Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
files in DSD - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    files in DSD

    Share

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27

    Re: files in DSD

    Post  colombo riccardo on Sat Jun 22, 2013 9:09 pm

    Giordy60 wrote:E' una sua paturnia o ha qualche fondamento tecnico ?

    A word on DSD playback: The DSD data format with its 1 bit quantization has the property that the noise floor above 20kHz rises steeply to relatively high levels with frequencies up to about 1.4 MHz! This noise has to be removed as it could cause problems in the power amplifier and/or speakers. In a native DSD D/A converter the noise has to be removed in the analog domain - with all the detrimental effects of a steep analog filter. A better solution is to convert the DSD signal to PCM before D/A conversion. With this scheme the analog filter mentioned above can be avoided.

    ciao
    Riki

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Sat Jun 22, 2013 9:15 pm

    e' una emerita sciocchezza. o meglio, una mezza verita'.

    anche il pcm ha bisogno di un filtro analogico, che nella stragrande maggioranza dei casi (ci sono casi particolari di upsampling estremo nell'ambito dei MHz) sono anche piu' ripidi, visto che devono tagliare molto prima.

    inoltre (altro esempio di mezza verita') i chip dac attuali sono pesantemente upsamplati nei modulatori, la fs e' nell'ordine delle decine di MHz, quindi oltre a non essere dei monobit (salvo i soliti casi particolari), lavorano MOLTO piu' in alto di quanto dice Weiss (che infatti, per essere almeno formalmente corretto, parla di "native DSD D/A converter", che non esistono piu' ormai da decenni)

    insomma, ribadisco il concetto, alcnui hanno interessi professionali. in altri temrini, oste com'e' il tuo vino rispetto agli altri?


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Sat Jun 22, 2013 9:18 pm

    Ecco la traduzione.

    "Una parola sulla riproduzione DSD: Il formato dei dati DSD con il suo bit di quantizzazione 1 ha la proprietà che la soglia di rumore sopra 20kHz sale ripida a livelli relativamente elevati con frequenze fino a circa 1,4 MHz! Questo rumore deve essere rimosso in quanto potrebbe causare problemi nel finale di potenza e / o gli altoparlanti. In un nativo DSD convertitore D / A del rumore deve essere rimosso nel dominio analogico - con tutti gli effetti negativi di un filtro analogico ripido. Una soluzione migliore è quella di convertire il segnale DSD a PCM prima conversione D / A. Con questo schema il filtro analogico di cui sopra può essere evitato."

    in dsd produce piu' effetti negativi di altri formati ? santa
    e il PCM rimette tutto a posto !


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: files in DSD

    Post  colombo riccardo on Sun Jun 23, 2013 2:04 pm

    Giordy60 wrote:Ecco la traduzione.

    "Una parola sulla riproduzione DSD: Il formato dei dati DSD con il suo bit di quantizzazione 1 ha la proprietà che la soglia di rumore sopra 20kHz sale ripida a livelli relativamente elevati con frequenze fino a circa 1,4 MHz! Questo rumore deve essere rimosso in quanto potrebbe causare problemi nel finale di potenza e / o gli altoparlanti. In un nativo DSD convertitore D / A del rumore deve essere rimosso nel dominio analogico - con tutti gli effetti negativi di un filtro analogico ripido. Una soluzione migliore è quella di convertire il segnale DSD a PCM prima conversione D / A. Con questo schema il filtro analogico di cui sopra può essere evitato."

    in dsd produce piu' effetti negativi di altri formati ? santa
    e il PCM rimette tutto a posto !

