Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Zephyr - cosa porta il vento di primavera? - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Share

    marcopane
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2010-09-19

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  marcopane on Fri 02 May 2014, 19:17

    Ciao amici!!

    E' passato qualche giorno! Lo Zephyr ha lavorato ininterrottamente ed ora credo sia ben "slegato"
    I ronzii di cui accennavo si sono ridotto all'inudibile con tutte e tre le cuffie in mio possesso! Evidentemente doveva assestarsi!

    In questo preciso istante ascolto uno dei miei disci ECM preferiti: Le pas di chat noir di Anouar Brahem con la K501 e l'uscita OTL, uno dei migliori ascolti mai fatti!!! Proprio vero per certi dischi la K501 dice ancora la sua, se poi con le 2A3 in OTL!!

    Ma allora, nessuno viene a farmi visita per qualche ascolto?! :D

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7702
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  biscottino on Fri 02 May 2014, 19:36

    Verrei volentieri, così magari ci ascoltiamo la Akg k240df che ho preso....


    _________________
    Enjoy your head!  

    marcopane
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2010-09-19

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  marcopane on Fri 02 May 2014, 20:20

    Salvatore ma tu non sei nella bella Napoli?? Un poco lontanuccia, ma se ti capita sei il benvenuto!!!!

    (PS io sono nato e cresciuto a Sorrento!)

    Che ti sembrano le DF? Dovrebbero risultare "povere in basso" e molto neutrali!
    Un caro amico ha invece finalmente provato le DT48, odiandole dall'uscita trafo a 30 e 100 ohm, apprezzandole un pochino a 300 ohm e rimanendo notevolmente impressionato pilotandole con un OTL (che è la morte loro!). Immagino sia lo stesso per le DF (che non mancherò di prendere!)

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7702
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  biscottino on Fri 02 May 2014, 21:01

    marcopane wrote:Salvatore ma tu non sei nella bella Napoli?? Un poco lontanuccia, ma se ti capita sei il benvenuto!!!!

    (PS io sono nato e cresciuto a Sorrento!)

    Che ti sembrano le DF? Dovrebbero risultare "povere in basso" e molto neutrali!
    Un caro amico ha invece finalmente provato le DT48, odiandole dall'uscita trafo a 30 e 100 ohm, apprezzandole un pochino a 300 ohm e rimanendo notevolmente impressionato pilotandole con un OTL (che è la morte loro!). Immagino sia lo stesso per le DF (che non mancherò di prendere!)

    Non ho ancora sentito le df, ma solo per mancanza di tempo, un otl in casa fortunatamente c'è.


    _________________
    Enjoy your head!  

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  pluto on Sat 03 May 2014, 18:31

    Marco ma a meno di mie distrazioni, non hai ancora scritto nulla sul pilotaggio delle Stax.
    Come va?

    marcopane
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2010-09-19

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  marcopane on Sat 03 May 2014, 18:41

    Ciao Pluto!!

    Purtroppo niente STAX per ora! Ho fatto si che il progetto potesse includerle per un futuro acquisto (che non riguarderà le "solite" STAX..)!
    Tuttavia non disperare: forse settimana prossima un caro amico me ne spedisce una in prova e MALE CHE VADA fra due settimane verrà testato in diretta con TUTTE le stax fino alla 009 :O:O:O (intendo testate tra più persone, nel frattempo mi sa che c'è chi le proverà in solitaria hehe!!)

    In questo preciso istante ascolto Bill Fay con la HD-650 tramite autotrasformatore è non posso desiderare di meglio, nonostante i margini di miglioramento siano notevolissimi usando io delle valvole molto basic.

    Sono in attesa di un paio di Marconi NOS 2a3, una coppia di Voskhod 6n23p dell''80, una 0d3 della General Electric e mese prossimo una 274B mesh Emission Labs!

