Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Mac per la liquida - Page 1
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Mac per la liquida

    Share

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Mac per la liquida

    Post  fabiovob on Tue Feb 09, 2010 2:50 pm

    tu prova pc e poi mac...poi facci sapere.

    Ospite
    Guest

    Re: Mac per la liquida

    Post  Ospite on Tue Feb 09, 2010 2:53 pm

    fabiovob wrote:tu prova pc e poi mac...poi facci sapere.

    Tu hai provato Fabiovob?

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Mac per la liquida

    Post  fabiovob on Tue Feb 09, 2010 3:04 pm

    Si. sunny

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6708
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Mac per la liquida

    Post  piroGallo on Tue Feb 09, 2010 3:10 pm

    xin wrote:Ormai tutti adottano il Mac per la liquida preferendolo ad un normale PC.
    C'è una motivazione?
    Se un PC ha già la porta firewire, val la pena provarci o è un fallimento a priori?

    Risposta stringata per motivi di tempo, l'argomento mi attizza perchè ho direttamente sperimentato i due mondi.

    differenza fondamentale a parità di qualità complessiva finale:

    mondo PC: la raggiungi solo smanettando e smoccolando (a meno di dotazione iniziale da oscar in fatto di culo).

    mondo Mac: accendi e vai.

    come diceva Farassino: "c'è chi ci piace e c'è chi ci fa senso" (da pronunciare con spiccato accento piemontardo)

    Se ti piace smanettare con installazioni e smoccolamenti e aggiustamenti e finetuningenti vai di pc. se ti impegni e spendi raggiungi risultati anche superiori al mac (vero pavel?)
    Se vuoi usare il computer come usavi l'impianto "classique" vai di mac.

    Io accendo l'impiando pigiando 3 pulsanti: ampli1, ampli2, macbook (tutto il resto è già acceso) e vado di musica. Rolling Eyes


    _________________
    Gianni



    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Mac per la liquida

    Post  fabiovob on Tue Feb 09, 2010 4:13 pm

    piroGallo wrote:
    xin wrote:Ormai tutti adottano il Mac per la liquida preferendolo ad un normale PC.
    C'è una motivazione?
    Se un PC ha già la porta firewire, val la pena provarci o è un fallimento a priori?

    Risposta stringata per motivi di tempo, l'argomento mi attizza perchè ho direttamente sperimentato i due mondi.

    differenza fondamentale a parità di qualità complessiva finale:

    mondo PC: la raggiungi solo smanettando e smoccolando (a meno di dotazione iniziale da oscar in fatto di culo).

    mondo Mac: accendi e vai.

    come diceva Farassino: "c'è chi ci piace e c'è chi ci fa senso" (da pronunciare con spiccato accento piemontardo)

    Se ti piace smanettare con installazioni e smoccolamenti e aggiustamenti e finetuningenti vai di pc. se ti impegni e spendi raggiungi risultati anche superiori al mac (vero pavel?)
    Se vuoi usare il computer come usavi l'impianto "classique" vai di mac.

    Io accendo l'impiando pigiando 3 pulsanti: ampli1, ampli2, macbook (tutto il resto è già acceso) e vado di musica. Rolling Eyes


    Mitico Micio.........quoto, straquoto ed arciquoto. angel
    Anche se qualche piccola differenza a favore di Mac io la noto.

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6708
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Mac per la liquida

    Post  piroGallo on Tue Feb 09, 2010 4:30 pm

    fabiovob wrote:
    piroGallo wrote:
    xin wrote:Ormai tutti adottano il Mac per la liquida preferendolo ad un normale PC.
    C'è una motivazione?
    Se un PC ha già la porta firewire, val la pena provarci o è un fallimento a priori?

    Risposta stringata per motivi di tempo, l'argomento mi attizza perchè ho direttamente sperimentato i due mondi.

    differenza fondamentale a parità di qualità complessiva finale:

    mondo PC: la raggiungi solo smanettando e smoccolando (a meno di dotazione iniziale da oscar in fatto di culo).

    mondo Mac: accendi e vai.

    come diceva Farassino: "c'è chi ci piace e c'è chi ci fa senso" (da pronunciare con spiccato accento piemontardo)

    Se ti piace smanettare con installazioni e smoccolamenti e aggiustamenti e finetuningenti vai di pc. se ti impegni e spendi raggiungi risultati anche superiori al mac (vero pavel?)
    Se vuoi usare il computer come usavi l'impianto "classique" vai di mac.

