Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Impressioni Gran Gala
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Impressioni Gran Gala

    Share

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Impressioni Gran Gala

    Post  rphal on Sun Sep 29, 2013 8:35 am

    Ieri sono stato quasi tutto il giorno a Gran Gala e ho sentito quasi tutto.
    Quello che mi è piaciuto di più erano le sale Mcintosh-Sonus Faber e Devialet-Wilson Benesch, ogni una a modo suo.
    Al secondo posto Burmesteir e Parasound-Raidho.
    Delusione le Audiovector con Densen.
    Devore e Davis ben suonanti però inguardabili, specialmente Devore.
    Peccato che la maggioranza dei impianti ha i prezzi proibitivi (questo senza IMHO).


    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  Testini Ugo on Sun Sep 29, 2013 9:46 am

    rphal wrote:Ieri sono stato quasi tutto il giorno a Gran Gala e ho sentito quasi tutto.
    Quello che mi è piaciuto di più erano le sale Mcintosh-Sonus Faber e Devialet-Wilson Benesch, ogni una a modo suo.
    Al secondo posto Burmesteir e Parasound-Raidho.
    Delusione le Audiovector con Densen.
    Devore e Davis ben suonanti però inguardabili, specialmente Devore.
    Peccato che la maggioranza dei impianti ha i prezzi proibitivi (questo senza IMHO).

    Miglior risultato le Sonus con McI, al pari con una classe D abbinata ai difficili ed analitici diffusori Wilson B.? Secondo, a pari merito, il mito Burmester con, se pur ottimi gli Parasound; però collegati ai diffusorini dai mille woofer e dai nastri discutibili? Male Audiovector con Densen? Ok davvero brutte le Devore, soprattutto se rapportate al loro prezzo, anche se ottimamente suonante; però le Davis perchè inguardabili? Sono normali, più che accettabili, soprattutto nella loro gamma di prezzo.
    Ho capito, noi siamo come il diavolo devil e l'acqua santa angel


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  rphal on Sun Sep 29, 2013 11:10 am

    Testini Ugo wrote:Miglior risultato le Sonus con McI, al pari con una classe D abbinata ai difficili ed analitici diffusori Wilson B.? Secondo, a pari merito, il mito Burmester con, se pur ottimi gli Parasound; però collegati ai diffusorini dai mille woofer e dai nastri discutibili? Male Audiovector con Densen? Ok davvero brutte le Devore, soprattutto se rapportate al loro prezzo, anche se ottimamente suonante; però le Davis perchè inguardabili? Sono normali, più che accettabili, soprattutto nella loro gamma di prezzo.
    Ho capito, noi siamo come il diavolo devil e l'acqua santa angel
    Come ho scritto ogni una mi è piaciuta a modo suo.
    Il suono Mcintosh-Sonus Faber era un suono molto pulito senza sbavature forse se proprio cerchiamo un pelo nel uovo che altissime mancavano di trasparenza. La voce di Nat King Cole era bellissima.
    Devialet non è un classe D puro e non centra niente con altri amplificatori della classe D. Comunque anche collegato a i diffusori analitici non ha mai sentito la fatica di ascolto anche a i volumi sostenuti. Distorsioni zero, dinamica esplosiva. Tanto vorrei sentire il Devialet con le Sonus Faber.
    Burmeister e Parasound come sopra però un livello sotto.
    Estetica della Davis era accettabile venti anni fa non oggi.
    Di Audiovector ho fatto ascolto lungo. Come sono arrivato quasi primo e non c'era nessuno il venditore gentilmente ha messo il mio CD. Cosi li ho ascoltato con la musica che conosco. Per me mancavano bassi, anche la dinamica era limitata. Penso che c'era qualche problemino con la elettronica perché il canale sinistro si sentiva nettamente più forte di destro. Non credo che la stanza ha molte colpe, perché nella stanza identica Devore suonavano molto bene.




