Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Consiglio impianto "liquido" - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Consiglio impianto "liquido"

    Share

    Andrew74
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 102
    Data d'iscrizione : 2013-11-18

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  Andrew74 on Fri 03 Jan 2014, 21:29

    Si EAC (come anche XLD) è gratuito ed è da preferire perché rippa in bitperfect ovvero copia esattamente il disco senza perdersi dati per strada. Il ripping è più lento (20 minuti circa a disco) ma è più accurato; sono fisime audiofile ma già che lo fai tanto vale farlo bene  
    avatar
    ispanico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1350
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : Padova

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  ispanico on Fri 03 Jan 2014, 23:00

    C'e un link ufficiale?
    avatar
    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3684
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 62
    Località : Padova

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  gciraso on Fri 03 Jan 2014, 23:57

    http://www.exactaudiocopy.de/


    _________________
    Giovanni

    E leggetelo 'sto regolamento!!!

    ze inutile ragionar coi mussi, te perdi tempo e te infastidissi la bestia
    avatar
    ispanico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1350
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : Padova

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  ispanico on Sat 04 Jan 2014, 18:27

    Cavoli, ora che mi sono letto tutto per giunta col translate prima di rippare divento vecchio. Speriamo bene.
    avatar
    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3684
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 62
    Località : Padova

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  gciraso on Sat 04 Jan 2014, 18:45

    ispanico wrote:Cavoli, ora che mi sono letto tutto per giunta col translate prima di rippare divento vecchio. Speriamo bene.

    Fai conto che per ogni cd, ma dipende anche dal lettore che hai, io ci ho messo dai 4 ai 40 minuti, a seconda degli errori trovati sul dischetto. La cosa inquietante è quando la meccanica va al contrario   


    Last edited by gciraso on Sat 04 Jan 2014, 18:46; edited 1 time in total


    _________________
    Giovanni

    E leggetelo 'sto regolamento!!!

    ze inutile ragionar coi mussi, te perdi tempo e te infastidissi la bestia
    avatar
    maggio
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1473
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  maggio on Sat 04 Jan 2014, 18:46

    Configuralo seguendo questa guida:

    http://blowfish.be/eac/index.html

    Ciao
    avatar
    ispanico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1350
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : Padova

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  ispanico on Sat 04 Jan 2014, 21:49

    gciraso wrote:

    Fai conto che per ogni cd, ma dipende anche dal lettore che hai, io ci ho messo dai 4 ai 40 minuti, a seconda degli errori trovati sul dischetto. La cosa inquietante è quando la meccanica va al contrario   

    Minchia, come al contrario?
    avatar
    ispanico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1350
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : Padova

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  ispanico on Sat 04 Jan 2014, 21:50

    maggio wrote:Configuralo seguendo questa guida:

    http://blowfish.be/eac/index.html

    Ciao

    Grazie, ottimo.
    avatar
    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3684
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 62
    Località : Padova

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  gciraso on Sat 04 Jan 2014, 22:32

    ispanico wrote:

    Minchia, come al contrario?

    Nel senso che nelle letture particolarmente difficili, il sw fa andare il lettore anche in rotazione contraria


    _________________
    Giovanni

    E leggetelo 'sto regolamento!!!

    ze inutile ragionar coi mussi, te perdi tempo e te infastidissi la bestia
    avatar
    ispanico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1350
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : Padova

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  ispanico on Sat 04 Jan 2014, 23:17

    Ah questa è bella. Comunque vedremo.
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8738
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  Giordy60 on Sun 05 Jan 2014, 10:26

    gciraso wrote:

    Nel senso che nelle letture particolarmente difficili, il sw fa andare il lettore anche in rotazione contraria

    questa non l'avevo mai sentita, sei sicuro ?   
    avatar
    ispanico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1350
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : Padova

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  ispanico on Mon 06 Jan 2014, 19:13

    Scusate l'ignoranza in materia, ma devo scaricare la versione di EAC 0.99 oppure la vers. 1.0 beta 3?

    Poi in fondo ci sono 5 colonne piene di link:

    Guida all'installazione di EAC EAC Guida all'installazione EAC Lossy guida all'installazione EAC Ripping guida


    Su quale colonna mi devo concentrare e leggermi i link per scaricare la versione che mi interessa? (Minchia che complicato  santa )
    avatar
    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3684
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 62
    Località : Padova

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  gciraso on Mon 06 Jan 2014, 19:21

    Giordy60 wrote:

    questa non l'avevo mai sentita, sei sicuro ?   

    E come no, rallenta, accelera, va avanti piano e torna talora indietro. In particolare sull'intero cofanetto DG delle sinfonie di varii autori dirette da Abbado, una stampa da schifo.



    _________________
    Giovanni

    E leggetelo 'sto regolamento!!!

    ze inutile ragionar coi mussi, te perdi tempo e te infastidissi la bestia
    avatar
    maggio
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1473
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  maggio on Mon 06 Jan 2014, 19:22

    In cima alla pagina c'é la guida per la versione 1.0, a metá pagina c'é quella per la 0.99. Scegli in base alla versione che decidi di utilizzare.
    avatar
    ispanico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1350
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : Padova

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  ispanico on Mon 06 Jan 2014, 22:21

    E che ne so quale versione devo scaricare? tu cosa consigli? Mi serve solo per rippare (o fare le copie) dei cd....
    avatar
    totogigi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 2013-06-25

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  totogigi on Wed 08 Jan 2014, 18:17

