Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Darwin il principio e l'acustica.
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Darwin il principio e l'acustica.

    Share

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Darwin il principio e l'acustica.

    Post  mr.bean on Thu Jan 28, 2010 3:08 pm

    Mi chiedo come mai quasi tutti gli audiofili all'inizio della loro esperienza si immettono nel vortice di dover cambiare qualche componente (ampli, cd e diffusori) e poi anche se non bastasse si intrufolano nel girone dei dannati (cavi e accessori), trascurando spesso l'acustica che aimè forse sbaglio ma considero l'alimento principe di un impianto hifi. E poi chissa perche il british sound è quello che al nostro udito stanca di meno!!!!
    Chissà perchè, chissà perchè.


    Last edited by mr.bean on Thu Jan 28, 2010 3:29 pm; edited 1 time in total

    Arlequen
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-01-07
    Età : 60
    Località : Brescia (Italy)

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Arlequen on Thu Jan 28, 2010 3:17 pm

    Rifuggo da Tubi-Trappola Cuscini angolari ed altre amenita' simili

    L'ambiente normalmente domestico e' piu' che sufficente... e se c'e' qualcosa che non va questo e' nell'errato accoppiamento o nell'errata disposizione dei diffusori..


    _________________
    *** In Stylus Veritas!!! ***

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Cricetone on Thu Jan 28, 2010 3:20 pm

    basta che blocchiate le parti vibranti di mobili e le vetrine con pezzettini di gomma,e non avete idea di quanti miglioramenti avvertirete...


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  mr.bean on Thu Jan 28, 2010 3:23 pm

    Forse perchè non si ha un ambiente dedicato e bisogna condividere il tutto con il resto della famiglia??

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  aircooled on Thu Jan 28, 2010 3:23 pm

    Arlequen wrote:Rifuggo da Tubi-Trappola Cuscini angolari ed altre amenita' simili

    L'ambiente normalmente domestico e' piu' che sufficente... e se c'e' qualcosa che non va questo e' nell'errato accoppiamento o nell'errata disposizione dei diffusori..


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  aircooled on Thu Jan 28, 2010 3:25 pm

    mr.bean wrote:Mi chiedo come mai quasi tutti gli audiofili all'inizio della loro esperienza si immettono nel vortice di dover cambiare qualche componente (ampli, cd e diffussori) e poi anche se non bastasse si intrufolano nel girone dei dannati (cavi e accessori), trascurando spesso l'acustica che aimè forse sbaglio ma considero l'alimento principe di un impianto hifi. E poi chissa perche il british sound è quello che al nostro udito stanca di meno!!!!
    Chissà perchè, chissà perchè.
    perche l'audiofilo è convinto he l'ambiente non faccia parte del'impianto, un po' come l'oerecchio, chi lo ha buono chi proprio nun c'è l'ha
    british sound estreme addomesticate, medi in avanti, basso morigerato, tutto bene per l'ambiente domestico standar


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Arlequen
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-01-07
    Età : 60
    Località : Brescia (Italy)

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Arlequen on Thu Jan 28, 2010 3:31 pm

    Non lo so Air .. sicuramente io sono fortunato ad avere un ambiente cosi grande e gia' assorbente di suo da non aver mai minimamente pensato a sistemi tipo i tubi e quant'altro... ma non ho proprio mai sentito l'esigenza di questi


    _________________
    *** In Stylus Veritas!!! ***

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  aircooled on Thu Jan 28, 2010 3:41 pm

    non tutti hanno un "culo" come il tuo


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  mr.bean on Thu Jan 28, 2010 3:47 pm

    basta che blocchiate le parti vibranti di mobili e le vetrine con pezzettini di gomma,e non avete idea di quanti miglioramenti avvertirete



    Secondo tè se vado in giro per la stanza con dei pezzi di gomma miglioro tanto????

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Cricetone on Thu Jan 28, 2010 3:51 pm

    mr.bean wrote:basta che blocchiate le parti vibranti di mobili e le vetrine con pezzettini di gomma,e non avete idea di quanti miglioramenti avvertirete



    Secondo tè se vado in giro per la stanza con dei pezzi di gomma miglioro tanto????
    io ho bloccato la qualunque,ed almeno ora i mobili non danno piu fastidio.certo se l'ambinete è riflettente,non serve a quello,ma contro i mobili si e eccome


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Luca58 on Thu Jan 28, 2010 6:31 pm

    mr.bean wrote:basta che blocchiate le parti vibranti di mobili e le vetrine con pezzettini di gomma,e non avete idea di quanti miglioramenti avvertirete



    Secondo tè se vado in giro per la stanza con dei pezzi di gomma miglioro tanto????

    Per quanto riguarda l'arredamento in genere qualche risultato si riesce ad ottenere; piu' che il problema delle riflessioni, che si possono coreggere abbastanza anche con sistemi non professionali, e' molto piu' drammatico quando si sollecitano frequenze proprie della stanza, soprattutto quelle basse.

