Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Share

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Tue Sep 24, 2013 6:12 pm

    Lo spunto mi è venuto perchè ormai da qualche mese sono in possesso di una meravigliosa amplificazione pensata e costruita interamente in Italia grazie alla smisurata passione e alla altissima competenza di quello che a mio modesto avviso per i risutati ottenuti ritengo un maestro.
    Notando che in questo forum  ( il marketing non è la specialità della casa) il marchio risulta misconosciuto mi sento in dovere di segnalarvelo per spirito di condivisione sperando di suscitare la vostra curiosità.

    Sto parlando di Estro Armonico piccola azienda marchigiana condotta da Lorenzo Betti insieme all'apprezzabilissimo Massimiliano, ormai in attività da oltre 15 anni.
    Il marchio, conosciuto all'estero, è seguito una piccola ma appasionatissima truppa di clienti di cui mi pregio di fare parte.

    I prodotti: http://www.estroarmonicoaudio.it/index.php?page=home/it/

    Ho avuto l'opportunità di ascoltare il pre Nordlys  ( pre a valvole con alimentazione separata anch'essa valvolare) da un amico collegato a un Plinius SA103 a condurre una coppia di Borea 15" prodotte anch'esse da Lorenzo Betti utilizzando drivers Tannoy HPD.
    Non sono Tannoy.... sono Estro Armonico, così come diffusori che montano Seas non sono Seas.

    Mi stupii molto della trasparenza, della neutralità, della fedeltà timbrica e della dinamica di cui era capace quel sistema... eppure in casa avevo un Gamut Di 150 da 9500euro di listino, macchina dalla ottime qualità e che in  qualsiasi posizione sia il potenziometro non conosce distorsione.

    Col tempo ho avuto la fortuna di poter acquistare usati il Nordliys insieme a a una coppia di finali mono fra i 2 tipi che producono. I finali sono gli 807 che prendono il nome dalle valvole finali utilizzate. Gli altri montano se non erro le 300b e nelle intenzioni del progettista potrebbero eesere usati per biamplificare sulle alte alte frequenze.

    Il salto in avanti è stato enorme. Questa roba suona e basta! I 38w dei finali non mi hanno fatto rimpiangere per un secondo i 180 del Gamut nel condurre casse da 85db.
    La ciccia senza fumo, ovvero la musicalità del tutto, non mi ha fatto rimpiangere per un secondo l'olografia del Gamut.
    A distanza di mesi ancora mi sorprendo ogni volta che accendo l'impianto. Non c'è da mettersi li ad ascoltare la sfumatura, la nuance che quasi quasi potrebbe essere meglio...  non so come spiegare...  non sono un recensore e si capisce bene.

    Però mi sento come se fossi uscito dal tunnel dell'hifi.. sunny sunny 

    Fra l'altro la grande correttezza nella riproduzione e la grande estensione ti fanno meglio valutare anche gli altri componenti dell'impianto.
    Un pò come i cavi di Air, anch'essi Italianissimi e intinti nel cacciucco.

    Poi c'è qualcosa nel possedere questi oggetti che è impagabile: alzi il telefono, componi il numero e chi ti risponde??
    Lorenzo Betti. No, non la segretaria, ma Lorenzo cioè colui che ha effettuato ognuna delle miriadi di saldature del tuo apparecchio.
    Lorenzo Betti è una persona di una disponibilità disarmante, badate bene che io ho comprato usato...
    Una chiaccherata al telefono con lui è un piacere che raccomando a tutti coloro che nutrono la nostra insana passione.

    Se vi capita, nelle varie mostre oppure per chi abita vicino alle Marche, fate un ascolto, ne vale la pena anche solo per cultura generale.
    Poi se capitate nel suo laboratorio non vi stupite se vi lascia a giocare coi suoi oggetti mentre lui continua col suo daffare...

    Ragazzi....   è un altro mondo e un altro modo.


    Last edited by albertosi on Tue Sep 24, 2013 6:44 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  criMan on Tue Sep 24, 2013 6:32 pm

    Qualche foto ? sunny 



    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Tue Sep 24, 2013 6:41 pm

    Volentieri, ma più tardi. Adesso sono fuori.
    Comunque se vedi negli impianti senza veli c'è anche il mio.
    Poi c'è anche un video che voglio postare per farvi "capire" il personaggio.

