Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Blu-ray pure audio - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Blu-ray pure audio

    Share

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  colombo riccardo on Sun Dec 15, 2013 12:20 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Grazie per le precisazioni sul SACD, mi ha fuorviato il fatto che tutte le conversioni estratte da un SACD fossero state effettuate a 24-88.2.

    la regola tecnica dice che la conversione da dsd in pcm va fatta a 24 bit e 352,8 kHz (DXD)

    ciao
    Riki

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Dec 15, 2013 6:46 pm

    nikko wrote:


    Purtroppo anche in questo articolo confermano quello che ho detto sopra... credo sia una questione di copyright....

    "If you don’t know by now, the optical and coaxial digital connections from a Blu-ray player (or DVD player) downconvert the high-resolution audio to standard resolution. That means that all the effort I put into capturing and releasing real 96 kHz/24-bit audio is “dumbed” down because of mandates by the major labels. It’s stupid but it’s the way it is".

    preso da qui http://www.realhd-audio.com/?p=1982

    e infatti il prodotto della essence che ho postato sopra nasce proprio dall'esigenza di fornire un dac a prezzi umani che permetta di sfruttare l'uscita hdmi l'unica attraverso la quale i blu ray riescono a mandare musica in alta risoluzione....

    N.

    Non so cosa dirti. Nel senso che questo è l'unico sito dove si legge questa informazione. Altrove nessuno dice che dall'uscita digitale elettrica non escano le parole in PCM fino a 24 bit/96 Khz. Mentre tutte le fonti ammettono che formati multitraccia di campionamento superiore sono inibiti dall'uscita digitale elettrica o ottica. Siamo sicuri che questo produttore non icluda nel problema i file stereo 24/96Khz per tirare acqua al suo mulino commercialmente parlando?

    Mi domando, se quello che c'è scritto è vero, per quale motivo nei lettori Blu-Ray ad esempio della Panasonic c'è una funzione attivabile del menu "Audio" denominata appunto downsampling.... se le uscite digitali elettriche lo fanno comunque, a che pro inserire la fuunzione?.... potrebbe riguardare le uscite HDMI, ma siccome tutti gli apparecchi che le ricevono supportano i 176 Khz, che senso ha dare la possibilità del downsampling?

    Comunque io sono anche possibilista, come ripeto non posso mettere la mano sul fuoco, non potendo misurare l'uscita del mio player.... ma se dall'uscita digitale elettrica del mio panasonic esce un audio solo 24 bit/48 Khz o addirittura 16 bit/48 Khz, non riesco ad immaginare come possa sentirsi un file digitale che esca in 24 bit/96Khz nativo, visto che io sento comunque una differenza notevole rispetto al formato CD riprodotto con lo stesso sistema o col CD player che usa il solito convertitore. Invece se ascolto il SACD delle Sinfonie di Beethoven di Kleiber DG dal CD (che è comunque tratto col downsampling del master digitale) o dal Blu-Ray Pure audio tramite le uscite digitali elettriche del mio Blu-Ray partendo dal Blu-Ray pure audio, il risultato è drammaticamente a favore della seconda soluzione. Come è possibile che succeda, se le uscite digitali elettriche fanno il downsampling? A meno che tutta la differenza che sento non sia dovuta al semplice passaggio dai 44Khz ai 48 Khz di campionamento.... ci sta anche questo, ma se fosse vero alla faccia che differenza, per soli 4Khz di frequenza di campionamento in più!

    In ogni caso esistono scatolotti che sono in grado di convertire l'uscita HDMI in uscita audio digitale elettrica o ottica: con l'uso di questi aggeggi ogni problema dovrebbe essere risolto Questo un esempio:

    http://www.octavainc.com/HDMI%201x1%20Audio%20Converter.html


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Sun Dec 15, 2013 9:28 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    Non so cosa dirti. Nel senso che questo è l'unico sito dove si legge questa informazione. Altrove nessuno dice che dall'uscita digitale elettrica non escano le parole in PCM fino a 24 bit/96 Khz. Mentre tutte le fonti ammettono che formati multitraccia di campionamento superiore sono inibiti dall'uscita digitale elettrica o ottica. Siamo sicuri che questo produttore non icluda nel problema i file stereo 24/96Khz per tirare acqua al suo mulino commercialmente parlando?

    Mi domando, se quello che c'è scritto è vero, per quale motivo nei lettori Blu-Ray ad esempio della Panasonic c'è una funzione attivabile del menu "Audio" denominata appunto downsampling.... se le uscite digitali elettriche lo fanno comunque, a che pro inserire la fuunzione?.... potrebbe riguardare le uscite HDMI, ma siccome tutti gli apparecchi che le ricevono supportano i 176 Khz, che senso ha dare la possibilità del downsampling?

