla Philips x pubblicizzare i suoi lettori CD e fu uno dei primi album in CD di grande successo

    All'epoca non lo trovai in vinile e riuscii a trovarlo solo molti anni dopo

    Nonostante abbia amato alla follia il 1° x la sua incredibile freschezza, Love Over Gold x la sua prima facciata (tutta) coraggiosa e spesso utilizzata anche in ambito audiophile, e brothers in ARms fondamentalmente x 2 pezzi, credo che Alchemy sia stato l'apice della carriera dei Dire
    Se andate su Wiki, ci sono molte annotazioni interessanti sulla genesi del lavoro e sulla scelta effettuata come registrazione

    Un consiglio su che versione prendere?  Un file rippato da un Blue Ray in 24/96.  L'iniziale Once Upon a Time in The West fa letteralmente saltare dalla poltrona - provare x credere

    c) Non male neanche l'ultimo live del 95, Live at the BBC. Ma di questo ho solo il CD. E' un disco molto strano.
    Ascoltato su un impianto medio, suona da disco di media qualità. Registrato credo volutamente in modo spartano, x dare l'esatta idea dell'atmosfera creatasi nello studio BBC (un pò come qualche vecchia incisione dei Beatles)
    Ascoltato su un grande impianto, decolla, specie se si alza il volume

    Mi sono sempre domandato come mai fossero passati da una produzione quasi audiophile del 1982 di Love Over Gold ad una semi banale del 95. Oggi ho capito che l'hanno voluta loro esattamente così; e rende perfettamente l'idea dello studio della radio. Solo gli impallati lo conoscono - provatelo e fatemi sapere cosa pensate

    d) In questo forum nessuno parla mai di Tina Turner. Il suo Private Dancer è stato un successo planetario. La scrisse Mark e doveva inserirla in Love Over Gold ma la scartò essendo una canzone più consona ad una donna

    e) Mark oltre ai Dire, oltre ai suoi dischi solisti, oltre alle colonne sonore, è stato (ed è ancora) un produttore stratosferico capace di dare nuova linfa anche ad un artista come Dylan che era ormai in forte declino. Mark partecipò addirittura all'incisione di Slow Train Coming e poi passò alla produzione di diversi dischi di Dylan

    f) spero che la canzone Brothers in ARms sia ben compresa dai più e non usata solo x i test hifi
    E' una canzone di un soldato ferito a morte (fu composta in conseguenza del conflitto Inghilterra Argentina x le Falkland) che incita i compagni a prendere coscienza dell'inutilità della guerra.  E' diventata un inno pacifista ed una delle più belle cover è stata cantata da Joan Baez (altra icona pacifista)

    Spero abbiate qualche spunto da queste curiosità. Se le sapevate già, chiedo venia

    Cosa intendi con "Un file rippato da un Blue Ray in 24/96" ?
    Per il resto il post è come sempre interessantissimo.
    Tina Turner è una grandissima artista, non so se però abbia inciso album che possano essere considerati in ambito audiofilo.
    Ho poco o nulla come cd o vinile, sicuramente qualche vecchio 45, e la meravigliosa versione di Acid Queen dal movie Tommy (anche se per me la cosa più grandiosa del film è il brano di Clapton con la statua icona di Marylin, una versione capolavoro).

    Sull'album Brothers in ARms, immagino saprai che "Money for Nothing" è stata composta ed incisa insieme a Sting, che la canta nell'album, banale visto che la sua voce è inconfondibile. Non so (non mi risulta) se ne esista una versione incisa da Sting "da solo" o dal vivo (apparizioni live aid a parte ma sempre insieme a Knopfler e/o Dire Straits).

    bluocram
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 544
    Data d'iscrizione : 2011-06-08
    Età : 57
    Località : Roma

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  bluocram on Wed Jun 19, 2013 5:53 pm

    Testini Ugo wrote:P.S. Lontani da mille ipocrisia e da un'infinità di fantastiche produzioni audiophile, curatissime che spazziando dal jazz alla musica da camera, dalla fusion all'etnico; buttate un'occhio a quali sono i dischi, entrati di diritto nell'immaginario collettivo, che vengono subito fatti ascoltare appena si propone un dato oggetto atto alla riproduzione audio, dai vari operatori, tanto per andare sul sicuro, su un terreno conosciuto e condiviso, di sicuro impatto, e vedrete che uno di Mark o dei Dire, almeno solo un brano salta sempre fuori a strettissimo giro di posta, magari assieme ai Pink, ad Eiric ed a pochi altri. Fateci caso e meditate; credo vorrà pur dire qualcosa..  

