Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Solo Ragazzini... (???) - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Solo Ragazzini... (???)

    Share

    Lilly.
    FOTOREPORTER

    Numero di messaggi : 4257
    Data d'iscrizione : 2012-10-30

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  Lilly. on Sun Aug 25, 2013 2:19 pm

    Io penso che la famiglia influisca moltissimo sul comportamento dei propri figli.
    Purtroppo già in tenera eta si vedono bambini che manifestano comportamenti aggressivi che, se non presi in giusta considerazione dai genitori, possono nel tempo degenerare ....

    E per questo motivo che i genitori non devono sottovalutare o giustificare tale comportamento ..occorre fare prevenzione per prevenire la violenza già nella prima infanzia....

    Nella maggior parte dei casi i genitori sono troppo impegnati in altro e per loro comodità ....non si preoccupano dello sviluppo emozionale dei propri figli...

    Neutral 

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3580
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  archigius on Tue Aug 27, 2013 7:47 pm

    Io sono fortemente contrario alla pena di morte, ma metterei i ragazzini ai lavori forzati vita natural durante.
    Vediamo se non si annoiano a spaccarsi il culo per il resto della loro vita.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    Sentenza62
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 679
    Data d'iscrizione : 2013-07-14
    Età : 54
    Località : Firenze

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  Sentenza62 on Wed Aug 28, 2013 1:24 am

    La pena di morte è la soluzione ideale per questi idioti. Non una soltanto ma una per tutti i giorni che gli resta da campare. Ci sono molti campi abbandonati, zappa in mano e via dall'alba al tramonto, vedrai che tornano a casa "morti"... e la noia sparisce.


    _________________
    Ciao,
    Fulvio








    L'ignoranza non ha locazione geografica, non ha colore politico, non ha estrazione sociale, non ha fede religiosa. Riempie soltanto lo spazio vuoto lasciato dal cervello.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  RockOnlyRare on Wed Aug 28, 2013 10:08 am

    Camelia wrote:.... e già perchè non c'è nulla di meglio da fare che "il tiro al bersaglio umano"!!!  

    Un psichiatra che ne pensa di fatti del genere???  
    Ci provò pure Balotelli a colpire dei ragazzini delle giovanili con le freccette, per fortuna aveva una mira scarsa e non aveva al momento un fucile o pistola in camera ma solo freccette che comunque se ti prendono in testa ti possono far male di brutto......

    Non è molto diverso dai "ragazzi" che si divertivano a gettare massi dai cavalcavia.
    Quando i valori di etica e morale vengono completamente meno, si verificano episodi di questo tipo. Il guaio è che c'è sempre il desiderio di emulazione, di diventare "famosi" non importa come, di pensare che tanto ce la caviamo lo stesso perchè i ns genitori sono potenti e via dicendo.

    Mi viene in mente un per i tempi agghiacciante film del 70 con Volonté, indagine di un cittadino al di soprà di ogni sospetto in cui il commissario capo uccide una donna "per gioco" solo per dimostrare di essere al di sopra della legge lasciando apposta indizi che lo accusano. Allora sembrava una provocazione cinematografica non avrebbero immaginato gli sviluppo di oltre 40 anni dopo.

    In Usa il fatto che ci siano armi da fuoco spesso incustodite in ogni casa o quasi non semplifica certo le cose.


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  RockOnlyRare on Wed Aug 28, 2013 10:28 am

    gciraso wrote:Scusate, ma mi sembra di stare in un altro forum, dove ogni due per tre si passa subito a vie di fatto.
    Il problema della violenza "gratuita" non è una cosa dei nostri giorni, solo che adesso la notizia fa il giro del mondo in due ore scarse. In Italia, ad esempio gli omicidi sono calati negli ultimi 10 anni di oltre la metà, solo che sono cresciuti quelli agiti in ambito familiare. Tanto per fare due numeri, la violenza contro le donne, cosa deprecabile ancora di più, è in aumento ed il 30% delle vittime sono di sesso femminile.
    E se vogliamo parlare di violenza ancora più imbecille (ammesso che si possano attribuire qualifiche a tali comportamenti) e parliamo di violenza dei tifosi, ad esempio, quella è in costante aumento e le vittime aumentano. Idem la violenza contro i minori.

