Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Blu-ray pure audio - Page 6
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Blu-ray pure audio

    Share

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  enzo66 on Fri Dec 20, 2013 8:44 am

    Grazie mille Nikko!!  sunny  sunny  sunny 

    ho già inoltrato l'ordine del bd e del sacd ad Amazon dando per scontato che sia un sacd.
    Dovrebbero arrivare dopo Natale.

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Fri Dec 20, 2013 9:15 am

     

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Luca58 on Fri Dec 20, 2013 10:11 am

    Ammesso che fare confronti diretti abbia senso perche' il fatto che la registrazione originale sia la stessa non credo garantisca che le varie masterizzazioni siano state tutte fatte con la stessa qualita'.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  enzo66 on Fri Dec 20, 2013 11:35 am

    E' quello che temo anche io.
    E' già sufficiente, per banale esempio, un livello in db poco maggiore di una masterizzazione rispetto all'altra, che la sensazione all'ascolto è alterata per non accennare ad equalizzazioni, compressioni, ecc..
    Comunque, proviamo. Non mi aspetterei differenze eclatanti, sempre se si fosse a parità di masterizzazioni, già tra un DSD ed un PCM a 96 kHz/24bit.
    Ci dovessero essere differenze eclatanti per l'orecchio, mi verrebbe da pensare che, nelle fasi di masterizzazione dei due formati, siano state fatte scelte differenti.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Fri Dec 20, 2013 11:43 am

    Magari la cosa più interessante potrebbe essere, se hai un dac esterno che ti permette di vederlo, capire se il br audio esce o meno in alta risoluzione dalle uscite digitali coassiali od ottiche, oppure viene sottocampionato.

    Io credo che se non viene sottocampionato la qualità sarà molto simile a quella del sacd.

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Fri Dec 20, 2013 11:58 am

    Luca58 wrote:

    Io ho visto andare i nuovi TV Samsung 4k con materiale pubblicitario ovviamente 4k.

    Devo dire che il salto dall'HD con i TV digitali, che continuano a non piacermi perche' l'immagine e' innaturale (es. i corpi lontani hanno la tridimensionalita' di quelli vicini), e' notevole soprattutto - almeno questo e' cio' che mi ha colpito di piu' - per quanto riguarda la morbidezza generale e la resa dell'incarnato. Quando arriveremo al 32k immagino che andranno bene...   Ho comunque un amico che ha assistito alla proiezione di un Blu-ray col nuovo vpr Sony 4k e mi ha detto che nonostante l'up-scaling non c'era paragone con la classica visione HD in vpr (lui ha un JVC).

    Mah, io ho assistito alla proiezione di contenuti 4k a Pandino sempre con vpr Sony 4k paragonato con il corrispondente a 2k. Indubbiamente c'è un miglioramento percettibile, ma non quell'abisso che mi sarei aspettato. Speravo decisamente di più, da grande fautore del passaggio a 4k, non vedevo l'ora che gli apparecchi 4k arrivassero a prezzi convenienti, ho ristrutturato il salotto ed ho un bel muro di circa 210 cm in cui fa una magra misura il 40 pollici che era il massimo consentito dal precedente mobilio. Anche perchè la distanza tra parete e divano è elevata, circa 350 cm e non posso ridurla perché la stanza è lunga e relativamente stretta.
    La soluzione del vpr nel mio caso è difficilmente attuabile se non con pesantissimi compromessi estetici che non mi va di attuare, proprio per la distanza di circa 4 m tra dove dovrebbe essere posizionato il vpr e la parete su cui proiettare l'immagine.
    Ci vorrebbe uno schermo enorme o mettere il vpr a metà del soffitto della sala, e poi metri e metri di cavo per collegarlo agli apparecchi etc etc. No devo per forza puntare sulle TV.


