Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
files in DSD - Page 7
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    files in DSD

    Share

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3558
    Data d'iscrizione : 2010-05-27

    Re: files in DSD

    Post  colombo riccardo on Tue Oct 22, 2013 4:46 pm

    La rivista Suono pubblica nel numero di dicembre 2012 una intervista fatta dal direttore Paolo Corciulo a
    Gilad Tiefenbrun che ha ereditato dal padre Ivor il timone di Linn

    interessante la risposta data alla domanda

    Alcune etichette stanno cercando di rivitalizzare il sacd sotto forma di file dsd e alcuni produttori
    offrono convertitori in grado di decodificare questo formato.
    Come Linn siete interessati alla compatibilità dsd o no ?

    No, non ci interessa perchè purtroppo il sacd non è diventato un formato di successo :
    ci sono solo 7mila titoli, solo alcuni di quei titoli sono originali, molti loro sono rimasterizzazioni .....
    Con i suoi 300 sacd Linn ha realizzato più del 10% di tutti i sacd originali nel mondo,
    il che spiega quanto sia piccolo il mercato dei sacd.

    Gli studios avrebbero avuto bisogno di fare un investimento enorme e molti di loro
    non lo hanno fatto perchè anche produrre dischi in questo formato richiede un investimento enorme.

    E infine si tratta di un formato proprietario chiuso.....
    Sony tutt'ora non ha "aperto" il formato, rendendo molto difficile trasferire musica dal sacd ad altri formati.

    Attualmente il flac ha tuti i vantaggi perchè non hai bisogno di apparecchi speciali in studio,
    non hai bisogno di particolari apparecchi in casa, è possibile trasferire facilmente flac in qualsiasi
    altro formato e ci sono molti  più titoli su flac, decine di migliaia di flac, molti di più che sul sacd.

    Quindi, no : non ci serve più il sacd e, anche, crediamo a livello tecnico che il 24/96 di un file flac
    abbia più informazioni rispetto al dsd e quindi pensiamo di poter ottenere un suono migliore
    dal flac di quanto possiamo ottenere dal dsd.

    Nel 2000 quando è uscito il sacd era diverso, la tecnologia era molto diversa e l'unico punto di forza
    del dsd era il grande miglioramento rispetto cd.

    Tuttavia, il pcm 24/96 e le tecnologie che esistono oggi sono migliori rispetto al sistema a 1 bit del dsd.

    Quindi il sacd non è più sufficiente per il futuro, abbiamo bisogno semplicemente di pcm a 24 bit.

    ciao
    Riki

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: files in DSD

    Post  Mr. wlg on Tue Oct 22, 2013 5:14 pm

    colombo riccardo wrote:e dai non sei scemo ma scemo meno meno meno come a scuola quando ti davano sei meno meno meno

    ciao
    Riki
     
      
    Sicuro che non è al contrario
     
    io ci penserei e valuterei bene


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    Ospite
    Guest

    Re: files in DSD

    Post  Ospite on Tue Oct 22, 2013 6:14 pm

    colombo riccardo wrote:La rivista Suono pubblica nel numero di dicembre 2012 una intervista fatta dal direttore Paolo Corciulo a
    Gilad Tiefenbrun che ha ereditato dal padre Ivor il timone di Linn

    interessante la risposta data alla domanda

    Alcune etichette stanno cercando di rivitalizzare il sacd sotto forma di file dsd e alcuni produttori
    offrono convertitori in grado di decodificare questo formato.
    Come Linn siete interessati alla compatibilità dsd o no ?

    No, non ci interessa perchè purtroppo il sacd non è diventato un formato di successo :
    ci sono solo 7mila titoli, solo alcuni di quei titoli sono originali, molti loro sono rimasterizzazioni .....
    Con i suoi 300 sacd Linn ha realizzato più del 10% di tutti i sacd originali nel mondo,
    il che spiega quanto sia piccolo il mercato dei sacd.

    Gli studios avrebbero avuto bisogno di fare un investimento enorme e molti di loro
    non lo hanno fatto perchè anche produrre dischi in questo formato richiede un investimento enorme.

    E infine si tratta di un formato proprietario chiuso.....
    Sony tutt'ora non ha "aperto" il formato, rendendo molto difficile trasferire musica dal sacd ad altri formati.

