Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Stax lambda pro + ampli Stax SRM1 MK2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Stax lambda pro + ampli Stax SRM1 MK2

    Share

    micheler
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 299
    Data d'iscrizione : 2012-02-21
    Località : Foggia

    Stax lambda pro + ampli Stax SRM1 MK2

    Post  micheler on Fri Dec 27, 2013 8:39 pm

    Un amico mi ha dato in prova questa accoppiata Stax, chi me ne parla?
    Premetto che conosco poco le Stax ma come accoppiata al primo ascolto mi sembra vada molto bene.
    Quanti anni può avere?
    Con il tempo occorre fare un pò di manutenzione?
    Grazie
    Michele


    _________________
    Ciao, Michele
    ________________________________

    Sorgente digitale: Audio Note Dac 5 Special+ Sony X7ESD + meccanica cd Accuphase DP80L;
    Sorgente analogica: Emt 930 con braccio Fr64s+koetsu onyx old type+Supex 900mkiv+Emt tsd15sfl.
    Amplificazione: Kelvin Labs The integrated.
    Diffusori: Avantgarde Duo Mezzo G1
    Cuffie: Sennheiser HD 650+ Beyerdynamic T5P.
    Ampli x cuffia:  Musical Fidelity XCanV3 by full Rock-Grotto.

    NEMO
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 885
    Data d'iscrizione : 2010-04-25

    Re: Stax lambda pro + ampli Stax SRM1 MK2

    Post  NEMO on Sat Dec 28, 2013 4:53 pm

    Possiedo l'SRM MK2 PRO, è stato il primo ampli Stax serio che ho avuto, ha un suono oggi ancora valido per il prezzo "usato" a cui è possibile trovarlo.

    Dopo tanti anni sarebbe opportuno fare controllare tutti i condensatori e in caso sia necessario farli sostituire con dei nuovi magari con i medesimi valori ma di qualità migliore.

    In rete e facile trovare indicazioni a riguardo.

    In abbinamento alla LAMDA PRO risulta un sistema valido per l'ascolto di musica classica e jazz con pochi strumenti.

    Buoni ascolti Natalizi!



    _________________
    Stefano

    Alias..."The Vulture"...L'Avvoltoio...

    "PARLATE MALE DI ME PURCHE' NE PARLIATE"

    micheler
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 299
    Data d'iscrizione : 2012-02-21
    Località : Foggia

    Re: Stax lambda pro + ampli Stax SRM1 MK2

    Post  micheler on Sat Dec 28, 2013 6:39 pm

    NEMO wrote:Possiedo l'SRM MK2 PRO, è stato il primo ampli Stax serio che ho avuto, ha un suono oggi ancora valido per il prezzo "usato" a cui è possibile trovarlo.

    Dopo tanti anni sarebbe opportuno fare controllare tutti i condensatori e in caso sia necessario farli sostituire con dei nuovi magari con i medesimi valori ma di qualità migliore.

    In rete e facile trovare indicazioni a riguardo.

    In abbinamento alla LAMDA PRO risulta un sistema valido per l'ascolto di musica classica e jazz con pochi strumenti.

    Buoni ascolti Natalizi!


    Ciao Stefano,
    grazie per l'aiuto.
    Dopo averlo lasciato suonare per un po' questa accoppiata ho notato che il livello di ascolto è un po' basso per cui alzando il volume da ore 15 (diciamo) in su distorce.
    Al di sotto si sente un po' piano.
    E' normale?
    Michele


    _________________
    Ciao, Michele
    ________________________________

    Sorgente digitale: Audio Note Dac 5 Special+ Sony X7ESD + meccanica cd Accuphase DP80L;
    Sorgente analogica: Emt 930 con braccio Fr64s+koetsu onyx old type+Supex 900mkiv+Emt tsd15sfl.
    Amplificazione: Kelvin Labs The integrated.
    Diffusori: Avantgarde Duo Mezzo G1
    Cuffie: Sennheiser HD 650+ Beyerdynamic T5P.
    Ampli x cuffia:  Musical Fidelity XCanV3 by full Rock-Grotto.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax lambda pro + ampli Stax SRM1 MK2

    Post  pluto on Sat Dec 28, 2013 6:45 pm

    micheler wrote:
    NEMO wrote:Possiedo l'SRM MK2 PRO, è stato il primo ampli Stax serio che ho avuto, ha un suono oggi ancora valido per il prezzo "usato" a cui è possibile trovarlo.