    Comunque io sono anche possibilista, come ripeto non posso mettere la mano sul fuoco, non potendo misurare l'uscita del mio player.... ma se dall'uscita digitale elettrica del mio panasonic esce un audio solo 24 bit/48 Khz o addirittura 16 bit/48 Khz, non riesco ad immaginare come possa sentirsi un file digitale che esca in 24 bit/96Khz nativo, visto che io sento comunque una differenza notevole rispetto al formato CD riprodotto con lo stesso sistema o col CD player che usa il solito convertitore. Invece se ascolto il SACD delle Sinfonie di Beethoven di Kleiber DG dal CD (che è comunque tratto col downsampling del master digitale) o dal Blu-Ray Pure audio tramite le uscite digitali elettriche del mio Blu-Ray partendo dal Blu-Ray pure audio, il risultato è drammaticamente a favore della seconda soluzione. Come è possibile che succeda, se le uscite digitali elettriche fanno il downsampling? A meno che tutta la differenza che sento non sia dovuta al semplice passaggio dai 44Khz ai 48 Khz di campionamento.... ci sta anche questo, ma se fosse vero alla faccia che differenza, per soli 4Khz di frequenza di campionamento in più!

    In ogni caso esistono scatolotti che sono in grado di convertire l'uscita HDMI in uscita audio digitale elettrica o ottica: con l'uso di questi aggeggi ogni problema dovrebbe essere risolto Questo un esempio:

    http://www.octavainc.com/HDMI%201x1%20Audio%20Converter.html

    Interessante peccato oltre a quella analogica abbia per collegarla al dac solo l'uscita digitale ottica.


    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Luca58 on Mon Dec 16, 2013 1:22 am

    Era meglio se mi tenevo il vinile. 


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Mon Dec 16, 2013 8:15 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    Non so cosa dirti. Nel senso che questo è l'unico sito dove si legge questa informazione. Altrove nessuno dice che dall'uscita digitale elettrica non escano le parole in PCM fino a 24 bit/96 Khz. Mentre tutte le fonti ammettono che formati multitraccia di campionamento superiore sono inibiti dall'uscita digitale elettrica o ottica. Siamo sicuri che questo produttore non icluda nel problema i file stereo 24/96Khz per tirare acqua al suo mulino commercialmente parlando?

    Mi domando, se quello che c'è scritto è vero, per quale motivo nei lettori Blu-Ray ad esempio della Panasonic c'è una funzione attivabile del menu "Audio" denominata appunto downsampling.... se le uscite digitali elettriche lo fanno comunque, a che pro inserire la fuunzione?.... potrebbe riguardare le uscite HDMI, ma siccome tutti gli apparecchi che le ricevono supportano i 176 Khz, che senso ha dare la possibilità del downsampling?

    Comunque io sono anche possibilista, come ripeto non posso mettere la mano sul fuoco, non potendo misurare l'uscita del mio player.... ma se dall'uscita digitale elettrica del mio panasonic esce un audio solo 24 bit/48 Khz o addirittura 16 bit/48 Khz, non riesco ad immaginare come possa sentirsi un file digitale che esca in 24 bit/96Khz nativo, visto che io sento comunque una differenza notevole rispetto al formato CD riprodotto con lo stesso sistema o col CD player che usa il solito convertitore. Invece se ascolto il SACD delle Sinfonie di Beethoven di Kleiber DG dal CD (che è comunque tratto col downsampling del master digitale) o dal Blu-Ray Pure audio tramite le uscite digitali elettriche del mio Blu-Ray partendo dal Blu-Ray pure audio, il risultato è drammaticamente a favore della seconda soluzione. Come è possibile che succeda, se le uscite digitali elettriche fanno il downsampling? A meno che tutta la differenza che sento non sia dovuta al semplice passaggio dai 44Khz ai 48 Khz di campionamento.... ci sta anche questo, ma se fosse vero alla faccia che differenza, per soli 4Khz di frequenza di campionamento in più!

    In ogni caso esistono scatolotti che sono in grado di convertire l'uscita HDMI in uscita audio digitale elettrica o ottica: con l'uso di questi aggeggi ogni problema dovrebbe essere risolto Questo un esempio:

    http://www.octavainc.com/HDMI%201x1%20Audio%20Converter.html

    Guarda non metto in dubbio che tu differenze le abbia sentite, ci mancherebbe, però ti assicuro che se cerchi bene su google troverai diversi forum e post sia su siti italiani che americani dove dicono sempre la stessa cosa, non si tratta solo dei due siti che ho postato prima, in un sito addirittura richiamavano la pagina di un manuale di istruzioni di un BR player Denon (se lo ritrovo lo posto) dove era proprio scritta a chiare lettere la cosa del copyright, comunque sia non voglio insistere e penso che la verifica sia semplice con tutti gli utenti che qui hanno dac con pannello lcd vuoi che non ce ne sia uno che abbia un br player da collegare per fare la prova?

