Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Dizionario Cuffiofilo...progetto ambizioso?!
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Dizionario Cuffiofilo...progetto ambizioso?!

    Share

    franci2105
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 309
    Data d'iscrizione : 2010-11-05

    Dizionario Cuffiofilo...progetto ambizioso?!

    Post  franci2105 on Mon Jan 27, 2014 9:04 pm

    Cosa ve ne pare dell'idea se ognuno attingendo dalla propria esperienza e conoscenze personali descrivendo i termini più ricorrenti che si usano per indicare le peculiarità di una cuffia come soundstage, musicalità, dinamica ecc ecc contribuisca per poi alla fine fare una sorta di cernita ed elaborare come un dizionario utile al forum in modo tale da poter parlare maggiormente tutti la stessa lingua. Sarebbe comunque un arricchimento per il forum stesso sia per i veterani che per i neofiti che si avvicinano a questo mondo.

    kiwikaki
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2012-03-22

    Re: Dizionario Cuffiofilo...progetto ambizioso?!

    Post  kiwikaki on Mon Jan 27, 2014 9:35 pm

    l'avevo postato mesi fa', se interessa....
    http://www.integracoustics.com/MUG/MUG/bbs/stereophile_audio-glossary.html

    franci2105
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 309
    Data d'iscrizione : 2010-11-05

    Re: Dizionario Cuffiofilo...progetto ambizioso?!

    Post  franci2105 on Mon Jan 27, 2014 11:36 pm

    kiwikaki wrote:l'avevo postato mesi fa', se interessa....
    http://www.integracoustics.com/MUG/MUG/bbs/stereophile_audio-glossary.html

    Interessante, però sarebbe bello averne una versione italiana. Qualcuno sa se già esiste?

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dizionario Cuffiofilo...progetto ambizioso?!

    Post  turo91 on Tue Jan 28, 2014 9:56 am

    Basterebbe usare termini normali senza inventarsi cose strane.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    pgragnani2
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 311
    Data d'iscrizione : 2013-09-17

    Re: Dizionario Cuffiofilo...progetto ambizioso?!

    Post  pgragnani2 on Tue Jan 28, 2014 10:30 am

    L'abbiamo tradotto liberamente da Head-fi e postato altrove.
    Spero di fare cosa gradita postandolo anche qua, così, anche tra forum, ci capiremo...

    Aggressivo
    Suono brillante e spostato in avanti.

    Arioso
    Spazioso, aperto. Gli strumenti suonano come se fossero circondati da un ampio spazio riflettente ed ampi spazi vuoti. Buona riproduzione delle riflessioni ad alta frequenza. La risposta alle alte si estende almeno fino a 15 o 20 KHz.

    Ambienza
    Impressione di spazio acustico, come la sala di registrazione dove avviene l'esecuzione.

    Analitico
    Altamente dettagliato.

    Articolato
    Intellegibilità della voce e degli strumenti, e dello loro interazioni.

    Attacco
    Lo stacco iniziale di una nota e l'abilità del sistema di riprodurre i transienti musicali.

    Bilanciamento
    Essenzialmente bilanciamento tonale, il grado con il quale una parte dello spettro sonoro è enfatizzata rispetto al resto. Riferito anche al livello dei canali destro e sinistro.

    Bassi
    Le frequenze audio tra circa 60 e 250 Hz.

    Bassoso
    Bassi enfatizzati.

    Velato
    Alti ovattati, come se fosse interposto un velo di seta. Leggero rumore di fondo o distorsione o leggera attenuazione delle alte frequenze. Perdita di dettaglio causata dalla limitata trasparenza.

    Gonfio
    Eccessiva quantità di medio-basse intorno ai 250 Hz. Basse frequenze poco smorzate, presenza di risonanze. Vedere anche inscatolato.

    Sfocato
    Cattiva risposta ai transienti. Immagine stereo instabile e non focalizzata.

    Corposo
    Suono pieno, con particolare enfatizzazione dei medio-basso. Opposto di sottile.

