Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE - Page 8
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Share

    marcoc1712
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 112
    Data d'iscrizione : 2014-09-05

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  marcoc1712 on Thu Dec 04, 2014 6:22 pm

    E' uno tra i più quotati player per mac, con origine dal mondo pro, costa una cifra e tra i vari consigli che danno per ottimizzare il pc c'è anche questo:

    Computers with a Solid State Hard Drive installed can sound significantly smoother than their spinning hard-disk counterparts. Same goes for a Network Attached Storage (NAS): it can sound grainy as compared to a locally-connected SSHD.

    Io da sempre prediligo architetture distribuite (server + renderer + controller) perchè non ho mai voluto un pc 'potente' vicino all'impianto, ritenendo che il rumore sia acustico che elettronico generato possa risultare potenzialmente molto deleterio, in particolare per apparecchi come i miei nati quando alla liquida ancora non pensava nessuno.

    Oggi anche i 'Soloni' che fino a qualche mese fa sentenziavano che nessun player di rete possa suonare come un buon pc ottimizzato per la musica stanno progettando server e renderer in architettura DNLA (v. CAPS v4), con una delle più rapide inversioni di tendenza che mi sia mai capitato di vedere in questo pur 'ballerino' settore. Bene, dovrei sentirmi rassicurato e confermato nelle mie scelte, ma ecco che ti rispuntano quelli di Amarra a rianimare il tarlo...

    Tocca provare!

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Thu Dec 04, 2014 7:35 pm

    marcoc1712 wrote:E' uno tra i più quotati player per mac, con origine dal mondo pro, costa una cifra e tra i vari consigli che danno per ottimizzare il pc c'è anche questo:

    Computers with a Solid State Hard Drive installed can sound significantly smoother than their spinning hard-disk counterparts. Same goes for a Network Attached Storage (NAS): it can sound grainy as compared to a locally-connected SSHD.

    Io da sempre prediligo architetture distribuite (server + renderer + controller) perchè non ho mai voluto un pc 'potente' vicino all'impianto, ritenendo che il rumore sia acustico che elettronico generato possa risultare potenzialmente molto deleterio, in particolare per apparecchi come i miei nati quando alla liquida ancora non pensava nessuno.

    Oggi anche i 'Soloni' che fino a qualche mese fa sentenziavano che nessun player di rete possa suonare come un buon pc ottimizzato per la musica stanno progettando server e renderer in architettura DNLA (v. CAPS v4), con una delle più rapide inversioni di tendenza che mi sia mai capitato di vedere in questo pur 'ballerino' settore. Bene, dovrei sentirmi rassicurato e confermato nelle mie scelte, ma ecco che ti rispuntano quelli di Amarra a rianimare il tarlo...

    Tocca provare!

    Piccolo particolare, molti se non tutti i player hanno l'opzione di uso della RAM per caricarci i brani da ascoltare. A questo punto secondo me avere una SSD, un hd interno, esterno o di rete, cambia poco se poi carichi il tutto nella RAM.
    Personalmente se penso che ascoltare un brano hi-res tramite la rete sia poco indicato (a meno di avere una gigabyte), sono certo che dal punto di vista di performances un hd interno (o esterno usb3) abbiano una velocità di lettura ultra sufficiente da non rappresentare un collo di bottiglia. Al limite sono più critici ram e cpu....

    Comunque io ho sia un NAS che un hd da 4 tb usb 3.0 esterno collegato direttamente al notebook player che contiene tutti i files in hi-res (il nas in questo caso fa solo da backup).
    Casomai uso il nas per l'ascolto di flac, wav etc.
    All'occorrenza pure per gli mp3, se voglio ascoltare un brano specifico (o raro) che ho solo in quel formato. Capita molto di rado che lo faccia con l'hi-fi ma ... intanto ci sono, ed il nas è connesso anche ad un paio di hd mediaplayer che ho in altre stanze (e che è già un miracolo riescano a suonare un flac a 16 bit, ma in questo caso non ci sono certo problemi di qualità di ascolto)


    marcoc1712
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 112
    Data d'iscrizione : 2014-09-05
    Età : 52
    Località : Albinea (RE)

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  marcoc1712 on Thu Dec 04, 2014 8:19 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Piccolo particolare, molti se non tutti i player hanno l'opzione di uso della RAM per caricarci i brani da ascoltare. A questo punto secondo me avere una SSD, un hd interno, esterno o di rete, cambia poco se poi carichi il tutto nella RAM.

    Si, la penso così anch'io, credo però che eventuali fonti di disturbo vadano cercate nelle interazioni tra scheda di rete e CPU e - forse - nel rumore elettrico, Ethernet è isolata galvanicamente ma le schede sono generalmente 'rumororse e non è raro 'sentirle' inquinare il segnale audio se fai passare i cavetti degli speaker molto vicino, di converso sono facilmente schermabili.