    Questo e', ad esempio, il mio problema, nonostante le LS3/5a sollecitino poco in basso. Ho un po' risolto con il posizionamento dei diffusori, cercando anzi di sfruttare il problema per rendere le basse frequenze piu' corpose. In genere funziona, ma con alcune incisioni non c'e' proprio niente da fare...tranne il miglioramento della sorgente.

    Con la modifica al Crescendo, infatti, la situazione ha avuto un miglioramento drastico; evidentemente piu' il suono e' "pulito", meno si sollecitano i problemi dell'ambiente di ascolto.

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Dragon on Thu Jan 28, 2010 6:57 pm

    Io credo che l'ambiente sia parte integrante dell'impianto stesso, e qiondo andrebbe curato fin nei minimi particolari, quanto e forse più di qualsiasi altra cosa. Il problema è che appunto si stà parlando di ambiente e come tale, vivibile da tutta la famiglia...quindi non di facile stravolgimento.
    Poi sicuramente il problema è anche il non capire quali migliorìe potrebbero essere apportate ed a quali risultati porterebbero le stesse.
    Anche quì bisognerebbe poter provare, renderci conto personalmente degli eventuali benefici; dopo credo che chiunque inseguirebbe quel risultato.


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Luca58 on Thu Jan 28, 2010 7:11 pm

    Dai che tu sei fortunato! Laughing Laughing Laughing

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Cricetone on Thu Jan 28, 2010 7:54 pm

    Luca58 wrote:

    Questo e', ad esempio, il mio problema, nonostante le LS3/5a sollecitino poco in basso. Ho un po' risolto con il posizionamento dei diffusori, cercando anzi di sfruttare il problema per rendere le basse frequenze piu' corpose. In genere funziona, ma con alcune incisioni non c'e' proprio niente da fare...tranne il miglioramento della sorgente.

    Con la modifica al Crescendo, infatti, la situazione ha avuto un miglioramento drastico; evidentemente piu' il suono e' "pulito", meno si sollecitano i problemi dell'ambiente di ascolto.
    quella di cui parli è solo la vibrazioni intorno ai 100hz,niente di difficile da risolvere.Mica è la risonanza dei 30hz!Scopri cosa vibra e fai in modo di bloccarlo. sunny


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Dragon on Thu Jan 28, 2010 8:00 pm

    Luca58 wrote:Dai che tu sei fortunato! Laughing Laughing Laughing

    sunny


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Luca58 on Thu Jan 28, 2010 8:07 pm

    Salv.Scarfone wrote:
    Luca58 wrote:

    Questo e', ad esempio, il mio problema, nonostante le LS3/5a sollecitino poco in basso. Ho un po' risolto con il posizionamento dei diffusori, cercando anzi di sfruttare il problema per rendere le basse frequenze piu' corpose. In genere funziona, ma con alcune incisioni non c'e' proprio niente da fare...tranne il miglioramento della sorgente.

    Con la modifica al Crescendo, infatti, la situazione ha avuto un miglioramento drastico; evidentemente piu' il suono e' "pulito", meno si sollecitano i problemi dell'ambiente di ascolto.
    quella di cui parli è solo la vibrazioni intorno ai 100hz,niente di difficile da risolvere.Mica è la risonanza dei 30hz!Scopri cosa vibra e fai in modo di bloccarlo. sunny

    Mettero' i tiranti alle pareti...non c'e' altro!

    Le ho provate di tutte; purtroppo credo che sia la risonanza della stanza sul medio-basso (violoncelli, voci maschili, etc.).

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Geronimo on Thu Jan 28, 2010 8:12 pm

    Luca58 wrote:
    Le ho provate di tutte; purtroppo credo che sia la risonanza della stanza sul medio-basso (violoncelli, voci maschili, etc.).

    Ciao Luca ma allora se volessi cambiare i diffusori con qualcosa di più performante sui bassi, saresti nei guai
    Niente PSB


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  matley on Fri Jan 29, 2010 1:12 am

    Elcaset wrote:
    Luca58 wrote:
    Le ho provate di tutte; purtroppo credo che sia la risonanza della stanza sul medio-basso (violoncelli, voci maschili, etc.).

    Ciao Luca ma allora se volessi cambiare i diffusori con qualcosa di più performante sui bassi, saresti nei guai
    Niente PSB


    basterebbe che trattasse minimamente la stanza.....
    ma c'ianno i favolli* in tasca... Laughing Laughing Laughing

    * Granchi


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    maxcomi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 437
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 53
    Località : Treviso Italia

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  maxcomi on Fri Jan 29, 2010 11:10 am

    Salv.Scarfone wrote:basta che blocchiate le parti vibranti di mobili e le vetrine con pezzettini di gomma,e non avete idea di quanti miglioramenti avvertirete...
    Ciao Salvatore dalla tua esperienza come posso non far vibrare questo:


    suona come una campana, ovviamente il materiale per smorzarlo deve essere termoresistente.
    Grazie
    Ciao


    _________________
    E dove non è Vino non è Amore ne alcun altro diletto hanno i Mortali

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  matley on Fri Jan 29, 2010 11:13 am

    riempilo d'acqua... Laughing Laughing Laughing


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Luca58 on Fri Jan 29, 2010 11:36 am

    Elcaset wrote:
    Luca58 wrote:
    Le ho provate di tutte; purtroppo credo che sia la risonanza della stanza sul medio-basso (violoncelli, voci maschili, etc.).

