Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
come catalogate i vostri dischi ? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    come catalogate i vostri dischi ?

    Share

    davidgilmour
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1487
    Data d'iscrizione : 2011-11-26

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  davidgilmour on Sat Jul 20, 2013 8:11 pm

    ledzep wrote:
    e lo so che nn mette artwork gia' nn lo mette e come faccio se non la mette ?
    ma cose' artwork ??affraid affraid affraid affraid 

    anche io sono abbastanza maniaco ma son troppi da catalogare !! credimi c'è da stancarsi !!
    e non posso dire di non averlo fatto sia sul pc ,e il massacro a penna !!
    solo ora che ne stiamo parlando  mi sento gia' stanco affraid affraid

     immagino, deve essere uno sbattimento totale!
    artwork= copertine album sunny 

    brizzo
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1133
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : Mestre/Venezia

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  brizzo on Sat Jul 20, 2013 8:56 pm

    ledzep ha scritto
    ... poi quando decisi di vendere tutti i cd , gli eliminai tutti da excel ..be nn so cosa successe ma tutti i titoli mi si sballarono il titolo di un gruppo nn corrispondeva con la data o con la stampa o il formato era come tutto mescolato ,avrei dovuto rifare tutto ...ma non lo mai piu' rifatto e mai piu' lo rifaro' wrote:
    amico non sei solo................ Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed 

    brizzo
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1133
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : Mestre/Venezia

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  brizzo on Sat Jul 20, 2013 8:58 pm

    Rate Your Music..........sito in manutenzione............................. non è che appena consigliato lo fanno sparire.............          

    ledzep
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 850
    Data d'iscrizione : 2013-06-28
    Età : 53
    Località : ex citta' dell'auto

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  ledzep on Sat Jul 20, 2013 9:17 pm

    brizzo wrote:
    amico non sei solo................ Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed 
    anche tu vittima di excel ???

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  Fausto on Sat Jul 20, 2013 10:33 pm

    Scusa LedZep ma leggo solo ora.
    Io catalogo tutto con excel e forse l'ho già anche scritto.
    Autore - Titolo - Casa Discografica - Numero dei pezzi ( es. se è doppio metto 2 ) - Genere - Note.
    Autore e titolo rigorosamente come scritti sulla copertina. ( es. se è scritto Francesco Guccini è diverso se è scritto Guccini Francesco )
    Genere: classica, jazz, rock, italia.
    Se poi ad esempio è lirica lo scrivo nelle note, se è live anche, ecc. ecc.
    Poi ho una discografia sul MAC divisa per playlist ma, in questo caso, si tratta comunque di titoli già catalogati.
    sunny sunny sunny 

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4693
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  pepe57 on Sun Jul 21, 2013 12:07 am

    Personalmente non li ho mai catalogati (nel senso non mai fatto un elenco) perché sono pigrissimo.
    Sono disposti in armadi e scaffali per genere: cofanetti e dischi singoli LP e 7' (a 45 e 33 giri).
    I Cofanetti sono quasi tutti di classica e sono disposti per autore in ordine alfabetico e quelli di altro genere sono separati (ma anche loro in ordine alfabetico).
    Anche i dischi sono sempre in ordine alfabetico, cognome per tutti salvo che per rock ove li dispongo è per nome.
    Divisi per generi: rock, classica (a sua volta suddivisa in alcuni sottogeneri..), jazz, blues, italiana, colonne sonore, raccolte, etnica/world e un paio di etichette (tipo ECM/SuperAnalogue).
    I 45 giri (da 7') siccome sono abbastanza pochi (circa 200) sono messi un po' alla rinfusa (non in ordine alfabetico e neppure per genere) e molti sono rimasti senza copertina (per cui sono solo in buste trasparenti).
    Mi sa che però dovrò fare un elenco anche io, ultimamente mi rendo conto che perdo la memoria  e a volte per verificare se ho un certo titolo devo andare a cercare nel disco  son vecchio!
    Uff!  
    Qualcuno ha trovato il modo, se non di ringiovanire, almeno di mettere a posto la memoria (nel senso di fare si che dimentichi il fatto che son vecchio?).
     