    Rimbombante
    Eccessiva quantità di bassi intorno a 125 Hz. Bassi poco smorzati o risonanze a bassa frequenza.

    Inscatolato
    Presenza di risonanze come se i suoni fossero chiusi in una scatola. Talvolta riferibile ad enfasi tra i 250 e i 500 Hz.

    Soffio
    Suono emesso dagli strumenti a fiato come flauti o sassofono. Buona risposta nei medio-alti.

    Luminoso
    Suono che enfatizza i medio-alti. Armoniche forti rispetto alla fondamentale.

    Brillante
    La gamma tra i 6 e i 16 KHz controlla la brillantezza e la chiarezza dei suoni. Un'enfasi eccessiva in questa gamma può esaltare le sibilanti nelle parti vocali.

    Microfonicità di un cavo
    Il rumore causato dal movimento del cavo di una cuffia contro un oggetto (ad esempio un abito) e udito in cuffia come rumore meccanico. La stessa cosa è valida per un microfono.

    Chiaro
    Vedi trasparente.

    Chiuso
    Un suono che manca di apertura, delicatezza, ariosità e dettaglio, normalmente causato da un taglio nella risposta sopra i 10 KHz; contrario di aperto.

    Impastato
    Confuso, torbido e piatto; mancanza di trasparenza.

    Colorato
    Che ha una timbrica non aderente alla realtà. Risposta non lineare, con picchi o buchi.

    Freddo
    Carente di corpo e calore, a causa di una progressiva attenuazione delle frequenze al di sotto dei 150 Hz.

    Frizzante
    Risposta un po' esaltata alle alte frequenze, soprattutto con i piatti della batteria.

    Scuro
    Bilanciamento tonale con livello che cala all'aumentare della frequenza. Opposto di luminoso. Alte deboli.

    Decadimento
    Parte finale di un suono, seguente all'attacco.

    Definizione (o risoluzione)
    La capacità di un apparato audio o di un trasduttore di rivelare le sottili informazioni che sono fondamentali in un suono ad alta fedeltà.

    Delicato
    Alte frequenze estese a 15 o 20 KHz senza picchi o buchi.

    Profondità
    Sensazione di distanza (da vicino a lontano) di diversi strumenti.

    Dettaglio
    Gli elementi più delicati di un suono originale che sono i primi a perdersi con apparati non troppo all'altezza.

    Dettagliato
    Piccoli dettagli nella musica facilmente percepibili; articolato. Risposta in frequenza degli acuti adeguata, veloce risposta ai transienti.

    Secco, asciutto
    Mancanza di riverbero o di riflessioni come succede in un ambiente smorzato.

    Dinamico
    Impressione di energia e ampia dinamica. Correlato alla velocità percepita così come ai contrasti in volume, sia grandi che piccoli.

    Spigoloso
    Troppe alte frequenze. Le armoniche sono troppo accentuate rispetto alle fondamentali. Distorto, presenza di armoniche indesiderate che aggiungono ruvidità e spigolosità.

    Eufonico
    Una forma di distorsione piacevole che generalmente esalta la fedeltà percepita, spesso associata alle armoniche generate da alcuni amplificatori valvolari.

    Veloce
    Buona riproduzione dei transienti rapidi, che aumenta il senso di realismo e vitalità.

    Fuoco
    Una proiezione forte e precisa degli strumenti e della loro relativa posizione.

    In avanti
    Simile a un suono aggressivo, immagine percepita di fronte all'ascoltatore. Opposto a arretrato.

    Pieno
    Fondamentali forti rispetto alle armoniche. Buona risposta in basso, non necessariamente estesa ma con adeguato livello intorno tra i 100 e i 300 Hz. Le voci maschili sono piene intorno ai 125 Hz; le voci femminili sono piene intorno ai 250 Hz; il sassofono è pieno intorno tra i 250 e i 400 Hz. Opposto di sottile.

