Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Blu-ray pure audio - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Blu-ray pure audio

    Share

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  colombo riccardo on Mon Dec 16, 2013 8:22 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Ma scusa Riccardo,  io non sto teorizzando una strategia per l'aggiramento delle protezioni a fini di copia (anche perché non sono in grado tecnicamente di teorizzarla), sto dicendo che se anche le protezioni non ci fossero il file derivante dalla copia in quelle modalità sarebbe di dubbia utilità. Che è ben altra cosa.

    Ma a parte questo: l'anticopia dovrebbe in caso di situazione di violazione di una delle condizioni di progetto prevedere l'inutilizzabilità dello streaming derivante dell'elaborazione "vietata". Questo non succede da quello che so per le macchinette convertitrici di cui portavo l'esempio perché quelle macchinette all'uscita presentano streaming di dati leggibili e convertibili in analogico.

    Possibile che l'anticopia delle uscite HDMI sia tanto sofisticato (inutilmente) da prevedere che in caso di "traduzione" da formato digitale audio previsto da HDMI (non so quale sia) a formato digitale audio SPDIF automaticamente si generi un downsampling all'interno della stringa di dati? E chi glielo ha fatto fare a questi signori di permettere comunque una uscita utilizzabile seppur in downsampling invece di mandare a puttane tutta l'operazione di conversione? Mi sembra un modo inutilmente sofisticato di ragionare.

    queste domande dovrebbero essere fatte a chi ha stabilito le regole del blu-ray disc

    molto probabilmente se esistesse un lettore blu-ray professionale non esisterebbero queste limitazioni/protezioni

    ciao
    Riki


    Last edited by colombo riccardo on Mon Dec 16, 2013 8:27 pm; edited 1 time in total

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Dec 16, 2013 8:27 pm

    Scusami se mentre mi rispondevi ho cambiato alcuni termini del mio intervento... il contenuto è comunque rimasto lo stesso.

    A me dispiace solo di non poter collegare l'uscita digitale del mio BLu Ray a nulla che ne possa misurare l'estensione in campionamento.... sarebbe poi interessante ripetere la stessa operazione all'uscita di una di quelle scatolette convertitrici.

    Basterebbe un convertitore D/A che dichiari il formato in ingresso.... ma io non ne posseggo e non so chi possa possederne. Direi sarebbe interessante e risolutore più di ogni altro discorso.

    Se c'è chiunque degli iscritti che può fare questa prova sarei molto interessato al risultato, indipendentemente da quale esso potrebbe essere.


    Last edited by Pazzoperilpianoforte on Mon Dec 16, 2013 8:31 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  colombo riccardo on Mon Dec 16, 2013 8:31 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Scusami se mentre mi rispondevi ho cambiato alcuni termini del mio intervento... il contenuto è comunque rimasto lo stesso.

    A me dispiace solo di non poter collegare l'uscita digitale del mio BLu Ray a nulla che ne possa misurare l'estensione in campionamento.... sarebbe poi interessante ripetere la stessa operazione all'uscita di una di quelle scatolette convertitrici.

    Basterebbe un convertitore D/A che dichiari il formato in ingresso.... ma io non ne posseggo e non so chi possa possederne. Direi sarebbe interessante e risolutore più di ogni altro discorso.

    io ho l'apparecchio professionale che visualizza la frequenza di campionamento che gli arriva (max 96 kHz)

    ciao
    Riki

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Dec 16, 2013 8:32 pm

    Quando si organizza, ti porto Blu_Ray audio e player Blu-Ray???    


