Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Cariche elettrostatiche...spero .. - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Cariche elettrostatiche...spero ..

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  pluto on Mon Oct 28, 2013 3:25 pm

    Si anche questo è ottimo

    E forse riduce pure il problema dell'uso maldestro del pennellino

    Rudys47
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 216
    Data d'iscrizione : 2011-09-04
    Età : 69
    Località : Roma

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  Rudys47 on Tue Oct 29, 2013 12:46 pm

    Ho usato il prodotto che dice "Pepe57" e, forse sono stato maldestro..., mi è rimasto
    appiccicato lo stilo della 103R...poi fortunatamente Simone Luchetti mi ha fatto una
    "Sua" modifica radicale (grafitaggio & altro) e adesso va che è una bomba!!!

    Giorni fà ho preso in prestito il microscopio di mio nipote e ho esaminato la AT33E...

    Aveva attaccato come un sombrero rovesciato e quando, con molta delicatezza l'ho pulita per bene,
    ho (ri)scoperto il suo "vero suono"!!!  

    Quindi suggerisco caldamente l'uso del microscopio,visto che anche la migliore delle lenti
    di ingrandimento non riesce a rilevare il vero sporco attaccato alle nostre amate testine!!!

    Buona Musica

    Rudy


    _________________
    Thorens TD124 / AT33E / Ortofon 212 / Lenco 75S / Denon 103R / Braccio Aut. Unipivot 16"
    Trigon Vanguard II + Volcano II
    Cocktail X10 / DAC Audio Alchemy / DAC SABRE YULONG D18
    Pre Valvole / Finali Valvole 100+100W / QUAD 405-2 UP Bernd Ludwig (e oltre)
    MG TYMPANI ID & QUAD ESL 63
    Buon ascolto   &  
    Rudy

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  pepe57 on Wed Oct 30, 2013 5:02 pm

    Rudys47 wrote:Ho usato il prodotto che dice "Pepe57" e, forse sono stato maldestro..., mi è rimasto
    appiccicato lo stilo della 103R...poi fortunatamente Simone Luchetti mi ha fatto una
    "Sua" modifica radicale (grafitaggio & altro) e adesso va che è una bomba!!!

    Giorni fà ho preso in prestito il microscopio di mio nipote e ho esaminato la AT33E...

    Aveva attaccato come un sombrero rovesciato e quando, con molta delicatezza l'ho pulita per bene,
    ho (ri)scoperto il suo "vero suono"!!!  

    Quindi suggerisco caldamente l'uso del microscopio,visto che anche la migliore delle lenti
    di ingrandimento non riesce a rilevare il vero sporco attaccato alle nostre amate testine!!!

    Buona Musica

    Rudy
    Ma come è successo? erg 
    Descrivi esattamente le varie fasi!
    C'è stato qualche movimento particolarmente
    brusco?
    Anche io uso spesso uso un obbiettivo da microscopio da 100X,
    non uso il microscopio perché la focale mi resta sempre troppo
    corta ed ho paura di danneggiare la puntina.
    sunny 


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    Rudys47
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 216
    Data d'iscrizione : 2011-09-04
    Età : 69
    Località : Roma

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  Rudys47 on Wed Oct 30, 2013 10:51 pm

    Ho, probabilmente, premuto troppo lo stilo sulla superficie pulente,
    abbastanza appiccicosa, e ho fatto il patatrack!!!

    Fortunatamente il microscopio di mio nipote è abbastanza "flessibile" permettendomi
    di infilare la testina senza problemi tra il vetrino e la focale...quello che si può scoprire
    è incredibile!!!

    Buona Musica

    Rudy


    _________________
    Thorens TD124 / AT33E / Ortofon 212 / Lenco 75S / Denon 103R / Braccio Aut. Unipivot 16"
    Trigon Vanguard II + Volcano II
    Cocktail X10 / DAC Audio Alchemy / DAC SABRE YULONG D18
    Pre Valvole / Finali Valvole 100+100W / QUAD 405-2 UP Bernd Ludwig (e oltre)
    MG TYMPANI ID & QUAD ESL 63
    Buon ascolto   &  
    Rudy