    Io accendo l'impiando pigiando 3 pulsanti: ampli1, ampli2, macbook (tutto il resto è già acceso) e vado di musica. Rolling Eyes


    Mitico Micio.........quoto, straquoto ed arciquoto. angel
    Anche se qualche piccola differenza a favore di Mac io la noto.

    Io sto sempre un pò abbottonato, anche perchè non ho provato soluzioni estreme col winpc (da qui il riferimento a pavel che pare stia mettendo su una soluzione... Strafiga)


    _________________
    Gianni



    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Mac per la liquida

    Post  Dragon on Tue Feb 09, 2010 4:35 pm

    Io faccio il tutto con il PC, ma concordo sul fatto che con il MAC è tutto molto più semplice e probabilmente più performante...

    Probabilmente quando sarà ora di cambiare il mio PC, opterò per un MacBoock pro.


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Mac per la liquida

    Post  fabiovob on Tue Feb 09, 2010 4:55 pm

    Tutto il tempo perso per trovare soluzioni mirate a far funzionare i pc, è tempo tolto ad altre cose.
    Penso che ci sia un errore di fondo nell'architettura dei PC, e per questa ragione ogni volta che tenitamo di fargli vedere una periferica o installare un driver dobbiamo perdere molto tempo. Tempo tolto al fine ultimo che stiamo perseguendo, ascoltare musica, vedere film, elaborare calcoli etc.

    Ospite
    Guest

    Re: Mac per la liquida

    Post  Ospite on Tue Feb 09, 2010 7:56 pm

    Grazie per le nutrite risposte ragazzi.
    Io ho già un notebook HP dotato di firewire e credo che proverò presto.
    Tra l'altro dicono che Vista sia meglio di XP in tal senso per la liquida, ma si sa... ai "dicono" meglio non crederci.

    Visto che non mi costa nulla proverò con questo, quando ho risolto alcune cose.
    Ho un amico pronto a partire con la Echofire4 e un macbook pro con il software Tangerine tech, vediamo come va a confronto.
    Prima però devo fa ordine ... sto PC è pieno

    Ospite
    Guest

    Re: Mac per la liquida

    Post  Ospite on Tue Feb 09, 2010 8:17 pm

    xin wrote:Grazie per le nutrite risposte ragazzi.
    Io ho già un notebook HP dotato di firewire e credo che proverò presto.
    Tra l'altro dicono che Vista sia meglio di XP in tal senso per la liquida, ma si sa... ai "dicono" meglio non crederci.

    Visto che non mi costa nulla proverò con questo, quando ho risolto alcune cose.
    Ho un amico pronto a partire con la Echofire4 e un macbook pro con il software Tangerine tech, vediamo come va a confronto.
    Prima però devo fa ordine ... sto PC è pieno


    Adesso ho windows 7..... E andare meglio di Vista non era affatto difficile... sunny

    Ospite
    Guest

    Re: Mac per la liquida

    Post  Ospite on Tue Feb 09, 2010 9:05 pm

    Vista è stato un flop, ma pare che sia bono per lavorar con la liquida.
    Windows 7 confermo sia superiore per flessibilità e velocità.
    Le maccchine che avevano Vista sembrano nuove con Windows 7 sunny

    cometarossa
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 105
    Data d'iscrizione : 2010-01-11

    Re: Mac per la liquida

    Post  cometarossa on Tue Feb 09, 2010 10:27 pm

    fabiovob wrote:Tutto il tempo perso per trovare soluzioni mirate a far funzionare i pc, è tempo tolto ad altre cose.
    Penso che ci sia un errore di fondo nell'architettura dei PC, e per questa ragione ogni volta che tenitamo di fargli vedere una periferica o installare un driver dobbiamo perdere molto tempo. Tempo tolto al fine ultimo che stiamo perseguendo, ascoltare musica, vedere film, elaborare calcoli etc.

    L'errore/orrore non è nell'architettura del PC, è nel sistema operativo.
    Mac e PC sul lato hardware sono identici, cambia solo il bios che nel mac non c'è perchè c'è l'EFI.

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Mac per la liquida

    Post  fabiovob on Tue Feb 09, 2010 10:34 pm

    Comunque sia, ho l'orrorre dei pc.

    cometarossa
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 105
    Data d'iscrizione : 2010-01-11

    Re: Mac per la liquida

    Post  cometarossa on Tue Feb 09, 2010 11:06 pm

    fabiovob wrote:Comunque sia, ho l'orrorre dei pc.

