Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Share

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  apeschi on Tue 2 Jul - 19:53

    Di cuffie ne ho diverse. La HD650 mi piace molto come suono (un po' meno come comodita', come gia' da me scritto piu' volte, ma e' un problema mio, non della cuffia).
    La SHR940, secondo me, suona molto bene (Ha un ottimo rapporto qualita' prezzo, e' sicuramente meno raffinata e solida della HD650 e a volte la plastica di cui e' fatta tende a scricchiolare, e' costruita molto bene ma si vede che e' di una fascia inferiore alla HD650 che ha materiali migliori). (Le ho entrambe e le utilizzo per scopi diversi).

    Come gia' detto sono cuffie assolutamente complementari. Se ti piace molto la HD650, da un confronto diretto, potresti poi trovarti deluso dalle SHR940. Le SHR940 sono molto piu' aperte sui medio-alti e meno presenti (secondo me) sui bassi (Pur avendo buona estensione anche verso il basso).

    Hanno una impedenza inferiore e sono piu' facilmente pilotabili (suonano anche dalla presa phono del mio portatile senza bisogno di ulteriore amplificazione, ovviamente un ampli cuffie le migliora decisamente ma non e' assolutamente indispensabile secondo me).

    Sono cuffie chiuse ma personalmente le ritengo assolutamente hifi (nell'accezione che si voglia dare a tale termine), cioe' sono contrario a prese di posizione e a pareri dati 'a prescindere'. Come per ogni cosa vanno ascoltate, conosciute, valutate con calma.
    Sono ottime cuffie, diverse, molto diverse dalla HD650 (parlo perche' le possiedo entrambe).
    In certi casi preferisco le HD650, in altri le SHR940 (non sono comunque sostituibili perche' hanno caratteristiche diverse).

    Le HD650 le ascolto in casa, rigorosamente collegate ad un ampli (io ho il Burson HA160) (anche se ora sto utilizzando molto di piu' le DT880 600ohm).
    Le SHR940 mi accompagnano in vacanza e mi danno molta soddisfazione collegate alla semplice uscita del portatile (o con il Fiio all'uscita dell'Ipod).


    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  mr.bean on Tue 2 Jul - 20:00

    Ricorda che una cuffia per esprimersi al meglio deve essere aperta. Se è chiusa può suonare in maniera eccellente, ma la chiusura è comunque un compromesso per definizione, motivo per il quale dubito che la Momentum possa suonare "bene" come la HD650. La 940 ad esempio, seppur eccellente, secondo me non suona bene come la HD650 (per bene intendo conforme ai parametri hi-fi).

    A mio parere non sono daccordo su ciò detto, in passato ho avuto le denon 5000 (chiuse, piene di bassi, con il cavo che s'intrecciava) con il Burson Soloist, però confrontate con le hd650, erano molto migliori le denon


    _________________
    Ogni persona è quello che le circostanze gli permettono di essere ....
                                                                           

    Floyder
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 805
    Data d'iscrizione : 2012-03-10
    Età : 54
    Località : Gargano Apulia

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  Floyder on Tue 2 Jul - 20:16

    Nel nostro hobby mai dire mai, ma credo che disfarmi della 650 sarà molto difficile, suono corposo potente e materico gli ingredienti giusti per ascolti emozionanti e vorrei sfatare il mito di chi dice che ha poco dettaglio, certo se confrontata ad una 800 la partita è persa ma per me rimane una cuffia completa.


    _________________
    Antonio

    CD SACD Pioneer PD50 / Meccanica Cambridge CXC - Dac Ampli Pioneer U-05 / Sennheiser HD 650 Balanced - Grado Spirit Labs ... by Floyder sunny

    Fiio X5 - Spirit Labs M3 / Sony mdr 1r

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6358
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  lizard on Wed 3 Jul - 12:58

    ninja82 wrote:Ricorda che una cuffia per esprimersi al meglio deve essere aperta.

    Confucio?

    ilpicchio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 443
    Data d'iscrizione : 2011-07-06
    Età : 56

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  ilpicchio on Wed 3 Jul - 13:33

    Ho avuto tante cuffie, comprate, vendute ...aperte, chiuse, in ear... Alla fine mi sono concentrato su poche, ma sicuramente 1 aperta e 1 chiusa restano sempre. Posso capire se tu dicessi "non mi piacciono le cuffie aperte, oppure devo per forza usare delle chiuse" ma se dici che ti piacciono le 650, aperte e non isolanti, ti pentirai amaramente di passare alle sole chiuse.
    Aperte e chiuse servono per esigenze diverse, possono integrarsi, ma una non può sostituire completamente e per sempre l'altra (a prescindere da quale cuffia)

    crazywipe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 411
    Data d'iscrizione : 2012-04-22
    Località : Salerno

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  crazywipe on Mon 8 Jul - 1:06

    Ho venduto la hd 650 e ho preso la Sennheiser Amperior: cambio fantastico (ascolto musica di notte)


    _________________
    Dac/Amp: Fiio e17 Alpen - Objective 2
    Cuffie: Sennheiser hd600 - Fostex T50rp mkiii - Beyerdynamic t51p - Noontec Zoro 2 - Sennheiser Amperior - Sennheiser Hd 380pro - Sennheiser Px 100-2 - Akg k 404 - Sennheiser hd 201 - Sennheiser px 90 - Koss PortaPro - Akg k 518Dj - Noontec Zoro
    IEM: Hifiman re400 - Sennheiser IE80 - Shure Se215 - Yamaha Eph100 - Mee M6Pro - Vsonic Gr07 mkii - Westone Um3x - Xiaomi Pistons 3

    ninja82
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 176
    Data d'iscrizione : 2013-02-05
    Località : Sicilia

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  ninja82 on Mon 8 Jul - 6:34

    lizard wrote:

    Confucio?

