Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Share

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  turo91 on Fri Mar 21, 2014 1:24 pm

    Ah il Canada, terra di freddo, di natura incontaminata, di MTB e di dac.

    Di dac?

    Esatto, di dac dato che ultimamente varie aziende canadesi stanno presentando dei convertitori davvero molto interessanti, come i Resonessence Labs recensiti di recente (qui e qui) oppure l’Exasound E20 mk III, protagonitsta di questa prova.

    Di seguito la prova completa

    http://www.stereo-head.it/2014/03/dac-exasound-e20-piccolo-fuori-ma-grande-dentro-recensione/



    Last edited by turo91 on Mon Mar 24, 2014 2:15 pm; edited 1 time in total


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  Amuro_Rey on Fri Mar 21, 2014 1:43 pm

    Solo un piccolo appunto sulle ultime recensioni Turo ... un po' troppo verso apparati da "gioielleria" più per i comuni mortali
    OK che Tu a te non li fanno pagare ma a vedere i prezzi di questi viene da accapponare la pelle  Neutral 
    Nei "contro" io comincerei anche a valutare il costo di questi apparati
    Ora tutto diranno che è nella norma, è vero ed infatti questa è proprio il perché per ora io il DAC lo prenderei volentieri ma ne faccio MOLTO più volentieri a meno  Embarassed


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  turo91 on Fri Mar 21, 2014 2:16 pm

    Amuro_Rey wrote:Solo un piccolo appunto sulle ultime recensioni Turo ... un po' troppo verso apparati da "gioielleria" più per i comuni mortali
    OK che Tu a te non li fanno pagare ma a vedere i prezzi di questi viene da accapponare la pelle  Neutral 
    Nei "contro" io comincerei anche a valutare il costo di questi apparati
    Ora tutto diranno che è nella norma, è vero ed infatti questa è proprio il perché per ora io il DAC lo prenderei volentieri ma ne faccio MOLTO più volentieri a meno  Embarassed

    Provo quello che mi mandano fondamentalemnte, farsi mandare prodotti economici è molto più complicato che farsi mandare un dac da 3 mila euro per qualche motivo.
    L'exasound poi l'ho comprato  Embarassed 


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    vincas88bn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2013-04-30

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  vincas88bn on Fri Mar 21, 2014 2:35 pm

    turo91 wrote:

    Provo quello che mi mandano fondamentalemnte, farsi mandare prodotti economici è molto più complicato che farsi mandare un dac da 3 mila euro per qualche motivo.
    L'exasound poi l'ho comprato  Embarassed 
    ma l'hai comprato di getto, cioè senza fare paragoni o confronti con altri prodotti della stessa fascia?

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5727
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  phaeton on Fri Mar 21, 2014 2:37 pm

    bella rece, congrats     

    solo una nota: sicuro che l'E20 commerciale (non la versione custom che hai tu) sia upgradabile col femto clock?? non ho trovato nulla sul sito exa.........


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  turo91 on Fri Mar 21, 2014 2:51 pm

    vincas88bn wrote:

    ma l'hai comprato di getto, cioè senza fare paragoni o confronti con altri prodotti della stessa fascia?

    Ho ascoltato Fostex Hp A8C, il Naim V1, l'Audio Gd Reference, il Mytek e altrii e questo suona meglio.
    Anche il Fostex e l'audio gd sono ottime macchine.


    phaeton wrote:bella rece, congrats     

    solo una nota: sicuro che l'E20 commerciale (non la versione custom che hai tu) sia upgradabile col femto clock?? non ho trovato nulla sul sito exa.........

    Ne hanno ancora qualche esemplare mi hanno detto, però finiti quelli non sarà più disponibile.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  turo91 on Mon Mar 24, 2014 2:16 pm

    Hanno aggiunto il supporto al DSD256 anche su mac.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 5863
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  montanari on Mon Mar 24, 2014 2:37 pm

    quanti file dsd256 ci sono in commercio?