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Fri Dec 20, 2013 12:00 pm

    enzo66 wrote:E' quello che temo anche io.
    E' già sufficiente, per banale esempio, un livello in db poco maggiore di una masterizzazione rispetto all'altra, che la sensazione all'ascolto è alterata per non accennare ad equalizzazioni, compressioni, ecc..
    Comunque, proviamo. Non mi aspetterei differenze eclatanti, sempre se si fosse a parità di masterizzazioni, già tra un DSD ed un PCM a 96 kHz/24bit.
    Ci dovessero essere differenze eclatanti per l'orecchio, mi verrebbe da pensare che, nelle fasi di masterizzazione dei due formati, siano state fatte scelte differenti.

      


    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  enzo66 on Fri Dec 20, 2013 12:04 pm

    nikko wrote:Magari la cosa più interessante potrebbe essere, se hai un dac esterno che ti permette di vederlo, capire se il br audio esce o meno in alta risoluzione dalle uscite digitali coassiali od ottiche, oppure viene sottocampionato.

    Io credo che se non viene sottocampionato la qualità sarà molto simile a quella del sacd.

    N.
    Sì: il dac è esterno ed ha un ampio display che visualizza anche la frequenza ed il bitrate della sorgente tra l'altro, ho appena upgradato il trasporto con la nuova versione "plus" che si aggancia al clock "galassia" del dac

    tramite collegamento I2S.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Luca58 on Fri Dec 20, 2013 12:40 pm

    enzo66 wrote:E' quello che temo anche io.
    E' già sufficiente, per banale esempio, un livello in db poco maggiore di una masterizzazione rispetto all'altra, che la sensazione all'ascolto è alterata per non accennare ad equalizzazioni, compressioni, ecc..
    Comunque, proviamo. Non mi aspetterei differenze eclatanti, sempre se si fosse a parità di masterizzazioni, già tra un DSD ed un PCM a 96 kHz/24bit.
    Ci dovessero essere differenze eclatanti per l'orecchio, mi verrebbe da pensare che, nelle fasi di masterizzazione dei due formati, siano state fatte scelte differenti.

    Facci sapere.   


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Luca58 on Fri Dec 20, 2013 12:44 pm

    RockOnlyRare wrote:Mah, io ho assistito alla proiezione di contenuti 4k a Pandino sempre con vpr Sony 4k paragonato con il corrispondente a 2k. Indubbiamente c'è un miglioramento percettibile, ma non quell'abisso che mi sarei aspettato.

    Mi fa piacere che ci sia una seconda opinione; se il risultato non e' eclatante e' meglio, cosi' il mio prossimo vpr costera' meno.  Laughing 

    Per quanto riguarda l'uso del vpr, comunque, la videoproiezione dovrebbe essere intesa come saltuaria perche' per l'uso continuo quotidiano ci vuole un televisore, di qualunque tipo sia. Per assistere ad un film magari collegando l'audio all'impianto principale, invece, un qualunque TV secondo me e' troppo piccolo perche' la dimensione del palcoscenico sonoro dovrebbe essere dello stesso ordine di grandezza delle immagini.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Fri Dec 20, 2013 3:04 pm

    Luca58 wrote:

    Mi fa piacere che ci sia una seconda opinione; se il risultato non e' eclatante e' meglio, cosi' il mio prossimo vpr costera' meno.  Laughing 

    Per quanto riguarda l'uso del vpr, comunque, la videoproiezione dovrebbe essere intesa come saltuaria perche' per l'uso continuo quotidiano ci vuole un televisore, di qualunque tipo sia. Per assistere ad un film magari collegando l'audio all'impianto principale, invece, un qualunque TV secondo me e' troppo piccolo perche' la dimensione del palcoscenico sonoro dovrebbe essere dello stesso ordine di grandezza delle immagini.

    Beh il vpr confrontato era sempre il sony 2k, costo 3000€ circa contro i 10.000 del 4k (la sony ne ha fatto uno ancor più costoso che supera credo i 20.000 !!!). Personalmente ritengo che 7000€ di differenza tra i due apparecchi non ci sono nel modo più assoluto, anche perchè il vpr 2k ottiene prestazioni veramente superlative (c'era una sala attigua con un concerto in 3d di Joe Satriani che faceva venire i bridivi da quanto era bello, stesso schermo e sempre il vpr 2k, era la demo del 3d con il vpr in quanto la demo del 4k non era con il 3d).

