Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Regolazione antiskating SME V - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Regolazione antiskating SME V

    Share

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11

    Re: Regolazione antiskating SME V

    Post  pepe57 on Fri Feb 07, 2014 6:05 pm

    Permettimi di dissentire
    Il solo fatto che un disco liscio è una cosa un disco con i sui solchi è un'altra cosa
    Io non sono ne un matematico ne un fisico ma ti assicuro che le forze sono diverse se la puntina scivola su un disco liscio o se legge dei solchi
    Comunque nessun problema se tu ritieni che la regolazione con disco liscio vada bene, a me va benissimo.



    Io non ho sostenuto che il disco liscio sia = a quello con il solco (che non sono tanti ma è solo uno a spirale).
    Sulla' argomento ci sarebbe molto da dire ma sarebbe più che altro noia e lana caprina.
    Comunque io ho detto che se regoli con un oscilloscopio /Fozgometer, la taratura che ne esce è più vicina a quella fatta con il disco liscio che a quella fatta con le varie altre pratiche. Non che sia il migliore, ma penso che non tutti si organizzino con oscilloscopi e Fozgometer per dare la regolazione fine di una testina, per cui..
    Inoltre ho detto che, in quel' articolo, pur impreciso ed errato in vari punti, per cui è uno scritto che io non lo prenderei di sicuro a mio riferimento per una riflessione che parta da basi solide diciamo che un qualsiasi appassionato che abbia letto un po' ed abbia una certa esperienza ne rileverebbe pesanti lacune da parte di chi lo ha scritto ed un sistema per eventualmente aggiungere ignoranza a chi già ignora.
    Comunque, malgrado tutto ciò, NON vedo da alcuna parte  il suggerimento a NON usare il disco liscio per regolare l' antiskating anzi di fatto il professore dichiara di usare un lato liscio di un LP per farlo (che per me è il sistema che usavo per arrangiarmi alla bell'è meglio quando avevo 15 anni) cosa a mio parere a rischio.
     Embarassed Embarassed


    Last edited by pepe57 on Mon Feb 10, 2014 1:14 am; edited 1 time in total

    Gianfranco
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 212
    Data d'iscrizione : 2010-08-28
    Età : 47
    Località : Brescia

    Re: Regolazione antiskating SME V

    Post  Gianfranco on Sat Feb 08, 2014 8:16 am

    Il problema "grosso" è proprio quando viene letto il solco.....Se la regolazione dell'antiskating non è sufficiente sul disco liscio, lo sarà ancora meno quando la puntina è all'interno del solco visto che le forze in gioco aumentano considerevolmente.
    A parte il discorso disco liscio o no, io a SME ho semplicemente spiegato che con i loro bracci ( V oppure IV ) con alcuni tipi di puntine e dopo alcune ore di utilizzo , il cantilever non è più in asse nonostante fosse impostato antiskating al massimo, segno che il loro antiskating ha una regolazione che non è poi così precisa.... Un azienda che fa della precisione il proprio cavallo di battaglia, si è persa proprio su una regolazione che secondo me è molto importante su un braccio. Comunque, ricapitolando, all'ascolto nessuna distorsione o imprecisione nella lettura dei dischi ma la certezza di ritrovarsi con il cantilever disassato dopo poche ore di utilizzo su alcune testine. Io ad esempio non utilizzo più sui bracci sme la Benz Glider s e neanche la Audiotechnica oc9 per evitare di rovinarle e sto valutando l'idea di cambiare lo SME V. Ho uno ZET3 con 2 bracci, uno SME V e un IV, sul IV ho montato una Goldring Legacy che va alla perfezione anche come regolazione antiskating, il V lo sostituirò con qualcosa che mi permetta di poter utilizzare anche la Benz o la Audiotechnica. Purtroppo non vedo altra soluzione.     

