Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
B&W 804Diamond , che peccato!.... - Page 10
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    B&W 804Diamond , che peccato!....

    Share

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  Luca58 on Tue Sep 10, 2013 1:11 pm

    pluto wrote:certi marchi che hanno magari molti meriti "acustici" siano spesso dei flops commerciali e quindi con problemi di rivendibilità notevoli
    Preciso! Parola per parola... Laughing 

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  Luca58 on Tue Sep 10, 2013 1:25 pm

    enzo66 wrote:Eccole qua.


    Ciao, Enzo
    Questo e' l'unico diffusore della serie 800 che non ho mai ascoltato e mi ha sempre incuriosito.

    Immagino che le strutture forate che hai messo sul pavimento servano a tentare un trattamento acustico delle basse frequenze; qual e' la loro funzione originaria e hanno un effetto udibile?

    brizzo
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1126
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : Mestre/Venezia

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  brizzo on Tue Sep 10, 2013 1:39 pm

    criMan wrote:Cortesemente si dia Lei una regolata.

    Se c'e' una cosa buona di questo forum e' la possibilita' di parlare sempre rispettando gli altri.
    Le ho inviato un MP


    _________________
    saluti Eddie

    brizzo
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1126
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : Mestre/Venezia

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  brizzo on Tue Sep 10, 2013 1:49 pm

    Testini Ugo wrote:
    hai un MP


    _________________
    saluti Eddie

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  Luca58 on Tue Sep 10, 2013 1:53 pm

    E a noi no?  

    brizzo
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1126
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : Mestre/Venezia

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  brizzo on Tue Sep 10, 2013 1:59 pm

    Luca 58 wrote:E a noi no?
    Mi pare siamo coetanei quindi..........
    MP proprio per non creare problemi  


    _________________
    saluti Eddie

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  enzo66 on Tue Sep 10, 2013 2:10 pm

    krell2 wrote:grazie
    le hai a crica 2 metri l'una dall'altra?

    e le Avalon dietro??
     
    I centri d'emissione distano più di due metri, le pareti dei diffusori distano poco più di 1.5 m (distanza minima raccomandata da B&W). Ho preferito mantenere a qualcosa di più della distanza minima (0.5 m) dalle pareti laterali.
    Comunque, al di là dei miti, suonano alla grande anche nei miei 18 m2 (54 m3) 3.6 x 5 x 3 m: il basso è controllato, profondissimo ma, nel frattempo, articolato e veloce ed estremamente naturale, ad esempio, molto più di quello delle ........ Neutral ....... che sembrano dei subwoofer d'autoradio.
    Le Avalon ED sullo sfondo le alterno alle B&W a seconda di umore e genere musicale.
    Ciao, Enzo

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  enzo66 on Tue Sep 10, 2013 2:19 pm

    mc 73 wrote:Rolling Eyes ...ma i 4 finali sono tutti x le 801 ?...bellissimo impianto sunny ...il mobile porta elettroniche non mi convince
    Due dei quattro finali sono per le Avalon ED che alterno alle 801 a seconda di musica ed umore: entrambe se la cavano benissimo con tutti i generi ma hanno due personalità diverse e, a seconda di come e cosa, ascolto le une oppure le altre.
    Ho sempre usato quei mobili (tranne quando avevo l'analogico) perché lasciano passare l'aria favorendo i moti convettivi ed il raffreddamento delle elettroniche, poi, esteticamente, in acciaio cromato, mi piacciono una cifra.....
    Ciao, Enzo

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  enzo66 on Tue Sep 10, 2013 2:32 pm

    Luca58 wrote:Questo e' l'unico diffusore della serie 800 che non ho mai ascoltato e mi ha sempre incuriosito.
    Immagino che le strutture forate che hai messo sul pavimento servano a tentare un trattamento acustico delle basse frequenze; qual e' la loro funzione originaria e hanno un effetto udibile?
    Le strutture forate sono blocchi di calcestruzzo vibrocompresso verniciate che servono per vincolare delle protezioni anti-labrador in plexiglass davanti alle 801 quando non ascolto musica. Sia io che mia moglie le troviamo anche decorative...
    Ciao, Enzo

    Gildo
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 366
    Data d'iscrizione : 2010-01-01

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  Gildo on Tue Sep 10, 2013 3:21 pm

    enzo66 wrote:
    Ho sempre usato quei mobili (tranne quando avevo l'analogico) perché lasciano passare l'aria favorendo i moti convettivi ed il raffreddamento delle elettroniche
    I montanti sono riempiti di sabbia?
    Uso un mobile simile ma con ripiani in compensato e ripiani in cristallo.
    Sembrano i kit Starlite del Briko o Leroy Merlin.


