Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Share

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Fri Sep 20, 2013 5:44 pm

    capitanharlock wrote:
    Proprio per questo non capivo perchè proporre il tuo prodotto a Riccardo, che cercava tutt'altro.
    Embarassed 
    Veramente non gliel'ho mai proposto, ne mai me l'ha chiesto e tantomeno è venuto a dargli un'occhiata.

    Ho postato nel suo thread perchè io, dopo anni di girare i pollici ed infinite pensate, stufo di dipendere dagli altri, ho risolto autonomamente ed in un colpo solo tutte le problematiche di riproduzione/correzione, creando oltretutto un prodotto commerciale.

    Resto comunque curioso di vedere cosa farà WEISS ed a che prezzo ed in che tempi.

    Saluti
    Marco

    Ps. Ho ancora qui una montagnola di apparecchi HIFI e parti per PC che non mi servono più se a qualcuno può interessare ...


    Last edited by microfast on Fri Sep 20, 2013 5:59 pm; edited 1 time in total

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Fri Sep 20, 2013 5:48 pm

    capitanharlock wrote:Se inserisci due display oled come questi te lo compro domani.
     



    Vada per l'amore per le proprie creature, ma che un pc non invecchi...  No
    Esistono gli upgrade ..., software, come ho detto, gratuiti ed hardware ( quando necessari, non così sovente, visto che un quadcore Intel di fascia alta di birra ne ha parecchia ) a pagamento ed in ogni caso molto più convenienti che non un svendi e ricompra a cadenza annuale o poco ci cala.

    Pensa ai lettori Oppo: ho preso l'83, poi sono dovuto passare al 93 perchè hanno smesso di aggiornarci il firmware e se non fossi passato al mio DIGIFASt sarei passato al 103/105 e già mi starei preparando per un ulteriore upgrade ...

    Saluti
                      Marco

    Ps. Dimenticavo: e per le riparazioni? un pc da riparare è uno scherzo anche a distanza di anni ( e può farlo chiunque ), discorso diverso per un apparecchio consumer tradizionale, a volte ci vogliono mesi di attesa e dopo qualche tempo neanche riesci più a ripararlo.

    Ps2 Se ti piacciono gli occhioni blu, devi rivolgerti altrove, ahahah


    _________________
    www.digifastmultimedia.it

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  capitanharlock on Fri Sep 20, 2013 6:02 pm

    microfast wrote:
    Pensa ai lettori Oppo: ho preso l'83, poi sono dovuto passare al 93 perchè hanno smesso di aggiornarci il firmware e se non fossi passato al mio DIGIFASt sarei passato al 103/105 e già mi starei preparando per un ulteriore upgrade ...


    Ps. Dimenticavo: e per le riparazioni? un pc da riparare è uno scherzo anche a distanza di anni ( e può farlo chiunque ), discorso diverso per un apparecchio consumer tradizionale, a volte ci vogliono mesi di attesa e dopo qualche tempo neanche riesci più a ripararlo.
    In questo caso biasimerei Oppo, nessun altro.
    Le riparazioni? Può farlo chiunque?
    Supponiamo che fra 2 anni si rompa la MB del tuo digifast, nel frattempo SICURAMENTE uscita di produzione, chiunque può mettercene un'altra in modo indolore? Senza modificare l'os? e nel frattempo i driver vecchi del resto dell'hw saranno ancora compatibili con il nuovo os?

    Come vedi i problemi sono similari, di solito l'obsolescenza di un pc è più elevata di quella di un apparecchio elettronico più semplice.
    Reperire i pezzi di ricambio può essere difficile anche per un dac o un lettore dvd, ma non lo è meno per un pc.
    Ho un amiga rotto, che fai me lo ripari tu?
    ;)


    microfast wrote:Ps2 Se ti piacciono gli occhioni blu, devi rivolgerti altrove, ahahah
    Altro che occhioni blu, quelli sono due signori display oled... il punto debole dei tuoi digifast secondo me sta proprio nei display.

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Fri Sep 20, 2013 6:16 pm

    capitanharlock wrote:In questo caso biasimerei Oppo, nessun altro.
    Le riparazioni? Può farlo chiunque?
    Supponiamo che fra 2 anni si rompa la MB del tuo digifast, nel frattempo SICURAMENTE uscita di produzione, chiunque può mettercene un'altra in modo indolore? Senza modificare l'os? e nel frattempo i driver vecchi del resto dell'hw saranno ancora compatibili con il nuovo os?