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  turo91 on Tue Mar 25, 2014 11:52 am

    montanari wrote:quanti file dsd256 ci sono in commercio?

    Penso nessuno.
    Me ne ha mandato uno Exasound registrato nativamente così ed è un bomba, una naturalezza ineccepibile, però un brano da 2 minuti occupa 400 mb e come detto prima sono introvabili al momento.
    Exasound mi ha detto che ne ha altri registrati nativamente in DSD256, ma sono registrazioni di case discografiche e non può diffonderli


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    vincas88bn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2013-04-30

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  vincas88bn on Tue Mar 25, 2014 12:06 pm

    turo91 wrote:

    Penso nessuno.
    Me ne ha mandato uno Exasound registrato nativamente così ed è un bomba, una naturalezza ineccepibile, però un brano da 2 minuti occupa 400 mb e come detto prima sono introvabili al momento.
    Exasound mi ha detto che ne ha altri registrati nativamente in DSD256, ma sono registrazioni di case discografiche e non può diffonderli
    una canzone mediamente dura 3-4 minuti si arriva a 800mb o addirittura ad 1 gb a brano...va bene che gli hd sono grossi ma questi sono delle bombe a tutti gli effetti.

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 5863
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  montanari on Tue Mar 25, 2014 12:15 pm

    e poi cazzo!
    è più corretto dire: legge l unico file dsd256
    son sicuro, da ormai profondo conoscitore di dac che sei diventato, che sta qua è una supermacchina
    ma sta cosa dei dsd64, dsd128, e ora dsd256, dxd.. etc etc mi pare una minchiata da audiofili


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà

    Ivanhoe
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1518
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : ad Est

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  Ivanhoe on Tue Mar 25, 2014 1:30 pm

    Anche tralasciando i costi elevati di questi apparecchi (per chi può), ma la ricerca "feticista" di questo suono iperbit non fa perdere di vista proprio la Musica come piacere di ascolto?


    _________________
    If Music be the food of Love, play on

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  turo91 on Tue Mar 25, 2014 1:31 pm

    montanari wrote:e poi cazzo!
    è più corretto dire: legge l unico file dsd256
    son sicuro, da ormai profondo conoscitore di dac che sei diventato, che sta qua è una supermacchina
    ma sta cosa dei dsd64, dsd128, e ora dsd256, dxd.. etc etc mi pare una minchiata da audiofili

    Un dac da 2.500 $ è di per sè una minchiata da audiofili, così come una cuffia da 1.000 o un ampli da 2.000, ma è una passione, quindi viva le minchiate.  Rolling Eyes 
    Da quello che ho provato i dsd nativi van meglio dei 24 bit nativi che van meglio dei 16 bit, ho fatto anche una piccola prova in cieco in cieco, poi ovviamente son piccole differenze che devi stare lì ad ascoltare e quando ascolto la musica sinceramente frega cazzi.  Rolling Eyes 
    Una prova tra i vari dsd invece non l'ho mai fatta.
    Di sicuro non sto a farmi le fisse e ascolto quello che mi piace nella miglior risoluzione che trovo, non è che ascolto musica che non mi piace solo perchè la trovo in dsd  affraid 

    Qua (https://nativedsd.com/ ) puoi richiedere dei file test gratis e provarli con il Concero e ci sono anche altri DSD256.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 5863
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  montanari on Tue Mar 25, 2014 2:07 pm

    ho una decina di album in dsd
    peccato che si trova solo o musica classica, o jazz classic, o grandi classici
    !!!
    è vero si sente meglio, ma davvero devi star li a sentire la differenza anzichè la musica
    mi viene in mente il mio pusher qua a Dubai, che ha pure I sostegni per I cavi di Potenza per tenerli sollevati da terra, lettore cd da 8000 (valido però eh!) gira da 5000 e passa, e poi ha 3 dischi, 10cd

