Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
ClassA su What HiFi
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    ClassA su What HiFi

    Share

    bobgitto
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1017
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 52
    Località : Grosseto

    ClassA su What HiFi

    Post  bobgitto on Mon Jan 19, 2009 5:21 pm

    Fermo cagnolone, non sei "quel" ClassA!
    Ho comprato What HiFi di febbraio e ho visto un articolo su tre oggetti che sarebbero il sogno di audiofili. Tra questi c'è l'integrato ClassA che viene definito eccellente per le qualità soniche e incomprensibile per il prezzo troppo basso. Un altro è un Audio Research e il terzo non me lo ricordo.

    Tutto qua.

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  matley on Mon Jan 19, 2009 5:49 pm

    caro Bob...
    Te lo dico a te tanto non ci sente nessuno....
    Il bertini (Staff) per me ha pisciato difori con i prezzi.
    Però col nome di AA di più non poteva fare...e da una parte non posso dargli torto.
    Certo quel prodotto fosse stato marchiato Jeff,ARC,cj,levinson...sarebbe stato diverso.
    Comunque vada...però sarà un successo!!!
    bravo bertini!

    Ps: Spero che non provino mai i miei 2 bimbi...
    sarebbe troppo imbarazzante..


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  aircooled on Mon Jan 19, 2009 6:14 pm

    bobgitto wrote:Fermo cagnolone, non sei "quel" ClassA!
    Ho comprato What HiFi di febbraio e ho visto un articolo su tre oggetti che sarebbero il sogno di audiofili. Tra questi c'è l'integrato ClassA che viene definito eccellente per le qualità soniche e incomprensibile per il prezzo troppo basso. Un altro è un Audio Research e il terzo non me lo ricordo.

    Tutto qua.
    chiedi a XIN lui ne sa qualcosa


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  aircooled on Mon Jan 19, 2009 6:15 pm

    Certo quel prodotto fosse stato marchiato Jeff,ARC,cj,levinson...sarebbe stato diverso.
    molto diverso, del resto se non costa............no buono


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  matley on Mon Jan 19, 2009 11:59 pm

    bene ragazzacci...
    visto che l'amico Bob ha letto qualcosa sul mitico ClasseA....che viene definito eccellente per le qualità soniche e incomprensibile per il prezzo troppo basso......

    come faccio ad astenermi da un qualsiasi commento..
    devo farcela infatti,questa volta sarà il papà della ClasseA a enunciarVi le doti del piccolo AA.
    Non mi dite che non sapete chi è Jean Hiraga....
    Se avete 5 minuti di Tempo seguitemi...

    AUDIO ANALOGUE CLASSE A



    L’Audio Analogue si è costruita in un decennio la reputazione di grande specialista italiano di elettroniche audio di alto di gamma,dal prezzo ben studiato unito ad una qualità musicale al 100%,senza che un modello specifico abbia contribuito al raggiungimento di un successo che non si è attenuato nonostante gli sforzi di una viva concorrenza locale, europea o extraeuropea.
    Fondata in Toscana nel 1995, il marchio Audio Analogue, frutto di un gruppo di esperti e di professionisti dell’audio, evitando di addormentarsi sugli allori grazie ai suoi primi modelli tutti molto ben riusciti, ha ampliato la propria gamma sperando così di ottenere successi ancora maggiori.
    Questa scelta ha dato luogo ad un orientamento da puristi, di solito alto di gamma, sostenuti dalla volontà di far sempre meglio, obbiettivi che si sono concretizzati con l’arrivo della celebre serie Maestro.
    Se A.A., ascoltando le richieste di alcuni amatori alla ricerca di prodotti compatti di alta qualità, ha lanciato recentemente il “tutto in uno” Enigma, essa ora si sposta verso l’alto di gamma e il recente “Classe A” è una prova magistrale di questo sforzo senza precedenti in questo campo.

    LA VERA CLASSE A SOSTENUTA DA 700 VA DI ALIMENTAZIONE
    Il Classe A è stato recentemente presentato alla stampa europea da Giuseppe Blanda, dirigente e co-fondatore dell’Audio Analogue. I distributori europei, una cinquantina, sono stati informati che questo mostro sarà realizzato in serie limitata (200 esemplari per anno) e che il prezzo sarà dell’ordine degli 8000 €.
    L’estetica del Classe A è simile a quella di un pre e finale della serie Maestro sovrapposti. L’A.A. riprende l’estetica del frontale sporgente di 40 mm. le ali rastremate di dieci mm. di spessore per sessanta di larghezza che servono a mascherare frontalmente due immensi dissipatori ad alette, laterali, misuranti ciascuno 400 mm. di profondità su 30 cm di altezza per 60 mm. di spessore.
    Per finire la parte inferiore raggruppa 2 manopole di comando che circondano un display multifunzione.
    Il pannello posteriore raggruppa 5 ingressi sbilanciati ad alto livello (0,5 v.di sensibilità per 50w. di uscita) un altro paio di ingressi bilanciati XLR da 1 volt di sensibilità, un’uscita per un registratore e i morsetti di potenza, questi ultimi capaci di accettare banane, forcelle o cavo spellato di diametro fino a 5,5 mm. La presa di rete è di standard poco comune ed indica un consumo massimo di 880 VA, l’interruttore ON\OFF è dotato di protezione generale attraverso un fusibile.

