Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Share

    paolo75
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 74
    Data d'iscrizione : 2011-01-26
    Località : Savona

    Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  paolo75 on Sun Jan 05, 2014 10:18 am

    ...mi spiego: posseggo la FR1 mk2, fatta ristilare da torlai(cantilever boro e diamante fine line jap alte prestazioni) e mi ci sono innamorato, montata sul mio FR 64s e denon dp 80 sprigiona un suono che mi appaga tantissimo, ora visto quanto mi piace il tipo di suono vorrei provare qualcosa di meglio e il mio dubbio è: vado sulla mk3 con bobne in argento, che si trova sui 350/400 euro o sarebbe un side grade? mi conviene fare cassa e mirara alla FR7 ? ho sempre il timore che spendere sui mille euro per una testina così vecchia sia sempre un rischio( magari funziona, però chi può sapere se le sospensioni anche se sembrano a posto non sono un pò più dure o un pò più molle ...o cosa...) e poi non so se poi c'è tutta questa superiorità della fr 7 con la fr1 mk3f...
    Qualcuno ha esperienze o consigli?
    Grazie!!
    Paolo

    Guido
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 747
    Data d'iscrizione : 2011-05-14
    Località : Milano

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  Guido on Sun Jan 05, 2014 11:57 pm

    lo credo bene che sei soddisfatto della FR 1MK2!
    La FR1 MK3 è leggermente superiore....
    Quanto alla FR 7 è ancora leggermente meglio; il massimo abbinata all'FR 64 o 66.
    Io le uso tutte e quando uso le FR1 MK2 non rinpiango le altre.
    Le ho da sempre, ma non mi hanno mai fato problemi e le sospensioni sono perfette.
    Ti allego il catalogo con caratteristiche.

    " />

    " />

    paolo75
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 74
    Data d'iscrizione : 2011-01-26
    Località : Savona

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  paolo75 on Mon Jan 06, 2014 10:12 am

    Grazie mille Guido! quello che hai pubblicato è veramente oro!!!
    In effetti la fr7 è mitica ed invitante, ma tra la fr1mk3 e la 7 ci sono si 600 euro di differenza di prezzo, in media sull'usato, e non so se ne vale la pena...

    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1248
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  alanford on Tue Jan 07, 2014 12:55 am

    paolo75 wrote:Grazie mille Guido! quello che hai pubblicato è veramente oro!!!
    In effetti la fr7 è mitica ed invitante,  ma tra la fr1mk3 e la 7 ci sono si 600 euro di differenza di prezzo, in media sull'usato, e non so se ne vale la pena...

    occhio che se vuoi la fr1 con le bobine in argento devi cercare la mk3F

    pero' il cantilever in boro non e' proprio quello della FR

    per curiosita', magari anche in pm quanto ti e' costato il lavoro di Torlai?

    paolo75
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 74
    Data d'iscrizione : 2011-01-26
    Località : Savona

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  paolo75 on Tue Jan 07, 2014 1:36 pm

    ...ma che io sappia la mk3 è solo con le bobine in argento, ma potrei sbagliarmi...
    Per la ristilatura mi ha preso 350 euro + iva, e ripeto con cantilever in boro e stilo fine line Jap ( tipo schibata)...conta che la testina la comprai senza stilo a 50 euro mi sembra, quindi il gioco ne è valso la candela...

    L'originale monta cantilever in alluminio, è vero, ma io ho le mie idee su questo fatto: sento spesso dire che ristilando con materiali diversi, anche migliori, si snatura la testina, che suona diversa ecc...Bè, vi posso fare un esempio automobilistico: io considero cantilever e stilo come le gomme di una macchina, lo scopo di entrambe è stare il più possibile incollate al solco del disco per estrarre nel modo più fedele possibile tutte le informazioni incise, se montiamo uno stile migliore, più performate, e un cantilever più rigido non succederà altro che la lettura del micro solco sarà più completa di prima,ed il cantilever più rigido farà trasmettere le microvibrazioni ai magneti in manierà più fedele senza perdite dovute all'elasticità dell'alluminio.
    Ritornando al raffronto automobilitico: se monto a una punto delle gomme e deglòil ammortizzatori, che mi permettono di fare le curve ad una velocità superiore, con un maggior controllo, e una maggior comodità, avrò si una macchina diversa, e non originale, ma oggettivamente migliore...
    Naturalmente è solo la mia opinione, data dalla mia esperienza...

    Paolo

    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1248
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  alanford on Tue Jan 07, 2014 2:30 pm

    paolo75 wrote:...ma che io sappia la mk3 è solo con le bobine in argento, ma potrei sbagliarmi...
    Per la ristilatura mi ha preso 350 euro + iva, e ripeto con cantilever in boro e stilo fine line Jap ( tipo schibata)...conta che la testina la comprai senza stilo a 50 euro mi sembra, quindi il gioco ne è valso la candela...

