Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
L'impianto di cptaz - Page 6
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    L'impianto di cptaz

    Share

    cptaz
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 328
    Data d'iscrizione : 2010-01-28

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  cptaz on Thu Jan 19, 2012 4:50 pm

    Grazie a tutti cheers , ci sono novità in arrivo, stay tuned!!! sunny sunny

    Ciao Silvio, ti verrò a trovare molto volentieri, fammi sapere quando è possibile

    Saluti, Marco sunny

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  Mr. wlg on Thu Jan 19, 2012 5:02 pm

    cptaz wrote:Grazie a tutti cheers , ci sono novità in arrivo, stay tuned!!! sunny sunny

    Ciao Silvio, ti verrò a trovare molto volentieri, fammi sapere quando è possibile

    Saluti, Marco sunny


    Nei prossimi giorni ti mando un PM e mi dici se sarai libero dai tuoi impegni
    Ciao


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    cptaz
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 328
    Data d'iscrizione : 2010-01-28
    Età : 54
    Località : Luino (VA)

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  cptaz on Tue Sep 25, 2012 10:14 pm

    Ciao a tutti, eccomi di nuovo qua con alcuni aggiornamenti (aggiornato anche il primo post).

    Le novità più eclatanti sono l'ingresso di un nuovo giradischi, il Clearaudio Innovation Black, con i bracci Dynavector DV507MkII e Triplanar MkVII, e l'aggiunta di un impianto cuffia. L'acquisto del Triplanar mi ha fatto tribolare parecchio, ho subito una disavventura con relativa perdita economica ingente che è stata metabolizzata in parecchi mesi, uno dei motivi di questo lungo silenzio.

    Per chi si chiedesse a cosa serve avere 5 bracci con relative testine, la risposta è non serve a un caxxo, una basta e avanza, ma c'è anche chi ha più di un orologio, più di una moto ecc.

    Il parco testine ha subito uno scombussolamento, la VdH Colibri è tornata dalla revisione più in forma che mai, le bobine sono in oro e non in rame come pensavo (vedi qualche pagina indietro), e va alla grande sul Reed P3Q.

    Sull'Ikeda IT407 è andata la Koetsu Urushi Vermillion, sull'Ortofon RS309D è rimasta l'Ortofon SPU Meister Silver, come logico, mentre la Phase Tech P3G è andata sul Dynavector DV507MkII e la Benz Micro SLR Gullwing sta sul Triplanar MkVII.

    Altra novità l'ingresso del pre phono Manley Steelhead, trovato d'occasione a berlino, perfetto, rapido consulto con uno dei miei Guru (Pluto Laughing) e accattato al volo. Ci entrano la VdH Colibri, caricata a 50ohm (ricordo che lo Steelhead ha i trafo interni) e l'Ortofon SPU Meister Silver, anche lei a 50ohm. La Koetsu va all'ingresso MM del Lector Phono Amp System attraverso lo step-up Hashimoto HM3 by Choir Audio, la Benz va anche lei nel Lector, ingresso MC a valvole, mentre la Phase Tech va all'ingresso phono dell'Hovland HP100 attraverso lo step-up Yamamoto SUT 01.

    L'impianto cuffia è composto dall'ampli Woo Audio WA22 collegato in bilanciato alla cuffia Sennheiser HD800. Il WA22 ha 2 ingressi, uno bilanciato collegato all'uscita bilanciata dell'Eclipse, che avendo l'ingresso digitale fa da DAC per la liquida attraverso la pennetta M2Tech Hiface, e uno sbilanciato collegato all'uscita monitor dell'Hovland, così è possibile anche ascoltare i vinili in cuffia (di solito però non lo faccio).

    Grazie all'amico Silvio (Mr.Wlg) che mi è venuto a trovare, sono finalmente in grado di produrre delle foto decenti, meno male che si è portato la macchina fotografica!!!