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  RockOnlyRare on Thu Oct 31, 2013 2:49 am

    andrea@n wrote:definitivamente risolto!!cheers 
    cos'era successo....
    ho imprestato la mia lavadischi ad un amico,
    cosi ho dovuto mettere "in pista" la mia vecchia knosti..
    ho lavato circa una decina di dischi,sucessivamente ascoltandoli si formava la classica pallina di sporco a meta disco,cosi per quasi tutti i dischi....
    quindi presumo che la testina si sia molto sporcata....
    ovviamente la pulivo con il classico pennellino,e anche "pucciandola su del pata fix....
    evidentemente non si puliva bene,e forse il patafix ha lasciato una specie di "taccone" sul diamante che non faceva altro che "attirare & incollare" altro sporco...
    quindi tutti i dischi scricchiolavano,e a pensarci bene suonanvano anche male(tipo suono impastato e distorto)...

    alla disperata,(prima di chiamare Torlai per un controllo della testina) ho preso un pennellino e lo imbevuto nell'alcool etilico! 
    e ho iniziato a pulire lo stilo....
    bene al primo ascolto tutto e' tornato alla normalita'!! e la mia OC9 ringrazia...

    quindi evidentemente ne il pennellino,ne il blue tack (o simili prodotti) non puliscono bene come una soluzione alcolica (anche se sconsigliatissima!)

    almeno credo...
    Da utente a suo tempo fregato dal famigerato lenco clean so cosa significano questi problemi. Ed è questo il motivo principale per cui non mi fido per nulla delle macchine lavadischi.
    L'alcool ideale da usare sarebbe quello isopropilico, ma non è facile da trovare, è quello che ti vendono nei vari kit di pulizia ma a prezzi da strozzini.
    la differenza principale è che rispetto all'etilico non lascia (o lascia molti meno) aloni.
    I prodotti per la pulizia della testina in condizioni "normali" sono più che validi se si tratta di sporco normale (la classica polvere) ma nel tuo caso la testina era impastata per questo non erano sufficienti.

    Quello che però vorrei capire è come mai ti si sono impastati così quei dischi, attenzione che se non li pulisci bene la prox volta che li ascolti si ripresenta il problema. Io ho dovuto "buttare" con la morte nel cuore decine di originali (ricomprando ristampe successive) che non c'era verso di ascoltare neppure dopo 2 o 3 lavaggi perchè producevano lo stesso effetto sull atestina che hai desctitto a meno di continuare ad usare il maledetto Lenco Clean.


    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3608
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  gciraso on Thu Oct 31, 2013 8:19 am


    Lo trovi difficile da reperire? Io lo compro a bottiglioni direttamente in un negozio all'ingrosso, mai avuto difficoltà.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  RockOnlyRare on Thu Oct 31, 2013 12:25 pm

    gciraso wrote:
    Lo trovi difficile da reperire? Io lo compro a bottiglioni direttamente in un negozio all'ingrosso, mai avuto difficoltà.
    Intendi l'alcool isopropilico ? Buono a sapersi ma in che tipo di negozi lo trovi... vero che potrei provare su internet.... onestamente sono anni che non lo uso più, allora era difficile proprio perché ne dovevi comprare grossi quantitativi da grossisti e simili perché non lo vendevano "al dettaglio".

    Che "SCEMO".... ero rimasto agli anni 80 !!!!

    http://www.amazon.it/DETERGENTE-ALCOOL-ISOPROPILICO-LT-SIMILI-TESTINE/dp/B00B0UOLT0

    Secondo te questo va bene ? Intanto l'ho messo nella lista dei desideri.


    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3608
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  gciraso on Thu Oct 31, 2013 2:01 pm

    RockOnlyRare wrote: Buono a sapersi ma in che tipo di negozi lo trovi...
    Un grossista di materiale chimico.
    Se è alcol isopropilico bisogna vedere la concentrazione, in genere sono tutti più o meno simili. Prova anche in una ferramenta ben fornita, in genere ce l'hanno.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  RockOnlyRare on Thu Oct 31, 2013 2:52 pm

    gciraso wrote:Un grossista di materiale chimico.
    Se è alcol isopropilico bisogna vedere la concentrazione, in genere sono tutti più o meno simili. Prova anche in una ferramenta ben fornita, in genere ce l'hanno.
    Si ho letto della concentrazione, ma secondo te ci si può fidare di quello che ho visto su amazon ?
    Sai non è che di grossisti di materiale chimico ce ne sono dietro ogni angolo  


