Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE - Page 6
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Share

    ale67
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2013-11-11

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  ale67 on Sun Dec 15, 2013 1:56 pm

    Scrivo qui,
    ho un iPod Touch 8Gb acquistato nuovo ormai 8-9 anni fa' e vorrei poterlo usare come gestione delle librerie musicali in AIFF su iTunes presenti sul MacMini connesso alla rete domestica per mezzo di cavo LAN.
    Mi potreste indicare il percorso da fare?

    cantiana
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 2014-01-28

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  cantiana on Fri Feb 07, 2014 6:51 pm

    Ciao a tutti,

    la mia domanda sarà forse banale. Ho letto il thread, e mi chiedevo se, a parte Jplay che è a pagamento, vi fossero software con licenza freeware in grado di riprodurre i file bypassando la scheda audio.
    Qualcuno parlava di Foobar, ma in tal caso non mi è chiaro se Foobar vada settato per lavorare in tale modo o lo faccia di default. E comumque mi pare di capire che il risultato finale non è uguale a quello ottenuto utilizzando Jplay.

    Che ne dite?

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Sun Feb 09, 2014 12:13 pm

    cantiana wrote:Ciao a tutti,

    la mia domanda sarà forse banale. Ho letto il thread, e mi chiedevo se, a parte Jplay che è a pagamento, vi fossero software con licenza freeware in grado di riprodurre i file bypassando la scheda audio.
    Qualcuno parlava di Foobar, ma in tal caso non mi è chiaro se Foobar vada settato per lavorare in tale modo o lo faccia di default. E comumque mi pare di capire che il risultato finale non è uguale a quello ottenuto utilizzando Jplay.

    Che ne dite?

    Foobar ha effettivamente questa funzione che si attiva con il click destro del mouse (credo che sia una funzione di default e che non debba essere installato una app apposita):

    utilities
    send to RAM disk oppure add to RAM disk.

    Non so se il risultato sia identico a quello di jplay, io comunque lo uso e al momento non reputo conveniente spendere quasi 100 euro per jplay.


    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  albertosi on Sun Feb 09, 2014 12:25 pm

    Volendo puoi fare una partizione in Ram con Dataram e caricarci sopra foobar anche in versione portable. E non ci pensi più.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    cantiana
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 2014-01-28

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  cantiana on Sun Feb 09, 2014 1:02 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Foobar ha effettivamente questa funzione che si attiva con il click destro del mouse (credo che sia una funzione di default e che non debba essere installato una app apposita):

    utilities
    send to RAM disk oppure add to RAM disk.
     

    Non mi appare, tra le opzioni di Utilities. Forse è necessario installare un componente apposito.
    Cerco in giro, grazie della dritta.  Embarassed 

    albertosi wrote:Volendo puoi fare una partizione in Ram con Dataram e caricarci sopra foobar anche in versione portable. E non ci pensi più.
    Sì, avevo letto nel thread... troppo complicato, e io sono troppo pigra.   

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  albertosi on Sun Feb 09, 2014 7:26 pm

    http://www.foobar2000.org/components/view/foo_ramdisk
    Devi metterlo nella cartella components di foo.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    cantiana
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 2014-01-28

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  cantiana on Sun Feb 09, 2014 7:46 pm

    Grazie, lo provo subito.  sunny 

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Tue Feb 11, 2014 10:57 am

    Qualcuno ha fatto raffronti tra ascoltare con foobar usando il RAM DRIVE e jplay ?

    Secondo voi ci sono differenze tali da giustificare la spesa per il secondo ?


    ale67
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2013-11-11
    Età : 49
    Località : Torino

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  ale67 on Thu Feb 13, 2014 11:02 am

    RockOnlyRare wrote:

    Foobar ha effettivamente questa funzione che si attiva con il click destro del mouse (credo che sia una funzione di default e che non debba essere installato una app apposita):

    utilities
    send to RAM disk oppure add to RAM disk.