    RockOnlyRare wrote:
    Personalmente se penso che ascoltare un brano hi-res tramite la rete sia poco indicato (a meno di avere una gigabyte), sono certo che dal punto di vista di performances un hd interno (o esterno usb3) abbiano una velocità di lettura ultra sufficiente da non rappresentare un collo di bottiglia. Al limite sono più critici ram e cpu....


    perchè poco indicato? 24/192 = 9216 kbit/s, hai voglia ad arrivare a 100...

    d'altronde quando usi HQPlayer con Cubox, stai di fatto trasferendo uno stream da un compter ad un altro e lo fai in oversampling, quindi con requisiti di banda ancora maggiori (se non ricordo male, DSD = 11 Mbs).

    Ciao



    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Thu Dec 04, 2014 8:24 pm

    marcoc1712 wrote:

    Si, la penso così anch'io, credo però che eventuali fonti di disturbo vadano cercate nelle interazioni tra scheda di rete e CPU e - forse - nel rumore elettrico, Ethernet è isolata galvanicamente ma le schede sono generalmente 'rumororse e non è raro 'sentirle' inquinare il segnale audio se fai passare i cavetti degli speaker molto vicino, di converso sono facilmente schermabili.




    perchè poco indicato? 24/192 = 9216 kbit/s, hai voglia ad arrivare a 100...

    d'altronde quando usi HQPlayer con Cubox, stai di fatto trasferendo uno stream da un compter ad un altro e lo fai in oversampling, quindi con requisiti di banda ancora maggiori (se non ricordo male, DSD = 11 Mbs).

    Ciao



    In teoria è vero ma tu stesso hai detto di aver avuto problemi con files 24-192.. a me è capitato prima di avere la gigabyte. Va detto che non so tu, ma io alla rete ho collegato di tutto, ed anche se quando ascolto la musica, a parte il nas, le altre periferiche non le uso, è possibile che la rete sia usata ad esempio da my sky..

    con hqplayer esco a 192 khz, per cui è come se ascoltassi sempre un 24-192, se non sbaglio.


    marcoc1712
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 112
    Data d'iscrizione : 2014-09-05
    Età : 52
    Località : Albinea (RE)

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  marcoc1712 on Thu Dec 04, 2014 10:18 pm

    Temo ti confonda, io non ho riscontrato problemi con 24/192 se non con il wi fi (...anche con molto meno...), forse ti riferisci al fatto che ho consigliato un router o switch a 1Gb + cavi CAT 5E o CAT6 piuttosto che un cavo cross, ma questo vale a prescindere per sfruttare al meglio la rete, visto l'irrisorio costo aggiuntivo.

    Si, è come se tu leggessi files a 24/192, per quanto concerne l'utilizzo di banda, per saturare una 100 Mbit dovresti avere 10 connessioni contemporaneamente attive, per stare dalla parte del frumentone fino a 4 o 5 non te ne dovresti proprio accorgere.

    A questo proposito, mi pare che tu come molti altri utilizzatori di HQP (ma anche di altre soluzioni, es. JPlay) abbiate riscontrato un miglioramento con l'introduzione del collegamento ethernet ad una seconda unità, il che mi pare in contrapposizione rispetto a quanto asserito da Amarra, a meno che questi non si riferiscano non al collegamento in se, ma allo specifico utilizzo di SMB per la condivisione di file a causa di una qualche idiosincrasia del mac, di cui non sono altrimenti a conoscenza però.

    Io dispongo solo di un Macbook Air con SSD ma una sola USB e no Ethernet, per cui utilizzo il Wifi e riservo la USB per il DAC.

    Onestamente con Itune + Pure Music o Audirvana non ho riscontrato differenze significative nel suonare files in locale o su share Smb, ma il setup non è certo dei più accurati, quindi non lo ritengo un test molto significativo.


    Qualche devoto mac è in ascolto e può illuminarci in merito?

    Grazie.



    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  oDo on Fri Dec 05, 2014 12:13 am

    marcoc1712 wrote:


    Se ti piace JRiver, hai visto il nuovo 'Id'? Considera che puoi usare un qualsiasi rendered UPNP (anche il tuo mac) con JRiver come server e mantenendo la funzionalità dei suoi controllers (iOs o Android).

    Visto che possiedi sia mac che pc, che caratteristiche hai riscontrato all'ascolto dei diversi sistemi/players? Mai provato nulla in linux?

    Le combinazioni di variabili hw/os/sw sono talmente tante, anche senza considerare il resto della catena, l'ambiente ed il cervello in mezzo alle orecchie, che mi rendo conto che qualsiasi cosa si scriva in merito è di scarsissimo valore, ma dato che non ho intenzione di vincere nessun nobel, mi piacerebbe confrontare le impressioni che ho ricavato da prove analoghe con le tue, quindi te le riporto per come io le ho percepite, sempre parlando di players bit perfect su brani wav 16/44.1


    1. Foobar (WIN+ASIO) suona preciso ma abbastanza 'asciutto'
    2. JRiver (WIN+ASIO) suona 'rigoglioso' al limite del loudness, difficile credere siano entrambi lossless.

