Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
consigli generici su impiantino vintage
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    consigli generici su impiantino vintage

    Share

    papagato
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 2013-11-24
    Età : 40
    Località : bologna

    consigli generici su impiantino vintage

    Post  papagato on Sun Nov 24, 2013 6:05 pm

    ciao a tutti,

    premetto che non so nulla in campo audio, perciò perdonate se farò domande stupidotte o ingenue...
    sto cercando, nell'ambito del vintage, un amplificatore integrato ed un sintonizzatore.
    la mia esigenza sarebbe quella di poter collegare, oltre al sinto, il mio giradischi, un lettore cd ed il pc portatile per gli mp3: è fattibile tutto ciò? ovvero, esistono ampli con sufficiente numero d'ingressi?

    sono ben accetti anche consigli su modelli che potrebbero fare al caso mio, considerato che:
    - non ho "pretese audiofile", insomma... non certo il top ma semplicemente qualcosa che suoni bene.
    - finitura silver (d'obbligo per motivi esteci)
    - se ci sono i vu meter è meglio, perché mi piacciono un sacco, ma è solo uno sfizio in più

    ah, un altro dubbio: il sinto amplificatore... come, quando e perché sceglierlo al posto dell'accoppiata ampli integrato+sinto?

    grazie

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6711
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: consigli generici su impiantino vintage

    Post  mc 73 on Sun Nov 24, 2013 6:19 pm

    Possiedi già i diffusori?


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    papagato
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 2013-11-24
    Età : 40
    Località : bologna

    Re: consigli generici su impiantino vintage

    Post  papagato on Sun Nov 24, 2013 6:36 pm

    mc 73 wrote:Possiedi già i diffusori?
    sì, ho delle casse "commerciali"...

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6711
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: consigli generici su impiantino vintage

    Post  mc 73 on Sun Nov 24, 2013 7:44 pm

    amplificatore separato+sintonizzatore ...o sintoamplificatore...ovviamente i componenti separati sarebbero da preferire
    ma esistono del sintoampli vintage molto buoni e ben suonanti..( dipende anche dal budget a tua disposizione l'eventuale tipo di scelta )
    sono sicuro che presto gli esperti del vintage arriveranno ad aiutarti sunny 


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    papagato
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 2013-11-24
    Età : 40
    Località : bologna

    Re: consigli generici su impiantino vintage

    Post  papagato on Sun Nov 24, 2013 9:29 pm

    mc 73 wrote:amplificatore separato+sintonizzatore ...o sintoamplificatore...ovviamente i componenti separati sarebbero da preferire
    ma esistono del sintoampli vintage molto buoni e ben suonanti..(  dipende anche dal budget a tua disposizione l'eventuale tipo di scelta )
    sono sicuro che presto gli esperti del vintage arriveranno ad aiutarti sunny 
    ecco, appunto... dimenticavo il budget!
    ovviamente, meno spendo meglio è anche perché, come dicevo sopra, non ho pretese da audiofilo... cerco solo qualcosa di sufficientemente affidabile e ben suonante.
    per esempio, spulciando sui più noti siti di annunci ho trovato un ampli della pioneer, mod. SA6300, in abbinamento al tuner TX5300 della stessa marca, il tutto a 150 euro.
    può essere una buona scelta?
    ripeto, per me l'importante è riuscire a collegare 4 sorgenti: tuner, giradischi, cd e pc

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: consigli generici su impiantino vintage

    Post  RockOnlyRare on Wed Nov 27, 2013 10:51 am

    Per collegare il pc ti serve anche un DAC.


    papagato
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 2013-11-24
    Età : 40
    Località : bologna

    Re: consigli generici su impiantino vintage

    Post  papagato on Wed Nov 27, 2013 11:34 am

    RockOnlyRare wrote:Per collegare il pc ti serve anche un DAC.
    attualmente, nel mini hifi che ho in casa, collego il pc alla presa aux tramite un normalissimo cavetto jack/rca...
    non è possibile fare la stessa cosa su di un ampli vintage?
    scusa la domanda, ma come ho scritto in precedenza, sono estrememente ignorante in materia... Embarassed 

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: consigli generici su impiantino vintage

    Post  RockOnlyRare on Wed Nov 27, 2013 12:08 pm

    papagato wrote:attualmente, nel mini hifi che ho in casa, collego il pc alla presa aux tramite un normalissimo cavetto jack/rca...
    non è possibile fare la stessa cosa su di un ampli vintage?
    scusa la domanda, ma come ho scritto in precedenza, sono estrememente ignorante in materia... Embarassed 
    Certamente, il problema è che usi il cavetto  jack/rca usi in pratica la scheda audio del pc / portatile tramite la presa di cuffia.
    Invece usando un DAC, con un programma apposito (esempio foobar che è gratuito) ed il driver del produttore, bypassi la scheda del pc che raramente (se non mai per un portatile) è di livello audio elevato, ed usi in vece il convertitore (DAC) con un risultato che musicalmente parlando non è neppure paragonabile.

    Ci sono dei DAC "entry level' come ad esempio il project che costano meno di 100€ e sono comunque prodotti validi, senza contare che con questi prodotti puoi ascoltare "realmente" anche file "lossless" (senza perdita) come il WAV, FLAC, APE, OGG, etc etc o addirittura in alta risoluzione (registrati a 24 bit invece che a 16 come i cd) e non solo gli mp3 che sono file compressi con perdita di segnale, quindi di qualità non eccezionale e comunque inferiore ad un formato senza perdita.

    Ascoltare un file di eccellente qualità con il cavetto rca sarebbe come guardare un FILM in alta risoluzione e 3d in un televisore vecchio di 20 anni (CRT) con risoluzione mi pare 320 X 240.

    Dimenticavo, il DAC si collega al pc con un normale cavetto USB 2.0 (in pratica è come se fosse una scheda audio esterna) ed allo stereo con un cavo RCA meglio se di una certa qualità (come del resto tutti i cavi che collegano le varie elettroniche - cavi di segnale, quelli che collegano l'ampli alle casse .cavi di potenza e possibilmente anche quelli di corrente - cavi di alimentazione).
    Come prima spesa non servono cavi da 300€ la coppia (ce ne sono che costano anche migliaia) ma si trovano cavi comunque validi con poche decine di Euro.

    Non voglio spaventarti ma nell'alta fedeltà ogni componente contribuisce al risultato finale per cui anche spendendo poco conviene comunque evitare di avere componenti che possano compromettere o comunque limitare il risultato finale come ad esempio un cavetto da 2-3 € o una "spina" che disperde la corrente.

    L'importante è che tutto sia proporzionato per cui sarebbe sbagliato anche avere un componente esageratamente più "performante" degli altri della catena (sarebbe sprecato e non otterresti miglioramenti tali da giustificarne il prezzo).


    papagato
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 2013-11-24
    Età : 40
    Località : bologna

    Re: consigli generici su impiantino vintage

    Post  papagato on Thu Nov 28, 2013 6:12 pm

    ok, grazie della spiegazione...
    in realtà non ho bisogno di particolare qualità, perché la musica da pc mi serve principalmente come base su cui suonare!

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 9:02 am