    Non so se il risultato sia identico a quello di jplay, io comunque lo uso e al momento non reputo conveniente spendere quasi 100 euro per jplay.  
    scusate la domanda forse banale, il tasto destro dove bisogna cliccarlo?

    cantiana
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 2014-01-28

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  cantiana on Thu Feb 13, 2014 1:38 pm



    Sul brano (o sul gruppo di brani) che hai selezionato dopo averli importati in Foobar ;)

    ale67
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2013-11-11
    Età : 49
    Località : Torino

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  ale67 on Thu Feb 13, 2014 1:54 pm

    ok grazie mille  
    è corretto che mi si apra una finestra "RAM-Disk Content"? La debbo lasciare aperta e premere su play di foobar?
    La RAM si svuota da sola al termine?

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Thu Feb 13, 2014 3:01 pm

    ale67 wrote:
    scusate la domanda forse banale, il tasto destro dove bisogna cliccarlo?

    http://www.foobar2000.org/components/view/foo_ramdisk

    C'è anche spiegato come si fa (inglese):

    Creates temporary copies of a group of tracks - for an example, your playlist - in application's memory. Temporary copies exist only during the application lifetime.
    Usage: right-click a group of tracks, use "Send to RAM-Disk" or "Add to RAM-Disk" commands from the "Utilities" sub-menu.

    Per il play si deve sempre andare all'interno della finestra del RAM drive e selezionare con il tasto destro sopra il brano quindi scegliere play (in questo modo si ascolta un solo brano alla volta).
    Se si vuole ascoltare tutti i brani del RAM drive si deve scegliere sempre dal tasto desto "add to playback queue"

    Non so se scegliendo dal menu del RAM drive (send to playlist oppure add to playlist ) la lista che compare su Foobar usi il RAM drive o no, nel dubbio preferisco usare "add to playback queue".

    Banale ma non si sa mai, non "esagerare" con il numero di brani da aggiungere perchè come dice il nome un RAM drive usa la Ram (memoria interna) del pc, per cui se si dispone ad esempio di 4GB di RAM penso non sia il caso di usare "Add to RAM-Disk" su una directory di 50 Gb di canzoni !!!
    Diciamo che è meglio aggiungerci un album per volta od usare una playlist costruita in precedenza e poi aggiunta al RAM drive SOLO al momento dell'ascolto.


    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  turo91 on Thu May 01, 2014 7:09 pm

    Sto provando Jplay ed è veramente una figata, sopratutto utilizzando un computer master e lo slave.
    Inoltre non usando gli hard disk meccanici, ma ricevendo il flusso audio dal pc master, il pc audio fanless è totalmente muto  cheers 



    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  albertosi on Thu May 01, 2014 7:40 pm

      Se posso chiedere.. Come hai configurato i due pc? E' molto interessante sta cosa...


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  turo91 on Thu May 01, 2014 11:34 pm

    albertosi wrote:   Se posso chiedere.. Come hai configurato i due pc? E' molto interessante sta cosa...

    Basta installare su due pc connessi alla stessa rete Jplay poi basta far cercare al pc master il pc audio.
    Il pc audio viene quindi "ibernato" e restano attivi solo i processi per la riproduzion, mentre il pc master si occupa di eseguire il player musicale e inviare i dati già elaborati al pc audio.
    Sul pc audio non è necessario neppure installare il player, basta solo Jplay

    Comunque tutto è spiegato qua

    http://jplay.eu/manual/


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    bibo01
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 426
    Data d'iscrizione : 2011-12-05

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  bibo01 on Fri May 02, 2014 6:45 am

    jPlay master + slave è un sistema simile a HQPlayer + NAA.
    A mio parere però il secondo è migliore perché:
    - lo slave è minuscolo e costa meno (tipo CuBox-i)
    - lo slave non ha bisogno di una licenza Windows (Linux Debian)
    - lo slave è più facile e meno costoso da alimentare in lineare
    - master e slave non comunicano in UPnP
    - il master (HQPlayer) può essere su Win/Mac/Linux
    - il master (HQPlayer) utilizza algoritmi superiori (a Foobar e JRMC) sia per PCM che DSD
    - il master (HQPlayer) possiede DSP anche per segnale DSD