    Per il resto visto che si tratterebbe di un problema di copyright piuttosto che tecnico (almeno per l'audio a due canali) speriamo che se vogliono spingere i br audio la cosa venga risolta, perché sul sito di Steve Hoffman addirittura dicevano che in realtà anche il segnale che arriva all'uscita analogica del lettore viene sottocampionato... quindi figuriamoci.... ancora una volta un modo per costringere la gente a comprare cosa? dac nuovi con l'ennesima porta? bah....

    Parlano anche degli scatolotti che hai mostrato tu e li i giudizi variano, c'è chi dice che la qualità non sia eccelsa e chi addirittura sostiene che comunque avvenga il sottocampionamento, non so in base a quale regola tecnica onestamente... del resto il br pure audio mi sembra una cosa così recente che confusone e dubbi siano normali soprattutto considerando che si tratta di un formato nato in realtà per il video.

    Continuo a cercare sperando di trovare "risposte più ufficiali" però se qualcuno ha un dac, un br player e un disco brpure audio e vuole fare la prova così ci toglie sto dubbio  sunny 

    N.



    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Mon Dec 16, 2013 9:42 am

    nikko wrote:

    Guarda non metto in dubbio che tu differenze le abbia sentite, ci mancherebbe, però ti assicuro che se cerchi bene su google troverai diversi forum e post sia su siti italiani che americani dove dicono sempre la stessa cosa, non si tratta solo dei due siti che ho postato prima, in un sito addirittura richiamavano la pagina di un manuale di istruzioni di un BR player Denon (se lo ritrovo lo posto) dove era proprio scritta a chiare lettere la cosa del copyright, comunque sia non voglio insistere e penso che la verifica sia semplice con tutti gli utenti che qui hanno dac con pannello lcd vuoi che non ce ne sia uno che abbia un br player da collegare per fare la prova?

    Per il resto visto che si tratterebbe di un problema di copyright piuttosto che tecnico (almeno per l'audio a due canali) speriamo che se vogliono spingere i br audio la cosa venga risolta, perché sul sito di Steve Hoffman addirittura dicevano che in realtà anche il segnale che arriva all'uscita analogica del lettore viene sottocampionato... quindi figuriamoci.... ancora una volta un modo per costringere la gente a comprare cosa? dac nuovi con l'ennesima porta? bah....

    Parlano anche degli scatolotti che hai mostrato tu e li i giudizi variano, c'è chi dice che la qualità non sia eccelsa e chi addirittura sostiene che comunque avvenga il sottocampionamento, non so in base a quale regola tecnica onestamente... del resto il br pure audio mi sembra una cosa così recente che confusone e dubbi siano normali soprattutto considerando che si tratta di un formato nato in realtà per il video.

    Continuo a cercare sperando di trovare "risposte più ufficiali" però se qualcuno ha un dac, un br player e un disco brpure audio e vuole fare la prova così ci toglie sto dubbio  sunny 

    N.


    Io ho i requisiti che hai segnalato, br player Sony con uscita hdmi alla tv ed audio collegato al dac + br audio (queen). Ma non ho il dts 5+1

    Spiegami bene in cosa dovrebbe consistere la prova.

    Posso solo dire che il Br dei queen ha 4 differenti versioni audio dell'album, 2 a due canali (la prima naturalmente PCM) e due in 5+1. Tramite dac si possono ascoltare tutte e 4 ma ovviamente la corretta è quella PCM 24-96.
    Si sente bene ma non ho ancora fatto il confronto con il vinile originale.


    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Mon Dec 16, 2013 11:05 am

    RockOnlyRare wrote:

    Io ho i requisiti che hai segnalato, br player Sony con uscita hdmi alla tv ed audio collegato al dac + br audio (queen).  Ma non ho il dts 5+1

    Spiegami bene in cosa dovrebbe consistere la prova.

    Posso solo dire che il Br dei queen ha 4 differenti versioni audio dell'album, 2 a due canali (la prima naturalmente PCM) e due in 5+1. Tramite dac si possono ascoltare tutte e 4 ma ovviamente la corretta è quella PCM 24-96.
    Si sente bene ma non ho ancora fatto il confronto con il vinile originale.

    Semplice, colleghi il lettore blu ray attraverso la porta coassiale od ottica al dac e poi suoni la traccia in alta risoluzione a due canali, e vedi se sul dispalay del dac viene visualizzato il bit rate corretto oppure viene sottocampionato a risoluzione cd.

     sunny 

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Mon Dec 16, 2013 11:34 am

    nikko wrote:

    Semplice, colleghi il lettore blu ray attraverso la porta coassiale od ottica al dac e poi suoni la traccia in alta risoluzione a due canali, e vedi se sul dispalay del dac viene visualizzato il bit rate corretto oppure viene sottocampionato a risoluzione cd.

     sunny 

    N.

    display del dac ???
    Quale display, ho il DAC Aqua La Voce che non ha display  

    Però sul menù del BD c'è l'opzione PCM 24-96, mi parrebbe davvero strano che l'uscita fosse sottosampionata, non avrebbe senso anche se di cose senza senso ce ne sono infinite.

