Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
consigli per archiviare 2500 CD
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    consigli per archiviare 2500 CD

    Share

    marantz cd12
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 2013-09-08
    Età : 51
    Località : tortona AL

    consigli per archiviare 2500 CD

    Post  marantz cd12 on Sun Sep 08, 2013 4:21 pm

    ciao a tutti mi sono appena iscritto  

    ritorno nel mondo dell'hifi dopo più di un ventennio di astinenza ...yaw e sto scoprendo che tutto questo mondo è cambiato..  ampli cinesi, musica liquida ,ampli piccoli che suonano bene (ai miei tempi la qualità si misurava a kg...)

    ora vorrei trasferire i miei 2500 Cd su HDD senza perdere nemmeno un bit (odio la compressione dei file)

    accetto consiglio su tutto  

    1) i cd li vorrei trasformare in file Wave
    2) archivio su unità NAS per due HDD da 2 tera l'uno (in modo che i file in caso di guasto di un hdd rimangono salvati sul secondo hdd
    3)media center XBMC
    4) esiste un data base di copertine e brani per evitare di scannerizzare migliaia di copertine e scrivere tutte le canzoni ???

    grazie mille !!

    marantz cd12
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 2013-09-08
    Età : 51
    Località : tortona AL

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  marantz cd12 on Sun Sep 08, 2013 4:45 pm

    4) sto valutando datacrow che dovrebbe unire anche il media center ...

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  pluto on Sun Sep 08, 2013 4:49 pm

    Benvenuto e metti un avatar

    Ti basta un banale ma ottimo XLD

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t19177-copertine-album-amarra

    Dal post 9 in avanti

    marantz cd12
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 2013-09-08
    Età : 51
    Località : tortona AL

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  marantz cd12 on Sun Sep 08, 2013 5:56 pm

    pluto wrote:Benvenuto e metti un avatar

    Ti basta un banale ma ottimo XLD

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t19177-copertine-album-amarra

    Dal post 9 in avanti
    grazie per il benvenuto e per la risposta
    ma xld non gira solo su Mac OS X ?
    non uso più mac da 13 anni solo windows7 ,ubuntu e android

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  pluto on Sun Sep 08, 2013 6:33 pm

    Hai ragione naturalmente. Prenderei un equivalente x il rippaggio e inserimento dati e copertine.
    Usando sempre i metadati, non hai bisogno di scannerizzare - trovi tutto nel web. Quindi questa fase la velocizzi parecchio

    X l'archiviazione poi mi sembra che Jriver (x windows) sia di gran lunga il programma più gettonato

    Ma lascio la parola agli Windows expert

    marantz cd12
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 2013-09-08
    Età : 51
    Località : tortona AL

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  marantz cd12 on Sun Sep 08, 2013 7:37 pm

    pluto wrote:Hai ragione naturalmente. Prenderei un equivalente x il rippaggio e inserimento dati e copertine.
    Usando sempre i metadati, non hai bisogno di scannerizzare - trovi tutto nel web. Quindi questa fase la velocizzi parecchio

    X l'archiviazione poi mi sembra che Jriver (x windows) sia di gran lunga il programma più gettonato

    Ma lascio la parola agli Windows expert
    pluto grazie !! ho visto Jriver e mi piace molto
    consigli per i punti 1e2 cheers 

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12007
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  carloc on Sun Sep 08, 2013 7:43 pm

    pluto wrote:Benvenuto e metti un avatar


     


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3608
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  gciraso on Sun Sep 08, 2013 8:01 pm

    marantz cd12 wrote:
    1) i cd li vorrei trasformare in file Wave
    2) archivio su unità NAS per due HDD da 2 tera l'uno (in modo che i file in caso di guasto di un hdd rimangono salvati sul secondo hdd
    3)media center XBMC
    4) esiste un data base di copertine e brani per evitare di scannerizzare migliaia di copertine e scrivere tutte le canzoni ???