    3. mac  itunes +bit perfect o audirvana suona più 'rotondo' e 'lucido' di Foobar su Win, più neutro di JRiver. Tra loro non sono equivalenti ma le differenze sono minori dei tratti in comune.

    4. Linux con MPD: suono 'solido' con sfondo assolutamente 'nero', meno piacione del mac o di JRiver, con meno dettaglio di Foobar o JRiver. Linux con Squeezelite, molto simile ad MPD, un po più asciutto.


    In tutti i casi si tratta di differenze avvertibili prestando un minimo di attenzione, Jriver a mio avviso si distacca in modo più eclatante ed evidente già ad un primo ascolto, tanto da lasciarmi scettico sul fatto che sia effettivamente bit perfect o in alternativa da farmi pesantemente rivalutare l'importanza di questo parametro per se.

    Per finire, JPlay utilizzato su un solo PC in abbinata con JRiver, Foobar ed Itunes a mio avviso non sposta tantissimo, o meglio è più vicino il suono dei singoli player con e senza Jplay, che non quello di JPlay nei diversi players, questo non vuol dire che non cambia nulla.

    Per favore, non infierite e leggete le premesse, sono SICURO che altri avranno rispecchiato caratteristiche agli antipodi, ma mi farebbe piacere confrontarle, tutto qui.

    Buonanotte a chi come me va a dormire solo ora e buongiorno a tutti gli altri.

    Marco.


    Tanta roba….beh, se clementi dobbiamo essere, siate clementi voi, che io sono soltanto un normale utente a cui piace sperimentare! Mi occupo di tutt’altro che di informatica e di reti so proprio poco...sto imparando, empiricamente.

    Ok, nel frattempo ho provato anche con lo switch prestato e andava tutto bene, esattamente come con il collegamento diretto.

    Ho visto Jriver Id, ma tutto sommato mi sembra una soluzione “pronti e via” di cose che esistono e si possono fare diversamente, soltanto perdendo un po’ di tempo in più.

    Il mio sistema con windows è diverso da quello usato con mac: non solo il primo è qualitativamente migliore, ma è usato con i diffusori, mentre nell’altro solo con le cuffie, però mi hai messo la pulce nell’orecchio e proverò a collegare il mac al sistema diffusori. Anche il mac usa jriver.
    Rispetto alle differenze tra foobar (+asio) e jriver (+wasapi), la resa è simile a quella che tu hai percepito, ma nel mio caso il primo è troppo asciutto, mentre il secondo da’ il calore giusto (…perlomeno per le mie orecchie); forse questo dipende dal fatto che io uso un ampli classe D.
    Per il momento la resa migliore l’ho ottenuta con jriver+ jplay, ma dopo giorni di utilizzo ho notato che jplay crea qualche problema al pc: in tre occasioni si è impallato completamente e rimaneva solo lo spegnimento brutale. Questo problema non si era mai presentato prima dell'installazione di jplay…
    Comunque a breve ribalterò più o meno tutto e quindi si vedrà.
    Linux? …linux l’ho abbandonato non meno di 10 anni fa per sfinimento, dopo notti insonni alla ricerca di drivers e soprattutto di una versione alternativa (…e utile) di autocad o archicad. Forse ora che gli anni sono passati e soprattutto lo scopo è diverso potrei anche riprovare…

    Eh eh, delle mie prove la moglie non diceva nulla: guardav po’ allibita, alzando gli occhi al cielo…del resto tra pochi giorni mi porterà al concerto di Elisa (!) quindi mi sa che siamo pari…con gli interessi per me

    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  oDo on Fri Dec 05, 2014 12:32 am

    RockOnlyRare wrote:
    Tutto sommato sono contento della soluzione suggerita da maggio , hqplayer + naa + cubox, semplice da usare e con un piccolo problema solo la prima volta che ho cercato di far trovare il cubox al pc.....
    Ogni tanto fa un po' le bizze quando riaccendi il tutto, penso per colpa degli ip dinamici che avando una decina di periferiche tendono a cambiare. Per motivi di risparmo la notte spengo tutto, lascio acceso solo my sky altrimenti si perdono le programmazioni e ci mette 10 minuti a rinizializzarli)
    Talvolta spengo anche il NAS se so di non usarlo per qualche gg....