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  colombo riccardo on Mon Dec 16, 2013 8:50 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Quando si organizza, ti porto Blu_Ray audio e player Blu-Ray???    

    c'è un modo più semplice :

    sicuramente in internet c'è già qualcuno che ha rippato un tuo blu-ray disc solo audio, estratto la traccia stereo in pcm lineare a 24 bit e 96 kHz che poi ha suddiviso nei vari brani in flac.

    ciao
    Riki

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  colombo riccardo on Mon Dec 16, 2013 9:04 pm

    faccio una considerazione in generale da qualche anno :

    l'unico lettore digitale universale libero da protezioni/limitazioni è e sarà sempre il computer

    ciao
    Riki

    ilpicchio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 444
    Data d'iscrizione : 2011-07-06
    Età : 56

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  ilpicchio on Mon Dec 16, 2013 11:18 pm

    colombo riccardo wrote:

    c'è un modo più semplice :

    sicuramente in internet c'è già qualcuno che ha rippato un tuo blu-ray disc solo audio, estratto la traccia stereo in pcm lineare a 24 bit e 96 kHz che poi ha suddiviso nei vari brani in flac.

    ciao
    Riki


    Con dvd audio extractor ho rippato i bluray audio che ho : Breakfast in America, A love supreme, Psychedelic Pill di neil Young, Senza difficoltà e rippando direttamente in flac, a 96 khz, non c'è stato bisogno di separare le tracce. Il risultato mi pare buono, quello più scarsino è Breakfast in America (poca differenza rispetto al rippaggio del cd versione deluxe, quello doppio con cd dal vivo)

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8279
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Luca58 on Tue Dec 17, 2013 8:41 am

    RockOnlyRare wrote:

    Su questo posso riponderti io, almeno per il bd audio dei queen che ho, ci sono 4 differenti formati all'interno, indipendenti tra loro, due nativi a due canali (PCM e DTS) e due multicanali 5+1
    E come se fossero 4 cd differenti dal punto di vista "fisico dei files presenti nel supporto".
    Tanto è vero che nel bd in oggetto lo spazio utilizzato è di oltre 11gb.  

    Poi come questi files siano ricavati dal master originale non ci è dato di saperlo. Comunque posso escludere che sia il firmware del lettore che esegue questa operazione.


    Grazie. Ma allora non e' che tutta la memoria del Blu-ray venga utilizzata per la qualita' audio di un unico formato...


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  colombo riccardo on Tue Dec 17, 2013 10:36 am

    Luca58 wrote:

    Grazie. Ma allora non e' che tutta la memoria del Blu-ray venga utilizzata per la qualita' audio di un unico formato...

    non può mai essere utilizzato tutto lo spazio disponibile di un blu-ray disc (50 Gb) per un solo album musicale.

    ciao
    Riki

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Tue Dec 17, 2013 10:45 am

    Diciamo che la capienza di un sacd è più che sufficiente in questo senso e a livello tecnologico non manca nulla al sacd per essere ancora oggi IL supporto fisico per l'alta risoluzione.... IMHO.

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8279
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Luca58 on Tue Dec 17, 2013 1:07 pm

    colombo riccardo wrote:

    non può mai essere utilizzato tutto lo spazio disponibile di un blu-ray disc (50 Gb) per un solo album musicale.

    ciao
    Riki

    Pero' verrebbe bene...   


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Tue Dec 17, 2013 1:50 pm

    nikko wrote:Diciamo che la capienza di un sacd è più che sufficiente in questo senso e a livello tecnologico non manca nulla al sacd per essere ancora oggi IL supporto fisico per l'alta risoluzione.... IMHO.

    N.

    E' vero ma solo se ti limiti alla sola versione audio 2 canali, oppure al limite al SACD ibrido (CD + SACD).
    Ad esempio il BD audio dei queen contiene 4 differenti versioni dell'album per un totale di circa 11 gb di spazio utilizzato, quindi molto di più dello spazio a disposizione per un SACD.

    Penso si possa dire che il BD audio, più che migliorare la qualità audio rispetto al SACD, permette di inserire nel supporto varie versioni dell'album, il DTS 5+1 ed eventualmente altri "gadget" come immagini video etc etc, naturalmente leggibili con il lettore Blu Ray.
    Avendo il SACD di un album penso sia fuori luogo prendere il Bd audio dello stesso.


    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Tue Dec 17, 2013 2:10 pm

    RockOnlyRare wrote:

    E' vero ma solo se ti limiti alla sola versione audio 2 canali, oppure al limite al SACD ibrido (CD + SACD).
    Ad esempio il BD audio dei queen contiene 4 differenti versioni dell'album per un totale di circa 11 gb di spazio utilizzato, quindi molto di più dello spazio a disposizione per un SACD.