    ARCHITETTURA INTERNA
    La vastità del volume interno disponibile permette di alloggiare senza difficoltà due grossi trasformatori toroidali da 405 VA ciascuno (uno per canale) posti uno sopra l’altro, in vicinanza di due circuiti stampati raggruppanti uno il circuito di raddrizzamento e di filtraggio (ottenuto con 8 condensatori elettrolitici da 15000 microF \63 V, serie TFSK) e due sezioni amplificatrici dual-mono, l’altro altri circuiti di regolazione dell’alimentazione per la sezione di preamplificazione.
    Le sezioni finali sono raggruppate su due grandi schede, una per canale, poste verticalmente a ridosso dei due dissipatori.
    CIRCUITO : I GROSSI MEZZI

    Realizzato a partire da componenti discreti, gli stadi di amplificazione comprendono una quarantina di transistor ripartiti su 5 stadi, tutti simmetrici di cui dodici di potenza montati in box metallici TO3, le coppie bipolari complementari ON-semiconductors MJ 21193 (pnp) e MJ 21194 (npn) da 16 A\250 V, un’ottima scelta.
    Il montaggio in push-pull a sestetto polarizzato permette di estrarre, grazie ad una corrente di riposo totale di 1,8 A per canale, una potenza nominale di 50 W rms su un carico di 8 ohm, valore che passa a 100 W su 4 ohm e 200 W su 2 ohm, il tutto in pura e vera classe A.
    Audio Analogue ha preso molto seriamente il problema di una corrente di collettore così elevata mettendo due grosse barre (ovviamente dorate) da 5 x 12 mm. di sezione al posto delle piste sullo stampato.
    La sezione preamplificatrice realizzata a partire da componenti discreti, tra cui transistor della serie MPSA 18 prende posto a ridosso degli ingressi, su circuiti stampati di 70 x 120 mm. (uno per canale).
    Sotto queste ultime, un’altra scheda è dedicata alla selezione degli ingressi attraverso un commutatore elettronico ad accoppiamento ottico che elimina qualsiasi rischio di trasmissione di correnti parassite. I circuiti di gestione e di telecomando sono alimentati separatamente.

    Jean HIRAGA

    CONSIGLI DI UTILIZZAZIONE
    Da tenere ben presente nella scelta dei diffusori che la potenza nominale è limitata a 2x50 W malgrado la sensazione di riserva di potenza che si avverte.

    A NOSTRO AVVISO
    Jean Hiraga

    Audio Analogue si batte sempre più fortemente e questo per far fronte ad una concorrenza europea ed extraeuropea oggigiorno assai attiva.
    Questo specialista italiano rimette in discussione la propria produzione dimostrando interesse alla formula integrata di altissima gamma.
    Questo bell’esempio mostra che la vera classe A produce un rendimento energetico del 30 % solamente; il 70% restante si trasforma in calore da dissipare con due radiatori le cui dimensioni non possono certo essere modeste. I casi di più frequente riscontro sono un lavoro in classe A limitato ad una porzione di potenza nominale dichiarata, di solito, per esempio, 15 o 20 W per canale in classe A per una potenza dichiarata di 50 o 60 W, che permette di ridurre di molto il valore di corrente di riposo totale e la grandezza dei dissipatori.
    In questo caso c’è il gran lusso di una serie molto limitata (solo 4-5 esemplari per la Francia) con la vera e la pura classe A fino a 50 W.
    Il risultato è regale, per non dire imperiale. Da grande altissimo di gamma.