    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  Fausto on Sun Sep 29, 2013 3:40 pm

    rphal wrote:

    Peccato che la maggioranza dei impianti ha i prezzi proibitivi (questo senza IMHO).

    Purtroppo, e fai bene a segnalarlo, non è una novità!
    Ci sono buone elettroniche dal costo abbordabile che però non fa "figo" proporre!
    Non ho mai capito il perchè!
    sunny sunny sunny 

    gianni60
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 222
    Data d'iscrizione : 2011-07-02
    Età : 56
    Località : gattico ( no )

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  gianni60 on Sun Sep 29, 2013 4:00 pm

    A me sono piaciute molto le raidho D 1
    Non ottimale stanza e ampli,ma potenziale per un ottimo suono.
    Ottimo anche Devialet e WB.

    Gianni

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Località : Milano

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  nerodavola on Sun Sep 29, 2013 6:54 pm

    Il mondo e' bello perche' vario, e per fortuna e' cosi'!
    Personalmente ho tratto sensazioni quasi opposte al messaggio di apertura, a cominciare dalla sala Mc e SF: gradevole, rassicurante, ma ...lenta (lenta) e soffocata in alto.
    Anche quella Densen: a me non e' dispiaciuta, tutt'altro.
    Invece le Davis, che mia avevano folgorato (in rapporto al prezzo) al top audio (in quel caso erano le Vinci) qui non mi sembra siano state messe in condizione di ...dare il meglio.
    Burmester as usual. Anche la micro-saletta Audio Analogue era gradevole.
    Comunque quella in cui sono entrato piu' volte e' stata la MSB-VAC-Tidal: una certezza come gia' ai vari top audio.
    E anche oggi con le Duevel, che dire: un modo diverso di riprodurre (ed ascoltare) ma che per certi versi ha indubbiamente un suo fascino.
    Curiosita': qualcuno ha provato il CD smagnetizzatore gentilmente offerto dalla signorina-densen ?!
    Mauro


    _________________
    Mauro

    Sorgente: Nova NCD1 (dac 2.0)  - Finale: Norma 8.7B  - Diffusori: Vienna Acoustics Mozart Grand   //   Sorgente: AA Crescendo  - Ampli cuffia: Little Dot MK III  - Cuffia: Grado SR60i

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  criMan on Sun Sep 29, 2013 7:10 pm

    A Roma per due gran gala' ho ascoltato il suddetto sistema presumo Tidal Contriva pre e finali VAC e DAC MSB ; per me il
    meglio in assoluto ovviamente di tutto quello che conosco io.
    Sconcertante sia la prestazione sonica che coniuga realismo a piacere di ascolto quindi non una prestazione perfettina ma
    di poco trasporto , che il costo si viaggia sui 100K..

    un bel sogno yaw


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  colombo riccardo on Sun Sep 29, 2013 7:12 pm

    sulla brochure che danno all'entrata c'è scritto

    lo sapevi che l'Alta Fedeltà è viva e vegeta ?

    vieni a trovarci al gran galà.....

    io sono andato ma non so cosa dire se non che l'alta fedeltà vista ed ascoltata sarà viva ma in uno stato vegetativo :

    sterei per Biancaneve e i sette nani

    sterei che li vedo bene in una mostra di arredamento

    mancanza assoluta dei bassi che non ci sono

    soprattutto prezzi allucinanti assolutamente non in linea con quello che offrono dal punto di vista sonoro

    ciao
    Riki

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  Giordy60 on Sun Sep 29, 2013 7:19 pm

    come sei polemico Riki !  
    mica possono mettere un sub della genelec in ogni impianto Laughing 

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  Geronimo on Sun Sep 29, 2013 7:23 pm

    nerodavola wrote:
    Curiosita': qualcuno ha provato il CD smagnetizzatore gentilmente offerto dalla signorina-densen ?!
    Mauro
    Possiedo da anni il Densen Demagic CD, che presumo essere molto simile all'omaggio della donzella. La prima volta che lo usai mi parve di percepire un suono più pulito e meno distorto, le volte successive non mi parve niente  

