Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
cocktail audio x 30
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    cocktail audio x 30

    Share

    ancas77
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2012-01-04

    cocktail audio x 30

    Post  ancas77 on Sun Aug 18, 2013 10:06 am

    Pare che a settembre venga commercializzato il nuovo cocktail audio X30. Le caratteristiche promettono bene. Cosa ne pensate?
    http://www.mcleans.info/images/products/CAX30l.jpg
    Ciao
    Antonio


    _________________
    Sorgente Analogica: Technics sl 1210 mk II ricablato vdh MCS150M, presa rca audioquest e totalmente revisionato
    Fonorilevatore: Ortfon VMS 30 mk II
    Sorgente digitale: Cocktail audio x10
    Amplificatore Ibrido: Xindak 6200
    Stadio Pre Phono:Lehmann audio black cube se
    Diffusori: audes 106
    Cavo di segnale sorgente analogica: vdh 502 hybrid terminato vdh, air tech entry strong
    Cavo di segnale sorgente digitale: autocostruito
    Cavo di alimentazione: autocostruito su progetto tnt tts  (cavo BALDASSARRI)
    Cavo di potenza: Aircom Plus 50 ohm terminato a banane
    Cuffia: grado sr80i

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12013
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: cocktail audio x 30

    Post  carloc on Sun Aug 18, 2013 10:20 am

    Come caratteristiche, al momento, vedo solo una foto........qualche altro link?

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: cocktail audio x 30

    Post  realmassy on Sun Aug 18, 2013 10:29 am

    Prezzi assurdi, da componente con pretese audiofilr

    http://www.sygnifi.co.uk/audio/cocktail-audio-x30-silver.html

    Ma l'ampoi in classe D non c'entra nulla


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: cocktail audio x 30

    Post  Geronimo on Sun Aug 18, 2013 2:03 pm

    Non capisco perchè ne l'X10 ne l'X30 non sono dotati di una uscita USB da collegare a un DAC USB


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: cocktail audio x 30

    Post  criMan on Sun Aug 18, 2013 2:21 pm

    Il popolo di proprietari che si e' ben trovato con l'X10 cerca ora con molto interesse l'X30 che sembra un ottimo prodotto..

    Ma la casa madre un po' come Oppo ci sta' un po' marciando ora il prezzo non sara' piu' 300 e qualcosa ma 1000 euri e piu'...

    Peccato , si dice sara' comunque un best buy perche' a parita' di prezzo non sembra trovarsi nulla.

    Io di mio sono schifato di quanto costino questi music server , tolto l'X30 e X10 , incredibile come sia subito partita la speculazione per spellare l'audiofilo che per rippare i CD con un HD da 2 TByte gli si fanno subito trovare gingilli tipo Wired 4 Sound da 2500 euro di listno e di anche peggio..
    Ridicoli..


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: cocktail audio x 30

    Post  Fausto on Sun Aug 18, 2013 3:08 pm

    Credo (IMHO) che questi music server riusciranno comunque ad avere una buona diffusione.
    Per ora gli audiofili sono ancora scettici ma a non tarderanno ad apprezzarli per la loro facilità d'uso.
    In merito al cocktail non posso scrivere nulla ed aspetto recensioni più dettagliate.
    sunny sunny sunny 

    ancas77
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2012-01-04

    Re: cocktail audio x 30

    Post  ancas77 on Sun Aug 18, 2013 11:24 pm

    Sull'amplificatore interno concordo non ha nessuna attinenza con li prodotto penso tuttavia che x30 comee x10 nasca come all in one anche se di fatto almeno x10 credo sia stato uitlizzato come tale ma solo come sorgente. Inoltre questo creo sia la motivazione per cui non abbia uscita usb. Infine sul prezzo occorre capire se riesca a mantenere lo stesso rapporto qualita prezzo del precedente che per quanto ne possano dire gli 'audiofighi' con 350 euro offre prestazioni superiori al costo.
    Attendo anch'io fiducioso le recensioni per capire se valido.


