Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
buffer aaavt - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    buffer aaavt

    Share

    999starless
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 115
    Data d'iscrizione : 2012-10-07

    Re: buffer aaavt

    Post  999starless on Wed Jan 01, 2014 11:17 pm

    indi lascio stare il coassiale li dov'è (ovvero tra cd e dac)...e collego il buffer tramite left e right del dac se non erro...
    grazie per la pazienza eh... oko 

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: buffer aaavt

    Post  realmassy on Wed Jan 01, 2014 11:38 pm

    Esatto


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: buffer aaavt

    Post  Giordy60 on Wed Jan 01, 2014 11:39 pm

    Edmond wrote:Non so che dirti, riguardo all'aggeggio, però potresti scrivere un mex all'utente Giordy60, che mi pare ne adoperi uno...


    eccomi !
    si ne ho uno a casa e lo utilizzo quando provo elettroniche che hanno un'alta impedenza sulle uscite, l'oggettino lavora stabilmente su un valore superiore ai 100 ohm ( a dire il vero dovrebbe essere 130/140 ohm ) quindi se hai apparecchiature ( sorgenti > pre, pre > finale ) che hanno impedenze di uscita superiore al valore del buffer allora ha senso utilizzarlo, altrimenti non dà ( secondo me ) nessun beneficio.
    altra considerazione da fare è che collegando il buffer tra un dac  ( magari molto digitale ) e un pre ( anche se le impedenze in questo caso non sono in gioco ) si ottiene l'effetto corposo del suono per i motivi di cui ha già spiegato Phaeton.




    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    999starless
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 115
    Data d'iscrizione : 2012-10-07
    Età : 58
    Località : roma

    Re: buffer aaavt

    Post  999starless on Wed Jan 01, 2014 11:48 pm

    bene bene, più chiaro di così...dovrei andare a spulciare le istruzioni del meridian (507 per l'esattezza) e cercare di capire qualcosa sulle impedenze...
    notavo che hai il cd2 (quello con due valvole)..., che differenza c'è tra il cd1?
    mi dicono sia preferibile per via della versatilità... circa le diverse opportunità di usare valvole di diverse caratteristiche...

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: buffer aaavt

    Post  Giordy60 on Thu Jan 02, 2014 12:00 am

    non dirti la diffenza con il cd1 ( non avendolo provato ) ma sul cd2 con un piccolo sovrapprezzo puoi sostituire le valvole, e a detta di Mauro (titolare) il buffer và meglio.

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: buffer aaavt

    Post  Amuro_Rey on Thu Jan 02, 2014 9:12 am

    realmassy wrote:Il buffer sta DOPO il dac
    Cd player --> DAC --> buffer --> pre (o integrato)
    PC --> DAC --> buffer --> pre (o integrato)

      


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: buffer aaavt

    Post  phaeton on Thu Jan 02, 2014 10:03 am

    JUSTINO wrote:Il Promitheus tra l' altro può anche essere bilanciato... Rolling Eyes 

    non ho mai nascosto che i TVC li considero, se ben realizzati, tra i migliori regolatori di volume. il problema sono gli accoppiamenti con altre elettroniche, che devono essere attentamente studiati, soprattutto in termini di reattanza capacitiva dell'ingresso.

    il promitheus e' un ottimo esempio di alto rapporto q/p , anche se  livello puramente qualitativo c'e' di meglio ma costa moooooooooolto di piu'.

    venendo alla questione, un TVC non e' altro che un trasformatore a rapporto variabile, i migliori (promitheus, audio tekne, mfa, luxman,  altri...) sono realizzati con doppio avvolgimento (quindi sono anche isolatori), molti altri invece sono degli autotrasformatori a singolo avvolgimento.
    il rapporto variabile oltre che regolare la tensione di uscita, varia anche il rapporto d'impedenza visto dagli avvolgimenti. in poche parole, se attenui di 6db il segnale di uscita, stai anche modificando l'impedenza vista dalla sorgente, che sara' 4 volte quella reale del pre, e viceversa il pre vedra' una impedenza 4 volte minore di quella reale della sorgente (entrambe cose buone e giuste). ovvero, hai un eccellente adattamento di impedenza, che e' vieppiu' migliore piu' e' alta l'attenuazione. quindi, se hai bisogno di un attenuatore che sia anche un buffer (nel senso vero, ovvero adattamento di impedenza), un TVC e' una ottima scelta.

    ho ancora a casa un TVC promitheus in argento, lo considero buono e molte volte lo riascolto, ma certo un pre di livello (spectral 30sl g2 e simili) e' qualcosa di superiore.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    999starless
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 115
    Data d'iscrizione : 2012-10-07
    Età : 58
    Località : roma

    Re: buffer aaavt

    Post  999starless on Thu Jan 02, 2014 5:32 pm

    strano. il buon mauro invece mi diceva che il cd1 era preferibile per via della doppia possibilità di montare due tipi di valvole.
    ...ora, o hanno invertito le foto o non saprei...  

    JUSTINO
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 931
    Data d'iscrizione : 2010-01-05
    Località : TORINO

    Re: buffer aaavt

    Post  JUSTINO on Thu Jan 02, 2014 9:28 pm

    phaeton wrote:
    Il problema sono gli accoppiamenti con altre elettroniche, che devono essere attentamente studiati, soprattutto in termini di reattanza capacitiva dell'ingresso.
    Scusa la mia ottusità,non ho capito se ti riferisci a problemi che potrebbero insorgere con altri buffer diversi dai TVC o se ti riferisci prorio a loro.E rispetto ai valori di reattanza capacitiva cosa intendi?Ho l'impressione che bisognerebbe mettersi li a misurarli o aver il culo che qualcuno lo abbia già fatto per noi...

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: buffer aaavt

    Post  phaeton on Fri Jan 03, 2014 10:13 am

    mi riferisco ai TVC.
    il problema principale e' che fondamentalmente si crea un circuito risonante, in particolare con l'ingresso del finale a valle, e se non ben studiata la cosa puo' risultare fastidiosa.
    non c'e' modo di saperlo prima, devi provare.
    ecco perche' i TVC non sono cosi' diffusi, se accoppiati bene sono eccellenti, potendo arrivare a livello dei migliori pre, ma se accoppiati male sono piatti e scialbi, e purtroppo non si puo' sapere a priori la bonta' dell'accoppiamento.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    JUSTINO
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 931
    Data d'iscrizione : 2010-01-05
    Località : TORINO

    Re: buffer aaavt

    Post  JUSTINO on Fri Jan 03, 2014 12:33 pm

    Grazie mille per le info.  

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 7:48 am