Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Share

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6670
    Data d'iscrizione : 2012-12-10

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  mc 73 on Wed Mar 12, 2014 10:43 pm

    emiliano10 wrote:Primare cd31 pcm1704k AZZZZZZZZZZZZZ

    eh sì...4 convertitori 1704 k grade (i k sono i più costosi e selezionati di questo modello ) era l'unico lettore nella sua fascia di prezzo a montarli ...li montava il naim cd s3 ,esoteric ,krell...lettori di prezzo molto diverso

    Ospite
    Guest

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Ospite on Wed Mar 12, 2014 11:12 pm

    mc 73 wrote:

    eh sì...4 convertitori 1704 k grade (i k sono i più costosi e selezionati di questo modello ) era l'unico lettore nella sua fascia di prezzo a montarli ...li montava il naim cd s3 ,esoteric  ,krell...lettori di prezzo molto diverso

    come va' con la musica acustica?

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Testini Ugo on Wed Mar 12, 2014 11:37 pm

    Pioneer PD 50, poca spesa, tanta resa.
    Lascerei stare i vari Marantz per il oro timbro, fatta ovviamente eccezione per il recente KI Pearl Lite; meccaniche affidablissime ma timbro che secondo me non è quello che cerchi.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Ospite
    Guest

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Ospite on Wed Mar 12, 2014 11:49 pm

    Testini Ugo wrote:Pioneer PD 50, poca spesa, tanta resa.
    Lascerei stare i vari Marantz per il oro timbro, fatta ovviamente eccezione per il recente KI Pearl Lite; meccaniche affidablissime ma timbro che secondo me non è quello che cerchi.  

    non uso i sacd al momento, a parte il timbro sto cercando una sorgente capace di una buona ricostruzione spaziale, neutra e il più possibile fedele alla realtà

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Luca58 on Wed Mar 12, 2014 11:49 pm

    Cricetone wrote:
    sul fatto di non essere radiografante intendi che a volte sembra avere la gamma medioalta indietro oppure ad altro?
    Diciamo che ricorda un po' i CJ non Premier o le Mullard, che non sono timbricamente neutri e sembra (sottolineando "sembra") che manchi un po' di dettaglio. Poi magari ti accorgi che il dettaglio c'e' ma non e' "sparato". Per quanto riguarda le alte frequenze non sono quindi le piu' appariscenti mentre il basso con le LS3/5a e' difficile da valutare. Tra l'altro le LS3/5a 15 ohm non sono neanch'esse neutre (o almeno meno delle altre versioni piu' recenti) e quindi non posso essere molto preciso. La review di stereophile comunque rende molto bene quello che ho sentito.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Luca58 on Wed Mar 12, 2014 11:53 pm

    mc 73 wrote:

    eh sì...4 convertitori 1704 k grade (i k sono i più costosi e selezionati di questo modello ) era l'unico lettore nella sua fascia di prezzo a montarli ...li montava il naim cd s3 ,esoteric  ,krell...lettori di prezzo molto diverso
    Il tipo di convertitori e' importante, ma ho sentito dire che non basta di per se'. Cioe' non e' che i lettori che montano gli stessi convertitori suonino tutti piu' o meno allo stesso modo; gli Oppo 95, ad esempio, montano ottimi convertitori ma la loro resa dalle uscite analogiche non e' paragonabile con quella di un buon cdp tradizionale.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Luca58 on Wed Mar 12, 2014 11:54 pm

    mirach wrote:

    non uso i sacd al momento, a parte il timbro sto cercando una sorgente capace di una buona ricostruzione spaziale, neutra e il più possibile fedele alla realtà
    Secondo te chiedi poco? 


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Ospite
    Guest

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Ospite on Wed Mar 12, 2014 11:59 pm

    Luca58 wrote:
    Secondo te chiedi poco? 

    No, certo non pretendo che sia il top visto il budget, ma che vada in quella direzione e non in altre..
    giusto per specificare la tipologia di apparecchio che cerco.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Testini Ugo on Thu Mar 13, 2014 2:07 am

    mirach wrote:

    non uso i sacd al momento, a parte il timbro sto cercando una sorgente capace di una buona ricostruzione spaziale, neutra e il più possibile fedele alla realtà

    Appunto, PD 50 al tuo budget, se no spendi di più e si apre un mondo. Ma come dico sempre io citando il mitico Lino su Grandi Magazzini: se i money money non c'è l'ho.....prendi il PD 50.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6670
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  mc 73 on Thu Mar 13, 2014 5:58 am

    mirach wrote:

    come va' con la musica acustica?