    Qui quelle sul sito: http://www.estroarmonicoaudio.it/index.php?page=galleria/it/

    Ciao


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1596
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  krell2 on Tue Sep 24, 2013 7:04 pm

    solo 30 watt a valvole....Rolling Eyes 
    qui ti diranno che ci vogliono almeno 250 watt..


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  Testini Ugo on Tue Sep 24, 2013 7:09 pm

    krell2 wrote:solo 30 watt a valvole....Rolling Eyes 
    qui ti diranno che ci vogliono almeno 250 watt..
     


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Tue Sep 24, 2013 7:58 pm

    40 per la precisione..   mi ero sbagliato.
    Anch'io pensavo che fosse un eresia, non a caso ho titolato: Ascoltare per credere.
    Il Gamut scolpiva maggiormante le basse, ma nel complesso ho preferito gli EA di molto...
    Le 807 sono note per le loro capacità di pilotaggio...
    Però se volete un confronto tecnico bisogna che parliate con Lorenzo, di recente apparso su queste pagine come "ilbetti".

    A fra poco per ulteriori dettagli.


    Last edited by albertosi on Tue Sep 24, 2013 9:17 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Tue Sep 24, 2013 8:28 pm

    Sto giocando con la pupa ma non resisto.. sunny 
    Con questi finali ( e non solo ) coi loro 38w in stanze anche di 30mq è possibile scatenare le ire del vicinato e far chiamare i carabinieri.... e sono stato basso.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Tue Sep 24, 2013 9:40 pm

    Mi sembra un pò di parlare da solo, ma non importa...
    Prima o poi qualcuno si sveglirà dal sonno eterno delle riviste.....

    Cablaggio in aria, un opera di alto artigianato!!!


    Vi prego di notare che i miei finali hanno un estetica che ormai è stata rivista e resa molto più appagante.


    Esistono i supermercati ed esistono gli Atelier..

    Aldilà della possibilità di provare nel proprio ambiente e coi propri componenti gli oggetti in questione, unica vera politica seria e di sopravvivenza che dovrebbe essere premiata da noi appassionati, fanculando vivacemente tutti gli altri vi chiedo:
    conoscete un progettista disposto ad ascoltare le vostre esigenze e ad assecondarle modificando con sapienza condensatori e offrendovi diversi set di valvole selezionate con le quali potrete ottenere il risultato più vicino ai vostri gusti???

    Io si!

    Potremo anche parlare dell'assistenza: ho avuto bisogno di mandare l'alimentatore in azienda per un piccolo problema...
    Una volta tornato, acceso e scaldato mi è sembrato di notare un miglioramento piccolo ma deciso delle caratteristiche peculiari della mia amplificazione.. Mistero..
    Chiamo in EA e mi risponde guarda un pò Lorenzo Betti che molto seraficamente mi dice di aver fatto un aggiornamento sull'alimentatore, dato che la ricerca va avanti, felicitandosi del fatto che me ne fossi accorto.
    Riparazione e aggiornamento per la mostruosa cifra di 60 euro!



    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3608
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  gciraso on Tue Sep 24, 2013 9:47 pm

    Interessante questo prodotto, dove si ascolta?

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Tue Sep 24, 2013 9:48 pm

    Testini Ugo wrote: 
    Guretto Deragliante, questa è roba per te!!


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Tue Sep 24, 2013 10:07 pm

    gciraso wrote:Interessante questo prodotto, dove si ascolta?
    Anche a casa tua Giovanni, contatta Lorenzo.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Wed Sep 25, 2013 3:37 pm

    Bhè, vedo che qualcuno si è interessato...  
    e allora vediamo di andare sulla cultura generale.. sunny sunny 
    Sapete niente degli HPD?

    Ecco un piccolo contributo..



    Saluto Carlo, , presente nel video, persona di straordinaria simpatia. Colui che mi ha venduto gli EA e che sta pensando di ricomprarli.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  criMan on Wed Sep 25, 2013 6:17 pm

    Mi scusi l'ignoranza ..

    ma il tvuittterr dov'e' ?

    nun se vede ??  

    sono estese in alto come le T'annoy ?