    Ma ci si dimentica spesso di un tipo di violenza che non è mai calata negli ultimi anni, quella degli Stati contro altri Stati o addirittura dei conflitti intrastatali. Stime dell'ONU affermano che nel 2011 vi sono state MILIONI di vittime nel mondo.

    Infine, scusate, ma quando sento parlare di sopprimere un malato di mente, mi vengono i brividi lungo la schiena, mi ricorda troppo periodi storici non troppo distanti. Io l'ho già scritto, sono contrario per motivi etici, ma anche in funzione di difesa sociale, la pena di morte non ha MAI e ripeto MAI, ridotto il numero dei reati.
    La pena di morte non è certo una soluzione, anche io sono contrario ma a patto che gli individui socialmente pericolosi non siano rimessi in libertà a meno che non siano realmente recuperati.
    Penso ad esempio ad uno dei macellai del Circeo che fu rimesso in libertà e pochi mesi dopo uccise un altra donna, oppure ai rapinatori con n condanne alle spalle che a forza di indulti amnistie e buona condotta finiscono per lasciare il morto dietro di loro, oppure a colui che condannato per stalking viene liberato ed uccide la sua vittima.

    Per cui no alla pena di morte ma si alla certezza della pena con casi particolari per cui alcuni elementi non possano essere messi in libertà perché socialmente rappresentano una minaccia.

    Violenza dei tifosi, in Uk era mille volte peggio che da noi, l'hanno risolta in modo "banale", posti nominali, associazioni ultras proibite, e soprattutto la certezza del carcere per chi sgarra. In Italia è impossibile tutto questo anche perché le frange violente dei tifosi sono nel 99,9% dei casi altamente politicizzate e/o legate alla criminalità organizzata.
    Ad esempio nel caso del Milan Galliani gira con la scorta per le minacce dei "tifosi" non per motivi di disfatte sportive ma per la storia dei biglietti gratis o a prezzi ridotti per le curve, che i caporioni rivendono a prezzi maggiorati, un business enorme per mantenere il quale ci scappò pure il morto ed il conseguente scioglimento del solo Milan club non politicizzato, la mitica Fossa dei Leoni.
    E non credo che sia molto diverso in altre piazze, il tifo è un business che ha interessi economici su tutto il resto, tanto che è più facile che ci siano ribellioni per la tessera del tifoso o i posti nominali che per la squadra che fa schifo (almeno per i top team).
    Anche in questo caso l'esempio Milan è lampante: nessuna contestazione delle curve per la squadra che annaspava in zona retrocessione l'anno scorso, per gli accordi raggiunti con i boss del tifo, sostegno comunque alla Società in cambio di biglietti a prezzi scontati o gratuiti.

    Provate a smantellare squadre come Napoli e Fiorentina come fecero l'anno scorso con il Milan e vedrete che i dirigenti non oserebbero uscire di casa.....


    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3603
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  gciraso on Wed Aug 28, 2013 11:08 am

    Senza i tifosi organizzati le società non esisterebbero: sono le stesse società a cui fa comodo la tifoseria. In Italia come al solito abbiamo da una parte la sbandierata legalità e dall'altra il menefreghismo più totale e qui mi taccio perchè non voglio violare il regolamento. Un'ultima osservazione: si parla di certezza della pena proprio in questi giorni?

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  pluto on Wed Aug 28, 2013 11:28 am

    Rimaniamo sui ragazzini annoiati ragazzi.
    Calcio e Berlusca farebbero scaturire eterne polemiche


    ledzep
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 850
    Data d'iscrizione : 2013-06-28
    Età : 53
    Località : ex citta' dell'auto

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  ledzep on Wed Aug 28, 2013 11:37 am

    RockOnlyRare wrote:

    Mi viene in mente un per i tempi agghiacciante film del 70 con Volonté, indagine di un cittadino al di soprà di ogni sospetto in cui il commissario capo uccide una donna "per gioco" solo per dimostrare di essere al di sopra della legge lasciando apposta indizi che lo accusano. Allora sembrava una provocazione cinematografica non avrebbero immaginato gli sviluppo di oltre 40 anni dopo.