    Ad es spiegatemi perché dopo aver speso oltre 3000€ nel 2004 per un LCD che supporta risoluzioni altissime non ci posso vedere Sky o BD solo perchè il mio modello non aveva ancora la chiave HDCD ?
    Il colmo della rabbia è che se alla tv collego via DVI (ovviamente non ha l'hdmi) un multimedia center con un file video hi-res non protetto perchè tratto dalla telecamera full-hd, riesco tranquillamente a vederlo fino addirittura a 1080i !!!!!!!!



    Last edited by RockOnlyRare on Mon Dec 16, 2013 11:57 am; edited 1 time in total


    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Mon Dec 16, 2013 11:37 am

    RockOnlyRare wrote:

    display del dac ???
    Quale display, ho il DAC Aqua La Voce che non ha display  

    eh ... allora credo che siamo al punto di partenza... serve qualcuno con un dac dove venga visualizzato il bit rate....

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Mon Dec 16, 2013 11:47 am

    Ho trovato questo riallacciandomi al discorso copyright http://www.mltlive.com/wp-content/uploads/2010/04/Samsung-Blu-RayBD-D5100.pdf

    pag 15 del manuale dice chiaramente che anche quando la funzione di sottocampionamento è disattivata per alcuni dischi (io direi tutti quelli originali ;)) l'audio verrà comunque sottocampionato.

    Spero davvero non sia così per i blu ray pure audio altrimenti è l'ennesima presa in giro....



    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Mon Dec 16, 2013 12:03 pm

    http://www.whathifi.com/forum/blu-ray-players/high-fidelity-pure-audio-which-blueray-players-can-play-them

    Anche qui in questo 3d al terzo post viene confermata la cosa... tra l'altro il tizio ha il mio stesso lettore blu ray della panasonic...  Neutral 

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Mon Dec 16, 2013 12:19 pm

    nikko wrote:Ho trovato questo riallacciandomi al discorso copyright http://www.mltlive.com/wp-content/uploads/2010/04/Samsung-Blu-RayBD-D5100.pdf

    pag 15 del manuale dice chiaramente che anche quando la funzione di sottocampionamento è disattivata per alcuni dischi (io direi tutti quelli originali ;)) l'audio verrà comunque sottocampionato.

    Spero davvero non sia così per i blu ray pure audio altrimenti è l'ennesima presa in giro....



    N.

    Mah.... c'è scritto questo: in teoria sembrerebbe che il Downsampling sia determinato dal DAC.... parla di AV receiver, in questo caso del DAC se si usa l'uscita digitale.

    Però poi c'è la frase finale che suona decisamente molto molto male......

    ----------------------------------------
    PCM Downsampling
    Lets you set 48kHz and 96kHz PCM downsampling
    on or off.
    Off •• : Select when the AV receiver
    connected to the player is 96kHz
    compatible.
    • On • : Select when the AV receiver
    connected to the player is not 96kHz
    compatible. 96kHz signals will be down
    converted to 48kHz.
    ✎ NOTE
    Even when PCM Downsampling is set to ▪ ▪ Off,
    some discs will only output downsampled audio
    through the coaxial digital outputs.



    Resto dell'idea che se proprio si vuole ascoltare in alta risoluzione, ammesso e non concesso che siano disponibili tutti i formati:

    DVD audio
    SACD
    BD audio
    File liquido HI-RES

    Io propenderei per il file liquido a meno che le differenze di prezzo siano macroscopiche.

    Comunque non sottovaluterei per niente il formato DVD audio..... oltretutto è alquanto più facile da estrarre degli altri due formati nel caso malaugurato che il formato sia dismesso.


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    HELP !!!!!!!!!

    Post  RockOnlyRare on Mon Dec 16, 2013 12:33 pm

    A questo punto sono andato a scaricarmi il manuale in italiano del mio sony:

    Allego qui la sezione audio copiata dal manuale:

    Confesso che, pur essendo un ingegnere, faccio fatica a starci dietro.... AIUTO !!!!
    Come lo configuro al meglio considerando che ascolto al 99% tramite il dac collegato con la presa coassiale ma comunque il tv (che non ha il DTS 5+1) è collegato via hdmi audio-video con lo stesso cavo.

    http://www.sony.it/support/it/product/BDP-S790/manuals
    ----------------------------------------------------
    Audio

    Audio (HDMI)
    Auto: normalmente, selezionare questa opzione. Consente di emettere i segnali audio in base allo stato del dispositivo HDMI collegato.
    PCM: consente di emettere i segnali PCM dalla presa HDMI OUT.