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Wed Sep 25, 2013 6:52 pm

    E' un dual-concentric...  classico sistema Tannoy. il tweeter alloggia all'interno della voice-coil attorno alla quale c'è il magnete in alnico. Una lega di allumino nikel cobalto, da cui il nome, in aggiunta se non ricordo male a rame e ferro. La produzione durò pochi anni a causa della situazione socio politica dei paesi africani da dove veniva il cobalto, il cui prezzo schizzò alle stelle.
    L'altoparlante è costriuto uguale ai red e ai gold ma si chiama HPD e si differenzia per il magnete e altre piccole cose.

    Il Betti ( che se lo spiegasse lui mi eviterebbe di dire sonore caxxate ), praticamente usa altoparlanti di quel periodo che mi pare vada dal 1970 al 1976 e con parti originali li rimette a nuovo poi rifà di sana pianta il cross con materiali meno vetusti e di qualità e li infila in un cabinet studiato a doc con sistema di caricamento Onken che non sò che onken vuol dire..    
    Se ti faccio vedere i cavi e i connettiri delle mie Cheviot ti metti a ridere.. Ma se te le faccio ascoltare con gli EA son sicuro che ti interesserebbe..

    Il risultato nelle intenzioni e immagino nei fatti dovrebbe essere mirato a tirare fuori il meglio da un vecchio progetto aggiornandolo con le più attuali acquisizioni e materiali.

    Su questo saprò essere più preciso perchè sabato andrò con le mie Cheviot dall'amico che ha le Borea e il confronto lo farò sul campo.
    Portandondomi dietro anche i finali per confrontarli col Plinius SA103.
    Non sarà consigliabile strarmi alle spalle...   casomai partisse un disco intervertebrale...  Laughing Laughing Laughing 







    Il tweeter a tromba... (che è sempre una buona cosa!!  ) Rolling Eyes Rolling Eyes Nun T'annoi affatto.

    Dottò... personalmente le confesso che sono commosso per il suo interessamento  ...   Mi sentivo un pò scemo.


    TUTTO QUELLO CHE RIPORTO E DAPRENDERSI CON LE MOLLE::: NON SONO UN TECNICO. Oltretutto siccome di essere bravo non mi interessa scrivo di getto e potrei aver scritto inesattezze..


    Last edited by albertosi on Wed Sep 25, 2013 7:11 pm; edited 2 times in total


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Wed Sep 25, 2013 7:04 pm

    Ovviamente dopo tutta sta' sviolinata chiunque passi da Firenze e trovi un ora di tempo è invitato a toccare con mano..
    Compatibilmente con gli impegni ...

    Bistecca e vino volendo si trovano sempre..   


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  capitanharlock on Wed Sep 25, 2013 7:17 pm

    albertosi wrote:
    Poi c'è qualcosa nel possedere questi oggetti che è impagabile: alzi il telefono, componi il numero e chi ti risponde??
    Lorenzo Betti. No, non la segretaria, ma Lorenzo cioè colui che ha effettuato ognuna delle miriadi di saldature del tuo apparecchio.


    One man band?

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Wed Sep 25, 2013 8:02 pm

    Meglio soli che mal accompagnati!   Ahhh... la saggezza popolare!  

    Capitano qui si parla di altoparlanti da 10", 12" e 15"..


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  capitanharlock on Wed Sep 25, 2013 8:27 pm

    Lo so lo so, e hanno pure una buona efficienza...

    Personalmente il dual concetric Tannoy mi gusta, anche se quello vero per me è il 15".
    Ho un buon ricordo delle Kensington, e una coppia di Westminster me le farei volentieri...

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9839
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  Amuro_Rey on Wed Sep 25, 2013 8:30 pm

    Da vivo sostenitore e possessore (per quanto possibile) dell'Hi-Fi made in Italy non posso che essere contento di questo produttore/artigiano (non saprei come definirlo scusatemi), che realizza questi fantastici oggetti (almeno a vederli sul Loro sito)

    applausi applausi 

    Sarebbe bello avere anche un'odrine di prezzi di questi oggetti, dove si posizionano, in quale range sono ?