    grandissimo film cheers grandissimo Volonte' cheers 

    RockOnlyRare wrote:La pena di morte non è certo una soluzione, anche io sono contrario ma a patto che gli individui socialmente pericolosi non siano rimessi in libertà a meno che non siano realmente recuperati.
    Penso ad esempio ad uno dei macellai del Circeo che fu rimesso in libertà e pochi mesi dopo uccise un altra donna, oppure ai rapinatori con n condanne alle spalle che a forza di indulti amnistie e buona condotta finiscono per lasciare il morto dietro di loro, oppure a colui che condannato per stalking viene liberato ed uccide la sua vittima.
    appunto dateli ai parenti delle vittime !! realmente recuperati ? ma come si puo' solo pensare che elementi tipo i macellai del Circeo possano essere recuperati.. ma davvero pensate che questo puo' succedere ?? infatti appena fuori ha ammazzato una donna .. se lo si ammazava prima quella donna sarebbe ancora viva
    si alla certezza della pena ? anche questo ..in Italia ?????? cose' una barzelletta ?
    lo ripeto per la quarta volta anche a costo di essere odiato quando si e' accertato che non sono pazzi... dentro ad una stanza legati e che i parenti facciano cio' che vogliano !! e non me ne frega nulla neppure se utopisticamente possano essere davvero recuperati !! e gia' troppo bello mi ammazzano moglie e figli ,poi un po' di anni bravi a buoni un paio di pentimenti un intervista un po' pietosa un comportamento da bravi ragazzi magari tutte le mattine in chiesa e ale' fuori !!! magari anche un bel libro da scrivere !!in chiesa ci devono andare solo dentro ad una bara


    _________________

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3603
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  gciraso on Wed Aug 28, 2013 11:37 am

    Ritorniamo alla noia: circa due anni fa ho collaborato ad una ricerca sulla percezione della devianza nei minorenni (11-16 anni), per gli interessati dò tutti i riferimenti. In sintesi quello che ne viene fuori è che per certi comportamenti, anche obiettivamente devianti, non vi è percezione della illiceità della cosa. Il che porta alla conclusione che abbiano dei modelli di comportamento che non sono corretti e nessuno glieli corregge, nè la famiglia nè la scuola.
    Inoltre la famiglia molto spesso è assente o minimizzante nell'orientare i ragazzi e la scuola non è da meno, ritenendo sovente non essere il suo scopo (mi chiedo a questo punto quale sarebbe). Ne consegue una sorta di anomia, di società senza regole, in cui ognuno fa quello che crede, certo che non vi sarà alcuna sanzione, nè familiare nè sociale. E guardate che si incomincia da cose apparentemente banali ma estremamente gravi, come ad esempio l'estorsione della merendina (fa ridere, ma se si guardano le conseguenze molto meno), oppure le microforme di prostituzione via telefonino, ecc.. Il discorso si fa lungo, ma questo solo per dire che se mancano i principi educativi (vuoi per disinteresse o per ignoranza) non è che si possa andare molto lontano. Il modello velina-calciatore-tronista vanta numerosi estimatori, purtroppo.


    _________________
    Giovanni

    E leggetelo 'sto regolamento!!!

    ze inutile ragionar coi mussi, te perdi tempo e te infastidissi la bestia

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  RockOnlyRare on Wed Aug 28, 2013 11:59 am

    gciraso wrote:Senza i tifosi organizzati le società non esisterebbero: sono le stesse società a cui fa comodo la tifoseria. In Italia come al solito abbiamo da una parte la sbandierata legalità e dall'altra il menefreghismo più totale e qui mi taccio perchè non voglio violare il regolamento. Un'ultima osservazione: si parla di certezza della pena proprio in questi giorni?
    In uk ce l'hanno fatta anche senza il tifo organizzato. Perderemmo qualcosa in termine di tifo ma ne guadagnerebbe enormemente la sicurezza e la vivibilità degli stadi che tornerebbero a misura delle famiglie come accaduto in inghilterra.
    La certezza della pena come l'uguaglianza di una persona rispetto alla legge dovrebbe essere alla base della democrazia.
    Da noi lo è solo sulla carta con la costituzione che è rimasta la sola cosa che ancora non è stata violentata (ma temo ancora per poco...)


    ledzep
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 850
    Data d'iscrizione : 2013-06-28
    Età : 53
    Località : ex citta' dell'auto