    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3610
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  gciraso on Sun Jul 21, 2013 12:10 am

    pepe57 wrote:..... 
    Qualcuno ha trovato il modo, se non di ringiovanire, almeno di mettere a posto la memoria (nel senso di fare si che dimentichi il fatto che son vecchio?).
     

    Non ti preoccupare, quando te lo dimentichi sono finiti i problemi affraid 

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4693
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  pepe57 on Sun Jul 21, 2013 12:13 am

    gciraso wrote:

    Non ti preoccupare, quando te lo dimentichi sono finiti i problemi affraid 

    erg dici che sarà giunto il momento che finalmente mi ritrovo con la mia cassa definitiva e che l' interazione cassa/ambiente non
    mi preoccuperà più?ft 
    sunny sunny 


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    ledzep
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 850
    Data d'iscrizione : 2013-06-28
    Età : 53
    Località : ex citta' dell'auto

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  ledzep on Sun Jul 21, 2013 10:18 am

    Fausto wrote:Scusa LedZep ma leggo solo ora.
    Io catalogo tutto con excel e forse l'ho già anche scritto.
    Autore - Titolo - Casa Discografica - Numero dei pezzi ( es. se è doppio metto 2 ) - Genere - Note.
    Autore e titolo rigorosamente come scritti sulla copertina. ( es. se è scritto Francesco Guccini è diverso se è scritto Guccini Francesco )
    Genere: classica, jazz, rock, italia.
    Se poi ad esempio è lirica lo scrivo nelle note, se è live anche, ecc. ecc.
    Poi ho una discografia sul MAC divisa per playlist ma, in questo caso, si tratta comunque di titoli già catalogati.
    sunny sunny sunny 
    vedo che anche tu ti sei sbattuto con Excel un lavoraccio applausi

    ledzep
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 850
    Data d'iscrizione : 2013-06-28
    Età : 53
    Località : ex citta' dell'auto

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  ledzep on Sun Jul 21, 2013 10:22 am

    gciraso wrote:

    Non ti preoccupare, quando te lo dimentichi sono finiti i problemi affraid 
    affraid affraid affraid affraid affraid

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3610
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  gciraso on Sun Jul 21, 2013 10:24 am

    ledzep wrote:
    vedo che anche tu ti sei sbattuto con Excel un lavoraccio applausi

    Il mio disturbo ossessivo peggiora: sto mettendo anche le immagini delle copertine nel database, abbinate al singolo record sunny

    Esempio:

    davidgilmour
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1487
    Data d'iscrizione : 2011-11-26
    Età : 34
    Località : Genova

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  davidgilmour on Sun Jul 21, 2013 11:12 am

    Posto il sito RYM adesso disponibile, questo il mio profilo ed in basso la mia collezione.. credo di non aver dimenticato nulla sunny 

    http://rateyourmusic.com/~AlexGilmour1982


    _________________
    Alessandro



    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  RockOnlyRare on Sun Jul 21, 2013 11:41 am

    Son piuttosto esperto di catalogazione avendo oltre 3000 tra cd e vinili.

    Ci sono due tipi di catalogazione da considerare, uno è quello fisico sugli scaffali, il secondo è quello di "database" cartaceo o informatico.

    1) quello fisico l'ho risolto nel modo più semplice, ordine alfabetico con cognome come riferimento prima del nome. Ho separato solo gli italiani dagli stranieri.

    La sola differenza è sugli ultimi arrivi ed alcuni album di riferimento hi-fi che tengo sempre vicini allo stereo (va detto che il grosso degli album è in un mini studio perchè non ci starebbero in sala).
    Il problema è che ogni tanto per forza di cose bisogna "archiviare" i nuovi arrivi per fare spazio.
    Il difetto maggiore di questo sistema può essere su artisti di cui hai un solo album è che diventa difficile reperire.