    Modo di uscita DSD
    On: consente di emettere i segnali DSD dalla presa HDMI OUT quando si riproduce un Super Audio CD. Quando è selezionato [On], dalle altre prese non viene emesso alcun segnale.
    Off: consente di emettere i segnali PCM dalla presa HDMI OUT quando si riproduce un Super Audio CD.

    Impostazione MIX audio BD
    On: consente di emettere l’audio ottenuto combinando l’audio interattivo e l’audio secondario
    all’audio primario.
    Off: consente di emettere soltanto l’audio primario. Selezionare questa opzione per emettere i segnali audio HD a un amplificatore AV (ricevitore).

    Dolby Digital / DTS
    Down Mix PCM: consente di convertire i segnali in uscita in PCM lineare. Selezionare questa opzione quando si collega un dispositivo audio senza un decoder Dolby Digital/DTS incorporato.
    Bitstream: selezionare questa opzione quando si collega un dispositivo audio con decoder Dolby Digital/ DTS incorporato.

    DTS Neo:6
    Cinema: consente di emettere audio multicanale simulato da sorgenti a 2 canali tramite la presa HDMI OUT a seconda della capacità del dispositivo collegato utilizzando la modalità [DTS Neo:6 Cinema].

    Music: consente di emettere audio multicanale simulato da sorgenti a 2 canali tramite la presa HDMI OUT a seconda della capacità del dispositivo collegato utilizzando la modalità [DTS Neo:6 Music].
    Off: consente di emettere l’audio con il numero di canali originale tramite la presa HDMI OUT.

    Audio DRC
    Auto: consente di eseguire la riproduzione con la gamma dinamica specificata sul disco (solo
    BD-ROM). Gli altri dischi vengono riprodotti come se fosse impostato [On].

    On: consente di eseguire la riproduzione a un livello di compressione standard.
    Off: non è attiva alcuna compressione. Viene riprodotto un suono più dinamico.

    Down Mix
    Surround: consente di emettere i segnali audio con effetti surround. Selezionare questa opzione quando si collega un dispositivo audio che supporta Dolby Surround (Pro Logic) o DTS Neo:6.
    Stereo: consente di emettere i segnali audio senza effetti surround. Selezionare questa opzione quando si collega un dispositivo audio che non supporta Dolby Surround (Pro Logic) o DTS Neo:6.

    --------------------------------------------

    Ditemi se è corretto quello che penso:
    Audio (HDMI)  --> AUTO (per sentire il formato originale nel tv)

    Modo di uscita DSD --> off altrimenti dalle altre uscite non si sente alcun segnale

    Impostazione MIX audio BD --> mix altrimenti si sente solo l'audio tramite dac , a meno di scegliere il mix solo nel caso di NON ascoltare l'audio tramite il dac.

    Dolby Digital / DTS --> ecco qui non ho la pi+ pallida idea .....  sarei portato alla prima ma non vorrei che eseguisse il downsampling !!!!
    Down Mix PCM:

    DTS Neo:6 --> anche qui non saprei quale sia la migliore. Che mi dite ?

    Audio DRC
    Questo dovrebbe decisamente essere OFF

    Down Mix
    "bruttissima" questa opzione.....  non è che faccia SEMPRE il down mix, spero che sia valida solo se la precedente opzione Audio DRC sia ON.
    Comunque immagino che si debba scegliere Stereo:


    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Luca58 on Mon Dec 16, 2013 12:42 pm

      Avrei una domanda...  Ma l'audio 2 canali del Blu-ray pure audio e' un rimaneggiamento del multicanale per il quale e' stato creato il supporto, o 2c e mc, con le loro differenze, hanno la stessa qualita'? Embarassed 


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Mon Dec 16, 2013 1:06 pm

    Luca58 wrote:  Avrei una domanda...  Ma l'audio 2 canali del Blu-ray pure audio e' un rimaneggiamento del multicanale per il quale e' stato creato il supporto, o 2c e mc, con le loro differenze, hanno la stessa qualita'? Embarassed 

    Su questo posso riponderti io, almeno per il bd audio dei queen che ho, ci sono 4 differenti formati all'interno, indipendenti tra loro, due nativi a due canali (PCM e DTS) e due multicanali 5+1
    E come se fossero 4 cd differenti dal punto di vista "fisico dei files presenti nel supporto".
    Tanto è vero che nel bd in oggetto lo spazio utilizzato è di oltre 11gb.

    Poi come questi files siano ricavati dal master originale non ci è dato di saperlo. Comunque posso escludere che sia il firmware del lettore che esegue questa operazione.