    Ciao a tutti... che ne pensate di MAX per osx per rippare i CD?
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8738
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  Giordy60 on Wed 08 Jan 2014, 18:43

    totogigi wrote:Ciao a tutti... che ne pensate di MAX per osx per rippare i CD?

    se ti trovi bene, va bene !
    max e molto simile a xld ( e sono aggratisse ambedue   )
    avatar
    totogigi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 2013-06-25

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  totogigi on Thu 09 Jan 2014, 09:56

    Giordy60 wrote:

    se ti trovi bene, va bene !
    max e molto simile a xld ( e sono aggratisse ambedue    )

    Non ho mai fatto una comparativa, nè con iTunes nè con altri software (a dirla tutta manco pensavo potessero esserci differenze tra software...). Qualcuno ha fatto confronti, magari anche con EAC?

    avatar
    ispanico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1350
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : Padova

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  ispanico on Fri 10 Jan 2014, 19:22

    Peccato ci devo rinunciare. Forse per me è troppo complicato, ho scaricato il player e provato a copiare un cd ma alla fine non l'ho più trovato nel pc e non avevo neanche l'opzione da scegliere se copiarlo in flac...per cui non saprò mai cosa ho rippato. Sarò una pippa io con sti software ma ci ha messo anche un'ora a terminare la copia del cd che poi non ho più trovato.

    Possibile non esista nulla di più semplice per copiare i cd.......
    avatar
    brizzo
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1252
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : Mestre/Venezia

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  brizzo on Wed 15 Jan 2014, 17:42

    abbi fede, adesso provo pure io casomai ti passo qualche info................  


    _________________
    saluti Eddie
    avatar
    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 576
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 45
    Località : Roma

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  nikko on Wed 15 Jan 2014, 18:00

    Io ho provato a rippare sia con itunes che con xld in modalità cd paranoia... a me la qualità (ho rippato in wav) sembra la stessa a fronte della metà del tempo circa. Lo chiedo senza polemica e solo per curiosità, ma qualcuno utilizzando itunes, piuttosto che software meno "specifici" di xld et similia ha davvero avuto problemi nel rippaggio?

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8738
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  Giordy60 on Wed 15 Jan 2014, 19:18

    nikko wrote:.....ma qualcuno utilizzando itunes, piuttosto che software meno "specifici" di xld et similia ha davvero avuto problemi nel rippaggio?

    N.

    no !
    utilizzo xld per comodità, al cambio del formato xld cancella (se impostato ) il vecchio file e lo sostituisce con il nuovo, ha insomma alcune funzioni che itunes non ha ma non per questo itunes rippa male.
    avatar
    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3684
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 62
    Località : Padova

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  gciraso on Wed 15 Jan 2014, 19:35

    nikko wrote:Io ho provato a rippare sia con itunes che con xld in modalità cd paranoia... a me la qualità (ho rippato in wav) sembra la stessa a fronte della metà del tempo circa. Lo chiedo senza polemica e solo per curiosità, ma qualcuno utilizzando itunes, piuttosto che software meno "specifici" di xld et similia ha davvero avuto problemi nel rippaggio?

    N.

    Il problema si pone solo per cd particolarmente ostici che iTunes si rifiuta di rippare (molto pochi in verità). Il vero problema di Itunes è che mette i files dove vuole lui e non dove voglio IO e con la MIA catalogazione.
    Se il cd è perfetto tra iTunes ed XLD nessuna differenza di qualità udibile alle mie orecchie e tempi pressapoco simili.


    _________________
    Giovanni

    E leggetelo 'sto regolamento!!!

    ze inutile ragionar coi mussi, te perdi tempo e te infastidissi la bestia
    avatar
    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 576
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 45
    Località : Roma

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  nikko on Thu 16 Jan 2014, 08:17

    Ok tutto chiarissimo  sunny 

    quindi mi pare di capire che la ragione principale, o una delle ragioni principali, per cui utilizzare xld e non itunes è il modo in cui quest'ultimo gestisce ed archivia i file.

    Ma per quanto riguarda itunes come player, non viene molto utilizzato per problemi di compatibilità con i dac esterni? oppure con i formati in alta risoluzione? o altri motivi?

    Lo chiedo perché in linea di principio mi verrebbe da pensare che un programma nativo come itunes dovrebbe essere, almeno su piattaforma mac, quello che da meno problemi rispetto a tutti gli altri, anche e soprattutto quando vengono fatti i vari aggiornamenti del sistema operativo o sbaglio?



    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.
    avatar
    totogigi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 2013-06-25

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  totogigi on Thu 16 Jan 2014, 09:47

    nikko wrote:Ok tutto chiarissimo  sunny 

    quindi mi pare di capire che la ragione principale, o una delle ragioni principali, per cui utilizzare xld e non itunes è il modo in cui quest'ultimo gestisce ed archivia i file.

    Con ogni probabilità è un problema più che altro per gli utenti PC. Io in questi giorni stavo testando Media Center e impazzivo per l'interfaccia che trovo allucinante... questione di abitudini ;) Comunque grazie delle info, mi fa piacere sapere che non serve altro software per la qualità del suono (ergo non devo rifare tutta la mia libreria, anni di selezione e di lavoro...  cheers )
    avatar
    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 576
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 45
    Località : Roma

    Re: Consiglio impianto "liquido"

    Post  nikko on Fri 17 Jan 2014, 08:49

    E' anche importante sottolineare che con itunes, almeno su mac ma presumo anche su windows, si può spostare dove si vuole la cartella dove vengono salvati i file, magari in un hd esterno più capiente, se non si ha abbastanza spazio sull'hd del computer.

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

      Current date/time is Tue 25 Apr 2017, 10:32