    Penso si possa dire che il BD audio, più che migliorare la qualità audio rispetto al SACD, permette di inserire nel supporto varie versioni dell'album, il DTS 5+1 ed eventualmente altri "gadget" come immagini video etc etc, naturalmente leggibili con il lettore Blu Ray.
    Avendo il SACD di un album penso sia fuori luogo prendere il Bd audio dello stesso.

    In realtà esistono anche sacd con traccia multicanale oltre che stereo ma il problema è un altro a mio parere.... crearsi un impianto multicanale degno di questo nome e che permetta davvero di apprezzare questo tipo di tracce costa un botto secondo me e richiede ancora piu del due canali un ambiente di ascolto adeguato... per quello trovo che le tracce multicanale sia che siano su sacd, su dvd audio o br audio sono del tutto inutili nella maggior parte dei casi ... ma questa è solo la mia opinione... comunque ribadisco non credo sia un problema solo di spazio sul disco salvo voler proporre 4-5 versioni della stessa canzone in più formati.......

    poi ovvio che volendo su un blu ray si potrebbero caricare ben più di un album ed in più formati e questo di certo con un sacd non si può fare ma non so se basta questo a voler preferire un formato al posto di un altro... a me sembra solo che si crei confusione negli acquirenti ... i mezzi c'erano già... il br pure audio non introduce nulla di nuovo al di là della capienza che però lascia il tempo che trova visto che pochissimi hanno impianti multicanale tali da poter preferire la traccia multicanale a quella stereo...

    èun pò come voler introdurre la musica in alta definizione anche nei lettori portatili... mi lascia molto interdetto visto che poi uno il lettore portatile lo ascolta in giro di certo non con l'amplificatore e cuffie da mille euro... quindi mi chiedo il quid? se stai in giro, in autobus, macchina, per strada, in una sala d'attesa in aereo un buon mp3 a 320 kbs è abbondantemente sufficiente a livello qualitativo e si risparmia molto spazio....

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  nikko on Tue Dec 17, 2013 2:27 pm

    Ecco ripensandoci una cosa interessante che potrebbe farsi con il blu ray audio è far uscire la discografia di un gruppo in uno o due dischi con le tracce in alta risoluzione stereo, e ovviamente non farle pagare come l'acquisto dei singoli dischi sommati ma un pò meno... questo avrebbe senso piu del mettere 5 tracce di diverso tipo della stessa canzone in un disco.... e secondo me invoglierebbe molti ad utilizzare un formato del genere...

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Tue Dec 17, 2013 3:18 pm

    nikko wrote:

    In realtà esistono anche sacd con traccia multicanale oltre che stereo ma il problema è un altro a mio parere.... crearsi un impianto multicanale degno di questo nome e che permetta davvero di apprezzare questo tipo di tracce costa un botto secondo me e richiede ancora piu del due canali un ambiente di ascolto adeguato... per quello trovo che le tracce multicanale sia che siano su sacd, su dvd audio o br audio sono del tutto inutili nella maggior parte dei casi ... ma questa è solo la mia opinione... comunque ribadisco non credo sia un problema solo di spazio sul disco salvo voler proporre 4-5 versioni della stessa canzone in più formati.......

    poi ovvio che volendo su un blu ray si potrebbero caricare ben più di un album ed in più formati e questo di certo con un sacd non si può fare ma non so se basta questo a voler preferire un formato al posto di un altro... a me sembra solo che si crei confusione negli acquirenti ... i mezzi c'erano già... il br pure audio non introduce nulla di nuovo al di là della capienza che però lascia il tempo che trova visto che pochissimi hanno impianti multicanale tali da poter preferire la traccia multicanale a quella stereo...

    èun pò  come voler introdurre la musica in alta definizione anche nei lettori portatili... mi lascia molto interdetto visto che poi uno il lettore portatile lo ascolta in giro di certo non con l'amplificatore e cuffie da mille euro... quindi mi chiedo il quid? se stai in giro, in autobus, macchina, per strada, in una sala d'attesa in aereo un buon mp3 a 320 kbs è abbondantemente sufficiente a livello qualitativo e si risparmia molto spazio....