    Dopo tanti anni sarebbe opportuno fare controllare tutti i condensatori e in caso sia necessario farli sostituire con dei nuovi magari con i medesimi valori ma di qualità migliore.

    In rete e facile trovare indicazioni a riguardo.

    In abbinamento alla LAMDA PRO risulta un sistema valido per l'ascolto di musica classica e jazz con pochi strumenti.

    Buoni ascolti Natalizi!


    Ciao Stefano,
    grazie per l'aiuto.
    Dopo averlo lasciato suonare per un po' questa accoppiata ho notato che il livello di ascolto è un po' basso per cui alzando il volume da ore 15 (diciamo) in su distorce.
    Al di sotto si sente un po' piano.
    E' normale?
    Michele

    Ore 15 x un ampli Stax è parecchio.
    Qual'è la tua sorgente e a che livello esce?

    NEMO
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 885
    Data d'iscrizione : 2010-04-25

    Re: Stax lambda pro + ampli Stax SRM1 MK2

    Post  NEMO on Sat Dec 28, 2013 6:54 pm

    micheler wrote:

    Ciao Stefano,
    grazie per l'aiuto.
    Dopo averlo lasciato suonare per un po' questa accoppiata ho notato che il livello di ascolto è un po' basso per cui alzando il volume da ore 15 (diciamo) in su distorce.
    Al di sotto si sente un po' piano.
    E' normale?
    Michele

    A meno di non raggiungere livelli di ascolto "proibitivi" per l'udito la Lambda non dovrebbe presentare distorsioni...

    Normalmente per chi è abituato ad ascoltare cuffie dinamiche, l'ascolto di una elettrostatica lo porta ad avere una percezione differente della dinamica e pressione sonora.

    Percezione data dall'assenza di distorsione e linearità complessiva, che porta l'ascoltatore al primo approccio ad esagerare con il volume per ricercare la stessa pressione sonora data dalla cuffia dinamica.

    Per avere un parametro di riferimento puramente indicativo e non realmente valido, personalmente con tale sistema non ho mai superato con incisioni a zero DB, le ore 11:00.


    Quindi arrivare alle ore 15:00 con il potenziometro significa che stiamo tirando il collo al sistema di ascolto, raggiungendo i suoi limiti fisici.


    Quanto sopra puramente in via teorica, non conoscendo ne la sorgente ne il disco ascoltato.


    _________________
    Stefano

    Alias..."The Vulture"...L'Avvoltoio...

    "PARLATE MALE DI ME PURCHE' NE PARLIATE"

    micheler
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 299
    Data d'iscrizione : 2012-02-21
    Località : Foggia

    Re: Stax lambda pro + ampli Stax SRM1 MK2

    Post  micheler on Sat Dec 28, 2013 7:06 pm

    La sorgente è un lettore Sony 557ESD con uscita oltre 2V, dico questo perchè nel mio sistema con diffusori avantgarde uno nano il dac 5 audio note esce a 2 V e con il sony devo abbassare perchè il segnale esce più alto.
    Il cd che ascoltavo è Paolo Fresu - The Blue Note Years.
    In generale notavo anche un pochino di mancanza di dinamica.
    Se ascolto fino ore 14 tutto ok non c'è distorsione ma il livello è basso, se alzo va meglio ma distorce.........
    Nel recente meeting di fine ottobre a Roma ho ascoltato la 009 con il Guerra, si poteva alzare il volume di ascolto senza distorsioni e con una pressione sonora notevole.
    Con la stax lamba invece no.
    E' ovvio che sono due sistemi di livello completamente diverso ma dalla Stax lambda pro + ampli Stax SRM1 MK2 forse mi aspettavo qualcosa di più........


    _________________
    Ciao, Michele
    ________________________________

    Sorgente digitale: Audio Note Dac 5 Special+ Sony X7ESD + meccanica cd Accuphase DP80L;
    Sorgente analogica: Emt 930 con braccio Fr64s+koetsu onyx old type+Supex 900mkiv+Emt tsd15sfl.
    Amplificazione: Kelvin Labs The integrated.
    Diffusori: Avantgarde Duo Mezzo G1
    Cuffie: Sennheiser HD 650+ Beyerdynamic T5P.
    Ampli x cuffia:  Musical Fidelity XCanV3 by full Rock-Grotto.