    No, sono (elementari) leggi della fisica.
    L'ho spiegato con parole semplici sopra.

    Per quel che invece concerne la nozione di 'hi-fi, personalmente ricerco sempre quello che ha inciso l'artista (questo è hi-fi) e cerco sempre di evitare, nei limiti del possibile, l'"interpretazione" delle strumentazioni (questo non è hi-fi). Anzi...partendo dal presupposto che ognuno è libero di fare come crede, sono convinto che un ascolto serio parta dal desiderio di ascoltare le vere intenzioni dell'artista e non quelle di una squallidissima cuffia.
    Mi rendo conto che va di moda la frase "io ascolto quello che mi piace e non m'interessa l'hi-fi" e capiso che faccia quasi sentire...."alternativi", ma per le ragioni sopra elencate io rivaluterei questa affermazione.

    reckca
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3141
    Data d'iscrizione : 2012-06-10

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  reckca on Mon 8 Jul - 7:39

    ninja82 wrote:

    No, sono (elementari) leggi della fisica.
    L'ho spiegato con parole semplici sopra.

    Per quel che invece concerne la nozione di 'hi-fi, personalmente ricerco sempre quello che ha inciso l'artista (questo è hi-fi) e cerco sempre di evitare, nei limiti del possibile, l'"interpretazione" delle strumentazioni (questo non è hi-fi). Anzi...partendo dal presupposto che ognuno è libero di fare come crede, sono convinto che un ascolto serio parta dal desiderio di ascoltare le vere intenzioni dell'artista e non quelle di una squallidissima cuffia.
    Mi rendo conto che va di moda la frase "io ascolto quello che mi piace e non m'interessa l'hi-fi" e capiso che faccia quasi sentire...."alternativi", ma per le ragioni sopra elencate io rivaluterei questa affermazione.
    Ninja, con tutto l'affetto, ma partendo dal presupposto che tu quello che ha inciso l'artista non lo conosci (a meno di non stare in sala d'incisione), e che se frequenti i concerti per divertirti (non parlo per la classica che non conosco) ti sarai sicuramente accorto che l'ascolto tutto è tranne hifi, ben vengano le cuffie che tornano quelle emozioni invece di noiosissimi dettagli, che affaticano e non divertono.
    Poi a ognuno il suo, ascoltare è un piacere non un dovere, tu sei 82, io 61, ti posso garantire che di musica e concerti (magari qualcuno poco lucido) ne ho ascoltata e visti parecchi ed è inutile farsi pippe mentali, le voci vengono modificate in sala d'incisione (altrimenti sono inspiegabili voci diverse dal vivo rispetto alla sala d'incisione), così come tutti gli altri strumenti, sei certo solo della tua di voce, quando canti, io trovo invece che faccia fico hifi, senza che questo abbia alcune attinenza con le reali intenzioni delll'artista (e chi le conosce?)
    (fermo restando che anche le cuffie chiuse sono hifi, e sono quelle che normalmente si utilizzano anche in sala d'incisione).

    reckca
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3141
    Data d'iscrizione : 2012-06-10

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  reckca on Mon 8 Jul - 8:02

    Senza considerare che anche le cuffie hifi riproducno in maniere sostanzialmente diverse.
    Quali sono allora le reali intenzioni dell'autore? Cosa è vero? Quello che riproduce una hd650? o una hd 600, una K701, una Grado, etc.? Danno tutte interpretazioni diverse dello stesso brano pur essendo hifi, con diversi livelli di dettaglio e di tono.
    (questo vale anche per tutta la strumentazione di registrazione a partire dai microfoni).
    Sta cosa delle reali intenzioni dell'artista proprio non mi convince, detto fra noi trovo molto più salutare la ricerca di quello che piace.

    ninja82
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 176
    Data d'iscrizione : 2013-02-05
    Località : Sicilia

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  ninja82 on Mon 8 Jul - 8:20

    Se dici che di hi-fi non ne vuoi sapere lo posso anche capire, ma francamente un po' mi sorprende che un '61 mi chieda come si faccia a riconoscere se una cuffia sia hi-fi o meno. Ci sono degli album che ascolto da oltre 15 anni e conosco assolutamente a memoria che utilizzo regolarmente come "metro" per giudicare la correttezza e la neutralità di una cuffia...poi è chiaro che su un album ascoltato per la prima volta la cosa è più complessa.
    Per quel che invece riguarda l'uso delle cuffie chiuse nelle sale di registrazione, beh, l'unica circostanza in cui si preferiscono i modelli chiusi è quella in cui serva isolarsi acusticamente; tanto è vero che nel caso in cui questa necessità venga meno i musicisti professionisti degni di tale nome prediligono nettamente i modelli aperti (k701 su tutte, tanto per fare un esempio)...

    reckca
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3141
    Data d'iscrizione : 2012-06-10

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  reckca on Mon 8 Jul - 13:47

    ninja82 wrote:Se dici che di hi-fi non ne vuoi sapere lo posso anche capire, ma francamente un po' mi sorprende che un '61 mi chieda come si faccia a riconoscere se una cuffia sia hi-fi o meno. Ci sono degli album che ascolto da oltre 15 anni e conosco assolutamente a memoria che utilizzo regolarmente come "metro" per giudicare la correttezza e la neutralità di una cuffia...poi è chiaro che su un album ascoltato per la prima volta la cosa è più complessa.
    Per quel che invece riguarda l'uso delle cuffie chiuse nelle sale di registrazione, beh, l'unica circostanza in cui si preferiscono i modelli chiusi è quella in cui serva isolarsi acusticamente; tanto è vero che nel caso in cui questa necessità venga meno i musicisti professionisti degni di tale nome prediligono nettamente i modelli aperti (k701 su tutte, tanto per fare un esempio)...