    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Dec 16, 2013 1:35 pm

    Luca58 wrote:  Avrei una domanda...  Ma l'audio 2 canali del Blu-ray pure audio e' un rimaneggiamento del multicanale per il quale e' stato creato il supporto, o 2c e mc, con le loro differenze, hanno la stessa qualita'? Embarassed 

    Si tratta sempre di una banda del tutto diversa da quella multicanale.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Dec 16, 2013 1:43 pm

    RockOnlyRare wrote:
    Even when PCM Downsampling is set to ▪ ▪ Off,
    some discs will only output downsampled audio
    through the coaxial digital outputs.


    Ti confesso che questa mi sembra prorio una cazzata.

    Non vedo proprio come possa essere un supporto a decidere come uscire sulle varie uscite digitali se è il player che le controlla ad essere strutturato in maniera diversa.

    Questa mi sembra proprio una menata a fini commerciali. Anzi: proprio il fatto che si dica: "alcuni dischi usciranno comunque in downsampling dall'uscita coassiale" implicitamente conferma che tale comportamento non è affatto cosa certa e standard, e che dalle uscite digitali esce tranquillamente il formato 24 bit/96Khz PCm due canali.

    Temo che questa affermazione corrobori la mia tesi, non quella contraria. E che qui il redattore del manuale pubblicitario stia solo cercando di sostenere alcune scelte piuttosto che altre e di proporre come insostituibile il suo prodotto rispetto ad altri.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Mon Dec 16, 2013 1:57 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    Ti confesso che questa mi sembra prorio una cazzata.

    Non vedo proprio come possa essere un supporto a decidere come uscire sulle varie uscite digitali se è il player che le controlla ad essere strutturato in maniera diversa.

    Questa mi sembra proprio una menata a fini commerciali. Anzi: proprio il fatto che si dica: "alcuni dischi usciranno comunque in downsampling dall'uscita coassiale" implicitamente conferma che tale comportamento non è affatto cosa certa e standard, e che dalle uscite digitali esce tranquillamente il formato 24 bit/96Khz PCm due canali.

    Temo che questa affermazione corrobori la mia tesi, non quella contraria. E che qui il redattore del manuale pubblicitario stia solo cercando di sostenere alcune scelte piuttosto che altre e di proporre come insostituibile il suo prodotto rispetto ad altri.

    Veramente è un manuale d'uso e non pubblicitario... parla di alcuni dischi perché in pratica se non ho capito male leggendo in giro ( di materiale sui siti americani ne trovi quanto vuoi...) succede solo con br e dvd originali... per la serie se ti masterizzi un blu ray o un dvd audio da solo non dovrebbe succedere... si tratta semplicemente di sistema anti copia per l'alta risoluzione, ed infatti succede solo con le uscite coassiali ed ottiche perché quella hdmi ha già implementato un suo sistema anti copia chiamato protocollo hdcp.


    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Mon Dec 16, 2013 2:34 pm

    nikko wrote:

    Veramente è un manuale d'uso e non pubblicitario... parla di alcuni dischi perché in pratica se non ho capito male leggendo in giro ( di materiale sui siti americani ne trovi quanto vuoi...) succede solo con br e dvd  originali... per la serie se ti masterizzi un blu ray o un dvd audio da solo non dovrebbe succedere... si tratta semplicemente di sistema anti copia per l'alta risoluzione, ed infatti succede solo con le uscite coassiali ed ottiche perché quella hdmi ha già implementato un suo sistema anti copia chiamato protocollo hdcp.


    N.

    Tutto vero, ma il guaio è quando uno spende diciamo 20€ per il nuovissimo BD audio originale, e poi scopre che sullo stereo anzichè a 24-96 esce ad esempio a 16-48 per una protezione voluta dalla casa discografica l!!!!!
    Sai che giratura..... per non diventare volgare..


    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Mon Dec 16, 2013 2:48 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Tutto vero, ma il guaio è quando uno spende diciamo 20€ per il nuovissimo BD audio originale, e poi scopre che sullo stereo anzichè a 24-96 esce ad esempio a 16-48 per una protezione voluta dalla casa discografica l!!!!!
    Sai che giratura..... per non diventare volgare..

    Lo dici a me? ne ho presi diversi anche io.... il punto è che mi sono un pò rotto di questa rincorsa al non si capisce bene cosa.... probabilmente con cd e sacd uno già stava bene, io almeno ci stavo e ci sto benissimo, bisognava solo migliorare l'impianto nei limiti delle proprie disponibilità.... alla fine per curiosità ho voluto provare i file di hd tracks ne ho preso uno 24/92 pagato un botto e si sente identico al rip del cd che già avevo... mi sono detto sarò stato io sfigato ma poi leggo su computer audiophile decine di post di gente che parla di situazioni identiche alla mia, alcuni che prima di comprare aspettano che qualcuno pubblichi le analisi del file per vedere se è veramente in alta risoluzione o meno  Neutral ....  

    poi ti propongono sti blu ray e scopri che si sono in alta definizione ma ti devi comprare un dac con hdmi (pochi e per lo più costosi...) per sentirli salvo utilizzare "forse" l'uscita analogica del lettore stesso che nella stragrande maggioranza dei casi non è di una qualità paragonabile a lettori cd sacd dedicati... a sto punto attendo con calma e intanto continuo a comprarmi e miei amati sacd visto che nonostante il formato sia dato ovunque per morto ancora li producono, si sentono divinamente e non devo cambiare tutta l'attrezzatura per sentirli....   