    2) per la catalogazione cartacea (i pc non esistevano), mi ero procurato delle schedine in cui annotavo tutte le info, tra cui brani, la durata, l'anno di pubblicazione acquisto costo condizioni, il made in etc etc, con i cd se erano ADD DDD e via dicendo.
    Accando a queste avevo poi la classica rubrica del telefono, che uso tuttora per annotare la lista degli album di un artista, per una rapida consultazione ed evitare l'acquisto di doppioni, (che raramente ma mi è comunque capitato).

    3) con l'avvento del pc e degli mp3, trovai anni fa un software che per le mie esigenze era eccezionale, "music express", esiste tuttora anche se non lo aggiornano da parecchio. E' uno shareware si può provare e pagare poi.
    Il vantaggio di questo software, rispetto a tanti altri, è che non sono cataloga facilmente tutti i brani di musica liquida, ma pemette di importare i titoli del cd inserendo i cd nel lettore e recuperando le informazioni dei brani da internet. Funziona con tutti gli abum anche misconosciuti a parte ovviemente alcuni bootleg o edizioni di edicola autoprodotti etc etc che vanno inseriti a mano.

    Ovviamente si possono esportate i dati su file.

    Oggi ci saranno certamente altri software magari anche migliori e pure freeware, ma solo l'idea di passare di nuovo 1500 cd nel lettore per farli riconoscere e taggare uno per uno mi spaventa.
    Il diffetto e che non è possibile ovviamente importare i vinili.

    Quello che mi piacerebbe sarebbe un software in grado di : selezionare un artista, tramite ricerca estrarre la lista degli album , selezionare quelli che possiedo in vinile ed importarli nel db insieme agli altri. Ne avevo trovato uno che in teoria dovrebbe fare questo ma non mi funziona (Melomania), da un errore quando eseguo la ricerca degli artisti o non trova nulla.

    Se qualcuno conosce un software che ha questa feature...............



    ledzep
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 850
    Data d'iscrizione : 2013-06-28
    Età : 53
    Località : ex citta' dell'auto

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  ledzep on Sun Jul 21, 2013 11:52 am

    gciraso wrote:

    Il mio disturbo ossessivo peggiora: sto mettendo anche le immagini delle copertine nel database, abbinate al singolo record sunny

    Esempio:
    pero' certo che mettere le copertine e davvero un'altra cosa
    era meglio che nn aprivo questo topic  
    adesso chiedo a un mod di cancelarlo
    affraid affraid affraid affraid affraid affraid

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  RockOnlyRare on Sun Jul 21, 2013 12:05 pm

    ledzep wrote:
    anche tu vittima di excel ???

    Mai sentito parlare di "versioning" o in parole povere versionamento? Ecco alcuni suggerimenti. IMPORTANTE uno non sostituisce l'altro. Diciamo che è buona norma seguire ALMENO due se non tre di questi metodi.

    1) Salvare mese per mese o (anno) l file es Catalogo_Musica_201301 poi Catalogo_Musica_201302 etc etc
    In teoria con excel è possibile fare un file di backup automatico, anche se non sempre funziona bene.

    2) Esistono programmi che fanno in automatico il versioning (cioè salvano n versioni del file in modo da poter tornare indietro, ma non sono semplicissimi da usare e portano via spazio)

    3) Quando salvi avere sempre una copia di backup, meglio se compressa con lo zip (o altro programma), anche per la copia di backup vale rinominarla ogni tanto come descritto nel punto 1.

    4) Avere una o meglio due copie di backup su due hd differenti per evitare che in caso di danneggiamento si perda tutto. Esistono programmi che sincronizzano i files in automatico, ma ovviamente se sovrascrivere un file buono con uno sbagliato, questo accade anche alla copia. Però ne esistono alcuni che fanno anche il vertioning. Io ne uso uno stepitoso, GOODSYNC. Comunque va usato con la massima attenzione e prudenza.