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  albertosi on Fri May 02, 2014 8:43 am

    Grazie a entrambi... è tutto quel che ci vuole per rifletterci sopra.  sunny 


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Thu May 08, 2014 6:24 pm

    bibo01 wrote:jPlay master + slave è un sistema simile a HQPlayer + NAA.
    A mio parere però il secondo è migliore perché:
    - lo slave è minuscolo e costa meno (tipo CuBox-i)
    - lo slave non ha bisogno di una licenza Windows (Linux Debian)
    - lo slave è più facile e meno costoso da alimentare in lineare
    - master e slave non comunicano in UPnP
    - il master (HQPlayer) può essere su Win/Mac/Linux
    - il master (HQPlayer) utilizza algoritmi superiori (a Foobar e JRMC) sia per PCM che DSD
    - il master (HQPlayer) possiede DSP anche per segnale DSD

    Questo che scrivi mi fa molto piacere perchè è la mia scelta consigliatami da "maggio" che ringrazio nuovamente.
    Al momento però devo ancora procurarmi il cubox, sto usando HQPlayer su un pc connesso direttamente al DAC e, rispetto a foobar ascoltato tramite DRAM drive, la differenza è facilmente avvertibile anche da chi non è un audiofilo.

     applausi applausi applausi 


    marcoc1712
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 112
    Data d'iscrizione : 2014-09-05
    Età : 52
    Località : Albinea (RE)

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  marcoc1712 on Sat Sep 06, 2014 10:05 pm

    RockOnlyRare wrote: rispetto a foobar ascoltato tramite DRAM drive, la differenza è facilmente avvertibile anche da chi non è un audiofilo.

     applausi applausi applausi 

    scusa, senza nessun intento polemico, ma se tu stesso riscontri differenze tra players, perchè ne neghi la possibilità tra foobar e jPlay? Cosa differenzia HQPlayer dagli altri?

    Poi anch'io apprezzo molto il modello HQServer, dove NAA è un render che altro non fa che riprodurre lo stream che riceve, potendo così essere molto leggero ed effciente (quindi silenzioso e ben alimentato), per la via in questo modo si suona da RAM inevitabilmente (tranne casi estremi di ram così piccole da attivare la scrittura di files di paging, ma è volersi far del male!

    Qualcuno ha provato Squeezelite?


    Grazie.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Wed Sep 10, 2014 11:11 am

    marcoc1712 wrote:

    scusa, senza nessun intento polemico, ma se tu stesso riscontri differenze tra players, perchè ne neghi la possibilità tra foobar e jPlay? Cosa differenzia HQPlayer dagli altri?

    Poi anch'io apprezzo molto il modello HQServer, dove NAA è un render che altro non fa che riprodurre lo stream che riceve, potendo così essere molto leggero ed effciente (quindi silenzioso e ben alimentato), per la via in questo modo si suona da RAM inevitabilmente (tranne casi estremi di ram così piccole da attivare la scrittura di files di paging, ma è volersi far del male!

    Qualcuno ha provato Squeezelite?


    Grazie.

    Non conosco sufficientemente bene jPlay per fare paragoni. Il confronto l'ho fatto tra hqplayer e foobar ed il primo mi è parto decisamente superiore.


    marcoc1712
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 112
    Data d'iscrizione : 2014-09-05
    Età : 52
    Località : Albinea (RE)

    diffferenze tra players

    Post  marcoc1712 on Thu Sep 11, 2014 4:20 pm

    Avendo leggermete approfondito HQPlayer,

    non mi stupisce si possano riscontrare differenzze sonore anche significative rispetto ad altri player, dato che normalmente questi si pongono come obiettivo di arrivare 'bit perfect' al DAC, mentre HQP trova il suo senso proprio nell'eseguire sul server tutta una serie di processi che vanno dalla conversione di formato, upsampling, filtraggio, DSP e DRC, modificando lo stream che arriva al DAC.