    grazie mille !!
    Benvenuto. sunny 

    Perchè proprio files Wave? Con dei bei FLAC non hai perdita di qualità e riduci lo spazio per l'archiviazione a circa la metà.
    Il NAS va bene se poi fai anche il backup, il RAID1 è abbastanza sicuro, ma non sempre basta. Posso chiedere perchè un NAS? Hai un network player connesso all'impianto ed il PC altrove?
    Su media center XBMC non dico nulla perchè non no manco cosa sia affraid 
    Il database esiste, anzi ne esistono diversi, tutti abbastanza aggiornati, dipende che CD hai. Personalmente ho dovuto taggare almeno 500 dei miei CD.
    Auguri per il rippaggio, io ne ho liquefatti circa 6000 cheers cheers

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  Fausto on Sun Sep 08, 2013 9:15 pm

    gciraso wrote:Benvenuto. sunny 

    Perchè proprio files Wave? Con dei bei FLAC non hai perdita di qualità e riduci lo spazio per l'archiviazione a circa la metà.
    Il NAS va bene se poi fai anche il backup, il RAID1 è abbastanza sicuro, ma non sempre basta. Posso chiedere perchè un NAS? Hai un network player connesso all'impianto ed il PC altrove?
    Su media center XBMC non dico nulla perchè non no manco cosa sia affraid 
    Il database esiste, anzi ne esistono diversi, tutti abbastanza aggiornati, dipende che CD hai. Personalmente ho dovuto taggare almeno 500 dei miei CD.
    Auguri per il rippaggio, io ne ho liquefatti circa 6000 cheers cheers
    I love WAWE!
    cheers cheers cheers 

    brizzo
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1126
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : Mestre/Venezia

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  brizzo on Sun Sep 08, 2013 9:17 pm

    hai pensato ad un bel mobile porta CD ? affraid affraid affraid 
    scherzo eh    


    _________________
    saluti Eddie

    marantz cd12
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 2013-09-08
    Età : 51
    Località : tortona AL

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  marantz cd12 on Sun Sep 08, 2013 9:29 pm

    [/quote]Benvenuto. sunny 

    Perchè proprio files Wave? Con dei bei FLAC non hai perdita di qualità e riduci lo spazio per l'archiviazione a circa la metà.
    Il NAS va bene se poi fai anche il backup, il RAID1 è abbastanza sicuro, ma non sempre basta. Posso chiedere perchè un NAS? Hai un network player connesso all'impianto ed il PC altrove?
    Su media center XBMC non dico nulla perchè non no manco cosa sia affraid 
    Il database esiste, anzi ne esistono diversi, tutti abbastanza aggiornati, dipende che CD hai. Personalmente ho dovuto taggare almeno 500 dei miei CD.
    Auguri per il rippaggio, io ne ho liquefatti circa 6000 cheers cheers[/quote]


    ciao
    ormai con gli Hdd che costano poco preferirei un formato non compresso,
    anche se flac e simili non si percepisce + la perdita di dati

    collegherei via lan e wifi più apparecchi (3 pc un tab ) e il nas mi sembra il migliore

    ho dei cd abbastanza strani di new age e fusion questi credo di non trovare le copertine ...

    XBMC è un fantastico media center gratuito disponibile per tutti i sistemi wind,mac,android, Raspberry Pi o similari, linux provalo ne vale la pena http://xbmc.org/

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  realmassy on Sun Sep 08, 2013 10:20 pm

    brizzo wrote:hai pensato ad un bel mobile porta CD ? affraid affraid affraid 
    scherzo eh    
    affraid affraid 
    Bastardo!!


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3608
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  gciraso on Sun Sep 08, 2013 10:24 pm

    Piccolo OT
    Provato XMBC per Mac, lo trovo confusionario, ma soprattutto, non regge il confronto sonico con Audirvana+, e questo per me è essenziale.