    _________________
    Oppo BDP-95 Aurion Audio, Audio Analogue Verdi 100 SE AIRTECH EVO Plus, Cavi AIRTECH potenza e segnale RCA, Audes Studio
    LD MK VI Tung-sol JAN-CTL-6188 Cryo + SED -C- 6AS7G - Cavi Airtech Omega XLR EVO Strong DDF - HD800 cavo Airtech

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  enzo66 on Tue Sep 10, 2013 4:36 pm

    Testini Ugo wrote:Vedi che nell'utente "medio" le mogli contano e pesano.sunny 
    Contano eccome.... Io sono fortunatissimo: mia moglie, per ora, mi ha lasciato fare tutto quello che volevo (per ora....)
    Ciao, Enzo

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  enzo66 on Tue Sep 10, 2013 5:31 pm

    criMan wrote:Salve Enzo benvenuto nel Gazebo.

    Siccome qui si sta in sostanza trombando (secondo Airr   ) poco e dissertando troppo su quanto siano pilotabili le 803 e visto
    che tu hai esperienza diretta in merito...

    se puoi raccontarci su come il Ns conoscente di forum pilotava le 803diamond con Luxman 590AX e come ci pilota attualmente
    una coppia di bellissime 802diamond nere. sunny
    Ciao Cristiano,
    in effetti, se si hanno i vicini di casa terribili e con le orecchie delicate anche in orari canonici, le 803 paiono pilotabili anche con il Luxman 590 da 30 W (sulla carta ma da 70 W alle prove di AR), integrato in grado di erogare correnti generose e tanto calore. Pare anche che le 803 riescano a slegarsi con il tempo nonostante le basse potenze.
    Meglio ancora si comportano le 802 con il 590, leggermente più facili delle 803 in quanto non hanno bisogno di potenze stratosferiche per riprodurre un basso generoso ed hanno un'impedenza appena un po' meno difficile.
    Penso che non sia un caso il fatto che la Luxman abbia presentato il suo ottimo 590 proprio con le 802 diamond.
    Personalmente, sarei per pilotare i diffusori con potenze di targa confrontabili con le massime indicate dai costruttori: una sorta di tendenza al non sottoutilizzo ed al mantenimento in buona salute dei tweeters.
    Ciao, Enzo

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  Testini Ugo on Tue Sep 10, 2013 7:25 pm

    pluto wrote:Ugo continua pure a tempestarci..  

    Una riflessione però, che credo doverosa visti i tempi:  visto che siamo tutti bambini e amiamo spesso cambiare i ns giocattoli, ho la sensazione che certi marchi che hanno magari molti meriti "acustici" siano spesso dei flops commerciali e quindi con problemi di rivendibilità notevoli. Aggravati dalla crisi attuale

    Da una parte c'è l'aspetto positivo che un usato di certe marche potrebbe venir via a prezzi stracciati o quasi
    Il rovescio della medaglia è che un marchio acquistato nuovo potrebbe essere un cattivo affare in caso di rivendita.  Quindi occorre fare attenzione e strappare almeno un forte sconto.

    Non credi?
    Sono parole santissime, e non solo le condivido, a pieno, ma le ho anche sempre premesse appena mi permetto di nominare alternative a pari prezzo, ma magari anche dalle prestazioni soniche superiori, al dato oggetto dal marchio commerciale e consolidato preso in esame, come è successo esattamente per queste 803. Diverso è se si prendono in esame alternative, altrettanto ben suonanti se non migliori, a prezzo minore, allora questo punto di vista un pò cambia. E' ovvio, quindi, che il contender nuovo, non solo deve suonare altrettanto bene, ma deve anche costare meno, non cosa da poco, altrimenti l'utente medio su butta sul blasone sperando anche nella rivendibilità. A tal riguardo ho per l'appunto fatto salvo di citare le mie amate Kudos Carda C30, le quali non solo offrono una performance notevole abbinata ad una grande facilità di pilotaggio, ma già costano di listino meno e se detratte dai relativi sconti, divengono un buon affare, ma come sempre difficile da fare credere, o peggio, difficile da far sentire il diffusore.
    Faccio l'esempio di chi, in questo Forum, ha scritto relativamente ai suoi scelti ed amati finali Parasound: "che con quello che ho risparmiato all'atto del loro acquisto, detratti anche gli sconti, della rivendibilità e di quello che ci ho perso nell'eventualità non mi interessa perchè è tale e talmente alto il risparmio iniziale che ho avuto, che la cosa non mi preoccupa minimamente". Ecco, anche questo è un'aspetto notevole, forse più valido, per assurdo, per l'audiofilo più esperto, magari più sicuro delle proprie pretese e dei propri gusti, tanto da farlo investire in oggetti meno conosciuti dall'ottimo rapporto qualità-prezzo, cosa che nell'immaginario dovrebbe più accadere, invece, all'audiofilo di primo pelo. Va detto poi che molte volte l'insuccesso commerciale di tanti ottimi oggetti sta proprio in noi, nella nostra staticità e paura del nuovo; ricordo secoli fa i primi impatti commerciali con le ProAc, adesso relata più che consolidata, direi di riferimento, e poi gli esempi sarebbero ancora tanti. Se all'epoca nessuno le avesse prese addio Tablette.
    E comunque non tutti i mali vengono per nuocere, prendete chi, in questo Forum ha approfittato della nostra ritrosia ai nuovi prodotti portandosi a casa un piccolo pre della Parasound a molto meno del prezzo di listino, come ex demo provato da Lyrics sia nell'ascolto che nel piazzarlo, e nel secondo aspetto non riuscendoci lo ha abbassato notevolmente di prezzo, bell'oggetto low cost, bell'affare. Ovvio che chi l'ha comprato è stato aperto mentalmente abbastanza, dato che andrà ad abbinarlo con un finale WBE, altra scommessa, mi permetto di di re vinta, ma che non tutti avrebbero fatto.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  Testini Ugo on Tue Sep 10, 2013 7:26 pm