    Hai aggirato, tu ascolti album da 15 anni, io da più di 30, quello che non capisco è come fai a definire ciò che risponde al desiderio dell'artista, ed addirittura usarlo come parametro, non lo puoi sapere, puoi solo assecondare le tue opinioni, tanto è vero che diverse cuffie hifi danno interpretazioni a volte anche opposte, mandando a quel paese bellamente il desiderato dell'artista (lo stesso album ascoltato con hd800, 700, 650 e 600 suona diverso nonostante siano tutte cuffie hifi e della stessa casa, quale è la realtà? Non si sa, tanto vale soddisfare i propri gusti).
    I professionisti possono anche scegliere la k701 (come faranno poi, visto lo scarso isolamento), cuffia obrobriosa secondo me (sempre classica esclusa, che non conosco), nessun concerto suonerà mai come la k701, piatta e senza bassi (ripeto, suonavo il basso elettrico, male ma lo suonavo), se quello pensi possa essere giudicato realismo allora probabilmente le nostre opinioni diverse difficilmente potranno coincidere,forse intendi solo riuscire ad identificare in maniera chiara e delineata le note, ma questo è solo un aspetto, poi devono anche suonare come suonano gli strumenti.
    Ed in relazione allo hifi Ultrasone, Denon, Fostex, Audio Technica, etc. dichiarano le loro cuffie chiuse hifi (mentono?), fermo restando che anch'esse interpretano diversamente l'una dall'altra.



    Audio-Technica ATH-W5000 Hi-Fi - Closed Back Headphones

    Detto questo Ninja, non ho nessuna volglia di continuare la sterile polemica (tanto nessuno dei due cambierà opinione, e perchè poi dovrebbe?), continui a rimanermi simpatico e continuo a preferire un ascolto che mi emoziona a prescindere dalle sigle, e quello che mi emoziona lo posso decidere solo io (e tu per quanto ti riguarda ovviamente).


    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  turo91 on Mon 8 Jul - 14:38

    ninja82 wrote:Se dici che di hi-fi non ne vuoi sapere lo posso anche capire, ma francamente un po' mi sorprende che un '61 mi chieda come si faccia a riconoscere se una cuffia sia hi-fi o meno.

    E' più Hifi una Hd600 o 650?
    Le K701 dubito siano le più usate in studio, hai qualche fonte?


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6358
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  lizard on Mon 8 Jul - 14:57

    ninja82 wrote:  sono convinto che un ascolto serio parta dal desiderio di ascoltare le vere intenzioni dell'artista
     
     
    Schopenhauer ?

    ninja82
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 176
    Data d'iscrizione : 2013-02-05
    Località : Sicilia

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  ninja82 on Mon 8 Jul - 15:43

    lizard wrote:Schopenhauer ? ("POP MUSIC EXPERT", 2724 messaggi)

    Disoccupato?


    Last edited by ninja82 on Mon 8 Jul - 16:40; edited 1 time in total

    ninja82
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 176
    Data d'iscrizione : 2013-02-05
    Località : Sicilia

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  ninja82 on Mon 8 Jul - 15:52

    turo91 wrote:Le K701 dubito siano le più usate in studio, hai qualche fonte?

    Oltre a un mio amico, mi sarò imbattuto in centinaia di persone online che in sala registrazioni utilizzano le k701. Chiaramente non esistono statistiche ufficiali per queste cose, ma credo le AKG K701 siano LE cuffie per applicazioni studio per eccellenza.

    Sulle hd600 non dovrei pronunciarmi perché non lo ho mai avute, ma in base a quello che ho letto azzardo e dico che si prestano bene quanto le hd650 (che possiedo) per applicazioni studio. Le hd650 ad esempio non offrono la quasi totale assenza di colorazione delle k701, ma si difendono bene.

    ninja82
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 176
    Data d'iscrizione : 2013-02-05
    Località : Sicilia

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  ninja82 on Mon 8 Jul - 18:19

    [quote="reckca"]

    Va bene...finiamola qua. Il concetto di hi-fi = high fidelity = alta fedeltà non esiste...è tutta una bufala...esiste solo il my-fi ;-)

    P.S. Non so se tu sia sarcastico quando dici che ti sto simpatico, ma tu a me non stai antipatico solo perché la vedi in maniera diversa da me. In generale trovo costruttivo il confronto.

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 55
    Località : Milano

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  apeschi on Mon 8 Jul - 19:02

    Qualche mia considerazione.

    Per prima cosa diffido dai proclami, dalle ricette assolutistiche. Se tutte le cuffie chiuse non fossero hifi e tutte le cuffie aperte lo fossero, tutti i costruttori farebbero cuffie aperte. E le cuffie elettrostatiche come le consideriamo? hifi o no ? poco hifi? tanto hifi? riproducono il messaggio che l'artista voleva registrare? E non e' che l'artista magari ha inciso il disco perche' aveva necessita' di pubblicarlo e di venderlo rendendolo ascoltabile anche in formato mp3 e quindi comprimendolo a dismisura o equalizzandolo perche' fosse ascoltabile anche sulla metropolitana con l'iphone? E' una domanda che spesso mi chiedo in preda ai dubbi.

    Lo stesso concetto assolutistico (per me privo di alcun fondamento e di alcuna base scientifica) potrebbe applicarsi anche alle casse chiuse (a sospensione pneumatica) o reflex o a labirinto e agli altoparlanti dinamici tradizionali, a tromba, ai diffusori elettrostatici.