    Roman Buthigieg

    Il costruttore Audio Analogue a tutt’oggi ci ha proposto prodotti dall’eccellente rapporto qualità-prezzo. Ora per meno di 8000€, l’integrato Classe A, il cui design è firmato da Claudio Bestini, è un amplificatore massiccio che domina dall’alto dei suoi 33 cm lo spettatore.All’interno un gran bel mondo tra cui due trasformatori toroidali di dimensioni smisurate. I lati dell’apparecchio sono di fatto due dissipatori termici, che l’amplificazione in classe A esige.
    All’ascolto l’Audio Analogue non delude: precisione cesellata degli strumenti con una ricchezza di timbri inaudita, superba riproduzione della scena acustica, ben dilatata sia nel senso della grandezza che nel senso della profondità, e soprattutto con le ben note qualità delle amplificazioni in classe A.
    Tutto ciò richiede evidentemente diffusori all’altezza.
    Le nostre conclusioni sono che siamo nell’altissimo di gamma dal punto di vista della pura restituzione sonora pur restando in una gamma di prezzo ancora accessibile.

    ASCOLTO CRITICO
    NEUTRALITA’- EQUILIBRIO GENERALE
    J.H. E’ un gran danno che un certo numero di amplificatori nella pretenziosa classe A senza esserlo veramente contribuiscano in qualche misura ad occultarne i veri benefici.
    Questa serie limitata invece rimette le nostre orecchie a posto, spazza i falsi pregiudizi dimostrando
    quanto c’è di bello e di buono nella via regale dell’audio. Do’ 5\5 a questo primo test: naturalezza della voce, dolcezza del piano, ambienza 3D.
    R.B. L’Audio Analogue rappresenta l’amplificazione in classe A in tutto il suo splendore, l’equilibrio è perfetto, nessuna zona è accentuata, si ritrova tutto il piacere della ripresa sonora.
    La voce di Ella è calda, senza la minima accentuazione, i microdettagli perfettamente udibili.
    Gran bella restituzione.

    EFFETTO STEREOFONICO
    J.H. Ecco un amplificatore come piacciono a noi e anche se non si può dimenticare il suo ingombro o il suo prezzo, sembra tutto comunque molto ragionevole rispetto ai risultati ottenuti.
    E’ favoloso: naturalezza dei timbri, spazialità, dinamica!
    Che dire di più o di meglio?
    R.B. Magistrale ripartizione delle differenti sorgenti delle percussioni su questa registrazione di assolo di batteria.
    L’immagine è perfettamente restituita, non manca alcun dettaglio sugli attacchi e l’estinzione delle note perfettamente dominata.
    Ancora più preciso sui colpi di batteria utilizzando gli ingressi XLR.

    COMPORTAMENTO DINAMICO – TENUTA IN POTENZA
    J.H. Le note di chitarra sono trasmesse una ad una con una naturalezza e una bellezza che confonde.
    Voce molto stabile e molto ben focalizzata.
    R.B. Molto buona la tenuta in potenza, i 50 W per canale dell’Audio Analogue permettono di rispondere alle esigenze di diffusori di media o alta sensibilità.

    RISPOSTA IN FREQUENZA
    J.H. R.B.sembra così entusiasta da doverlo moderare per capire dettagliatamente il ventaglio di qualità ascoltate con questa serie limitata che procura un piacere d’ascolto illimitato.
    R.B. Nessuna sensazione di compressione, gli applausi sono distribuiti in maniera omogenea di fronte all’ascoltatore. Le campanelle sono di una bella finezza, l’Audio Analogue non esalta in nessun momento le alte frequenze.

    COERENZA DEI REGISTRI – TRASPARENZA
    J.H. Se estratto il meglio da questa ripresa-trappola, il tipo di timbro dei microfoni non deve nascondere un insieme di qualità: ambienza della sala, timbri, distinguibilità dei piani sonori.
    R.B. Spartito distribuito con omogeneità. Qualità dei timbri rimarchevole. Estrema trasparenza.

    Bhè che aspettate...non fate come Xin che lo ha rifiutato perchè consumava Troppa corrente!!!











    .


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Ospite
    Guest

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  Ospite on Tue Jan 20, 2009 1:37 am

    A xin ha fatto male e ha paura a risentirlo nella versione CB.
    Tempo fa avevo scritto i miei pareri in privato proprio a Claudio Bertini.

    Che dire un integrato no compromise, certamente se qualcosa nell'impianto non è all'altezza il Classe A non perdona.
    Io sfortunatamente quando l'ho provato non avevo cavi di potenza all'altezza e credetemi, a fronte delle esperienze fatte recentemente credo d'aver capito solo parte delle potenzialità di questo integrato di livello assoluto.