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8708
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  Edmond on Sat 03 May 2014, 18:45

    Che fai, Marco??? Per l'entusiasmo raddoppi i post???????????????  affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid 


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  pluto on Sat 03 May 2014, 18:49

    Ho cancellato io, nessun problema

    Marco se hai problemi fai un fischio, magari si organizza con il Conte e qualche Stax la recuperiamo

    marcopane
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2010-09-19

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  marcopane on Sat 03 May 2014, 19:04

    Fiuuu fiuuuu!

    Quando volete! Siete i benvenutissimi!

    marcopane
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2010-09-19

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  marcopane on Tue 27 May 2014, 21:10

    Non sono morto!! Giusto un update!! A breve avremo altre impressioni per il pilotaggio di planari ed ELS.
    Nel frattempo sono nate due rev. La mia è MK1 e quella dei due miei compagni di ventura MK2 ed MK3 nate dalle osservazioni di ascolto per l'appunto di cuffie magnetoplanari ed ELS.

    Nel frattempo, non avendo nessuna delle due continuo ad ascoltare con le mie dinamiche, convincendomi sempre più di avere un vero riferimento per questa tipologia di cuffie!!! Cosa assolutamente supportata dai camerata anch'essi estasiati.
    Mi prendo la liberta di postare anonimamente le prime impressioni di uno di loro:

    "L’ho settato seguendo le istruzioni telefoniche di Marco, in diretta, in 10 minuti neanche e l’ho fatto scaldare, senza ascoltare, per 20 minuti. Poi ho buttato dentro un disco a caso, Live in London di Leonard Cohen, che sto ascoltando con la HD650.

    Ulteriore premessa: ho la cuffia in testa da un quarto d’ora, ed il suono sta cambiando a vista d’occhio, alla velocità del coguaro antartico quando insegue la libellula hypnotica del Madagascar. Chissà dove andrà, quando si fermerà...

    Il suono? Una meraviglia, bassi poderosi, profondi, controllati, immanenti, di una presenza materica incredibile, medi coinvolgenti, con una voce perfettamente a fuoco, nitida, calda, non smielata o sdolcinata, perfettamente staccata dagli strumenti, alti cristallini e trasparenti. Grande sensazione di aria nell’aria e di strumenti tra gli strumenti, oltre che, più banalmente, di aria tra gli strumenti. Dinamica ai massimi, per il trasduttore impiegato, cinetica, attrito, inerzia e quant’altro entro i limiti delle tolleranze ammesse.

    Mai il poeta era entrato così in profondità nella mia anima...

    Volete sapere come suona con le Stax? Eccheccazzo ne sò, chissenefrega delle Stax..."


    Spero di poterlo ascoltare a breve con una HD800 con le quali intuisco grandi sinergie (specialmente con una coppia di 45..!!!!!)

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7702
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  biscottino on Wed 28 May 2014, 06:14

    Io aspetto gli altri commenti, quelli su elettrostatiche e planari.
    Se ho capito bene, la 650 provata è con l'ampli in modalità otl, con quel carico le finali dovrebbero andare a nozze, mentre le altre prove, elettrostatiche e planari, dovrebbero essere fatte utilizzando i trafo.
    Per esperienza personale, anche quando ho utilizzato il Woo Wee con ampli valvolari a bassa potenza, il suono non mi è piaciuto, mentre trovato splendido il risultato con ampli di potenza nell'ordine di una decina di watt, ma non tanto per il volume, ma per il controllo della cuffia/trasduttore, quindi penso che le due finali facciano fatica a pilotare le elettrostatiche, io uso sia le El 34 nel Guerra che le 845 nel Pace, e li c'è corrente in abbondanza.
    Ho avuto modo in passato di fare una incredibile esperienza con le 45, l'ampli era il finale di Yamamoto col suo pre e trafo di uscita Mhz, ricordo che la Hp2 Joseph Grado raggiunse prestazioni mai più eguagliate!
    Con le orto, se il trafo di uscita è buono, sono sicuro che il risultato sarà notevole, ma forse con qualcuna che ha bisogno di grande spinta, potrà arrancare, del resto dalle 45 non si può avere una grande potenza.
    Marco, aspettiamo tue notizie in merito.