    ecchecazz


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà

    vincas88bn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2013-04-30

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  vincas88bn on Tue Mar 25, 2014 4:25 pm

    montanari wrote:ho una decina di album in dsd
    peccato che si trova solo o musica classica, o jazz classic, o grandi classici
    !!!
    è vero si sente meglio, ma davvero devi star li a sentire la differenza anzichè la musica
    mi viene in mente il mio pusher qua a Dubai, che ha pure I sostegni per I cavi di Potenza per tenerli sollevati da terra, lettore cd da 8000 (valido però eh!) gira da 5000 e passa, e poi ha 3 dischi, 10cd

    ecchecazz
    bravissimo, il colmo è che l'audiofilo medio dopo aver sperperato tutti i denari in hardware non ha nemmeno più un centesimo da spendere in software!poco male può ascoltare i file di test!

    vincas88bn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2013-04-30

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  vincas88bn on Tue Mar 25, 2014 4:30 pm

    turo91 wrote:

    Un dac da 2.500 $ è di per sè una minchiata da audiofili, così come una cuffia da 1.000 o un ampli da 2.000, ma è una passione, quindi viva le minchiate.  Rolling Eyes 
    Da quello che ho provato i dsd nativi van meglio dei 24 bit nativi che van meglio dei 16 bit, ho fatto anche una piccola prova in cieco in cieco, poi ovviamente son piccole differenze che devi stare lì ad ascoltare e quando ascolto la musica sinceramente frega cazzi.  Rolling Eyes 
    Una prova tra i vari dsd invece non l'ho mai fatta.
    Di sicuro non sto a farmi le fisse e ascolto quello che mi piace nella miglior risoluzione che trovo, non è che ascolto musica che non mi piace solo perchè la trovo in dsd  affraid 

    Qua (https://nativedsd.com/ ) puoi richiedere dei file test gratis e provarli con il Concero e ci sono anche altri DSD256.
    tutto giusto, alla fine ciò che conta è trovare la musica che ci piace e se questa è bene incisa si gode ancora di più, a prescindere dal supporto che la contiene e dal formato che la codifica.
    Una cuffia da 1000 e un ampli da 2000 hanno un senso e il dac da 2500 che stona visto gli ottimi risultati che si ottengono già a 1000 euro. Per gli ampli se si vuole una buona capacità di pilotaggio e musicalità 2.000 sono una cifra sacrosanta e contenuta.

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  turo91 on Tue Mar 25, 2014 4:37 pm

    vincas88bn wrote: il dac da 2500 che stona visto gli ottimi risultati che si ottengono già a 1000 euro.

    Non paragonabili a questo, se no mica ero scemo e me lo prendevo  sunny
    Lo stesso discorso vale per gli ampli e per il resto, già con prezzi più modesti si raggiungono altri risultati (tipo alcuni ampli pro molto potenti e pure ben suonanti).

    Bisogna anche considerare che funziona molto bene anche come pre ed un pre realmente bilanciato non è che costi proprio poco.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    vincas88bn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2013-04-30

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  vincas88bn on Tue Mar 25, 2014 4:46 pm

    turo91 wrote:

    Non paragonabili a questo, se no mica ero scemo e me lo prendevo  sunny
    Lo stesso discorso vale per gli ampli e per il resto, già con prezzi più modesti si raggiungono altri risultati (tipo alcuni ampli pro molto potenti e pure ben suonanti).
    secondo me le differenze tra dac non sono così grosse da giustificare il divario tra le varie fasce, poi non metto in dubbio che questo suona meglio dei dac sui 1000.

    negli ampli è vero, c'è l'ottimo yamaha p2500s, è un finale a cui va aggiunto il pre.

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  turo91 on Tue Mar 25, 2014 4:52 pm

    vincas88bn wrote:
    secondo me le differenze tra dac non sono così grosse da giustificare il divario tra le varie fasce, poi non metto in dubbio che questo suona meglio dei dac sui 1000.

    negli ampli è vero, c'è l'ottimo yamaha p2500s, è un finale a cui va aggiunto il pre.