    Si, vuol dire che se si propone qualcosa di familiare e conosciuto (naturalmente registrato in modo decente), suscita un emozione maggiore e spesso aiuta positivamente la valutazione di un impianto..Embarassed E questo i commercianti lo sanno benissimo..Embarassed
    Valutare un tweteer con il suono di una chitarra elettrica secondo me non è il massimo,anzi... La timbrica reale della chitarra di Mark in quella incisione? Quale era ? Boh....
    Un saluto.
    Marco.Embarassed

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  pluto on Wed Jun 19, 2013 6:57 pm

    RockOnlyRare wrote:
    Cosa intendi con "Un file rippato da un Blue Ray in 24/96" ?

    Questo, datomi da un amico in 24/96



    e surclassa tanti a pochi pure la versione SACD Giapps o il suo file rippato con PSP in 24/88. La versione in CD, la 1a che acquistai non regge il confronto.



    Altrimenti la coppia vinilica fa ancora la sua porca figura. Ma amo particolarmente questo file e lo considero uno dei migliori che ho

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  Fausto on Wed Jun 19, 2013 9:45 pm

    Dire Straits.
    Di loro consiglio tutto indipendentemente dal formato! 
    Certo che in vinile originale è meglio .... 
    Il mio disco preferito è Making Movies e la mia canzone preferita è Skateaway!
    Se avete ascoltato o visto Alchemy non andate oltre .... perchè dal vivo non mi hanno entusiasmato .... IMHO!

    nuvola74
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 857
    Data d'iscrizione : 2011-11-27
    Età : 42
    Località : lecce

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  nuvola74 on Wed Jun 19, 2013 10:05 pm

    Testini Ugo wrote:

    Parto a scrivere quotando questo messaggio per tenermi lontano dalla polemica dai toni accesi che poi si è manifestata. Per me Mark è semplicemente il numero uno, il mio artista preferito, e posseggo praticamente tutto quello che è stato inciso da lui sia singolarmente che con i miti Dire, in qualsiasi formato sia esso sia CD, SACD o vinile, compreso bootleg (sempre che si scrive così), edizioni speciali, dischi in collaborazione e con i The Notting Hillbillies.
    Quindi porto col dire che quando non si nota differenza ascoltando un SACD della sua produzione, qualsiasi esso sia, vuol dire che la catena non è propriamente a punto od atta a valorizzare questo supporto, in quanto conosco a menadito il suo repertorio e conosco la cura che da sempre contraddistingue la sua produzione, ogni volta differente e ben scandita a seconda dei decenni, e va detto che da subito, con i Dire, è stato porta bandiera del nascente formato digitale, CD, quindi tra i primi a sfruttarlo al meglio. Comunque è oggettivamente vero che oggi, potendoselo permettere, di restare lontano da molte logiche commerciali di etichetta, può produrre dischi profondamente cantautorali ed intimisti, che sonicamente possono anche stancare in certi passaggi, ma che restando eccezionali, oggi più di ieri per i messaggi che sanno dare mezzo i testi, vedi nell'ultimo Privateering ove anche il tema della crisi è stato trattato a suo modo e stile. In oltre, da sempre, lui ha distinto il motodo di scrittura tra i testi per la sua produzione solista da quelli che scrisse per il "gruppo", come lui era solito definirlo, che confessa a tutt'ora scrive, ma che oggettivamente non produce dato che i Dire non ci sono più. Erano quindi fin da subito delle produzioni autonome.
    Io poi riconosco a Mark di essere stato in grado di produrre dischi, non solo dai messaggi intensi, ma dalle sonorità audiophile in epoca in cui imperversava, ad esempio, il punk, ove magari i testi erano pregni di significato ma dove comunque non è che i vari amplificatori a tubi dell'epoca gridassero di gioia. Dischi prodotti con cura, magari più semplici e meno sonicamente gonfi ed opulenti di quelli odierni da solista, e per questo apprezzabili fin da subito. Per me è l'artista di massa che ha saputo coniugare i modi del rock-pop-blues, ai guadagni milionari, ai milioni di dischi venduti, agli stadi pieni, ed a quella platea esigente di noi audiofili, magari arruolandone di nuovi che volendo apprezzare a pieno la sua produzione coi Dire si avvicinava allo stero di qualità.
    Se poi a qualcuno non piacciono suoi dischi come Sailing to Philadelphia, non posso che dirgli che i gusti son gusti, ma che non può altrettanto dire che il disco in se non sia valido.
    Aggiungo che se poi c'è stata qualche scaramuccia verbale su un argomento come questo, LA MUSICA, non poi così tanto male, basta rimanere nei ranghi e limiti; perchè vuol dire che è viva oggi come ieri, ove le varie fazioni, fin da subito si scontravano a colpi di fanzine, ad esempio tra Beetles o Roling e così via.
    Ovviamente viva Mark e guai a chi me lo tocca:13:  
    Sailing to Philadelphia tra quelli che ho io di mark è quello che amo di più,e forse anche tra tutti i cd che ho in casa...è incredibile.