    Attualmente il flac ha tuti i vantaggi perchè non hai bisogno di apparecchi speciali in studio,
    non hai bisogno di particolari apparecchi in casa, è possibile trasferire facilmente flac in qualsiasi
    altro formato e ci sono molti  più titoli su flac, decine di migliaia di flac, molti di più che sul sacd.

    Quindi, no : non ci serve più il sacd e, anche, crediamo a livello tecnico che il 24/96 di un file flac
    abbia più informazioni rispetto al dsd e quindi pensiamo di poter ottenere un suono migliore
    dal flac di quanto possiamo ottenere dal dsd.

    Nel 2000 quando è uscito il sacd era diverso, la tecnologia era molto diversa e l'unico punto di forza
    del dsd era il grande miglioramento rispetto cd.

    Tuttavia, il pcm 24/96 e le tecnologie che esistono oggi sono migliori rispetto al sistema a 1 bit del dsd.

    Quindi il sacd non è più sufficiente per il futuro, abbiamo bisogno semplicemente di pcm a 24 bit.

    ciao
    Riki

    ...Ancora una volta ce l'hanno buttata nel Cxxo senza vaselina...ecco perché Io sono sempre più amante del mio Mondo Vintage e strettamente ANALOGICO!!!!...Anche perchè Sorgenti meglio di queste non ce ne sono!!!




    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3558
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: files in DSD

    Post  colombo riccardo on Tue Oct 22, 2013 7:04 pm

    best56 wrote:
    ...Ancora una volta ce l'hanno buttata nel Cxxo senza vaselina...
    .....Direttamente Senza Dolore......  

    ciao
    Riki

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3610
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: files in DSD

    Post  gciraso on Tue Oct 22, 2013 7:17 pm

    colombo riccardo wrote:.....Direttamente Senza Dolore......  

    ciao
    Riki
    Tranquilli, c'è tanta roba da prendere senza svenarsi sunny 

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: files in DSD

    Post  albertosi on Tue Oct 22, 2013 7:54 pm

    Grande Riccardino!!!!!!!!!

    Pensare che qualcuno lo considera snobismo audiofilo.....


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    Ospite
    Guest

    Re: files in DSD

    Post  Ospite on Tue Oct 22, 2013 7:56 pm

    gciraso wrote:Tranquilli, c'è tanta roba da prendere senza svenarsi sunny 
    ...ma infatti spendere 75USD x la Liquida è follia, Io mi sono iscritto ad un sito x 75 gg a 20 euro e mi scarico i file HD che voglio!!!

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3558
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: files in DSD

    Post  colombo riccardo on Tue Oct 22, 2013 8:23 pm

    best56 wrote:...ma infatti spendere 75USD x la Liquida è follia, Io mi sono iscritto ad un sito x 75 gg a 20 euro e mi scarico i file HD che voglio!!!
    quale è questo sito ?

    ciao
    Riki

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12016
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: files in DSD

    Post  carloc on Tue Oct 22, 2013 10:16 pm

    colombo riccardo wrote:

    ..............................

    Tuttavia, il pcm 24/96 e le tecnologie che esistono oggi sono migliori rispetto al sistema a 1 bit del dsd.

    Quindi il sacd non è più sufficiente per il futuro, abbiamo bisogno semplicemente di pcm a 24 bit.

    ciao
    Riki

    Romagnoli (Mr. Lector) lo dice da una vita che il DSD è solo una moda.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3558
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: files in DSD

    Post  colombo riccardo on Tue Oct 22, 2013 11:06 pm

    carloc wrote:
    Romagnoli (Mr. Lector) lo dice da una vita che il DSD è solo una moda.
    Romagnoli sbaglia completamente il termine da usare :

    "moda" da sostituire con "nicchia"

    "moda" da intendere che oggi c'è e domani non ci sarà

    ciao
    Riki

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: files in DSD

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Oct 23, 2013 1:48 pm

    Credo francamente sia normale che in fase di maturazione dei formati digitali si sia passati attraverso formati che non sono più attuali oggi, CD per primo.... non capisco quale sia la buggeratura: la tecnologia può fornire agli utenti solo quello che in quel momento può produrre, che non è detto sia il massimo assoluto. Vale per l'audio digitale, i televisori, le videocamere e le fotocamere, i computer, le automobili, gli elettrodomestici, ecc. ecc.

