Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Meccanica cd e qualità del suono
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Meccanica cd e qualità del suono

    Share

    Claudiohi-fi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 2013-01-19
    Località : Sicilia Orientale.

    Meccanica cd e qualità del suono

    Post  Claudiohi-fi on Fri Jan 03, 2014 4:47 pm

    Da stamattina sono proprietario di una meccanica CEC TL51X, che sto facendo suonare in sostituzione della precedente meccanica Lector Digidrive, collegata via spdif rca ad un convertitore Bel Canto 1.5 con superalimentatore lineare.
    Le prime impressioni sono di un suono maggiormente aperto, specialmente agli estremi banda, ed una migliore focalizzazione e posizionamento degli strumenti.
    La domanda che vi porgo è questa: può una meccanica influenzare così pesantemente la resa sonica di un impianto a parità di componenti installati?
    In tanti anni di hifi le mie orecchie non mi hanno mai tradito oppure si tratta di effetto placebo dovuto al nuovo acquisto?    


    _________________
    Impianto principale: in continua evoluzione

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  enzo66 on Fri Jan 03, 2014 5:08 pm

    Sì. A me è capitato tante volte: sia con le sorgenti digitali ottiche che con quelle liquide o miste. Tutte escono con uni e zeri ma, ognuna, suona in modo diverso, talvolta, anche molto diverso.
    Se sul Nuforce MSR-1 faccio suonare un CD leggendolo con l'ottica od il file rippato, suona molto meglio il file rippato mentre, con i multilettori MSB (l'UMT prima e l'UMT Plus ora), file e CD suonano uguali.
    Lo stesso file suona in modo diverso sul Nuforce e sul UMT Plus (meglio il secondo) e suonava in modo ancora diverso sul UMT.
    Se provo a collegare al DAC tramite S/PDIF il lettore bluray da 150 € al supermercato, pare il lettore della Chicco.


    Last edited by enzo66 on Fri Jan 03, 2014 5:16 pm; edited 1 time in total


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  aircooled on Fri Jan 03, 2014 5:10 pm

    è normale, ma la cosa non riguarda la meccanica intesa come lettore ma l'elettronica della stessa, meglio è realizzata migliori sono le prestazioni


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Claudiohi-fi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 2013-01-19
    Località : Sicilia Orientale.

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  Claudiohi-fi on Fri Jan 03, 2014 5:16 pm

    aircooled wrote:è normale, ma la cosa non riguarda la meccanica intesa come lettore ma l'elettronica della stessa, meglio è realizzata migliori sono le prestazioni
    È quello che avevo pensato, ho letto in rete che la CEC ha le uscite digitali di ottima fattura  sunny


    _________________
    Impianto principale: in continua evoluzione

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6674
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  mc 73 on Fri Jan 03, 2014 5:54 pm

    aircooled wrote:è normale, ma la cosa non riguarda la meccanica intesa come lettore ma l'elettronica della stessa, meglio è realizzata migliori sono le prestazioni
    il fatto che sia importante solo la parte elettronica in una meccanica cd...mi lascia dei forti dubbi...


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  pevaril on Fri Jan 03, 2014 6:25 pm

    mc 73 wrote:
     il fatto che sia importante solo la parte elettronica in una meccanica cd...mi lascia dei forti dubbi...

    Dubbi assolutamente condivisi dal sottoscritto. Sarebbe come dire che il suono di un grande giradischi dipenda esclusivamente dal tipo di pickup montato    


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    Claudiohi-fi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 2013-01-19
    Località : Sicilia Orientale.

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  Claudiohi-fi on Fri Jan 03, 2014 6:33 pm

    mc 73 wrote:
     il fatto che sia importante solo la parte elettronica in una meccanica cd...mi lascia dei forti dubbi...

    Secondo me il discorso va inquadrato nell'insieme meccanismo di lettura - uscita digitale, leggasi uscite a bassissimo valore di jitter.


    _________________
    Impianto principale: in continua evoluzione

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6674
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  mc 73 on Fri Jan 03, 2014 6:38 pm

    Claudiohi-fi wrote:

    Secondo me il discorso va inquadrato nell'insieme meccanismo di lettura - uscita digitale, leggasi uscite a bassissimo valore di jitter.
    detta in questa maniera ..si..ti devo dare ragione


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  pevaril on Fri Jan 03, 2014 6:40 pm

    Claudiohi-fi wrote:

    Secondo me il discorso va inquadrato nell'insieme meccanismo di lettura - uscita digitale, leggasi uscite a bassissimo valore di jitter.