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  rphal on Wed Jun 19, 2013 10:18 pm

    Se ti piace R&B un disco di Steve Ray Vaughan o Albert King è di obbligo.
    Invece se ti piace un po più jazz consiglio Kenny Burell e Wes Montgomery.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  Testini Ugo on Thu Jun 20, 2013 12:27 am

    pevaril wrote:

    Beh, comunque credo converrai con me sulla maggiore qualità audiophile( specie su vinile) della produzione relativa al periodo d'oro anni '80:wink:

    Non maggior qualità, ben sì, come ho già scritto, sulla maggior linearità ed essenzialità della produzione sonora, quindi di più semplice ascolto, riproduzione, fruizione ed immediata apprezzabilità (si può dire? Bhoo). Poi sono venute le produzioni da solista, via via più lontane dalle sonorità dei Dire ed anche più ricche "gonfie" e quindi volutamente intimiste. Indipendentemente dal supporto vinile o digitale con tutto il loro bagaglio intrinseco di sonorità e diversità. Quindi, semplicemente cose volutamente diverse, non migliori o peggiori.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  Testini Ugo on Thu Jun 20, 2013 12:30 am

    RockOnlyRare wrote:

    Non ho fatto un confronto "incrociato" tra produzione in vinile anni 80 vs cd da solo degli ultimi tempi, ma prima o poi la farò.
    Una cosa è certa, che il periodo di maggior fulgore e successo dei Dire Straits coincideva proprio con il periodo di massimo boom degli impianti hi-fi e della pressante richiesta di registrazioni audiofile anche nel rock.
    Tanto e vero che il punk, come musica di rottura, faceva uscire di proposito dischi che suonassero "peggio possibile" in un hi-fi.

    Successivamente c'è stato il prepotente ingresso del CD, anche in questo caso con il DDD si voleva ottenere un audio migliore possibile, avendo come riferimento proprio il vinile, lo scopo era di un supporto che si rivelasse superiore al vinile, di cui oltretutto per anni costava ben 10.000 lire in più (il che significava 60-70% in più, grossomodo 12.000 contro 22.000 o giù di lì).
    Poi con l'avvento di Napster e degli mp3, poi il successo dei lettori portatili di musica liquida, si è privilegiato sempre di più l'aspetto economico della produzione sulla qualità, salvo rare eccezioni, tra cui la riscoperta del vinile a 180g etc etc).

    Penso che tutto questo alla fine abbia in parte influito anche per la produzione di Knopfler, considerando che anche le vendite dei suoi album hanno risentito della crisi della vendita della musica. Meno soldi incassati = minor mezzi tecnici a disposizione per una produzione audiofila, il che non significa che gli ultimi dischi suonino male ma che difficilmente possono raggiungere i livelli qualitativi in termini audiofili del top della produzione dell'artista inglese.