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  ledzep on Wed Aug 28, 2013 12:02 pm

    gciraso wrote: E guardate che si incomincia da cose apparentemente banali ma estremamente gravi, come ad esempio l'estorsione della merendina (fa ridere, ma se si guardano le conseguenze molto meno)
    ti assicuro che non fa ridere ,e non posso che essere d'accordo applausiapplausiapplausi

    gciraso wrote:Il modello velina-calciatore-tronista vanta numerosi estimatori, purtroppo.
     pura verita' purtroppo  applausi


    _________________

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  RockOnlyRare on Wed Aug 28, 2013 12:16 pm

    gciraso wrote:Ritorniamo alla noia: circa due anni fa ho collaborato ad una ricerca sulla percezione della devianza nei minorenni (11-16 anni), per gli interessati dò tutti i riferimenti. In sintesi quello che ne viene fuori è che per certi comportamenti, anche obiettivamente devianti, non vi è percezione della illiceità della cosa. Il che porta alla conclusione che abbiano dei modelli di comportamento che non sono corretti e nessuno glieli corregge, nè la famiglia nè la scuola.
    Inoltre la famiglia molto spesso è assente o minimizzante nell'orientare i ragazzi e la scuola non è da meno, ritenendo sovente non essere il suo scopo (mi chiedo a questo punto quale sarebbe). Ne consegue una sorta di anomia, di società senza regole, in cui ognuno fa quello che crede, certo che non vi sarà alcuna sanzione, nè familiare nè sociale. E guardate che si incomincia da cose apparentemente banali ma estremamente gravi, come ad esempio l'estorsione della merendina (fa ridere, ma se si guardano le conseguenze molto meno), oppure le microforme di prostituzione via telefonino, ecc.. Il discorso si fa lungo, ma questo solo per dire che se mancano i principi educativi (vuoi per disinteresse o per ignoranza) non è che si possa andare molto lontano. Il modello velina-calciatore-tronista vanta numerosi estimatori, purtroppo.
     
    Da chi dovrebbe venire l'esempio, da genitori amorali che vivono per far soldi non importa come, che non rispettano la famiglia nei valori, che bevono o si drogano che se ne fregano dei figli delegando l'educazione al estranei ?

    Ma il guaio è anche in una famiglia modello. Genitori che si vogliono bene, che si preoccupano dei figli e li educano ai valori di morale, rispetto legge ambiente del prossimo etc etc, che ne rispettano ambizioni e li aiutano e proteggono quando sono giovani.
    Cosa accade di questi ragazzi una volta che entrano nella realtà della vita in cui i valori sono esattamente l'opposto di quanto insegnato dalla famiglia ? Ripudiano la famiglia e saltano il fosso, diventano disadattati o peggio sovversivi, o addirittura si suicidano perché non reggono la situazione, come per me l'episodio più agghiacciante di tutti, di un ragazzo italiano "modello" primo della classe che si suicidò un paio di anni fa per il mobbing dei compagni (solo perché era uno bravo a scuola altro che gay, modello positivo che diventa una fonte di discriminazione sociale !!!!!). O subiscono tutto diventando dei perfetti "perdenti" (malgrado laurea, cultura, istruzione sensibilità ed intelligenza, anzi forse per questo) frustrati delusi e pieni di rabbia che non sanno come fare per andare avanti eterni precari senza prospettive, famiglia e pensione ? (che è un po'il mio caso.)

    Allora quale è l'educazione corretta per un figlio OGGI ? Sono contento di non averne perché non saprei da che parte cominciare.
    Forse andrei a vivere in un posto sperduto in cui si sopravvive con il proprio lavoro come agricoltore o allevatore come si faceva 200 anni fa.


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  RockOnlyRare on Wed Aug 28, 2013 12:25 pm

    ledzep wrote:grandissimo film cheers grandissimo Volonte' cheers 

    appunto dateli ai parenti delle vittime !! realmente recuperati ? ma come si puo' solo pensare che elementi tipo i macellai del Circeo possano essere recuperati.. ma davvero pensate che questo puo' succedere ?? infatti appena fuori ha ammazzato una donna .. se lo si ammazava prima quella donna sarebbe ancora viva
    si alla certezza della pena ? anche questo ..in Italia ?????? cose' una barzelletta ?
    lo ripeto per la quarta volta anche a costo di essere odiato quando si e' accertato che non sono pazzi... dentro ad una stanza legati e che i parenti facciano cio' che vogliano !! e non me ne frega nulla neppure se utopisticamente possano essere davvero recuperati !! e gia' troppo bello mi ammazzano moglie e figli ,poi un po' di anni bravi a buoni un paio di pentimenti un intervista un po' pietosa un comportamento da bravi ragazzi magari tutte le mattine in chiesa e ale' fuori !!! magari anche un bel libro da scrivere !!in chiesa ci devono andare solo dentro ad una bara
    beh dalla pena di morte si passa al linciaggio, restando in termine di film made in Italy come Sordi nel borghese piccolo piccolo .... altro film agghiacciante sulla falsariga dei vari giustizieri della notte.

