Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori) - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori)

    Share

    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori)

    Post  Ospite on Mon Feb 08, 2010 10:03 pm

    matley wrote:

    <visto>?....
    La cassetta della frutta nun la guarda nessuno....
    Guardano il tavolo.....
    deformazione professionale...

    Mi rubi le battute???
    Non vedo l'ora di sentire il mitico Merrill cheers , è solo un blasone su schermo per me

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori)

    Post  Dragon on Mon Feb 08, 2010 10:28 pm

    xin wrote:
    matley wrote:

    <visto>?....
    La cassetta della frutta nun la guarda nessuno....
    Guardano il tavolo.....
    deformazione professionale...

    Mi rubi le battute???
    Non vedo l'ora di sentire il mitico Merrill cheers , è solo un blasone su schermo per me

    Bèène, bèène, io l'ho sentito..., io l'ho sentito e te nòo.....

    Cavoli però... Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes e pensa che c'èrano solo 25 wattini che mandavano que du giganti di 802D

    Qualche limite però...usciva fuori...ma non dal merryl...e neanche da quei 25 wattini.....o forse si...dipende da che parte si guarda... Laughing Laughing Laughing

    Però fra poinìno...lo risento....senza limiti.... mi sà che verrò via gobbo... yaw cheers cheers cheers


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori)

    Post  Ospite on Mon Feb 08, 2010 10:35 pm

    Dragon wrote: mi sà che verrò via gobbo... yaw cheers cheers cheers

    Matley te porti un gobbo in casa???

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori)

    Post  matley on Tue Feb 09, 2010 12:47 am

    xin wrote:
    Dragon wrote: mi sà che verrò via gobbo... yaw cheers cheers cheers

    Matley te porti un gobbo in casa???


    unviene mia Pavel....


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori)

    Post  Dragon on Tue Feb 09, 2010 9:24 am

    matley wrote:
    xin wrote:
    Dragon wrote: mi sà che verrò via gobbo... yaw cheers cheers cheers

    Matley te porti un gobbo in casa???


    unviene mia Pavel....

    santa santa santa .... ....


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori)

    Post  Luca58 on Wed Feb 10, 2010 10:38 am

    Rudino wrote:
    sandruya85 wrote:...per me il cd rimane un prodotto per il campo commerciale e ovviamente per le persone medie (non fraintendete la parola medio eh!) visto il facile utilizzo: l'ascolto è immediato, fermi la traccia, la fai ripartire e scegli i brani...insomma, lo butti dentro e vai!

    Sono esattamente i motivi per i quali mi sono disfatto del giradischi: più tempo a tarare (e a stressarmi) che non ad ascoltare.

    Medioman

    Anche io a suo tempo usavo solo il vinile; quando la testina che mi piaceva si e' rotta e non c'era verso di ritrovarla, dopo alcune prove ho lasciato il vinile (Matley ne sa qualcosa..., visto che ha il mio Merrill, che prima era di Air ).

    Anche secondo me, non si possono ascoltare digitale e vinile sullo stesso impianto, perche' il digitale perde a tutti i livelli e dopo un po' il lettore resta spento; meglio allora sentire i CD in auto o comunque altrove.

    Credo comunque che la scelta di un impianto non vada fatta "in modo che suoni bene in generale", ma "in modo che suoni bene col digitale" (e questo sto facendo) o "in modo che suoni bene con l'analogico". Voglio dire che componenti, cavi e accessori, secondo la mia poca esperienza, vanno finalizzati al tipo di supporto, che ha esigenze assolutamente diverse a seconda di quale si sceglie santa .

