Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Share

    Poll

    Dato per scontato che tutto e' importante e ha il proprio peso, secondo me, non si puo' fare a meno del fatto che sia al massimo:

    [ 7 ]
    15% [15%] 
    [ 2 ]
    4% [4%] 
    [ 0 ]
    0% [0%] 
    [ 23 ]
    50% [50%] 
    [ 0 ]
    0% [0%] 
    [ 0 ]
    0% [0%] 
    [ 0 ]
    0% [0%] 
    [ 0 ]
    0% [0%] 
    [ 0 ]
    0% [0%] 
    [ 14 ]
    30% [30%] 

    Total Votes: 46

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  Luca58 on Sat Nov 23, 2013 5:13 pm

    Qualche anno fa avrei votato diversamente, ma ora dico 10).  


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  Geronimo on Sat Nov 23, 2013 5:18 pm

    Per me in primis i diffusori e poi l'ambiente d'ascolto


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6692
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  mc 73 on Sat Nov 23, 2013 5:22 pm

    ambiente ,diffusori e considerando le elettroniche il pre


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    Rob67
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 249
    Data d'iscrizione : 2013-01-27
    Età : 49
    Località : Venezia Mestre

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  Rob67 on Sat Nov 23, 2013 5:24 pm

    La 10 in primis poi diffusori e pre ma l'ambiente è fondamentale.


    _________________
    Roberto da Venezia
    Sorgente : Oppo 105D
    Amplificatore 2 Canali : Audio Analogue Verdi 100 SE
    HT: Harman-Kardon AVR 370
    Diffusori autocostruiti con driver Morel
    Centrale Audio Physic modificato

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  Cricetone on Sat Nov 23, 2013 5:30 pm

    l'umore che hai appena sveglio la mattina


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6692
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  mc 73 on Sat Nov 23, 2013 5:35 pm

    Cricetone wrote:l'umore che hai appena sveglio la mattina
        ed i soldi che siamo disposti a sacrificare x il nostro "vizio"  


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  enzo66 on Sat Nov 23, 2013 5:48 pm

    Diffusori ed ambiente in primis, poi, la sorgente. Certo che, a parità d'ambiente (per quanto pessimo o formidabile sia), è meglio ascoltare un ottimo impianto che un pessimo impianto.
    Riguardo le elettroniche diverse dalla sorgente dipende un po': se abbino diffusori con andamenti d'impedenza tormentati ad amplificazioni con impedenza d'uscita elevata, allora gli stadi finali potranno influire molto più del pre sul risultato finale.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  realmassy on Sat Nov 23, 2013 5:51 pm

    Se per sorgente comprendiamo anche la registrazione direi 1


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4691
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  pepe57 on Sat Nov 23, 2013 6:03 pm

    Ho votato ambiente anche se avrei più in mente un discorso di
    interazione diffusori ambiente.
    Non ho scelto sorgente in quanto non era definito se digitale o analogica
    (nel senso di giradischi,perché in quel caso non so cosa avrei scelto
    specie se si includeva la qualità della registrazione).
    sunny sunny 


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  Luca58 on Sat Nov 23, 2013 7:19 pm

    Direi a parita' di registrazione, che non fa parte della catena di riproduzione ma e' il riprodotto.

    E' poi vero che nel caso dell'analogico la qualita' della sorgente ha forse piu' importanza, ma anche nel digitale le differenze si sentono nettamente e quindi credo che la parola "sorgente" possa comprendere entrambi i casi.  


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  hr on Sun Nov 24, 2013 6:51 am

    I diffusori.


    _________________
    Ciao & Enjoy the Music!
    Rocco

    "Ich denke nur Musik - J. Brahms"

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8717
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  Edmond on Sun Nov 24, 2013 8:50 am

    La nostra cultura musicale, le nostre orecchie, diffusori ed ambiente.


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Nov 24, 2013 10:15 am

    Non riesco a rispondere.

    Più vado avanti in questa passione e più mi rendo conto che l'apporto dei vari anelli dell'impianto è paritetico. Il preferire un anello all'altro, nei propri sforzi di perfezionamento, può essere legato ad idiosincrasie personali o a debolezze obiettive della nostra catena specifica, ma non alla realtà dei fatti.