    Altre foto più descrittive al post n.1





























    Saluti, Marco sunny


    Last edited by cptaz on Sun Dec 09, 2012 2:27 pm; edited 1 time in total

    Poker70
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 2012-09-12

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  Poker70 on Wed Sep 26, 2012 10:23 am

    Complimenti, applausi
    Saletta dei sogni.....

    Marcob
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 423
    Data d'iscrizione : 2010-03-19

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  Marcob on Wed Sep 26, 2012 10:40 am



    Marco


    _________________
    SORGENTI ANALOGICHE : EMT 950 - AUDIOMECA J4
    AMPLIFICAZIONE : AUDIOLUCE PRE PHONO/LINEA 4T + AMPLI AUDIOLUCE S.S.
    DIFFUSORI : DEBATTISTI STUDIO MONITOR
    CABLAGGIO : YBA CRISTAL + YBA DIAMOND

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  Mr. wlg on Wed Sep 26, 2012 10:49 am

    Ciao Marco

    Vedere il Tuo impianto è come vivere in un sogno audiofilo.

    Devo dire che hai veramente quello che tutti gli appassionati di musica desiderano, una sala dedicata, dove ci puoi fare quello che vuoi. Complimenti.

    Alcune sere fa, ho avuto il piacere di ascoltare questo impianto che mi ha portato emozioni che pochissimi impianti mi hanno fatto vivere, abbiamo passato una bella serata ad ascoltare della ottima musica su vinile e devo dire veramente superbo.

    Innanzitutto durante l’ascolto i diffusori spariscono totalmente e, mi è capitato pochissime o meglio rarissime volte di sentire impianti dove la scena va all’esterno dei diffusori, questo impianto lo fa, normalmente la scena rimane all’interno dei diffusori, qua no, va oltre e vi garantisco che è veramente emozionante.

    Abbiamo ascoltato brani Jazz dove gli strumenti si posizionavano in modo perfetto davanti a me senza mai mischiarsi, le voci sempre ben presenti, un dettaglio e una raffinatezza del suono senza eguali, poi, siamo passati al Rock e li mi sono detto: beh... Con il Jazz è veramente supremo ma con i brani Rock non può fare lo stesso; impressionante... Anche con i brani dei Pink Floyd a volume molto sostenuto non si mischiavano ne voci ne strumenti, tutto era perfetto compresi bassi che rimanevano molto presenti, potenti e senza un minimo di coda o di sbavatura.
    Ottima anche la dinamica.

    Unico dispiacere è stato che è purtroppo arrivata circa la una di notte e a malincuore me ne sono dovuto andare a casa anche se l’ospitalità di Marco mi tratteneva ancora per un ascolto.

    Premetto una cosa è da quando ero in fasce che ascolto musica ad alto livello grazie a mio fratello di dieci anni maggiore di me, da sempre audiofilo incallito il quale mi ha portato in questo mondo dell’ascolto e degli impianti ad alta fedeltà, quello che ho riportato qua sopra l’ho detto non perché mi sono trovato davanti tanto ben di Dio ma l’ho detto perché credo di avere un minimo di esperienza nell’ascolto.

    Grazie ancora per la bellissima serata
    Silvio


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    glialberi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 2012-09-21
    Località : valenza

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  glialberi on Wed Sep 26, 2012 3:29 pm

    ciao complimenti per l'impianto un trionfo di analogico
    e soprattutto complimenti per il trattamento acustico
    conoscendo molto bene i prodotti posso solo immaginare a che livello ti hanno portato..