    La presa in giro è semmai decantare il prodotto più nuovo come perfetto ed insuperabile.... ma questo è un limite più per chi ci crede che per chi lo dice a fine di marketing...

    Forse solo oggi stiamo arrivando a formati digitali assolutamente validi dal punto di vista audio: probabilmente il 24 bit 96Khz attuale è un formato di completa soddisfazione sonora, e qualche tempo fa dissi anch'io che andando a memoria mi sembrava meno "colorato" del SACD/DSD.

    Insomma non vedo perché stupirsi che l'audio digitale abbia bisogno di tempo per maturare: anche l'analogico non è mica nato perfetto, tantomeno la stereofonia.... ma non per questo credo si possa parlare di buggerature o prese in giro.

    Poi l'analogico sarà una ottima sorgente, ma a patto di ascoltare musica ferma ai primi anni '80.... comincia ad essere un pò riduttivo anno domini 2013....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    ilpicchio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 445
    Data d'iscrizione : 2011-07-06
    Età : 56

    Re: files in DSD

    Post  ilpicchio on Wed Oct 23, 2013 3:23 pm

    quindi, per provare ad ascoltare i DSD, anzichè puntare su un Teac 501 o un Yulong 8 (se uno ha già un dac anche economico) tanto vale prendere un Schiit Loki .... o no ??!!

    questo:
    http://schiit.com/products/loki

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: files in DSD

    Post  pluto on Wed Oct 23, 2013 6:43 pm

    Io non ho un Dac che legge i files ISO se non previo un costoso aggiornamento, x il quale mi sto informando.
    Ma resta un Dac di alta qualità

    Suggerirei di provare ad ascoltare qualche files ISO anche di quelli estrapolati dai SACD e di confrontarli con l'analoga traccia Flac estratta dallo stesso Sacd.

    Il file deve essere letto e convertito in PCM da un programma che lo consente (nel mio caso Audirvana che lo upsampla anche)

    Questo consente già di avere una bella idea di cosa ci si può aspettare. Costa poco, nulla se si possiede già il player idoneo, e può schiarire le idee e di parecchio.

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Thu Oct 24, 2013 12:00 pm

    pluto wrote:Io non ho un Dac che legge i files ISO se non previo un costoso aggiornamento, x il quale mi sto informando.
    Ma resta un Dac di alta qualità

    .
    il prezzo ? 1.290 più iva meno sconti più spedizione in Svizzera......fai tè !  

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: files in DSD

    Post  pluto on Thu Oct 24, 2013 12:21 pm

    Lasciamo perdere allora..ft 

    Vai avanti con il piano B..

    Ospite
    Guest

    Re: files in DSD

    Post  Ospite on Thu Oct 24, 2013 12:27 pm

    Giordy60 wrote:il prezzo ? 1.290 più iva meno sconti più spedizione in Svizzera......fai tè !  
    ...Minchia Ragazzi questi hanno trovato un altro "Mezzuccio" per spennare i loro Polli...non basta che avete già pagato il Weiss abbondantemente...ora per una "Release" per il DSD chiedono quasi 1.600 (Ivato)!!!

    ...Io credo che all'ascolto finale non ci sia questa grande differenza tra ISO nativo o convertito in PCM ed il File in HD FLAC, tale da giustificare questo considerevole esborso economico...Certo poi uno con i suoi soldi fa quello che vuole, ma con la spesa dell'Abbonamento di Audirvana Plus che converte i gli ISO...credo che si possa ovviare.

    Piuttosto Voi i File HD a 88,2 o 96 li ascoltate nativi o li upscalate e se sì trovate delle migliorie???

    Best56

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Thu Oct 24, 2013 12:33 pm

    best56 wrote:...Minchia Ragazzi questi hanno trovato un altro "Mezzuccio" per spennare i loro Polli...
    Best56
      yaw  

    se non cambia la politica dei prezzi....per quanto mi riguarda....  ft 

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: files in DSD

    Post  pluto on Thu Oct 24, 2013 12:35 pm

    best56 wrote:
    Giordy60 wrote:il prezzo ? 1.290 più iva meno sconti più spedizione in Svizzera......fai tè !  
    ...Minchia Ragazzi questi hanno trovato un altro "Mezzuccio" per spennare i loro Polli...non basta che avete già pagato il Weiss abbondantemente...ora per una "Release" per il DSD chiedono quasi 1.600 (Ivato)!!!