    5) Usare un NAS che è un server che si collega in rete che ha tutte le funzioni descritte nei precedenti punti e può disporre di enorme spazio. Io ne uso uno in cui ho la musica liquida in backup, andando in rete è accessibile da ogni pc, media player etc etc che ha una presa di rete. Fenomenale.

    6) PARANOIA PURA .Conservare almeno una copia dei file più importanti in un indirizzo diverso da quello dove sta il pc, (dai genitori, in ufficio, nel box etc etc) in modo da premunirsi anche da eventi catastrofici come furto incendio inondazione terremoto etc etc. (anche io che sono informatico non lo faccio che rarissimamente).
    Esistono servisi sempre più numerosi per fare questo anche su internet, ma sono da prendere con le molle, vedi MEGAUPLOAD che chiuse da un giorno all'altro per via dei files pirata, ma il dramma è che cancellò l'intero database dei dati, tra cui anche quello di numerose aziende ed utenti che avevano pagato per salvare online i propri file di backup di lavoro o personali e che persero tutto senza preavviso.


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  RockOnlyRare on Sun Jul 21, 2013 12:06 pm

    davidgilmour wrote:Posto il sito RYM adesso disponibile, questo il mio profilo ed in basso la mia collezione.. credo di non aver dimenticato nulla sunny 

    http://rateyourmusic.com/~AlexGilmour1982

    non male ci vuole una grande pazienza.


    davidgilmour
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1487
    Data d'iscrizione : 2011-11-26
    Età : 34
    Località : Genova

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  davidgilmour on Sun Jul 21, 2013 12:07 pm

    ledzep wrote:
    pero' certo che mettere le copertine e davvero un'altra cosa
    era meglio che nn aprivo questo topic  
    adesso chiedo a un mod di cancelarlo
    affraid affraid affraid affraid affraid affraid

       


    _________________
    Alessandro



    davidgilmour
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1487
    Data d'iscrizione : 2011-11-26
    Età : 34
    Località : Genova

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  davidgilmour on Sun Jul 21, 2013 12:09 pm

    RockOnlyRare wrote:

    non male ci vuole una grande pazienza.

    Già soprattutto se si ha una marea di roba da archiviare! Non avendo moltissima roba ho fatto tutto con estrema pazienza, anzi mi son pure divertito sunny 


    _________________
    Alessandro



    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3610
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  gciraso on Sun Jul 21, 2013 12:11 pm

    RockOnlyRare wrote: .... 6) PARANOIA PURA .Conservare almeno una copia dei file più importanti in un indirizzo  diverso da quello dove sta il pc, (dai genitori, in ufficio, nel box etc etc) in modo da premunirsi anche da eventi catastrofici come furto incendio inondazione terremoto etc etc. (anche io che sono informatico non lo faccio che rarissimamente).
    Esistono servisi sempre più numerosi per fare questo anche su internet, ma sono da prendere con le molle, vedi MEGAUPLOAD che chiuse da un giorno all'altro per via dei files pirata, ma il dramma è che cancellò l'intero database dei dati, tra cui anche quello di numerose aziende ed utenti che avevano pagato per salvare online i propri file di backup di lavoro o personali e che persero tutto senza preavviso.

    Da questo punto di vista sono a posto sunny 
    NAS a casa, PC con RAID, 4 copie di tutto, 2 a casa e 2 in studio. In più una copia sul server dello studio. Ho esperienze antiche che mi fanno pensare male (Friuli 1976). Sia dei cataloghi che della liquida. Per i vinili purtroppo niente backup.


    _________________
    Giovanni

    E leggetelo 'sto regolamento!!!

    ze inutile ragionar coi mussi, te perdi tempo e te infastidissi la bestia

    ledzep
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 850
    Data d'iscrizione : 2013-06-28
    Età : 53
    Località : ex citta' dell'auto

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  ledzep on Sun Jul 21, 2013 12:20 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Mai sentito parlare di "versioning" o in parole povere versionamento? Ecco alcuni suggerimenti. IMPORTANTE uno non sostituisce l'altro. Diciamo che è buona norma seguire ALMENO due se non tre di questi metodi.