    Ma applicando lo stesso concetto assolutistico che vorrebbe cuffie aperte hifi e cuffie chiuse non hifi anche alla tipologia di elettroniche, si dovrebbe distinguere tra amplificatori valvolari, amplificatori a stato solido, amplificatori ibridi (e anche per ciascuna famiglia ci sarebbero quelli a mos, a fet, a jfet, a transistori tradizionali e pure le valvole esistono in varie configurazioni).

    Esistono buoni progetti e cattivi progetti. Fine.

    Di conseguenza, secondo me, non ha senso dire che una certa tipologia di apparati sia meglio per definizione.

    Esistono dei progetti, alcuni riusciti, altri non riusciti, alcuni buoni, altri non buoni.

    Non e' la cuffia chiusa che non sia hifi in base a leggi elementari della fisica (quali sarebbero le leggi elementari della fisica?
    Si studiano a fisca 1, a fisica 2, si parla di legge della relativita', di magnetodinamica o di cosa? Vorrei capirlo meglio) e non e' vero in assoluto che la cuffia aperta sia migliore ed hifi in base alle stesse considerazioni della fisica elementare (che non ho capito).
    Una buona cuffia chiusa suonera' sempre decisamente meglio (ed in modo piu' fedele) di una pessima cuffia aperta progettata male.
    Quindi, quantomeno bisognerebbe palettare meglio certe affermazioni specificando meglio le condizioni al contorno.

    In quanto all'hifi si potrebbe parlare, scrivere per mesi o anni.
    Cosa e' l'hifi? E' riprodurre la naturalezza ed il respiro di certi strumenti? Il tocco e la delicatezza di altri strumenti? La pressione sonora dei concerti dal vivo (o rock oppure i pieni orchestrali ascoltati nelle prime file?) E' il sentire il tocco dell'archetto ed il pieno dell'orchestra? Il singolo tasto del pianoforte accarezzato magari con la sordina o gli accordi a due mani ?
    E' riconoscere il suono dei singoli strumenti ed il loro posizionamento nel fronte sonoro? E' la dinamica ? E' la risposta in frequenza? E' l'accuratezza timbrica?  E' la risposta corretta a livello di fase di emissione delle singole frequenze che compongono il messaggio musicale? E quale era il messaggio musicale che l'artista ha voluto trasmettere?

    In qualsiasi concerto dal vivo i parametri da considerare sono tantissimi. La riproduzione hifi e' solo una riproduzione e quindi non potra' mai essere in grado di ricreare la magia di un qualsiasi evento musicale.

    Premetto che non conosco le cuffie elettrostatiche e quindi non sono in grado di giudicarle, pero' ciascuna cuffia, piu' o meno blasonata, ha  dei limiti e dei difetti.
    Una AKG K702 che possiedo e' (secondo me) sublime in certe incisioni di musica classica con pochi strumenti. Riproduce la musica da camera (sempre secondo i miei gusti) in maniera splendida (la Shenneiser HD650, tanto decantata non mi da' in alcun modo le stesse sensazioni con quelle particolari incisioni della K702).

    Rovescio della medaglia, la K702 la reputo inascoltabile con musica orchestrale, con musica rock, con jazz vocale per piccoli gruppi. In tal caso la HD650 prende nettamente il sopravvento e surclassa per quel genere di incisioni la K702 (e non mi importa che Quincy Jones sponsorizzi la Q701 o Q702 o che sia usata chiusa o aperta nelle incisioni).
    La DT880 (che e' semi-chiusa, quindi secondo il ragionamento che vorrebbe le chiuse non hifi sarebbe semi-hifi) mi sembra invece un giusto compromesso, la amo con qualsiasi incisione anche se inferiore in certi casi alla K702 e in altri casi alla HD650 la reputo piu' generale come resa.
    La Shure, chiusa (che ho, come tutte le cuffie sopra indicate e che quindi conosco bene perche' la posso ascoltare e confrontare quando voglio e non do' pareri perche' li ho letti in giro o sentiti o per teorie preconcette) e' un'ottima cuffia e, pur essendo chiusa, e' molto ben bilanciata e mi accompagna con notevole soddisfazione in vacanza. E' hifi? non e' Hifi? Riproduce il messaggio che l'autore voleva registrare? Non lo so, ma semplicemente perche' non ho un termine di paragone con cosa l'autore avesse voluto fosse registrato. So solo che e' un'ottima cuffia (meno raffinata di una K702, meno rotonda e calda di una H650, ma comunque apprezzabile per certe situazioni).

    Cosa posso concludere? Che questa e' my-fi e non hi-fi.
    Si e' my-fi, semplicemente perche' la cuffia hifi che sia in grado di riprodurre l'aria e l'atmosfera di certe situazioni musicali con pochi strumenti non riesce (per motivi elementari di fisica se vogliamo) riprodurre alla stessa stregua i bassi di The Dark Side of The Moon o di Hotel California degli Eagles, ma sempicemente perche' le cuffie sono strumenti umani, dell'elettronica, costruite con materiali ben definiti e con caratteristiche fisiche ben definite, progettate per essere realizzabili e per avere un costo (per quanto elevato possa essere) che sia accettabile da una certa fascia di utenti. Ci sono ottime approssimazioni, alcune anche a costo accettabile, altre piu' costose e meno accessibili.

    Facendo un paragone con le casse, sono piu' hifi le Rogers BBC , i grossi diffusori Reflex, i diffusori caricati a tromba ad alta efficenza o le elettrostatiche? Tutti e nessuno. Altrimenti esisterebbe un solo tipo di diffusori, tutti comprerebbero quel modello e forum come questo non avrebbero alcun senso di esistere. Il bello e' che si possa discutere, dubitare, avere idee diverse, dubbi, valutare aspetti diversi della riproduzione sonora. L'importante (secondo me) e' evitare sparate assolutistiche.


