Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
files in DSD
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    files in DSD

    Share

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    files in DSD

    Post  colombo riccardo on Sun Jun 16, 2013 1:09 pm

    chi sta vendendo files in DSD ?

    ciao
    Riki

    Tib89
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 138
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 27

    Re: files in DSD

    Post  Tib89 on Sun Jun 16, 2013 2:11 pm

    Prova qua.

    http://www.channelclassics.com/dsd.html

    MultimediaDigitale
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 94
    Data d'iscrizione : 2012-04-05
    Età : 45
    Località : Volla (NA)

    Sono ottimi

    Post  MultimediaDigitale on Sun Jun 16, 2013 3:02 pm

    Ti posso consigliare questo :

    http://bluecoastrecords.com/store/various-artists/blue-coast-collection-2?utm_source=Blue+Coast+Records+Members&utm_campaign=7bcee53ca2-mp3_sucks_t_shirts_free_with_100_purchase6_10_2013&utm_medium=email&utm_term=0_b4ea5ec258-7bcee53ca2-50282677


    Sono ottime registrazioni.


    Ferdinando.


    _________________
    Noi vi diamo Ascolto...
    Voi Ascoltate...

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Sun Jun 16, 2013 5:18 pm

    colombo riccardo wrote:chi sta vendendo files in DSD ?

    ciao
    Riki



    Temi la concorrenza ?

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: files in DSD

    Post  carloc on Sun Jun 16, 2013 5:37 pm

    Giordy60 wrote:


    Temi la concorrenza ?

    affraid affraid affraid


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Sun Jun 16, 2013 5:41 pm

    Si preoccupa si !
    oggi il lavoro e' un miraggio, e la concorrenza e' spietata.

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: files in DSD

    Post  carloc on Sun Jun 16, 2013 5:46 pm

    Giordy60 wrote:Si preoccupa si !
    oggi il lavoro e' un miraggio, e la concorrenza e' spietata.


    Che bastardo che sei.....sunny


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Sun Jun 16, 2013 6:07 pm

    Riki e' grande in questo ambito applausiapplausi

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: files in DSD

    Post  colombo riccardo on Mon Jun 17, 2013 7:58 am

    Giordy60 wrote:


    Temi la concorrenza ?

    semplicemente mi piacerebbe sapere se effettivamente c'è volontà "politica" di iniziare a vendere alta risoluzione anche in DSD

    perciò la domanda nasce spontanea "chi vende/venderà files in DSD ?"

    poi ognuno farà quello che vuole con il DSD.

    ciao
    Riki

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Sat Jun 22, 2013 4:09 pm

    Ma alla fin della fiera sto' DSD e' nativo ? e' un PCM impacchettato ? e' un PCM convertito ? e' un PCM upsamplato ?
    Come diavolo e' sto DSD ?

    ..........Suspect

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: files in DSD

    Post  colombo riccardo on Sat Jun 22, 2013 4:41 pm

    Giordy60 wrote:Ma alla fin della fiera sto' DSD e' nativo ? e' un PCM impacchettato ? e' un PCM convertito ? e' un PCM upsamplato ?
    Come diavolo e' sto DSD ?

    ..........Suspect

    in teoria dovrebbero dirtelo come diavolo è sto DSD (per ogni registrazione fatta).

    ma poi quando lo sai cambia qualche cosa ?

    ciao
    Riki

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Sat Jun 22, 2013 5:12 pm

    mi pareva di aver gia' affrontato l'argomento....
    ri-provo a semplificare al massimo:

    - PCM
    la musica analogica viene "osservata" ad intervalli regolari (fs, frequenza di campionamento) e il livello di pressione sonora in quel dato istante viene trasformato in un numero (campionamento e quantizzazione). si ottiene uno stream che rappresenta in numeri la musica analogica (ovvero, se plotto su un grafico i valori ottengo una curva teoricamente uguale a quella che vedrei su un oscilloscopio con la musica "vera"), a meno dell'errore di quantizzazione (piu' sono i bit e meno importante e' questo errore) e della frequenza massima catturabile (1/2 fs, piu' e' alta e meglio e', non tanto per la freq massima riproducibile quanto perche' si "aiuta" il dac). da questo punto di vista quindi c'e' una corrispondenza precisa tra la rappresentazione analogica (cioe' la musica al "naturale") e la rappresentazione digitale (cioe' la musica "codificata"), se non fosse blasfemia oserei dire che il PCM e' il piu' "analogico" (nel senso etimologico del termine) dei formati digitali.