    Non sono d'accordo, ogni tanto quando attacco qualche dac mi viene male e non parlo di microdifferenza, tipo il Mytek  affraid 
    Anche il paragone tra l'Exasound e lo Yulong DA8 è abbastanza infelice per lo Yulong pur ritenendo il DA8 un ottimo dac.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    vincas88bn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2013-04-30

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  vincas88bn on Tue Mar 25, 2014 4:56 pm

    turo91 wrote:

    Non paragonabili a questo, se no mica ero scemo e me lo prendevo  sunny
    Lo stesso discorso vale per gli ampli e per il resto, già con prezzi più modesti si raggiungono altri risultati (tipo alcuni ampli pro molto potenti e pure ben suonanti).

    Bisogna anche considerare che funziona molto bene anche come pre ed un pre realmente bilanciato non è che costi proprio poco.
    la cosa che mi ha lasciato un po'basito è il fatto che nn migliora molto con l'alimentatore pardo, cmq l'importante è essere soddisfatti, riguardo al pre io ho finito di inseguire queste tecnologie. i prodotti bilanciati generalmente suonano meglio in questa modalità per questioni di progetto(sono ottimizzati per quella connessione, mentre per le uscite rca c'è un ulteriore circuito basato su opamp che degraderà un po' le prestazioni) e non grazie alla tecnologia)
    Molti progettisti aborrano il bilanciato e non lo mettono su nessuna linea altri si sono adattati a quello che chiedeva il mercato...

    vincas88bn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2013-04-30

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  vincas88bn on Tue Mar 25, 2014 5:00 pm

    turo91 wrote:

    Non sono d'accordo, ogni tanto quando attacco qualche dac mi viene male e non parlo di microdifferenza, tipo il Mytek  affraid 
    Anche il paragone tra l'Exasound e lo Yulong DA8 è abbastanza infelice per lo Yulong pur ritenendo il DA8 un ottimo dac.
    è rispettabilissimo quello che dici, anche a me alcuni dac non piacciono, ma mi sono accorto che alcuni prodotti attirano di più semplicemente perchè tendono a sottolineare di più, rispetto altri concorrenti, alcuni aspetti della riproduzione audio a cui siamo particolarmente legati.
    Il mytek è un dac che viene dal mondo pro, magari ti sembra un po' troppo equilibrato.

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  turo91 on Tue Mar 25, 2014 6:38 pm

    vincas88bn wrote:[
    la cosa che mi ha lasciato un po'basito è il fatto che nn migliora molto con l'alimentatore pardo, cmq l'importante è essere soddisfatti, riguardo al pre io ho finito di inseguire queste tecnologie. i prodotti bilanciati generalmente suonano meglio in questa modalità per questioni di progetto(sono ottimizzati per quella connessione, mentre per le uscite rca c'è un ulteriore circuito basato su opamp che degraderà un po' le prestazioni) e non grazie alla tecnologia)
    Molti progettisti aborrano il bilanciato e non lo mettono su nessuna linea altri si sono adattati a quello che chiedeva il mercato...

    Il bilanciato non è siolo questione di uscite ed ingressi xlr, quando di circuitazione simmetrica e dual mono ed è risaputo che è la soluzione migliore, infatti tutte le migliori elettroniche migliori son così. per esempio il Marley di M2tech è bilanciato pur avendo ingressi rca.
    Non ci vedo nulla di strano nel modesto incremento con il Pardo, la linea di alimentazione dell'E20 è fatta molto bene con 11 stadi di filtraggio e rende già con l'ali di serie.

    vincas88bn wrote:
    è rispettabilissimo quello che dici, anche a me alcuni dac non piacciono, ma mi sono accorto che alcuni prodotti attirano di più semplicemente perchè tendono a sottolineare di più, rispetto altri concorrenti, alcuni aspetti della riproduzione audio a cui siamo particolarmente legati.
    Il mytek è un dac che viene dal mondo pro, magari ti sembra un po' troppo equilibrato.