    Gentile
    Opposto di spigoloso. Le armoniche dei medio-alti non sono esagerate, o possono essere carenti.

    Grana
    Leggera ruvidità, suono che manca di finezza. Contrario di liquido.

    Controllo
    Solidità, vigore e smorzamento dei bassi.

    Sporco
    Molte armoniche o distorsione di intermodulazione molto alta.

    Duro
    Troppi medio-alti, di solito intorno ai 3 Khz. Oppure, buona risposta ai transienti, come se il suono ti picchiasse violentemente.

    Stridente
    Irritante, fastidioso. Troppi medio-alti. Picchi nella risposta in frequenza tra 2 e 6 KHz. Oppure, eccessivo sfasamento di un filtro passa-basso di un registratore digitale.

    Headstage
    La percezione di un soundstage durante l'ascolto in cuffia.

    Alti
    Le frequenze audio al di sopra di circa 6000 Hz.

    Medio alti
    Le frequenze audio tra circa 2 e 6 KHz.

    Immagine
    L'insieme degli strumenti o delle voci percepite e la loro localizzazione nello spazio virtuale riprodotto.

    Arretrato
    Recesso, che suona distante, con una profondità molto accentuata, di solito a causa della gamma media un po' attenuata.

    Liquido
    Mancanza di granulosità. Contrario di grana.

    Medio bassi
    Le frequenze audio tra circa 250 e 2000 Hz.

    Dolce
    Alte frequenze ridotte, non spigoloso.

    Medie
    Le frequenze audio tra circa 250 e 6000 Hz.

    Confuso
    Non chiaro. Armoniche deboli, risposta nel tempo imprecisa, presenza di distorsione da intermodulazione.

    Ovattato
    Alte o medio-alte deboli, come se ci fosse un velo a ricoprire gli strumenti.

    Musicalità
    Senso di coesione o di soggettiva "correttezza" del suono.

    Nasale
    Un rigonfiamento nella risposta intorno ai 600 Hz.

    Naturalezza
    Realismo.

    Opaco
    Non chiaro, mancante di trasparenza.

    Aperto
    Sensazione di "aria", legato alla linearità ed estensione della gamma alta.

    Pungente
    Stridente, duro. Presenza di picchi stretti e pronunciati nella risposta tra i 3 e i 10 KHz.

    PRaT
    Pace, Rhythm and Timing

    Presenza
    La sensazione che gli strumenti siano presenti davanti all'ascoltatore. Sinonimo di definito, dettagliato, vicino, e chiaro. Risposta corretta o enfatizzata intorno ai 5 KHz per molti strumenti, o tra i 2 e i 5 KHz per il basso e la batteria. La gamma di frequenze tra 4 e 6 KHz è responsabile della chiarezza e definizione delle voci e degli strumenti. Esaltare questa gamma può far sembrare più vicini gli strumenti, mentre l'attenuazione dei 5 KHz rende il suono più distante e trasparente.

    Risoluzione
    Vedi definizione.

    Riverbero
    La persistenza di un suono nello spazio dopo che la voce o lo strumento hanno cessato di emetterlo. Un riverbero si crea quando un suono è emesso all'interno di uno spazio chiuso, causando una serie di eco che lentamente decadono man mano che sono assorbiti dai muri e dall'aria.

    Ricco
    Vedi Pieno. Usato anche per indicare uno suono eufonico, con una grande quantità di armoniche pari.

    Rotondo
    Roll-off sulle alte. Non spigoloso.

    Sibilante
    Accentuazione delle "s" e delle "z" nelle voci. Le sibilanti concentrano la loro energia nel range di frequenze che va 4 agli 8 KHz, ma tale range può estendersi a 10 KHz, a seconda delle persone. Le sibilanti sono spesso presenti nelle trasmissioni radio.

    Levigato
    Piacevole all'orecchio, non duro ne' stridente. Risposta in frequenza lineare, specialmente in gamma media. Mancanza di picchi e buchi nella risposta.