    Fine OT

    Basbass
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 152
    Data d'iscrizione : 2013-08-26
    Età : 46
    Località : Carignano

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  Basbass on Mon Sep 09, 2013 9:36 am

    marantz cd12 wrote:ciao a tutti mi sono appena iscritto  

    ritorno nel mondo dell'hifi dopo più di un ventennio di astinenza ...yaw e sto scoprendo che tutto questo mondo è cambiato..  ampli cinesi, musica liquida ,ampli piccoli che suonano bene (ai miei tempi la qualità si misurava a kg...)

    ora vorrei trasferire i miei 2500 Cd su HDD senza perdere nemmeno un bit (odio la compressione dei file)

    accetto consiglio su tutto  

    1) i cd li vorrei trasformare in file Wave
    2) archivio su unità NAS per due HDD da 2 tera l'uno (in modo che i file in caso di guasto di un hdd rimangono salvati sul secondo hdd
    3)media center XBMC
    4) esiste un data base di copertine e brani per evitare di scannerizzare migliaia di copertine e scrivere tutte le canzoni ???

    grazie mille !!
    Benvenuto!!
    Su questo punto avrei qualche riserva.... non è cambiato molto nell'ultimo ventennio!!


    _________________
    Giovanni

    "La musica ci insegna a vedere con l'orecchio e a udire con il cuore" (K. Gibran).

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  Fausto on Mon Sep 09, 2013 8:55 pm

    Per me è WAWE, ma se poi vuoi archiviare in FLAC no problem!
    Io solo WAWE! ( che poi si scrive in molti modi .... )
    sunny sunny sunny

    ilpicchio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 445
    Data d'iscrizione : 2011-07-06
    Età : 56

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  ilpicchio on Tue Sep 10, 2013 11:43 am

    Io ho rippato i miei 5940 cd in flac usando dbpoweramp. Mi sono trovato meglio col flac soprattutto per il problema dei tag e non percepisco differenze col wave (senza contare lo spazio dei Tb necessari).
    Per ascoltare col pc e per mantenere una libreria ordinata uso jriver
    Poi una ripassata ogni tanto con Mp3tag ci vuole, quando mi accorgo che ci sono dei tag da correggere (per es. autori diversi perchè un gruppo è stato taggato a volte con l'articolo e a volte senza, oppure De Andrè alcune volte ha l'accento altre l'apostrofo o il De maiuscolo o minuscolo ecc...ecc...)
    Ho trovato utile anche Collectorz Music Collector per alcune copertine che non riuscivo a trovare.
    All'inizio mettevo tutto in diversi HDD da 1 o 2 tb, avendo più backup, da qualche mese sono passato ad un NAS Synology DS213 e due Hdd da 4tb in raid, a cui accedo col pc, col Pioneer N30 e con l'Oppo 105 e mi trovo molto bene.

    Tuexoqu
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 25
    Data d'iscrizione : 2013-05-12

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  Tuexoqu on Tue Sep 10, 2013 11:04 pm

    Scusa ma perchè wave?
    Non è che se zippi un file word può capitare che unzippandolo dopo manca qualche consonante...

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  RockOnlyRare on Wed Sep 11, 2013 1:06 pm

    Secondo me il modo migliore per rippare un cd è usare EAC che è free.
    Vi sono vari forum per i settaggi che talvolta possono sembrare maniacali. (Ma non si è costretti ad entrare in dettagli troppo tecnici se si usano quelli base).

    In linea di massima conviene sempre i settaggi che sono indicati come migliori (esempio bassa velocità di estrazione, massima qualità etc etc).
    Ovviamente ci vuoel più tempo e se si usa il FLAC invece del WAV un po' più di spazio disco.
    Ma chi rippa molti cd sicuramente usa HD capienti o molto meglio un NAS (come ho anche io).

    Il bello di EAC è che ha un log che permette facilmente di determinare la qualità finale del rippaggio verificandolo con il file originale.
    Di solito la qualità oscilla tra il 99% del matching al 100%. Esiste anche una modalità "paranoia" che arriva sempre al 100% ma il tempo può aumentare in modo esponenziale.