    Io invece non credo che la crisi discografica abbia influenzato i mezzi con cui ha realizzato e realizza i suoi dischi da solista Mark, e non credo nemmeno siano inferiori a quelli con i Dire, sono, come ho sopra scritto, semplicemente, volutamente realizzazioni soniche differenti. Che comunque io ritengo ottime, calde, forse solo un pò troppo opulente, rindondanti ed un tantino autoreverenziali.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  Testini Ugo on Thu Jun 20, 2013 12:35 am

    pluto wrote:Visto che piace così tanto facciamo un passo indietro

    a) ironia della sorte e della serie nemo propheta in patria, il 1° disco (vinile) quello con Sultans of swing ebbe successo ovunque subito x il ritmo incalzante della chitarra di Knopfler trasmessa da tutte le radio, tranne che in UK
    Solo dopo aver ottenuto un consenso mondiale, inizarono ad avere successo pure nel Regno Unito

    b) Dopo Dire Straits, Communiqué, Making Movies si conclude con il 4° Love Over Gold l'epopea vinilica
    Il 1° doppio dal vivo (ALchemy) del 1984, se non ricordo male era utilizzato dalla Philips x pubblicizzare i suoi lettori CD e fu uno dei primi album in CD di grande successo

    All'epoca non lo trovai in vinile e riuscii a trovarlo solo molti anni dopo

    Nonostante abbia amato alla follia il 1° x la sua incredibile freschezza, Love Over Gold x la sua prima facciata (tutta) coraggiosa e spesso utilizzata anche in ambito audiophile, e brothers in ARms fondamentalmente x 2 pezzi, credo che Alchemy sia stato l'apice della carriera dei Dire
    Se andate su Wiki, ci sono molte annotazioni interessanti sulla genesi del lavoro e sulla scelta effettuata come registrazione

    Un consiglio su che versione prendere?  Un file rippato da un Blue Ray in 24/96.  L'iniziale Once Upon a Time in The West fa letteralmente saltare dalla poltrona - provare x credere

    c) Non male neanche l'ultimo live del 95, Live at the BBC. Ma di questo ho solo il CD. E' un disco molto strano.
    Ascoltato su un impianto medio, suona da disco di media qualità. Registrato credo volutamente in modo spartano, x dare l'esatta idea dell'atmosfera creatasi nello studio BBC (un pò come qualche vecchia incisione dei Beatles)
    Ascoltato su un grande impianto, decolla, specie se si alza il volume

    Mi sono sempre domandato come mai fossero passati da una produzione quasi audiophile del 1982 di Love Over Gold ad una semi banale del 95. Oggi ho capito che l'hanno voluta loro esattamente così; e rende perfettamente l'idea dello studio della radio. Solo gli impallati lo conoscono - provatelo e fatemi sapere cosa pensate

    d) In questo forum nessuno parla mai di Tina Turner. Il suo Private Dancer è stato un successo planetario. La scrisse Mark e doveva inserirla in Love Over Gold ma la scartò essendo una canzone più consona ad una donna

    e) Mark oltre ai Dire, oltre ai suoi dischi solisti, oltre alle colonne sonore, è stato (ed è ancora) un produttore stratosferico capace di dare nuova linfa anche ad un artista come Dylan che era ormai in forte declino. Mark partecipò addirittura all'incisione di Slow Train Coming e poi passò alla produzione di diversi dischi di Dylan

    f) spero che la canzone Brothers in ARms sia ben compresa dai più e non usata solo x i test hifi
    E' una canzone di un soldato ferito a morte (fu composta in conseguenza del conflitto Inghilterra Argentina x le Falkland) che incita i compagni a prendere coscienza dell'inutilità della guerra.  E' diventata un inno pacifista ed una delle più belle cover è stata cantata da Joan Baez (altra icona pacifista)

    Spero abbiate qualche spunto da queste curiosità. Se le sapevate già, chiedo venia

    Una precisazione sul punto F: non fu scritto tanto perchè andava in scena il contestuale conflitto delle Falkland, tanto perchè il padre di Mark vedendo quelle immagini di guerra alla tv si sentì di parlare della guerra in se e della sua esperienza nel secondo grande conflitto, quindi furono più le parole ad ispirarlo che la guerra in scena in quel momento.
    Poi sul punto C concordo più che in pieno, fu un disco volutamente grezzo per far capire come potesse essere l'atmosfera di quegli anni e dei loro inizi in un programma culto come l'Arena.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  RockOnlyRare on Thu Jun 20, 2013 9:40 am

    pluto wrote:

    Questo, datomi da un amico in 24/96



    e surclassa tanti a pochi pure la versione SACD Giapps o il suo file rippato con PSP in 24/88. La versione in CD, la 1a che acquistai non regge il confronto.