    - DSD
    tecnicamente e' un formato PDM (pulse density modulation) ed e' alla base della codifica sigma-delta.
    anche qui la musica viene campionata e trasformata in numero, pero' in questo caso non si associa un numero al valore di pressione, bensi' una serie di "1" e "0" per ogni valore del segnale, difficile da spiegare a parole, meglio la classica figurella:





    in questo caso quindi lo stream e' semplicemente una sequenza di 1 e 0 che non hanno piu' una diretta corrispondenza col segnale, se venisse plottata si vedrebbe solo una serie di punti sullo 0 e sull'1. ovvero, il DSD e' qualcosa di molto meno "analogico" (anche qui uso il termine nel suo significato etimologico)


    nel dominio digitale si puo' trasformare PCM in DSD e viceversa. questa e' una trasformazione di dominio (transcodifica), e comporta in genere una serie di errori.

    per trasformare in analogico un PCM occorre un dac in grado di generare 2^n valori (n=numero di bit) di tensione o corrente. si puo' fare utilizzando una batteria di resistenze con una sorgente di tensione o corrente costante, ma benche' teoricamente sia la strada piu' semplicee lineare la cosa risulta estremamente complicata a livello tecnologico (il rapporto tra la prima resistenza e l'ultima e' 2^n) ed infatti tutti i chip dac di tipo pcm rimasti hanno linearita' non confrontabili con i migliori sd, anche se utilizzano il trucco R2R

    per trasformare in analogico un DSD basta un dac monobit, estremamente semplice e potenzialmente con una precisione inarrivabile per il dac PCM. in pratica si e' spostata la complessita' tutta nel dominio digitale (in particolare nell'acquisizione) semplificando al massimo la parte analogica.

    oggi a parte casi rari, tutti i chip dac in commercio utilizzano una codifica sd multibit. ovvero, lo stream in ingresso (che sia PCM o DSD) viene trasformato nei modulatori in uno stream PDM con tipicamente 2, 3 o 4 bit (rari casi anche con 5 bit). nel caso PCM si tratta quindi di una transcodifica (da PCM a PDM), mentre nel caso DSD non e' una transcodifica (resta un PDM) e quindi lo stream in uscita (che va a pilotare il dac sd) risulta piu' lineare. e' forse per questo che i dac suonano meglio con un dsd nativo piuttosto che con lo stesso portato in pcm, ma ovviamente il tutto va declinato caso per caso.

    dal mio pc posso quindi far uscire pcm (il normale formato a cui tutti siamo abituati) e il dac (inteso come macchina e non come chip) lo prendera' dall'ingresso usato (usb, spdif, etc), lo sottoporra' a tutti gli smaneggiamenti del caso e poi lo inviera' sempr ecome pcm al chip dac.
    per inviare dsd posso inviare o lo stream nativo (ma devo inventarmi una apposita interfaccia sia lato pc che lato dac -- per interfaccia non intendo la porta usata, si puo' usare tranquillamente sia usb che spdif che fw che qualunque altro trasporto) oppure posso nascondere il flusso dsd dentro un pacchetto pcm ed utilizare le solite e collaudate interfacce (ovviamente il dac deve sapere che sto mandando un pacchetto PCM fake). questa ultima tecnica si chiama DoP, ed e' usata nella maggioranza dei casi. e' un po' come se sono in un paese che non consente la spedizione di cartoline. per spedire cmq la cartolina posso metterla in una busta e spedire la busta, avvertendo il detinatario che il contenuto e' la cartolina e non la busta. quindi non c'e' alcuna trasformazione di protocollo da dsd a pcm, semplicemente un trucco per non dover inventare l'ennesima interfaccia informatica.


    spero sia tutto chiaro..... ho cercato di esser il piu' semplice possibile (e spero mi scuseranno i puristi)


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Sat Jun 22, 2013 5:16 pm

    PS aggiungo: ci sono pochissimi strumenti per la manipolazione diretta del dsd, quasi tutti gli studi di registrazione hanno macchine PCM. ergo praticamente TUTTI i dsd se registrati veramente in dsd (pochi in realta') vengono portati in PCM, smaneggiati come da copione (effetti vari, compressione, equalizzazione, etc...) e poi riconvertiti in dsd

    IMHO molto meglio, molto molto meglio, come fa 2L: registrazione in DXD e poi decimazione verso il formato voluto, cosi' si transcodifica il meno possibile. btw DXD ha piu' informazioni anche di dsd128, ed e' praticamente equivalente a DSD256.........


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Sat Jun 22, 2013 6:07 pm

    Grazie Mike
    riassumendo : di DSD registrati nativamente ce ne sono pochi ( interessante sapere quali titoli ci sono e dove comprarli ) di file DSD manipolati ce ne sono a bizzeffe, punto.
    i manipolati possono essere definiti ( o considerati ) file DSD a tutti gli effetti ?