     


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Wed Sep 25, 2013 9:06 pm

    Ecco... ho trovato qualcosa che spiega meglio com'è fatto un HPD..

    http://www.teknomage.co.uk/tannoy/

    Amuro, come credo si sia capito sono entusiasta, come la quasi totalità dei loro clienti ti posso assicurare...
    Gli EA e gli HPD non so se per caso o per volere di Lorenzo San ( che se vestisse in Kimono sarebbe un Dio dell'hifi )
    sembrano nati per lavorare insieme... consigliato sarebbe ascoltarli insieme anche se proprio ieri il Betti mi diceva che secondo lui le amplificazioni vanno bene col 70% degli altoparlanti.

    I costi sono quelli di cose costruite in Italia con strutture a norma e contratti di lavoro congrui con degli standards di vita degni degli esseri umani.. e scusate se parlo di di inezie...  per cui non economici. Comunque basta una telefonata per fare due chiacchere.
    Fra l'altro è un grandissimo appassionato di musica, specie classica.

    Però poi i prodotti vanno confrontati con altri e coi costi degli altri.. e qui potrebbero esserci sorprese..

    Il Nordlys è una macchina meravigliosa costruita per essere compatibile sia con valvole che con ss.

    Ti ringrazio per il tuo commento.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Wed Sep 25, 2013 9:12 pm

    capitanharlock wrote:Lo so lo so, e hanno pure una buona efficienza...

    Personalmente il dual concetric Tannoy mi gusta, anche se quello vero per me è il 15".
    Ho un buon ricordo delle Kensington, e una coppia di Westminster me le farei volentieri...
    Attorno ai 93-94db se non sbaglio.
    E poi dopo fai un salto a Senigallia...  Basta che che ti porti un qualche genere alimentare di buona qualità e ti diverti tutto il giorno.

    Grazie anche a te... ora mi sento meno scemo!   


    Last edited by albertosi on Wed Sep 25, 2013 9:21 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    ampzilla
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 52
    Data d'iscrizione : 2013-01-14
    Età : 57
    Località : roma

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  ampzilla on Wed Sep 25, 2013 9:20 pm

    visto che sei rimansto solo,
    anch'io ho avuto in prova a casa il pre,
    veramente notevole, rispetto a quelli commerciali.
    non ho mai ascoltato purtroppo i 12" e i 15".
    Betti è di una semplicità e coerenza disarmante,
    un vero signore.
    Massimo

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Wed Sep 25, 2013 9:33 pm

    ampzilla wrote:
    Betti è di una semplicità e coerenza disarmante,
    un vero signore.
    Massimo
    Sono contento soprattutto di questa tua frase. I valori umani sono musica.

    T.Y.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    Vity
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 2013-09-25
    Età : 55
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  Vity on Wed Sep 25, 2013 10:22 pm

    ......Su questo saprò essere più preciso perchè sabato andrò con le mie Cheviot dall'amico che ha le Borea e il confronto lo farò sul campo.
    Portandondomi dietro anche i finali per confrontarli col Plinius SA103.
    Non sarà consigliabile strarmi alle spalle...   casomai partisse un disco intervertebrale...  Laughing Laughing Laughing 


    [/quote]



    ..Intanto  saluto   tutti Voi  del forum . e naturalmente Alberto   ..sono fresco fresco di iscrizione ...  non ti nascondo  che sabato quando verrai da me , sono curioso di provare i finali  807 a confronto con il Plinius 103  ...  da te mi hanno fatto un 'ottima impressione... per quanto riguarda  E.A  quoto interamente  il tuo primo post

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Eccellenze Italiane:Estro Armonico, ascoltare per credere.

    Post  albertosi on Wed Sep 25, 2013 10:32 pm

    Che sorpresa!! Ciao Vitone!!
    Benvenuto nel Gazebo! Se ti fa piacere salutare il forum fallo nella sezione dei nuovi arrivi, così ti fanno un pò di pulci!!
    Quà ci si rilassa!

    Per sabato sono molto curioso anch'io.. e poi fa piacere giocare con qualcuno! Forse viene anche Riccardo col Naim..



    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 11:34 am