    Dall'horror vacui all'horror windows

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8202
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mac per la liquida

    Post  Luca58 on Thu Mar 04, 2010 11:43 pm

    Io ho un PowerBook (prima si chiamava cosi') del 2004; come ci si collega all'ampli?

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6708
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Mac per la liquida

    Post  piroGallo on Fri Mar 05, 2010 12:26 pm

    Luca58 wrote:Io ho un PowerBook (prima si chiamava cosi') del 2004; come ci si collega all'ampli?

    Di che modello di PowerBook si tratta esattamente?


    _________________
    Gianni



    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8202
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mac per la liquida

    Post  Luca58 on Fri Mar 05, 2010 1:50 pm

    G4, Mac OSX 10.4.11, 12.1", 1GHz, Ram DDR SDRAM PC2100 768Mb, bus 133MHz, Cache 2º livello 512k , HD 60Gb, 2 USB 2.0 480Mbps, 1 FireWire 400Mbps, uscita mini-DVI con adattatore DVI e VGA, stereo 16 bit CD equal.

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6708
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Mac per la liquida

    Post  piroGallo on Sat Mar 06, 2010 8:55 am

    Luca58 wrote:G4, Mac OSX 10.4.11, 12.1", 1GHz, Ram DDR SDRAM PC2100 768Mb, bus 133MHz, Cache 2º livello 512k , HD 60Gb, 2 USB 2.0 480Mbps, 1 FireWire 400Mbps, uscita mini-DVI con adattatore DVI e VGA, stereo 16 bit CD equal.

    due possibilità di collegamento "wired"
    1 pc - uscita firewire - scheda audio (echo, rme, ecc.) - uscita rca - ampli

    2 pc - uscita usb - dac usb - ampli

    Più combinazioni varie tra le due

    Più l'utilizzo della rete (con o senza fili)


    _________________
    Gianni



    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8202
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mac per la liquida

    Post  Luca58 on Sat Mar 06, 2010 6:26 pm

    Tenchiu'

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8202
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mac per la liquida

    Post  Luca58 on Thu Apr 15, 2010 1:59 pm

    fabiovob wrote:Comunque sia, ho l'orrorre dei pc.

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6708
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Mac per la liquida

    Post  piroGallo on Thu Apr 15, 2010 2:44 pm

    Luca58 wrote:
    fabiovob wrote:Comunque sia, ho l'orrorre dei pc.
    Horror vacui


    _________________
    Gianni



    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    marcox65
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 133
    Data d'iscrizione : 2010-06-08

    Re: Mac per la liquida

    Post  marcox65 on Sun Jul 11, 2010 9:48 am

    fabiovob wrote:
    piroGallo wrote:
    xin wrote:Ormai tutti adottano il Mac per la liquida preferendolo ad un normale PC.
    C'è una motivazione?
    Se un PC ha già la porta firewire, val la pena provarci o è un fallimento a priori?

    Risposta stringata per motivi di tempo, l'argomento mi attizza perchè ho direttamente sperimentato i due mondi.

    differenza fondamentale a parità di qualità complessiva finale:

    mondo PC: la raggiungi solo smanettando e smoccolando (a meno di dotazione iniziale da oscar in fatto di culo).

    mondo Mac: accendi e vai.

    come diceva Farassino: "c'è chi ci piace e c'è chi ci fa senso" (da pronunciare con spiccato accento piemontardo)

    Se ti piace smanettare con installazioni e smoccolamenti e aggiustamenti e finetuningenti vai di pc. se ti impegni e spendi raggiungi risultati anche superiori al mac (vero pavel?)
    Se vuoi usare il computer come usavi l'impianto "classique" vai di mac.

    Io accendo l'impiando pigiando 3 pulsanti: ampli1, ampli2, macbook (tutto il resto è già acceso) e vado di musica. Rolling Eyes


    Mitico Micio.........quoto, straquoto ed arciquoto. angel
    Anche se qualche piccola differenza a favore di Mac io la noto.

    D'accordissimo...
    Non ci dimentichiamo che negli studi di registrazione ci sono (solo) i MAC... (Windows ? No thanks...)