    _________________
    Enjoy your head!  

    marcopane
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2010-09-19

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  marcopane on Wed 28 May 2014, 09:19

    Ciao Salvatore!

    Una premessa, attualmente esistono tre versioni: MkI, MkII ed MkIII,
    Nello specifico, la mia MKI è così come pensata dal progettista. La MkII è nata successivamente all'ascolto del progettista di una coppia di LCDX mentre la MKIII è nata in seguito, in pertinenza a quanto tu sospetti, di una non totale capacità di pilotare le ELS.

    Attualmente quindi, per "mere" questioni temporali abbiamo molte informazioni sulle dinamiche, sufficienti sulle planari e nessuna sulle ELS ahah :D

    A tal proposito, pilota le medio/alte ed alte impedenze a livelli di riferimento assoluto!!! Tanto da farmi immaginare in futuro un amplificatore OTL puro con le 2A3!

    Grazie per la segnalazione sulle 45, sono proprio curioso di provarle ... !!

    marcopane
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2010-09-19

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  marcopane on Wed 28 May 2014, 14:50

    Salvatore, anche se OT, cosa ne pensi della 240DF. Ovviamente con te è scontato che l'abbia pilotata con un degno valvolare ;) non proverei mai un SS con una cuffia così rognosa  Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes 

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7702
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  biscottino on Wed 28 May 2014, 14:59

    marcopane wrote:
    A tal proposito, pilota le medio/alte ed alte impedenze a livelli di riferimento assoluto!!! Tanto da farmi immaginare in futuro un amplificatore OTL puro con le 2A3!

    Grazie per la segnalazione sulle 45, sono proprio curioso di provarle ... !!

    SIcuramente il risultato sarà notevole, ma francamente temo per l'integrità delle cuffie...ho avuto ben due cuffie rotte per una valvola nos difettosa sull'otl MHz, e avendo avuto in passato esperienza con le 45 e alla loro propensione a "scaricare" tuoni e fulmini nelle cuffie, ti dico che lo farei solo con le dovute precauzioni.


    _________________
    Enjoy your head!  

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7702
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  biscottino on Wed 28 May 2014, 15:02

    marcopane wrote:Salvatore, anche se OT, cosa ne pensi della 240DF. Ovviamente con te è scontato che l'abbia pilotata con un degno valvolare ;) non proverei mai un SS con una cuffia così rognosa  Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes 

    Ho trovato soddisfazione solo col Peyote Mhz, che è insensibile ai 600ohm della 240df, e la pilota senza problemi.
    L'otl mi è piaciuto un po' meno, ma è una cuffia correttissima.
    Male invece la prestazione data dal Questyle, che soffre particolarmente fornendo un suono duro e privo di armoniche.


    _________________
    Enjoy your head!  

    marcopane
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2010-09-19

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  marcopane on Wed 28 May 2014, 15:02

    biscottino wrote:

    SIcuramente il risultato sarà notevole, ma francamente temo per l'integrità delle cuffie...ho avuto ben due cuffie rotte per una valvola nos difettosa sull'otl MHz, e avendo avuto in passato esperienza con le 45 e alla loro propensione a "scaricare" tuoni e fulmini nelle cuffie, ti dico che lo farei solo con le dovute precauzioni.

    Grazie per la segnalazione, immagino sia scontato, ma erano OTL con l'opportuno condensatore in uscita? In teoria la sua presenza non dovrebbe salvaguardare da simili sventure?

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7702
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  biscottino on Wed 28 May 2014, 17:16

    marcopane wrote:
    Grazie per la segnalazione, immagino sia scontato, ma erano OTL con l'opportuno condensatore in uscita? In teoria la sua presenza non dovrebbe salvaguardare da simili sventure?