    PARLAPA'
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5155
    Data d'iscrizione : 2009-05-13
    Età : 53
    Località : Torino

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  PARLAPA' on Wed Sep 26, 2012 4:05 pm

    Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes


    Azz...un vero e proprio TEMPIO

    applausi applausi applausi applausi applausi


    _________________
    Marco

    Poker70
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 2012-09-12

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  Poker70 on Wed Sep 26, 2012 6:58 pm

    Ecco lo sapevo, mi e' nata una nuova "scimmia" .....
    Adesso questa saletta mi rincorrerra' perseguitandomi nei sogni audiofili.
    affraid
    Parque, daad, polifemo.... Geometria perfetta, l'unico appunto, ma ci passerei tranquillamente sopra, metterei un bel divano ergonomico con poggiapiedi estraibile.....

    spiritolibero66
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 366
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 50
    Località : Civitavecchia

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  spiritolibero66 on Wed Sep 26, 2012 7:12 pm

    Captaz...COMPLIMENTI, veramente meraviglioso TUTTO!
    Una domanda\informazione a te ed a utenti, tipo Pluto, che hanno posizionato il PRE e le elettroniche sorgente ben distante dai finali nell'ampbiente di ascolto.
    Ma i cavi di segnale PRE---FINALI come passano?Sotto traccia in currogati appositi(da quanto?)...oppure?
    Insomma qualche info riguardo i cablaggi fisici e lontani fisicamente sarebbe gradita...grazie.
    Ciaooo

    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  Ospite on Thu Sep 27, 2012 12:47 am

    cptaz wrote:Ciao a tutti, eccomi di nuovo qua con alcuni aggiornamenti (aggiornato anche il primo post).

    Le novità più eclatanti sono l'ingresso di un nuovo giradischi, il Clearaudio Innovation Black, con i bracci Dynavector DV507MkII e Triplanar MkVII, e l'aggiunta di un impianto cuffia. L'acquisto del Triplanar mi ha fatto tribolare parecchio, ho subito una disavventura con relativa perdita economica ingente che è stata metabolizzata in parecchi mesi, uno dei motivi di questo lungo silenzio.

    Per chi si chiedesse a cosa serve avere 5 bracci con relative testine, la risposta è non serve a un caxxo, una basta e avanza, ma c'è anche chi ha più di un orologio, più di una moto ecc.

    Il parco testine ha subito uno scombussolamento, la VdH Colibri è tornata dalla revisione più in forma che mai, le bobine sono in oro e non in rame come pensavo (vedi qualche pagina indietro), e va alla grande sul Reed P3Q.

    Sull'Ikeda IT407 è andata la Koetsu Urushi Vermillion, sull'Ortofon RS309D è rimasta l'Ortofon SPU Meister Silver, come logico, mentre la Phase Tech P3G è andata sul Dynavector DV507MkII e la Benz Micro SLR Gullwing sta sul Triplanar MkVII.

    Altra novità l'ingresso del pre phono Manley Steelhead, trovato d'occasione a berlino, perfetto, rapido consulto con uno dei miei Guru (Pluto Laughing) e accattato al volo. Ci entrano la VdH Colibri, caricata a 50ohm (ricordo che lo Steelhead ha i trafo interni) e l'Ortofon SPU Meister Silver, anche lei a 50ohm. La Koetsu va all'ingresso MM del Lector Phono Amp System attraverso lo step-up Hashimoto HM3 by Choir Audio, la Benz va anche lei nel Lector, ingresso MC a valvole, mentre la Phase Tech va all'ingresso phono dell'Hovland HP100 attraverso lo step-up Yamamoto SUT 01.

    L'impianto cuffia è composto dall'ampli Woo Audio WA22 collegato in bilanciato alla cuffia Sennheiser HD800. Il WA22 ha 2 ingressi, uno bilanciato collegato all'uscita bilanciata dell'Eclipse, che avendo l'ingresso digitale fa da DAC per la liquida attraverso la pennetta M2Tech Hiface, e uno sbilanciato collegato all'uscita monitor dell'Hovland, così è possibile anche ascoltare i vinili in cuffia (di solito però non lo faccio).

    Grazie all'amico Silvio (Mr.Wlg) che mi è venuto a trovare, sono finalmente in grado di produrre delle foto decenti, meno male che si è portato la macchina fotografica!!!

