IL GAZEBO AUDIOFILO

IL GAZEBO AUDIOFILO

    Mac per la liquida

    Condividere

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi: 7461
    Data d'iscrizione: 01.10.09

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  fabiovob il Mar Feb 09, 2010 2:50 pm

    tu prova pc e poi mac...poi facci sapere.

    Ospite
    Ospite

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  Ospite il Mar Feb 09, 2010 2:53 pm

    fabiovob ha scritto:tu prova pc e poi mac...poi facci sapere.

    Tu hai provato Fabiovob?

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi: 7461
    Data d'iscrizione: 01.10.09

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  fabiovob il Mar Feb 09, 2010 3:04 pm

    Si. sunny

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi: 6362
    Data d'iscrizione: 23.12.08
    Località: tra Monferrato e Langa

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  piroGallo il Mar Feb 09, 2010 3:10 pm

    xin ha scritto:Ormai tutti adottano il Mac per la liquida preferendolo ad un normale PC.
    C'è una motivazione?
    Se un PC ha già la porta firewire, val la pena provarci o è un fallimento a priori?

    Risposta stringata per motivi di tempo, l'argomento mi attizza perchè ho direttamente sperimentato i due mondi.

    differenza fondamentale a parità di qualità complessiva finale:

    mondo PC: la raggiungi solo smanettando e smoccolando (a meno di dotazione iniziale da oscar in fatto di culo).

    mondo Mac: accendi e vai.

    come diceva Farassino: "c'è chi ci piace e c'è chi ci fa senso" (da pronunciare con spiccato accento piemontardo)

    Se ti piace smanettare con installazioni e smoccolamenti e aggiustamenti e finetuningenti vai di pc. se ti impegni e spendi raggiungi risultati anche superiori al mac (vero pavel?)
    Se vuoi usare il computer come usavi l'impianto "classique" vai di mac.

    Io accendo l'impiando pigiando 3 pulsanti: ampli1, ampli2, macbook (tutto il resto è già acceso) e vado di musica. Rolling Eyes


    _________________
    Gianni


    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi: 7461
    Data d'iscrizione: 01.10.09

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  fabiovob il Mar Feb 09, 2010 4:13 pm

    piroGallo ha scritto:
    xin ha scritto:Ormai tutti adottano il Mac per la liquida preferendolo ad un normale PC.
    C'è una motivazione?
    Se un PC ha già la porta firewire, val la pena provarci o è un fallimento a priori?

    Risposta stringata per motivi di tempo, l'argomento mi attizza perchè ho direttamente sperimentato i due mondi.

    differenza fondamentale a parità di qualità complessiva finale:

    mondo PC: la raggiungi solo smanettando e smoccolando (a meno di dotazione iniziale da oscar in fatto di culo).

    mondo Mac: accendi e vai.

    come diceva Farassino: "c'è chi ci piace e c'è chi ci fa senso" (da pronunciare con spiccato accento piemontardo)

    Se ti piace smanettare con installazioni e smoccolamenti e aggiustamenti e finetuningenti vai di pc. se ti impegni e spendi raggiungi risultati anche superiori al mac (vero pavel?)
    Se vuoi usare il computer come usavi l'impianto "classique" vai di mac.

    Io accendo l'impiando pigiando 3 pulsanti: ampli1, ampli2, macbook (tutto il resto è già acceso) e vado di musica. Rolling Eyes


    Mitico Micio.........quoto, straquoto ed arciquoto. angel
    Anche se qualche piccola differenza a favore di Mac io la noto.

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi: 6362
    Data d'iscrizione: 23.12.08
    Località: tra Monferrato e Langa

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  piroGallo il Mar Feb 09, 2010 4:30 pm

    fabiovob ha scritto:
    piroGallo ha scritto:
    xin ha scritto:Ormai tutti adottano il Mac per la liquida preferendolo ad un normale PC.
    C'è una motivazione?
    Se un PC ha già la porta firewire, val la pena provarci o è un fallimento a priori?

    Risposta stringata per motivi di tempo, l'argomento mi attizza perchè ho direttamente sperimentato i due mondi.

    differenza fondamentale a parità di qualità complessiva finale:

    mondo PC: la raggiungi solo smanettando e smoccolando (a meno di dotazione iniziale da oscar in fatto di culo).

    mondo Mac: accendi e vai.

    come diceva Farassino: "c'è chi ci piace e c'è chi ci fa senso" (da pronunciare con spiccato accento piemontardo)

    Se ti piace smanettare con installazioni e smoccolamenti e aggiustamenti e finetuningenti vai di pc. se ti impegni e spendi raggiungi risultati anche superiori al mac (vero pavel?)
    Se vuoi usare il computer come usavi l'impianto "classique" vai di mac.

    Io accendo l'impiando pigiando 3 pulsanti: ampli1, ampli2, macbook (tutto il resto è già acceso) e vado di musica. Rolling Eyes


    Mitico Micio.........quoto, straquoto ed arciquoto. angel
    Anche se qualche piccola differenza a favore di Mac io la noto.