    _________________
    Sorgente Analogica: Technics sl 1210 mk II ricablato vdh MCS150M, presa rca audioquest e totalmente revisionato
    Fonorilevatore: Ortfon VMS 30 mk II
    Sorgente digitale: Cocktail audio x10
    Amplificatore Ibrido: Xindak 6200
    Stadio Pre Phono:Lehmann audio black cube se
    Diffusori: audes 106
    Cavo di segnale sorgente analogica: vdh 502 hybrid terminato vdh, air tech entry strong
    Cavo di segnale sorgente digitale: autocostruito
    Cavo di alimentazione: autocostruito su progetto tnt tts  (cavo BALDASSARRI)
    Cavo di potenza: Aircom Plus 50 ohm terminato a banane
    Cuffia: grado sr80i

    ancas77
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2012-01-04

    Re: cocktail audio x 30

    Post  ancas77 on Mon Sep 02, 2013 11:50 am

    Ecco le specifiche interessanti Rolling Eyes  ed anche il prezzo!!  
    http://www.cocktailaudio.it/cocktail-audio-x30-analisi.html
    Ciao
    Antonio

    ps credo di aver inserito nella sezione giusta chiedo agli amministratore se ritengono di spostarla nell'altra dedicata a dac e sorgenti.


    _________________
    Sorgente Analogica: Technics sl 1210 mk II ricablato vdh MCS150M, presa rca audioquest e totalmente revisionato
    Fonorilevatore: Ortfon VMS 30 mk II
    Sorgente digitale: Cocktail audio x10
    Amplificatore Ibrido: Xindak 6200
    Stadio Pre Phono:Lehmann audio black cube se
    Diffusori: audes 106
    Cavo di segnale sorgente analogica: vdh 502 hybrid terminato vdh, air tech entry strong
    Cavo di segnale sorgente digitale: autocostruito
    Cavo di alimentazione: autocostruito su progetto tnt tts  (cavo BALDASSARRI)
    Cavo di potenza: Aircom Plus 50 ohm terminato a banane
    Cuffia: grado sr80i

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: cocktail audio x 30

    Post  criMan on Mon Sep 02, 2013 1:43 pm

    Ho capito il senso della linea cocktail ma io cercherei di fare una versione senza amplificazione interna la trovo assolutamente inutile e ridondante nell'inserirla in un impianto HIFI o HT....

    Quando faranno una versione senza ampli interno la prendero' in considerazione.

    Poi e' un modulo in classe D da 50W praticamente un mix tra bassa qualita' e difficolta' di pilotaggio di non si sa quali diffusori...
    Come a dire intanto lo abbiamo messo poi...


    Last edited by criMan on Mon Sep 02, 2013 1:45 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: cocktail audio x 30

    Post  mau57 on Mon Sep 02, 2013 1:45 pm

    criMan wrote:Ho capito il senso della linea cocktail ma io cercherei di fare una versione senza amplificazione interna la trovo assolutamente inutile e ridondante nell'inserirla in un impianto HIFI o HT....

    Quando faranno una versione senza ampli interno la prendero' in considerazione.
     Aggiungerei l'uscita USB

    ancas77
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2012-01-04

    Re: cocktail audio x 30

    Post  ancas77 on Mon Sep 02, 2013 2:32 pm

    criMan wrote:Ho capito il senso della linea cocktail ma io cercherei di fare una versione senza amplificazione interna la trovo assolutamente inutile e ridondante nell'inserirla in un impianto HIFI o HT....

    Quando faranno una versione senza ampli interno la prendero' in considerazione.

    Poi e' un modulo in classe D da 50W praticamente un mix tra bassa qualita' e difficolta' di pilotaggio di non si sa quali diffusori...
    Come a dire intanto lo abbiamo messo poi...
    Se da un punto vista costruttivo, come sembra, e sonica si dimostra al di sopra del modello procedente posso garntirvi che divieni una sorgente unica nel sua genere e  comodissima soprattutto per chi, come me, ascolta nel salotto di casa e in spazi limitati dunque non può permettersi troppi componenti e tantissimi cavi in giro (rischio divorzio:affraid: ).


    Sull'ampli sono d'accordo diffatti non lo utlizzo nell'attuale x10 e lo utilizzerei su x 30 qualora dovessi acquistarlo. Avendo alimentazioni separate credo non comporti nessun problema da un punto di vista sonico.


    Ciao

    Antonio


    _________________
    Sorgente Analogica: Technics sl 1210 mk II ricablato vdh MCS150M, presa rca audioquest e totalmente revisionato
    Fonorilevatore: Ortfon VMS 30 mk II
    Sorgente digitale: Cocktail audio x10
    Amplificatore Ibrido: Xindak 6200
    Stadio Pre Phono:Lehmann audio black cube se
    Diffusori: audes 106
    Cavo di segnale sorgente analogica: vdh 502 hybrid terminato vdh, air tech entry strong
    Cavo di segnale sorgente digitale: autocostruito
    Cavo di alimentazione: autocostruito su progetto tnt tts  (cavo BALDASSARRI)
    Cavo di potenza: Aircom Plus 50 ohm terminato a banane
    Cuffia: grado sr80i

    bonvi61
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 867
    Data d'iscrizione : 2012-11-28
    Età : 55
    Località : Lazise

    Re: cocktail audio x 30

    Post  bonvi61 on Mon Sep 02, 2013 11:47 pm

    mau57 wrote: Aggiungerei l'uscita USB
    L'uscita usb servirebbe a collegare un dac esterno ?