    Ho trovato più efficaci i files di rodaggio di Cricetone (all'epoca Salvatore Scarfone) ma anche quelli non li uso da tempo


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  Geronimo on Sun Sep 29, 2013 7:28 pm

    colombo riccardo wrote:

    mancanza assoluta dei bassi che non ci sono

    ciao
    Riki
    Questo, secondo me, è l'unico vero peccato mortale dell'hi-fi per il quale non c'è ne perdono ne redenzione  


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  colombo riccardo on Sun Sep 29, 2013 7:29 pm

    Giordy60 wrote:come sei polemico Riki !  
    mica possono mettere un sub della genelec in ogni impianto Laughing 
    quando sento prezzi "di fantasia" divento esigente. sunny 

    ciao
    Riki

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  colombo riccardo on Sun Sep 29, 2013 7:33 pm

    Geronimo wrote:Questo, secondo me, è l'unico vero peccato mortale dell'hi-fi per il quale non c'è ne perdono ne redenzione  
    ho dimenticato mancanza di sensazione dal vivo  

    ciao
    Riki

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  Giordy60 on Sun Sep 29, 2013 8:06 pm

    colombo riccardo wrote:ho dimenticato mancanza di sensazione dal vivo  

    ciao
    Riki
    e qui ti sbagli !
    ricordi l'ascolto fatto nella saletta audiovector / densen ?........la sciura che parlava ad alta voce ?.....più live di così Laughing 

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  colombo riccardo on Sun Sep 29, 2013 8:51 pm

    Giordy60 wrote:e qui ti sbagli !
    ricordi l'ascolto fatto nella saletta audiovector / densen ?........la sciura che parlava ad alta voce ?.....più live di così Laughing 
    e pensare che ero entrato nella saletta pensando al Testini. Laughing 

    ciao
    Riki

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  enzo66 on Sun Sep 29, 2013 11:42 pm

    A me Mcintosh e Sonus Faber è sembrato non proprio generoso sulla parte alta dello spettro.
    Ottime le Raidho ma l'ambiente mi è parso che avesse un modo di vibrare fastidioso sulle medio-basse (100 Hz circa). Non mi è parsa straordinaria l'immagine che mi sarei aspettato eccellesse in diffusori di tal rango ma, anche ciò, potrebbe essere imputato all'ambiente non congeniale.
    Mi è piaciuta la timbrica di Devore Fidelity + Line Magnetic Audio.
    Devialet + Wilson Research mi è parso un po' troppo tagliente sulle medio/alte 4500 - 8500 Hz circa (un po' come le Thiel) al punto di sperare che fosse la registrazione (ero di fretta e non mi sono soffermato molto).
    Comunque sì: i bassi, in generale, latitavano. Sembrerebbe che i produttori abbiano paura che i loro clienti disturbino i propri vicini di casa.
    I bassi profondi e ben frenati si sono fatti sentire con MSB + VAC + Tidal con un brano per organo da cattedrale. Mi è parso, comunque, che nella stessa sala si sentissero bene un po' tutte le frequenze (lì mi sono fermato un po' più a lungo nonostante la fretta).
    Mi sono piaciute anche le Vivid Audio.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4687
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  pepe57 on Mon Sep 30, 2013 12:41 am

    Io ci sono stato per due giorni, Giordy eri li con il tenente oggi? Lui l' ho visto ma tu dove eri??
    Per me cera qualcosa di strano in quanto ho sentito cambiamenti importanti fra ieri mattina e pomeriggio
    e poi ancora fra oggi e ieri.. e questo in diverse salette.
    sunny sunny 


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4687
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  pepe57 on Tue Oct 01, 2013 2:04 am

    Ah si!
    Avevo scordato che mi è parso che l' audiofilo medio fosse considerto un semi ritardato!
    sunny sunny 