    N.

    Sono assolutamente daccordo con te, a cominciare dal discorso dell'ascolto audio multicanale.
    Se uno possiede un hi-fi di ottima qualità, per avere un impianto multicanale all'altezza del precedente devi spendere una cifra importante spesso eccessiva.

    Inoltre cosa ci ascolti ? Che senso ha l'audio multicanale ?
    Certamente hai dei vantaggio con i movie multicanale e con i videogiochi, in cui gli effetti sonori nei canali posteriori "fanno la differenza".
    Sono sicuramente apprezzabili anche i "rumori di ambiente" quando ascolti l'audio di un concerto dal vivo, ma in un album da studio che utilità ha l'audio multicanale ? Quando mai i suoni provengono da dietro le spalle ?

    Nessun ascoltatore si trova in mezzo all'orchestra o ad un gruppo che suona, al massimo si può per pura curiosità provare l'ebrezza di trovarsi nella situazione di un direttore d'orchestra o di un musicista, oppure del cantante in un gruppo rock. Ma non si tratta di una sensazione reale, è come se mettessero una telecamera nel pallone da calcio..... lo puoi fare su una traccia bonus ma non basarci l'intero ascolto di un album (o meglio dare sempre questa sensazione quando si ascolta con l'audio multicanale un disco registrato in studio).


    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Dec 17, 2013 7:35 pm

    Io penso semplicemente che il supporto Blu-Ray sia l'ultimo tentativo della industria discografica di proporre un media unico per ogni tipo di consumo legato all'intrattenimento domestico. Si tratta dello stesso tentativo che tutto sommato fu fatto con il DVD audio, ma con l'errore madornale di non permettere la lettura dello stesso da parte di un normale DVD player. E questo, assieme alla rivalità col SACD, provocò la fine di entrambi i formati.

    Il vantaggio del Blu-Ray audio sarebbe che basta avere un normale player Blu-ray per ascoltarlo. Il suo limite è già nel fatto che dobbiamo lambiccarci con 50 domande per sapere se è o meno fruibile al suo massimo livello qualitativo con quello che abbiamo in casa oppure no. OLtre al diritto d'autore croce e delizia di tutte le produzioni delle case discografiche. Credo che invece tutto dovrebbe essere più chiaro e trasparente: soprattutto se una casa discografica crede di tutelare il suo diritto d'autore lavorando sulle uscite del player a doggi, anno 2013, non ha capito ancora nulla di dove sta andando il consumo della musica.

    La ricetta avrebbe anche potuto essere vincente, come alternativa al download in rete, per coloro che amano collezionare l'oggetto. Ma se non sei nemmeno certo di cosa stai ascoltando, quando colleghi il player al tuo impianto, si crea un problema. E quindi nessuno te lo compra il supporto. Anche perché l'industria audio di alto livello non ci pensa nemmeno a sfornare player Blu_Ray di qualità come fece col SACD, si stanno tutti semmai impegnando sul formato dello streaming player. E un Oppo - che abbiate pazienza non è che una via di mezzo né carne né pesce come qualità - o un Denon (idem con patate) non cambiano di un ette la questione.

    Secondo me il Blu-Ray resterà fondamentalmente un supporto video (da me piuttosto apprezzato invero), con una alternativa solo audio numericamente (in quanto a mercato) molto ridotta. Ma tutto sempre e solo per la scarsa consapevolezza delle major discografiche.... se anche si venisse a scoprire che dalle connessioni digitali esce veramente lo streaming a 96Khz, con la mancanza di chiarezza già indotta nel mercato difficilmente si potranno ottenere grandi risultati, credo.

