Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
cosa sotto al giradischi...
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    cosa sotto al giradischi...

    Share

    andrea@n
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 697
    Data d'iscrizione : 2012-12-28
    Località : Reggio Emilia

    cosa sotto al giradischi...

    Post  andrea@n on Sun Nov 17, 2013 9:30 am

    punte o piedini in gomma??
    sotto ad un giradischi flottante (Gyro,Thorens ecc) meglio le punte o i piedini in gomma?
    sotto ad un giradischi rigido (Clearaudio,Rega,ecc.) meglio le punte o i piedini in gomma?
    io sarei per : rigidi/gomma-flottanti7punte.
    ma potrei anche sbagliarmi.... 

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6697
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  mc 73 on Sun Nov 17, 2013 9:50 am

    x il rega gomma e soprattutto base a muro !!! sunny 


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    andrea@n
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 697
    Data d'iscrizione : 2012-12-28
    Località : Reggio Emilia

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  andrea@n on Sun Nov 17, 2013 10:53 am

    La mia comunque e' una domanda generalizzata...
    Non per le rispettive marche..

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4691
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  pepe57 on Sun Nov 17, 2013 1:34 pm

    Dipende da come è concepto.
    Sempre a mio parere, un gira rigido con motore ma isolato preferirei che avesse
    il motore su gommini e la base su punte (ad esempio).
    Comunque mediamente sarei anche io mirerei ad un flottante sulle punte. sunny 
    Possibilmente tre (una davanti e due dietro, di cui una sotto al braccio).
    sunny sunny 



    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    andrea@n
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 697
    Data d'iscrizione : 2012-12-28
    Località : Reggio Emilia

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  andrea@n on Sun Nov 17, 2013 6:44 pm

    Io ho trovato un'ottima soluzione sotto al mio giradischi mettendo le mezze sfere in materiale smorzante anti-vibrazione della Srm-Teach.

    [img][/img]

    regioweb
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 2009-02-20
    Località : Reggio Emilia

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  regioweb on Fri Nov 29, 2013 9:18 am

    ...bello... che gira è?

    ...sembra quello simile allo spyder (non ho mai capito se "tarocco") che aveva sbisà...

    andrea@n
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 697
    Data d'iscrizione : 2012-12-28
    Località : Reggio Emilia

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  andrea@n on Fri Nov 29, 2013 9:27 am

    regioweb wrote:...bello... che gira è?

    ...sembra quello simile allo spyder (non ho mai capito se "tarocco") che aveva sbisà...
    la base ,il motore,il trasformatore,sono del primo modello "spider"(dopo per ridurre i costi l'hanno affettato!!)
    il piatto e' stato sostituito con uno in acrilico da 4 cm di spessore e 4 kg di peso!!
    praticamente e' un "ibrido"!!
    il braccio e' un Rega 251.

    andrea@n
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 697
    Data d'iscrizione : 2012-12-28
    Località : Reggio Emilia

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  andrea@n on Fri Nov 29, 2013 9:32 am

    questo e' il penultimo modello uscito,prima di quello definitivo.
    http://www.hifinews.co.uk/news/article/transcriptors-spyder-audiomods-tonearm-pound;1250-pound;895/9641

    mighel
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 114
    Data d'iscrizione : 2012-09-24
    Località : mar tirreno

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  mighel on Mon Dec 09, 2013 4:52 pm

    Tiro su questa discussione di alcuni giorni addietro dal momento che stò valutando se provvedere ad una base per il mio gira.

    Avrei pensato ad una lastra d'acciaio 10mm, predisposta con alloggio per le tre punte e posizionata sopra il mobile delle mie elettroniche con le tipiche 3 monetine sotto le punte.
    Avevo pensato anche di togliere i piedini in gomma per far appoggiare il telaio del gira alla lastra di acciaio ma ho notato che il coperchio inferiore a cui sono fissati i piedini è leggermente "spanciato", quindi sarò costretto a mantenere i piedini per un corretto posizionamento.

    Arriva la domanda per i più esperti, procedendo come detto sopra, una volta messo il piatto in bolla (lavorando sulle punte) potrei avere qualche controindicazione mantenendo i piedini in gomma?