    Bastava osservare i cartelloni che indicavano le sale dove andare..




    sunny sunny 


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  enzo66 on Tue Oct 01, 2013 9:08 am

    He He! Nel mio caso, forse, hanno ragione.
    Io nella torre N, nonostante sulla tastiera dell'ascensore e sulla brochure fossero indicati i piani che ospitavano gli espositori (2, 3, 4), ho premuto lo stesso il tasto del primo piano che era deserto.... Embarassed 
    Pensavo si fossero sbagliati...Embarassed 

      Perché lasciare deserto il primo piano della torre N quando nella torre H al primo piano c'erano espositori?    


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  criMan on Tue Oct 01, 2013 12:02 pm

    colombo riccardo wrote:e pensare che ero entrato nella saletta pensando al Testini. Laughing 

    ciao Riki
    Tenente ! se non sapessi di cosa parliamo inizierei a pensare male  

    Piuttosto perche' non da un contributo concreto dicendo cosa le e' piaciuto e cosa non le e' piaciuto di quel sistema ??

    Sarebbe interessante..  


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  Banano on Tue Oct 01, 2013 1:09 pm

    ...ma quindi non fanno più il TAV, ma è stato sostituito da quello di Ricci?...oppure è qualcosa di parallelo?  


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  Giordy60 on Tue Oct 01, 2013 4:22 pm

    criMan wrote:Tenente !

    Piuttosto perche' non da un contributo concreto dicendo cosa le e' piaciuto e cosa non le e' piaciuto di quel sistema ??

    Sarebbe interessante..  
    non conosci Riccardo, se non parla.....un motivo ci sarà !  

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  Giordy60 on Tue Oct 01, 2013 4:26 pm

    pepe57 wrote:Io ci sono stato per due giorni, Giordy eri li con il tenente oggi? Lui l' ho visto ma tu dove eri??
    a curiosare a destra e manca Laughing 
    ho visto la tua auto quando sono uscito, era a fianco della mia.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  pluto on Tue Oct 01, 2013 4:49 pm

    Giordy60 wrote:
    pepe57 wrote:Io ci sono stato per due giorni, Giordy eri li con il tenente oggi? Lui l' ho visto ma tu dove eri??
    a curiosare a destra e manca Laughing 
    ho visto la tua auto quando sono uscito, era a fianco della mia.
    E gli hai fatto tutta la fiancata mentre cercavi di uscire dal posteggio Laughing Laughing

    Sicuramente non ti ha visto xchè il Tenente era li che insegnava ai pischelli le varie tecniche digitali etc mentre tu eri imboscato al bar affraid affraid 