    è un po’ di tempo che vorrei provare hqplayer . come detto mi piace sperimentare e non ho problemi a cambiare strada. Per di più in quel modo non serve un secondo pc “impegnativo”, ma basterebbe un NAA ben più economico. Mi turbano un po’ i settaggi di cui leggo qua e là…

    OT: mysky hd lo odio profondamente, soprattutto per la sua rumorosità insopportabile

    Sul discorso della differenza di resa sonora tra nas-ssd-hd sono totalmente d’accordo con te: teoricamente il carimento sulla ram dovrebbe risolvere, però no so…magari qualcuno ci può spiegare meglio.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Fri Dec 05, 2014 5:50 am

    oDo wrote:

    è un po’ di tempo che vorrei provare hqplayer . come detto mi piace sperimentare e non ho problemi a cambiare strada. Per di più in quel modo non serve un secondo pc “impegnativo”, ma basterebbe un NAA ben più economico. Mi turbano un po’ i settaggi di cui leggo qua e là…

    OT: mysky hd lo odio profondamente, soprattutto per la sua rumorosità insopportabile

    Sul discorso della differenza di resa sonora tra nas-ssd-hd sono totalmente d’accordo con te: teoricamente il carimento sulla ram dovrebbe risolvere, però no so…magari qualcuno ci può spiegare meglio.

    A me li ha suggeriti Maggio, ma tutto sommato si possono tranquillamente lasciare standard se non ti va (come a me) di smanettare.

    Vero my sky hd è rumoroso, però ti assicuro che connessa l'uscita al DAC, l'audio è davvero buonissimo e la dinamica pazzesca, se ovviamente il programma che trasmettono è all'altezza (es film in hd).

    Se carichi il brano (l'album) direttamente sulla RAM è evidente che bypassi sia il rischio di ascolto a singhiozzo che la rumorosità dell'hardware (inteso ovviamente come hd). Il tempo per l'operazione è minimo. Hqplayer se non erro lo fa in automatico, foobar lo devi fare manualmente previa installazione del plugin.


    bibo01
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 426
    Data d'iscrizione : 2011-12-05

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  bibo01 on Fri Dec 05, 2014 6:42 am

    oDo wrote:

    Tanta roba….beh, se clementi dobbiamo essere, siate clementi voi, che io sono soltanto un normale utente a cui piace sperimentare! Mi occupo di tutt’altro che di informatica e di reti so proprio poco...sto imparando, empiricamente.

    Ok, nel frattempo ho provato anche con lo switch prestato e andava tutto bene, esattamente come con il collegamento diretto.

    Ho visto Jriver Id, ma tutto sommato mi sembra una soluzione “pronti e via” di cose che esistono e si possono fare diversamente, soltanto perdendo un po’ di tempo in più.

    Il mio sistema con windows è diverso da quello usato con mac: non solo il primo è qualitativamente migliore, ma è usato con i diffusori, mentre nell’altro solo con le cuffie, però mi hai messo la pulce nell’orecchio e proverò a collegare il mac al sistema diffusori. Anche il mac usa jriver.
    Rispetto alle differenze tra foobar (+asio) e jriver (+wasapi), la resa è simile a quella che tu hai percepito, ma nel mio caso il primo è troppo asciutto, mentre il secondo da’ il calore giusto (…perlomeno per le mie orecchie); forse questo dipende dal fatto che io uso un ampli classe D.
    Per il momento la resa migliore l’ho ottenuta con jriver+ jplay, ma dopo giorni di utilizzo ho notato che jplay crea qualche problema al pc: in tre occasioni si è impallato completamente e rimaneva solo lo spegnimento brutale. Questo problema non si era mai presentato prima dell'installazione di jplay…
    Comunque a breve ribalterò più o meno tutto e quindi si vedrà.
    Linux? …linux l’ho abbandonato non meno di 10 anni fa per sfinimento, dopo notti insonni alla ricerca di drivers e soprattutto di una versione alternativa (…e utile) di autocad o archicad. Forse ora che gli anni sono passati e soprattutto lo scopo è diverso potrei anche riprovare…

    Eh eh, delle mie prove la moglie non diceva nulla: guardav po’ allibita, alzando gli occhi al cielo…del resto tra pochi giorni mi porterà al concerto di Elisa (!) quindi mi sa che siamo pari…con gli interessi per me
    Appena una precisazione riguardo JRiver + JPlay...
    JRiver nella sua ultima versione 20.xx (44, credo) ha appena tolto il supporto a JPlay. Quindi non è più possibile usare JPlay assieme a JRiver.

    oDo wrote:è un po’ di tempo che vorrei provare hqplayer . come detto mi piace sperimentare e non ho problemi a cambiare strada. Per di più in quel modo non serve un secondo pc “impegnativo”, ma basterebbe un NAA ben più economico. Mi turbano un po’ i settaggi di cui leggo qua e là…
    ...
    Sei sei uno sperimentatore come affermi, ti divertirai con successo ad usare HQPlayer :)

    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  oDo on Wed Dec 24, 2014 1:09 am

    bibo01 wrote:
    Sei sei uno sperimentatore come affermi, ti divertirai con successo ad usare HQPlayer :)