    Ecco, FORSE nel 3d la differenza tra 4k e 2k potrebbe effettivamente essere ENORME, va ricordato che il 3d ha una definizione minore del 2k, mi pare che il 1080i diventi in 3d un 720 per cui il 4k in 3d avrebbe la definizione dell'attuale 1080i.
    Quindi ci sarebbe la stessa differenza grosso modo che c'è stata nel passaggio tra DVD e BD (da 720 a 1080) che secondo me è stata davvero enorme.

    Anche perchè nel 3d sono moltissimi i parametri che influiscono nella qualità oltre alla risoluzione, tra cui l'aumentata frequenza, la luminosità etc etc. tutti aspetti probabilmente ancor più importanti della risoluzione in se per se.
    Da rimarcare anche che la Sony adotta con il 4k il 3d passivo e non l'attivo (differendo in questo dai TV di molte altre marche che hanno ancora il 3D attivo). Qualitativamente non so se ci siano vantaggi, ma come comodità di uso i vantaggi sono enormi perchè gli occhialini passivi costano e pesano niente rispetto ai costosi e pesanti occhiali attivi.


    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  criMan on Fri Dec 20, 2013 7:47 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    Il problema è che lo schermo FULL_HD migliore di tutti è sempre stato il Plasma, non gli LCD o i LED. Purtroppo l'avvento degli schermi 4K li metterà tutti in pensione, e dal prossimo anno la stessa Panasonic non ne produrrà più. Ma quello non è un problema di risoluzione: potremo arrivare anche a 47K, ma temo che la tecnologia LCD retroilluminati abbia limiti di naturalezza pressocché insuperabili.

    Una cosa su cui nelle mie discussioni private mi batto da anni , l'artificiosita' dell'immagine dell' LCD. Quando ho letto che Panasonic non produrra' i 4k con i plasma devo ammettere che mi sono un po' incazzato   . Questa tecnologia del 4k porta ad un aumento spropositato dei consumi gia' negli LCD figuriamoci un plasma quanta corrente si mangia.. una bella fregatura. Io a casa ho il mio fidato Kuro 8g il 5080 un HD Ready... e me lo tengo sempre stretto. Per me rimarra' sempre un mistero perche' tanta gente abbia accannato i plasma per gli lcd , si diceva per il prezzo. Ma..

    Poi ieri il mio negoziante di CDs mi ha dato in ascolto il BD Audio Puuure Audio dei super tramp. Che cagata.
    Tre tracce 24/96 PCM , DTS HD , e l'altra non la ricordo tutte 2 canali.
    Qualita' audio paragonabile al 24/96 di Sting Live in Berlin con la differenza che li ti vedi anche il concerto da vivo e invece con il Puuure Audio
    vedi solo una immagine statica ... che spreco di spazio. Se devo decidere mi compro quelli classici Blu ray concerto dal vivo video e audio.
      


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Dec 20, 2013 8:29 pm

    enzo66 wrote:Sto cercando qualcosa con lo stesso titolo sia in blu-ray che in sacd per fare le prove sul mio multi-lettore, trasporto universale con "multi-dac" esterno ma purtroppo le sinfonie 5 e 7 del Ludovico Van riesco a trovarle solo in blu-ray e non in sacd e non sono riuscito a trovare altri titoli su entrambi i formati.
    Secondo voi: se metto a confronto un 24 bit/88.2 kHz (fonte HDtracks, quindi, liquido) con il sacd relativo alla stessa registrazione il confronto può avere un senso lo stesso?
    Il titolo è questo:

    .....