    dal punto di vista tecnico tra la conversione non in tempo reale da DSD a PCM di Saracon e la conversione in real time da DSD a PCM di Weiss per ora scelgo la prima

    ciao
    Riki

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Tue Jul 09, 2013 12:06 pm

    l'altro giorno è arrivato l'upgrade del DCS per la lettura dei file DSD cheers 
    aspettavo l'aggiornamnento da quasi un anno ( meglio tardi che mai )
    beh che dire, un bel sentire ma nulla di stravolgente ovvero :
    la qualità dei file è di indiscutibile ( il tenente ha preso i miei SACD e ha creato il file DSD, grande lavoro Riki ! cheers  ) ma la quantità di spazio che occupano è veramente tanta e la difficoltà che ha audirvana nel leggere tali file è notevole, vi posto qualche immagine:
    guardate l'utilizzo della cpu mentre carica e manda in player il brano
    guardate il valore dello scambio dei dati






    mi sà che devo upgradare il mac ! Embarassed 

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Thu Jul 11, 2013 3:46 pm

    non conosco il programma che usi, e non conosco bene neppure l'OSX se e' per questo, ma a naso quell'occupazione di cpu non e' normale, sembra quasi che il SW stia facendo la transcodifica a pcm......
    con un normale file pcm 44 o 88 ti da gli stessi valori di occupazione?

    su una piattaforma winzozz 7, su uno scrausissimo dual core Atom (la peggiore cpu mai prodotta da Intel, ma consuma poco e quindi il pc e' silenziosissimo), usando un programmino sicuramente non professionale come il tuo (il solito fb2k), eseguendo una iso DSD64 non supero il 5% di cpu, eseguendo una iso DSD128 non supero il 7%, e praticamente e' tutto "rumore di fondo, nel senso che il pc "a vuoto" (cioe' senza eseguire nulla) gira intorno al 3-4%

    anyway, da me con iso "tirate fuori" dai miei sacd con la classica ps3 moddata (per la cronaca, non da me....), e messi a confronto sia con lo strato cd letto dal player, sia con l'equivalente file 44, la resa del dsd e' superba, superiore assolutamente in tutto. il confronto iso dsd versus sacd invece porta alla luce solo le differenze del player e del dac (che c'erano ovviamente anche prima, ma che erano di un ordine di grandezza inferiori e quindi trascurabili rispetto alle differenze dei file), e quindi e' un confronto insensato.

    PS per usare il DoP occorre settare un proxy (tipicamente ASIOproxy) che imbusta il dsd e dire al player che deve mandare lo stream originale e non la transcodifica pcm, prova a spulciare i doc DCS per verificare la procedura.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21510
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: files in DSD

    Post  pluto on Thu Jul 11, 2013 3:53 pm

    Scusa Mike (ciao by the way)

    Come confronto a me ne interesserebbe di più un altro

    Sia che siano rippati dal Tenente, sia che siano rippati da qualche hacker de noiatri in rete, normalmente si trovano i SACD in doppio formato

    - Flac 24/88 (nel caso del Tenente WAV e 24/176)
    - DSD

    Nessun dubbio che il file DSD sia superiore e nettamente al 16/44, ma che mi dite del confronto DSD con il Flac 24/88 (24/176 nel caso del tenente - ma non credo tu li abbia)

    Ciao

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Thu Jul 11, 2013 4:25 pm

    ciao Gian

    come ben sai il flac e' un formato pcm compresso, quindi per arrivare al flac bisogna prima estrarre la iso dsd, poi transcodare (non e' una parolaccia giuro  ) in pcm e poi comprimere in flac.
    mentre l'ultimo passaggio e' totalmente ininfluente se il pc e' settato bene visto che flac e' una compressione lossless (checche' ne dicano i soliti pipistrelli che sentono differenze anche a seconda della fase della luna   , btw, la mia e' pura invidia: beati loro che hanno orecchie si' sopraffine!! sunny ), e pure il primo con le giuste accortezze si puo' dire ininfluente, il secondo e' invece assolutamente critico e soprattutto totalmente inutile se si ha un dac che accetta dsd. tecnicamente un pcm 24/88 contiene piu' informazioni di un dsd64, quindi da un punto di vista matematico basta e avanza. un 24/176 e' sicuramente sovrabbondante.