    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Mon Dec 16, 2013 3:14 pm

    nikko wrote:

    Lo dici a me? ne ho presi diversi anche io.... il punto è che mi sono un pò rotto di questa rincorsa al non si capisce bene cosa.... probabilmente con cd e sacd uno già stava bene, io almeno ci stavo e ci sto benissimo, bisognava solo migliorare l'impianto nei limiti delle proprie disponibilità.... alla fine per curiosità ho voluto provare i file di hd tracks ne ho preso uno 24/92 pagato un botto e si sente identico al rip del cd che già avevo... mi sono detto sarò stato io sfigato ma poi leggo su computer audiophile decine di post di gente che parla di situazioni identiche alla mia, alcuni che prima di comprare aspettano che qualcuno pubblichi le analisi del file per vedere se è veramente in alta risoluzione o meno  Neutral ....  

    poi ti propongono sti blu ray e scopri che si sono in alta definizione ma ti devi comprare un dac con hdmi (pochi e per lo più costosi...) per sentirli salvo utilizzare "forse" l'uscita analogica del lettore stesso che nella stragrande maggioranza dei casi non è di una qualità paragonabile a lettori cd sacd dedicati... a sto punto attendo con calma e intanto continuo a comprarmi e miei amati sacd visto che nonostante il formato sia dato ovunque per morto ancora li producono, si sentono divinamente e non devo cambiare tutta l'attrezzatura per sentirli....   




    N.

    Secondo me fai benissimo, io non ho mai adottato i sacd, posso leggerli solo da pochissimo perchè il mio recente lettore bd li supporta ma certo la meccanica non è l'ideale anche se poi uso il DAC come convertitore.
    Il bd audio non mi interessano neppure tanto, se devo prendere un file liquido piuttosto lo prendo in hi-res direttamente, oppure mi accontento del cd avendo una ottima meccanica, oppure c'è sempre l'alternativa vinile anche se pure qui le edizioni recenti audiofile non convincono spesso e volentieri, e reperire in buono stato ed a prezzi umani l'edizione originale è un'impresa che non mi va neppure di tentare, sono diventato pigro.



    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  colombo riccardo on Mon Dec 16, 2013 6:59 pm



    ciao
    Riki

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Dec 16, 2013 8:35 pm

    Io comunque, vorrei far riflettere tutti su varie cose, che mi sembrano assolutamente in contrasto con tutte le teorie sulle macchinazioni delle case discografiche.

    1. Perché una major discografica dovrebbe produrre dischi BR audio che prevedono di non uscire dalla uscita digitale elettrica in formato nativo fino a 24 bit/ 96 Khz quando dalle uscite HDMI comunque il segnale esce in HD?

    2. Per quale motivo dovrebbe essere considerata l'HDMI una uscita più sicura visto che con 50 euro si compra uno scatolotto che preleva l'audio dalla HDMI e lo rende disponibile in ottico ed in digitale elettrico senza alcun downsampling? E che questo rende inevitabilmente inutilizzabile ogni meccanismo anticopia funzioni sull'uscita HDMI?

    3. Perché è tanto paventato uscire in HD dal coassiale e dall'ottico visto anche che queste uscite non riporterebbero la distinzione in tracce, il timing e tutte le informazioni extramusicali del disco originale? Chiunque rippasse in file l'uscita digitale audio di un Blu-Ray partendo pur anche dall'HDMI avrebbe come risultato un unico file audio lungo quanto tutto il disco e senza alcuna informazione paratestuale. Dovrebbe quindi entrare nel file e reintrodurre, ammesso che sia possibile, la divisione in tracce e tutte le informazioni paratestuali non contenute nel flusso di dati solo audio in uscita da qualunque presa del lettore. Avere una unica traccia audio di un intero disco credo che renda il rippaggio pressocché inutile, non trovate? Perché dovrebbe essere tanto pericoloso per le case discografiche?

    Insomma, ammesso che la risposta a tutte le domande sia "perché le case discografiche sono cretine", cosa che in passato si è dimostrata spesso vera, allora basta comprare uno scatolotto come quello di cui parlo al punto 2 (e che vi ho già linkato in uno dei miei post precedenti), e si può vivere felici disponendo di una uscita audio real-HD prelevata direttamente dal connettore HDMI e riversata in digitale coassiale o ottico, aggirando così ogni protocollo di protezione dell'HDMI.