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Sat Jun 22, 2013 6:18 pm

    paradossalmente,ci sono buone probabilita' che le riedizioni storiche siano dsd nativi. infatti se si ha il master originale analogico e non si presume di essere il miglior ing del suono del mondo e cmq molto meglio di quello che ha fatto il suddetto master, si puo' semplicemente acquisire il master direttamente in dsd e portarlo poi su disco con un minimo di passaggi (editing, etc) che non comportano la transcodifica.

    per il resto, difficile, molto difficile dire se il dsd e' "nativo" a meno che non sia esplicitamente dichiarato dalla casa di produzione (e che poi ci dovra' dire come ha fatto il mix, la compressione, l'equalizzazione, etc..). al contrario, alcune case discografiche dichiarano l'acquisizione in pcm e poi la transcodifica verso dsd (vedi 2L).
    c'e' da dire che per quanto detto (facilita' di conversione per il chip dac) ci sono buone probabilita' che anche questo dsd suoni meglio di un pcm nativo corrispondente, ma NON e' dovuto ad una presunta superiorita' del formato quanto a come sono fatti i chip dac.... se tutti utilizzassimo MSB probabilmente non sarebbe cosi'...  ;-)

    i file dsd "manipolati" sono cmq a tutti gli effetti dei file dsd, intesi nel senso di stream monobit


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Sat Jun 22, 2013 7:38 pm

    phaeton wrote:

    i file dsd "manipolati" sono cmq a tutti gli effetti dei file dsd, intesi nel senso di stream monobit

    Quindi utilizzando saracon con un file PCM creo il DSD, oppure dalla iso del SACD creo il PCM e poi il DSD e' corretto ?
    Manipolazioni genetiche che creano lo streaming monobit
    ( del resto e' il lavoro che Riccardo fa' da una vita )

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: files in DSD

    Post  colombo riccardo on Sat Jun 22, 2013 8:14 pm

    Giordy60 wrote:

    Quindi utilizzando saracon con un file PCM creo il DSD, oppure dalla iso del SACD creo il PCM e poi il DSD e' corretto ?
    Manipolazioni genetiche che creano lo streaming monobit
    ( del resto e' il lavoro che Riccardo fa' da una vita )

    vuoi sapere troppo.

    ciao
    Riki

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: files in DSD

    Post  colombo riccardo on Sat Jun 22, 2013 8:27 pm

    per Daniel Weiss è meglio per quanto riguarda la conversione in analogico del DSD fare convertire al dac il segnale DSD convertito prima digitalmente in PCM che non direttamente il segnale digitale DSD.

    ciao
    Riki

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Sat Jun 22, 2013 8:38 pm

    E' una sua paturnia o ha qualche fondamento tecnico ?

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Sat Jun 22, 2013 8:42 pm

    il fondamento tecnico l'ho esposto prima. nel 99% dei casi meglio un flusso dsd. se si manda al dac un dsd non c'e' transcodifica (o conversione di formato), mentre nel caso pcm il flusso viene convertito nei modulatori.

    d'altronde ognuno puo' avere le proprie convinzioni, basta essere aware che alcuni oltre alle convinzioni hanno anche interessi professionali.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Sat Jun 22, 2013 8:47 pm

    Ha detto che prima converte in PCM il dsd e poi lo da' in pasto al dac


    per Daniel Weiss è meglio, per quanto riguarda la conversione in analogico del DSD, fare convertire al dac il segnale DSD convertito prima digitalmente in PCM che non direttamente il segnale digitale DSD.

    ciao
    Riki


    Quindi e' meglio non legge il nativo !
    ( faccio un po' di confusione )

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Sat Jun 22, 2013 8:48 pm

    Giordy60 wrote:

    Quindi utilizzando saracon con un file PCM creo il DSD, oppure dalla iso del SACD creo il PCM e poi il DSD e' corretto ?
    Manipolazioni genetiche che creano lo streaming monobit
    ( del resto e' il lavoro che Riccardo fa' da una vita )

    con saracon o qualunque altro programma di conversione (al limite anche foobar) puoi passare da pcm a dsd e viceversa, e ottieni sempre un file che ovviamente e' codificato "giusto" (pcm come pcm, dsd come dsd)

    resta il fatto che il confronto con il file originale puo' essere impietoso se si fa una transcodifica... in senso generale, piu' manipolazioni (e una transcodifica e' la tra le manipolazioni piu' pesanti) si fanno piu' la qualita' finale peggiora.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Sat Jun 22, 2013 8:58 pm

    phaeton wrote:


    resta il fatto che il confronto con il file originale puo' essere impietoso se si fa una transcodifica... in senso generale, piu' manipolazioni (e una transcodifica e' la tra le manipolazioni piu' pesanti) si fanno piu' la qualita' finale peggiora.

    E' possibile che l'encore non faccia la transcodifica, quindi avrei una migliore qualità ?

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Sat Jun 22, 2013 9:05 pm

    encore?!?

    in linea generale, passare da PCM a DSD (e viceversa) e' sempre una trasformazione di codifica, non ci sono miracoli purtroppo.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: files in DSD

    Post  colombo riccardo on Sat Jun 22, 2013 9:09 pm

    Giordy60 wrote:E' una sua paturnia o ha qualche fondamento tecnico ?

    A word on DSD playback: The DSD data format with its 1 bit quantization has the property that the noise floor above 20kHz rises steeply to relatively high levels with frequencies up to about 1.4 MHz! This noise has to be removed as it could cause problems in the power amplifier and/or speakers. In a native DSD D/A converter the noise has to be removed in the analog domain - with all the detrimental effects of a steep analog filter. A better solution is to convert the DSD signal to PCM before D/A conversion. With this scheme the analog filter mentioned above can be avoided.

    ciao
    Riki

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 7:21 pm