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 21;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Rega Brio R; Finale a valvole Audio Innovarions Serie 800 mk2b; Preampli Audio Innovations L1 (valvolare); Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D

    reckca
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3141
    Data d'iscrizione : 2012-06-10

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  reckca on Mon 8 Jul - 19:20

    ninja82 wrote:
    Se mi stavi antipatico, ti dicevo che mi stavi antipatico (non è che mi stanno simpatici solo quelli che la pensano come me).
    L'unico consiglio, sempre simpaticamente, è di non pensare di avere ragione sempre o quantomeno di considerare che a volte le ragioni possono essere più di una senza che questo debba diventare scontro (figurati, io non ci penso proprio).
    Il discorso è partito da te che dicevi che le cuffie chiuse non sono hifi, mentre secondo me e secondo le case che le producono, ce ne sono parecchie chiuse hifi e anche di ottima qualità.
    E poi dal fatto che a me non basta la dicitura hifi, ci sono diverse hifi che mi fanno cagare (vedi akg appunto) e parecchie non hifi che pur trovando utilizzi diversi (mentre passeggio, o mentre leggo un bel libro e non voglio porre troppa attenzione) invece mi divertono moltissimo ed hanno una bella coerenza senza essere troppo dettagliate.
    Le tue prove hifi con dischi che ascolti da 15 anni non lo commento (nel senso che non so come fai, esite un metodo certificato?), dischi che io ascoltavo da 15 anni 15 anni fa, e di parecchi autori e gruppi ho visto anche concerti, ed ho sempre e solo cercato il divertimento (se si chiame myfi è esattamente quello che cercavo) visto che per me è un passatempo, una passione (la musica) non mi trovo nella ricerca spasmodica di questo fantomatico hifi, che non vuol dire nulla per me (fideliox1 hifi mi piace molto, hd600 hifi non fa per me, hd650 mi piace ma non suona bene con molta della musica che ascolto, k701 hifi mi fa cagare, Ultrasone pro900 hifi mi diverte moltissimo, Denon ahd 2000 hifi mi piace, Shure tutte hifi mi annoiano) nel senso che non è sinonimo di coerenza (altrimenti mi dovrebbero piacere tutte o fare tutte schifo).
    PS
    Hai ragione, avevo detto finiamola ma non la ho finita, ma è solo per chiarire, non per provocare.

    Floyder
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 805
    Data d'iscrizione : 2012-03-10
    Età : 54
    Località : Gargano Apulia

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  Floyder on Mon 8 Jul - 19:46

    apeschi wrote:Qualche mia considerazione.

    Per prima cosa diffido dai proclami, dalle ricette assolutistiche. Se tutte le cuffie chiuse non fossero hifi e tutte le cuffie aperte lo fossero, tutti i costruttori farebbero cuffie aperte. E le cuffie elettrostatiche come le consideriamo? hifi o no ? poco hifi? tanto hifi? riproducono il messaggio che l'artista voleva registrare? E non e' che l'artista magari ha inciso il disco perche' aveva necessita' di pubblicarlo e di venderlo rendendolo ascoltabile anche in formato mp3 e quindi comprimendolo a dismisura o equalizzandolo perche' fosse ascoltabile anche sulla metropolitana con l'iphone? E' una domanda che spesso mi chiedo in preda ai dubbi.

    Lo stesso concetto assolutistico (per me privo di alcun fondamento e di alcuna base scientifica) potrebbe applicarsi anche alle casse chiuse (a sospensione pneumatica) o reflex o a labirinto e agli altoparlanti dinamici tradizionali, a tromba, ai diffusori elettrostatici.

    Ma applicando lo stesso concetto assolutistico che vorrebbe cuffie aperte hifi e cuffie chiuse non hifi anche alla tipologia di elettroniche, si dovrebbe distinguere tra amplificatori valvolari, amplificatori a stato solido, amplificatori ibridi (e anche per ciascuna famiglia ci sarebbero quelli a mos, a fet, a jfet, a transistori tradizionali e pure le valvole esistono in varie configurazioni).

    Esistono buoni progetti e cattivi progetti. Fine.

    Di conseguenza, secondo me, non ha senso dire che una certa tipologia di apparati sia meglio per definizione.

    Esistono dei progetti, alcuni riusciti, altri non riusciti, alcuni buoni, altri non buoni.

    Non e' la cuffia chiusa che non sia hifi in base a leggi elementari della fisica (quali sarebbero le leggi elementari della fisica?
    Si studiano a fisca 1, a fisica 2, si parla di legge della relativita', di magnetodinamica o di cosa? Vorrei capirlo meglio) e non e' vero in assoluto che la cuffia aperta sia migliore ed hifi in base alle stesse considerazioni della fisica elementare (che non ho capito).
    Una buona cuffia chiusa suonera' sempre decisamente meglio (ed in modo piu' fedele) di una pessima cuffia aperta progettata male.
    Quindi, quantomeno bisognerebbe palettare meglio certe affermazioni specificando meglio le condizioni al contorno.

    In quanto all'hifi si potrebbe parlare, scrivere per mesi o anni.
    Cosa e' l'hifi? E' riprodurre la naturalezza ed il respiro di certi strumenti? Il tocco e la delicatezza di altri strumenti? La pressione sonora dei concerti dal vivo (o rock oppure i pieni orchestrali ascoltati nelle prime file?) E' il sentire il tocco dell'archetto ed il pieno dell'orchestra? Il singolo tasto del pianoforte accarezzato magari con la sordina o gli accordi a due mani ?
    E' riconoscere il suono dei singoli strumenti ed il loro posizionamento nel fronte sonoro? E' la dinamica ? E' la risposta in frequenza? E' l'accuratezza timbrica?  E' la risposta corretta a livello di fase di emissione delle singole frequenze che compongono il messaggio musicale? E quale era il messaggio musicale che l'artista ha voluto trasmettere?