    Come vedi i problemi sono similari, di solito l'obsolescenza di un pc è più elevata di quella di un apparecchio elettronico più semplice.
    Reperire i pezzi di ricambio può essere difficile anche per un dac o un lettore dvd, ma non lo è meno per un pc.
    Ho un amiga rotto, che fai me lo ripari tu?
    ;)


    Altro che occhioni blu, quelli sono due signori display oled... il punto debole dei tuoi digifast secondo me sta proprio nei display.
    A parte il fatto che su Ebay si trova praticamente qualsiasi mb ( mi è capitato di riparare con successo pc vecchi di 10 e più anni ), tutto il resto sono parti facilmente sostituibili ed in ogni caso finchè ci siamo noi teniamo il software aggiornato per le vecchie e nuove piattaforme ...

    Il tuo esempio non regge, un amiga non è un pc su piattaforma standard, ma appunto un pc-game con architettura proprietaria, esattamente come è successo a gente che non riesce più a farsi riparare degli ML pagati uno sproposito ...

    Quanto ai display: a che ti servono? puoi usare una tablet da 7-8-10" come display, oltre che il video.

    Saluti
    Marco


    _________________
    www.digifastmultimedia.it

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  capitanharlock on Fri Sep 20, 2013 8:19 pm

    Marco,
    Non mi interessa avere ragione, la prossima volta dirò ai miei clienti che i ricambi se li possono cercare su ebay...

    :)

    Secondo me i punti di forza dei tuoi prodotti stanno altrove.
    Ps: se il display non serve perché ce l'hai messo?

    Gildo
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 366
    Data d'iscrizione : 2010-01-01

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  Gildo on Fri Sep 20, 2013 8:35 pm

    Comunque sembra interessante, specialmente per la parte video e specialmente il modello Voyager.
    Ha un DRC, un lettore Blu-Ray e multimediale compatibile 4K, anche 3D?

    Rispetto all'Oppo 93, come video lo ritieni superiore?
    Sono abituato bene visto che ho un Radiance XS.

    E' dotato di ventole silenziose?
    Per la parte satellitare opzionale gestisce i motori USALS e carica i settings?
    Legge le tessere tivusat e altre?

    Come lettore satellitare e flessibilità avrei un upgrade, rimarrebbe la qualità audio rispetto all'Oppo 95 Aurion.
    Ma a quel punto un buon lettore CD come il Fortissimo sarebbe molto interessante.

    Per la scheda opzionale 7.1 inseribile nel Voyager è un Asus Xonar Essence ST o STX ?

    Poi per la parte video, meno display ci sono e meglio è, in una stanza oscurata vedersi gli occhioni blu del lettore dà un certo fastidio.


    _________________
    Oppo BDP-95 Aurion Audio, Audio Analogue Verdi 100 SE AIRTECH EVO Plus, Cavi AIRTECH potenza e segnale RCA, Audes Studio
    LD MK VI Tung-sol JAN-CTL-6188 Cryo + SED -C- 6AS7G - Cavi Airtech Omega XLR EVO Strong DDF - HD800 cavo Airtech

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Fri Sep 20, 2013 8:55 pm

    Gildo wrote:Comunque sembra interessante, specialmente per la parte video e specialmente il modello Voyager.
    Ha un DRC, un lettore Blu-Ray e multimediale compatibile 4K, anche 3D?

    Rispetto all'Oppo 93, come video lo ritieni superiore?
    Sono abituato bene visto che ho un Radiance XS.

    E' dotato di ventole silenziose?
    Per la parte satellitare opzionale gestisce i motori USALS e carica i settings?
    Legge le tessere tivusat e altre?

    Come lettore satellitare e flessibilità avrei un upgrade, rimarrebbe la qualità audio rispetto all'Oppo 95 Aurion.
    Ma a quel punto un buon lettore CD come il Fortissimo sarebbe molto interessante.

    Per la scheda opzionale 7.1 inseribile nel Voyager è un Asus Xonar Essence ST o STX ?

    Poi per la parte video, meno display ci sono e meglio è, in una stanza oscurata vedersi gli occhioni blu del lettore dà un certo fastidio.
    Certo, riproduce anche i blu ray 3D come pure il 3D di Sky.

    Guarda non mi piace fare classifiche, posso solo dirti che chi è passato dall'Oppo 93 e 103 si è trovato bene e che utilizziamo gli algoritmi di scaling e di deinterlaccio migliori, i refresh rate di tutto quello che viene riprodotto viene rispettato alla perfezione.

    Ovviamente tutti sono rimasti a bocca aperta dalla bonta della correzione DRC e parlo di gente con impianti importanti.