    Sinceramente non so come potrebbe comportarsi con i miei attuali diffusori in ogni frangente, ma chiudendo gli occhi posso certamente immaginarmi l'ammaliante magia che verrebbe a crearsi.
    Il ricordo è vivo e forte e più stringo le palpebre e... via mi rituffo nel passato.
    Sconvolgente la gamma bassa, ma allostesso tempo controllatissima profonda, coerente e mai prepotente.
    Lo stage e la presenza scenica immensi creano una "bolla sonora tridimensionale" davvero coinvolgente.
    La ricchezza e il decadimento armonico portando ai massimi livelli l'evento sonoro rendendolo tattile.
    La grande coerenza timbrica di ogni strumento e voce, ridona alla riproduzione una sensazione live - la stanza pare riempirsi di
    profumi ed essenze incantevoli restituendo un'atmosfera fiabesca all'ascoltatore.
    Non mi vergogno a dirlo, mi son emozionato in molti frangenti mentre riascoltavo certi pezzi a me cari.

    Le Audiosonica Stonefly, dopo il mese di convivenza con il Maestro Classe A, hanno iniziato a
    tirar fuori il meglio di loro e quando ho rimesso il Maestro 70 tutto è
    tornato alla quotidianità.

    Parrà banale, ma non si può chiedergli di pilotare carichi impossibili; tengo a fare questa precisazione nemmeno tanto banale poichè ho sentito critiche in merito all'oggetto non in grado di pilotare al meglio le Apogee Scintilla (noto carico impossibile).
    Il Maestro Classe A è un oggetto davvero notevole e se casomai dovessi reincontrarlo... Chapeau.

    Resto in attesa di sentirlo nella configurazione mono, fiducioso di goder al meglio le capacità in parte sconosciute di questo progetto.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  aircooled on Tue Jan 20, 2009 11:06 am

    Parrà banale, ma non si può chiedergli di pilotare carichi impossibili; tengo a fare questa precisazione nemmeno tanto banale poichè ho sentito critiche in merito all'oggetto non in grado di pilotare al meglio le Apogee Scintilla (noto carico impossibile).

    pilotare al meglio le apogee con 50W???? ma chi è questo stolto che mette in giro certe voci??? l'integrato in questione su un carico di 1 Ohm eroga comunque oltre 300W RMS continui, il problema è che le apogee non hanno una impedenza lineare di 1 Ohm, quindi non si riesce ad ottenre i soliti 300W su tutta la gamma audio, da li il non corretto pilotaggio delle stesse, ma anche fosse di riuscire ad ottenerli risulterebbero ancora ampliamente insufficenti per quel diffusore, se lo stolto vuol pilotare al meglio le apogee deve fare come matley, ovvero armarsi di 2 classeA mono a quel punto ne riparliamo di scintilla o altro comprese quelle famose elettrostatiche che a detta di qualcuno vantano 120db di SPL a 20hz, spero un giorno di poterle sentire
    Fabrizio Calabrese te che hai provato molti diffusori, ti è mai capitato di ascoltare un elettrostatico con quella pressione a 20hz?

    XIN non ascoltare il classeA con su i condenza non induttivi da retta a babbo






    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  Ospite on Tue Jan 20, 2009 11:10 am

    aircooled wrote:
    Parrà banale, ma non si può chiedergli di pilotare carichi impossibili; tengo a fare questa precisazione nemmeno tanto banale poichè ho sentito critiche in merito all'oggetto non in grado di pilotare al meglio le Apogee Scintilla (noto carico impossibile).

    pilotare al meglio le apogee con 50W???? ma chi è questo stolto che mette in giro certe voci??? l'integrato in questione su un carico di 1 Ohm eroga comunque oltre 300W RMS continui, il problema è che le apogee non hanno una impedenza lineare di 1 Ohm, quindi non si riesce ad ottenre i soliti 300W su tutta la gamma audio, da li il non corretto pilotaggio delle stesse, ma anche fosse di riuscire ad ottenerli risulterebbero ancora ampliamente insufficenti per quel diffusore, se lo stolto vuol pilotare al meglio le apogee deve fare come matley, ovvero armarsi di 2 classeA mono a quel punto ne riparliamo di scintilla o altro comprese quelle famose elettrostatiche che a detta di qualcuno vantano 120db di SPL a 20hz, spero un giorno di poterle sentire
    Fabrizio Calabrese te che hai provato molti diffusori, ti è mai capitato di ascoltare un elettrostatico con quella pressione a 20hz?

