Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
VPI Classic Direct
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    VPI Classic Direct

    Share

    ummagumma
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 217
    Data d'iscrizione : 2011-06-27
    Località : Pescia, PT

    VPI Classic Direct

    Post  ummagumma on Wed Jul 03, 2013 10:23 pm

    Ehh già, avevo intuito subito... Ragazzi questo è il nuovo VPI Classic Direct, cioè è il primo giradischi a trazione diretta di VPI.
    Questo significa che pure VPI, che è da sempre legatissima al concetto della trazione a cinghia, ha riscoperto le potenzialità dei DD... sicuramente in chiave moderna, sicuramente con un motore sofisticato e soprattutto un controller ed un'alimentazione ancora più sofisticata.
    E' bellissimo come tutti i VPI, ed ha anche un braccio rivoluzionario, sia come costruzione che impiego di materiali, il JMW-3D è in epoxy ed è stato costruito con, tenetevi forte... una stampante 3D  
    Fantastico!!!




    http://www.digitaltrends.com/home-theater/vpi-makes-the-worlds-first-3d-printed-tonearm-for-turntables/

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: VPI Classic Direct

    Post  pluto on Thu Jul 04, 2013 6:13 pm

    be nei forum Usa li stanno sfottendo parecchio

    Il sistema produttivo è interessante senza dubbio, ma il braccio è di plastica. COme dice giustamente un forumer yankee, non ci metterei una Lyra ma forse va bene x una grado da 200$

    Altro sfottò è legato al fatto che al seminario VPI dove ne hanno parlato, il piatto aveva un rubber Mat. Stanno dicendo che i poli della terra si devono essere ribaltati all'improvviso.

    Vedremo che viene fuori

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: VPI Classic Direct

    Post  Massimo on Thu Jul 04, 2013 6:53 pm

    I pulsantini 45-33 giri e stop, sono uguali ad un piatto Philips degli anni ' 70che usava dei tasti identici a sfioramento. sunny 


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6670
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: VPI Classic Direct

    Post  mc 73 on Thu Jul 04, 2013 7:13 pm

    la tecnica di produzione tramite stampante 3D ( se non erro ) è made in italy sunny 

    ma il gira non mi attira  


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    ummagumma
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 217
    Data d'iscrizione : 2011-06-27
    Località : Pescia, PT

    Re: VPI Classic Direct

    Post  ummagumma on Thu Jul 04, 2013 9:31 pm

    La plastica che che se ne dica non è un materiale tanto cattivo, il settore delle materie plastiche è sconfinato, dipende tutto da che plastica si usa... se poi quel braccio è tanto inadeguato non credo sia un problema sostituirlo, magari proprio pescando nel catalogo VPI che indubbiamente ne ha di ottimi.
    Comunque il gira per il momento è ancora un prototipo (o pre-serie), è presto per giudicare e imputare a VPI di aver fatto una ciambella senza buco  
    Per quel che mi riguarda sono molto più attratto dall'idea che un grande costruttore affermato come VPI abbia deciso di spendere tempo e soldi in ricerca e sviluppo in un gira DD, perchè significa sicurezza dei propri mezzi e nel mercato di un futuro dell'analogico sempre più vivo e vitale com'era un tempo... o almeno lo spero santa

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: VPI Classic Direct

    Post  Fausto on Sun Jul 07, 2013 3:39 pm

    ummagumma wrote:La plastica che che se ne dica non è un materiale tanto cattivo, il settore delle materie plastiche è sconfinato, dipende tutto da che plastica si usa... se poi quel braccio è tanto inadeguato non credo sia un problema sostituirlo, magari proprio pescando nel catalogo VPI che indubbiamente ne ha di ottimi.
    Comunque il gira per il momento è ancora un prototipo (o pre-serie), è presto per giudicare e imputare a VPI di aver fatto una ciambella senza buco  
    Per quel che mi riguarda sono molto più attratto dall'idea che un grande costruttore affermato come VPI abbia deciso di spendere tempo e soldi in ricerca e sviluppo in un gira DD, perchè significa sicurezza dei propri mezzi e nel mercato di un futuro dell'analogico sempre più vivo e vitale com'era un tempo... o almeno lo spero santa

    Hai ragione!
    La plastica è un materiale molto usato in tutti ( o quasi ) i settori.
    Merita un po' più di rispetto!
    Poi, come giustamente fai notare, ci sono plastiche e plastiche!
    E' un prototipo che sconfina oltre la tradizione del marchio e quindi la segnalazione è preziosa.
    Sicuramente da osservare.
    sunny sunny sunny 

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 3:27 am