    No, suona semplicememente male per me, sbilanciato sulle alte e strilla parecchio.
    A me piace il suono lineare ed equilibrato, come per esempio il Fostex Hp A8C che deriva pure quello dal pro o lo stesso E20.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    vincas88bn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2013-04-30

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  vincas88bn on Tue Mar 25, 2014 7:03 pm

    turo91 wrote:

    Il bilanciato non è siolo questione di uscite ed ingressi xlr, quando di circuitazione simmetrica e dual mono ed è risaputo che è la soluzione migliore, infatti tutte le migliori elettroniche migliori son così. per esempio il Marley di M2tech è bilanciato pur avendo ingressi rca.
    Non ci vedo nulla di strano nel modesto incremento con il Pardo, la linea di alimentazione dell'E20 è fatta molto bene con 11 stadi di filtraggio e rende già con l'ali di serie.



    No, suona semplicememente male per me, sbilanciato sulle alte e strilla parecchio.
    A me piace il suono lineare ed equilibrato, come per esempio il Fostex Hp A8C che deriva pure quello dal pro o lo stesso E20.
    anche gli sbilanciato possono essere dual mono, vedi il t90 s 2 di am audio, alla fine in sbilanciato si hanno meno componenti sul percorso del segnale.
    cmq siamo in 2, nemmeno a me è piaciuto il mytek, l'ho trovato poco musicale.

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  albertosi on Tue Mar 25, 2014 9:50 pm

    forestitalia wrote:Anche tralasciando i costi elevati di questi apparecchi (per chi può), ma la ricerca "feticista" di questo suono iperbit non fa perdere di vista proprio la Musica come piacere di ascolto?
    Se uno è audiofilo di professione può essere altrimenti no. Sulla questione dell'iperbit se posso esprimere la mia opinione... La liquida 4 anni fa era roba da pionieri nel frattempo sono passate decine di sperimentazioni: scatole, scatolette, connessioni esoteriche, pc settati all'osso, alimentazioni al cesio, cavi allo stronzio, players divinatori, micropc. player che son pc vestiti da cdp, upsampling, converting, convolving, onanizzatori al femto secondo e poi non ricordo.

    Ad oggi la vere cazzate stanno nel non pretendere che se compri una cosa DEVE funzionare senza tutte queste mille menate, innamorarsi di un brand, comprare scatole vuote anche "solo" a 500euro....

    Per la questione dei prezzi... ognuno coi propri soldi fa quel che vuole. Meglio l'hifi del videopoker. Però per quanto riguarda gli apparecchi e i dac nello specifico, come del resto in molte altre cose, le categorie esistono e se mi trovate un dac da 100 euro che suona meglio di uno da 3000 c'è qualcosa che alla base non torna..
    Ne avrò ascoltati una quindicina fino ad oggi in situazioni conosciute e francamente ho trovato meno differenze qualitative fra dac diciamo fra i 3-400 e i 1500 euro che non fra 1500 e 3000 e passa. Poi esisteranno pure delle eccezioni come in ogni cosa. Fortunato chi ne gode.





    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac Exasound E20: piccolo fuori, ma grande dentro – Recensione

    Post  turo91 on Tue Mar 25, 2014 10:18 pm

    albertosi wrote:

    Ad oggi la vere cazzate stanno nel non pretendere che se compri una cosa DEVE funzionare senza tutte queste mille menate, innamorarsi di un brand, comprare scatole vuote anche "solo" a 500euro....



    In effetti è stato un bel progresso quando le pennine tipo Hiface e simili oppure i clock esterni hanno iniziato a diventare superflui e hanno implementato tutto all'interno del dac direttamente.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 12:48 pm