    a mio parere benissimo  sunny 


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6670
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  mc 73 on Thu Mar 13, 2014 6:14 am

    Luca58 wrote:
    Il tipo di convertitori e' importante, ma ho sentito dire che non basta di per se'. Cioe' non e' che i lettori che montano gli stessi convertitori suonino tutti piu' o meno allo stesso modo; gli Oppo 95, ad esempio, montano ottimi convertitori ma la loro resa dalle uscite analogiche non e' paragonabile con quella di un buon cdp tradizionale.

       ovviamente tutto il progetto deve essere buono non bastano i convertitori ,in ogni caso ( a mio avviso ) nel 2005 quando è uscito questo lettore aveva pochi rivali nella sua categoria di prezzo
    sempre a mio parere ,suonava in maniera raffinata ed aveva una ricostruzione spaziale ottima, era una spanna sopra ai suoi rivali ( l'ho tenuto 4 anni e cambiato con il mio attuale Esoteric ) ho davvero un ottimo ricordo di questo lettore




    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Luca58 on Thu Mar 13, 2014 10:27 am

    Per quello che ho verificato (tranne che in un caso) il problema col digitale e' che timbrica e ricostruzione spaziale vanno in direzioni diverse. Se la qualita' dell'impianto sale e la ricostruzione spaziale migliora di conseguenza, la timbrica  diventa piu' scadente, nel senso che i violini sembrano flauti stridenti. Infatti il digitale rende molto bene come timbrica nei compattoni e nei sistemi consumer perche' la strada digitale fu una scelta commerciale e non di qualita'. Credo che ci sia poco da fare a meno di illudersi. 


    Last edited by Luca58 on Thu Mar 13, 2014 10:49 am; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Luca58 on Thu Mar 13, 2014 10:48 am

    mc 73 wrote:

       ovviamente tutto il progetto deve essere buono non bastano i convertitori ,in ogni caso ( a mio avviso ) nel 2005 quando è uscito questo lettore aveva pochi rivali nella sua categoria di prezzo
    sempre a mio parere ,suonava in maniera raffinata ed aveva una ricostruzione spaziale ottima, era una spanna sopra ai suoi rivali ( l'ho tenuto 4 anni e cambiato con il mio attuale Esoteric ) ho davvero un ottimo ricordo di questo lettore

    Nella riproduzione audio, per quel poco che ho capito/sperimentato e soprattutto col digitale, bisogna rendersi conto che ci sono sempre tre aspetti primari da considerare:

    1) Se l'ampli lavora in clipping o vicino ad esso con i diffusori ai quali e' associato (cosa che purtroppo accade spesso e il risultato in genere viene imputato alla scarsa qualita'/durezza dei tweeters) e' inutile perdere troppo tempo a metterlo a punto.

    2) Di un impianto si sente tutto l'insieme e e' una pura illusione il poter dare un giudizio su un singolo componente in senso assoluto. Nel nostro caso, un lettore puo' sembrare migliore di un altro in funzione delle compensazioni con gli altri componenti e in funzione della conseguente interazione dell'emissione dell'impianto con l'ambiente di ascolto.

    3) L'interazione della resa dell'impianto con l'ambiente di ascolto porta a enfatizzazioni di alcune frequenze ed alla cancellazione di altre. Modificando l'ambiente di ascolto cambiano la ricostruzione spaziale, la timbrica ed il volume, in modo piu' o meno evidente a seconda dei problemi acustici della stanza.

    Di cosa stiamo quindi parlando?

    Nel caso specifico, come ho detto, a me il CD31 e' piaciuto molto ma l'ho ascoltato in un ambiente sopraelevato con tetto spiovente e il vuoto dietro. La voce femminile era perfetta per le Rogers LS3/5a 15 ohm e l'Audio Innovations 700 perfetto per i diffusori. Se l'avessi ascoltato con un integratino a ss da 30 W che pilota le 802 probabilmente avrei concluso che il 31 e' troppo esile nel suono, troppo radiografante e sbilanciato sul medio-alto...   

    Per questi motivi, l'unica cosa da fare, se non si vuole tentare la fortuna, e' provare piu' lettori nel proprio impianto e nel proprio ambiente: a parita' di resa globale, si compra poi quello che costa meno.  