    Pur essendo molto diverso dall'analogico e inferiore sotto molti punti di vista, resto convinto che il CD abbia molti punti di forza e che, una volta messo a punto (se ci riesco )
    non faccia rimpiangere troppo l'LP. santa santa santa

    Pur rispettando, ovviamente, i gusti, devo dire che il braccio imperniato mi ha sempre lasciato insoddisfatto, nonostante i numerosi pregi. Sul Merrill avevo infatti l'Eminet ET2, che toglieva la sensazione di freno alla riproduzione come quando a cavallo si passa dal trotto al galoppo (o in mare quando si entra in planata cheers ); inoltre con l'ET2 non si sentiva la differenza di tracciamento tra l'inizio e la fine dell'LP. L'unico problema era dato dal fatto che all'inizio dell'LP il braccio sbilanciava un po' le molle sensibilisime del Merrill mandando spesso la testina a toccare il clamp esterno (che usavo), ma i pregi dell'accoppiata erano assolutamente superiori a questo limite. Il Merrill era posizionato su 4 punte B.C.D. (con i puntini ) e messo a sua volta sul ripiano superiore del B.C.D. 1000 (prima versione ). La testina era poi collegata direttamente al phono, senza avere la classica scatolina di connessione.

    Devo dire che, nonostante i discorsi riguardo l'ET2, una volta tarato era di una stabilita' pazzesca, la sua regolazione era banale e l'uso elementare: un vero braccio da Formula 1. Davvero non capisco perche' non sia piu' molto utilizzato.

    Per questo non sono d'accordo con Rudino: a me lo stress lo fanno venire i continui tentativi di far suonare bene il digitale (ma ci sono quasi cheers cheers cheers) e non certo l'analogico.

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5389
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori)

    Post  Rudino on Wed Feb 10, 2010 11:47 am

    Oh, beh, non si tratta di essere d'accordo o no.
    Io sono pigro da un lato e maniacale dall'altro; miscela esplosiva!

    No, no, non fa per me....


    Certo, se mi regalate un EMT o Tech SP10 tutto pronto.....


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori)

    Post  Luca58 on Wed Feb 10, 2010 12:05 pm

    Rudino wrote:Oh, beh, non si tratta di essere d'accordo o no.
    Io sono pigro da un lato e maniacale dall'altro; miscela esplosiva!

    No, no, non fa per me....


    Certo, se mi regalate un EMT o Tech SP10 tutto pronto.....

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori)

    Post  aircooled on Wed Feb 10, 2010 1:46 pm

    Rudino wrote:Oh, beh, non si tratta di essere d'accordo o no.
    Io sono pigro da un lato e maniacale dall'altro; miscela esplosiva!

    No, no, non fa per me....


    Certo, se mi regalate un EMT o Tech SP10 tutto pronto.....
    su su alza un poco il tiro, non vorrei che rinunciassi all'analogico al primo ascolto, arriva almeno a un Pro-ject base


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5389
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori)

    Post  Rudino on Wed Feb 10, 2010 3:37 pm

    aircooled wrote:
    Rudino wrote:Oh, beh, non si tratta di essere d'accordo o no.
    Io sono pigro da un lato e maniacale dall'altro; miscela esplosiva!

    No, no, non fa per me....


    Certo, se mi regalate un EMT o Tech SP10 tutto pronto.....
    su su alza un poco il tiro, non vorrei che rinunciassi all'analogico al primo ascolto, arriva almeno a un Pro-ject base

    Pensavo addirittura a questo:



    ...ma non ho osato!


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori)

    Post  matley on Wed Feb 10, 2010 3:56 pm

    La fonovaligia.....



    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    comandante che
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 71
    Data d'iscrizione : 2009-09-27
    Età : 48
    Località : livorno

    Re: L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori)

    Post  comandante che on Mon Feb 15, 2010 9:41 pm

    cosa dire......... complimenti mi inchino x la qualità

    Kocis
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 159
    Data d'iscrizione : 2012-11-16
    Età : 63
    Località : Matino (Lecce)

    Re: L'impianto di Sandro Dottori (C/O Roberto Dottori)

    Post  Kocis on Wed Nov 21, 2012 2:20 pm

    TOC,TOC...Roby,posso entrare?Ti ricordi...bei tempi...mi presento





    Un forte abbraccio Gianni


    _________________
    Il problema è che le persone intelligenti sono piene di dubbi,mentre le persone stupide sono piene di sicurezza!Charles Bukowski

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 8:48 pm