    Poi, la mia opinione sul multicanale, è che sia stato il frutto di una moda legata al tentativo di diffondere un audio di tipo cinematografico anche per la musica  pura, dimenticando che oltre alla inverosimiglianza di molti risultati, nessuno avrebbe avuto voglia di riempirsi la casa di diffusori, una volta passata la fugace moda del momento. Ed infatti così è stato. E ciò vale anche per l'audio del cinema, visto che oggi sono tornati a prevalere i sistemi 2.1 per l'ascolto dei film... quindi in fondo dei normali sistemi stereo con l'aggiunta di un subwoofer...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Wed Dec 18, 2013 8:43 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:Io penso semplicemente che il supporto Blu-Ray sia l'ultimo tentativo della industria discografica di proporre un media unico per ogni tipo di consumo legato all'intrattenimento domestico. Si tratta dello stesso tentativo che tutto sommato fu fatto con il DVD audio, ma con l'errore madornale di non permettere la lettura dello stesso da parte di un normale DVD player. E questo, assieme alla rivalità col SACD, provocò la fine di entrambi i formati.

    Il vantaggio del Blu-Ray audio sarebbe che basta avere un normale player Blu-ray per ascoltarlo. Il suo limite è già nel fatto che dobbiamo lambiccarci con 50 domande per sapere se è o meno fruibile al suo massimo livello qualitativo con quello che abbiamo in casa oppure no. OLtre al diritto d'autore croce e delizia di tutte le produzioni delle case discografiche. Credo che invece tutto dovrebbe essere più chiaro e trasparente: soprattutto se una casa discografica crede di tutelare il suo diritto d'autore lavorando sulle uscite del player a doggi, anno 2013, non ha capito ancora nulla di dove sta andando il consumo della musica.

    La ricetta avrebbe anche potuto essere vincente, come alternativa al download in rete, per coloro che amano collezionare l'oggetto. Ma se non sei nemmeno certo di cosa stai ascoltando, quando colleghi il player al tuo impianto, si crea un problema. E quindi nessuno te lo compra il supporto. Anche perché l'industria audio di alto livello non ci pensa nemmeno a sfornare player Blu_Ray di qualità come fece col SACD, si stanno tutti semmai impegnando sul formato dello streaming player. E un Oppo - che abbiate pazienza non è che una via di mezzo né carne né pesce come qualità - o un Denon (idem con patate) non cambiano di un ette la questione.

    Secondo me il Blu-Ray resterà fondamentalmente un supporto video (da me piuttosto apprezzato invero), con una alternativa solo audio numericamente (in quanto a mercato) molto ridotta. Ma tutto sempre e solo per la scarsa consapevolezza delle major discografiche.... se anche si venisse a scoprire che dalle connessioni digitali esce veramente lo streaming a 96Khz, con la mancanza di chiarezza già indotta nel mercato difficilmente si potranno ottenere grandi risultati, credo.

    Poi, la mia opinione sul multicanale, è che sia stato il frutto di una moda legata al tentativo di diffondere un audio di tipo cinematografico anche per la musica  pura, dimenticando che oltre alla inverosimiglianza di molti risultati, nessuno avrebbe avuto voglia di riempirsi la casa di diffusori, una volta passata la fugace moda del momento. Ed infatti così è stato. E ciò vale anche per l'audio del cinema, visto che oggi sono tornati a prevalere i sistemi 2.1 per l'ascolto dei film... quindi in fondo dei normali sistemi stereo con l'aggiunta di un subwoofer...

    Mi trovo daccordo con te, volevo solo aggiungere che comunque il bd ha rappresentato un notevole balzo di qualità in termine di qualità audio per i movie, anche usando come me l'hi-fi e non un sistema multicanale.

    Aggiungo che i sistemi multicanale (di livello paragonabile ad hi-fi high end), così come i lettori bd di qualità hanno costi elevati, e non trovano grande diffusione perché chi è appassionato di musica ed ha già un hi-fi di qualità non vuole spendere cifre importanti per un multicanale, mentre la maggioranza delle persone che adotta un sistema multicanale vuole spendere cifre medie se non medio-basse e non è interessata più di tanto a bd audio.

    Non sapevo che i dvd audio non si potessero leggere con un normale lettore dvd. Ne ho solo un paio ma non mi ricordo di aver avuto problemi a leggerli, forse non li ho mai messi sul lettore dvd, usandoli solo in lettori bd o pc.