    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3608
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  gciraso on Thu Oct 31, 2013 2:57 pm

    RockOnlyRare wrote:Si ho letto della concentrazione, ma secondo te ci si può fidare di quello che ho visto su amazon ?
    Sai non è che di grossisti di materiale chimico ce ne sono dietro ogni angolo  
    Semplice preparazione, senza complicazione. Non è un preparato che sia di specialistica applicazione. Ce l'hanno anche i fornitori di macchine per ufficio. Quello di amazon va bene come gli altri

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  RockOnlyRare on Thu Oct 31, 2013 3:14 pm

    gciraso wrote:Semplice preparazione, senza complicazione. Non è un preparato che sia di specialistica applicazione. Ce l'hanno anche i fornitori di macchine per ufficio. Quello di amazon va bene come gli altri
    ottimo grazie di nuovo per questa grande idea. Al prox ordine entro natale ci sarà pure quella bottiglietta Embarassed 


    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  Massimo on Thu Oct 31, 2013 6:08 pm

    Giovanni grazie della dritta, anch'io non sapevo dove reperirlo.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  pepe57 on Thu Oct 31, 2013 9:39 pm

    Rudys47 wrote:Ho, probabilmente, premuto troppo lo stilo sulla superficie pulente,
    abbastanza appiccicosa, e ho fatto il patatrack!!!

    Fortunatamente il microscopio di mio nipote è abbastanza "flessibile" permettendomi
    di infilare la testina senza problemi tra il vetrino e la focale...quello che si può scoprire
    è incredibile!!!

    Buona Musica

    Rudy
    Non ho capito.... come premuto?
    Non lo appoggi e basta?
     


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    Rudys47
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 216
    Data d'iscrizione : 2011-09-04
    Età : 69
    Località : Roma

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  Rudys47 on Thu Oct 31, 2013 11:04 pm

    In effetti "andrebbe solo" poggiato...solo che io, forse nella voglia di far staccare tutto lo sporco,
    ho premuto la testina quanto è bastato per far attaccare lo stilo...Il classico momento del co****ne ...
    Poi San Simone Lucchetti ci ha messo la Sua Maestria e... applausi   

    Dopo questa esperienza ho preso due Knosti (con una lavo con l'altra...risciacquo devil ) e con gli
    LP più che puliti non ho avuto più problemi.  

    Buona Musica

    Rudy


    _________________
    Thorens TD124 / AT33E / Ortofon 212 / Lenco 75S / Denon 103R / Braccio Aut. Unipivot 16"
    Trigon Vanguard II + Volcano II
    Cocktail X10 / DAC Audio Alchemy / DAC SABRE YULONG D18
    Pre Valvole / Finali Valvole 100+100W / QUAD 405-2 UP Bernd Ludwig (e oltre)
    MG TYMPANI ID & QUAD ESL 63
    Buon ascolto   &  
    Rudy

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  pepe57 on Fri Nov 01, 2013 9:10 am

    Beh... se premi contro il cantilever, che sia l' Onzow o un pennellino... il rinsultato poco potrà cambiare.....
    Attento comunque con la Knosti, pulisce ma logicamente non può fare miracoli per cui ogni tanto controlla.
    sunny 


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    Rudys47
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 216
    Data d'iscrizione : 2011-09-04
    Età : 69
    Località : Roma

    Re: Cariche elettrostatiche...spero ..

    Post  Rudys47 on Fri Nov 01, 2013 11:33 am

    OK... sunny 

    Buona musica

    Rudy


    _________________
    Thorens TD124 / AT33E / Ortofon 212 / Lenco 75S / Denon 103R / Braccio Aut. Unipivot 16"
    Trigon Vanguard II + Volcano II
    Cocktail X10 / DAC Audio Alchemy / DAC SABRE YULONG D18
    Pre Valvole / Finali Valvole 100+100W / QUAD 405-2 UP Bernd Ludwig (e oltre)
    MG TYMPANI ID & QUAD ESL 63
    Buon ascolto   &  
    Rudy

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 8:48 am