    Per taggare i files ci sono infiniti programmi, lo stesso EAC o foobar o lo shareware tagrename che presi anni fa e che è molto semplice ed efficiente.

    Esistono poi files di controllo, come il .sfv oppure .md5 che garantiscono che il file non si alteri. Consiglio caldamente di inserire nella cartella un file di questo tipo che garantisce che anche dopo anni o ripetute copie e spostamenti, il file non si sia rovinato.
    Lo sapevate che i files musicali, mp3 su tutti ma anche FLAC etc etc possono rovinarsi fino ad essere del tutto inutilizzabili anche se sembrano perfettamente a posto ?
    Non parlo di crash di hd, di files persi o di directory che si danneggiano, ma proprio del file che si corrompe ad esempio spostantolo da una cartella ad un altra, oppure anche semplicemente ritaggandolo !!!!!!!!!!

    Sono quasi sempre errori di sincronizzazione. (CRC). che possono andare dal rendere il brano inascoltabile (nel caso di ridondanza ciclica, il file perde il riferimento al blocco successivo per cui non riesce ad andare avanti, e come se girasse intorno) ad una specie di "salto" come quando salta la puntina.

    Questi i miei consigli in merito: (che valgono sia per i cd rippati che a maggior ragione per i files acquistati che se si corrompono sono guai, non sempre si possono scaricare una seconda volta, anzi quasi mai)

    1) ovvio il discorso di avere SEMPRE uno o meglio due backup, se paranoici un backup va tenuto fisicamente in un luogo diverso dall'abitazione dove si tengono i file per evitare la perdita totale da disastro (es furto o incendio).

    2) una volta rippato il files taggarlo UNA VOLTA PER TUTTE e non modificarlo più.

    3) testare la correttezza del file con appositi tool (ad esempio ne ha uno ottimo foobar, "file itegrity verifier" (componente da aggiungere scaricandolo dal sito) talvolta fin troppo "cattivo", nel senso che segnala come warning files che si sentono bene. Comunque siccome si tratta solitamente di pochissimi files meglio ascoltarli nel dubbio.

    4) usare un programma che inserisca (anche in automatico) il file di controllo md5 o sfv

    5) ogni tanto, magari di notte, fare il test con foobar e/o con i programmi che testano gli md5 i gli sfv.
    Se dovessero comparire brani che prima non davano problemi, vuol dire che c'è qualcosa che non va. Occhio al hd che non stia per "partire".

    IMPORTANTE : il file di controllo si basa sul bit di parità. Se modificate il file (ad esempio cambianto il tag) il bit cambia quindi i files sfv e md5 vanno generati ex novo altrimenti segnaleranno un errore (file differente) che in questo caso ovviamente non significa che il file è corrotto ma che è cambiato.


    ilpicchio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 445
    Data d'iscrizione : 2011-07-06
    Età : 56

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  ilpicchio on Wed Sep 11, 2013 1:26 pm

    Molto interessante. Come si fa ad inserire in una cartella di un cd già rippato ,con i brani già taggati, il file .sfv o .md5 ? Sono necessari entrambi ? che differenza c'è tra i due ? Grazie

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3608
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  gciraso on Wed Sep 11, 2013 1:41 pm

    ilpicchio wrote:Molto interessante. Come si fa ad inserire in una cartella di un cd già rippato ,con i brani già taggati, il file .sfv o .md5 ? Sono necessari entrambi ? che differenza c'è tra i due ? Grazie
    I files .md5 io li inserisco con xACT, immagino che per Windows esista un programma analogo. La cosa è semplicissima, dopo l'estrazione si dice al programma di creare un checksum file, da inserire nella medesima cartella dei file audio. Si può fare anche successivamente all'estrazione, sui files ottenuti.
    Per Mac XLD fa la stessa cosa di EAC. Attenzione che una estrazione accurata (io uso il metodo Paranoia), a volte può durare moltissimo, perchè viene letto fino ad 80 volte il singolo settore, pure al contrario se necessario). La cosa può essere abbastanza lunga, ma hai la garanzia della correttezza della copia e della sua costanza nel tempo.