    In qualsiasi concerto dal vivo i parametri da considerare sono tantissimi. La riproduzione hifi e' solo una riproduzione e quindi non potra' mai essere in grado di ricreare la magia di un qualsiasi evento musicale.

    Premetto che non conosco le cuffie elettrostatiche e quindi non sono in grado di giudicarle, pero' ciascuna cuffia, piu' o meno blasonata, ha  dei limiti e dei difetti.
    Una AKG K702 che possiedo e' (secondo me) sublime in certe incisioni di musica classica con pochi strumenti. Riproduce la musica da camera (sempre secondo i miei gusti) in maniera splendida (la Shenneiser HD650, tanto decantata non mi da' in alcun modo le stesse sensazioni con quelle particolari incisioni della K702).

    Rovescio della medaglia, la K702 la reputo inascoltabile con musica orchestrale, con musica rock, con jazz vocale per piccoli gruppi. In tal caso la HD650 prende nettamente il sopravvento e surclassa per quel genere di incisioni la K702 (e non mi importa che Quincy Jones sponsorizzi la Q701 o Q702 o che sia usata chiusa o aperta nelle incisioni).
    La DT880 (che e' semi-chiusa, quindi secondo il ragionamento che vorrebbe le chiuse non hifi sarebbe semi-hifi) mi sembra invece un giusto compromesso, la amo con qualsiasi incisione anche se inferiore in certi casi alla K702 e in altri casi alla HD650 la reputo piu' generale come resa.
    La Shure, chiusa (che ho, come tutte le cuffie sopra indicate e che quindi conosco bene perche' la posso ascoltare e confrontare quando voglio e non do' pareri perche' li ho letti in giro o sentiti o per teorie preconcette) e' un'ottima cuffia e, pur essendo chiusa, e' molto ben bilanciata e mi accompagna con notevole soddisfazione in vacanza. E' hifi? non e' Hifi? Riproduce il messaggio che l'autore voleva registrare? Non lo so, ma semplicemente perche' non ho un termine di paragone con cosa l'autore avesse voluto fosse registrato. So solo che e' un'ottima cuffia (meno raffinata di una K702, meno rotonda e calda di una H650, ma comunque apprezzabile per certe situazioni).

    Cosa posso concludere? Che questa e' my-fi e non hi-fi.
    Si e' my-fi, semplicemente perche' la cuffia hifi che sia in grado di riprodurre l'aria e l'atmosfera di certe situazioni musicali con pochi strumenti non riesce (per motivi elementari di fisica se vogliamo) riprodurre alla stessa stregua i bassi di The Dark Side of The Moon o di Hotel California degli Eagles, ma sempicemente perche' le cuffie sono strumenti umani, dell'elettronica, costruite con materiali ben definiti e con caratteristiche fisiche ben definite, progettate per essere realizzabili e per avere un costo (per quanto elevato possa essere) che sia accettabile da una certa fascia di utenti. Ci sono ottime approssimazioni, alcune anche a costo accettabile, altre piu' costose e meno accessibili.

    Facendo un paragone con le casse, sono piu' hifi le Rogers BBC , i grossi diffusori Reflex, i diffusori caricati a tromba ad alta efficenza o le elettrostatiche? Tutti e nessuno. Altrimenti esisterebbe un solo tipo di diffusori, tutti comprerebbero quel modello e forum come questo non avrebbero alcun senso di esistere. Il bello e' che si possa discutere, dubitare, avere idee diverse, dubbi, valutare aspetti diversi della riproduzione sonora. L'importante (secondo me) e' evitare sparate assolutistiche.



    Complimenti ... sono completamente d'accordo, voglio solo aggiungere due parole, noi siamo persone, non macchine, ed ognuno di noi ha un modo di leggere il suono a secondo della propria percezione, per farla breve ho voluto provare la hd800, mi piace, eccome se mi piace, ma c'è chi l'ha comprata e rivenduta dopo due giorni.......chi ha ragione??


    _________________
    Antonio

    CD SACD Pioneer PD50 / Meccanica Cambridge CXC - Dac Ampli Pioneer U-05 / Sennheiser HD 650 Balanced - Grado Spirit Labs ... by Floyder sunny

    Fiio X5 - Spirit Labs M3 / Sony mdr 1r

    ninja82
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 176
    Data d'iscrizione : 2013-02-05
    Località : Sicilia

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  ninja82 on Mon 8 Jul - 20:02

    apeschi wrote:Qualche mia considerazione.

    1) Se tutte le cuffie chiuse non fossero hifi e tutte le cuffie aperte lo fossero, tutti i costruttori farebbero cuffie aperte.

    2) La Shure, chiusa (che ho, come tutte le cuffie sopra indicate e che quindi conosco bene perche' la posso ascoltare e confrontare quando voglio e non do' pareri perche' li ho letti in giro o sentiti o per teorie preconcette)

    3) L'importante (secondo me) e' evitare sparate assolutistiche.

    1) Per quel che riguarda il punto 1), il consiglio che ti darei è quello che tu dai a te stesso al punto 3)
    Le cuffie chiuse vengono progettate principalmente per uno scopo ben preciso, cioè isolare. E' banale dire che un'ottima cuffia chiusa suonerà meglio di una pessima cuffia aperta (e qui comunque cadi in contraddizione, perché se dici che non esiste il meglio e il peggio, ma solo il my-fi, non puoi dire che esiste l'ottima cuffia chiusa che suonerà sempre meglio della pessima cuffia aperta), quello che volevo dire io non è che qualsiasi cuffia aperta suona meglio di qualsiasi cuffia chiusa (perché mi devi mettere in bocca parole che non ho mai detto?), ma che IDEALMENTE una cuffia, per esprimersi al meglio, dovrebbe essere aperta.