    ...Io credo che all'ascolto finale non ci sia questa grande differenza tra ISO convertito in PCM ed il File in HD FLAC, tale da giustificare questo considerevole esborso economico...Certo poi uno con i suoi soldi fa quello che vuole, ma con la spesa dell'Abbonamento di Audirvana Plus che converte i gli ISO...credo che si possa ovviare.

    Piuttosto Voi i File HD a 88,2 o 96 li ascoltate nativi o li upscalate e se sì trovate delle migliorie???

    Best56  
    La cosa non è così semplice

    Intanto non è una banale release, devono aggiungere una porta USB, noi andiamo di Firewire e poi upgradare

    La differenza tra ISO convertito in PCM e file Flac (x me) è notevole ma questa la sento già senza un DAC DSD. Basta usare Audirvana. Facendo 2+2, riteniamo che il file DSD letto dal DAC DSD dovrebbe essere ancora migliore. Ma con quei soldi si potrebbe comprare un nuovo DAC magari non così buono ma solo x i files DSD

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Thu Oct 24, 2013 12:40 pm

    pluto wrote:La cosa non è così semplice....

    Ma con quei soldi si potrebbe comprare un nuovo DAC magari non così buono ma solo x i files DSD
    ricordati che c'è sempre un quartetto ( non di archi o fiati ) che ti aspetta Laughing  (DCS)

    ilpicchio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 445
    Data d'iscrizione : 2011-07-06
    Età : 56

    Re: files in DSD

    Post  ilpicchio on Thu Oct 24, 2013 1:34 pm

    pluto wrote: Ma con quei soldi si potrebbe comprare un nuovo DAC magari non così buono ma solo x i files DSD
    per questo chiedevo se per voi val la pena il Schiit Loki, (149 €) o come lo considerate

    Ospite
    Guest

    Re: files in DSD

    Post  Ospite on Thu Oct 24, 2013 2:01 pm

    ilpicchio wrote:per questo chiedevo se per voi val la pena il Schiit Loki, (149 €) o come lo considerate
    ...Forse questo potrebbe essere OK, visto il prezzo ragionevole...ora chi inizia???

    Best56

    Ospite
    Guest

    Re: files in DSD

    Post  Ospite on Thu Oct 24, 2013 2:05 pm

    Giordy60 wrote:ricordati che c'è sempre un quartetto ( non di archi o fiati ) che ti aspetta Laughing  (DCS)

    ...Ke vor dì sto Messaggio Subliminale???

    Best56

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Thu Oct 24, 2013 3:43 pm

    http://www.audiostream.com/content/dcs-vivaldi-earsnova

    Vale, intendo questo quartetto Laughing Rolling Eyes 



    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: files in DSD

    Post  pluto on Thu Oct 24, 2013 3:54 pm

    Vale nun da retta.
    Il Pandiniano si è mangiato cotica, fagioli e peperonata oggi a pranzo. Inizia ad avere le visioni... affraid 

    Ospite
    Guest

    Re: files in DSD

    Post  Ospite on Thu Oct 24, 2013 3:56 pm

    Giordy60 wrote:http://www.audiostream.com/content/dcs-vivaldi-earsnova

    Vale, intendo questo quartetto Laughing Rolling Eyes 


    ...Vabbè...Ciao Core!!!!!...Allora ditelo ke volete farmi del Male!!!...accccciiiiii vostri!!!! VI ODIO!!!!

    Un Abbraccio

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: files in DSD

    Post  pluto on Thu Oct 24, 2013 4:00 pm

    ilpicchio wrote:
    pluto wrote: Ma con quei soldi si potrebbe comprare un nuovo DAC magari non così buono ma solo x i files DSD
    per questo chiedevo se per voi val la pena il Schiit Loki, (149 €) o come lo considerate
    Non ti so aiutare, non conoscendo quel DAC - sorry

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 12:53 pm