    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4691
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  pepe57 on Mon Dec 09, 2013 7:40 pm

    Una lastra d'acciaio ......
    mi fa venire parecchi dubbi
     sunny sunny 


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    mighel
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 114
    Data d'iscrizione : 2012-09-24
    Località : mar tirreno

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  mighel on Mon Dec 09, 2013 8:58 pm

    Pietro puoi essere più chiaro per cortesia, quali dubbi ti suscita la lastra d'acciaio?

    Considera che sarei costretto a mantenere i piedini in gomma, credo che vibrazioni o risonanze, nel caso ci fossero, sarebbero smorzate dai piedini. In pratica con questo intervento dovrei riuscire a mettere il piatto in bolla, adesso infatti è leggermente fuori bolla.

    Un saluto,
    Michele

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4691
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  pepe57 on Tue Dec 10, 2013 1:57 am

    mighel wrote:Pietro puoi essere più chiaro per cortesia, quali dubbi ti suscita la lastra d'acciaio?

    Considera che sarei costretto a mantenere i piedini in gomma, credo che vibrazioni o risonanze, nel caso ci fossero, sarebbero smorzate dai piedini. In pratica con questo intervento dovrei riuscire a mettere il piatto in bolla, adesso infatti è leggermente fuori bolla.

    Un saluto,
    Michele

    E' il materiale in sé stesso che mi perplime.
    Io starei più volentieri su materiali più smorzanti.
    Di solito non mi sono mai trovato bene con questo genere di materiale.
    Ho spesso rilevato problemi di feed back che, per quanto ben smorzato
    successivamente preferirei evitare a priori.
    Una bella lastra di grafite HD? O un piano di multistrato di betulla?
    O ancor meglio, un mix dei due + uno di piombo (e magari anche di pallini
    di piombo misti a sabbia?)?
     sunny sunny 


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    mighel
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 114
    Data d'iscrizione : 2012-09-24
    Località : mar tirreno

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  mighel on Tue Dec 10, 2013 4:24 pm

    pepe57 wrote:
    Una bella lastra di grafite HD? O un piano di multistrato di betulla?
    O ancor meglio, un mix dei due + uno di piombo (e magari anche di pallini
    di piombo misti a sabbia?)?
     sunny sunny 

     

    audiofan
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 98
    Data d'iscrizione : 2012-07-23
    Località : Roma

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  audiofan on Wed Dec 18, 2013 4:46 pm

    Per mia esperienza, sotto a tutto, un piano d'appoggio in granito di 2-3 cm è la soluzione ideale per partire col piede giusto, rigidità e smorzamento pressoché totali, purchè detta lastra sia parte integrante di un tavolino che scarica a terra e non semplicemente poggiata su un supporto di altro materiale.

    Poi, tra base d'appoggio e giradischi, si può interporre un sacco di roba diversa, talvolta anche nulla (qualora il giradischi preveda già di suo un efficace sistema di accoppiamento), e comunque le varie opzioni di materiali e/o sistemi di disaccoppiamento devono essere testati sempre tenendo conto della tipologia di telaio impiegato, utilizzando il caro vecchio metodo empirico che mai fallisce, e che, almeno personalmente, trovo anche divertente.


    _________________
    Il digitale è per le macchine, l'analogico è per l'uomo

    mighel
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 114
    Data d'iscrizione : 2012-09-24
    Località : mar tirreno

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  mighel on Wed Dec 18, 2013 6:28 pm

    Mi hai incuriosito... per favore, puoi spiegarmi questo "caro vecchio metodo" ?

    Grazie,
    un saluto.

    andrea@n
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 697
    Data d'iscrizione : 2012-12-28
    Località : Reggio Emilia

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  andrea@n on Wed Dec 18, 2013 7:00 pm

    audiofan wrote:Per mia esperienza, sotto a tutto, un piano d'appoggio in granito di 2-3 cm è la soluzione ideale per partire col piede giusto, rigidità e smorzamento pressoché totali, purchè detta lastra sia parte integrante di un tavolino che scarica a terra e non semplicemente poggiata su un supporto di altro materiale.

    Poi, tra base d'appoggio e giradischi, si può interporre un sacco di roba diversa, talvolta anche nulla (qualora il giradischi preveda già di suo un efficace sistema di accoppiamento), e comunque le varie opzioni di materiali e/o sistemi di disaccoppiamento devono essere testati sempre tenendo conto della tipologia di telaio impiegato, utilizzando il caro vecchio metodo empirico che mai fallisce, e che, almeno personalmente, trovo anche divertente.


    sarebbe??   

    audiofan
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 98
    Data d'iscrizione : 2012-07-23
    Località : Roma

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  audiofan on Wed Dec 18, 2013 7:07 pm

    mighel wrote:Mi hai incuriosito... per favore, puoi spiegarmi questo  "caro vecchio metodo" ?