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Regolazione antiskating SME V

    Post  pepe57 on Mon Feb 10, 2014 1:01 am

    Gianfranco wrote:Il problema "grosso" è proprio quando viene letto il solco.....Se la regolazione dell'antiskating non è sufficiente sul disco liscio, lo sarà ancora meno quando la puntina è all'interno del solco visto che le forze in gioco aumentano considerevolmente.
    Beh se hai l' antiskating che si è indebolito sul V dovrai sistemarlo, ma questo è ancora un altro discorso. In ogni caso è vero che avresti maggior forze in gioco, ma questo non solo in una unica direzione. Per cui non è così scontato il risultato.
    A parte il discorso disco liscio o no, io a SME ho semplicemente spiegato che con i loro bracci ( V oppure IV ) con alcuni tipi di puntine e dopo alcune ore di utilizzo , il cantilever non è più in asse nonostante fosse impostato antiskating al massimo, segno che il loro antiskating ha una regolazione che non è poi così precisa.... Un azienda che fa della precisione il proprio cavallo di battaglia, si è persa proprio su una regolazione che secondo me è molto importante su un braccio. Comunque, ricapitolando, all'ascolto nessuna distorsione o imprecisione nella lettura dei dischi ma la certezza di ritrovarsi con il cantilever disassato dopo poche ore di utilizzo su alcune testine. Io ad esempio non utilizzo più sui bracci sme la Benz Glider s e neanche la Audiotechnica oc9 per evitare di rovinarle e sto valutando l'idea di cambiare lo SME V. Ho uno ZET3 con 2 bracci, uno SME V e un IV, sul IV ho montato una Goldring Legacy che va alla perfezione anche come regolazione antiskating, il V lo sostituirò con qualcosa che mi permetta di poter utilizzare anche la Benz o la Audiotechnica. Purtroppo non vedo altra soluzione.     

    Io immagino che una volta ben regolato il V non ti creerà alcun tipo di problema.
    Naturalmente due possono essere gli errori che intervengono:
    Il braccio ha un problema originario o intervenuto a posteriori sull' antiskating (per cui va fatto revisionare)
    Oppure c'è qualcosa nel montaggio/settaggio fatto a casa che è errato (ad esempio avere usato per fare il piano una bolla di quelle piccole ed imprecisissime)

    :)


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    luigi61
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 2014-01-19
    Località : Cento FE

    Re: Regolazione antiskating SME V

    Post  luigi61 on Fri Feb 14, 2014 8:10 am

    Gianfranco wrote:Il problema "grosso" è proprio quando viene letto il solco.....Se la regolazione dell'antiskating non è sufficiente sul disco liscio, lo sarà ancora meno quando la puntina è all'interno del solco visto che le forze in gioco aumentano considerevolmente.
    A parte il discorso disco liscio o no, io a SME ho semplicemente spiegato che con i loro bracci ( V oppure IV ) con alcuni tipi di puntine e dopo alcune ore di utilizzo , il cantilever non è più in asse nonostante fosse impostato antiskating al massimo, segno che il loro antiskating ha una regolazione che non è poi così precisa.... Un azienda che fa della precisione il proprio cavallo di battaglia, si è persa proprio su una regolazione che secondo me è molto importante su un braccio. Comunque, ricapitolando, all'ascolto nessuna distorsione o imprecisione nella lettura dei dischi ma la certezza di ritrovarsi con il cantilever disassato dopo poche ore di utilizzo su alcune testine. Io ad esempio non utilizzo più sui bracci sme la Benz Glider s e neanche la Audiotechnica oc9 per evitare di rovinarle e sto valutando l'idea di cambiare lo SME V. Ho uno ZET3 con 2 bracci, uno SME V e un IV, sul IV ho montato una Goldring Legacy che va alla perfezione anche come regolazione antiskating, il V lo sostituirò con qualcosa che mi permetta di poter utilizzare anche la Benz o la Audiotechnica. Purtroppo non vedo altra soluzione.     
    Quoto quanto riportato da Gianfranco.
    La sua esperienza con lo SME V relativamente all'antiskating è esattamente uguale alla mia.
    Con testine tipo la Lyra (ho avuto la Argo e ora ho la Delos) si nota un leggero disassamento del cantilever dopo alcune settimane di funzionamento.
    Da diverso tempo tengo l'antiskating quasi al massimo per compensare parzialmente questo fenomeno.
    Il giradischi è pefettamente in piano, il braccio è orizzontale ed il peso è regolato in modo maniacale.
    Per un perfezionista come me, questa caratteristica dello SME mi infastidisce non poco, anche se dal punto di vista sonoro non ho niente da dire, anzi mi piace molto.
    Buoni ascolti,
    Luigi