    Altrimenti la coppia vinilica fa ancora la sua porca figura. Ma amo particolarmente questo file e lo considero uno dei migliori che ho

    Beh, non sono sorpreso, dato che sono un fautore dei Blue-Ray, anche semplicemente collegando un lettore BD "normale" al DAC, il risultato sonoro che si ottiene è sopra le aspettative, sia in caso di ascolto di un movie che di un concerto che di un bd audio (peraltro piuttosto raro).

    Il solo BD audio che ho fa parte dello stupendo cofanetto di Tom Petty, cofanetto che contiene 5 cd + un bd audio con gli stessi file, 2 dvd ed un vinile oltre a libretti etc etc. La differenza tra il bd ed il cd è netta.

    Però ho altre due domande:
    1) il blue ray dei dire straits è un bd solo audio o video ? (credo sia il video, di cui tra l'altro non parlano troppo bene su amazon)
    2) come hanno fatto ad estrarre l'audio a 24-96 ?

    Riguardo alle conversioni di SACD tramite la ps3, devo dire che le ho trovate assolutamente deludenti, per non dire pessime, il risultato per me è spesso inferiore al cd audio o relativo flac. Sono quasi certo che la colpa sia di come sia fatta la conversione, nel cui processo probabilmente si perde tantissimo.
    Ricordo che un amico mi fece sentite 4 diversi file, tutti da sacd audio tramite ps3, di Ziggy Stardust di Bowie. Beh uno era pietoso, due scarsi, uno solo era valido e neppure paragonabile agli altri 3, ma comunque niente di eccezionale.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  pluto on Thu Jun 20, 2013 10:20 am

    Non ti so dire come è stata fatta - so solo che suona da Dio

    Ca i Ripps da PSP, dipende da chi li fa e come
    Alcuni di noi hanno provato con mano le capacità del Tenente Colombo, dandogli i ns amati SACD e chiedendogli la cortesia di ripparli x noi. SOno stati poi upsamplati in 24/176 con Saracon e ti posso assicurare che sono veramente notevoli.
    Ne abbiamo parlato spesso in passato nella sez Digitale

    L'Archivista liquidatore è uno che sa il fatto suo..

    nuvola74
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 857
    Data d'iscrizione : 2011-11-27
    Età : 42
    Località : lecce

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  nuvola74 on Fri Jun 21, 2013 2:06 pm

    per ora  ho acquistato in rete "On Every Street"  Dire Straits,poi mammano money permettendo :faccina ridentuno alla volta finirò la lista.Questo cd comunque l'ho prelevato...   da ugo cheers

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  RockOnlyRare on Fri Jun 21, 2013 2:27 pm

    pluto wrote:Non ti so dire come è stata fatta - so solo che suona da Dio

    Ca i Ripps da PSP, dipende da chi li fa e come
    Alcuni di noi hanno provato con mano le capacità del Tenente Colombo, dandogli i ns amati SACD e chiedendogli la cortesia di ripparli x noi. SOno stati poi upsamplati in 24/176 con Saracon e ti posso assicurare che sono veramente notevoli.
    Ne abbiamo parlato spesso in passato nella sez Digitale

    L'Archivista liquidatore è uno che sa il fatto suo..

    Mi sa che questo post è "volutamente" un po' criptico.....

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  pluto on Fri Jun 21, 2013 2:34 pm

    No è una cosa assolutamente legale.
    Il Tenente Colombo è uno di noi e sa rippare i SACD alla grande

    Gli ho chiesto di ripparmi qualcuno dei miei, visto che ci  vuole la PSP modificata etc e poi io non sarei all'altezza del compito.
    C'è tutta una procedura specifica che egli segue e alla fine crea un file che nel mio caso abbiamo deciso di far uscire in Wav ed in risoluzione 24/176.

    Ne abbiamo parlato diverse volte sul forum liberamente. Non sono file pirata che si trovano in rete

    Visto che i SACD erano  i miei e acquistati legalmente....