    2) La Shure l'ho venduta due giorni fa ad un utente del forum pugliese e la conosco bene anch'io. Quindi mi spiace per te, ma non parlo come dici tu "perché ho letto in giro o per teorie preconcette"...

    Detto questo, non aprirò più questa discussione (quindi inutile che mi rispondiate), perché mi rendo conto di trovarmi di fronte a possessori di cuffie chiuse che non vogliono sentire quello che in fondo pensavo ogni cuffiofilo sapesse.

    Ciao!

    Floyder
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 805
    Data d'iscrizione : 2012-03-10
    Età : 54
    Località : Gargano Apulia

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  Floyder on Mon 8 Jul - 20:26

    [/quote]



    Detto questo, non aprirò più questa discussione (quindi inutile che mi rispondiate), perché mi rendo conto di trovarmi di fronte a possessori di cuffie chiuse che non vogliono sentire quello che in fondo pensavo ogni cuffiofilo sapesse.

    Ciao![/quote]


    Leggendo il 3d non mi pare sia successo quello che dici, sentenze non ne leggo, opinioni si.


    _________________
    Antonio

    CD SACD Pioneer PD50 / Meccanica Cambridge CXC - Dac Ampli Pioneer U-05 / Sennheiser HD 650 Balanced - Grado Spirit Labs ... by Floyder sunny

    Fiio X5 - Spirit Labs M3 / Sony mdr 1r

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 55
    Località : Milano

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  apeschi on Mon 8 Jul - 21:25

    ninja82 wrote:

    1) Per quel che riguarda il punto 1), il consiglio che ti darei è quello che tu dai a te stesso al punto 3)
    Le cuffie chiuse vengono progettate principalmente per uno scopo ben preciso, cioè isolare. E' banale dire che un'ottima cuffia chiusa suonerà meglio di una pessima cuffia aperta (e qui comunque cadi in contraddizione, perché se dici che non esiste il meglio e il peggio, ma solo il my-fi, non puoi dire che esiste l'ottima cuffia chiusa che suonerà sempre meglio della pessima cuffia aperta), quello che volevo dire io non è che qualsiasi cuffia aperta suona meglio di qualsiasi cuffia chiusa (perché mi devi mettere in bocca parole che non ho mai detto?), ma che IDEALMENTE una cuffia, per esprimersi al meglio, dovrebbe essere aperta.

    2) La Shure l'ho venduta due giorni fa ad un utente del forum pugliese e la conosco bene anch'io. Quindi mi spiace per te, ma non parlo come dici tu "perché ho letto in giro o per teorie preconcette"...

    Detto questo, non aprirò più questa discussione (quindi inutile che mi rispondiate), perché mi rendo conto di trovarmi di fronte a possessori di cuffie chiuse che non vogliono sentire quello che in fondo pensavo ogni cuffiofilo sapesse.

    Ciao!

    Chiedo scusa, abbi pazienza. Illuminami. Cosa significa IDEALMENTE una cuffia per esprimersi al meglio, dovrebbe essere aperta. Me lo spieghersti per cortesia?
    Io non metto in dubbio che tu possa avere ragione, ma per capirlo dovresti dimostrarmelo. Un'affermazione deve essere spiegata, dimostrata, altrimenti (almeno per me) non ha alcun valore. E' uno slogan fine a se' stesso. Forse se me lo spiegassi poi ti darei ragione.

    Io non penso di avere idee preconcette, ma la mia deformazione professionale mi spinge a voler approfondire e capire le motivazioni. Penso che il forum serva proprio a questo, a confrontarsi per arricchire le proprie conoscenze. Non accetto pero' affermazioni fini a se stesse e soprattutto chi 'pontifica'.
    Mi spieghi come mai tu possa accusare gli altri (me compreso) che non vogliamo sentire cio' che in fondo ciascun cuffiofilo sapesse?. Non mi sembra di essere catalogato in questa affermazione generica.

    Io sono qui per capire ed imparare. Ripeto, te lo sto chiedendo non in senso polemico o ironico, ma semplicemente perche' sono assolutamente disposto a darti ragione al cento per cento, a patto pero' che mi aiuti a capire, motivando le risposte. Sono solamente curioso. Finora ho letto solo prese di posizione drastiche e proclami ma nessuna dimostrazione in grado di spiegarmi e di motivare le tue affermazioni (che possono essere anche vere, ci mancherebbe, non sto dicendo che non lo siano, ma vorrei capire perche').

    Grazie


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 21;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Rega Brio R; Finale a valvole Audio Innovarions Serie 800 mk2b; Preampli Audio Innovations L1 (valvolare); Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D

    ninja82
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 176
    Data d'iscrizione : 2013-02-05
    Località : Sicilia

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  ninja82 on Mon 8 Jul - 22:06

    Il concetto è molto semplice. Nelle cuffie chiuse c'è un vero e proprio sigillo tra i drivers e le orecchie e questo fa sì che le onde sonore rimangano intrappolate all'interno della camera d'aria e si formino delle risonanze che si possono sì attenuare in qualche modo, ma che è impossibile eliminare completamente. Come naturale conseguenza di ciò, esse restituiscono un suono meno pulito e cristallino rispetto ai modelli aperti. Per darti l'idea di quello che sto dicendo, prova ad ascoltare dei grandi diffusori in una stanzetta di 10/15 mq ad alto volume. Poi porta gli stessi diffusori fuori (magari in giardino) e fai la stessa cosa. Ti accorgerai che i diffusori nella stanzetta, ad alto volume produrranno riflessioni e rimbombi che renderanno l'ascolto poco piacevole, mentre in giardino il suono sarà più pulito. Chiaramente l'esempio è estremo, ma il principio di fondo è lo stesso.