    Io sto sempre un pò abbottonato, anche perchè non ho provato soluzioni estreme col winpc (da qui il riferimento a pavel che pare stia mettendo su una soluzione... Strafiga)


    _________________
    Gianni


    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi: 8495
    Data d'iscrizione: 23.12.08
    Età: 49
    Località: Pisa (Motociclista)

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  Dragon il Mar Feb 09, 2010 4:35 pm

    Io faccio il tutto con il PC, ma concordo sul fatto che con il MAC è tutto molto più semplice e probabilmente più performante...

    Probabilmente quando sarà ora di cambiare il mio PC, opterò per un MacBoock pro.


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi: 7461
    Data d'iscrizione: 01.10.09

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  fabiovob il Mar Feb 09, 2010 4:55 pm

    Tutto il tempo perso per trovare soluzioni mirate a far funzionare i pc, è tempo tolto ad altre cose.
    Penso che ci sia un errore di fondo nell'architettura dei PC, e per questa ragione ogni volta che tenitamo di fargli vedere una periferica o installare un driver dobbiamo perdere molto tempo. Tempo tolto al fine ultimo che stiamo perseguendo, ascoltare musica, vedere film, elaborare calcoli etc.

    Ospite
    Ospite

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  Ospite il Mar Feb 09, 2010 7:56 pm

    Grazie per le nutrite risposte ragazzi.
    Io ho già un notebook HP dotato di firewire e credo che proverò presto.
    Tra l'altro dicono che Vista sia meglio di XP in tal senso per la liquida, ma si sa... ai "dicono" meglio non crederci.

    Visto che non mi costa nulla proverò con questo, quando ho risolto alcune cose.
    Ho un amico pronto a partire con la Echofire4 e un macbook pro con il software Tangerine tech, vediamo come va a confronto.
    Prima però devo fa ordine ... sto PC è pieno

    Ospite
    Ospite

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  Ospite il Mar Feb 09, 2010 8:17 pm

    xin ha scritto:Grazie per le nutrite risposte ragazzi.
    Io ho già un notebook HP dotato di firewire e credo che proverò presto.
    Tra l'altro dicono che Vista sia meglio di XP in tal senso per la liquida, ma si sa... ai "dicono" meglio non crederci.

    Visto che non mi costa nulla proverò con questo, quando ho risolto alcune cose.
    Ho un amico pronto a partire con la Echofire4 e un macbook pro con il software Tangerine tech, vediamo come va a confronto.
    Prima però devo fa ordine ... sto PC è pieno


    Adesso ho windows 7..... E andare meglio di Vista non era affatto difficile... sunny

    Ospite
    Ospite

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  Ospite il Mar Feb 09, 2010 9:05 pm

    Vista è stato un flop, ma pare che sia bono per lavorar con la liquida.
    Windows 7 confermo sia superiore per flessibilità e velocità.
    Le maccchine che avevano Vista sembrano nuove con Windows 7 sunny

    cometarossa
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi: 105
    Data d'iscrizione: 11.01.10

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  cometarossa il Mar Feb 09, 2010 10:27 pm

    fabiovob ha scritto:Tutto il tempo perso per trovare soluzioni mirate a far funzionare i pc, è tempo tolto ad altre cose.
    Penso che ci sia un errore di fondo nell'architettura dei PC, e per questa ragione ogni volta che tenitamo di fargli vedere una periferica o installare un driver dobbiamo perdere molto tempo. Tempo tolto al fine ultimo che stiamo perseguendo, ascoltare musica, vedere film, elaborare calcoli etc.

    L'errore/orrore non è nell'architettura del PC, è nel sistema operativo.
    Mac e PC sul lato hardware sono identici, cambia solo il bios che nel mac non c'è perchè c'è l'EFI.

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi: 7461
    Data d'iscrizione: 01.10.09

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  fabiovob il Mar Feb 09, 2010 10:34 pm

    Comunque sia, ho l'orrorre dei pc.

    cometarossa
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi: 105
    Data d'iscrizione: 11.01.10

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  cometarossa il Mar Feb 09, 2010 11:06 pm

    fabiovob ha scritto:Comunque sia, ho l'orrorre dei pc.

    Dall'horror vacui all'horror windows

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi: 6916
    Data d'iscrizione: 15.07.09
    Località: Pisa

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  Luca58 il Gio Mar 04, 2010 11:43 pm

    Io ho un PowerBook (prima si chiamava cosi') del 2004; come ci si collega all'ampli?

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi: 6362
    Data d'iscrizione: 23.12.08
    Località: tra Monferrato e Langa

    Re: Mac per la liquida

    Messaggio  piroGallo il Ven Mar 05, 2010 12:26 pm

    Luca58 ha scritto:Io ho un PowerBook (prima si chiamava cosi') del 2004; come ci si collega all'ampli?

    Di che modello di PowerBook si tratta esattamente?


    _________________
    Gianni


    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

      La data/ora di oggi è Mar Lug 29, 2014 5:35 am