    Last edited by Luca58 on Thu Mar 13, 2014 10:52 am; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6670
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  mc 73 on Thu Mar 13, 2014 10:52 am

    Luca58 wrote:Per quello che ho verificato (tranne che in un caso) il problema col digitale e' che timbrica e ricostruzione spaziale vanno in direzioni diverse. Se la qualita' dell'impianto sale e la ricostruzione spaziale migliora di conseguenza, la timbrica  diventa piu' scadente, nel senso che i violini sembrano flauti stridenti. Infatti il digitale rende molto bene come timbrica nei compattoni e nei sistemi consumer; infatti la scelta digitale fu una scelta commerciale e non di qualita'. Credo che ci sia poco da fare a meno di illudersi. 

    sono abbastanza d'accordo con quello che dici ,in linea di massima io preferisco lettori cd dal suono dettagliato e tridimensionale ( stile Esoteric ) facendo attenzione negli abbinamenti ( particolarmente al pre ) si possono colmare alcune " carenze " della sorgente

    io il cd 31 lo ascoltavo in bilanciato ( e questo è un lettore bilanciato vero ) e la ricostruzione spaziale era buona ..ma non a livello Esoteric


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Luca58 on Thu Mar 13, 2014 10:56 am

    Pensa che invece io l'unico piccolo vantaggio del bilanciato l'ho sentito nella timbrica e nella rilassatezza del suono.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Cricetone on Thu Mar 13, 2014 11:38 am

    Luca58 wrote:
    Diciamo che ricorda un po' i CJ non Premier o le Mullard, che non sono timbricamente neutri e sembra (sottolineando "sembra") che manchi un po' di dettaglio. Poi magari ti accorgi che il dettaglio c'e' ma non e' "sparato". Per quanto riguarda le alte frequenze non sono quindi le piu' appariscenti mentre il basso con le LS3/5a e' difficile da valutare. Tra l'altro le LS3/5a 15 ohm non sono neanch'esse neutre (o almeno meno delle altre versioni piu' recenti) e quindi non posso essere molto preciso. La review di stereophile comunque rende molto bene quello che ho sentito.
    te lo chiedevo perchè ho fatto un piccolo epserimento con i condensatori vishay azzurri che usa primare(solo che nel mio caso erano usati per tagliare l'alimentazione,e primare li usa nello stadio di uscita) e notavo che usandoli il medioalto recedeva mentre la parte superiore degli acuti era presente,a volte non lo notavo,altre volte mancava quel giusto piglio alla registrazione,che rendeva il suono un tantino moscetto.però ti dava il vantaggio sia di non avere fatica di ascolto con nessun cd,ed aumentava un pò il riverbero.ti ci ritrovi con qualcuna di queste sensazioni?


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Cricetone on Thu Mar 13, 2014 11:43 am

    giudicare la resa di un lettore dal dac usato lo trovo fuorviante e deprimente,e pure un pò offensivo per il progettista del lettore,come se tutto dipendesse da 2cm di chip,e tutto il resto dei circuiti fosse secondario,eppure prima che il segnale arrivi al dac innanzitutto deve partire dall'alimentazione,che se fatta male ti inficia tutto l resto.è un pò come le fondamenta di un casa,se le hai di ricotta,che vuoi che ti servano i pilastri di acciaio?. santa 


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Luca58 on Thu Mar 13, 2014 12:54 pm

    Cricetone wrote:
    te lo chiedevo perchè ho fatto un piccolo epserimento con i condensatori vishay azzurri che usa primare(solo che nel mio caso erano usati per tagliare l'alimentazione,e primare li usa nello stadio di uscita) e notavo che usandoli il medioalto recedeva mentre la parte superiore degli acuti era presente,a volte non lo notavo,altre volte mancava quel giusto piglio alla registrazione,che rendeva il suono un tantino moscetto.però ti dava il vantaggio sia di non avere fatica di ascolto con nessun cd,ed aumentava un pò il riverbero.ti ci ritrovi con qualcuna di queste sensazioni?

    Da quello che ho sentito in quel contesto direi che il medio era in evidenza, molto liquido e molto colorato. Proprio quell'AI700 poi l'ho avuto io con le stesse valvole e non dipendeva molto dall'amplificazione. Quelle LS3/5a 15 ohm le ho poi ascoltate a casa mia col mio AI500 e un pochino spingevano in quella direzione. Ma credo che il lettore fosse il maggior contribuente a quel tipo di suono, peraltro molto affascinante.

    In sintesi, se mi devo sbilanciare direi che il suo suono mi ha ricordato molto quello del Philips CD960 ad un livello leggermente piu' alto; tra i due, quindi, il 960 e' meno bello ma piu' conveniente economicamente.   

