Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Graaf GM50 rivalvolato - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Graaf GM50 rivalvolato

    Share

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  Geronimo on Tue Jan 12, 2010 2:08 pm

    aircooled wrote:
    Elcaset wrote:
    Pazzoperilpianoforte wrote:
    matley wrote:Tranquillo Vito...è sempre un piacere...
    Dopo tutte le prove con le valvole...Nos,nis,nus.... santa
    passerai ai 200 wattini....allora LI verrà il bello...
    ops.. Embarassed
    era una sorpresa...

    Ragazzi, la valvola dà dipendenza... in questi giorni di prove sto ascoltando chitarre elettriche di un timbro irraggiungibile dagli ss.

    Tieni poi conto che la mia prima esperienza di ascoltatore è stata con transistor da 100 e più watt...

    Come sempre, nel nostro mondo, dipende cosa cerchi dall'impianto.

    A tuo parere questa "magia" delle valvole è raggiungibile solo con un'amplificazione interamente valvolare o basta che la valvola sia presente nello stadio d'uscita di un cdp o nella preamplificazione?
    poggi e buche non fanno mai pari, almeno nella realta

    Quindi gli apparecchi ibridi sono solo una furbata , la valvola deve essere presente dappertutto, giusto?

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12096
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  vulcan on Tue Jan 12, 2010 2:27 pm

    Bene PPPF

    Non avevo dubbi in merito

    Embarassed Embarassed Embarassed angel

    Felice di averti dato la dritta giusta


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  aircooled on Tue Jan 12, 2010 2:28 pm

    Elcaset wrote:
    aircooled wrote:
    Elcaset wrote:
    Pazzoperilpianoforte wrote:
    matley wrote:Tranquillo Vito...è sempre un piacere...
    Dopo tutte le prove con le valvole...Nos,nis,nus.... santa
    passerai ai 200 wattini....allora LI verrà il bello...
    ops.. Embarassed
    era una sorpresa...

    Ragazzi, la valvola dà dipendenza... in questi giorni di prove sto ascoltando chitarre elettriche di un timbro irraggiungibile dagli ss.

    Tieni poi conto che la mia prima esperienza di ascoltatore è stata con transistor da 100 e più watt...

    Come sempre, nel nostro mondo, dipende cosa cerchi dall'impianto.

    A tuo parere questa "magia" delle valvole è raggiungibile solo con un'amplificazione interamente valvolare o basta che la valvola sia presente nello stadio d'uscita di un cdp o nella preamplificazione?
    poggi e buche non fanno mai pari, almeno nella realta

    Quindi gli apparecchi ibridi sono solo una furbata , la valvola deve essere presente dappertutto, giusto?
    no caro, ma per gli ibridi mi trovi in accordo


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Jan 12, 2010 2:34 pm

    Elcaset wrote:
    aircooled wrote:
    Elcaset wrote:
    Pazzoperilpianoforte wrote:
    matley wrote:Tranquillo Vito...è sempre un piacere...
    Dopo tutte le prove con le valvole...Nos,nis,nus.... santa
    passerai ai 200 wattini....allora LI verrà il bello...
    ops.. Embarassed
    era una sorpresa...

    Ragazzi, la valvola dà dipendenza... in questi giorni di prove sto ascoltando chitarre elettriche di un timbro irraggiungibile dagli ss.

    Tieni poi conto che la mia prima esperienza di ascoltatore è stata con transistor da 100 e più watt...

    Come sempre, nel nostro mondo, dipende cosa cerchi dall'impianto.

    A tuo parere questa "magia" delle valvole è raggiungibile solo con un'amplificazione interamente valvolare o basta che la valvola sia presente nello stadio d'uscita di un cdp o nella preamplificazione?
    poggi e buche non fanno mai pari, almeno nella realta

    Quindi gli apparecchi ibridi sono solo una furbata , la valvola deve essere presente dappertutto, giusto?