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: cocktail audio x 30

    Post  mau57 on Thu Sep 05, 2013 2:58 pm

    si

    ancas77
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2012-01-04

    Re: cocktail audio x 30

    Post  ancas77 on Tue Sep 17, 2013 8:20 pm

    Il prezzo dovrebbe essere di 1199 euro ma facendo upgrade con il vecchio X10 abbonano 300 euro dunque di fatto 900 euro. Lo ascolterò nei prossimi giorni e vi darò le mie impressioni
    Ciao
    Antonio

    ps chiedo agli amministratori coretesemente di spostarlo nella sezione giusta.


    _________________
    Sorgente Analogica: Technics sl 1210 mk II ricablato vdh MCS150M, presa rca audioquest e totalmente revisionato
    Fonorilevatore: Ortfon VMS 30 mk II
    Sorgente digitale: Cocktail audio x10
    Amplificatore Ibrido: Xindak 6200
    Stadio Pre Phono:Lehmann audio black cube se
    Diffusori: audes 106
    Cavo di segnale sorgente analogica: vdh 502 hybrid terminato vdh, air tech entry strong
    Cavo di segnale sorgente digitale: autocostruito
    Cavo di alimentazione: autocostruito su progetto tnt tts  (cavo BALDASSARRI)
    Cavo di potenza: Aircom Plus 50 ohm terminato a banane
    Cuffia: grado sr80i

    ancas77
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2012-01-04

    Re: cocktail audio x 30

    Post  ancas77 on Sun Nov 10, 2013 10:58 pm

    Per chiunque possa essere interessato riporto da altro forum questa recensione su X30.
    Ciao
    Antonio