    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6674
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  mc 73 on Wed Dec 18, 2013 8:58 am

    credo che i dvd audio si possano leggere anche da un comune lettore dvd ( solo video ) ...farò la prova

    confermo  sunny ..questo è il primo che ho trovato ( ne possiedo una decina )




    si legge chiaramente che il disco è leggibile da tutti i lettori dvd


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1195
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  criMan on Wed Dec 18, 2013 12:37 pm

    Ecco cosa scrive Amazon Italia sulla descrizione dei suoi Blu Ray Pure audio:
    Pure Audio - La tecnologia Blu-ray al servizio della musica

    Perchè scegliere il nuovo formato Blu-ray "Pure Audio"?

    - Qualità del suono migliorata (tecnologia Blu-ray, audio non compresso, risoluzione e dinamica senza perdita di dati)
    - Supporto non deteriorabile
    - Formati audio riproducibili: PCM, DTS HD Master Audio, Dolby True HD
    - Orientamento spaziale riproducibile: 5.1, 2.0
    - Durata: oltre 7 ore (CD audio max 72 minuti)
    - Capacità: 50Gb (CD audio max 0,65 Gb)
    - Frequenza di campionamento: 96>192 khz (CD audio 44 khz)
    - Quantità dell’informazione: 24 bit (CD audio 16 bit)
    - Dinamica: 144 Db (CD audio 96 Db)
    - Velocità di trasferimento dei dati: 21,5 Mb/sec (CD audio 1,5 Mb/sec)

    Come posso ascoltare il nuovo Blu-ray "Pure Audio"?

    Ti basterà utilizzare il tuo impianto stereo di casa collegato al lettore Blu-ray.

    A parte la genericita' del tutto   

    Avete notato "Supporto non deteriorabile"   

    Be' da oggi quando facciamo gli ordini lo specifichino che sono deteriorabili !  

    Ordino n.3 CD deteriorabili nel tempo... ma va....   


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Pioneer BDP 170 , PS3

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21515
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  pluto on Wed Dec 18, 2013 12:46 pm

    Si ragazzi ma se ormai abbiamo i 2K ed i 4K almeno a livello trasmissioni TV praticamente già in vendita, e forse pure oltre nel prossimo futuro, (io e Giordy ci siamo già visti i primi TV dal ns pusher - spettacolari ed il Pandiniano ormai gira con la chiavetta in tasca contenente i files 4K   )

    che ce ne facciamo di questi Blue Disks ? Giusto uno stuzzichino prima del piatto principale…   

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  colombo riccardo on Wed Dec 18, 2013 2:50 pm

    pluto wrote:Si ragazzi ma se ormai abbiamo i 2K ed i 4K almeno a livello trasmissioni TV praticamente già in vendita, e forse pure oltre nel prossimo futuro, (io e Giordy ci siamo già visti i primi TV dal ns pusher - spettacolari ed il Pandiniano ormai gira con la chiavetta in tasca contenente i files 4K   )

    che ce ne facciamo di questi Blue Disks ?  Giusto uno stuzzichino prima del piatto principale…   

    ma non c'è nessun piatto principale considerando solo l'audio.

    ciao
    Riki

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21515
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  pluto on Wed Dec 18, 2013 3:01 pm

    Hai ragione ma vedrai che dovranno trovare qualcosa. In questo momento c'è un divario notevole tra video e audio.

    Al momento attuale non si intravede (almeno x noi mortali) come possano supportare il 4K se non attraverso le nuove trasmissioni Sky. Esistono solo le demo caricate direttamente su HD xchè non esiste neanche un lettore, niente (e parlo di video e audio)

    Probabilmente hanno già tutto nel cassetto e usciranno sicuramente con qualcosa. Altrimenti non venderanno televisori e non credo siano così scemi

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  RockOnlyRare on Wed Dec 18, 2013 3:04 pm

    pluto wrote:Si ragazzi ma se ormai abbiamo i 2K ed i 4K almeno a livello trasmissioni TV praticamente già in vendita, e forse pure oltre nel prossimo futuro, (io e Giordy ci siamo già visti i primi TV dal ns pusher - spettacolari ed il Pandiniano ormai gira con la chiavetta in tasca contenente i files 4K   )

    che ce ne facciamo di questi Blue Disks ?  Giusto uno stuzzichino prima del piatto principale…   

    A giudicare dal fatto che già da un anno possiedo il lettore Sony BD compatibile 4k ad un costo più che abbordabile (in linea con un buon lettore bd), penso che i film in 4k utlizzino lo stesso supporto del BD e non sia necessario l'ennesimo standard.