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  colombo riccardo on Fri Jun 21, 2013 3:01 pm

    pluto wrote:Non ti so dire come è stata fatta - so solo che suona da Dio

    Ca i Ripps da PSP, dipende da chi li fa e come
    Alcuni di noi hanno provato con mano le capacità del Tenente Colombo, dandogli i ns amati SACD e chiedendogli la cortesia di ripparli x noi. SOno stati poi upsamplati in 24/176 con Saracon e ti posso assicurare che sono veramente notevoli.
    Ne abbiamo parlato spesso in passato nella sez Digitale

    L'Archivista liquidatore è uno che sa il fatto suo..

    la conversione da DSD a PCM è stata fatta direttamente a 24 bit e 176 kHz per cui niente upsampling.

    ciao
    Riki

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  RockOnlyRare on Fri Jun 21, 2013 3:03 pm

    colombo riccardo wrote:

    la conversione da DSD a PCM è stata fatta direttamente a 24 bit e 176 kHz per cui niente upsampling.

    ciao
    Riki

    Ah ecco sei tu il famoso liquidatore :)
    Mi pareva strano che si parlasse di upsampling.

    Domanda, ma un SACD non ha una campionatura 24 bit 88,2 khz ?

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  RockOnlyRare on Fri Jun 21, 2013 3:07 pm

    pluto wrote:No è una cosa assolutamente legale.
    Il Tenente Colombo è uno di noi e sa rippare i SACD alla grande

    Gli ho chiesto di ripparmi qualcuno dei miei, visto che ci  vuole la PSP modificata etc e poi io non sarei all'altezza del compito.
    C'è tutta una procedura specifica che egli segue e alla fine crea un file che nel mio caso abbiamo deciso di far uscire in Wav ed in risoluzione 24/176.

    Ne abbiamo parlato diverse volte sul forum liberamente. Non sono file pirata che si trovano in rete

    Visto che i SACD erano  i miei e acquistati legalmente....

    Sorry mi sono spiegato male, non capivo perchè non avevo collegato il tenente colombo all'user e tantomeno all'archivista liquidatore, adesso che ha risposto ho capito cosa intendevi.
    Siete entrambi di Genova ?

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  Fausto on Fri Jun 21, 2013 5:21 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Beh, non sono sorpreso, dato che sono un fautore dei Blue-Ray, anche semplicemente collegando un lettore BD "normale" al DAC, il risultato sonoro che si ottiene è sopra le aspettative, sia in caso di ascolto di un movie che di un concerto che di un bd audio (peraltro piuttosto raro).

    Il solo BD audio che ho fa parte dello stupendo cofanetto di Tom Petty, cofanetto che contiene 5 cd + un bd audio con gli stessi file, 2 dvd ed un vinile oltre a libretti etc etc. La differenza tra il bd ed il cd è netta.

    Però ho altre due domande:
    1) il blue ray dei dire straits è un bd solo audio o video ? (credo sia il video, di cui tra l'altro non parlano troppo bene su amazon)
    2) come hanno fatto ad estrarre l'audio a 24-96 ?

    Riguardo alle conversioni di SACD tramite la ps3, devo dire che le ho trovate assolutamente deludenti, per non dire pessime, il risultato per me è spesso inferiore al cd audio o relativo flac. Sono quasi certo che la colpa sia di come sia fatta la conversione, nel cui processo probabilmente si perde tantissimo.
    Ricordo che un amico mi fece sentite 4 diversi file, tutti da sacd audio tramite ps3, di Ziggy Stardust di Bowie. Beh uno era pietoso, due scarsi, uno solo era valido e neppure paragonabile agli altri 3, ma comunque niente di eccezionale.

    Il BD ( video ) dei DS non è il massimo.
    Anzi, se paragonato a "registrazioni" recenti, è .... pessimo!
    Non consiglio l'acquisto!


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  pluto on Fri Jun 21, 2013 6:07 pm

    colombo riccardo wrote:
    pluto wrote:Non ti so dire come è stata fatta - so solo che suona da Dio

    Ca i Ripps da PSP, dipende da chi li fa e come
    Alcuni di noi hanno provato con mano le capacità del Tenente Colombo, dandogli i ns amati SACD e chiedendogli la cortesia di ripparli x noi. SOno stati poi upsamplati in 24/176 con Saracon e ti posso assicurare che sono veramente notevoli.
    Ne abbiamo parlato spesso in passato nella sez Digitale

    L'Archivista liquidatore è uno che sa il fatto suo..

    la conversione da DSD a PCM è stata fatta direttamente a 24 bit e 176 kHz per cui niente upsampling.

    ciao
    Riki
     Chiedo venia Archivista, sono una bestia 

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  RockOnlyRare on Fri Jun 21, 2013 6:43 pm

    Fausto wrote:

    Il BD ( video ) dei DS non è il massimo.
    Anzi, se paragonato a "registrazioni" recenti, è .... pessimo!
    Non consiglio l'acquisto!