    E se sempre in termine di pellicole cult, la soluzione fosse proprio quella prospettata nel mi pare 97 in "Fuga da New York" di Carpenter ???
    I criminali irrecuperabili li sbatti in una isola, città, o altro, autosufficiente, da cui sia impossibile evadere e poi sono cavoli loro. Come vivono si mantengono e via dicendo non riguarda più la Società, senza necessità di arrivare alla pena di morte che è disumana. Che si arrangino. Il solo problema che allora non esisteva riguarderebbe il sistema di comunicazione con l'esterno, internet wi-fi etc etc che dovrebbe essere schermato per impedire che possano tenere contatti con l'esterno. Non sarei sorpreso se prima o poi ci si arrivasse.


    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3603
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  gciraso on Wed Aug 28, 2013 12:26 pm

    RockOnlyRare wrote: 
    Da chi dovrebbe venire l'esempio, da genitori amorali che vivono per far soldi non importa come, che non rispettano la famiglia nei valori, che bevono o si drogano che se ne fregano dei figli delegando l'educazione al estranei ?

    Ma il guaio è anche in una famiglia modello. Genitori che si vogliono bene, che si preoccupano dei figli e li educano ai valori di morale, rispetto legge ambiente del prossimo etc etc, che ne rispettano ambizioni e li aiutano e proteggono quando sono giovani.
    Cosa accade di questi ragazzi una volta che entrano nella realtà della vita in cui i valori sono esattamente l'opposto di quanto insegnato dalla famiglia ? Ripudiano la famiglia e saltano il fosso, diventano disadattati o peggio sovversivi, o addirittura si suicidano perché non reggono la situazione, come per me l'episodio più agghiacciante di tutti, di un ragazzo italiano "modello" primo della classe che si suicidò un paio di anni fa per il mobbing dei compagni (solo perché era uno bravo a scuola altro che gay, modello positivo che diventa una fonte di discriminazione sociale !!!!!). O subiscono tutto diventando dei perfetti "perdenti" (malgrado laurea, cultura, istruzione sensibilità ed intelligenza, anzi forse per questo) frustrati delusi e pieni di rabbia che non sanno come fare per andare avanti eterni precari senza prospettive, famiglia e pensione ? (che è un po'il mio caso.)

    Allora quale è l'educazione corretta per un figlio OGGI ? Sono contento di non averne perché non saprei da che parte cominciare.
    Forse andrei a vivere in un posto sperduto in cui si sopravvive con il proprio lavoro come agricoltore o allevatore come si faceva 200 anni fa.
    Io di figli ne ho due ed anche grandini, quindi ho una risposta, perlomeno dal limitato punto di vista di un padre. I figli educati nei valori non scantonano perchè vedono che intorno ognuno fa quello che crede; se hanno interiorizzato i valori ed i comportamenti si adoperano per modificare quello che ritengono sbagliato. E si battono per quello in cui credono, non si crogiolano nel facile, ma si impegnano perchè hanno soddisfazione nel lavorare bene e nel comportarsi correttamente. Come genitori non è facile, richiede molto impegno, ma è necessario. Quindi non ci sono scuse.


    _________________
    Giovanni

    E leggetelo 'sto regolamento!!!

    ze inutile ragionar coi mussi, te perdi tempo e te infastidissi la bestia

    ledzep
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 850
    Data d'iscrizione : 2013-06-28
    Età : 53
    Località : ex citta' dell'auto

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  ledzep on Wed Aug 28, 2013 12:38 pm

    RockOnlyRare wrote:beh dalla pena di morte si passa al linciaggio, restando in termine di film made in Italy come Sordi nel borghese piccolo piccolo .... altro film agghiacciante sulla falsariga dei vari giustizieri della notte.