    Parecchio in ritardo, ma rispondo  Embarassed
    Grazie per l’incoraggiamento, lo proverò di sicuro.  sunny
    Il problema più che altro è trovare il tempo per farlo con un po’ di calma.
    Nei prossimi giorni non riuscirò a provarlo con il sistema diffusori, però,visto che avrò con me il portatile mac, ci dedicherò un po’ di tempo con le cuffie (DT770e T90  via “dacchino” Beresford + hiface 2). Proverò a confrontarlo con Jriver e Audirvana (demo).
    Vedremo, da quanto leggo le premesse sembrano più che buone. Vorrei anche cercare di capire un po’ di più sui DSD.
    Nel frattempo ho appena scaricato la versione demo per mac e ho già letto buona parte della tua spettacolare guida su un altro forum e parecchi altri post…in caso di problemi proverò a domandare!


    bibo01 wrote:
    Appena una precisazione riguardo JRiver + JPlay...
    JRiver nella sua ultima versione 20.xx (44, credo) ha appena tolto il supporto a JPlay. Quindi non è più possibile usare JPlay assieme a JRiver.

    Ecco, questa scelta non la condivido proprio…
    Questa diatriba non l’ho capita e un po’ mi disturba, anche perchè ricade sopratutto sulle possibiltà di scelta dei loro stessi clienti.
    Certo, i clienti non sono i proprietari del software, ma pensiamo a quelli che hanno acquistato entrambi i softwares e che non potranno più aggiornare jriver se non vorranno perdere i soldi spesi nell'acquisto di jplay. In alternativa potranno solo cambiare player!!!
    E poi quanti “distratti” ci sono in giro che di tutto questo non si sono nemmeno accorti e che non hanno mai letto la pagina minatoria che si apre spesso usando jlay in jriver (http://www.jriver.com/jplay.html)?
    Per me è un comportamento inacettabile nei confronti dei propri clienti.  
    Un scelta commerciale al limite che volentieri mi fa venir voglia di migrare verso altro.  
    Hqplayer, foobar? Non lo so

    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  oDo on Wed Dec 24, 2014 1:17 am

    RockOnlyRare wrote:
    Vero my sky hd è rumoroso, però ti assicuro che connessa l'uscita al DAC, l'audio è davvero buonissimo e la dinamica pazzesca, se ovviamente il programma che trasmettono è all'altezza (es film in hd).

     anch’io faccio così.


    è un'opzione interessante anche per i live o i documentari musicali, per esempio quelli su sky arte hd  sunny

    bibo01
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 426
    Data d'iscrizione : 2011-12-05

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  bibo01 on Wed Dec 24, 2014 1:21 am

    oDo wrote:

    Ecco, questa scelta non la condivido proprio…
    Questa diatriba non l’ho capita e un po’ mi disturba, anche perchè ricade sopratutto sulle possibiltà di scelta dei loro stessi clienti.
    Certo, i clienti non sono i proprietari del software, ma pensiamo a quelli che hanno acquistato entrambi i softwares e che non potranno più aggiornare jriver se non vorranno perdere i soldi spesi nell'acquisto di jplay. In alternativa potranno solo cambiare player!!!
    E poi quanti “distratti” ci sono in giro che di tutto questo non si sono nemmeno accorti e che non hanno mai letto la pagina minatoria che si apre spesso usando jlay in jriver (http://www.jriver.com/jplay.html)?
    Per me è un comportamento inacettabile nei confronti dei propri clienti.  
    Un scelta commerciale al limite che volentieri mi fa venir voglia di migrare verso altro.  
    Hqplayer, foobar? Non lo so
    A quanto pare dal forum di Jplay sono riusciti ad aggirare il problema di JRiver con una qualche modifica al file di registro.

    Comunque, concordo con una politica di JRiver alquanto dubbia.

    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  oDo on Wed Dec 24, 2014 1:24 am

    beh, sai cosa penso? è un peccato dover fare così, però... cheers

    marcoc1712
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 112
    Data d'iscrizione : 2014-09-05
    Età : 52
    Località : Albinea (RE)

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  marcoc1712 on Wed Dec 24, 2014 3:05 am

    Ma qualcuno ha capito come mai JRiver ha preso una posizione coì dura? Io ricordo un periodo in cui sul loro forumsi leggevano anche buone cose su JPlay...perchè fare la guerra e soprattutto denunciarlo apertamente come 'truffa'?

    Realmente strano, normalmente partono cause milinoarie per molto meno... Chissà cosa c'è sotto.

    Altro buon motivo per stare alla larga dai players commerciali, Imho.



    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Wed Dec 24, 2014 9:18 am

    marcoc1712 wrote:Ma qualcuno ha capito come mai JRiver ha preso una posizione coì dura? Io ricordo un periodo in cui sul loro forumsi leggevano anche buone cose su JPlay...perchè fare la guerra e soprattutto denunciarlo apertamente come 'truffa'?  

    Realmente strano, normalmente partono cause milinoarie per molto meno... Chissà cosa c'è sotto.

    Altro buon motivo per stare alla larga dai players commerciali, Imho.