    La scelta però della qualità e del tipo di front end condiziona - limitandoli - tutti i risultati conseguibili a valle in maniera inalterabile. Quindi forse per me partire da una sorgente in qualche modo difettosa mina aprioristicamente qualunque possibilità di successo.

    Però, per il modo in cui è posta la domanda, la mia risposta non è in nessuna delle possibilità elencate. Quindi non voto...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Località : Milano

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  nerodavola on Sun Nov 24, 2013 10:31 am

    Ho votato 4, ma è davvero difficile disgiungere i diffusori dall'ambiente in cui suonano, tanti sono i vincoli e le interazioni che ne derivano.

    Fra le elettroniche, assumendo che gli interfacciamenti elettrici e gestione del carico siano corretti, allora certamente più caratterizzante è IMO la sorgente (in teoria): a condizione che le elettroniche che seguono facciano ...il loro dovere, ovvero approssimare al meglio il circuito di guadagno "ideale" (=la famosa neutralità di cui, pur non comprendendolo, spesso si discute con accezione negativa).

    Siccome la teoria è una cosa e il mondo reale è altro, allora il pre (che nelle sorgenti digitali e DAC esisterebbe già: è di fatto lo stadio di uscita) assume sovente una rilevanza essenziale, interpretando per buona parte il carattere dell'intera catena.
    Diverso il caso dell'analogico.


    _________________
    Mauro

    Sorgente: Nova NCD1 (dac 2.0)  - Finale: Norma 8.7B  - Diffusori: Vienna Acoustics Mozart Grand   //   Sorgente: AA Crescendo  - Ampli cuffia: Little Dot MK III  - Cuffia: Grado SR60i

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  RockOnlyRare on Sun Nov 24, 2013 10:40 am

    Cricetone wrote:l'umore che hai appena sveglio la mattina
    applausi applausi applausi applausi applausi 


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  RockOnlyRare on Sun Nov 24, 2013 10:49 am

    Secondo me la cosa più importante anche se banale è la sorgente (intesa come incisione non come apparecchio riproducente la stessa), inutile avere un impianto da 200.000€ se ci ascolti un bootleg del 1965 dei beatles registrato con un registratore a pile in cui si sentono solo le urla delle ragazzine.

    Spesso la differenza tra due impianti eccellenti la noti (aumenta) con il crescere della qualità dell'incisione.

    Discorso analogo si può fare sull'ambiente, se un ambiente ha un suono pessimo, inutile metterci un impianto straordinario se prima non riesci a sistemare l'albiente (ammesso che sia possibile). Poi anche le dimensioni sono fondamentali, se hai 10 m2 o ne hai 80, cambia completamente la tipologia di impianto da usare.

    Comunque partendo da un ambiente buono ed un sorgente buono, secondo me la maggiore influenza l'hanno i diffusori, seguiti dal complesso braccio-testina-pre phono se ascolti vinili. Poi pre finali cavi etc etc...

    Il tutto naturalmente senza dimenticare l'equilibrio secondo la norma per cui un impianto tende a suonare come il peggior componente della catena, a maggior ragione se questo è il sorgente o l'acustica ambientale.


    roccacci
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 648
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Età : 60
    Località : Sicilia

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  roccacci on Sun Nov 24, 2013 10:55 am

    Luca58 wrote:Qualche anno fa avrei votato diversamente, ma ora dico 10).  


    Ho un amico che possiede un impianto da favola, ma la moglie gli ha "concesso" una specie di sgabuzzino, tipo uno che possiede la ferrari e la tiene in un piccolo garage


    _________________
    Rocco

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  RockOnlyRare on Sun Nov 24, 2013 11:10 am

    roccacci wrote:

    Ho un amico che possiede un impianto da favola, ma la moglie gli ha "concesso" una specie di sgabuzzino, tipo uno che possiede la ferrari e la tiene in un piccolo garage
    Io piuttosto che cambiare impianto, se non posso cambiare casa, cambierei moglie, evidentemente non gli vuole tanto bene......    