    E se sempre in termine di pellicole cult, la soluzione fosse proprio quella prospettata nel mi pare 97 in "Fuga da New York" di Carpenter ???
    I criminali irrecuperabili li sbatti in una isola, città, o altro, autosufficiente, da cui sia impossibile evadere e poi sono cavoli loro. Come vivono si mantengono e via dicendo non riguarda più la Società, senza necessità di arrivare alla pena di morte che è disumana. Che si arrangino. Il solo problema che allora non esisteva riguarderebbe il sistema di comunicazione con l'esterno, internet wi-fi etc etc che dovrebbe essere schermato per impedire che possano tenere contatti con l'esterno. Non sarei sorpreso se prima o poi ci si arrivasse.
    Altri due gradi film cheers 
    alla fine secondo me il discorso e che bisogna trovarsi nella situazione (e spero di non trovarmici mai ) quando qualcuno  ti ha portato via tuo figlio , tua madre o tuo fratello per gioco o per noia solo allora puoi sapere davvero cio' che vorresti sia fatto ,io non ho dubbi su cosa vorrei !!! e non vorrei che nessuno lo facesse al posto mio


    _________________

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  RockOnlyRare on Wed Aug 28, 2013 12:42 pm

    gciraso wrote:Io di figli ne ho due ed anche grandini, quindi ho una risposta, perlomeno dal limitato punto di vista di un padre. I figli educati nei valori non scantonano perchè vedono che intorno ognuno fa quello che crede; se hanno interiorizzato i valori ed i comportamenti si adoperano per modificare quello che ritengono sbagliato. E si battono per quello in cui credono, non si crogiolano nel facile, ma si impegnano perchè hanno soddisfazione nel lavorare bene e nel comportarsi correttamente. Come genitori non è facile, richiede molto impegno, ma è necessario. Quindi non ci sono scuse.
    Per fare questo devono andarsene dall'Italia appena in età da impiego o terminati gli studi.
    Qui "soddisfazione nel lavorare bene e nel comportarsi correttamente" non garantiscono non dico una vita "agiata" ma neppure una vita decorosa, specialmente una volta raggiunta l'età della pensione.
    A meno di non avere o ereditare un'attività spianata da genitori e parenti (es studio legale, commercialista, azienda, attività commerciale redditizia e via dicendo), o di sposare una persona facoltosa.


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  RockOnlyRare on Wed Aug 28, 2013 12:47 pm

    ledzep wrote:Altri due gradi film cheers 
    alla fine secondo me il discorso e che bisogna trovarsi nella situazione (e spero di non trovarmici mai ) quando qualcuno  ti ha portato via tuo figlio , tua madre o tuo fratello per gioco o per noia solo allora puoi sapere davvero cio' che vorresti sia fatto ,io non ho dubbi su cosa vorrei !!! e non vorrei che nessuno lo facesse al posto mio
    Spero non accada mai più a nessuno. Posso citare un episodio realmente accaduto. Buttafuori che pesta a morte un ragazzo fuori da una discoteca per futili motivi. Il ragazzo muore. il colpevole confessa sostenendo la non volontarietà dell'atto.
    Morale della favola, denuncia a piede libero di omicidio colposo, rimesso in libertà PRIMA ANCORA CHE IL RAGAZZO FOSSE SEPPELLITO, in quanto reo confesso e non a rischio di fuga.
    Ma se un genitore preso da un raptus lo pestasse a morte a sua volta, sarebbe condannato per omicidio premeditato e condannato a 30 anni (teorici ma comunque sempre per omicidio volontario).


    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3603
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  gciraso on Wed Aug 28, 2013 12:57 pm

    RockOnlyRare wrote:Per fare questo devono andarsene dall'Italia appena in età da impiego o terminati gli studi.
    Qui "soddisfazione nel lavorare bene e nel comportarsi correttamente" non garantiscono non dico una vita "agiata" ma neppure una vita decorosa, specialmente una volta raggiunta l'età della pensione.
    A meno di non avere o ereditare un'attività spianata da genitori e parenti (es studio legale, commercialista, azienda, attività commerciale redditizia e via dicendo), o di sposare una persona facoltosa.
    Rocky, ho omesso di dire che i mie figli lavorano entrambi all'estero e di tornare manco di pensano.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  RockOnlyRare on Wed Aug 28, 2013 1:03 pm

    gciraso wrote:Rocky, ho omesso di dire che i mie figli lavorano entrambi all'estero e di tornare manco di pensano.