    XIN non ascoltare il classeA con su i condenza non induttivi da retta a babbo





    Ho promesso... e poi son molto curioso di sentir i 2 unici mono in detta configurazione.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  aircooled on Tue Jan 20, 2009 11:50 am

    Ho promesso... e poi son molto curioso di sentir i 2 unici mono in detta configurazione.
    lo sai che matley nun saccontenta mai
    da retta non andare che oltre ai condenza................non posso di
    nun ciandaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  Ospite on Tue Jan 20, 2009 11:59 am

    aircooled wrote:
    Ho promesso... e poi son molto curioso di sentir i 2 unici mono in detta configurazione.
    lo sai che matley nun saccontenta mai
    da retta non andare che oltre ai condenza................non posso di
    nun ciandaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    So già cosa non poi di....
    Ogni promessa è debito

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  aircooled on Tue Jan 20, 2009 12:01 pm

    furfante! ne approfitti subito nè


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    erik rutan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 782
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 44
    Località : roma ( motociclista )

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  erik rutan on Tue Jan 20, 2009 12:05 pm

    che belli i nuovi AA mi piacerebbe ascoltarli !! ma le apogee duetta ma poi quanti ne hanno un paio in casa boh!! a proposito di SPL ed elettrostatiche ma non esisteva una marca che credo si chiamasse Beveridge che produceva dei diffusori di quel tipo? boh forse sono fuori strada . certo 120db sono tanti però

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  aircooled on Tue Jan 20, 2009 12:08 pm

    certo 120db sono tanti però
    qualcuno disse: che problema c'è, metti molti pannelli e ci arrivi tranquillamente, era un grande saggio


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  Ospite on Tue Jan 20, 2009 12:11 pm

    erik rutan wrote:che belli i nuovi AA mi piacerebbe ascoltarli !! ma le apogee duetta ma poi quanti ne hanno un paio in casa boh!! a proposito di SPL ed elettrostatiche ma non esisteva una marca che credo si chiamasse Beveridge che produceva dei diffusori di quel tipo? boh forse sono fuori strada . certo 120db sono tanti però
    I nuovi AA entry level non sono da trascurare, possono riservare molte soprese...
    Fiducioso attendo i futuri modelli "un po' più su".

    P.S. OT... dici qste? http://www.thesoundofthevalve.it/Beveridge_loudspeakers.html

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  matley on Tue Jan 20, 2009 9:58 pm

    xin wrote:
    aircooled wrote:
    Ho promesso... e poi son molto curioso di sentir i 2 unici mono in detta configurazione.
    lo sai che matley nun saccontenta mai
    da retta non andare che oltre ai condenza................non posso di
    nun ciandaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    So già cosa non poi di....
    Ogni promessa è debito

    Sei sicuro di sapelle..perchè se unn'esai tutte...Salle....
    Chi mangia il pesce, caca le lische..... Razz Razz Razz


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  Dragon on Tue Jan 20, 2009 10:16 pm

    Ma 'nsomma matley, son pronti sti CalssA Spècial Version o ti fanno ancora penà!?

    Quì si vor venì tutti a sentì come sonano!!!


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  aircooled on Wed Jan 21, 2009 10:45 am

    CalssA Spècial Version
    mi sa che sta andando ancora oltre allo special, potremmo dire unicum ad personam


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  Ospite on Wed Jan 21, 2009 10:51 am

    aircooled wrote:
    CalssA Spècial Version
    mi sa che sta andando ancora oltre allo special, potremmo dire unicum ad personam
    Ci credo... non ha ritegno.
    C'ha soldiiiiiiiiiii

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  matley on Wed Jan 21, 2009 1:38 pm

    si dice sordiiiiiiiiiiiiiii....Xin

    ....invece <Voi siete SORDIiiiiiiiiiiii>..

    il classA dovrà essere strizzato a dovere prima con i pannelli dell'RPG...
    per vedè quello che vien fori...
    Per ricordarmi almeno come sonava... Razz
    POI... sunny


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  Dragon on Wed Jan 21, 2009 1:44 pm

    SSeeeeee!!! E allora c'è d'aspettà 'na cèa!!!


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Ospite
    Guest

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  Ospite on Wed Jan 21, 2009 2:09 pm

    ùnnè più bòno a fà ndà tutto quel ben di dio... mi sa che ci tocca ndà aiùtarlo

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: ClassA su What HiFi

    Post  matley on Wed Jan 21, 2009 2:20 pm

    Dragon wrote:SSeeeeee!!! E allora c'è d'aspettà 'na cèa!!!

    bone le cèeeeeee.........

    Furia era una cavallo!! Razz
    eppoi IO sono un diesel......
    in tutti i campi!

    Per la platea ..
    sono stato 1 anno con il paganini...
    6 mesi con lo zero...( tarpato )
    1 anno col maestro....

    e attendo sempre d'andà in bilanciato.. Sleep

    Ma HO il fido Merrill sempre pronto.. cheers


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 7:08 pm