    Ci rido sopra ma oltre 30 anni fa i miei genitori si traslocarono da una casa in affitto di 160 m2 in una di 95, io avevo una camera di 20 m2 con dentro impianto e tutta la collezione di vinili, passai in una da 9m2 dovetti mettere l'impianto in sala su una libreria di plastica poco profonda con le cassa da spostare ogni volta (una aveva 20 m di cavo !!!) e la cosa peggiore in sala ci stavano sempre i miei per cui in pratica potevo ascoltare la musica -maluccio vista la disposizione solo quando ero solo in casa.
    Ho risolto il problema - purtroppo viste le circostanze - solo lo scorso anno quando sono rimasto solo, la prima cosa che ho fatto ho buttato la libreria di plastica e preso (anzi fatto fare) un mobile hi-fi come si deve. Adesso devo solo risolvere il problema di come fare sparire le orribili matasse di cavi che si vedono.


    maggio
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1361
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  maggio on Sun Nov 24, 2013 11:12 am

    Ambiente e diffusori.

    Ciao

    indifd
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 365
    Data d'iscrizione : 2010-01-17
    Località : Emilia Romagna

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  indifd on Sun Nov 24, 2013 11:18 am

    Diffusori natürlich

    Data l'ovvia interazione diffusori-ambiente, l'ambiente è l'altra faccia della medaglia che interagisce, condiziona e determina il risultato finale di quanto i diffusori sono in grado di riprodurre/emettere nell'ambiente

    IMHO tutto il sistema dovrebbe essere coerente e funzionale al tipo di diffusori scelto, questo aspetto perde importanza se le alternative di scelta/varianza tra i diffusori è tra "cloni" molto simili, ovvero quando si possono sostituire con modesti cambiamenti dovuti a identiche architetture di progetto e tecnologie costruttive

    Esempi di cloni molto diffusi (il 90% minimo del venduto nei negozi immagino):
    - diffusore stand - due vie - cross passivo - bass reflex - woofer 12-16 cm - tweeter cupola morbida (o variante tweeter cupola metallica/trattata)
    - diffusore torre due vie - cross passivo - bass reflex - woofer 12 -16 cm - tweeter cupola morbida (o variante tweeter cupola metallica/trattata)
    - diffusore torre tre vie -cross passivo - bass reflex - 1 o 2 woofer 16 - 25 cm - midrange cono - tweeter cupola morbida (o variante tweeter cupola metallica/trattata)
    Le varianti principali che conosco in questo cluster molto ristretto riguardano i materiali con cui sono realizzati i coni dalla carta a tutte le varianti, i tweeter a nastro, qualche raro midrange a cupola (ATC vecchi Dynaudio esotar) e poco altro se non ricordo male

    Se si prendono in considerazione isodinamici ed elettrostatici la forte differenza è palese, se poi si considerano:
    - diffusori multivia con trasduttori tradizionali - bass reflex - cross attivo e multiamplificazione
    - diffusori a tromba multivia - cross attivo e multiamplificazione (includendo i specifici trasduttori progettati per lo specifico impiego)
    - trasduttori non convenzionali tipo tweeter di Heil, il Manger e le Leonardo
    - altra categoria trasversale rispetto all'architettura e alla tecnologia dei trasduttori riguarda i diffusori "direttivi" rispetto ai diffusori standard progettati per avere un'alta percentuale di suono riflesso nell'ambiente

    allargando il campo delle alternative tra i diffusori home si può verificare che il diffusore è l'anello chiave (IMHO) del sistema essendo tutti imperfetti e con evidenti "colorazioni"/timbri specifici

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  Luca58 on Sun Nov 24, 2013 12:00 pm

    Nella formulazione della domanda avevo gia' incluso il fatto che ogni componente e' importante e che senza una buona compatibilita' tra i vari componenti non si va da nessuna parte.

    E' chiaro che se la sorgente e' scadente, tutta la catena ne e' condizionata ed e' anche vero che se un diffusore non ha la capacita' di rendere le basse frequenze...non ce l'ha.