    La scheda audio che usiamo è una Asus ST perchè è un pelo migliore della STX e sopratutto accetta l'espansione a 7.1

    Circa il display hai centrato perfettamente ed infatti è completamente oscurabile da telecomando, mentre l'uso di una tablet android è una goduria ( puoi vedere le copertine e navigare tra quello che hai archiviato direttamente dalla poltrona ed addirittura streammarci sopra audio e video se per qualche motivo devi allontanarti dalla sala HT ).

    Le ventole che usiamo sono particolarmente silenziose ed in genere della Noctua.

    Saluti
                         Marco


    _________________
    www.digifastmultimedia.it

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  capitanharlock on Fri Sep 20, 2013 8:59 pm

    Giusto,
    la qualità video. Che scheda utilizzi?
    Hai fatto confronti con mediaplayer tipo Popcorn o Dune?
    Anche se chiedere all'oste se il vino è buono, insomma... Laughing 

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  criMan on Fri Sep 20, 2013 9:00 pm

    Sicuramente interessante il discorso della correzione ambientale a cui va aggiunto , non mi sembra di averlo letto , la possibilita' di integrare nell'equalizzazione anche un Sub e addiruttura tagliarlo in modo da non sovrapporsi con i diffusori..sunny 

    Io a casa ho un HK 990 un ampli integrato stereo tra i pochi che porta a bordo un sistema di correzione ambientale e integrazione di subwoofer.
    Per carita' non credo sia raffinato come quello proposto da Microfast pero' da un'idea di massima dei problemi che ho nel mio ambiente.
    Quello che pero' non mi convince nei sistemi di correzione e' il fatto che ho avuto l'impressione che per essere operativa in qualche modo tagli qui e li'
    porzioni di messaggio sonoro per annullare risonanza e company..
    insomma manchi qualcosa nel messaggio sono che poi si tradurra in un suono ad esempio piu' asciutto per dirne una ... non riesco a spiegarmi meglio!


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Fri Sep 20, 2013 9:02 pm

    Se volete vedere qualche schermata dell'ultimo software che stiamo rilasciando ....

    http://www.avmagazine.it/forum/28-home-theater-pc/241290-digifast-one-plus-breve-recensione/page7

    Saluti
                             Marco


    Last edited by microfast on Fri Sep 20, 2013 9:15 pm; edited 1 time in total


    _________________
    www.digifastmultimedia.it

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Fri Sep 20, 2013 9:07 pm

    capitanharlock wrote:Giusto,
    la qualità video. Che scheda utilizzi?
    Hai fatto confronti con mediaplayer tipo Popcorn o Dune?
    Anche se chiedere all'oste se il vino è buono, insomma... Laughing 
    Al Top Audio Video l'anno scorso pilotavamo il Sony 1000 4K da 17000 Euro ...

    Per far capire di che stiamo parlando posso dire che uscendo direttamente al VPR/display il segnale è un filo più nitido che non con in mezzo un Radiance ( necessario a chi vuol fare super calibrazioni ) ...

    Saluti
    Marco


    _________________
    www.digifastmultimedia.it

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Fri Sep 20, 2013 9:11 pm

    criMan wrote:Sicuramente interessante il discorso della correzione ambientale a cui va aggiunto , non mi sembra di averlo letto , la possibilita' di integrare nell'equalizzazione anche un Sub e addiruttura tagliarlo in modo da non sovrapporsi con i diffusori..sunny 

    Io a casa ho un HK 990 un ampli integrato stereo tra i pochi che porta a bordo un sistema di correzione ambientale e integrazione di subwoofer.
    Per carita' non credo sia raffinato come quello proposto da Microfast pero' da un'idea di massima dei problemi che ho nel mio ambiente.
    Quello che pero' non mi convince nei sistemi di correzione e' il fatto che ho avuto l'impressione che per essere operativa in qualche modo tagli qui e li'
    porzioni di messaggio sonoro per annullare risonanza e company..
    insomma manchi qualcosa nel messaggio sono che poi si tradurra in un suono ad esempio piu' asciutto per dirne una ... non riesco a spiegarmi meglio!
    Esatto, oltre alla correzione DRC possiamo fare il bass management appunto per il sub, crossoverare a quante vie vogliamo ( questo solo sul DIGIFAST ), applicare altre correzioni prima della convoluzione, ritardi etc etc

    Ovviamente i sistemi di correzione integrati nei pre-decoder ( tranne rare eccezioni di apparecchi costosissimi ) sono alla buona e fanno quello che possono.