    Secondo me gli amplificatori ibridi (o le coppie pre+finale analoghe) a volte mettono insieme i difetti delle due tecnologie senza vantaggio alcuno. Se poi lo stadio di potenza è controreazionato, allora tantovale non cominciare nemmeno . Ora, a parte gli scherzi, credo che un ibrido dsia in realtà una variante del transistor liscio, più che non una vera commistione di suono tra le due tipologie valvole/transistor.

    Per assurdo mi intrigherebbe più una amplificazione SS a zero controreazione che un ibrido.
    Questo sulla base delle mie esperienze, che possono essere anche molto difettevoli.

    Per quanto riguarda i CD player, poi, io se devo guardare qualcosa guardo l'architettura della sezione di conversione. Il più delle volte l'uscita a valvole in queste macchine mi rompe i cosiddetti perché a causa della complessità costruttiva quasi sempre è di tipo solo sbilanciato ed io credo troppo nelle connessione bilanciate e negli ampli che lavorano in bilanciato, soprattutto se a valvole

    Riguardo alle sorprese della vita Air, beh, sono sempre le benvenute se sono belle .


    Last edited by Pazzoperilpianoforte on Tue Jan 12, 2010 7:52 pm; edited 1 time in total (Reason for editing : aggiunta)


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12096
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  vulcan on Tue Jan 12, 2010 6:51 pm

    Sbaglio o vedo anche due valvole nell'alimentazione??

    Conto 4 finali e 6 piccole??


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Jan 12, 2010 6:59 pm

    vulcan wrote:Sbaglio o vedo anche due valvole nell'alimentazione??

    Conto 4 finali e 6 piccole??

    Esatto. Quelle precedenti le valvole di potenza non sono 6922, ma hanno un altro codice, che ora non ricordo.

    Né il Fiori né il Maioli mi hanno detto di cambiare quelle valvole, anzi il Fiori mi ha detto essere meglio lasciarle stare.

    Le quattro valvole più in basso nella foto dall'alto dell'ampli sono invece le 6922.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12096
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  vulcan on Tue Jan 12, 2010 7:12 pm

    Fammi sapere se riesci la sigla una curiosità

    Credo siano nell'alimentazione


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  baru_ on Tue Jan 12, 2010 7:29 pm

    matley wrote:Tranquillo Vito...è sempre un piacere...
    Dopo tutte le prove con le valvole...Nos,nis,nus.... santa
    passerai ai 200 wattini....allora LI verrà il bello...
    ops.. Embarassed
    era una sorpresa...

    Colabrodo, mica penserai di passarla liscia?
    Dacci qualche info in più su ste 200W... qualcosa tipo questo??



    Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Jan 12, 2010 7:48 pm

    L'unico 200w che potrei comprare. Rolling Eyes

    Ampli finale a valvole OTL, cioè senza trasformatori d'uscita... anche questo rientra in produzione? Un mito!!

    x Nicola: mah, strano che due valvole di alimentazione siano poste tra due coppie di 6922 preamplificatrici e le valvole finali, non trovi? Boh.

    Comunque appena riapro l'ampli ti dò la sigla delle valvole incriminate!!!


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  aircooled on Tue Jan 12, 2010 8:41 pm

    a me piase molto il 100
    il 20W è straordinario, peccato che l'affidabilità dipenda dal diffusore che vede e quindi tagliato fuori dalla futura produzione


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Jan 12, 2010 9:00 pm

    Sul 100 ci sono speranze però?


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  aircooled on Tue Jan 12, 2010 9:03 pm

    io credo proprio di si ma intanto partono col tuo


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  Ospite on Wed Jan 13, 2010 12:42 am

    Il 200 l'ho sentito e non m'ha sconquifferato poi molto.
    Domenica probabilmente sentirò i modena... AIR sai cosa sono i modena? Laughing

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Jan 13, 2010 9:47 am

    xin wrote:Il 200 l'ho sentito e non m'ha sconquifferato poi molto.
    Domenica probabilmente sentirò i modena... AIR sai cosa sono i modena? Laughing

    Come diceva Air, il 200 ha prestazioni molto variabili a seconda del carico, quindi non mi sorprende quello che dici...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  Ospite on Wed Jan 13, 2010 12:24 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    xin wrote:Il 200 l'ho sentito e non m'ha sconquifferato poi molto.
    Domenica probabilmente sentirò i modena... AIR sai cosa sono i modena? Laughing

    Come diceva Air, il 200 ha prestazioni molto variabili a seconda del carico, quindi non mi sorprende quello che dici...