    Grazie,
    un saluto.
     

    Mi riferivo al fatto di provare empiricamente ciò che meglio si addice alla situazione: dei piedini in gomma (tanto per fare un esempio) potrebbero risultare ottimali in determinate circostanze e insoddisfacenti in altre, per cui è abbastanza inutile dare consigli "univoci", ritengo che sia più fruttuoso ed istruttivo provare per proprio conto con diverse soluzioni, anche perché sperimentare con materiali diversi come punte di alluminio, sughero, gomma, grafite, ecc. ha costi spesso irrisori ed è quindi alla portata di tutti. Inoltre aiuta a capire come i diversi materiali reagiscono all'interno del proprio sistema, che è sempre un entità unica per composizione e ambiente in cui opera.

    Un altro metodo assai efficace per far lavorare la sorgente in condizioni ottimali è quello di utilizzare le famose molle ad aria Moss, ma qui i costi lievitano sensibilmente e il trattamento è indirizzato ai soli telai rigidi.....però i risultati sono quasi sempre sbalorditivi.


    _________________
    Il digitale è per le macchine, l'analogico è per l'uomo

    mighel
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 114
    Data d'iscrizione : 2012-09-24
    Località : mar tirreno

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  mighel on Thu Dec 19, 2013 4:55 pm

    Ah bè, chi sà che mi credevo io   ...

    Provare varie soluzioni, economiche per quanto mi riguarda e sentire con le proprie rècchie, è quel che stò facendo già.

    Se andate a vedere il post N°9 di questo 3D, spiego la mia idea, paventavo l'ipotesi di una piastra in acciaio, bene ho finito di montare il tutto ieri sera.

    Prima di questo intervento, il mio gira, un DD rotel anni 80, risultava leggermente fuori bolla, appoggiato sopra il mobile porta elettroniche tramite i suoi 4 piedini in gomma.
    Adesso, grazie alla piastra con le sue 3 punte+monetina, è in bolla perfetta.

    Rinnovo la domanda ma prima breve riepilogo: il gira è si in bolla, ma quel che disaccoppia il gira dalla piastra sono sempre i piedini in gomma del gira(che precedentemente si poggiavano sul mobile).

    Ci sono controindicazioni avendo mantenuto i piedi in gomma?

    Non ho provato con la lastra di granito, non avrei problemi a recuperarla, ma dovrei mantenere comunque i piedini in dotazione al gira.


    Gervasutti
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 219
    Data d'iscrizione : 2012-02-18
    Età : 42
    Località : Correggio - RE

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  Gervasutti on Mon Feb 17, 2014 12:42 pm

    Ciao a tutti, mi riaggancio a questo thread perchè con l'arrivo del giradischi nuovo ho qualche dubbio sul posizionamento.

    Il Linn LP12 era posizionato su una mensola a muro (si intravede nella foto sopra all'attuale giradischi) con piano in vetro, del resto l'LP12 era piuttosto leggerino, questo, al contrario è tutt'altro che leggero Embarassed 

    Il fatto è che questo è l'unico posto dove posso appoggiarlo, ovvero un mobile in legno che sotto ha anche un cassetto.

    So che esistono vari tipi di basi smorzanti, antivibrazioni, antisismiche (tra cui una Seismic Sink usata in vendita su un noto sito di Hi-Fi) e chi più ne ha più ne metta, voi cosa mi consigliate?



    _________________
    Ampli integrato: Bakoon AMP-12R
    Pre-Phono: Mariani
    Giradischi: Thorens TD-124 - Garrard-401 by Clinamenaudio
    Braccio: Ortofon AS-212 - Audiomods V
    Testina: Torlai
    CDP: Yamaha CD-S2100
    Diffusori: WLM Diva
    Cavi: Crystal Cable

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  pluto on Mon Feb 17, 2014 1:16 pm

    Il piano in vetro non era proprio l'ideale x il Linn. Meglio la banale faesite o come si chiama.

    Toglierei il piano in vetro se sottile. Assicurerei molto bene la mensola a muro e metterei una base più solida (magari sempre in vetro).
    Hai la soluzione davanti al naso.