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Regolazione antiskating SME V

    Post  pepe57 on Fri Feb 14, 2014 1:12 pm

    D' altra parte credo ci sia qualcosa di strano perché le prove fatte all' oscilloscopio dimostrerebbero che
    l' antiskating del V sia molto efficace una volta ben regolato:

    Hi Fi Sound test record .
    Determinazione della correzione del  bias e capacità di tracciamento.
    Test modulazione 300Hz laterale a +15dB .
    Tracce interne.

    Questo grafico risulta dall' uso con antiskating inserito per unatestina Koetsu Onyx su braccio SME V:








    Questo invece è senza antiskating (stesso abbinamento):




    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    Gianfranco
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 212
    Data d'iscrizione : 2010-08-28
    Età : 47
    Località : Brescia

    Re: Regolazione antiskating SME V

    Post  Gianfranco on Sat Feb 15, 2014 11:00 am

    Hai ragione Pietro però tralasci un picco particolare che ho descritto sopra..... l'antiskatind dello SME V ed anche SME IV sono precisissimi con alcuni tipi di testina, con la Goldring Legacy imposto peso 2 grammi e antiskating su 2 e il braccio rimane fermo dove lo metto sul disco liscio idem con Van den hul mentre ad esempio con la Benz Glider S se imposto peso a 2 grammi e antiskating a fondo scala, il braccio scorre ancora velocemente verso l'etichetta del disco, sterzo discorso con Audiotechnica AT OC9.... Posso assicurarti che questo succede con testina regolata con le dime SME in dotazione e con giradischi perfettamente a bolla.

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Regolazione antiskating SME V

    Post  terlino on Sun Feb 16, 2014 3:37 pm

    Visto che siete in 2 ad affermarlo non lo metto in dubbio
    Ma posso solo dire che che ho avuto varie testine tra cui Lyra Clavis DC e dopo oltre 3000 ore di funzionamento è ancora col canliver perfettamente allineato
    Stessa cosa con L'audiotechnica ART 1 che mandai da Torlai e mi disse che godeva di ottima salute
    Adesso monto una Audiotechnica ART 7 e non riscontro nessuno dei problemi citati
    Anche se marchi non citati come problematici la Shelter 901 funziona che una meraviglia e nessun problema di skating
    Non ho mai posseduto Benz e pertanto non saprei

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Regolazione antiskating SME V

    Post  pepe57 on Sun Feb 16, 2014 7:57 pm

    Gianfranco wrote:Hai ragione Pietro però tralasci un picco particolare che ho descritto sopra..... l'antiskatind dello SME V ed anche SME IV  sono precisissimi con alcuni tipi di testina, con la Goldring Legacy imposto peso 2 grammi e antiskating su 2 e il braccio rimane fermo dove lo metto sul disco liscio idem con Van den hul mentre ad esempio con la Benz Glider S se imposto peso a 2 grammi e antiskating a fondo scala, il braccio scorre ancora velocemente verso l'etichetta del disco, sterzo discorso con Audiotechnica AT OC9.... Posso assicurarti che questo succede con testina regolata con le dime SME in dotazione e con giradischi perfettamente a bolla.

    Beh si ma sia la Benz Glider che la AT utilizzano un taglio dello stilo molto differente sia come taglio che per dimensioni rispetto alle altre due.
    Inoltre entrambe sono testine con cedevolezza decisamente più alta rispetto alla Goldring. Per VDH invece , in base al modello le cose potrebbero essere differenti (ad esempio la Frog ha una cedevolezza molto simile a Benz/AT, però va anche detto che il taglio VDH è proprio un "chiodo" e potrebbe essere un fattore compensativo. Questo potrebbe quindi influire anche di parecchio sul comportamento del braccio.
     Embarassed Embarassed 


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 1:31 am