    Questo non vuol dire che un lettore BD attuale sia in grado di leggere anche un 4k anzi mi aspetto esattamente il contrario, non tanto perchè non potrebbe quanto perchè alle case NON CONVIENE fornire un firmware capace di garantire la compatibilità con il 4K.

    Del resto con eccezione della PS3 della Sony (per evidenti esigenze ludiche) non mi risulta che siano stati rilasciti aggiornamenti firmware che abbiano trasformato un lettore BD 2d in uno compatibile con il 3d al di fuori dalla PS3 (non so se valga anche per altri lettori Sony)
    Molto meglio obbligare ad acquistare un nuovo apparecchio anche se basterebbe un banale upgrade del firmware.
    Tanto i consumatori non protesteranno neppure questa volta, come non hanno protestato quando spesero diverse migliaia di Euro per i TV LCD che supportavano risoluzioni alte se non altissime, ma erano privi della chiave hardware HDCD per vederci i BD o Sky o altri contenuti protetti con questo standard.
    Costo della chiave pochi Euro, peccato che non sia mai stata messa in commercio per evitare che fosse aggirata la protezione, ma che neppure sia stata proposta una modifica hardware dell'apparecchio in possesso, a cura della casa prodruttrice, per rendere le tv compatibili con l'hdcd.

    Molto meglio truffare i consumatori, costringendoli a buttare nel cesso apparecchi costosissimi resi praticamente inutilizzabili per un cavillo.

    Insomma "per assurdo" è come se in un pianeta remoto in un'altra galassia ti vendessero un'auto che va a 250 all'ora e poi ti ritirassero la patente se superi i 70 in una superstrada deserta a 3 corsie per senso di marcia !!!!  devil devil devil 


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21515
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  pluto on Wed Dec 18, 2013 3:12 pm

    Si ma non scherziamo

    L'HD di SKY è stellare e vi posso garantire che la demo che gira sui 2 nuovi LG 4K è roba da brividi. Andatevela a vedere e poi ne riparliamo
    Con questo non voglio dire che x Natale ci dobbiamo regalare i nuovi TV. Come sempre è bene capire come andranno le cose e far scendere i prezzi che al momento sono altini. Ma il salto qualitativo in avanti x il video è notevole. Come sapete ho scommesso all'inizio x una campagna in concomitanza con i Mondiali di calcio Brasiliani

    Resta da vedere cosa faranno x la parte audio e come lettori audio/video - tieni presente che i rivenditori non usano questi lettori cosiddetti compatibili, ma i files caricati direttamente su HD

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  colombo riccardo on Wed Dec 18, 2013 3:14 pm

    pluto wrote:Hai ragione ma vedrai che dovranno trovare qualcosa. In questo momento c'è un divario notevole tra video e audio.

    Al momento attuale non si intravede (almeno x noi mortali) come possano supportare il 4K se non attraverso le nuove trasmissioni Sky. Esistono solo le demo caricate direttamente su HD xchè non esiste neanche un lettore, niente (e parlo di video e audio)

    Probabilmente hanno già tutto nel cassetto e usciranno sicuramente con qualcosa. Altrimenti non venderanno televisori e non credo siano così scemi

    divario tra video e audio del televisore   

    non confondiamo il video con l'audio in pcm alta risoluzione

    volete ancora per il futuro un altro lettore audiovideo di dischetti fisici ?  santa  

    ciao
    Riki

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21515
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Blu-ray pure audio

    Post  pluto on Wed Dec 18, 2013 3:20 pm

    Certo che non lo voglio (io) come non lo vuoi tu. Ma molti lo vorranno....
    Non tutti vivono x il PC e vedrai che vorranno spremere qualche sgheo con qualche altro mirabolante dischetto di policarbonato

    X divario intendevo che la parte video del 4K sembra avviata su una strada ben sicura. L'audio è un mistero x il momento, almeno x quel che ho sentito dire da qualche rivenditore

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 10:27 am