Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Share

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  criMan on Sat Nov 09, 2013 12:56 pm

    Volevo approfittare del buon Microfast per chiedergli una cosuccia..

    Analizzando alcune misurazioni fatte in ambiente , non mie ancora sto' attrezzando un sistemino per misurare, ho notato dei grafici molto simili a montagne dove a picchi si alternano vere e proprie buche.. con differenze in dB addirittura drammatiche..
    Ho letto che un buon sistema di correzione tende a spianare tutto. Ora spianato il picco per portare "a livello" la buca
    (ammazza che termini Embarassed ) e' richiesta piu' energia per l'ampli e questo puo' portarlo in clipping...

    Il tuo sistema come si pone per questo problema?
    Scusa le imprecisioni e spero mi abbia capito...

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  microfast on Sat Nov 09, 2013 1:25 pm

    criMan wrote:Volevo approfittare del buon Microfast per chiedergli una cosuccia..

    Analizzando alcune misurazioni fatte in ambiente , non mie ancora sto' attrezzando un sistemino per misurare, ho notato dei grafici molto simili a montagne dove a picchi si alternano vere e proprie buche.. con differenze in dB addirittura drammatiche..
    Ho letto che un buon sistema di correzione tende a spianare tutto. Ora spianato il picco per portare "a livello" la buca
    (ammazza che termini Embarassed ) e' richiesta piu' energia per l'ampli e questo puo' portarlo in clipping...

    Il tuo sistema come si pone per questo problema?
    Scusa le imprecisioni e spero mi abbia capito...
    Non puoi chiudere le voragini ( per intenderci piccoli avvallamenti non sono un problema, mentre lo sono canion di 10 e più dB. ) non tanto per limiti del sistema di correzione quanto piuttosto per limiti dinamici dell'impianto, in particolare dei trasduttori ( altoparlanti ) in primis e/o dell'amplificazione.

    Considerare tutti questi fattori e risolvere-mitigare le problematiche nel modo corretto infatti fa parte del servizio di consulenza pre/post vendita ed installazione che offriamo insieme ai nostri apparecchi.

    Saluti
    Marco


    _________________
    www.digifastmultimedia.it

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Forse è ora di cambiare: DIGIFAST1 Plus, una nuova sorgente universale che non invecchia mai

    Post  criMan on Sat Nov 09, 2013 1:34 pm

    OK.


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 3:26 pm