    Veloce
    Un sistema con ottima risposta alle variazioni di livello e ai transienti, che restituisce l'impressione di un suono live, realistico.

    Tessitura
    Percezione chiara dei pattern ritmici e delle sfumature sonore. Indice di un suono veloce e dettagliato.

    Spesso
    Mancanza di articolazione e chiarezza dei bassi.

    Sottile
    Le fondamentali sono deboli relativamente alle armoniche. Bassi leggeri.

    Controllo
    Ottima risposta ai transienti e buon dettaglio in bassa frequenza.

    Timbro
    Il carattere tonale di uno strumento.

    Timbrica
    Il carattere tonale di una cuffia o di un apparato audio.

    Radiolina
    Banda passante limitata, medi esaltati. La musica suona come se venisse da un telefono o un imbuto. Detto anche citofono.

    Tono
    Suono ad una frequenza (o altezza) ben definita; esempio: tono sinusoidale.

    Transiente
    Il fronte iniziale di un suono percussivo. Una buona risposta ai transienti rende il suono nella sua interezza più vivo e realistico.

    Trasparente
    Piacevole, dettagliato, chiaro, non confuso. Ampia risposta in frequenza, risposta veloce ai transienti, distorsione e rumore molto bassi. Molto realistico.

    Caldo
    Buoni bassi, fondamentali adeguate alle armoniche. Non sottile. Anche usato per definire un suono con bassi o medio-bassi eccessivi.

    Spento
    Suono completamente privo di armoniche e soprattutto della fondamentale. Mancanza di dinamica e vitalità.

    Liberamente ispirato a:
    http://www.head-fi.org/a/describing-sound-a-glossary


    pgragnani2
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 311
    Data d'iscrizione : 2013-09-17

    Re: Dizionario Cuffiofilo...progetto ambizioso?!

    Post  pgragnani2 on Tue Jan 28, 2014 10:31 am

    Se piace, consiglio agli amministratori di bloccarlo all'inizio dell'indice

    Hellkitchen
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 103
    Data d'iscrizione : 2013-10-08
    Età : 29
    Località : Novara

    Re: Dizionario Cuffiofilo...progetto ambizioso?!

    Post  Hellkitchen on Wed Jan 29, 2014 9:01 pm

    Grazie per questa lunghissima e interessantissima lista!
    Devo dire che avevo piuttosto chiaro il significato della maggior parte di questi termini, sebbene la spiegazione "tecnica" non l'avrei mai saputa dare!

    Avevo una visione un po' distorta del soundstage però:
    soundstaging, soundstage presentation The accuracy with which a reproducing system conveys audible information about the size, shape, and acoustical characteristics of the original recording space and the placement of the performers within it.


    Io credevo che il soundstage fosse più una cosa tipo "capacità di una cuffia di fare sentire chiaramente tutti gli strumenti e i suoni pensati dai musicisti e dai tecnici durante le registrazioni". Non credevo fosse in riferimento più alla "riproduzione di una spazialità e ubicazione degli strumenti"

    Black85mamba
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 54
    Data d'iscrizione : 2014-03-09
    Età : 31

    Re: Dizionario Cuffiofilo...progetto ambizioso?!

    Post  Black85mamba on Mon Mar 10, 2014 4:31 pm

    Ottima iniziativa davvero! Sono termini che conosciamo abbastanza bene, eppure definirli così in dettaglio non è cosa scontata

    Carlo24593
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 33
    Data d'iscrizione : 2014-04-15
    Età : 29

    Re: Dizionario Cuffiofilo...progetto ambizioso?!

    Post  Carlo24593 on Tue Apr 15, 2014 9:47 pm

    Fantastico  applausi,questi termini sono utilissimi per un neofita come me.

    pgragnani2
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 311
    Data d'iscrizione : 2013-09-17

    Re: Dizionario Cuffiofilo...progetto ambizioso?!

    Post  pgragnani2 on Tue Apr 15, 2014 9:51 pm

    Embarassed 

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 10:55 pm