Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
L' impianto (nuovo tentativo) di Salvat.
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    L' impianto (nuovo tentativo) di Salvat.

    Share

    Salvat
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 2013-06-25
    Età : 55
    Località : Torino

    L' impianto (nuovo tentativo) di Salvat.

    Post  Salvat on Tue Jun 25, 2013 5:46 pm









    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: L' impianto (nuovo tentativo) di Salvat.

    Post  Massimo on Tue Jun 25, 2013 6:00 pm

    Bell'impianto complimenti applausiapplausiapplausi
    I diffusori accostati così alle pareti, quello di sx anche un po sacrificato con gli spazi, non ti crea nessun problema di risonanze?sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Salvat
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 2013-06-25
    Età : 55
    Località : Torino

    Re: L' impianto (nuovo tentativo) di Salvat.

    Post  Salvat on Tue Jun 25, 2013 7:05 pm

    Massimo wrote:Bell'impianto complimenti applausiapplausiapplausi
    I diffusori accostati così alle pareti, quello di sx anche un po sacrificato con gli spazi, non ti crea nessun problema di risonanze?sunny

    Grazie per i complimenti.

    Quando ascolto - ovviamente senza grglie parapolvere -  sposto ancora la poltrona; ma nessun problema di risonanze (grazie anche al pavimento di legno ed al tappeto). In fin dei conti ho scelto le casse Opera Seconda sia perchè mi piacciono sia perchè essendo a sspensione pneunatica rimangono meno problematiche nel posizionamento.

    Ma ho dimenticato di presentare l' impianto:

    diffusori Opera Seconda (penultima versione), ampli Unison Research Unico 50, lettore Unico CDE, tuner Unico R -tutte elettroniche ibride. I cavi di alimentazione sono tutti Nordost Heimdall Norse 2, di segnale Nordost Heimdall e di potenza Nordost Ble Heaven Rev II, multipresa Nordost QRT QB4  con armonizzatore di rete Nordost QRT QV2. Il tavolino è un vecchio - ma ottimo Target Audio di 30 anni fa, taroccato con fogli di sughero per ogni ripiano; la base del lettore è una doppia base di vetro (ogni base due cm) che poggia su delle Soundcare Superspikes con la punta all' insu e intervallata da sei coppie di piedini Magic Dream in delrin della Omicron. Sotto ampli e lettore i piedini Nordost BC (bronzo e ceramica) e sotto il tuner piedini Nordost AC (alluminio e ceramica) mentre sotto il tavolino punte Soundcare Superspikes. Invece sotto le casse (con le loro punte originali) ho messo sottopunte della Lynn Floor Skeen Protector e, sotto le sottopunte, dei dischetti in teflon per le lavatrici per far spostare meglio le casse. Infine, smorzatori di vibrazioni in delrin con accordatore sopra le casse, il lettore, ampli e sul ripiano della multipresa.  Lo so benissimo che  potrebbe sembrare maniacale (in effetti un pochino lo è) ma un impianto (che comunque deve essere bensuonante e ben equilibrato) se ben curato nei particolari rende ancora di più.
    Saluti audiofili.

    Salvatore Bianca

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6687
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: L' impianto (nuovo tentativo) di Salvat.

    Post  mc 73 on Tue Jun 25, 2013 7:08 pm

    tutto molto bello complimenti applausi


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: L' impianto (nuovo tentativo) di Salvat.

    Post  Massimo on Tue Jun 25, 2013 7:12 pm

    Salvat wrote:

    Grazie per i complimenti.

    Quando ascolto - ovviamente senza grglie parapolvere -  sposto ancora la poltrona; ma nessun problema di risonanze (grazie anche al pavimento di legno ed al tappeto). In fin dei conti ho scelto le casse Opera Seconda sia perchè mi piacciono sia perchè essendo a sspensione pneunatica rimangono meno problematiche nel posizionamento.

    Ma ho dimenticato di presentare l' impianto:

    diffusori Opera Seconda (penultima versione), ampli Unison Research Unico 50, lettore Unico CDE, tuner Unico R -tutte elettroniche ibride. I cavi di alimentazione sono tutti Nordost Heimdall Norse 2, di segnale Nordost Heimdall e di potenza Nordost Ble Heaven Rev II, multipresa Nordost QRT QB4  con armonizzatore di rete Nordost QRT QV2. Il tavolino è un vecchio - ma ottimo Target Audio di 30 anni fa, taroccato con fogli di sughero per ogni ripiano; la base del lettore è una doppia base di vetro (ogni base due cm) che poggia su delle Soundcare Superspikes con la punta all' insu e intervallata da sei coppie di piedini Magic Dream in delrin della Omicron. Sotto ampli e lettore i piedini Nordost BC (bronzo e ceramica) e sotto il tuner piedini Nordost AC (alluminio e ceramica) mentre sotto il tavolino punte Soundcare Superspikes. Invece sotto le casse (con le loro punte originali) ho messo sottopunte della Lynn Floor Skeen Protector e, sotto le sottopunte, dei dischetti in teflon per le lavatrici per far spostare meglio le casse. Infine, smorzatori di vibrazioni in delrin con accordatore sopra le casse, il lettore, ampli e sul ripiano della multipresa.  Lo so benissimo che  potrebbe sembrare maniacale (in effetti un pochino lo è) ma un impianto (che comunque deve essere bensuonante e ben equilibrato) se ben curato nei particolari rende ancora di più.
    Saluti audiofili.

    Salvatore Bianca


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: L' impianto (nuovo tentativo) di Salvat.

    Post  Fausto on Tue Jun 25, 2013 9:03 pm

    Bell'impianto!
    Complimenti sinceri e buoni ascolti!
    applausiapplausiapplausi

    PS: mi piacciono i cavi Nordost e la "ciabatta" ....

    cosm
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 739
    Data d'iscrizione : 2010-09-09
    Età : 40
    Località : Fano (PU)

    Re: L' impianto (nuovo tentativo) di Salvat.

    Post  cosm on Tue Jun 25, 2013 9:09 pm

    Grande! Un altro audiofilo con unison opera applausiapplausiapplausi
    Molto bello e ben suonante l'unico 50!


    _________________
    Massimiliano

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3608
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: L' impianto (nuovo tentativo) di Salvat.

    Post  gciraso on Tue Jun 25, 2013 9:25 pm

    Molto bello l'impianto applausi

    Il giradischi dove l'hai messo?

    Salvat
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 2013-06-25
    Età : 55
    Località : Torino

    Re: L' impianto (nuovo tentativo) di Salvat.

    Post  Salvat on Wed Jun 26, 2013 8:33 am

    gciraso wrote:Molto bello l'impianto applausi

    Il giradischi dove l'hai messo?

    Il giradischi costituirà il mio "ritorno al futuro", insieme all'altro sogno di avere un bel registratore a bobine (una volta avevo un modesto gira Thorens TD 166 mk II). Peccato ci siano tre problemi; budget (più esaurito di me !), spazio per tre componenti (gira, prephono e girabobine), spazio per i dischi LP

    Mai perdere la speranza !

    Salvatore Bianca

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: L' impianto (nuovo tentativo) di Salvat.

    Post  Massimo on Wed Jun 26, 2013 8:34 am

    In un impianto non c'è niente di più bello che un gira ed un bobinone. LaughingLaughingLaughing


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    hypa111
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 107
    Data d'iscrizione : 2013-05-17
    Età : 43
    Località : Cordignano

    Re: L' impianto (nuovo tentativo) di Salvat.

    Post  hypa111 on Wed Jun 26, 2013 2:21 pm


    Complimenti !


    _________________
    Paolo G


      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 5:23 pm