    E' proprio un'altra cosa ed un'altra filosofia.

    Una domanda, se non UPNP, come comunica il server con NAA?

    p.s.

    prima che si scatenino le ire...

    a.Immagino che si possa usare HQPlayer anche con settaggi tali da garantire il bit perfect in output verso il DAC e nel qual caso sia teoricamente possibile eseguire confronti, ma sarebbero a mio avviso significativi come quelli tra una Ferrari ed una Porshe sulla base esclusiva della capacità di carico del bagagliaio... Certo che se uno deve portarci in vacanza la famiglia...

    b. Anche altri player possono 'manipolare' lo stream, certo, ma in questo caso il vero oggetto del confronto è la qualità dei settaggi e degli algoritmi applicati, dato che le differenze di suono  rispetto all'originale sono con ogni probabilità di diversi ordini di grandezza maggiori rispettto a quelle involontariamente introdottte dai diversi players.

    Un saluto.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Thu Sep 11, 2014 4:23 pm

    marcoc1712 wrote:Avendo leggermete approfondito HQPlayer,

    non mi stupisce si possano riscontrare differenzze sonore anche significative rispetto ad altri player, dato che normalmente questi si pongono come obiettivo di arrivare 'bit perfect' al DAC, mentre HQP trova il suo senso proprio nell'eseguire sul server tutta una serie di processi che vanno dalla conversione di formato, upsampling, filtraggio, DSP e DRC, modificando lo stream che arriva al DAC.

    E' proprio un'altra cosa ed un'altra filosofia.

    Una domanda, se non UPNP, con quale protocollo comunica il server con NAA?

    p.s.

    prima che si scatenino le ire...

    a.Immagino che si possa usare HQPlayer anche con settaggi tali da garantire il bit perfect in output verso il DAC e nel qual caso sia teoricamente possibile eseguire confronti, ma sarebbero a mio avviso significativi come quelli tra una Ferrari ed una Porshe sulla base esclusiva della capacità di carico del bagagliaio... Certo che se uno deve portarci in vacanza la famiglia...

    b. Anche altri player possono 'manipolare' lo stream, certo, ma in questo caso il vero oggetto del confronto è la qualità dei settaggi e degli algoritmi applicati, dato che le differenze di suono  rispetto all'originale sono con ogni probabilità di diversi ordini di grandezza maggiori rispettto a quelle involontariamente introdottte dai diversi players.

    Un saluto.





    Secondo te questo significa che HQPlayer "colora" il suono ?


    marcoc1712
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 112
    Data d'iscrizione : 2014-09-05
    Età : 52
    Località : Albinea (RE)

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  marcoc1712 on Thu Sep 11, 2014 5:03 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Secondo te questo significa che HQPlayer "colora" il suono ?

    Non esattamente, se intendi per 'colorare il suono' quel tipo di variazione connaturata all'apparecchio stesso che lo differenzia da altri adibiti allo stesso scopo.

    Esempio:

    se nella mia catena tolgo il pre A e metto il pre B - a condizione si stia parlando di apparecchi minimamente fedeli - posso ottenere variazioni timbriche avvertibili, in alcuni casi riferibili come 'colorazioni' del suono, ma nulla più.

    Se metti un apparecchio come il Cello palette (per rimanere nella metafora analogica), non colori il suono, o meglio, certamente avrà anche una sua impronta timbrica, ma la sua funzione principale è quella di apportare variazioni nell'ordine di qualche db alle varie porzioni dello spetro musicale, quindi molto al di là del concetto di colorazione timbrica, ha proprio una funzione diversa.

    In altre parole, non metterei un Cello Palette per tenere i potenziometri tutti a 0, ma solo se per qualsiasi motivo fossi ben cosciente di necessitare di quel tipo di intervento sul suono e non ha molto senso dire che il Cello suona meglio di questo o quel preamplificatore, almeno a mio avviso.