    L'originale monta cantilever in alluminio, è vero, ma io ho le mie idee su questo fatto: sento spesso dire che ristilando con materiali diversi, anche migliori, si snatura la testina, che suona diversa ecc...Bè, vi posso fare un esempio automobilistico: io considero cantilever e stilo come le gomme di una macchina, lo scopo di entrambe è stare il più possibile incollate al solco del disco per estrarre nel modo più fedele possibile tutte le informazioni incise, se montiamo uno stile migliore, più performate, e un cantilever più rigido non succederà altro che la lettura del micro solco sarà più completa di prima,ed il cantilever più rigido farà trasmettere le microvibrazioni ai magneti in manierà più fedele senza perdite dovute all'elasticità dell'alluminio.
    Ritornando al raffronto automobilitico: se monto a una punto delle gomme e deglòil ammortizzatori, che mi permettono di fare le curve ad una velocità superiore, con un maggior controllo, e una maggior comodità, avrò si una macchina diversa, e non originale, ma oggettivamente migliore...
    Naturalmente è solo la mia opinione, data dalla mia esperienza...

    Paolo

    ciao Paolo
    Premesso che la fr1 mk2 e' un'ottima testina, ti invito a rileggere il materiale postato da Guido in questo 3D
    la mk3F e' la piu' avanzata fr1 ed e' la prima testina al mondo ad usare argento
    non credo quindi che la "semplice" mk3 usi argento
    d'altronde nel mercato c'e' differenza di prezzo fra una mk2, una mk3 e soprattutto tra queste e la mk3F
    Sulla tua scelta di "upgradare" la testina usando un cantilever in boro ed un diamante di particolare qualita' non dico nulla, certo mi piacerebbe confrontare una mk2 originale con la tua versione, magari hai ragione tu
    Nel dubbio, per quanto possibile, io preferisco mantenere la coerenza del progetto originale


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  pluto on Tue Jan 07, 2014 4:59 pm

    paolo75 wrote:...ma che io sappia la mk3 è solo con le bobine in argento, ma potrei sbagliarmi...
    Per la ristilatura mi ha preso 350 euro + iva, e ripeto con cantilever in boro e stilo fine line Jap ( tipo schibata)...conta che la testina la comprai senza stilo a 50 euro mi sembra, quindi il gioco ne è valso la candela...

    L'originale monta cantilever in alluminio, è vero, ma io ho le mie idee su questo fatto: sento spesso dire che ristilando con materiali diversi, anche migliori, si snatura la testina, che suona diversa ecc...Bè, vi posso fare un esempio automobilistico: io considero cantilever e stilo come le gomme di una macchina, lo scopo di entrambe è stare il più possibile incollate al solco del disco per estrarre nel modo più fedele possibile tutte le informazioni incise, se montiamo uno stile migliore, più performate, e un cantilever più rigido non succederà altro che la lettura del micro solco sarà più completa di prima,ed il cantilever più rigido farà trasmettere le microvibrazioni ai magneti in manierà più fedele senza perdite dovute all'elasticità dell'alluminio.
    Ritornando al raffronto automobilitico: se monto a una punto delle gomme e deglòil ammortizzatori, che mi permettono di fare le curve ad una velocità superiore, con un maggior controllo, e una maggior comodità, avrò si una macchina diversa, e non originale, ma oggettivamente migliore...
    Naturalmente è solo la mia opinione, data dalla mia esperienza...

    Paolo

    Ciao Paolo

    Di base sono più d'accordo con Alan
    Il problema di questo genere di operazioni a mio avviso però è il prezzo di partenza a cui si trova la puntina da rifare.
    Penso che saremo tutti d'accordo nel sostenere che la cosa migliore sarebbe trovare una NOS e pure a buon prezzo perfettamente originale. Detto questo, se si trova
    una testina a 50/100 euro può valere la pena senz'altro

    Il problema sorge quando ti propongono delle Kiseki a 1000/2000 euro con stilo Benz (x es). Be ma allora mi compro la Benz scusate. E pure nuova

    Si potrebbe discutere un pò sulla tua metafora; forse più che le gomme tu cambi anche il motore addirittura, sicuramente traccia anche meglio, però suona diversamente

    Comunque se si rimane in un margine di prezzo iniziale molto basso (ovviamente in proporzione al valore testina), si può fare e può riuscire anche un'ottima cosa

    paolo75
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 74
    Data d'iscrizione : 2011-01-26
    Località : Savona

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  paolo75 on Tue Jan 07, 2014 5:53 pm

    Ho controllato, hai ragione Alan, c'è la mk3 normale e la mk3f, perdona la mia ignoranza...