    perche' inutile penso sia chiaro, perche' critico per due motivi:
    - per passare da dsd a pcm si devono eseguire delle operazioni abbastanza complesse perche' si passa da un dominio di rappresentazione PDM (ovvero il segnale analogico e' rappresentato con una densita' di impulsi, ovvero un certo numero di impulsi in un deltaT e' uguale ad un certo livello di tensione) ad un dominio PCM (ovvero il livello di segnale e' "codificato" con un numero espresso in digitale), operazioni che SICURAMENTE fanno perdere informazioni, per quanto minime; la cosa si vede anche dal fatto che non e' una trasformazione lineare, ovvero tornando al dsd trasformando il pcm non trovo lo stesso file originario (questo btw e' vero anche in alcuni casi di passaggio pcm-pcm, quindi a parita' di dominio di rappresentazione, in particolare utilizzando filtri polifase e fs non multiple).
    - nel 99% dei casi il tuo dac fara' l'operazione opposta santa santa ovvero trasformera' il flusso in ingresso (qualunque, sia pcm che dsd) in un simil-dsd (lo so che non e' corretto, mi perdonino i piu' tecnici) multibit per pilotare i dac sd.

    cio' detto, e penso che si sia gia' capito, ritengo il dsd superiore a qualunque file pcm transcodato (che sia wav o flac non ha importanza)


    Last edited by phaeton on Thu Jul 11, 2013 4:38 pm; edited 2 times in total


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Thu Jul 11, 2013 4:33 pm

    phaeton wrote:non conosco il programma che usi, e non conosco bene neppure l'OSX se e' per questo, ma a naso quell'occupazione di cpu non e' normale, sembra quasi che il SW stia facendo la transcodifica a pcm......
    con un normale file pcm 44 o 88 ti da gli stessi valori di occupazione?

    .
    anche a mè sembra eccessivo il lavoro della cpu !!!!
    il programma che utilizzo è audirvana plus, il più semplice che abbia provato con i dsd
    come fà a transcodare in pcm se il sistema utilizza il DoP !  non dovrebbe essere tutto impacchettato ?
    per il dsd scelgo l'opzione " dsd over pcm standard 1.0 "
    con i normali file in hd la cpu vienne occupata pochissimo.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21510
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: files in DSD

    Post  pluto on Thu Jul 11, 2013 4:39 pm

    Ok parto dall'inizio allora

    Il mio Dac non legge i DSD direttamente (anche se ora è uscito l'upgrade e da adesso si può aggiornare in DSD - aspettiamo sempre che il Pandiniano scopra il costo dell'operazione + tempi e se necessario rispedire in Ch etc).

    Quelli della rete sono gioco forza nei 2 formati in quanto la maggior parte degli utenti non ha il DAC che legge i DSD e quindi saggiamente escono nei 2 formati

    Quelli del Tenente sono stati fatti tailormade e concordati con lui (anche in questo caso ho il doppio formato e finora mi godo il Wav 176)

    La mia curiosità e da qui la mia domanda era x capire se l'upgrade a DSD vale la pena o se tutto sommato, vuoi x la menata dell'upgrade, vuoi x l'esborso (che non sarà proprio un centello) vuoi x la menata infinita di recuperare adesso tutti i file DSD dei dischi in mio possesso di cui ho solo i 24/88 (ovviamente), si può tranquillamente lasciar perdere

    Ecco xchè ti facevo la domanda

    ****

    Se avessi il DAC DSD andrei direttamente su questi files da adesso in avanti.

    Quindi riformulo: secondo te, ne vale la pena?