    Altre foto più descrittive al post n.1





























    Saluti, Marco sunny


    ...Ke dire!!! è tutto troppo perfetto...complimenti per gli apparecchi e x la sala. Un sogno di tutti noi audiofili vorremmo realizzare, ma che uno su mille ce la fà...tanto per rimanere in tema musicale. applausi applausi applausi


    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  realmassy on Thu Sep 27, 2012 12:57 am

    Complimenti anche da parte mia! Che meraviglia quel Woo sunny


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    cptaz
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 328
    Data d'iscrizione : 2010-01-28
    Età : 54
    Località : Luino (VA)

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  cptaz on Thu Sep 27, 2012 1:43 am

    Ciao ragazzi grazie a tutti per i complimenti, fanno sempre piacere!!! Embarassed

    Poker70 hai ragione, quello lì è il più economico divano ikea, prima o poi......

    Spiritolibero66 proprio così, quando la casa era in costruzione ho chiesto i corrugati da 3cm sotto traccia, mi prendevano per il culo perchè non capivano a cosa servissero. Sotto il divano c'è un buco da dove partono tutte le canaline, la controindicazione è che ci vogliono i cavi di segnale pre-finale lunghi, ma l'impianto in mezzo alle casse non mi piace.....

    Realmassy col Woo ci sto ancora giocando, avrai notato la rettificatrice Emission Lab 5u4g, appena arrivata, poi voglio provare qualche altra 6sn7, adesso ho le RCA......

    Ciao a tutti, Marco sunny

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  pluto on Thu Sep 27, 2012 8:53 am

    Appero' Marco, mi distraggo un attimo e mi riempi la casa di bracci e puntine. Complimenti tutto bellissimo applausi

    Sono contento che tu possa finalmente gioire x la Colibri, tra l'altro l'accoppiata con il Reed è fortemente consigliata. Hai provato a caricarla con varie impedenze?
    Ma i cavi delle Senny sono del mio amico Davide?

    cptaz
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 328
    Data d'iscrizione : 2010-01-28
    Età : 54
    Località : Luino (VA)

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  cptaz on Thu Sep 27, 2012 11:26 am

    pluto wrote:Appero' Marco, mi distraggo un attimo e mi riempi la casa di bracci e puntine. Complimenti tutto bellissimo applausi

    Sono contento che tu possa finalmente gioire x la Colibri, tra l'altro l'accoppiata con il Reed è fortemente consigliata. Hai provato a caricarla con varie impedenze?
    Ma i cavi delle Senny sono del mio amico Davide?

    Ciao Gian grazie mille sunny

    Provate tutte le impedenze, quella che mi piace di più è 50 ohm.

    Purtroppo non conosco Davide, i cavi sono questi qua:
    http://www.doublehelixcables.com/store/index.php?main_page=product_info&cPath=1&products_id=7
    Della stessa ditta anche i cavi di collegamento tra il WA22 e il resto, probabilmente col tuo amico avrei risparmiato un botto!!!

    Quando vieni a tokyo? Laughing

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  Giordy60 on Thu Sep 27, 2012 11:50 am

    le parole sono inutili......complimenti davvero !! applausi applausi applausi applausi

    rlc
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 51
    Data d'iscrizione : 2012-03-31
    Località : Roma

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  rlc on Fri Sep 28, 2012 1:27 am

    Ciao Marco,

    ho visto le foto e la meravigliosa parte analogica e che dire bellissimi!

    Io da un paio d'anni ho venduto tutto a parte i dischi a causa della nascita di mio figlio ma tra poco sarò pronto per ripartire col giradischi e magari ti chiamo per qualche consiglio .

    Ancora complimenti vivissimi anche per la stanza dedicata.