    Secondo me, non passando il liquido per la lettura ottica, il confronto potrebbe essere falsato dai minori errori di lettura da hard disk ma il lettore è nuovo di pacca (acquistato un mesetto fa ed usato quasi esclusivamente con la liquida) e gli errori di lettura dovrebbero essere minimi e, ovviamente, non avendolo ancora, anche il sacd sarebbe nuovo di pacca.

    Ti dico la mia opinione.

    Se si tratta dello stesso master diversamente riversato, tra SACD e Blu-Ray audio o file internet PCM, vince il SACD se il master è DSD, il secondo se il master è PCM. Per la mia esperienza, questa è una regola quasi matematicamente rispettata.

    Se invece confronti file PCM di provenienza sconosciuta (HD Tracks) con dischi SACD con master DSD, il risultato dipende tutto dall'accuratezza del master da cui i due riversamenti sono tratti e dal procedimento di estrazione.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Dec 20, 2013 8:32 pm

    criMan wrote:

    Una cosa su cui nelle mie discussioni private mi batto da anni , l'artificiosita' dell'immagine dell' LCD. Quando ho letto che Panasonic non produrra' i 4k con i plasma devo ammettere che mi sono un po' incazzato   . Questa tecnologia del 4k porta ad un aumento spropositato dei consumi gia' negli LCD figuriamoci un plasma quanta corrente si mangia.. una bella fregatura.
    ... 

    Credo che più che un problema di consumi, abbia scoraggiato la Panasonic il fatto che avrebbe dovuto investire barcate di quattrini per ridurre la dimensione minima del pixel con tecnologia plasma (cosa indispensabile per produrre i 4K) senza sicurezza di successo e in una situazione di mercato critica.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  enzo66 on Sat Dec 21, 2013 2:17 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    Ti dico la mia opinione.

    Se si tratta dello stesso master diversamente riversato, tra SACD e Blu-Ray audio o file internet PCM, vince il SACD se il master è DSD, il secondo se il master è PCM. Per la mia esperienza, questa è una regola quasi matematicamente rispettata.

    Se invece confronti file PCM di provenienza sconosciuta (HD Tracks) con dischi SACD con master DSD, il risultato dipende tutto dall'accuratezza del master da cui i due riversamenti sono tratti e dal procedimento di estrazione.
    Sono d'accordo.
    Penso, comunque, che condizione necessaria affinché ciò si verifichi, sia l'assenza di errori del sistema di lettura ottico e/o un sistema di correzione degli errori ineccepibile.
    Purtroppo talvolta capita addirittura che files in HD, frutto di rimasterizzazioni "sfortunate", suonino peggio dei files rippati da CD prodotti vent'anni prima.
    Alla fine pare che ci siano troppe variabili in gioco o, meglio, troppa carenza d'informazioni riguardo i masters e/o le rimasterizzazioni di provenienza per poter ritenere un confronto affidabile e significativo.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Giordy60 on Sat Dec 21, 2013 9:57 pm

    pluto wrote:Si ragazzi ma se ormai abbiamo i 2K ed i 4K almeno a livello trasmissioni TV praticamente già in vendita, e forse pure oltre nel prossimo futuro, (io e Giordy ci siamo già visti i primi TV dal ns pusher - spettacolari ed il Pandiniano ormai gira con la chiavetta in tasca contenente i files 4K   )

    che ce ne facciamo di questi Blue Disks ? ... 

    ben poco,.....guardate cosa bolle in pentola !!
    riuscirà a trasferire fino a 32,4 Gbps !!!!     avete idea cosa può passare in una banda così ampia ?  santa 
    dimenticavo, non si chiama hdmi ma displayport

    http://www.dday.it/redazione/11366/DisplayPort-13-per-8K-e-4K-a-120Hz-straccia-lHDMI.html

    prepariamoci a fare come Renzi.......rottamiamo tutto   Laughing Laughing Laughing 

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  enzo66 on Sat Dec 21, 2013 10:20 pm