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Thu Jul 11, 2013 4:42 pm

    Giordy60 wrote:
    ............
    con i normali file in hd la cpu vienne occupata pochissimo.

    e qui c'e' la risposta... IMHO stai ascoltando pcm.... non c'e' un doc DCS che spiega nel dettaglio come settare il driver?

    purtroppo ti posso essere di pochissimo aiuto, come detto conosco pochissimo OSX.... pero' ti posso indirizzare a come si setterebbe il Vega,magari vedi se riesci a ricavarci qlcsa: http://www.auralic.com/download/dsd_playback_setup.pdf


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Thu Jul 11, 2013 4:43 pm

    pluto wrote:Ok parto dall'inizio allora....

    Se avessi il DAC DSD andrei direttamente su questi files da adesso in avanti.

    Quindi riformulo: secondo te, ne vale la pena?

    dopo Mike, ti rispondo Laughing 


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Thu Jul 11, 2013 4:52 pm

    pluto wrote:
    ...........

    Quindi riformulo: secondo te, ne vale la pena?

    ah, ok...

    difficile da dire. nel MIO caso,con il MIO setup, con le MIE 'recchie (notoriamente foderate di prosciutto), ti direi di si.

    pero' considerata l'estrema professionalita' del tenente, e l'ottimo dac che ti ritrovi, mah.... forse no.

    btw, realizzare un dac PCM e uno DSD (nel senso di formati accettati) e' cosa diversa non solo nel fw (che si puo'modificare) ma anche e soprattutto nell'hw. "patchare" a posteriori un dac pensato solo per pcm e' cosa che si puo' fare, ma che SICURAMENTE portera' a dei trade-offs rispetto ad un dac pensao sin dal principio per l'uso con dsd. pensa solo ai filtri analogici di uscita.....
    io sinceramente lascerei il 202 cosi' com'e', e magari tra qualche tempo farei un upgrade verso un dac con dsd nativo, tipo l'Analog o il PD3 (tanto per citare due dac eccelsi che mi e' capitato di ascoltare)


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Thu Jul 11, 2013 4:53 pm

    phaeton wrote:

    e qui c'e' la risposta... IMHO stai ascoltando pcm.... non c'e' un doc DCS che spiega nel dettaglio come settare il driver?


    mi spiego meglio : tutta quella cpu occupata è solo per i primi 10/15 secondi, ovvero mentre carica e contemporaneamente suona il file, dopodiché la cpu torna a valori normali ( 0,6 - 0,8 % )


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Thu Jul 11, 2013 4:55 pm

    Giordy60 wrote:

    dopo Mike, ti rispondo Laughing 

    enno!!! cosi' non vale, bisogna esporsi subito diamine!!!!!!!! ecchesiamo, uomini o caporali?
       
    affraid affraid affraid 


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Thu Jul 11, 2013 4:57 pm

    Giordy60 wrote:

    mi spiego meglio : tutta quella cpu occupata è solo per i primi 10/15 secondi, ovvero mentre carica e contemporaneamente suona il file, dopodiché la cpu torna a valori normali ( 0,6 - 0,8 % )

    questo molto probabilmente perche' sta caricando la cache.
    la domanda resta: lo fa anche con i file pcm? (di uguale dimensione aggiungo, magari un dxd bello lungo)
    se si, allora e' normale.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Thu Jul 11, 2013 4:58 pm

    phaeton wrote:

    enno!!! cosi' non vale, bisogna esporsi subito diamine!!!!!!!! ecchesiamo, uomini o caporali?
       
    affraid affraid affraid 

    dai scherzavo !
    mentre tu scrivevi la risposta io ero al telefono con lui e ti può dire cosa gli ho detto ( che poi è esattamente quello che hai scritto tu )  Laughing 


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Thu Jul 11, 2013 5:01 pm

    phaeton wrote:


    la domanda resta: lo fa anche con i file pcm? (di uguale dimensione aggiungo, magari un dxd bello lungo)
    se si, allora e' normale.

    si ho qualche file che " pesa " 1 GB e quando lo carica fa lo stesso lavoro.
    quelli di pure music ( visto che i dsd non riesco a farli andare ) mi hanno consigliato di passare la Ram da 4 a 8 gb !!!