    Certo, ma correggere il Jitter "elettronicamente" equivale a sopperire artificiosamente ad una meccanica poco efficiente   


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  Il delfino di Air on Fri Jan 03, 2014 6:56 pm

    e la trazione a cinghia che senso ha?   


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Claudiohi-fi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 2013-01-19
    Località : Sicilia Orientale.

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  Claudiohi-fi on Fri Jan 03, 2014 6:57 pm

    Il delfino di Air wrote:e la trazione a cinghia che senso ha?   

    Secondo te?   


    _________________
    Impianto principale: in continua evoluzione

    Claudiohi-fi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 2013-01-19
    Località : Sicilia Orientale.

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  Claudiohi-fi on Fri Jan 03, 2014 7:00 pm

    pevaril wrote:

    Certo, ma correggere il Jitter "elettronicamente" equivale a sopperire artificiosamente ad una meccanica poco efficiente   

    Non ho detto ciò  , devi intenderlo come un perfetto connubio fra meccanica di lettura e circuitazione elettronica di contorno=uscita a basso valore di jitter   


    _________________
    Impianto principale: in continua evoluzione

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  Il delfino di Air on Fri Jan 03, 2014 7:01 pm

    Claudiohi-fi wrote:

    Secondo te?   

    su un lettore cd nessuno...per questo ho chiesto   


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  enzo66 on Fri Jan 03, 2014 7:03 pm

    Penso che sia fondamentalmente questione di jitter e di sistema di correzione dell'errore di lettura nel caso di ottiche; di jitter nel caso di sorgente liquida.
    Nel mio caso ha dato ottimi risultati far andare con lo stesso clock sia la sorgente digitale che il dac.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    Claudiohi-fi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 2013-01-19
    Località : Sicilia Orientale.

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  Claudiohi-fi on Fri Jan 03, 2014 7:04 pm

    Il delfino di Air wrote:

    su un lettore cd nessuno...per questo ho chiesto   

    Francamente non lo so neanche io, magari alla Sanyo pensano che fa figo  affraid affraid 


    _________________
    Impianto principale: in continua evoluzione

    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  pevaril on Fri Jan 03, 2014 7:09 pm

    Claudiohi-fi wrote:

    Non ho detto ciò  , devi intenderlo come un perfetto connubio fra meccanica di lettura e circuitazione elettronica di contorno=uscita a basso valore di jitter   

    Difatti l'ho detta io la frase.
    Ci intendiamo dapprima sul significato di Jitter?


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    Claudiohi-fi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 2013-01-19
    Località : Sicilia Orientale.

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  Claudiohi-fi on Fri Jan 03, 2014 7:16 pm

    pevaril wrote:

    Difatti l'ho detta io la frase.
    Ci intendiamo dapprima sul significato di Jitter?

    La comunità scientifica lo intende come la variazione di una o più grandezze costituenti un segnale, che ne pensi?


    _________________
    Impianto principale: in continua evoluzione

    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  pevaril on Fri Jan 03, 2014 7:33 pm

    Claudiohi-fi wrote:

    La comunità scientifica lo intende come la variazione di una o più grandezze costituenti un segnale, che ne pensi?

    Ne penso bene, ma siccome dovremmo restringere il discorso al campo che è di nostro interesse, nel caso di una meccanica di lettura l'errore è determinato in larga parte da carenze del sistema di lettura dovute a vibrazioni e altri handicap meccanici.
    C'è una bella differenza, per esempio, tra una meccanica da pochi grammi e una solida e massiccia dal peso consistente.


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    Claudiohi-fi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 2013-01-19
    Località : Sicilia Orientale.

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  Claudiohi-fi on Fri Jan 03, 2014 7:43 pm

    pevaril wrote:

    Ne penso bene, ma siccome dovremmo restringere il discorso al campo che è di nostro interesse, nel caso di una meccanica di lettura l'errore è determinato in larga parte da carenze del sistema di lettura dovute a vibrazioni e altri handicap meccanici.
    C'è una bella differenza, per esempio, tra una meccanica da pochi grammi e una solida e massiccia dal peso consistente.

    Quoto al 100%   
    E magari la cinghia di trasmissione invece di un "rude" ingranaggio contribuisce a smorzare ulteriormente le vibrazioni del meccanismo di lettura.