    Comunque: http://www.stereophile.com/cdplayers/707pri


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2003
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Nimalone65 on Thu Mar 13, 2014 8:08 pm

    Testini Ugo wrote:

    Appunto, PD 50 al tuo budget, se no spendi di più e si apre un mondo. Ma come dico sempre io citando il mitico Lino su Grandi Magazzini: se i money money non c'è l'ho.....prendi il PD 50.

    Il Vro problema del PD 50 è che costa troppo poco,,,,,le persone non immaginano proprio che qualità sia in grado d'esprimere sia come lettore cd che sacd.,,,,,,,,,,,,,,d'altro canto c'è da capirle con le tante bufale da migliaia d'euro che girano !!!

    Io il mio l'ho venduto , e dopo qualche giorno mi ha chiamato il nuovo acquirente che non ci credeva che andasse tanto bene e mi ha ringraziato.

     sunny 


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Luca58 on Thu Mar 13, 2014 8:49 pm

    Nimalone65 wrote:

    Il Vro problema del PD 50 è che costa troppo poco,,,,,le persone non immaginano proprio che qualità sia in grado d'esprimere sia come lettore cd che sacd.,,,,,,,,,,,,,,d'altro canto c'è da capirle con le tante bufale da migliaia d'euro che girano !!!

    Io il mio l'ho venduto , e dopo qualche giorno mi ha chiamato il nuovo acquirente che non ci credeva che andasse tanto bene e mi ha ringraziato.

     sunny 
    Mi state facendo venire la voglia di provarlo...  Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2003
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Nimalone65 on Thu Mar 13, 2014 8:55 pm

    Luca58 wrote:
    Mi state facendo venire la voglia di provarlo...  Laughing

    Se puoi fallo !

    Gli amici che l'hanno ascoltato a casa mia , non pensavano costasse cosi poco,,,,uno ,possessore di Delius+Purcel utilizzati con meccani Accuphase , ha chiaramente detto di non evidenziare "a distanza" differenze qualitative con il suo sistema,,,,,magari voleva farmi un complimento ,,,,,ma il Pioneer suona veramente bene , specie dopo piccole ed economicissime modifiche riguardanti lo smorzamento delle vibrazione del cabinet.


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Luca58 on Thu Mar 13, 2014 9:00 pm

    Lo terro' presente. Sarei anche curioso di ascoltare un Accuphase perche' non mi e' mai capitato nemmeno in altri impianti.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6670
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  mc 73 on Thu Mar 13, 2014 9:49 pm

    Cricetone wrote:giudicare la resa di un lettore dal dac usato lo trovo fuorviante e deprimente,e pure un pò offensivo per il progettista del lettore,come se tutto dipendesse da 2cm di chip,e tutto il resto dei circuiti fosse secondario,eppure prima che il segnale arrivi al dac innanzitutto deve partire dall'alimentazione,che se fatta male ti inficia tutto l resto.è un pò come le fondamenta di un casa,se le hai di ricotta,che vuoi che ti servano i pilastri di acciaio?. santa 

    nessuno ha giudicato il lettore cd considerando solo i dac montati   pensavo fosse chiaro ..
    giudico però positiva la presenza di questo tipo di convertitori su di un lettore che non costava una follia!!!...
    e guarda caso questo lettore spesso viene " abarthizzato " ad esempio da aurion...e il valore dell'usato è alto


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    rossano
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 2012-02-15
    Età : 46
    Località : macerata

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  rossano on Thu Mar 13, 2014 10:41 pm

    Nimalone65 wrote:

    Se puoi fallo !

    Gli amici che l'hanno ascoltato a casa mia , non pensavano costasse cosi poco,,,,uno ,possessore di Delius+Purcel utilizzati con meccani Accuphase , ha chiaramente detto di non evidenziare "a distanza" differenze qualitative con il suo sistema,,,,,magari voleva farmi un complimento ,,,,,ma il Pioneer suona veramente bene , specie dopo piccole ed economicissime modifiche riguardanti lo smorzamento delle vibrazione del cabinet.




    enrico  Sleep 

    che fine ha fatto il tuo reymio..l'hai venduto ?..spero di no eh   

    saluti...rossano


    _________________
    ascoltare sempre..prima di comprare..  

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2003
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Quale lettore CD/Dac budget? Cerco soundstage, naturalezza e musicalità

    Post  Nimalone65 on Fri Mar 14, 2014 12:19 am

    rossano wrote:




    enrico  Sleep 

    che fine ha fatto il tuo reymio..l'hai venduto ?..spero di no eh   

    saluti...rossano

    Non ho mai avuto il Reimyo ,,,,,pur conoscendolo bene e ritenendolo tra i migliori lettori cd in circolazione.


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 7:50 am