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  realmassy on Wed Sep 11, 2013 1:53 pm

    Se cambi qualcosa nel file (i.e metadata) devi rigenerare il checksum pero'


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3608
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  gciraso on Wed Sep 11, 2013 1:54 pm

    realmassy wrote:Se cambi qualcosa nel file (i.e metadata) devi rigenerare il checksum pero'
    Assolutamente sì



    PS: preciso che xACT è semplicemente un front-end grafico che richiama numerose funzioni UNIX audio. Se si conosce la logica di comando si può fare la stessa cosa anche via terminale.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  RockOnlyRare on Wed Sep 11, 2013 3:56 pm

    ilpicchio wrote:Molto interessante. Come si fa ad inserire in una cartella di un cd già rippato ,con i brani già taggati, il file .sfv o .md5 ? Sono necessari entrambi ? che differenza c'è tra i due ? Grazie
    Ci sono in giro un sacco di programmi freeware che fanno il check di un album ed inseriscono l'uno o l'altro o entrambi.
    Ne basta uno solo dei due, penso che sia indifferente se usare l'uno o l'altro, alla fine usano entrambi il checksum.
    Ti posto un paio di files aperti con un editor di testo:

    -- questo è un sfv generato da WIN-SFV32 a sua volta inserito in MorGoTH's (un programma strepitoso che organizza il formato di un album secondo uno standard codificato da grandi gruppi di appassionati di musica) (Per trovare MorGoTH cercare MorGoTH's MP3Releaser altrimenti vi manda al gruppo metal).

    ; Generated by WIN-SFV32 v1 with MorGoTH's MP3-RELEASER [Version.2.0.3] on 26/06/2012 14.49.36
    ;
    ;        5503044   26/06/2012   14.49.34     01-Stan_Ridgway_and_Pietra_Wexstun-Traffic_in_Rome.mp3
    ;        7960856   26/06/2012   14.49.36     02-Stan_Ridgway_and_Pietra_Wexstun-Cobbled_Streets_of_Rome.mp3
    01-Stan_Ridgway_and_Pietra_Wexstun-Traffic_in_Rome.mp3 FC916B46
    02-Stan_Ridgway_and_Pietra_Wexstun-Cobbled_Streets_of_Rome.mp3 99514035

    Quello che conta è il numero 5503044  oppure FC916B46 (esadecimale) che identifica il crc del file.
    Se si cambia qualcosa internamente al file (esempio il tag) oppure il file si corrompe, cambia il crc per cui il match non funziona.

    -- il seguente è un file md5 generato da hkSFV  che è un mini programmino compatibile sia per testare che per generare file sfv e md5. Siccome è molto vecchio (ottobre 2002) potrebbe andare in crash con alcuni dei pc troppo performanti, il check non riesce a "star dietro" alla velocità del pc. Il link funziona ancora.

    ; Using hkSFV on 09.11.2013 at 15:28:15
    ; http://www.big-o-software.com
    ;
    ;/----
    ;      5503044 14:49.32 2012-06-26 01-Stan_Ridgway_and_Pietra_Wexstun-Traffic_in_Rome.mp3
    ;      7960856 14:49.34 2012-06-26 02-Stan_Ridgway_and_Pietra_Wexstun-Cobbled_Streets_of_Rome.mp3
    ;\----
    ;
    97bd7d64a6f954de31f59fccb44bef89 *01-Stan_Ridgway_and_Pietra_Wexstun-Traffic_in_Rome.mp3
    bb891152189074238038dec8fd60b9e9 *02-Stan_Ridgway_and_Pietra_Wexstun-Cobbled_Streets_of_Rome.mp3

    Si nota che nel primo check il codice numerico è identico in entrambi i files anche se prodotti da due programmi e con due formati equivalmenti

    IMPORTANTE

    i files sfv e md5 sono utilissimi se non eccezionali per determinare eventuali cambiamenti di un file ed essere sicuri che UN FILE ORIGINALE SIA BEN CONSERVATO ED INALTERATO.