    Orpo che banda!!!
    Per fortuna a me del video importa nulla: mi ci addormento davanti regolarmente e, mia moglie, pure.
    Fosse per me, sarei ancora fermo al TV Phonola anni '50.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Sun Dec 22, 2013 7:38 pm

    Giordy60 wrote:

    ben poco,.....guardate cosa bolle in pentola !!
    riuscirà a trasferire fino a 32,4 Gbps !!!!     avete idea cosa può passare in una banda così ampia ?  santa 
    dimenticavo, non si chiama hdmi ma displayport

    http://www.dday.it/redazione/11366/DisplayPort-13-per-8K-e-4K-a-120Hz-straccia-lHDMI.html

    prepariamoci a fare come Renzi.......rottamiamo tutto   Laughing Laughing Laughing 

    Terribile, questa evoluzione sta diventando esagerata, non si riesce più a starci dietro... se prende piede vuol dire "buttare" ogni monitor scheda video etc etc... per non parlare dei supporti...
    Se si va avanti così, meglio rinunciare definitivamente al supporto video fisico e limitarsi alle trasmissioni in tv, vista la vita spaventosamente breve degli standard video.

    Per fortuna tutto sommato sul piano musicale l'evoluzione è meno veloce, visto che avendo vinile e liquida ci si "difende" anche in prospettiva di formati futuri. Va un po' peggio se ci si infogna in dvd - sacd- bd audio etc etc.


    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  enzo66 on Mon Jan 06, 2014 9:32 pm

    Luca58 wrote:Facci sapere.   
    Eccomi qua. I due dischi (uno SACD, l'altro BD della V e della VII di Ludovico Van) sono arrivati il 31 ma la prova posso farla stasera che mia moglie non c'è in modo da non darle l'ulteriore conferma di essere rincoglionito completo ad ascoltare un po' di volte lo stesso brano.
    Le tracce sul BD sono 96 kHz/24bit. Il supporto permetterebbe di fare meglio.
    Le tracce sul SACD hanno un livello di circa 6 - 7 db minore rispetto al BD il che conferma il sospetto che le scelte fatte in fase di masterizzazione siano state diverse. Leggo solo dopo, alla fine del libretto contenuto nel SACD, che le tracce dsd siano state convertite da una digitalizzazione in pcm 96kHz/24bit del master analogico.
    Appurato ciò, non so se abbia senso continuare il confronto ma vado avanti lo stesso.
    Prima di conoscere che il nativo è pcm, sembrava che per il BD fosse stato usato un espansore di dinamica in quanto i picchi nei pieni orchestrali, che sul SACD sembrava che fossero stati spianati con il rullo compressore, nel BD avevano corpo e l'ascolto pareva avvicinarsi di più a quello dal vivo. Il destino della quinta, nella versione BD, bussa in modo più degno ed impetuoso.
    Riguardo il dettaglio e la ricostruzione della scena non mi pare di notare altre differenze se non quelle imputabili ad una maggiore dinamica che rende tutto un po' più ricco di contrasti.


    Last edited by enzo66 on Mon Jan 06, 2014 9:40 pm; edited 1 time in total


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Mon Jan 06, 2014 9:39 pm

    Salve Enzo quindi ci confermi che il segnale dal tuo lettore blu ray al dac arriva in hi res e non sottocampionato?

    Puoi dirci che attrezzatura hai utilizzato per l'ascolto?


    Grazie mille per tutte le info.



    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  enzo66 on Mon Jan 06, 2014 9:48 pm

    Sì: confermo che il BD non è sotto campionato. Come scritto nel libretto del SACD, i dsd sono stati convertiti dal nativo pcm 96/24 risultato dalla digitalizzazione del master analogico.
    Il setup usato è:
    - player: multilettore MSB UMT Plus in slave con word clock MSB Femtosecond Galaxy Clock contenuto nel dac a cui è collegato tramite I2S;
    - DAC: MSB Diamond DAC IV con alimentatore Diamond Power Base e MSB Femtosecond Galaxy Clock;
    - pre: Classè CP-700;
    - finali: 2x Classè CA-M400;
    - diffusori: Avalon Eidolon Diamond.