    Beh a me tutto sommato è andata bene grazie al prezioso consiglio del forum (maggio in particolare) di optare per la soluzione hqplayer + NAA.

    Foobar è un programma eccezionale, lo uso ancora moltissimo (anche se non come player per l'hi-fi) per tutti gli altri computer, come database, verifica dei files, tagging ed un sacco di altre cose, grazie all'enorme numero dei plugin disponibili.
    Però per quanto ottimo specie se abilitato anche l'utilizzo del RAMDRIVE, non raggiunge i risultati audiofili di un player commerciale specificatamente dedicato a questo.


    s1lverangel
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 42
    Data d'iscrizione : 2015-04-18

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  s1lverangel on Wed Apr 29, 2015 8:43 am

    cos'è un NAA?

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Wed Apr 29, 2015 12:51 pm

    s1lverangel wrote:cos'è un NAA?

    oops davo per scontato che si sapesse.... Cerco si spiegarlo in parole povere.

    Il software hqplayer per windows ed Unix usa (come tanti altri ad esempio foobar) un driver per bypassare la scheda audio del computer usando direttamente quella del DAC. In questo modo si migliora enormemente la qualità del suono.. Il più famoso è il driver ASIO (gratuitamente scaricabile).
    In pratica è come se fosse una scheda audio esterna.

    Dicevo hqplayer ha la possibilità di trasferie via rete il segnale audio ad un mini processore (UNIX) come ad esempio il cubox-i per cui il produttore di software fornisce un mini sistema operativo unix configurato apposta.

    L'aconimo NAA che sta per Network Audio Adapter (mi pare), permette appunto questo trasferimento, il cui scopo è quello di fornire al DAC un segnale musicale senza le interferenze che possono subentrare nell'uso di un computer e che possono disturbare il segnale. E' una soluzione semplice, economica (il cubox-i costa poche decine di euro) e che da evidenti vantaggi.

    Ecco qualche link, anche sul forum c'è un 3d apposta:

    http://www.computeraudiophile.com/f22-networking-networked-audio-and-streaming/hqplayers-network-audio-adapter-13892/

    Il link del produttore di software
    http://www.signalyst.com/

    http://forum.videohifi.com/discussion/286502/potenziale-soluzione/p1

    e la discussione più "gettonata" sull'argomento
    http://www.nexthardware.com/forum/cmp2-cmp-cplay/81260-che-si-fa-sistema-hqplayer-e-naa-9.html



    s1lverangel
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 42
    Data d'iscrizione : 2015-04-18

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  s1lverangel on Fri May 08, 2015 9:05 am

    esiste un buon player per i flac che mi legga anche blu ray originali e protetti? soprattutto mi serve un player per bly ray originali

    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 120
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    audirvana plus vs jriver vs pure music

    Post  iniquum on Thu Oct 01, 2015 1:32 pm

    audirvana plus vs jriver vs pure music

    come da titolo ho messo a confronto i tre player sul piano sonoro, anticipo qui la conclusione:
    vincitore = jriver
    perdente = a+

    ***

    catena audio:
    mac mini / flac, apple lossless, dsd, a 16 e 24 bit, 44khz, 96khz e 192khz / chord hugo / lcd x, sennheiser 598

    tracce audio:
    arturo benedetti michelangeli # le registrazioni in vaticano # chopin - grande polonaise brillante
    howard shore # the hobbit # old friends / a good omen
    murray perahia, radu lupu # mozart - concerto n.7 n.10 for 2 pianos
    paco de lucia, al di meola, john mclaughlin # mediterranean sundance, rio ancho
    hilary hahn # mozart - violin concerto n.5
    arnesen # magnificat
    elisa # asile's world

    parametri dei player settati di default (a+ l'ho provato in tutte le salse)

    ***

    dopo moltissimi ascolti in parallelo sono giunto a conclusioni su cui non ho più personali dubbi.
    per rendere le rilevazioni percepibili, enfatizzerò le differenze che ho trovato tra i 3 player, anche qualora siano state minime (nel caso di a+ vs jriver, comunque, la differenza è in grado di sentirla anche l'orecchio meno esperto del pianeta: suonano proprio diversi)

    ascolto:
    jriver ha il suono più coeso, rotondo, pieno, possente, fedele all'incisione, quello che si accosta in modo più affidabile all'equilibrio della traccia audio. non è certamente aperto ma non inventa. è godibile e rassicurante, non si ha la sensazione di giocare con delle onde di equalizzazione e dei sovracampionamenti azzardati.
    audirvana è più sporco, riverberante, sfrigolante, leggero, nel mio setup non ha mai vinto un confronto. dappertutto su forum e recensioni autorevolissime ho letto che è bensuonante, mi rendo conto di essere un nano contro un esercito, ma per me aggiunge solo echi molesti di disordine.

    tolto di mezzo audirvana si è scatenata una battaglia furiosa tra jriver e pure music, che mi piacciono entrambi.

    pure music conferma il nome proponendo sonorità pure, scintillanti e delicate, ma il timbro si svuota di suono e aggiunge un piccolo spessore d'aria e di smalto (in modo comunque seducentissimo), un allargamento etereo che ritengo un pericolo sul lungo tempo: per quanto si potrebbe apprezzare una musica incipriata di soavità?

    alla fine si deve compiere una scelta tra due modi belli di suonare: quello aderente, vicino, quasi scuro, e quello più luminoso e ampio, e io ho scelto il primo: jriver.