    Ma non danno alcuna garanzia che il file non sia corrotto.
    Mi spiego meglio, il file sfv può essere usato per qualunque file si desideri. Controlla che il file non cambi, ma potrebbe essere già rovinato in partenza.

    Nel caso dei files musicali, come ho scritto nel post precedente sono due le verifiche importanti.
    Uno a PRIORI (ad esempio usando il componente aggiuntivo file integrity verify di FOOBAR che da ottime garanzie che il file musicale suoni correttamente
    Uno a POSTERIORI che è appunto quello di aggiungere uno dei due files sfv o md5 una volta che si è certi che l'album sia stato verificato non avere errori.

    Può sembrare complicato, ma considerate che si possono far fare controlli di intere partizioni di dischi dai programmi ad esempio di notte, anche se meglio non esagerare con il numero di files da controllare perchè se il programma si blocca si deve ripartire da capo.


    atnoi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 118
    Data d'iscrizione : 2012-11-14
    Età : 60
    Località : napoli

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  atnoi on Wed Sep 11, 2013 8:56 pm

    marantz cd12 wrote:ciao a tutti mi sono appena iscritto  

    ritorno nel mondo dell'hifi dopo più di un ventennio di astinenza ...yaw e sto scoprendo che tutto questo mondo è cambiato..  ampli cinesi, musica liquida ,ampli piccoli che suonano bene (ai miei tempi la qualità si misurava a kg...)

    ora vorrei trasferire i miei 2500 Cd su HDD senza perdere nemmeno un bit (odio la compressione dei file)

    accetto consiglio su tutto  

    1) i cd li vorrei trasformare in file Wave
    2) archivio su unità NAS per due HDD da 2 tera l'uno (in modo che i file in caso di guasto di un hdd rimangono salvati sul secondo hdd
    3)media center XBMC
    4) esiste un data base di copertine e brani per evitare di scannerizzare migliaia di copertine e scrivere tutte le canzoni ???

    grazie mille !!
    ciao.
    io ho rippato i miei molti cd (circa 1000) con xrecode II e mi sono trovato molto bene:
    - la versione demo è gratuita, funziona alla perfezione ed in 2 anni ho scaricato senza problemi anche gli aggiornamenti a versioni superiori e/o migliorate
    - xrecode accede ad un suo database che è stato capace di riconoscere e taggare tutti i miei cd, rapidissimamente ed automaticamente,  ivi compresi quelli acquistati allegati a riviste musicali.
    - xrecode ti converte in quasi tutti i formati che ci sono e ciascuna conversione può anche essere configurata (per alcuni formati si può scegliere il livello di  accuratezza), MA OVVIAMENTE, tu, come me, opterai esclusivamente per quelli LOSSLESS.  io personalmente ho scelto come formato per i miei file il WMA lossless: è senza perdite, occupa circa il 55% dello spazio di un wave ed in più è in grado di accettare anche file hdtrack 24 bit fino a 96khz (per me +che sufficiente). ricordo che passai dal wave al wma perché il wave non è taggabile...(o per lo meno io non ho mai capito come si fa) inoltre, poiché il formato è wma, basta ascoltare per qualche secondo uno dei brani del cd con Windows mediaplayer ed ecco che ti arriva anche il file della copertina.
    - la mia libreria musicale la ascolto con un sw che si chiama ALBUM PLAYER (mondo Windows). l'ho preferito a tutti gli altri perché (secondo me) è di una semplicità d'uso grandemente superiore a gran parte degli altri prodotti sul mercato, è molto carino e consente di costruire infinite raccolte o raggruppamenti personalizzati di cd con un semplice spostamento di mouse!! ti permette inoltre di costruire le biografie degli artisti con foto che si va a cercare da solo su internet, è l'unico che sono riuscito a settare in modalità BITPERFECT (bypass della scheda convertitore del pc ed invio dei bit direttamente al DAC esterno) senza dover studiare manuali o consultare siti o forum specializzati...insomma per me bellissimo, costa circa 20-25 euro. con altri 15 euro, trasferisce in modo wireless la schermata del pc ad un tablet...così piloti il tuo player comodamente seduto nella postazione di ascolto

    buon divertimento

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: consigli per archiviare 2500 CD