    Io ho pero' votato l'ambiente perche' mi sono reso conto che con un ambiente ottimale anche un impiantino ben assemblato suona in maniera da accontentare la maggior parte degli ascoltatori, mentre e' inutile spendersi in sforzi economici e fisici se l'ambiente ha problemi. In quest'ultimo caso, e' quasi meglio avere un impianto meno di qualita' perche' senti meno i guai della stanza.

    Nel mio ambiente basta che metta dei libri un po' in alto nella parete dietro l'ascoltatore a destra che mi scompaiono letteralmente i bassi e il tutto suona di conseguenza parecchio sbilanciato sul medio-alto come fanno certi impianti moderni ultra-dettagliati.

    Per questo un ambiente acusticamente accettabile, secondo me, dovrebbe essere un pre-requisito a qualsiasi impianto che abbia un minimo di pretese. Poi ci metto la capacita' di pilotaggio dei diffusori da parte del finale integrato o separato che eviti il clipping (in questo senso ho soprattutto scritto la risposta 3) e poi la lotta alle vibrazioni.

    Quindi, se dovessi seguire l'esempio e fare una sequenza in ordine decrescente di importanza, la mia sarebbe 10), 3), 9).

    Senza questi tre aspetti, secondo me e' inutile avere diffusori eccezionali, sorgenti estremamente rivelatrici e perfino una incisione da favola.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    bluocram
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 544
    Data d'iscrizione : 2011-06-08
    Età : 57
    Località : Roma

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  bluocram on Sun Nov 24, 2013 12:36 pm

    I diffusori in un ambiente poco ostile verso questi ultimi, Embarassed  segue la sorgente ed in ultimo ampli e pre.
    Ciao.
    Marco.

    indifd
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 365
    Data d'iscrizione : 2010-01-17
    Località : Emilia Romagna

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  indifd on Sun Nov 24, 2013 12:44 pm

    Luca58 wrote:Nella formulazione della domanda avevo gia' incluso il fatto che ogni componente e' importante e che senza una buona compatibilita' tra i vari componenti non si va da nessuna parte.

    E' chiaro che se la sorgente e' scadente, tutta la catena ne e' condizionata ed e' anche vero che se un diffusore non ha la capacita' di rendere le basse frequenze...non ce l'ha.

    Io ho pero' votato l'ambiente perche' mi sono reso conto che con un ambiente ottimale anche un impiantino ben assemblato suona in maniera da accontentare la maggior parte degli ascoltatori, mentre e' inutile spendersi in sforzi economici e fisici se l'ambiente ha problemi. In quest'ultimo caso, e' quasi meglio avere un impianto meno di qualita' perche' senti meno i guai della stanza.

    Nel mio ambiente basta che metta dei libri un po' in alto nella parete dietro l'ascoltatore a destra che mi scompaiono letteralmente i bassi e il tutto suona di conseguenza parecchio sbilanciato sul medio-alto come fanno certi impianti moderni ultra-dettagliati.

    Per questo un ambiente acusticamente accettabile, secondo me, dovrebbe essere un pre-requisito a qualsiasi impianto che abbia un minimo di pretese. Poi ci metto la capacita' di pilotaggio dei diffusori da parte del finale integrato o separato che eviti il clipping (in questo senso ho soprattutto scritto la risposta 3) e poi la lotta alle vibrazioni.

    Quindi, se dovessi seguire l'esempio e fare una sequenza in ordine decrescente di importanza, la mia sarebbe 10), 3), 9).

    Senza questi tre aspetti, secondo me e' inutile avere diffusori eccezionali, sorgenti estremamente rivelatrici e perfino una incisione da favola.
    Premesse:
    a) rispetto le opinioni altrui e non le voglio cambiare, il mondo è bello perchè vario
    b) probabilmente abbiamo molti punti in comune se hai apprezzato l'Audio Innovations 500 (amplificazione full tube)
    c) non nego l'importanza (per me) della resa/suono raffinato e non solo quantitativo = risposte in frequenza - livelli di dB indistorti - assenza di clipping/saturazione finali - compressione dovuta al sistema ecc.