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Stax lambda pro + ampli Stax SRM1 MK2

    Post  piroGallo on Sat Dec 28, 2013 8:15 pm

    Costretto dalla situazione logistica a soli ascolti in cuffia e, grazie alla generosità di un forumer, utilizzando lambda+SRM1 giudico l'accoppiata di primissimo ordine.
    Ma è praticamente il giudizio di un incompetente su questo tipo di trasduttore.
    Resta il fatto che non sto assolutamente rimpiangendo l'impianto "grosso".


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax lambda pro + ampli Stax SRM1 MK2

    Post  pluto on Sun Dec 29, 2013 7:39 am

    Mi sembra chiaro che il problema sia di semplice clipping dell'ampli in questione.
    Per inciso il mod del Pirogianni e' quello a valvole SRM T1 mentre quello di Michele e' la versione a transistor che ha una soglia di clipping molto più evidente.

    Credo che dovresti provare ad usare una sorgente con un'uscita intorno ai 4 volts altrimenti rimarrai deluso

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax lambda pro + ampli Stax SRM1 MK2

    Post  pluto on Sun Dec 29, 2013 9:30 am

    Diamo x scontato naturalmente il fatto che la cuffia sia stata attaccata all'uscita Pro e non a quella normal.

    Non sono un esperto del modello a transistor ma mi sembra molto strano che si debba andare così in avanti con il volume.

    Nel modello a tubi, anche ascoltando ad alto livello, non si va oltre ore 12/13. Solo esagerando e con registrazioni molto basse si arrivava al clipping.

    Unica osservazione e' che i pannelli elettrostatici (anche quelli vecchi della Lambda) hanno una distorsione misurata di ca 1/30o rispetto a quella dei migliori diffusori dinamici attuali x es una coppia di B&W 800, e quindi si tende ad alzare il volume e parecchio..però la cosa non mi quadra francamente.

    micheler
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 299
    Data d'iscrizione : 2012-02-21
    Località : Foggia

    Re: Stax lambda pro + ampli Stax SRM1 MK2

    Post  micheler on Sun Dec 29, 2013 10:44 am

    pluto wrote:Diamo x scontato naturalmente il fatto che la cuffia sia stata attaccata all'uscita Pro e non a quella normal.

    Non sono un esperto del modello a transistor ma mi sembra molto strano che si debba andare così in avanti con il volume.

    Nel modello a tubi, anche ascoltando ad alto livello, non si va oltre ore 12/13. Solo esagerando e con registrazioni molto basse si arrivava al clipping.

    Unica osservazione e' che i pannelli elettrostatici (anche quelli vecchi della Lambda) hanno una distorsione misurata di ca 1/30o rispetto a quella dei migliori diffusori dinamici attuali x es una coppia di B&W 800, e quindi si tende ad alzare il volume e parecchio..però la cosa non mi quadra francamente.

    Pensando proprio a un problema di segnale in uscita ho collegato l'ampli srm1mk2 direttamente all'uscita del pre m7 quindi l'ho usato proprio come un finale di potenza.
    Dopo questa prova le cose sono migliorate sensibilmente e si riesce ad apprezzare questa cuffia. sunny  sunny 
    Alla luce di questa prova mi sa che questo ampli ha bisogno necessariamente di un pre......
    Nei prossimi giorni preseguiro' con l'ascolto e vedremo come va il tutto.


    _________________
    Ciao, Michele
    ________________________________

    Sorgente digitale: Audio Note Dac 5 Special+ Sony X7ESD + meccanica cd Accuphase DP80L;
    Sorgente analogica: Emt 930 con braccio Fr64s+koetsu onyx old type+Supex 900mkiv+Emt tsd15sfl.
    Amplificazione: Kelvin Labs The integrated.
    Diffusori: Avantgarde Duo Mezzo G1
    Cuffie: Sennheiser HD 650+ Beyerdynamic T5P.
    Ampli x cuffia:  Musical Fidelity XCanV3 by full Rock-Grotto.

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Stax lambda pro + ampli Stax SRM1 MK2

    Post  realmassy on Sun Dec 29, 2013 10:53 am

    piroGallo wrote:Costretto dalla situazione logistica a soli ascolti in cuffia e, grazie alla generosità di un forumer, utilizzando lambda+SRM1 giudico l'accoppiata di primissimo ordine.
    Ma è praticamente il giudizio di un incompetente su questo tipo di trasduttore.
    Resta il fatto che non sto assolutamente rimpiangendo l'impianto "grosso".

    Dai dai che ne convertiamo un altro :-)


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 9:26 pm