    Post  RockOnlyRare on Thu Sep 12, 2013 10:42 am

    atnoi wrote:ciao.
    io ho rippato i miei molti cd (circa 1000) con xrecode II e mi sono trovato molto bene:
    - la versione demo è gratuita, funziona alla perfezione ed in 2 anni ho scaricato senza problemi anche gli aggiornamenti a versioni superiori e/o migliorate
    - xrecode accede ad un suo database che è stato capace di riconoscere e taggare tutti i miei cd, rapidissimamente ed automaticamente,  ivi compresi quelli acquistati allegati a riviste musicali.
    - xrecode ti converte in quasi tutti i formati che ci sono e ciascuna conversione può anche essere configurata (per alcuni formati si può scegliere il livello di  accuratezza), MA OVVIAMENTE, tu, come me, opterai esclusivamente per quelli LOSSLESS.  io personalmente ho scelto come formato per i miei file il WMA lossless: è senza perdite, occupa circa il 55% dello spazio di un wave ed in più è in grado di accettare anche file hdtrack 24 bit fino a 96khz (per me +che sufficiente). ricordo che passai dal wave al wma perché il wave non è taggabile...(o per lo meno io non ho mai capito come si fa) inoltre, poiché il formato è wma, basta ascoltare per qualche secondo uno dei brani del cd con Windows mediaplayer ed ecco che ti arriva anche il file della copertina.
    - la mia libreria musicale la ascolto con un sw che si chiama ALBUM PLAYER (mondo Windows). l'ho preferito a tutti gli altri perché (secondo me) è di una semplicità d'uso grandemente superiore a gran parte degli altri prodotti sul mercato, è molto carino e consente di costruire infinite raccolte o raggruppamenti personalizzati di cd con un semplice spostamento di mouse!! ti permette inoltre di costruire le biografie degli artisti con foto che si va a cercare da solo su internet, è l'unico che sono riuscito a settare in modalità BITPERFECT (bypass della scheda convertitore del pc ed invio dei bit direttamente al DAC esterno) senza dover studiare manuali o consultare siti o forum specializzati...insomma per me bellissimo, costa circa 20-25 euro. con altri 15 euro, trasferisce in modo wireless la schermata del pc ad un tablet...così piloti il tuo player comodamente seduto nella postazione di ascolto

    buon divertimento
    Ti volevo segnalare che non ho mai riscontrato problemi a taggare i files Wav.
    Foobar ha le stesse funzionalità di ALBUM PLAYER che non conosco ma in compenso è freeware.
    Indubbiamente non è semplicissimo da usare, richiede un po' di pratica ma è il software più efficiente e completo che abbia mai provato.
    Se uno deve iniziare "da zero" lo consiglio grandemente pur consigliando chi è contento del suo software di continuare così. Casomai essendo freeware puoi provarlo.
    Il bello (ed il brutto in termini di semplicità) è la totale configurabilità di tutto, e la possibilitò di estenderne le funzionalità in modo enorme tramite una serie di componenti aggiuntivi scaricabili ed installabili, tutti free, tra cui segnalo il driver ASIO per bypassare la scheda audio del pc, quello che veriifica i files e quello che esporta il database in un file di testo.
    Essenziali anche i componenti per leggere i file SACD gli ISO e via dicendo. Non ha problemi con i files a 192 nè a taggare qualunque tipo di file wav compresi . Naturalmente anche le funzionalità di conversione sono illimitate.
    Da segnalare infine l'incredibile e velocissima efficienza nel aggiornare il db musicale e nei filtri di ricerca.


      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 4:58 pm