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Impressioni Gran Gala

    Post  Testini Ugo on Tue Oct 01, 2013 4:50 pm

    Innanzi tutto mi scuso per il ritardo con cui rispondo a questo post, in cui sono stato citato direttamente in causa, ma ho avuto dei gravi problemi famigliari che purtroppo persistono e lo faranno per molto tempo. Causa sempre dei medesimi, premetto, che non ho potuto partecipare alla presente manifestazione a cui, come sapete, speravo tanto d'esserci; per cui mi risulta estremamente difficile capire cosa posso essere andato storto, in particolare, nella sala Audiovector-Densen. Come non mi spiego il perchè della performance non strabiliante delle Devore, le quali, al di là dell'estetica oggettivamente anonima, hanno sempre impressionato e convinto ad ogni loro uscita, vedi CES. Quindi chiedo a voi quali fossero i modelli di Audiovector in dimostrazione, suppongo esposte direttamente dall'importatore Perfect Audio tanto che credo che la donna "che urlava, live" fosse proprio la consorte del proprietario, correggetemi se sbaglio.
    Quello che davvero mi ha meravigliato sono le vostre critiche alla gamma bassa assente di AuVe, che di solito è il loro pezzo forte, tesa, profonda, frenata, descrittiva. Va però premesso che, come ho sempre detto, che se erano le S1i3, in una delle loro tante declinazioni, a suonare possono aver sfigurato qualora la stanza fosse stata troppo grande o con le pareti, per assurdo, troppo lontane; perchè si sa che il fulcro del progetto di questi diff. è proprio quello di poter e dover suonare in ambienti piccoli, angusti e difficili con pareti vicine, dando solo così il meglio di se, se l'ambiente al contrario fosse stato troppo ampio bisogna passare inevitabilmente al modello superiore, anche decisamente di costo, Si6. Ed il tutto lo dice uno che di gamma bassa leggermente piaciona, suadente, presente e persistente ne fa vessillo, e quindi amando quella di AuVe mi fa strano che sia stata addirittura percepita assente o insufficente.
    Se poi aggiungiamo che, come qualcuno ha scritto, i Densen anche loro non hanno ben figurato e che addirittura ci fosse uno sbilanciamento di un canale durante la riproduzione, ed allora è stata davvero una cattiva esposizione da parte dei responsabili dei marchi, sfiga ed una ghiotta occasione mancata, visto che sti marchi fanno davvero difficoltà a raggiungere gli audiofili per essere sentiti.
    Densen di cui, da pochissimo, sono uscito da una loro prova d'ascolto in parallelo ad altre amplificazioni integrate di pari costo e che, udite udite, ha proprio impressionato, tutti, per l'autorità della gamma bassa. Mah, vai a capire cosa è andato storto.
    Sottolineando che qui, nello stesso Gazebo, c'è più di un'utente che possiede lettori ma soprattutto amplificazioni Densen, delle quali è stra soddisfatto anche collegati a carichi non proprio facilissimi.
    Rimango poi basito dal punto di vista di chi, invece, elogia, a loro modo, l'accoppiata McI e Sonus, posso, invece, ancora capire Raidho nobilitati dai validi Parasound. Per l'abbinata Devialet Wilson B., non posso esprimermi più di tanto perchè non li ho mai ascoltati assieme, ma conoscendo gli oggetti singolarmente, la ritengo una bella scoperta.
    Naturalmente il top doveva essere, ed è stato Tidal con VAC, e vorrei pure vedere vista le cifre in ballo che sovrastavano un pò tutti. Anche se confesso che a me Tidal non mi ha mai fatto trascendere, causa una certa mancanza di trasporto ed emozione, cosa che invece, in Densen con AuVe nei piccoli ambienti domestici ho sempre trovato. Poi anche mettere Burmester dietro McI con Sonus, mi lascia perplesso, ma tutto può essere.
    Apprezzo chi ha notato l'ominidirezionale di Duevel, alternativa decisamente meno costosa alle solite note German F.
    Concludo con la nota in cui si sosteneva che in linea generale la gamma bassa è stata, più o meno, volutamente trascurata da chi ha assemblato gli impianti, come per una sorta di timore reverenziale nell'affrontarla e diffonderla a piene mani nelle stanze d'albergo ove la manifestazione si è svolta. Io credo che più che timore sia scelta ponderata che va in contro all'audiofilo medio, con la casa e l'ambiente d'ascolto medio con dentro la moglie media. Come più volte ho avuto modo di dire. Se solo noi stessi leggessimo i post di chi ci chiede consiglio sul cambio o l'acquisto di diffusori in questo Forum, noteremo che quasi mai nessuno apre un post chiedendo i diff. con la gamma bassa più d'impatto e devastante che abbiamo mai sentito in ambiente domestico, piuttosto si cerca un'equilibrio, quasi sempre al limite della risonanza, però scongiurandola, per medi ambienti domestici difficili. E sono anche post di questi giorni. Ovvio che la gamma bassa ci deve essere e con un'impatto degno, ma deve essere correlata, oggi più che mai, all'ambiente. Si chiede realismo per i prezzi delle catene esposte, io dico che ci deve essere anche realismo della gamma bassa, realismo inteso come presa di coscienza dell'ambiente d'ascolto.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 6:56 am