    Ciò non toglie che il Cello sia un pezzo da 90, oltre ad un sogno inappagato di gioventù e che HQP sia uno dei sistemi più interessanti e - per quanto se ne dice, io non l'ho ancora provato - ben suonanti in giro, ma è molto di più di un player e come tale va considerato e valutato.

    P.s.

    sempre a scapito di ire... l'analogia con il cello l'ho usata a fini esplicativi, i due 'oggetti' non sono minimamente confrontabili, come non confrontabili sono un pre ed un player.

    Saluti.



    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Thu Sep 11, 2014 5:17 pm

    marcoc1712 wrote:

    Non esattamente, se intendi per 'colorare il suono' quel tipo di variazione connaturata all'apparecchio stesso che lo differenzia da altri adibiti allo stesso scopo.

    Esempio:

    se nella mia catena tolgo il pre A e metto il pre B - a condizione si stia parlando di apparecchi minimamente fedeli - posso ottenere variazioni timbriche avvertibili, in alcuni casi riferibili come 'colorazioni' del suono, ma nulla più.

    Se metti un apparecchio come il Cello palette (per rimanere nella metafora analogica), non colori il suono, o meglio, certamente avrà anche una sua impronta timbrica, ma la sua funzione principale è quella di apportare variazioni nell'ordine di qualche db alle varie porzioni dello spetro musicale, quindi molto al di là del concetto di colorazione timbrica, ha proprio una funzione diversa.

    In altre parole, non metterei un Cello Palette per tenere i potenziometri tutti a 0, ma solo se per qualsiasi motivo fossi ben cosciente di necessitare di quel tipo di intervento sul suono e non ha molto senso dire che il Cello suona meglio di questo o quel preamplificatore, almeno a mio avviso.

    Ciò non toglie che il Cello sia un pezzo da 90, oltre ad un sogno inappagato di gioventù e che HQP sia uno dei sistemi più interessanti e - per quanto se ne dice, io non l'ho ancora provato - ben suonanti in giro, ma è molto di più di un player e come tale va considerato e valutato.

    P.s.

    sempre  a scapito di ire... l'analogia con il cello l'ho usata a fini esplicativi, i due 'oggetti' non sono minimamente confrontabili, come non confrontabili sono un pre ed un player.

    Saluti.


    Beh però se hop capito bene il Cello è un pre con incorporato un equalizzatore ambientale, strumento oggi in disuso (pure io avevo un SAE parametrico il piccolo 240 mi pare), che serviva per correggere l'ambiente, ma che all'occorrenza si poteva anche usare per manipolare il suono ad esempio di una incisione che aveva dei "buchi" nella risposta in frequenza o appariva fin troppo moscia, con risultati peraltro apprezzabili anche se era evidente che si finiva per manipolare il suono, che è un po' la tendenza che ha portato a cadere in disuso questi apparecchi, oltre alla teoria moderna, del tutto condivisibile che eliminando ogni causa di rumore distorisone filtri etc etc si restituisce un segnale il più puro e neutro possibile.
    Tanto è vero che dopo un po' di anni i potenziometri del SAE sono diventati sempre più "rumorosi" al punto che sono anni ed anni che è staccato e relegato in cantina.


    marcoc1712
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 112
    Data d'iscrizione : 2014-09-05
    Età : 52
    Località : Albinea (RE)

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  marcoc1712 on Thu Sep 11, 2014 6:17 pm

    Se avessi il Cello non starebbe in cantina, te lo assicuro... E' un'opera d'arte.

    Hai capito pefettamente, sono filosofie diverse che portano a scelte progettuali ed implementazioni diverse.

    Tieni presente però che tornando a HQP ed al netto di DRC e DSP, limitandosi solo all'upsampling ed all'applicazione di filtri digitali, sono le stesse cose che farebbe un DAC e che a detta del progettista di HQP fa meglio il PC.