    Parlando sempre di sistemi a diffusori, gli ambienti d'ascolto "al chiuso" (praticamente tutti quelli privati) hanno bisogno di essere trattati acusticamente, cosa assolutamente non necessaria in ambienti all'aperto, cioè non "costretti" all'interno di pareti. C'è da aggiungere che il trattamento acustico attenua le riflessioni, ma non le elimina completamente, per cui, idealmente (ma chi lo può fare?!) sarebbe opportuno ascoltare i propri diffusori all'aperto. Spero che l'analogia abbia aiutato un po' a chiarire il concetto.
    Ciao.


    Last edited by ninja82 on Mon 8 Jul - 22:18; edited 1 time in total

    ninja82
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 176
    Data d'iscrizione : 2013-02-05
    Località : Sicilia

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  ninja82 on Mon 8 Jul - 22:17

    Comunque lo avevo già spiegato sopra.

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  turo91 on Mon 8 Jul - 23:47

    ninja82 wrote:

    Detto questo, non aprirò più questa discussione (quindi inutile che mi rispondiate), perché mi rendo conto di trovarmi di fronte a possessori di cuffie chiuse che non vogliono sentire quello che in fondo pensavo ogni cuffiofilo sapesse.

    Ciao!

    Io ho sia cuffie chiuse che aperte, Grado Rs1, Hifiman He400 e Denon Ah D2000 principalmente e ne ho asoltate molte altre (se butti un occhio al mio sito e guardi cosa ho recensito o usato per le prove te ne rendi). Le Denon per esempio le danno allegramente a tante aperte.
    Tornando ad Hd600 e 650, se una è hifi l'altra non può esserlo da quanto suonano diversamente.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    crazywipe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 411
    Data d'iscrizione : 2012-04-22
    Località : Salerno

    Re: Vendo Sennheiser HD650 per Shure SHR940 ?!?

    Post  crazywipe on Tue 9 Jul - 1:06

    ninja82 wrote:Il concetto è molto semplice. Nelle cuffie chiuse c'è un vero e proprio sigillo tra i drivers e le orecchie e questo fa sì che le onde sonore rimangano intrappolate all'interno della camera d'aria e si formino delle risonanze che si possono sì attenuare in qualche modo, ma che è impossibile eliminare completamente. Come naturale conseguenza di ciò, esse restituiscono un suono meno pulito e cristallino rispetto ai modelli aperti. Per darti l'idea di quello che sto dicendo, prova ad ascoltare dei grandi diffusori in una stanzetta di 10/15 mq ad alto volume. Poi porta gli stessi diffusori fuori (magari in giardino) e fai la stessa cosa. Ti accorgerai che i diffusori nella stanzetta, ad alto volume produrranno riflessioni e rimbombi che renderanno l'ascolto poco piacevole, mentre in giardino il suono sarà più pulito. Chiaramente l'esempio è estremo, ma il principio di fondo è lo stesso.

    Parlando sempre di sistemi a diffusori, gli ambienti d'ascolto "al chiuso" (praticamente tutti quelli privati) hanno bisogno di essere trattati acusticamente, cosa assolutamente non necessaria in ambienti all'aperto, cioè non "costretti" all'interno di pareti. C'è da aggiungere che il trattamento acustico attenua le riflessioni, ma non le elimina completamente, per cui, idealmente (ma chi lo può fare?!) sarebbe opportuno ascoltare i propri diffusori all'aperto. Spero che l'analogia abbia aiutato un po' a chiarire il concetto.
    Ciao.

    http://news.cnet.com/8301-13645_3-57586064-47/sony-mdr-r10-the-worlds-best-headphone/

    Ti consiglio di leggere questo articolo perchè a quanto dice l'amico Guttemberg la migliore cuffia che ha ascoltato è proprio una chiusa (e lui ne ha ascoltate parecchie)

    Cito testualmente sul suono: "The headphones were plugged into a Red Wine headphone amp, of course, and when I played a few tunes I was shocked by the sound. The MDR-R10's effortless, unforced, yet still highly detailed and clear sound was world class. They're closed-back headphones, but the wide-open sound-staging was exceptional -- no wonder these long out of production headphones developed cult status. The sound is more lifelike and natural than any other headphone I know, so music sounds realistic in ways that hi-fis rarely do"

    Sony mdr r10 (cuffia chiusa) >= Stax 009 (la migliore aperta)

    Le limitazioni di cui parli non esistono se la cuffia è progettata bene.
    Le cuffie chiuse hanno il semplice svantaggio di essere più costose e complicate per chi le sviluppa, per questo ci sono pochi modelli top di gamma rispetto alle aperte.


    Last edited by crazywipe on Tue 9 Jul - 1:19; edited 1 time in total


    _________________
    Dac/Amp: Fiio e17 Alpen - Objective 2
    Cuffie: Sennheiser hd600 - Fostex T50rp mkiii - Beyerdynamic t51p - Noontec Zoro 2 - Sennheiser Amperior - Sennheiser Hd 380pro - Sennheiser Px 100-2 - Akg k 404 - Sennheiser hd 201 - Sennheiser px 90 - Koss PortaPro - Akg k 518Dj - Noontec Zoro
    IEM: Hifiman re400 - Sennheiser IE80 - Shure Se215 - Yamaha Eph100 - Mee M6Pro - Vsonic Gr07 mkii - Westone Um3x - Xiaomi Pistons 3

      Current date/time is Fri 2 Dec - 22:14