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Thu Jul 11, 2013 5:05 pm

    passare ad un Win7 no eh???
      
    io con uno scrausissimissimo netbook con 1GB andavo alla grande senza il minimo problema, ora sono passato a 2GB ma solo per sfizio personale..... sunny sunny

    se lo fa anche con pcm allora e' proprio solo il caricamento della cache, nulla di preoccupante. scusa l'ignoranza, ma il dac non ti dice se gli sta arrivando un dsd o un normale pcm? in genere si usa una combinazione di led o simile per indicare che in ingresso c'e' un dsd....


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Thu Jul 11, 2013 5:08 pm

    Giordy60 wrote:

    dai scherzavo !
    mentre tu scrivevi la risposta io ero al telefono con lui e ti può dire cosa gli ho detto ( che poi è esattamente quello che hai scritto tu )  Laughing 

    sunny sunny sunny 


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Thu Jul 11, 2013 5:18 pm

    phaeton wrote:.... scusa l'ignoranza, ma il dac non ti dice se gli sta arrivando un dsd o un normale pcm? in genere si usa una combinazione di led o simile per indicare che in ingresso c'e' un dsd....

    sul display del puccini c'e scritto ....DSD

    ecco come opera il dcs:

    "DoP can be used to transmit DSD data from a computer file, through a 24/176,4 usb interface to a DAC.
    the new software adds DoP decoding to the player's DAC section, so that the original DSD data can be reassembled and converted to analogue. note that DoP is a re-packaging system for native DSD data, it does NOT involve converting DSD to 24/176,4 PCM"

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Thu Jul 11, 2013 5:22 pm

    ok, quindi e' confermato che il dac sta convertendo il dsd.
    l'occupazione iniziale allora e' proprio solo il caricamento della cache, come detto nulla di preoccupante.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: files in DSD

    Post  colombo riccardo on Thu Jul 11, 2013 5:24 pm

    se avete così tanta voglia di mandare in play un file dsd consiglio di imparare ad usare il software Pyramix (in Windows)

    http://www.merging.com/products/show?product=1&page=97

    ciao
    Riki

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Thu Jul 11, 2013 5:25 pm

    phaeton wrote:ok, quindi e' confermato che il dac sta convertendo il dsd.
    l'occupazione iniziale allora e' proprio solo il caricamento della cache, come detto nulla di preoccupante.

    grazie Mike  

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: files in DSD

    Post  Giordy60 on Thu Jul 11, 2013 5:27 pm

    colombo riccardo wrote:se avete così tanta voglia di mandare in play un file dsd consiglio di imparare ad usare il software Pyramix (in Windows)

    http://www.merging.com/products/show?product=1&page=97

    ciao
    Riki

    suggeriscimi qualcosa anche in ambiente OSX

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: files in DSD

    Post  phaeton on Thu Jul 11, 2013 5:32 pm

    colombo riccardo wrote:se avete così tanta voglia di mandare in play un file dsd consiglio di imparare ad usare il software Pyramix (in Windows)

    http://www.merging.com/products/show?product=1&page=97

    ciao
    Riki

    e perche'?
    la gestione di foobar e' eccellente, cosa avrebbe di piu' Pyramix se (come nel 99% dei casi) non si deve fare alcuna manipolazione del file?
    qui non si sta parlando di come allestire una daw......
    inoltre se si usa solo in modalita' player, il 99.99% del lavoro lo fa il driver ASIO + ASIOProxy, ergo...........

    io personalmente avevo molta voglia di mandare in play dsd, e me la sono tolta semplicemente acquistando un dac compatibile dop e usando con ESTREMA soddisfazione fb2k. il risultato e' eccezionale, anche facendo la tara alla differente sorgente (il dac e' indubbiamente superiore al pur ottimo lettore), le iso sono uguali o superiori come resa al sacd letto dal SA11


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 12:38 pm