    Mediamente daccordo anche con pluto, naturale che penso che sia meglio trovare una testina originale in tutto e per tutto,e se la compri da ristilare deve costare poco, ma ti assicuro che la ristilatura, non è come cambiare il motore a una macchina!! Ho provato con la denon 103 prorpio perchè ero curioso: prima l'ho sgusciata e messa su corpo in grafite, e poi l'ho fatta ristilare con cantilever in boro e stilo Gyger S, il cambiamento è stato praticamente solo sul profilo della raffinatezza...le voci, i piani sonori, e l'immagine risultava superiore, in tutto e per tutto, ma il punch ed il medio basso rockettaro della 103 è rimasto...
    Poi per l'amordiddio....è la mia opinione dettata dalla mia piccola esperienza...

    Ciao!

    P.S. per Pluto
    Poi il dp 80 come va?e il suo da 308? Ora sul mio ho il FR 64s, ma un 12 pollici prima o poi voglio provarcelo...

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  pluto on Tue Jan 07, 2014 7:05 pm

    Ne sono entusiasta sia del Dp 80 che già conoscevo sia del 12" che non conoscevo
    Trovo assurdo che tanti amici stanzino 2/3000 euro x gira moderni e non cerchino di portare a casa gira come questo o i 2/3 Technics che sono di ben altro livello.

    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1248
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  alanford on Thu Jan 09, 2014 3:36 pm

    pluto wrote:Ne sono entusiasta sia del Dp 80 che già conoscevo sia del 12" che non conoscevo
    Trovo assurdo che tanti amici stanzino 2/3000 euro x gira moderni e non cerchino di portare a casa gira come questo o i 2/3 Technics che sono di ben altro livello.
    puoi postare qualche foto?
    mi interessa la soluzione che tu hai impostato

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  pluto on Thu Jan 09, 2014 3:58 pm

    Intendi del Denon con la base grande a 2 bracci?

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  pluto on Thu Jan 09, 2014 4:21 pm

    La base è questa. l'alloggiamento del braccio da 12 è sulla destra di chi guarda in posizione tradizionale, mentre quello posteriore nella mia ha il taglio SME. L'ho trovato con un vecchio SME che non ho neanche ancora provato e che probabilmente rivenderò xchè non so cosa farne.



    Qualche foto con il tel, mi hai spiazzato con la richiesta  sunny 






    paolo75
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 74
    Data d'iscrizione : 2011-01-26
    Località : Savona

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  paolo75 on Thu Jan 09, 2014 5:06 pm

    Fantastica la base per due bracci!! identica alla mia che è quella semplice solo con una basetta...
    Se un domani la volessi vendere ( la base) o scambiare con una dk 300 normale fai un fischio sunny 

    Paolo

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3610
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  gciraso on Thu Jan 09, 2014 5:33 pm

    Un trazione diretta lo sto cercando da tempo, quasi quasi mi metto in caccia, oppure ripiego sul Thorens 535, che dite?


    _________________
    Giovanni

    E leggetelo 'sto regolamento!!!

    ze inutile ragionar coi mussi, te perdi tempo e te infastidissi la bestia

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  pluto on Thu Jan 09, 2014 5:46 pm

    Io prenderei il DD ma a seconda dei modelli sei vicino ai 2000 eurelli ormai a meno di qualche discreta botta di fortuna.

    Tieni presente che il motore JVC 101 l'ho visto dai 1000 ai 1200 senza braccio ne plinto, ma ci sono anche molti steps intermedi

    a partire da un ottimo Technics 1200 magari con qualche upgrade
    x arrivare a gira tipo il Pioneer pl 70 che costa ancora poco ed è bellissimo

    Ma potresti anche provare il Denon Dp 75 che non ha il motore trifase dell'80 ma è un sig giradischi, oppure un DP 55 con braccio Denon (è stato il mio 1° gira quando avevo 20 anni e lo rimpiango ancora adesso)

    Il problema è che questi gira si trovano maggiormente all'estero (Japan, Hk etc) e quindi si devono importare

    Guido
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 747
    Data d'iscrizione : 2011-05-14
    Località : Milano

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  Guido on Thu Jan 09, 2014 8:15 pm

    pluto wrote:
    Ma potresti anche provare il Denon Dp 75 che non ha il motore trifase dell'80 ma è un sig giradischi, oppure un DP 55 con braccio Denon (è stato il mio 1° gira quando avevo 20 anni e lo rimpiango ancora adesso)

    Il problema è che questi gira si trovano maggiormente all'estero (Japan, Hk etc) e quindi si devono importare

    Occhio al voltaggio....

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Testine Fidelity Research: FR7 Vs FR 1 mk3...

    Post  pluto on Fri Jan 10, 2014 9:43 am

    Certo Guido. Il Denon DP 80 esce a 110 e deve essere attaccato ad un trafo x cambiare la tensione da 110 a 220/230

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 12:14 am