    "Sono stato tra i primi a prenotare e, poi, a ritirare X30, evoluzione di alto livello del cocktail X10.
    Dell'X10 conserva la filosofia di progetto: lettore CD, ripping e storage su HD interno, Media Server Samba in rete locale, transporter per DNLA di rete, registratore digitale da analogico, amplificatore di potenza per usarlo in configurazione "all-in-one".
    Qualche funzione in più è stata aggiunta con la digitalizzazione da analogico da iRadio (interna) e da sorgente esterna (ottimo per il ripping da vinile), ampli di potenza che va oltre i 50 watt, e campionamento per tutte le entrate/uscite fino a 24bit/192khz.
    Dal punto di vista hardware, l'X30 si presenta - come dimensioni e ingombro - simile ad un lettore CD con un magnifico display con un angolo di visione molto ampio, ben leggibile da lontano e con una retroilluminazione tanto forte che richiede una riduzione al 20% della sua luminosità quando è da usare in ambienti in penombra. Peccato che manca della funzione della regolazione automatica della luminosità.
    Pannello frontale è di alluminio di adeguato spessore e il coperchio è abbastanza pesante. Quest'ultimo è smorzato da una banda di materiale adesivo alluminio/gomma. Ottimo.
    L'assemblaggio interno è curato ed è strutturato in schede separate, facilmente accessibili per l'eventuale sostituzione in caso (mai) di guasti.
    Molto intelligente la soluzione adottata per l'alloggiamento dell'HD. Un cassettino di alluminio ad estrazione e con il fissaggio con due viti godronate.
    Come HD consiglio i Western Digital Serie Green, caratterizzati da velocità di rotazione variabile e una silenziosità eccellente, ottimi, quindi per l'impiego con l'X30. Inoltre scaldano pochissimo. 3T sono un ottimo taglio per rimanere intorno i 100 euro o poco più con una capacità di tutto rispetto anche in caso di storage in formato non compresso o poco compresso come il FLAC.
    L'interfaccia software deriva dal X10 per cui nessun problema di riadattamento nella gestione e anche il controllo via web (PC/tablet) è del tutto uguale a quella prevista per l'X10.
    Come prima prova vi ho collocato l'HD che avevo nell'X10 e ho fatto un controllo del database con la funzione Recovery. Il risultato non è stato dei migliori con moltissime copertine eliminate e anche anche tanti brani flac.
    Dopo aver fatto un pò di "smanettamenti" per prendere confidenza con il nuovo apparecchio, ho avviato la copia dell'intera directory della mia discografia residente su ReadyNas.
    L'importazione non è una operazione veloce, ma può essere interrotta più volte e ripresa di notte e/o quando si è fuori per lavoro, in modo che nel giro di pochi giorni un database di oltre 1TByte di flac possa sistemarsi nell'HD interno. Poi bisognerà lavorare con l'interfaccia web per aggiungere le copertine laddove in automatico non c'è stata l'importazione dalla directory del CD rippato. Ancora non ho capito bene quale formato, dimensione e nome deve avere la copertina per l'importazione automatica nel corso della copia dal NAS. Quando avrò un più di tempo farò un confronto tra i formati presenti in directory che hanno avuto successo e quelle che hanno fallito l'importazione dell'immagine.
    Il suono. Ho lasciato per ultimo questo aspetto, che poi è il più importante.
    Premesso, come è ovvio, che le valutazioni soggettive non possono avere la stessa valenza di testo oggettivi e strumentali con i quali si fa il punto sulle prestazioni vere della macchina.
    Quindi, quello che è immediatamente emerso sin dai primi ascolti è stata una eccellente focalizzazioni del fronte sonoro con una risposta ai transienti molto migliore non solo dell'X10, ma anche del DAC Cambringe (modello Plus) usato come DAC esterno. Senza andare per le lunghe, le conclusioni di diverse ore di asacolti a commutazione tra il dac interno/esterno, mi ha convinto di più il DAC interno e ho relegato il DacMagic Cambridge come dac esterno dello Squeezebox Touch, che utilizzo come Iradio di sottofondo musicale sintonizzato sulla mia preferita RadioSwissJazz.
    Disponendo di diffusori di ottima qualità,l'X30 è in grado di assicurare una olografia sonora tridimensionale al di fuori dei diffusori stessi, grazie la suo microdettaglio, velocità di attacco degli strumenti a persussione e quelli a corda (la chitarra classica in particolare - provare ad ascoltare Ottmar in Dune).
    Il controllo. Per il controllo a distanza, quando l'archivio si avvicina al migliaio di titoli, è necessario avvalersi dell'iPad e di un programma ad hoc. Usare il pur grande display dell'X30 non è più sufficiente.
    L'interfaccia WEB è forse la migliore per la molteplicità dei controlli che mette a disposizione. Mi auguro che la Novatron possa ricompliare questa interfaccia in una App per iPad e per tablet Android, senza modificarne l'interfaccia e le funzioni, e fornendola della capacità di autoricerca dell'X30 sulla rete locale e, perchè no, anche in rete geografica per accedere al prorpio X30 da iPad da remoto usando una connessione 3G. Usando Plex questo servizio è già disponibile. La mia musica (presente sul ReadyNas) mi è sempre disponibile sull'iPhone e sull'iPad ovunque mi trovo.
    Concludo questa mia recensione con un giudizio così riassumibile: è una macchina completa, facile da usare, versatile e che suona molto molto bene. Vale il suo prezzo e con il rientro del "vecchio" X10 il prezzo è ancora più interessante. La musica liquida con l'X30 diventa adulta, esce dal PC e si colloca presso l'impianto HiFi, accanto al SACD destinato in poco tempo a rapida obsolescenza. L'acquisto in rete di musica in formato nativo 24bit/192kHz apre ad una nuova dimensione dell'ascolto della musica e il vecchio CD 16bit/44kHz sarà visto come le "cassette" di 20 anni fa. Il vero ascolto HiFi, oggi passa attraverso apparecchi tipo X30 con musica campionata in origine in alta risoluzione.
    Un caro saluto a tutti e un particolare riconoscimento a Francesco Mascetti per la competenza, la cortesia e la pazienza che lo caratterizza.
    Lui626
    "


    _________________
    Sorgente Analogica: Technics sl 1210 mk II ricablato vdh MCS150M, presa rca audioquest e totalmente revisionato
    Fonorilevatore: Ortfon VMS 30 mk II
    Sorgente digitale: Cocktail audio x10
    Amplificatore Ibrido: Xindak 6200
    Stadio Pre Phono:Lehmann audio black cube se
    Diffusori: audes 106
    Cavo di segnale sorgente analogica: vdh 502 hybrid terminato vdh, air tech entry strong
    Cavo di segnale sorgente digitale: autocostruito
    Cavo di alimentazione: autocostruito su progetto tnt tts  (cavo BALDASSARRI)
    Cavo di potenza: Aircom Plus 50 ohm terminato a banane
    Cuffia: grado sr80i

    bonvi61
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 867
    Data d'iscrizione : 2012-11-28
    Età : 55
    Località : Lazise

    Re: cocktail audio x 30

    Post  bonvi61 on Mon Nov 11, 2013 3:41 am

    applausi  applausi 

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 8:59 am