    1) Salvare mese per mese o (anno) l file es Catalogo_Musica_201301 poi Catalogo_Musica_201302 etc etc
    In teoria con excel è possibile fare un file di backup automatico, anche se non sempre funziona bene.

    2) Esistono programmi che fanno in automatico il versioning (cioè salvano n versioni del file in modo da poter tornare indietro, ma non sono semplicissimi da usare e portano via spazio)

    3) Quando salvi avere sempre una copia di backup, meglio se compressa con lo zip (o altro programma), anche per la copia di backup vale rinominarla ogni tanto come descritto nel punto 1.

    4) Avere una o meglio due copie di backup su due hd differenti per evitare che in caso di danneggiamento si perda tutto. Esistono programmi che sincronizzano i files in automatico, ma ovviamente se sovrascrivere un file buono con uno sbagliato, questo accade anche alla copia. Però ne esistono alcuni che fanno anche il vertioning. Io ne uso uno stepitoso, GOODSYNC. Comunque va usato con la massima attenzione e prudenza.

    5) Usare un NAS che è un server che si collega in rete che ha tutte le funzioni descritte nei precedenti punti e può disporre di enorme spazio. Io ne uso uno in cui ho la musica liquida in backup, andando in rete è accessibile da ogni pc, media player etc etc che ha una presa di rete. Fenomenale.

    6) PARANOIA PURA .Conservare almeno una copia dei file più importanti in un indirizzo  diverso da quello dove sta il pc, (dai genitori, in ufficio, nel box etc etc) in modo da premunirsi anche da eventi catastrofici come furto incendio inondazione terremoto etc etc. (anche io che sono informatico non lo faccio che rarissimamente).
    Esistono servisi sempre più numerosi per fare questo anche su internet, ma sono da prendere con le molle, vedi MEGAUPLOAD che chiuse da un giorno all'altro per via dei files pirata, ma il dramma è che cancellò l'intero database dei dati, tra cui anche quello di numerose aziende ed utenti che avevano pagato per salvare online i propri file di backup di lavoro o personali e che persero tutto senza preavviso.
    grazie dei bei consigli solo che ormai e' troppo tardi

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  RockOnlyRare on Sun Jul 21, 2013 12:27 pm

    gciraso wrote:

    Da questo punto di vista sono a posto sunny 
    NAS a casa, PC con RAID, 4 copie di tutto, 2 a casa e 2 in studio. In più una copia sul server dello studio. Ho esperienze antiche che mi fanno pensare male (Friuli 1976). Sia dei cataloghi che della liquida. Per i vinili purtroppo niente backup.

    La prudenza non è mai troppa. Purtroppo per i vinili, la biblioteca ed in genere gli originali si deve sperare nella divina provvidenza.


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  RockOnlyRare on Sun Jul 21, 2013 12:34 pm

    ledzep wrote:
    grazie dei bei consigli solo che ormai e' troppo tardi

    Complimenti per l'immagine strepitosa....

    Purtroppo dall'esperienza si impara, l'importante è non perseverare. Lavorando con i pc so quanto siano "bastardi" e non solo per gli utenti.
    Una azienda aveva 5 hd in RAID con la possibilità di far fronte a ben 2 hd che si fossero guastati in contemporanea. E poi un backup su nastro dei dati.

    Beh Murphy ci ha messo del suo, facendo guastare non gli hd ma il "controller" che li gestiva con un sovraccarico che ha bruciato 3 hd tutti insieme. Allora hanno recuperato il backup su nastro salvo scoprire che il metodo usato di backup non funzionava correttamente o che il nastro era difettoso non ricordo....