    Buon ascolto
    Marco

    ogiad
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 58
    Data d'iscrizione : 2010-05-12

    Re: Mac per la liquida

    Post  ogiad on Sun Jul 11, 2010 10:45 am

    sono solo io che provando un mac mini come sorgente ( usb e ottica ) invece di una scheda sonora decente per pc o mac che sia, nota effetti di jitter elevati che assomigliano agli effetti di wow and flutter di antesignana memoria ? Ok il mio dac non è granché e non è dotato di un gran reclocker ne di meccanismi avanzati di riduzione del jitter ne ho usato cavi usb/ottici "hi-fi grade" ... ma cavoli con le registrazioni non hd è decisamente meglio il cd con la mia meccanica economica cinese ...

    marcox65
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 133
    Data d'iscrizione : 2010-06-08

    Re: Mac per la liquida

    Post  marcox65 on Sun Jul 11, 2010 11:53 am

    ogiad wrote:sono solo io che provando un mac mini come sorgente ( usb e ottica ) invece di una scheda sonora decente per pc o mac che sia, nota effetti di jitter elevati che assomigliano agli effetti di wow and flutter di antesignana memoria ? Ok il mio dac non è granché e non è dotato di un gran reclocker ne di meccanismi avanzati di riduzione del jitter ne ho usato cavi usb/ottici "hi-fi grade" ... ma cavoli con le registrazioni non hd è decisamente meglio il cd con la mia meccanica economica cinese ...

    Il jitter lo elimini in maniera più che soddisfacente usando la porta firewire e usando un buon DAC (come l'Apogee mini dac) a quel punto fai una prova (non prevenuta mi raccomando) con un lettore CD Accuphase o un Esoteric (e qui le differenze di prezzo sono nell'ordine di migliaia di euro) poi ne riparliamo ... magari in un ristorante cinese. affraid

    Buon ascolto
    Marco

    microfast
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2010-07-03
    Età : 55
    Località : INVERUNO (MI)

    Re: Mac per la liquida

    Post  microfast on Sun Jul 11, 2010 11:56 am

    marcox65 wrote:
    D'accordissimo...
    Non ci dimentichiamo che negli studi di registrazione ci sono (solo) i MAC... (Windows ? No thanks...)

    Buon ascolto
    Marco

    Mi sa che sei rimasto indietro, ormai una piattaforma vale l'altra ...

    Ad esempio Pro-tools ormai esce contemporaneamente sulle due piattaforme: un impegno gravoso che se fosse ancora vero quello che dici non si prenderebbe di sicuro.

    I tempi dell'instabilita' di Wondows 98 sono finiti da molto tempo.

    Saluti
    Marco

    marcox65
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 133
    Data d'iscrizione : 2010-06-08

    perle di saggezza ... oppure ... puro esibizionismo ???

    Post  marcox65 on Sun Jul 11, 2010 12:46 pm

    microfast wrote:
    marcox65 wrote:
    D'accordissimo...
    Non ci dimentichiamo che negli studi di registrazione ci sono (solo) i MAC... (Windows ? No thanks...)

    Buon ascolto
    Marco

    Mi sa che sei rimasto indietro, ormai una piattaforma vale l'altra ...

    Ad esempio Pro-tools ormai esce contemporaneamente sulle due piattaforme: un impegno gravoso che se fosse ancora vero quello che dici non si prenderebbe di sicuro.

    I tempi dell'instabilita' di Wondows 98 sono finiti da molto tempo.

    Saluti
    Marco


    sono rimasto indietro ohhhh affraid ... non è vero quello che dico ...
    vabbè rispondiamo ancora... tanto anche se dico nero tu devi dire sempre il contrario...

    non è solo una questione di instabilità ma di durata della macchina stessa. Lavorando nel settore da 25 anni sono negli studi di registrazione quasi tutti i giorni e stai tranquillo ci sono dei MAC nuovi ma anche altri MAC che hanno oltre 12 anni e lavorano benissimo. Il PC ? si usano per il lavoro "sporco" e dopo 3 anni vanno cambiati perchè salta la scheda madre o qualcos'altro...
    Guarda che a me mica mi paga Steve Jobs! Se sbaglia qualcosa sono il primo ad incazzarmi e se un giorno si passa tutti su Linux non mi strappo le vesti...
    poi se si fa tanto per parlare...
    l'importante è non spararle TROPPO GROSSE perchè mica sono tutti fessi sui forum !

    Marco

      Current date/time is Mon Sep 26, 2016 10:42 am