    Un caro saluto, Romano


    _________________
    Un saluto, romano

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  pluto on Fri Sep 28, 2012 8:59 am

    cptaz wrote:

    Quando vieni a tokyo? Laughing

    Appena faccio un pò di grana. Venirci x guardare soltanto, mi farebbe venire il mal di fegato.
    E se si riuscisse a rimanere un giorno in più...non sarebbe male

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4687
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  pepe57 on Fri Sep 28, 2012 1:43 pm

    Bene Marco! Ora che hai pronti i due bracci nuovi, dovresti relazionarcene!
    Magari potresti scrivercene nella sezione: recensioni.
    sunny sunny

    Pietro

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5550
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  hr2 on Fri Sep 28, 2012 1:50 pm

    Che spettacolo

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  Amuro_Rey on Mon Oct 01, 2012 8:15 pm

    E sti KAXXXXXI ! santa

    applausi applausi applausi


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  Massimo on Mon Oct 01, 2012 8:56 pm

    applausi applausi applausi
    Non ho parole


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    desmoraf68
    Sordogolo 3

    Numero di messaggi : 4540
    Data d'iscrizione : 2011-01-14
    Età : 48
    Località : Prov. Arezzo

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  desmoraf68 on Wed Oct 03, 2012 4:23 pm

    Che sana invidia! santa


    _________________
    Raffaele

    Chi sa fare la musica la fa, chi la sa fare meno la insegna, chi la sa fare ancora meno la organizza, chi la sa fare così così la critica. (Luciano Pavarotti)

    Gli appassionati di musica sono assolutamente irragionevoli. Vogliono essere sempre perfettamente muti quando si dovrebbe desiderare di essere assolutamente sordi. (Oscar Wilde)

    Non posso immaginare la mia vita o quella di chiunque altro senza la musica: è come una luce nel buio che non si spegne mai. (Martin Scorsese)


    domenico pizzamiglio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 340
    Data d'iscrizione : 2011-12-01
    Età : 59

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  domenico pizzamiglio on Tue Nov 20, 2012 2:37 pm

    Ascoltato ieri sera.

    Non tutto; l'analogico mi pare sia stato fatto girare tutto (ovvero, abbiamo ascoltato tutte le combinazioni braccio/testina disponibili), il cd no. Così ho anche deciso che i prossimi risparmi vanno su una Phase Tech.

    Bel sistema. Suona "facile", con un'ottimo senso del ritmo dovuto ad una dinamica non compressa; le registrazioni le aveva portate Pietro/Pepe 57 ed erano molto valide, ma abbiamo ascoltato anche alcuni vinili di Marco che andavano nella stessa direzione. Ottima anche la riproposizione della scena.

    La serata è poi stata piacevole per la compagnia che sempre conta molto e per il fatto che personalmente ho ascoltato musica che pratico poco e questo lo considero un arricchimento culturale per il sottoscritto.

    Grazie Marco, Pietro e Silvio per la compagnia e complimenti a Marco per l'impianto, senz'altro di livello elevato (e non mi riferisco ai componenti usati, ma al risultato ottenuto).


    _________________
    Ciao!
    Domenico

    Redazione www.audio-activity.com

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  pluto on Tue Nov 20, 2012 3:02 pm

    Si vabbè tu ascolti i treni in stazione... Laughing Laughing Laughing

    Una bella banda di delinquenti mi pare di capire
    Ma nun c'avete proprio un cass da fare tra tutti affraid affraid

    domenico pizzamiglio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 340
    Data d'iscrizione : 2011-12-01
    Età : 59

    Re: L'impianto di cptaz

    Post  domenico pizzamiglio on Tue Nov 20, 2012 3:15 pm

    pluto wrote:Si vabbè tu ascolti i treni in stazione... Laughing Laughing Laughing

    Una bella banda di delinquenti mi pare di capire
    Ma nun c'avete proprio un cass da fare tra tutti affraid affraid

    A parte il fatto che la composizione di Wolfgang Rihm "Départ" è una composizione complessa e bellissima - e non parlo della realizzazione DGG, ma della composizione proprio -, parli tu che stai sempre a sbirciare il forum Laughing

    A presto da te.

    Ciao!


    _________________
    Ciao!
    Domenico

    Redazione www.audio-activity.com

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 7:01 am