    Saluti
    Marco


    _________________
    www.digifastmultimedia.it

    Gildo
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 366
    Data d'iscrizione : 2010-01-01

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  Gildo on Fri Sep 20, 2013 9:15 pm

    capitanharlock wrote:Giusto,
    la qualità video. Che scheda utilizzi?
    Hai fatto confronti con mediaplayer tipo Popcorn o Dune?
    E' stato fatto un confronto con il Marvell Qdeo e Qdeo2 degli Oppo 93 e Oppo 103 che sono superiori al Popcorn e al Dune.

    Il radiance mi serve per calibrare contemporaneamente il plasma e il proiettore.

    Conosco bene le ventole Noctua, le ho usate per il pc e per il decoder satellitare.
    Se dal modulo DVB-S2 gestisce anche i motori Usals ci faccio un serio pensierino per la versione piccola Voyager...  Laughing 


    _________________
    Oppo BDP-95 Aurion Audio, Audio Analogue Verdi 100 SE AIRTECH EVO Plus, Cavi AIRTECH potenza e segnale RCA, Audes Studio
    LD MK VI Tung-sol JAN-CTL-6188 Cryo + SED -C- 6AS7G - Cavi Airtech Omega XLR EVO Strong DDF - HD800 cavo Airtech

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Fri Sep 20, 2013 9:19 pm

    Gildo wrote:E' stato fatto un confronto con il Marvell Qdeo e Qdeo2 degli Oppo 93 e Oppo 103 che sono superiori al Popcorn e al Dune.

    Conosco bene le ventole Noctua, le ho usate per il pc e per il decoder satellitare.
    Se dal modulo DVB-S2 gestisce anche i motori Usals ci faccio un serio pensierino per la versione piccola Voyager...  :D
    Il modulo DVB-S2 è a doppio tuner ( espandibile a 4 ) e supporta ovviamente diseqc, usals, come pure l'unicable/scr.

    Saluti
    Marco


    _________________
    www.digifastmultimedia.it

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  capitanharlock on Fri Sep 20, 2013 9:20 pm

    Ok mr. oste, il Sony da millemila euro.
    cheers 
    Scheda video?

    E' possibile vedere una foto del pannello posteriore del voyager?

    Se poi posso permettermi, la descrizione dei prodotti sul sito è assai... succinta...


    Last edited by capitanharlock on Fri Sep 20, 2013 9:36 pm; edited 1 time in total

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Fri Sep 20, 2013 9:27 pm

    capitanharlock wrote:Ok mr. oste, il Sony da millemila euro.
    cheers 
    Scheda video?
     
    Diverse a seconda dei modelli e delle opzioni, in genere ATI ( ma non solo :) ) ed in ogni caso l'uscita viene verificata strumentalmente e normalizzata.

    Saluti
    Marco


    _________________
    www.digifastmultimedia.it

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  capitanharlock on Fri Sep 20, 2013 9:38 pm

    Che significa "normalizzata"?

    Fotina del pannello posteriore del Voyager?

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Fri Sep 20, 2013 10:57 pm

    capitanharlock wrote:Che significa "normalizzata"?

    Fotina del pannello posteriore del Voyager?
    Significa che l'uscita soddisfa i valori di luminosità, contrasto e spazio colore standard.

    Ecco in anteprima una foto del pannello posteriore di un prototipo già perfettamente funzionante di un Voyager ( poggiato su un DIGIFAST One Plus ) di prossima generazione dotato di uscita analogica multicanale 7.1 e modulo TV SAT/DTT.



    Saluti
    Marco


    _________________
    www.digifastmultimedia.it

    bibo01
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 426
    Data d'iscrizione : 2011-12-05

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  bibo01 on Sat Sep 21, 2013 7:47 am

    microfast wrote:I SACD originali sono leggibili unicamente con lettori SACD da tavolo, le ISO rippate da PS3 si può leggerle con foobar ed apposito plug-in che converte al volo il DSD in PCM con risultati così così e quindi lo sconsigliamo ).

    Noi consigliamo invece di convertire il DSD in PCM ad alta risoluzione con gli strumenti giusti in wav o flac o poi archiviare definitivamente questi nella nostra macchina.

    Leggere e convertire in analogico direttamente il DSD preclude dalla possibilità di utilizzare un correttore di acustica ambientale.

    Saluti
                       Marco
    Ciao Marco,

    avete mai provato ad utilizzare HQPlayer per la convoluzione (anche multich) dato che è l'unico che può fare DSD->DSD senza convertire in PCM?!
    Ovviamente se si vuole uscire in PCM...