    Geronimo wrote:I diffusori Piega non sembrano molto apprezzati nel Gazebo  

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t4137-diffusori-piega?highlight=piega
    Come sempre punti di vista.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  Testini Ugo on Tue Sep 10, 2013 7:36 pm

    krell2 wrote:di nuovo con sta Audioguida.

     
    Come già ti dissi, l'Audioguida non centra, ad esempio: le Piega mi hanno sempre interessato per quel loro approccio tecnico al componente addetto alla gamma media e medio-alta, concettualmente vicino al Great Heil 1, sia omnidirezionale che a sola emissione frontale, anche se realizzato in maniera totalmente differente. In oltre è stato davvero facile ascoltare perchè, per assurdo quello che è davvero l'unico negozio di Mestre-Venezia di audio, od almeno che aspira a questo, le ha, per un periodo, commercializzate, avendole in negozio e fatte sentire, in vari modelli. Visti anche i suoi ottimi rapporti con l'importatore ufficiale, adducendo sempre che la lor estetica, ovviamente dipesa dal materiale con cui sono realizzate, le hanno sempre commercialmente penalizzate (solo dopo venne la finitura nera). In oltre mi ha sempre impressionato la resa del loro diff. da stand top, sentito più volte. E gli esempi miei diretti, con gli oggetti citati e ben figuranti, non finisce certo qui e sarebbero lunghi da descrivere. Quindi niente Audioguida ma ascolti diretti.
    Solo di Athom mi manca quello domestico, od almeno in negozio, fatto con calma, solo fiere, e l'ho puntualmente specificato, ma già così mi sono piaciute molto, per questo le ho menzionate e tra l'altro seguivo le loro realizzazioni già solo in forma di kit, ai primi tempi che ne pervenne qualcuno in Italia per canali paralleli.
    Poi pensala pure come vuoi.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  Luca58 on Tue Sep 10, 2013 10:16 pm

    Nessuno nega che ci siano elettroniche o diffusori ben suonanti e meno conosciuti che valga la pena di acquistare, ma se non appartengono ad un marchio blasonato che si e' conquistato la fama sul campo, che non garantisce sempre la loro resa sonica ma in genere li rende in ogni caso commerciabili facilmente, bisogna che siano davvero eccezionali o come prestazioni o come rapporto q/p. In questi casi non hanno nemmeno bisogno di tanta pubblicita' perche' il passa-parola funziona molto bene.

    Un esempio del secondo tipo, che ovviamente e' in genere quello che interessa di piu', sono i vecchi valvolari Audio Innovations 500, che a distanza di 20 anni dalla loro uscita di produzione e nonostante le valvole originali siano ormai in genere esaurite rappresentano ancora un assegno circolare nonostante la crisi. Io ho venduto due 500 con una notevole facilita' ed ancora oggi mi chiedo se abbia fatto male a non tenerne uno. Un altro esempio di "assegno circolare" per il loro notevole rapporto q/p sono anche i vari AA Maestro 70 e Verdi, che passano di mano con estrema facilita' quando i proprietari decidono di acquistare qualcosa di piu' impegnativo aiutati anche da una assistenza impeccabile.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  Testini Ugo on Tue Sep 10, 2013 11:00 pm