    Credo si riferisse al 20 in quel frangente, non al 200.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Jan 13, 2010 12:38 pm

    .... allora ho fatto un pò di confusione....

    Comunque aldilà di quello che ha detto Air e del 20w, tutti gli OTL sono piuttosto sensibili al carico. Non avere il trasformatore però da precisi vantaggi sonori , ma se capita il diffusore "sbagliato"...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  Ospite on Wed Jan 13, 2010 1:05 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:.... allora ho fatto un pò di confusione....

    Comunque aldilà di quello che ha detto Air e del 20w, tutti gli OTL sono piuttosto sensibili al carico. Non avere il trasformatore però da precisi vantaggi sonori , ma se capita il diffusore "sbagliato"...

    quei diffusori tecnicamente dovrebbero andarci a nozze, ma a me non è piaciuto moltissimo il risultato.
    Tuttavia a 2 miei compagni d'ascolto si.
    Tutto soggettivo...

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  aircooled on Wed Jan 13, 2010 1:45 pm

    mettere a suo agio un OTL e cosa riservata a pochi, aldila del diffusore che dice ovviamente la sua alla grande, ma anche tutto il resto visto la quasi assoluta trasparenza in uscita crea non pochi probremi di equilibrio, e si proprio equilibrio, parola in disuso con i mederni audiofili che buttano tutto sul soggettivo come mettere una viola al posto di un violino perche a me piace di più


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Jan 13, 2010 2:03 pm

    Ma, sai, anche il concetto di soggettivo va inteso in modo diverso, a secondo di chi è che lo dice.

    Per me soggettivo è cosa molto diversa da "arbitrario", nel senso che il concetto di equilibrio e verosimiglianza (coerenza per dirla con Lorenzo/Petrus) non possono mai venire meno in una catena audio di pregio... la viola ha da essere viola, il violino ha da essere violino, ecc. ecc.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  aircooled on Wed Jan 13, 2010 4:28 pm

    certo, concordo, io l'ho detto alla livornese, te da acculturato


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Jan 13, 2010 5:59 pm



    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12096
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  vulcan on Wed Jan 13, 2010 7:40 pm

    Mmmmm
    Gli Otl li conosco abbastanza bene ho un amico che ne costruiva parecchi, con le 6080/6336/6C33/, quando vanno bene danno parecchie soddisfazioni.

    A me ha dato parecchie rogne, l'ho trovato nel mio caso poco affidabile, ma era un operazione ardita.

    I Graaf sono splendidi e ben progettati


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Jan 17, 2010 2:52 pm

    A Vulcan posso dire che la coppia di valvole che nel mio GRAAF si trovano tra le due coppie di 6922 (poste una coppia a ridosso degli ingressi dell'ampli, l'altra appena dopo) e le valvole di potenza, è una coppia di 6H30. Si tratta sempre di valvole Sovtek.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Jan 17, 2010 3:50 pm

    Parte Quarta: il valzer delle NOS

    Determinatomi sulla necessità di provare valvole NOS preamplificatrici per il mio amplificatore, sulla traccia lasciatami da Fabio Fiori mi rivolgo alla ricerca di valvole NOS della Siemens Halske. Prezzi i più variabili su internet, ma i venditori dicono poco sull'annata reale delle valvole, la qual cosa, anche non sapendone nulla lascai qualche dubbio. Io sapevo le Siemens Halske essere quelle degli anni '60, ma molti produttori parlavano di Siemens senza meglio specificare: e se poi mi fossi ritrovato una Siemens anni '70? Quelle mi erano state sconsigliate. E poi: compravo a scatola chiusa un suono che non sapevo se mi sarebbe piaciuto: come fare ad ascoltare queste valvole?