    applausi applausi applausi applausi applausi applausi applausi applausi 

    Vedi che alla fine si torna al punto di partenza e che siamo sulla stessa linea ?


    ledzep
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 850
    Data d'iscrizione : 2013-06-28
    Età : 53
    Località : ex citta' dell'auto

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  ledzep on Wed Aug 28, 2013 1:11 pm

    gciraso wrote:Rocky, ho omesso di dire che i mie figli lavorano entrambi all'estero e di tornare manco di pensano.
    Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing 


    _________________

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3603
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  gciraso on Wed Aug 28, 2013 1:21 pm

    Ed infatti adesso che sono tutti e due a casa in ferie per qualche giorno, è festa grande sunny sunny sunny 

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  albertosi on Wed Aug 28, 2013 1:32 pm

    Io idealmente e praticamente sono socialista, universalista, pacifista, non violento, "Basagliano" e potrei continuare. Se in casa trovo un ragno cerco di accompagnarlo più delicatamente possibile all'aperto..
    Dedico il mio lavoro alle persone e ai loro disagi e il il tempo che mi resta a cercare di far intravedere a mia figlia quello che della realtà si apprezza solo attraverso certi valori, giusti o sbagliati che siano.
    Apprezzo e sposo pienamente il pensiero di gciraso, tuttavia...
    Credo che il problema delle responsabiltà ( attenzione, niente a che vedere con la moralità) abbia bisogno talvolta, in un mondo che necessita di risposte molto evidenti, di essere affrontato con più chiarezza e determinazione.
    Ci sono reati e reati, quando l'efferatezza supera i limiti della ragione e il rischio della reiterazione e della messa in pericolo di altre vite rimane alto, secondo me la società ha il diritto di difendersi adeguatamente ponendo il problema di coscienza su un piano secondario rispetto a quello razionale.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    ledzep
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 850
    Data d'iscrizione : 2013-06-28
    Età : 53
    Località : ex citta' dell'auto

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  ledzep on Wed Aug 28, 2013 2:08 pm

    albertosi wrote:
    Ci sono reati e reati, quando l'efferatezza supera i limiti della ragione e il rischio della reiterazione e della messa in pericolo di altre vite rimane alto, secondo me la società ha il diritto di difendersi adeguatamente ponendo il problema di coscienza su un piano secondario rispetto a quello razionale.
    Giusto ...ma visto che in Italia cosi non e'.....che si fa ?

    albertosi wrote:Se in casa trovo un ragno cerco di accompagnarlo più delicatamente possibile all'aperto.
    anche io faccio la stessa cosa se trovo uno scarafaggio lo accompagno delicatamente fuori ma solo perche schiacciarlo in casa mi fa schifo fuori un po' meno affraid


    _________________

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  pluto on Wed Aug 28, 2013 2:17 pm

    ledzep wrote:

    albertosi wrote:Se in casa trovo un ragno cerco di accompagnarlo più delicatamente possibile all'aperto.
    anche io faccio la stessa cosa se trovo uno scarafaggio lo accompagno delicatamente fuori ma solo perche schiacciarlo in casa mi fa schifo fuori un po' meno affraid
    Io invece se ripesco il gatto del vicino a farmi una tonnellata di pupu sul terrazzo, lo prendo a mazzate.
    E tiro pure la pupu in testa al vicino (che abita un pò sotto di me).. Laughing Laughing Laughing

    ledzep
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 850
    Data d'iscrizione : 2013-06-28
    Età : 53
    Località : ex citta' dell'auto

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  ledzep on Wed Aug 28, 2013 2:19 pm

    pluto wrote:Io invece se ripesco il gatto del vicino a farmi una tonnellata di pupu sul terrazzo, lo prendo a mazzate.
    E tiro pure la pupu in testa al vicino (che abita un pò sotto di me).. Laughing Laughing Laughing
    affraid affraid affraid affraid affraid 
    Laughing 


    _________________

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Solo Ragazzini... (???)