    In effetti, il passaparola, oggi più che mai con i Forum e con gli investimenti limitati in pubblicità da parte dei produttori-importatori è davvero importante. Soprattutto per i prodotti entry level, best buy-low cost, e nello specifico per i diffusori ove c'è poco da stare allegri e sciallare; i produttori classici, blasonati, commerciali non propongono nulla dallo straordinario rapporto qualità prezzo e si è davvero costretti a rivolgersi a nuovi marchi, o per meglio dire a marchi di nuova distribuzione o importazione per avere qualcosa di davvero performante, vedi, ad esempio, Davis Acoustic con le Vinci HD, o Kudos con X2. Soprattutto le prime sono riuscite a ricavarsi un'ottimo spazio da subito soprattutto grazie al tam tam nei forum, aumentandone di fatto la presenza presso i rivenditori italiani; anche le seconde ce la stanno facendo, tanto che qui nel Forum so già di due utenti che le hanno acquistate, ex demo, facendone un'ottimo affare, uno ha preso le X2 ed un'altro addirittura le C2, avendo così potuto aspirare ad una catena di livello superiore anche se dal budget sempre contenuto. Spero che a breve, non appena avranno testato tutto per bene, si pronuncino e che lo facciano positivamente. Insomma sembra che i marchi meno conosciuti, nuovi nel panorama del nostro mercato curino di più la base, fatto di utenti con poca disponibilità economica o che si approcciano per la prima volta all'hifi, sperando che in un futuro crescano.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  Luca58 on Wed Sep 11, 2013 2:20 am

    Senza nulla togliere ai marchi emergenti e col massimo rispetto per loro, io preferisco mantenermi su prodotti dal nome gia' affermato, stranieri o italiani che siano, per avere la possibilita', se dovessi averne motivo, di poterli rivendere con una certa facilita', crisi permettendo. E' solo un mio aspetto caratteriale che mi spinge in questa direzione non solo in campo audio.  


    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  rphal on Wed Sep 11, 2013 7:52 am

    Tornando al topic originale guardando le misurazioni del 802D, che ha lo stesso tweeter delle 804D, vedo che la risposta è molto più lineare. Sembra che la differenza lo fa il crossover che in 802D è implementato meglio.

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  colombo riccardo on Wed Sep 11, 2013 11:10 am

    pluto wrote:Ugo continua pure a tempestarci..  

    Una riflessione però, che credo doverosa visti i tempi:  visto che siamo tutti bambini e amiamo spesso cambiare i ns giocattoli, ho la sensazione che certi marchi che hanno magari molti meriti "acustici" siano spesso dei flops commerciali e quindi con problemi di rivendibilità notevoli. Aggravati dalla crisi attuale

    Da una parte c'è l'aspetto positivo che un usato di certe marche potrebbe venir via a prezzi stracciati o quasi
    Il rovescio della medaglia è che un marchio acquistato nuovo potrebbe essere un cattivo affare in caso di rivendita.  Quindi occorre fare attenzione e strappare almeno un forte sconto.

    Non credi?
    penso che nel mercato hifi hiend ci siano troppi marchi e anche troppi distributori

    oggi ci sono e domani ?

    l'inchiappettata a medio/lungo termine è lì dietro l'angolo  

    va bene fare l'affare ma quando l'acquisto è ritenuto importante dal punto di vista monetario un altro fattore
    fondamentale è l'assistenza post vendita ed in particolare quando il marchio non è italiano.

    ciao
    Riki

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: B&W 804Diamond , che peccato!....

    Post  criMan on Wed Sep 11, 2013 11:14 am

    Mi sento di concordare sul fatto che 804Di e 802Di sul comparto medio alto suonino in maniera meno enfatizzata.

    Pero' il mio ascolto e' avvenuto in un unica volta ed erano collegate a pre MC 50 e finali MC601.

    Dopo circa 15 minuti tuttavia sia io che un conoscente che stava con me abbiamo notato un certo comportamento che evidenziava
    ancora il medio medio alto.
    La sala era enorme e i diffusori erano molto lontano dalle pareti laterali e posteriori. Distanza tra i diffusori tre metri abbondanti.

    Comunque molto piu' lineari delle 804Diamond.

    Tolto questo particolare e secondo me la non azzeccata combinazione , secondo me la 802Di e' un diffusore non solo notevole
    ma anche ( calcolando che si prende sui 10000 euri scontato) anche dal notevole rapporto q/p.
    Una cassa di elevatissimo valore sia costruttivo che tecnologico (sempre in relazione al prezzo su strada) , se penso cosa si
    compra oggi con gli stessi euri!

    Per me  .

    Concordo con Luca e il Tenente sul discorso rivendibilita'/assistenza , e' li' infatti che nasceranno i dubbi quando uno si trovera' a scegliere..


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 12:58 pm