    SEnza per questo, badate bene, voler difendere a tutti i costi il formato.... vorrei però ben capire anche le critiche, perché a volte il senso di alcune di queste mi sfugge. Così come i discorsi di tanti manuali, che non fanno che decantare come insostituibile ovviamente il prodotto che illustrano.

    Poi se mi dite che senza stare tanto a bacarsi meglio il download da internet di un file ben fatto (che è poi il discorso di Riccardo), allora sono con voi, ma questo mi sembra un altro discorso....

    nikko wrote: ...alla fine per curiosità ho voluto provare i file di hd tracks ne ho preso uno 24/92 pagato un botto e si sente identico al rip del cd che già avevo...
    ...

    Io ho una pessima opinione del sito HD-Track, perché di queste storie ne ho sentite parecchie. Mi sono fatto l'opinione che HD-Track disponga di file ottenuti nei più svariati dei modi, ma che non di rado non hanno alcuna derivazione diretta dal master originale delle case discografiche. Mi sono sempre domandato ad esempio quel sito da dove avesse tirato fuori un file 24 bit/88.2 Khz delle suddette sinfonie beethoveniane di Kleiber (DG) quando il master è a 96  Khz? Che l'abbiano ottenuto con l'oversampling dalla traccia CD????  

    Secondo me l'unico modo certo per comprare file HD di qualità è quello di comprarli direttamente dalle case discografiche che li producono. In tutti gli altri casi il rischio di buggerature è notevole.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  colombo riccardo on Mon Dec 16, 2013 8:56 pm

    la tua proposta di aggirare le protezioni è un po' da asilo delle elementari  

    ciao
    Riki

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Dec 16, 2013 9:09 pm

    Ma scusa Riccardo,  io non sto teorizzando una strategia per l'aggiramento delle protezioni a fini di copia (anche perché non sono in grado tecnicamente di teorizzarla), sto dicendo che se anche le protezioni non ci fossero il file derivante dalla copia in quelle modalità sarebbe di dubbia utilità. Che è ben altra cosa.

    DEvo però dire che secondo me i produttori di Blu-Ray sono molto più attenti all'anticopia inerenti le immagini in HD che all'audio, che al momento rappresenta veramente la cenerentola della torta.

    Ma a parte questo: l'anticopia dovrebbe in caso di situazione di violazione di una delle condizioni di progetto prevedere l'inutilizzabilità dello streaming derivante dell'elaborazione "vietata". Questo non succede da quello che so per le macchinette convertitrici di cui portavo l'esempio perché quelle macchinette all'uscita presentano streaming di dati leggibili e convertibili in analogico.

    Possibile che l'anticopia delle uscite HDMI sia tanto sofisticato (inutilmente) da prevedere che in caso di "traduzione" dall'impacchettamento dati previsto da HDMI (non so quale sia) si passi all'impacchettamento SPDIF automaticamente si generi un downsampling all'interno della stringa di dati? E chi glielo ha fatto fare a questi signori di permettere comunque una uscita utilizzabile seppur in downsampling invece di mandare a puttane tutta l'operazione di conversione? Mi sembra un modo inutilmente sofisticato di ragionare.


    Last edited by Pazzoperilpianoforte on Mon Dec 16, 2013 9:23 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  colombo riccardo on Mon Dec 16, 2013 9:22 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Ma scusa Riccardo,  io non sto teorizzando una strategia per l'aggiramento delle protezioni a fini di copia (anche perché non sono in grado tecnicamente di teorizzarla), sto dicendo che se anche le protezioni non ci fossero il file derivante dalla copia in quelle modalità sarebbe di dubbia utilità. Che è ben altra cosa.

    Ma a parte questo: l'anticopia dovrebbe in caso di situazione di violazione di una delle condizioni di progetto prevedere l'inutilizzabilità dello streaming derivante dell'elaborazione "vietata". Questo non succede da quello che so per le macchinette convertitrici di cui portavo l'esempio perché quelle macchinette all'uscita presentano streaming di dati leggibili e convertibili in analogico.

    Possibile che l'anticopia delle uscite HDMI sia tanto sofisticato (inutilmente) da prevedere che in caso di "traduzione" da formato digitale audio previsto da HDMI (non so quale sia) a formato digitale audio SPDIF automaticamente si generi un downsampling all'interno della stringa di dati? E chi glielo ha fatto fare a questi signori di permettere comunque una uscita utilizzabile seppur in downsampling invece di mandare a puttane tutta l'operazione di conversione? Mi sembra un modo inutilmente sofisticato di ragionare.

    queste domande dovrebbero essere fatte a chi ha stabilito le regole del blu-ray disc

    molto probabilmente se esistesse un lettore blu-ray professionale non esisterebbero queste limitazioni/protezioni

    ciao
    Riki


    Last edited by colombo riccardo on Mon Dec 16, 2013 9:27 pm; edited 1 time in total

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 1:32 am