    _________________
    Impianto principale: in continua evoluzione

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6674
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  mc 73 on Fri Jan 03, 2014 7:48 pm

    Claudiohi-fi wrote:

    Quoto al 100%   
    E magari la cinghia di trasmissione invece di un "rude" ingranaggio contribuisce a smorzare ulteriormente le vibrazioni del meccanismo di lettura.
    esatto..non sono degli sprovveduti quelli di CEC


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  aircooled on Fri Jan 03, 2014 8:57 pm

    mc 73 wrote:
    aircooled wrote:è normale, ma la cosa non riguarda la meccanica intesa come lettore ma l'elettronica della stessa, meglio è realizzata migliori sono le prestazioni
     il fatto che sia importante solo la parte elettronica in una meccanica cd...mi lascia dei forti dubbi...

    è storia vecchia, comunque per non stare a sprecare tanto fiato possiamo fare 2 semplici cosette, la prima la chiedo da anni anzi forse da decenni: qualcuno può postare un link dove le varie meccaniche vengono testate e dove si fa vedere con misure o anche ad orecchio le differenze tra di loro? altra cosa: il digitale non è analogico, vediamo allora come pevaril ci spiega le differenze e le analogie tra i 2 mondi, andando oltre se vogliamo dare importanza a come leggerebbe una meccanica digitale  affraid  affraid  affraid  affraid  affraid mettiamola cosi, prendiamo una qualunque cazzutella meccanica che legge tramite buffer, ovvero si legge la stessa stringa N volte fino a che non risulta perfetta (non sto a spiegare il come avviene la cosa visto che è preistoria) e viene poi sparata fuori, a quel punto che la stringa sia stata letta da una cazzutissima TEAC in puro e rarissimo metallo stellare o che la stessa stringa sia letta da una merda di mecca cinese qualcuno sa spiegarmi perchè gli uni e gli zero della merda cinese risulterebbero diversi da quelli della cazzutissima mecca TEAC?
    suvvia eruditemi


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  aircooled on Fri Jan 03, 2014 9:01 pm

    Claudiohi-fi wrote:
    mc 73 wrote:
     il fatto che sia importante solo la parte elettronica in una meccanica cd...mi lascia dei forti dubbi...

    Secondo me il discorso va inquadrato nell'insieme meccanismo di lettura - uscita digitale, leggasi uscite a bassissimo valore di jitter.

    il jitter è un finto problema da oltre un decennio, qualunque mecca opss elettronica ha valori prossimi allo 0,
    elettronica non sistema di lettura che non produce jitter qualunque essa sia


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  aircooled on Fri Jan 03, 2014 9:06 pm

    pevaril wrote:
    Claudiohi-fi wrote:

    La comunità scientifica lo intende come la variazione di una o più grandezze costituenti un segnale, che ne pensi?

    Ne penso bene, ma siccome dovremmo restringere il discorso al campo che è di nostro interesse, nel caso di una meccanica di lettura l'errore è determinato in larga parte da carenze del sistema di lettura dovute a vibrazioni e altri handicap meccanici.
    C'è una bella differenza, per esempio, tra una meccanica da pochi grammi e una solida e massiccia dal peso consistente.

    interessante, peccato che manchino riscontri oggettivi


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6674
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  mc 73 on Fri Jan 03, 2014 9:07 pm

    Ora è chiaro le varie meccaniche di pregio montate su certi apparecchi non servono a niente sunny
    a vote è sufficiente mettere il lettore cd "in bolla"x ottenere risultati sonori migliori o cambiare la base su cui giace o sospenderlo su delle molle (cosa che io non ho mai fatto),ma che più di qualcuno ha esperimentato con successo...
    questi esempi li faccio perché queste piccole cose influiscono sul suono finale...e guarda caso sono attuate x far lavorare meglio la meccanica
    poi non credo che case come esoteric cec e molte altre ( che utilizzano meccaniche molto precise e costose )
    lo facciano solo x appesantire i loro lettori...


    Last edited by mc 73 on Fri Jan 03, 2014 9:24 pm; edited 1 time in total


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Meccanica cd e qualità del suono

    Post  aircooled on Fri Jan 03, 2014 9:14 pm

    vedi si continua a sbagliare, chi ha detto ciò, ma voglio essere cattivo per una volta, mi citi una prova dove una meccanica risulta essere migliore di un altra? nel caso non ne trovi prova a domandarti il perchè e soprattutto il percone te continui a sostenere la superiorità di una mecca rispetto a un altra senza motivazione, curiosa e intrigante sta cosa


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 1:32 am