    Post  RockOnlyRare on Wed Aug 28, 2013 2:53 pm

    albertosi wrote:Io idealmente e praticamente sono socialista, universalista, pacifista, non violento, "Basagliano" e potrei continuare. Se in casa trovo un ragno cerco di accompagnarlo più delicatamente possibile all'aperto..
    Dedico il mio lavoro alle persone e ai loro disagi e il il tempo che mi resta a cercare di far intravedere a mia figlia quello che della realtà si apprezza solo attraverso certi valori, giusti o sbagliati che siano.
    Apprezzo e sposo pienamente il pensiero di gciraso, tuttavia...
    Credo che il problema delle responsabiltà ( attenzione, niente a che vedere con la moralità) abbia bisogno talvolta, in un mondo che necessita di risposte molto evidenti, di essere affrontato con più chiarezza e determinazione.
    Ci sono reati e reati, quando l'efferatezza supera i limiti della ragione e il rischio della reiterazione e della messa in pericolo di altre vite rimane alto, secondo me la società ha il diritto di difendersi adeguatamente ponendo il problema di coscienza su un piano secondario rispetto a quello razionale.
    La penso esattemente come te.
    Aggiungo che ci sono reati che secondo me come gravità sono pari o superiori ai crimini di guerra contro l'umanità.
    Dovrebbe essere istituito a livello mondiale il crimine ECOLOGICO contro l'umanità

    Chi brucia le foreste, inquina i fiumi, mette in commercio prodotti dannosi per la salute, dovrebbe essere trattato PEGGIO di un criminale di guerra. Nel West chi rubava un cavallo era condannato all'impiccagione perché in quei luoghi rubare il cavallo poteva equivaleva ad assassinare la persona a cui lo rubavi (es in un deserto).
    Chi inquina l'ambiente è un assassino sia di esseri umani che di flora e fauna, e visti i tempi in cui è a rischio la sopravvivenza della vita sulla terra, ci si deve comportare di conseguenza. Che non vuol dire condannare a morte ma considerare questo reato alla stregua di un crimine di guerra.

    Ciò premesso, lo stabilire la pericolosità sociale non è semplice.
    A parte i casi banali di serial killer, psicopatici criminali, e via dicendo, ci sono ad esempio:
    Sequestratori, rapinatori scippatori, spacciatori etc etc.... liberarli può equivalere a causare delle morti direttamente o indirettamente (dosi tagliate, o uno scippato che cade battendo la testa o una rapina sanguinosa)

    Poi ci sono i criminali abituali incalliti, ladri truffatori etc etc che entrano ed escono dal carcere infinite volte. Anche questi sono un grosso danno sociale. Per non parlare dei reati legati all'amministrazione della cosa pubblica, di banchieri che truffano i clienti e così via, costoro, carcere a parte, dovrebbero risarcire il danno se serve con un mutuo "a vita" ed essere inibiti a vita da cariche analoghe. Invece oggi diventano parlamentari e la fanno franca.

    Infine i cosiddetti maniaci sessuali, stupratori pedofili e via dicendo. Qui la situazione è ancor più complessa. Tralasciando i casi di persone che non sono controllabili causa malattie e forme di demenza che li rendono incapaci di intendere, gran parte di costoro spesso sono persone altrimenti che sarebbero del tutto normali, e che spesso sono persone di grande cultura e buone posizioni sociali.
    Sono criminali, malati mentali, malati e basta, sono curabili con farmaci o con cure psichiatriche, si possono operare o castrare chimicamente e come metterli in condizione di non nuocere ? Una cosa certa è che per questa tipologia di persone il carcere è praticamente inutile dal punto di vista curativo. Una volta usciti lo rifaranno sicuramente.
    Va rimarcato che una volta anche i gay rientravano in questa categoria ed in alcuni paesi ci rientrano tuttora.
    Ed in un certo senso, anche l'omosessualità rientra in una deviazione sessuale anche se fortunatamente non sfocia in reati come ad esempio nel caso della pedofilia.
    Ma io sono convinto che nella stragrande maggioranza dei casi, queste forme di deviazioni sessuali sono presenti dalla nascita o si manifestano a seguito di determinate circostanze nell'età dello sviluppo, o ad ambienti particolarmente degradati.
    Per cui l'approccio di considerare i reati sessuali come banali reati ed i colpevoli come criminali comuni è quando di mai sbagliato e non risolverà mai il problema che è da un lato di evitare che il maniaco possa colpire dall'altro di trovare il modo di rendere controllabili gli impulsi perversi di queste persone.


    Last edited by RockOnlyRare on Wed Aug 28, 2013 3:09 pm; edited 1 time in total


      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 12:51 am