    Sembra banale ma quando hai un sistema di backup su nastro o su file, almeno una volta devi provare se funziona !!!!!!!!
    Anche perchè pure il nastro si può guastare, o l'hd in cui fai il backup. Insomma la prudenza non è MAI troppa per i file a cui tieni, considerando poi che il tempo che si perde è nullo se si usa un programma che fa tutto lui ed i costi degli hd o dei servizi di backup sono bassi.


    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  Fausto on Sun Jul 21, 2013 5:20 pm

    ledzep wrote:
    vedo che anche tu ti sei sbattuto con Excel un lavoraccio applausi

    Un lavoraccio fatto con l'aiuto di mia figlia. ( bravissima!applausi )
    Ora ho da poco ritirato una collezione di CD ( non ho idea di quanti siano ) e quindi dovrò inserirli tutti. ( quelli che ho già li dono alla biblioteca del mio Comune )
    Aspetto quest'inverno ed alla sera mi metto all'opera.
    Li pulisco ad uno ad uno, verifico l'integrità della custodia ( se è rotta la cambio ) e poi .... mia figlia scrive sul foglio di Excel.
    Una vera e propria catena di montaggio.
    sunny sunny sunny 


    ledzep
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 850
    Data d'iscrizione : 2013-06-28
    Età : 53
    Località : ex citta' dell'auto

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  ledzep on Sun Jul 21, 2013 5:58 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Complimenti per l'immagine strepitosa....

    Purtroppo dall'esperienza si impara, l'importante è non perseverare. Lavorando con i pc so quanto siano "bastardi" e non solo per gli utenti.
    Una azienda aveva 5 hd in RAID con la possibilità di far fronte a ben 2 hd che si fossero guastati in contemporanea. E poi un backup su nastro dei dati.

    Beh Murphy ci ha messo del suo, facendo guastare non gli hd ma il "controller" che li gestiva con un sovraccarico che ha bruciato 3 hd tutti insieme. Allora hanno recuperato il backup su nastro salvo scoprire che il metodo usato di backup non funzionava correttamente o che il nastro era difettoso non ricordo....

    Sembra banale ma quando hai un sistema di backup su nastro o su file, almeno una volta devi provare se funziona !!!!!!!!
    Anche perchè pure il nastro si può guastare, o l'hd in cui fai il backup. Insomma la prudenza non è MAI troppa per i file a cui tieni, considerando poi che il tempo che si perde è nullo se si usa un programma che fa tutto lui ed i costi degli hd o dei servizi di backup sono bassi.

    per carita' nn nominarmi quel maledetto di Murphy che o ha che fare con lui un giorno si e uno no
    che sia maledetto  

    ledzep
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 850
    Data d'iscrizione : 2013-06-28
    Età : 53
    Località : ex citta' dell'auto

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  ledzep on Sun Jul 21, 2013 6:01 pm

    Fausto wrote:

    Un lavoraccio fatto con l'aiuto di mia figlia. ( bravissima!applausi )
    Ora ho da poco ritirato una collezione di CD ( non ho idea di quanti siano ) e quindi dovrò inserirli tutti. ( quelli che ho già li dono alla biblioteca del mio Comune )
    Aspetto quest'inverno ed alla sera mi metto all'opera.
    Li pulisco ad uno ad uno, verifico l'integrità della custodia ( se è rotta la cambio ) e poi .... mia figlia scrive sul foglio di Excel.
    Una vera e propria catena di montaggio.
    sunny sunny sunny 


    eeee troppo comodo con l'assistente !! 
    quasi quasi porto tutti i miei vinili a casa tua e con tua figlia me li catalogate tutti affraid affraid

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: come catalogate i vostri dischi ?

    Post  RockOnlyRare on Sun Jul 21, 2013 9:47 pm

    ledzep wrote:

    eeee troppo comodo con l'assistente !! 
    quasi quasi porto tutti i miei vinili a casa tua e con tua figlia me li catalogate tutti affraid affraid

    Ed io ti affito un camion per trasportarli, ma i facchini chi ce lo mette ?


      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 3:11 am