    Ne parlammo anche in questo forum: http://www.ilgazeboaudiofilo.com/tutto-valvole-f20/e88cc-siemens-halske-per-il-mio-graaf-t1718.htm.

    Per fortuna mi viene fatto il nome di Ferdinando Dallari (che ha acconsentito ad essere citato in questo mio escursus, cosa di cui lo ringrazio). Un grande appassionato di 6922/e88cc d'epoca ed una persona di rara disponibilità e correttezza. Mi rivolgo a lui per chiedergli delle Siemens Halske, e lui mi risponde, sinteticamente, con questo piccolo "trattato", che vi riporto togliendo ciò che non occorre alla mia spiegazione:

    "Salve Vito, provo a rispondere partendo da una premessa importante:
    - la mia esperienza si basa sulle valvole che ho acquistato, testato e provato sulle mie elettroniche ARC: LS22, DAC3 e PH3SE,
    - è bene evidenziare che la medesima valvola inserita in circuiti diversi con funzioni/settaggi differenti potrebbe dare risultati differenti in sistemi diversi, anche se alcune caratteristiche specifiche si riscontrano nella maggior parte dei casi/situazioni
    - non ho nessun esperienza diretta o indiretta di tube rolling relativo al tuo GRAAF GM50

    Per quanto riguarda la produzione Siemens nella famiglia delle E88CC (in accezione allargata) si possono trovare:

    - E88CC
    - CCa, selezione delle E88CC sopraccitate
    - E188CC (versione premium delle E88CC con range di utilizzo più ampi normalmente sostituibile alle E88CC, nessun limite più basso)
    - ECC88 (quest’ultime hanno dei range di utilizzo differenti dalle E88CC, uno in particolare più stretto, limite max Ua -tensione anodica = 130V contro i 220V delle E88CC e i 240V delle E188CC), da utilizzare solo se previsto dal costruttore o dopo verifica del circuito da parte di un tecnico esperto se si vuole rispettare il principio della prudenza (per maggiori dati vedere file pdf allegato)

    Per quanto riguarda la produzione delle Siemens E88CC si hanno diverse versioni:

    - codice “A0”, le prime prodotte a Monaco D fino al 1965 circa
    - codice “A1” e “A2”, prodotte a Monaco D dal 1966 al 1967, molto rare
    - codice “A3”/”A4”, prodotte a Monaco D dal 1968 al 1969 circa
    - codice “A6” prodotte con due strutture diverse dal 1970 in poi, le meno interessanti – non consigliate

    Inoltre si trovano valvole E88CC marchiate Siemens di produzione Tungsram e forse anche Tesla/EI (produzioni anni 80 rimarchiate da Siemens dopo la chiusura della produzione in Germania), chiaramente queste valvole devono essere considerate alla pari delle equivalenti: Tungsram, Tesla ed EI

    Le Siemens E188CC nelle versioni con codici da “G0” (le prime) alle “G3/G4” (1968/69) sono fra le valvole che più apprezzo (soprattutto per l’equilibrio generale) in misura maggiore anche delle famose Siemens CCa di pari annata/versione. ...
    "

    Non so se vi rendete conto santa : un venditore che non conosce tutte queste cose vi può vendere una coppia di valvole e88cc entrambe marchiate Siemens Halske, magari selezionate per valori elettrici analoghi, e magari appartenenti però a due lotti ben distinti, una del 69 ad esempio (A4) ed una del '70 (A6), entrambe con il logo Siemens Halske ma che suonano diversamente l'una dall'altra(!!!). La verità è che per le valvole NOS, nonostante quello che c'è stampigliato sul vetro, non possiamo essere certi di cosa stiamo comprando (o vendendo) se non conosciamo i codici di produzione impressi sulle parti metalliche della valvola.
    C'è poi il problema che se io non sono in grado di testare le valvole non posso sapere il grado di tolleranza con cui è stata fatta la selezione e, soprattutto, non posso sapere quanto le valvole sono state usate, quindi quanto sono nuove.
    Chiaramente, in internet prezzo basso vuol dire meno certezza di valvole nuove e di abbinamento che tenga conto di annate di produzione (a meno che il fornitore non stia attingendo, fortunosamente, da un singolo lotto omogeneo). L'impressione è che però pochissimi venditori sappiano del variare del suono di queste valvole sulla base dell'anno di produzione, perché nessuno (o quasi nessuno) specifica l'anno di produzione quando parla delle valvole che vende.