    Inutile spendere soldi x basi da mettere sopra una cassettiera che è sicuramente poco stabile.

    Auguri

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2014
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  Nimalone65 on Mon Feb 17, 2014 2:49 pm


    Io ci proverei o gli Harmonix tu666 Milion oppure direttamente il ripiano TU800 .

    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,costicchiano ,,,,ma sono veramente notevoli nell'efficacia .

     sunny 


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    Gervasutti
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 219
    Data d'iscrizione : 2012-02-18
    Età : 42
    Località : Correggio - RE

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  Gervasutti on Mon Feb 17, 2014 3:11 pm

    Grazie, stasera provo a testare la mensola a muro ma il peso del gira onestamente mi spaventa un po'. Il mobile in realtà è molto stabile. Adesso provo a dare un'occhiata anche a quanto suggerito da Nimalone65.


    _________________
    Ampli integrato: Bakoon AMP-12R
    Pre-Phono: Mariani
    Giradischi: Thorens TD-124 - Garrard-401 by Clinamenaudio
    Braccio: Ortofon AS-212 - Audiomods V
    Testina: Torlai
    CDP: Yamaha CD-S2100
    Diffusori: WLM Diva
    Cavi: Crystal Cable

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4691
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  pepe57 on Mon Feb 17, 2014 7:01 pm

    Piedini/oni in Sorbothane..
     Embarassed Embarassed 


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2014
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  Nimalone65 on Mon Feb 17, 2014 9:03 pm

    Le cose possibili sono diverse , quasi tutte tendono ad isolare l'oggetto in causa ,in questo caso il giradischi dal resto dell'ambiente, concetto questo assimilabile all'utilizzo di materiali "sordi" come ad esempio l'mdf utilizzato per i cabinet dei diffusori.

    Ma allora perché ad esempio dei "grandi " del passato come Klipsch e Hiraga , per i loro diffusori volevano che si utilizzassero un ben preciso tipo di multistrato , quello di betulla , ed Hiraga ne richiedeva anche la precisa provenienza ed i numeri di strati di legno che lo componevano.?

    Semplice , perché volevano che il cabinet "RISUONASSE" in un certo modo,,,,,che cioè il mobile fosse accordato con il diffusore per non "perdere" nulla di ciò che era capace di riprodurre.

    Ecco quindi che esiste una seconda maniera per ottimizzare un suono ri-prodotto, fare in maniera che sia "libero" di uscire e non "vincolato" in un recinto.

    Il concetto dei prodotti armonix è proprio questo, fare in maniera che l'hoggetto in questione "risuoni" in un certo modo insieme a tutto il resto. Ecco quindi che l'avere il giradischi appoggiato su un tavolo di legno "amplicato" dal cassetto sottostante , di fatto potrebbe portare beneficio visto che il sistema tavolo+cassetto rappresenterebbe una sorta di cassa di risonanza del giradischi accordato dai suoi piedini che inducono le "giuste risonanze.

    Non so se mi sono spiegato bene ,,,,,ti basterebbe però ascoltare un impianto cosi armonizato per rendrti conto che con o senza i suoi risuonatori-piedini-0ni,punte ,ecc ecc si percepisce un suonopiù ricco di armoniche, non perché di fatto ne esisano di più , ma perché fatte riusuonare all'unisono, e quindi maggiormente percepibili.

    I Piedini che ti ho segnalato oggi rappresentano la massima espressione insieme alle basi coniche per le punte rf999mkII che Harmonix produce.

    Costano molto ma ti assicuro che se ascolterai cosa sono capaci di fare,,,,,,

    Ciao. sunny 


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    Gervasutti
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 219
    Data d'iscrizione : 2012-02-18
    Età : 42
    Località : Correggio - RE

    Re: cosa sotto al giradischi...

    Post  Gervasutti on Tue Feb 18, 2014 12:18 am

    Sei stato estremamente chiaro e per questo ti ringrazio. direi che la mia decisione l'ho presa... vi terrò aggiornati... promesso sunny 


    _________________
    Ampli integrato: Bakoon AMP-12R
    Pre-Phono: Mariani
    Giradischi: Thorens TD-124 - Garrard-401 by Clinamenaudio
    Braccio: Ortofon AS-212 - Audiomods V
    Testina: Torlai
    CDP: Yamaha CD-S2100
    Diffusori: WLM Diva
    Cavi: Crystal Cable

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 6:26 pm