    Last edited by iniquum on Sun Oct 11, 2015 8:36 pm; edited 1 time in total


    _________________
    http://poesiefacili.blogspot.it

    player: jriver (su mac mini);  sorgente e ampli: chord hugo;  cuffie: audeze lcd-x, sennheiser hd598

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Thu Oct 01, 2015 7:40 pm

    s1lverangel wrote:esiste un buon player per i flac che mi legga anche blu ray originali e protetti? soprattutto mi serve un player per bly ray originali

    La soluzione più semplice è decisamente un computer. Non so se ci siano lettori di Blu Ray in commercio con ingressi USB e dac incorporato.

    oppps pensavo l'avessi scritta oggi, sorry in questi gg sono più rimba del solito, troppo lavoro e niente paga !!!


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Thu Oct 01, 2015 7:42 pm

    iniquum wrote:come da titolo ho messo a confronto i tre player sul piano sonoro, anticipo qui la conclusione:
    vincitore = jriver
    perdente = a+

    ***

    catena audio:
    mac mini / flac, apple lossless, dsd, a 16 e 24 bit, 44khz, 96khz e 192khz / chord hugo / lcd x, sennheiser 598

    tracce audio:
    arturo benedetti michelangeli # le registrazioni in vaticano # chopin - grande polonaise brillante
    howard shore # the hobbit # old friends / a good omen
    murray perahia, radu lupu # mozart - concerto n.7 n.10 for 2 pianos
    paco de lucia, al di meola, john mclaughlin # mediterranean sundance, rio ancho
    hilary hahn # mozart - violin concerto n.5
    arnesen # magnificat
    elisa # asile's world

    parametri dei player settati di default (a+ l'ho provato in tutte le salse)

    ***

    dopo moltissimi ascolti in parallelo sono giunto a conclusioni su cui non ho più personali dubbi.
    per rendere le rilevazioni percepibili, enfatizzerò le differenze che ho trovato tra i 3 player, anche qualora siano state minime (nel caso di a+ vs jriver, comunque, la differenza è in grado di sentirla anche l'orecchio meno esperto del pianeta: suonano proprio diversi)

    ascolto:
    jriver ha il suono più coeso, rotondo, pieno, possente, fedele all'incisione, quello che si accosta in modo più affidabile all'equilibrio della traccia audio. non è certamente aperto ma non inventa. è godibile e rassicurante, non si ha la sensazione di giocare con delle onde di equalizzazione e dei sovracampionamenti azzardati.
    audirvana è più sporco, riverberante, sfrigolante, leggero, nel mio setup non ha mai vinto un confronto. dappertutto su forum e recensioni autorevolissime ho letto che è bensuonante, mi rendo conto di essere un nano contro un esercito, ma per me aggiunge solo echi molesti di disordine.

    tolto di mezzo audirvana si è scatenata una battaglia furiosa tra jriver e pure music, che mi piacciono entrambi.

    pure music conferma il nome proponendo sonorità pure, scintillanti e delicate, ma il timbro si svuota di suono e aggiunge un piccolo spessore d'aria e di smalto (in modo comunque seducentissimo), un allargamento etereo che ritengo un pericolo sul lungo tempo: per quanto si potrebbe apprezzare una musica incipriata di soavità?

    alla fine si deve compiere una scelta tra due modi belli di suonare: quello aderente, vicino, quasi scuro, e quello più luminoso e ampio, e io ho scelto il primo: jriver.

    molto interessante, peccato che non abbia confrontato anche hqplayer.


    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 120
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  iniquum on Thu Oct 01, 2015 11:29 pm

    mi sembra che hq player non legga i file apple lossless (m4a), quindi per la mia libreria attuale è abbastanza inutilizzabile.


    _________________
    http://poesiefacili.blogspot.it

    player: jriver (su mac mini);  sorgente e ampli: chord hugo;  cuffie: audeze lcd-x, sennheiser hd598

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 55
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  apeschi on Sun Oct 11, 2015 4:16 pm

    Ho rifatto l'audio PC. (Windows 8.1 Pro non si aggiornava piu', si era corrotto qualche files, dopo un po' di tentativi ho formattato tutto).