    Ebbene, dopo un pò di giorni che se ne parla anche telefonicamente, Ferdinando si rende disponibile a farmi provare a casa mia le valvole (!!!!!!!!!!!!!!!!!). Evidentemente si è reso conto che sono un pignolo ed un rigoroso, quindi non ha timore ad affidarmi creature della sua collezione. Io, devo dire, non ho tradito in nulla la sua fiducia, ed ho usato la massima cautela nella gestione delle valvole - per la loro integrità ma anche per quella delle serigrafie - affinché tanta disponibilità (più unica che rara) non venisse tradita. Inoltre si è chiacchierato molto al telefono da veri appassionati, per il gusto di raccontarci le nostre esperienze: anche questa cosa rara, credo.

    Vi posso raccontare quindi le mie impressioni d'ascolto su quelle poche, ma significative, valvole che ho potuto provare sul mio GRAAF GM50.

    Sapendo della predilezione di F. per le 188 ho deciso di preferire queste alle e88cc/6922 che monta in partenza il mio amplificatore. Purtroppo non è possibile sostituire le 188 alle 6922 poste sulla scheda degli ingressi, pena precisi problemi di funzionamento dell'ampli (come vi ho detto nella terza puntata); dopo un unico tentativo quella strada è stata risolutamente scartata. Peccato, avevo tra le mani una coppia di Siemens e188cc "G4" (9K, prod. nov. 1969, Monaco /D.), più "scure" timbricamente, ed una coppia sempre Siemens e sempre 188 ma "G1" (7C, marzo '67, Monaco/D.), più "chiare", che mi sarebbe piaciuto ascoltare in serie al posto della doppia Sovtek di fabbrica. Pazienza.

    Sistemo quindi l'unica e88cc che mi ritrovavo tra le mani, una delle famose Siemens Halske di cui mi aveva consigliato il Fiori (una bella coppia "A0" 4J, ott. 1964, Monaco/D.) a ridosso degli ingressi dell'ampli ed a seguire, sapendo che la e88cc A0 sarebbe stata molto luminosa timbricamente, la 188 più tarda G4 del '69.

    Accendo l'ampli e ... sbalordisco : avete presente il suono di un bell'impianto incentrato su una buona coppia di elettrostatiche? Ebbene è il suono che sento con l'accoppiata 88"A0"+188"G4" Siemens. In primo luogo: uno stage di un rigore spaziale assoluto, una messa a fuoco paurosa di ogni singolo dettaglio, una quantità di aria pazzesca tra gli strumenti, un timbro del basso veramente buono, ma soprattutto un basso veloce ed articolato (addio addio basso monocorde!). Ridicolo ogni confronto con la vecchia accoppiata di Sovtek. Non ho mai sentito le mie D25 cantare così. Chitarre elettriche emozionanti, di una ricchezza armonica commuovente. Nessuna opacità in questo suono, nessuna durezza, devo dire anche nessuna freddezza, nonostante la enorme luminosità dell'insieme. Mi sembra di stare ascoltando con la mia abbinata cuffia Stax Lambda + ampli 006t (!). Però... però qualcosa non torna: l'estremo acuto (dalla parte più alta delle voci sopranili in su) è accentuato con un effetto di argentinità che è incoerente con il resto del suono del sistema. Come avere introdotto nell'impianto cavi in argento. Ma siccome questo effetto tocca solo l'acuto e non è percepibile nel resto della gamma, risulta spiacevole. Chiaramente, ovvio, io vi sto parlando del mio GRAAF, ragazzi, non solo delle Siemens e88cc; inoltre delle e88cc Siemens io avevo solo la prima generazione, la "A0", quella per l'appunto più chiara e luminosa di tutte. Ma insomma, questa volta devo dar torto al Fiori: o lui ha ascoltato una coppia più tarda di e88cc sul GM 50, oppure ha provato l'ampli con diffusori molto diversi dai miei, oppure gli piace un suono molto luminoso sull'estremo acuto, o tutte queste cose messe insieme. Sta di fatto che il timbro delle e88cc Siemens "A0" col tweeter delle mie D25 produce un effetto poco piacevole, un pò faticoso a lungo termine ma soprattuto non coerente timbricamente col resto della gamma. E poi... non ho mai sopportato i cavi in argento!!! tyu tyu