    Fatte le doverose premesse, ti posso dire che anche l'ambiente più "sfig***" può accogliere dei diffusori altamente direttivi con risultati impensabili per uno che è abituato o conosce solo i diffusori home/commerciali tutti basati sul suono riflesso, ovvero perfino il vincolo ambientale può essere in gran parte superato con diffusori direttivi, diffusori con suono direttivo non sono i miei preferiti, ma hanno innegabili vantaggi:
    - minimizzano l'importanza dell'ambiente soprattutto quello meno idoneo al suono riflesso
    - hanno dei vantaggi sulle frequenze mediobasse/basse dove con diffusori con alta percentuale di suono riflesso sono quasi sempre c****, ovviamente se tali ferquenze sono riprodotte a pari livello con le altre

    Ho avuto l'opportunità di ascoltare un sistema 5 vie - bass reflex - cross attivo (Behringer low cost vero collo di bottiglia qualitativo di tutto il sistema IMHO) - multiamplificato - autocostruito - molto direttivo almeno fino ai driver della 4° via bassa con una resa sulla sinfonica/pieni orchestrali imbarazzante per quasi tutti i sistemi home/commerciali fino a cifre in euro con 5 zeri il tutto con livelli indistorti e non saturi/compressi sempre impressionanti in un ambiente di circa 3.3 x 4.5 m e diffusori disposti a parete sul lato lungo con unico punto di ascolto possibile e taratura (via telecomando) dell'inclinazione dei diffusori rispetto all'esatto punto di ascolto (altezza dell'ascoltatore), è il sistema del grande Orlando (puoi chiedere maggiori info a Fabrizio di Villa Minozzo suo grande amico)
    P.S. importante, nei sistemi autocostruiti o tarati custom sull'unico ambiente di destinazione (vedi caso Orlando di cui sopra e altri simili) il sistema diffusori non viene tarato più o meno allla "speriamo che l'ambiente del cliente sia come quello che utilizza il progettista", ma direttamente sull'ambiente finale eliminando questa importante variabile trasformandola in costante

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  Geronimo on Sun Nov 24, 2013 1:32 pm

    indifd wrote:
    Fatte le doverose premesse, ti posso dire che anche l'ambiente più "sfig***" può accogliere dei diffusori altamente direttivi con risultati impensabili per uno che è abituato o conosce solo i diffusori home/commerciali tutti basati sul suono riflesso, ovvero perfino il vincolo ambientale può essere in gran parte superato con diffusori direttivi, diffusori con suono direttivo non sono i miei preferiti, ma hanno innegabili vantaggi:
    - minimizzano l'importanza dell'ambiente soprattutto quello meno idoneo al suono riflesso
    - hanno dei vantaggi sulle frequenze mediobasse/basse dove con diffusori con alta percentuale di suono riflesso sono quasi sempre c****, ovviamente se tali ferquenze sono riprodotte a pari livello con le altre
    Mi vengono in mente i diffusori Mc-Intosh con il loro array verticale di altoparlanti disposti proprio per la massima direttività possibile. Se non ricordo male anche NHT usava lo stesso principio di direttività.
    indifd wrote:
    importante, nei sistemi autocostruiti o tarati custom sull'unico ambiente di destinazione (vedi caso Orlando di cui sopra e altri simili) il sistema diffusori non viene tarato più o meno allla "speriamo che l'ambiente del cliente sia come quello che utilizza il progettista", ma direttamente sull'ambiente finale eliminando questa importante variabile trasformandola in costante
    Esiste un sito internet? sunny


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Qual e', secondo voi, il singolo componente che piu' influenza la resa dell'impianto?

    Post  Luca58 on Sun Nov 24, 2013 1:58 pm

    Embarassed E io che pensavo di parlare di requisiti che valessero un po' per tutti i partecipanti al forum... Mi fa comunque piacere che anche per sistemi come quelli descritti di seguito si sia ritenuto l'ambiente il problema principale, al punto da tararci il sistema ad hoc. 

    "nei sistemi autocostruiti o tarati custom sull'unico ambiente di destinazione (vedi caso Orlando di cui sopra e altri simili) il sistema diffusori non viene tarato più o meno allla "speriamo che l'ambiente del cliente sia come quello che utilizza il progettista", ma direttamente sull'ambiente finale eliminando questa importante variabile trasformandola in costante"


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 11:07 pm