    Riformattato PC (Per la cronaca Il PC monta Intel I5 ed SSD per il sistema operativo piu' dischi interni con la musuica).
    Ho re-installato Windows 8.1 Pro e subito dopo ho effettuato upgrade a Windows 10 Pro (sfruttando l'upgrade gratis).
    Ho re-installato drivers aggiornati a settembre del mio DAC Teac UD-501.
    Reinstallato J-River (avevo J-River 20 ma ieri ho installato l'ultima versione disponibile, la 21). Ne ho approfittato per aggiornare a questo punto anche la licenza comprandomi l'upgrade (avevo la 20 come licenza).
    Non ho installato altro.
    Ho riconfigurato J-Remote sull'ipad (che da quando ho aggiornato la versione di IOS 9.0.2 ora va in crash ogni volta che cerco di fare una search, spero lo risolvano presto).
    (Capita anche a voi che vada in crash nonostante l'ultimo livello disponibile sull'apple store installato?).

    Riacceso il DAC, risettato un po' di parametri vari... e mi pare che ora tutto suoni decisamente meglio.

    Ogni tanto un bel formattone male non fa. Probabilmente e' peggiorato progressivamente ed ora avendo ripulito, aggiornato tutto, noto le differenze.

    Non so se sia pura suggestione, ma il suono e' molto piu' naturale e pulito, la dinamica e' aumentata. O e' migliorato Jriver 21 ? (rispetto a Jriver 20 e precedenti che utilizzo a partire dalla versione 18)



    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 21;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Rega Brio R; Finale a valvole Audio Innovarions Serie 800 mk2b; Preampli Audio Innovations L1 (valvolare); Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  RockOnlyRare on Tue Oct 13, 2015 9:38 am

    visto che si sta parlando di win 10 e che anche io ho dovuto riformattare la partizione di win 8 (anzi in questo caso ho recuperato l'immagine del 2013 dopo le installazioni di base).
    E la partizione dove avevo Hqplayer, in pratica c'era il minimo indispensabile per far girare hqplayer punto e stop.

    Qualcuno sa se hqplayer è compatibile con windows 10 ? ripartire da zero per ripartire anche io vorrei fare l'upgrade (ma solo da win 8) nei pc dove ho win 7 me ne guardo bene, li me lo tengo stretto come feci a suo tempo con XP.... con seven il 99% dei programmi che uso funzionano tutti, addirittura vanno alcuni che con xp davano problemi (al limite il problema c'e tra i 32 ed i 64 bit, ma questo non è colpa di seven) !!!!

    aggiungo che dopo un primo momento il cui tutto sembrava andare per il meglio, la partizione con win 10 non ha più riconosciuto il cubox-i. Dopo averle provare di tutte, parlolaccie irripetibili comprese, il solo modo con cui sono riuscito a collegare hqplayer con il cubox è stato installando hqplayer sotto win 7 (NAA perfetto al primo colpo se non altro è segno che il problema è in win 10 penso nella gestione della rete ed indirizzi, forse non vede quello del cubox !!!

    Qualche idea ?


    Ivanhoe
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1494
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : ad Est

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  Ivanhoe on Sat Oct 24, 2015 1:56 pm

    RockOnlyRare wrote:visto che si sta parlando di win 10 e che anche io ho dovuto riformattare la partizione di win 8 (anzi in questo caso ho recuperato l'immagine del 2013 dopo le installazioni di base).
    E la partizione dove avevo Hqplayer, in pratica c'era il minimo indispensabile per far girare hqplayer punto e stop.

    Qualcuno sa se hqplayer è compatibile con windows 10 ? ripartire da zero per ripartire anche io vorrei fare l'upgrade (ma solo da win 8) nei pc dove ho win 7 me ne guardo bene, li me lo tengo stretto come feci a suo tempo con XP.... con seven il 99% dei programmi che uso funzionano tutti, addirittura vanno alcuni che con xp davano problemi (al limite il problema c'e tra i 32 ed i 64 bit, ma questo non è colpa di seven) !!!!

    aggiungo che dopo un primo momento il cui tutto sembrava andare per il meglio, la partizione con win 10 non ha più riconosciuto il cubox-i. Dopo averle provare di tutte, parlolaccie irripetibili comprese, il solo modo con cui sono riuscito a collegare hqplayer con il cubox è stato installando hqplayer sotto win 7 (NAA perfetto al primo colpo se non altro è segno che il problema è in win 10 penso nella gestione della rete ed indirizzi, forse non vede quello del cubox !!!

    Qualche idea ?

    Il mio windows 10 ogni giorno si perde le impostazioni, una volta non vede il dvd, un'altro il dac, etc.
    Ho risolto comprando un Mac, ma trovo Audirvana sensibilmente inferiore a Jriver e questo mi secca.


    _________________
    If Music be the food of Love, play on

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11989
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Player per musica liquida - DISCUSSIONE GENERALE

    Post  carloc on Sat Oct 24, 2015 2:00 pm

    Io uso Jriver su Mac


    _________________
    Rem tene verba sequentur

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 9:11 am