    Ho letto qualche recensione in merito e non metto in dubbio quello che scrivi, anzi...
    Nel video i progressi hanno fatto passi da gigante, (così come nella resa audio dei live del resto), tra un vhs, un dvd o addirittura un bd, non c'è paragone, un abisso è dire poco.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  Fausto on Fri Jun 21, 2013 9:07 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Ho letto qualche recensione in merito e non metto in dubbio quello che scrivi, anzi...
    Nel video i progressi hanno fatto passi da gigante, (così come nella resa audio dei live del resto), tra un vhs, un dvd o addirittura un bd, non c'è paragone, un abisso è dire poco.

    Non so cosa dire di più ....
    È un " vecchio" concerto ....
    Ascoltalo, se puoi, in vinile ....
    Se poi vuoi anche vederlo il DVD basta ed avanza!
    Io ho tutte le versioni disponibili ( .... credo .... ) musicassetta compresa.
    Forse mi manca proprio il file .... ma non mi interessa averlo ....
    sunny

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  RockOnlyRare on Sat Jun 22, 2013 12:09 am

    Fausto wrote:

    Non so cosa dire di più ....
    È un " vecchio" concerto ....
    Ascoltalo, se puoi, in vinile ....
    Se poi vuoi anche vederlo il DVD basta ed avanza!
    Io ho tutte le versioni disponibili ( .... credo .... ) musicassetta compresa.
    Forse mi manca proprio il file .... ma non mi interessa averlo ....
    sunny
    Certo io ce l'ho in cd e non mi sogno di prenderlo certo in formato video. Era solo curioso di conoscere se per caso fosse uscito in blue-ray audio. In quel caso chissà....

    nuvola74
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 857
    Data d'iscrizione : 2011-11-27
    Età : 42
    Località : lecce

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  nuvola74 on Sun Jun 23, 2013 6:24 pm

    nuvola74 wrote:ora ho una buona lista della spesa,,,   Mark Knopfler - Shangri-lac'èl'ho già,è stato il primo cd che ho preso di mark,si è staordinario,ma devo essere sincero,è anche sacd il cd ma non mi piace di registrazione,ha un suono chiuso,invece l'altro di mark"salling to philadelphia"nonostante è un cd normale si sente molto meglio,strano no?Oggi ne ho comprato un'altro  Mark knopfler "the ragpieker's dream"come sarà?ve lo dico dopo  
    l'ho già ascoltato diverse volte questo cd ed è veramente bello:sunny:

    nuvola74
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 857
    Data d'iscrizione : 2011-11-27
    Età : 42
    Località : lecce

    Re: consigliatemi un bel cd...

    Post  nuvola74 on Sun Jun 23, 2013 10:40 pm

    RockOnlyRare wrote:Se vuoi restare sul genere, può sembrare banale consigliare Eric Clapton, in particolare 461 Ocean Boulevard che ho sia in vinile che in Hi-res (spettacolare) per cui suppongo ci sia anche in SACD.

    Oppure il maestro di Clapton, JJ Cale colui che ha composto per Clapton tali Cocaine ed After Midnight nel lontano 1970, scusate se è poco.

    Meglio ancora questo album in cui suonano insieme, risultato una meraviglia :The Road to Escondido

    Se invece vuoi cambiare completamente genere, la scelta è infinita.

    Un cd che pur essendo un "rocchettaro" ascolto spesso è "Individuality (Can I Be Me?)" di Rachelle Ferrell, oramai uno dei riferimenti per il confronto degli hi-fi.
    Non facilissimo da trovare, è del 2000. Cantante dalla voce sovrumana, cd inciso in modo incredibile l'ho portato al hi-end a Milano ed era una gara a chiedermene gli estremi, il classico disco "riempi sala" (così come la Lirica è considerata "vuota sala" tanto che i dimostratori ammettono spesso che la mettono apposta per un ricambio degli ascoltatori quando c'è troppa gente in sala Embarassed

    A propos. mo apro un post "succoso"
    ero in un negozio di musica e ho visto eric clapton "slowhand" l'ho preso,come sarà?dopo l'ascolto ti faccio sapere cheers

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 7:12 am