    Ecco, dovrebbe...la valvola era in corto e ha dato una scarica forte di tensione, si è cotta una Sennheiser hd424x prima, e una Bose Ae2 dopo.
    Ovviamente col trasformatore di uscita non sarebbe successo questo.
    Ricordo delle 2a3 Rca biplacca che nella fase di burn-in mandavano scariche elettriche, per cui volevo capire cosa potrebbe succedere se questo avvenisse e non ci sarebbe il trasformatore che fa da isolatore galvanico.


    _________________
    Enjoy your head!  

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7702
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  biscottino on Sun 01 Jun 2014, 21:23

    Continuo a non capire....


    _________________
    Enjoy your head!  

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  realmassy on Sun 01 Jun 2014, 21:51

    GeoAndGeo wrote:Per ora venticello e puzzette.. affraid 
    Sarebbe carino presentarsi e magari spiegare queste criptiche battute. In caso contrario sei solamente un troll.


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    marcopane
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2010-09-19

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  marcopane on Sun 01 Jun 2014, 21:55

    Bhè se questi sono venticello e puzzate .... ;)


    marcopane
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2010-09-19

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  marcopane on Sun 01 Jun 2014, 21:56

    Amici cuffiofili, domani avrò del tempo per potervi dettagliare le prove fatte e le direzioni future!!

    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3418
    Data d'iscrizione : 2010-04-18
    Età : 49
    Località : Cerignola (FG)

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  madmax on Sun 01 Jun 2014, 23:48

    marcopane wrote:Bhè se questi sono venticello e puzzate .... ;)


     Rolling Eyes applausi applausi 


    _________________
    Spoiler:

    Analogico: Technics SL1200 MKII
    Sorgente:Mcintosh MCD301/Unison Research Unico cd
    Sorgente audio/video:Denon DBP-2012UD                                                                                                      
    Ampli:AM Audio T90
    Diffusori:Klipsh Heresy III
    Cuffie:Hifiman HE-6 Airtech/Sennheiser HD800 CustomCans/Spirit Labs Grado
    Ampli cuffia:Megahertz MezzoGuerra/ Megahertz OTL
    Dac Ampli Cuffia: Pioneer U-05
    Condizionatore di rete: IsoTek Vision

    Ospite
    Guest

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  Ospite on Mon 02 Jun 2014, 16:27

    madmax wrote:

     Rolling Eyes applausi applausi 

    marcopane
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2010-09-19

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  marcopane on Tue 03 Jun 2014, 19:22

    Eccomi!!
    Cari amici, non ho il dono di mettere per iscritto le mie sensazioni all'ascolto e pertanto non me ne vogliate per la brevità di quanto posso scrivere.
    Tale laconicità è però ampiamente annullata dall'invito sincero ad un buon caffè e qualche ascolto presso la mia abitazione ;)!!

    Detto questo, una premessa: quando ho ordinato lo Zephyr volevo un amplificatore esclusivamente per le cuffie dinamiche con primaria attenzione alle alte impedenze ed un determinato budget. Da li il patrono di Had-audiolab ha imbastito una serie di considerazioni e proposte che poi hanno fatto nascere il proposito di costruire un amplificatore ibrido. Questo a parità di budget che avevo proposto e la cosa, ovviamente, è risultata intrigante.

    Sono quindi nati tre Zephyr diversi tra di loro, il mio, il secondo MKII con ulteriori accorgimenti per le planari ed il terzo MKIII con un differente trasformatore per le ELS.

    L'MKI e l'MKII no hanno centrato affatto per il pilotaggio delle ELS mentre l'MKIII si è rivelato essere decisamente migliore in termini di volume e con una timbrica di assoluto rilievo. Tuttavia, a volumi più elevati, forse troppo elevanti ma quantomeno necessari per un dato coinvolgimento "fisico" anche la versione MKIII non ha centrato in pieno. Ed oltre senza cambiare totalmente progetto non si può andare.