    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Mon Jan 06, 2014 10:02 pm

    Quindi il lettore al dac non è collegato con la presa coassiale od ottica ma con l'i2s?

    Perché il problema del sottocampionamento sembrerebbe esserci proprio con quel tipo di prese.


    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  enzo66 on Mon Jan 06, 2014 10:26 pm

    Sì: il player è collegato al dac tramite I2S in modo da funzionare come slave del dac ed usare lo stesso clock.
    Comunque, tempo fa, con un amico, avevamo provato il BD dell'Hoff Ensamble, dove i pcm sono 192 kHz/24 bit e la lettura del display era coerente.
    Comunque, non mi preoccuperei: a parità di bitrate, se dsd e pcm sono entrambi tratti dalla stessa sorgente e non derivati uno dall'altro come in questo caso, non penso ci siano motivi per ritenere un formato superiore all'altro.
    Poco fa ho fatto un confronto tra files dsd64 e pcm 192/24 scaricati da www.2l.no/hires e la leggera superiorità del pcm, peraltro a me percepibile neppure in tutti i files, mi pareva dovuta solo al bitrate maggiore.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  enzo66 on Mon Jan 06, 2014 10:39 pm

    Ho provato a collegare player e dac tramite S/PDIF coassiale e legge sempre il BD a 96/24.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Tue Jan 07, 2014 10:02 am

    enzo66 wrote:Ho provato a collegare player e dac tramite S/PDIF coassiale e legge sempre il BD a 96/24.


       ottima notizia davvero, speriamo sia così anche con i lettori più commerciali tipo il mio.

    Grazie ancora della prova.

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Tue Jan 07, 2014 11:07 am

    enzo66 wrote:Sì: il player è collegato al dac tramite I2S in modo da funzionare come slave del dac ed usare lo stesso clock.
    Comunque, tempo fa, con un amico, avevamo provato il BD dell'Hoff Ensamble, dove i pcm sono 192 kHz/24 bit e la lettura del display era coerente.
    Comunque, non mi preoccuperei: a parità di bitrate, se dsd e pcm sono entrambi tratti dalla stessa sorgente e non derivati uno dall'altro come in questo caso, non penso ci siano motivi per ritenere un formato superiore all'altro.
    Poco fa ho fatto un confronto tra files dsd64 e pcm 192/24 scaricati da www.2l.no/hires e la leggera superiorità del pcm, peraltro a me percepibile neppure in tutti i files, mi pareva dovuta solo al bitrate maggiore.

    Resto dell'idea, in un certo senso confermata anche dalle tue interessantissime prove, che alla fine conta molto, troppo di più l'origine del master da cui è ricavato il brano rispetto al formato in cui è proposto a patto che sia paragonabile).

    In altre parole piuttosto che stabilire se si senta meglio un sacd, bd, dvd-a o file liquido derivati dalla stessa sorgente, penso sia meglio concentrarsi su quale sia il miglior master da cui l'album deriva.
    In merito al formato, penso che ognuno possa scegliere tranquillamente tra quelli citati quello che più gli aggrada e per il quale possiede il miglior "hardware" o sorgente di ascolto.

    Quindi se uno possiede un ottimo lettore SACD, se lo tenga stretto, se non lo possiede e deve partire da zero, penso sia meglio puntare in prospettiva su un lettore BD di ottimo livello o in alternativa sulla musica liquida.
    Musica liquida che è un'alternativa secondo me obbligata se si possiede già, come me, un eccellente meccanica CD (ed oltre 1700 album in questo formato !!!).

    In merito alla musica liquida, stanno venendo fuori eccellenti lettore di files musicali dedicati, anche se il prezzo è assai elevato se paragonato ad un pc già disponibile, forse ma non sono sicuro, un po' troppo elevato per giustificarne l'acquisto per la maggior parte delle nostre tasche.


      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 8:52 am