    Ciao Luca ma allora se volessi cambiare i diffusori con qualcosa di più performante sui bassi, saresti nei guai
    Niente PSB

    Le LS3/5a non le cambio piu' Per un impianto col basso profondo ho la casa in vendita da un po'...


    Last edited by Luca58 on Fri Jan 29, 2010 11:39 am; edited 1 time in total

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Luca58 on Fri Jan 29, 2010 11:39 am

    matley wrote:
    Elcaset wrote:
    Luca58 wrote:
    Le ho provate di tutte; purtroppo credo che sia la risonanza della stanza sul medio-basso (violoncelli, voci maschili, etc.).

    Ciao Luca ma allora se volessi cambiare i diffusori con qualcosa di più performante sui bassi, saresti nei guai
    Niente PSB


    basterebbe che trattasse minimamente la stanza.....
    ma c'ianno i favolli* in tasca... Laughing Laughing Laughing

    * Granchi

    Gia', come mai non ci ho pensato prima...

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Cricetone on Fri Jan 29, 2010 11:42 am

    maxcomi wrote:
    Salv.Scarfone wrote:basta che blocchiate le parti vibranti di mobili e le vetrine con pezzettini di gomma,e non avete idea di quanti miglioramenti avvertirete...
    Ciao Salvatore dalla tua esperienza come posso non far vibrare questo:


    suona come una campana, ovviamente il materiale per smorzarlo deve essere termoresistente.
    Grazie
    Ciao
    prova ad incastrare due pezzi di materiale rigido tra una canna e l'altra,ma se risuona dall'interno,come ben sai non puoi fare nulla,a meno che non lo richiudi(ma che è a proposito,un termosifone?)in una specie di cabina,in modo da sentirlo risuonare il meno possibile.

    ma che hai il controsoffitto?Quello non vibra forse?


    Last edited by Salv.Scarfone on Fri Jan 29, 2010 11:45 am; edited 1 time in total


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Cricetone on Fri Jan 29, 2010 11:44 am

    Luca58 wrote:
    Salv.Scarfone wrote:
    Luca58 wrote:

    Questo e', ad esempio, il mio problema, nonostante le LS3/5a sollecitino poco in basso. Ho un po' risolto con il posizionamento dei diffusori, cercando anzi di sfruttare il problema per rendere le basse frequenze piu' corpose. In genere funziona, ma con alcune incisioni non c'e' proprio niente da fare...tranne il miglioramento della sorgente.

    Con la modifica al Crescendo, infatti, la situazione ha avuto un miglioramento drastico; evidentemente piu' il suono e' "pulito", meno si sollecitano i problemi dell'ambiente di ascolto.
    quella di cui parli è solo la vibrazioni intorno ai 100hz,niente di difficile da risolvere.Mica è la risonanza dei 30hz!Scopri cosa vibra e fai in modo di bloccarlo. sunny

    Mettero' i tiranti alle pareti...non c'e' altro!

    Le ho provate di tutte; purtroppo credo che sia la risonanza della stanza sul medio-basso (violoncelli, voci maschili, etc.).
    posta delle foto di tutte le pareti della stanza,e specifica da quale senti venire le vibrazioni,almeno potrei avere qualche idea.Secondo me,a meno che tu non abbia le pareti spesse 5cm,mi sembra strano che la 100hz le faccia vibrare.Non è che da qualche parte hai del cartongesso?


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Darwin il principio e l'acustica.

    Post  Luca58 on Fri Jan 29, 2010 12:19 pm

    Salv.Scarfone wrote:

    posta delle foto di tutte le pareti della stanza,e specifica da quale senti venire le vibrazioni,almeno potrei avere qualche idea.Secondo me,a meno che tu non abbia le pareti spesse 5cm,mi sembra strano che la 100hz le faccia vibrare.Non è che da qualche parte hai del cartongesso?

    Forse sono io che non mi so spiegare... Non sento vibrazioni da qualche parte...e' la stanza che entra in risonanza. La sensazione e' netta, ma siccome non sono un esperto puo' darsi che le stanze non entrino in risonanza e mi sbagli.

    Le dimensioni sono 2,75 x 2,95 x 5,80 m (l x h x p); sono due cubi attaccati I diffusori suonano al meglio a circa 1/3 della lunghezza della stanza ed a 1/4 circa della larghezza.

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 6:44 pm