    In altre parole,

    prova a pensare ad uno schema a blocchi di questo tipo:

    file -> [resto del sistema] -> Ingresso del convertitore D/A (dentro al DAC).

    con unplayer 'normale' e semplificando, [resto del sistema] corrisponde a:

    file -> [player -> stream bit perferct -> FPGA/DSP del DAC -> Stream convertito]  -> Ingresso del convertitore D/A (dentro al DAC).

    con HQPlayer:

    file -> [Server->Stream convertito1 -> NAA (*) ->  FPGA/DSP del DAC (**) ->->Stream convertito2] -> Ingresso del convertitore D/A (dentro al DAC)

    Nessun punto all'interno di [resto del sistema] nelle due configurazioni è mutuamente corrispondente (cioè con stesso input o output),  quindi non è possibile confrontare singoli  componenti in termini di correlazione (fedeltà), ma eventualmente solo i due [resto del sistema] nella loro integrità.

    Quindi è possibile che HQP +un dato dac suoni meglio dello stesso dac con un altro player? certo che si, ma almeno tanto quanto è possibile che HQP + lo  stesso dac ma con parametri diversi suoni meglio/peggio/diversamente dal primo e questo per disegno, non per difetti o magie.

    Saluti.

    NOTE:

    (*) NAA è opzionale.
    (**) a meno di non utilizzare un DAC realizzato/modificato appositamente per l'uso con HQP, che non mi risulta ancora disponubile.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Thu Sep 11, 2014 7:41 pm

    marcoc1712 wrote:Se avessi il Cello non starebbe in cantina, te lo assicuro... E' un'opera d'arte.

    Hai capito pefettamente, sono filosofie diverse che portano a scelte progettuali ed implementazioni diverse.

    Tieni presente però che tornando a HQP ed al netto di DRC e DSP, limitandosi solo all'upsampling ed all'applicazione di filtri digitali, sono le stesse cose che farebbe un DAC e che a detta del progettista di HQP fa meglio il PC.

    In altre parole,

    prova a pensare ad uno schema a blocchi di questo tipo:

    file -> [resto del sistema] -> Ingresso del convertitore D/A (dentro al DAC).

    con unplayer 'normale' e semplificando, [resto del sistema] corrisponde a:

    file -> [player -> stream bit perferct -> FPGA/DSP del DAC -> Stream convertito]  -> Ingresso del convertitore D/A (dentro al DAC).

    con HQPlayer:

    file -> [Server->Stream convertito1 -> NAA (*) ->  FPGA/DSP del DAC (**) ->->Stream convertito2] -> Ingresso del convertitore D/A (dentro al DAC)

    Nessun punto all'interno di [resto del sistema] nelle due configurazioni è mutuamente corrispondente (cioè con stesso input o output),  quindi non è possibile confrontare singoli  componenti in termini di correlazione (fedeltà), ma eventualmente solo i due [resto del sistema] nella loro integrità.

    Quindi è possibile che HQP +un dato dac suoni meglio dello stesso dac con un altro player? certo che si, ma almeno tanto quanto è possibile che HQP + lo  stesso dac ma con parametri diversi suoni meglio/peggio/diversamente dal primo e questo per disegno, non per difetti o magie.

    Saluti.

    NOTE:

    (*) NAA è opzionale.
    (**) a meno di non utilizzare un DAC realizzato/modificato appositamente per l'uso con HQP, che non mi risulta ancora disponubile.

    Non metto in dubbio che il Cello sia un grande apparecchio. Purtroppo il SAE non lo era, specie il mio che era il modello economico, i potenziometri facevano pena rumorosissimi, e comunque gli equalizzatori non si usano più.

    La tua spiegazione è ottima. Sto aspettando il NAA (cubox) spedito da Israele a tempo di record ma la spedizione ci sta mettendo un tempo eccessicao ad arrivare a destinazione. Speriamo non l'abbiano bloccato in dogana.


      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 5:27 am