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Sat Sep 21, 2013 10:15 am

    bibo01 wrote:
    Ciao Marco,

    avete mai provato ad utilizzare HQPlayer per la convoluzione (anche multich) dato che è l'unico che può fare DSD->DSD senza convertire in PCM?!
    Ovviamente se si vuole uscire in PCM...
    Ciao Gianluca,

    Scusa puoi spiegarti meglio? che sappia io la convoluzione lavora solo su un segnale PCM e così tutti gli altri plug in ...

    Saluti
    Marco


    _________________
    www.digifastmultimedia.it

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Sat Sep 21, 2013 10:17 am

    Il nostro collaboratore in piemonte ha appena postato nuove schermate dell'interfaccia grafica dell'ultimo software che stiamo rilasciando:

    http://www.avmagazine.it/forum/28-home-theater-pc/241290-digifast-one-plus-breve-recensione?p=3974363#post3974363

    Saluti
    Marco


    _________________
    www.digifastmultimedia.it

    bibo01
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 426
    Data d'iscrizione : 2011-12-05

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  bibo01 on Sat Sep 21, 2013 10:37 am

    microfast wrote:Ciao Gianluca,

    Scusa puoi spiegarti meglio? che sappia io la convoluzione lavora solo su un segnale PCM e così tutti gli altri plug in ...

    Saluti
                         Marco
    Appunto! HQPlayer è l'unico player che fornisce un DSP (multiCH, upsampling, controllo volume, convoluzione) su segnale SDM senza convertire in PCM. Infatti, possied due motori, PCM e SDM, totalmente separati. Non so bene come faccia perché il progettista ovviamente non lo rivela, probabilmente utilizzando un formato intermedio multibit, un po' quello che fa il Sonore. La macchina ha bisogno di buona potenza per tali operazioni.
    Se ti può interessare, HQPlayer (Signalyst) ha anche una versione embedded per sviluppatori.

    Poi, se proprio proprio t'interessa, ho avviato una sottoscrizione per un gruppo di acquisto. cheers  

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Sat Sep 21, 2013 11:01 am

    bibo01 wrote:Appunto! HQPlayer è l'unico player che fornisce un DSP (multiCH, upsampling, controllo volume, convoluzione) su segnale SDM senza convertire in PCM. Infatti, possied due motori, PCM e SDM, totalmente separati. Non so bene come faccia perché il progettista ovviamente non lo rivela, probabilmente utilizzando un formato intermedio multibit, un po' quello che fa il Sonore. La macchina ha bisogno di buona potenza per tali operazioni.
    Se ti può interessare, HQPlayer (Signalyst) ha anche una versione embedded per sviluppatori.

    Poi, se proprio proprio t'interessa, ho avviato una sottoscrizione per un gruppo di acquisto. cheers 
    Indubbiamente è interessante, ci do un'occhiata, grazie della segnalazione.

    Saluti
    Marco


    _________________
    www.digifastmultimedia.it

    bibo01
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 426
    Data d'iscrizione : 2011-12-05

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  bibo01 on Sat Sep 21, 2013 11:12 am

    microfast wrote:Indubbiamente è interessante, ci do un'occhiata, grazie della segnalazione.

    Saluti
                        Marco
    Se contatti "Miska" Jussi Larko, digli che ti ho mandato io
    Gianluca

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Mon Sep 23, 2013 10:48 am

    Abbiamo aggiunto un piccolo filmato per far vedere l'interfaccia grafica in azione:

    http://www.avmagazine.it/forum/28-home-theater-pc/241290-digifast-one-plus-breve-recensione?p=3975883#post3975883

    Saluti
    Marco


    _________________
    www.digifastmultimedia.it

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  criMan on Sat Nov 09, 2013 12:56 pm

    Volevo approfittare del buon Microfast per chiedergli una cosuccia..

    Analizzando alcune misurazioni fatte in ambiente , non mie ancora sto' attrezzando un sistemino per misurare, ho notato dei grafici molto simili a montagne dove a picchi si alternano vere e proprie buche.. con differenze in dB addirittura drammatiche..
    Ho letto che un buon sistema di correzione tende a spianare tutto. Ora spianato il picco per portare "a livello" la buca
    (ammazza che termini Embarassed ) e' richiesta piu' energia per l'ampli e questo puo' portarlo in clipping...

    Il tuo sistema come si pone per questo problema?
    Scusa le imprecisioni e spero mi abbia capito...


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 1:15 pm