    A questo punto tolgo le Siemens e88cc rimettendo al loro posto le Sovtek, e lascio le 188 G4 Siemens sulla scheda principale dell'ampli. In quella posizione le 188 Siemens danno solo vantaggi e nessun effetto negativo: suono molto più a fuoco, basso pieno ed articolato (molto più che con le Sovtek precedenti in quella posizione, che hanno basso molto più debole, lento, seduto, poco dinamico e ricostruzione spaziale molto più approssimativa), gamma acuta rifinita ma senza alcuna accentuazione o attenuazione, in apparenza realmente flat, maggior dinamica. Mi rendo conto anche che questa coppia di valvole sul risultato finale del suono è meno influente della prima, quella critica posta sugli ingressi, ma che comunque fa sentire un notevole effetto benefico, ed anche sostituendo solo questa coppia il suono migliora sensibilmente. Anzi, ho l'impressione che le 188 "g4", le Siemens più "scure" si abbinino magnificamente alla freschezza delle KT90, rimpolpandone un pizzico il suono in gamma grave. Veramente niente male. Le 188 G4 sono ancorà lì, infatti, che occhieggiano sulla scheda principale del mio amplificatore, non le ho più toccate.
    Senza però le e88cc Siemens sugli ingressi il suono è tornato ad essere peggiore: ora il timbro torna, non è più iperaccentuato all'estremo acuto, il medio ha la giusta polpa, ma la dinamica è peggiorata, la ricostruzione spaziale pure, ariosità addio, il basso è floscio e privo di energia. Occorre che io trovi una e88cc che si sposi meglio col mio ampli.

    Forse l'ho già trovata. Ci sentiamo presto per la parte quinta e conclusiva (forunatamente per voi Laughing ).


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12096
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  vulcan on Sun Jan 17, 2010 6:22 pm

    sunny sunny sunny sunny

    Sono contento che abbia apprezzato Ferdinando un vero luminare

    Non avevo dubbi sull'entità del miglioramento/cambiamento

    Le 6H30 non possono essere sostituite con altre valvole, per quello eri stato avvisato, sono di produzione sovietica e basta.

    Non è più possibile quasi trovare la valvole dello stesso lotto di produzione, siamo alla frutta con certi tipi di valvole

    PPPF ti posto come arrivano le foto delle 7N7 che usa il mio Millett, le ho trovate dei primi anni 40 con vetro black, cercate a lungo, il miglioramento a detta del mio amico Andy dovrebbero essere incredibili, lui è un forumer di Tubeasylum con competenza mostruosa.


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    BLUESMAN
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 562
    Data d'iscrizione : 2010-01-19
    Età : 65
    Località : Montreal

    Re: Graaf GM50 rivalvolato

    Post  BLUESMAN on Tue Jan 19, 2010 3:07 pm

    Saluti a tutti da Montreal (Canada)
    Io invece ho fatto il contrario, il mio GM50 que comprai qualche mese fa con le KT90, trovavo che suonava un po duro, quasi transistor.
    Allora ci ho messo delle KT 88 e la magia del suono valvolare é rivenuta.

    Piccolo consiglio, io ho sostituito les Sovtek 6H30N con delle 6H30N russe (reflektor) e ho avuto una netta migliorazione sopratutto nello "soundstage" le potete trovare qui in Canada e non costano molto. WWW.PARTCONNEXION.COM
    Scusate gli errori ma dopo 40 anni in Canada ho scordato un po l'Italiano.

    Saluti

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 11:53 am