    La cosa mi dispiace ma relativamente ed ora vi spiego il perché:

    ho ascoltato miriadi di amplificatori, sistemi, miei e di amici ed è la prima volta (sembra abusato questo concetto ma sono sereno nell'affermarlo) che le cuffie dinamiche si esprimono a tali livelli o perlomeno a livelli pari o vicini o simili ad amplificatori dal costo notevolmente maggiore.

    Il coinvolgimento è totale, la correttezza timbrica esemplare, la dinamica bellissima e la sensazione di grande musicalità assoluta. Da qui, veramente rinnovo l'invito ad un'ascolto anche per fugare qualche mio dubbio in merito alle mie capacità percettive  Rolling Eyes Rolling Eyes 

    Inutile elencare le cuffie dinamiche provate, hanno suonato tutte in modo esemplare sia essa stata una HD650 (in OTL) o una RS-1 (in autotrasformatore) o una K501 e così via.

    Terzo aspetto le planari: voglio sottolineare che le LCD3 provate non erano affatto rodate e che la superficialità, l'assemblaggio "ad capocchia" della catena e tutto il resto potrebbe aver inficiato gli ascolti. Tuttavia le prestazioni non mi sono sembrate particolarmente distanti da una HD600 opportunamente ricablata e tali da giustificarne il costo.

    Il lightning, oltre che bellissimo nella realizzazione, suonava veramente bene ma è stato unanimemente preferito lo Zephyr per le LCD3 (e con lo Stibbert anziché il Lector). Ciononostante queste cuffie non hanno stupito così come ci aspettavamo accadesse.

    Ribadisco la totale mancanza di ottimizzazione e di tempo , ma stesso discorso è applicabile alle dinamiche usate e nessuna ha mostrato particolari manchevolezze, anzi con la HD565 siamo unanimemente arrivati allo stupore..!

    Fortunatamente uno dei possessori dello Zephyr potrà spendere più tempo sia con la 3 che con la X e con differenti ampli cuffia e pertanto si potranno sviluppare ulteriori considerazioni in merito.

    Discorso a parte meritano le STAX, tra le quali mi ha particolarmente colpito la Sigma Pro per la sua musicalità e ricostruzione spaziale. Meritano effettivamente una catena dedicata perché nei loro generi fisiologici sono inarrivabili.

    Pertanto in sintesi, valutando lo Zephyr MKIII: per ascolti prolungati e/o notturni va molto bene con le ELS, assolutamente strepitoso con le dinamiche e credo bene con le planari (ma bisogna approfondire).

    Nascerà uno Zephyr con le 807a che dovrebbe risolvere i problemi di pilotaggio delle ELS e a breve riceveremo in prova una prototipo esclusivamente dedicato per le elettrostatiche. Nel frattempo io sto vagliando la possibilità di un MKIV che abbandoni l'ELS e focalizzi esclusivamente su dinamiche e planari ottimizzando al massimo queste tipologie!!

    Rinnovando l'invito a qualche ascolto vi auguro buoni ascolti  cheers  cheers  cheers 


    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3418
    Data d'iscrizione : 2010-04-18
    Età : 49
    Località : Cerignola (FG)

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  madmax on Fri 27 Jun 2014, 01:53

    Sleep 


    _________________
    Spoiler:

    Analogico: Technics SL1200 MKII
    Sorgente:Mcintosh MCD301/Unison Research Unico cd
    Sorgente audio/video:Denon DBP-2012UD                                                                                                      
    Ampli:AM Audio T90
    Diffusori:Klipsh Heresy III
    Cuffie:Hifiman HE-6 Airtech/Sennheiser HD800 CustomCans/Spirit Labs Grado
    Ampli cuffia:Megahertz MezzoGuerra/ Megahertz OTL
    Dac Ampli Cuffia: Pioneer U-05
    Condizionatore di rete: IsoTek Vision

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Zephyr - cosa porta il vento di primavera?

    Post  pluto on Fri 27 Jun 2014, 09:19

    Alla prossima Zizzania.




      Current date/time is Sun 04 Dec 2016, 13:16