Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Share

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  rphal on Sun Mar 23, 2014 9:28 am

    Ieri, complice anche il brutto tempo, ho fatto il giro dei negozi hifi locali.
    In primo negozio nel quale sono andato, ho ascoltato le Spendor D7 pilotate da Audia Flight Three e relativo CD player. Le Spendor sono un diffusore delle dimensioni medie, la cassa è fatta molto bene con il reflex posteriore basso che dovrebbe facilitare la posizione nell’ambiente.  Il diffusore suona molto dettagliato pero senza eccedere, il tweeter ha una risoluzione molto buona e non s’indurisce mai.  Bassi sono fondamentalmente coretti, senza le code ma anche senza grande impatto. Purtroppo le voci sono un pò esili e con il registro un po’ spostato verso alto. Generalmente si sente la mancanza del medio basso. Tutto questo crea un suono abbastanza freddo, per me poco piacevole specialmente per ascolti prolungati. Non credo che il problema fossero le elettroniche perché Audia Flight sono neutrali, non colorano il suono. Questa mia impressione era anche un po’ confermata dal negoziante.

    Abbastanza insoddisfatto al ritorno verso la casa mi sono ricordato che lungo la strada c’è un altro negozio che sul sito pubblicizza le nuove Focal Aria.  Io delle Focal non ho buoni ricordi specialmente della serie Chorus con quel tweeter stancante, ma siccome è una nuova serie con differenti altoparlanti sospinto dalla curiosità, ho deciso di sentirli.  In esposizione avevano le 948 laccate nere. Il diffusore è di notevoli dimensioni, sembra fatto per grandi ambienti. Per capirci, al fianco c’erano le B&W 803 e Le Focale sono più alte e large. Quando ti siedi, l’orecchio è all’altezza del mid. Inizialmente errano pilotate con finale Classe 201 e relativo pre. Il sorgente era Marantz Perl Ki Lite. Il suono era grandioso, di grande impatto e dettagliato. Il tweeter non si faceva sentire più di tanto. Rispetto alle Spendor perdevano un filino della risoluzione ma anche errano molto meno fredde, più neutrali. Dopo un paio di brani ho chiesto la negoziante di sostituire il Classe  con una amplificazione con il  prezzo più consono al costo dei diffusori.  Cosi hanno collegato il Marantz Perl Ki (no Lite) e si è subito notata la differenza. Il Marantz smussava i picchi redendo tutto più fluido, ma anche si perdeva la risoluzione specialmente sulle alte. In qualche brano le sibilanti erano tropo invadente. Il diffusore ha dato il meglio di se quando abbiamo messo su i pezzi di rock (Rolling Stones, AC/DC, Deep Purple), girato la manopola del volume e la sensazioni erano di un concerto rock.
    In conclusione, non sono esattamente mio tipo del diffusore ma per qualcuno che ascolta prevalentemente il rock sono una scelta molto valida. IMHO molto migliore della serie CM che sono di simile impostazione. Unica cosa e di stare attento all’amplificazione che deve essere raffinata in alto altrimenti tweeter ogni tanto parte per la tangente.

    Nel pomeriggio mi sono recato in un terzo negozio con quale ho concordato l’ascolto delle SF Olympica II.  Le SF sono un po’ come le B&W, generano sempre le polemiche, c’è chi li odia e chi li ama. Io sono uno di quelli che preferiscono la piacevolezza dell’ascolto e assenza della fatica rispetto all’accuratezza della riproduzione. Le Olympica si collocano perfettamente in questo ruolo. Fano tutto benissimo senza mai strafare. Sono di tonalità leggermente calda ma tutte le alte si sentono benissimo senza indurimenti e con la risoluzione più che sufficiente. Erano pilotate di Accuphase E213 con relativo CD. Se avette letto articolo nel Suono io mi completamente trovo nella descrizione che è stata fatta.  Facendo un paragone automobilistico era come sedersi in una BMW 530, spostare la leva del cambio in D e andare far un viaggio piacevole. Ovviamente non sono perfette, con i brani di rock manca un po’ di aggressività e con certi brani avrei voluto avere un filino di più della trasparenza, d’altronde neanche la BMW è perfetta. Sono già d’accordo con negoziante di riascoltarli con Norma e Devialet.

    Ovviamente tutto IMHO.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  Testini Ugo on Sun Mar 23, 2014 9:42 am

    Spendor semplicemente uccise dalle elettroniche con cui venivano pilotate, la loro "morte" è con amplificazioni, anche integrate non eccessivamente wattate, ma dal carattere e timbro più che differente. Difatti in fiera figuravano benissimo, come ho avuto già modo di dire, con i Galactron con cui condividono la distribuzione. Ma non solo, ho potute ascoltarle con l'integrato di Electrocompaniet, l'ECI5, ed il tutto risultava favoloso con il punto di forza che constava esattamente in un basso eccezionale. Io se proprio devo scegliere tra questo terzetto acquisterei, senza ombra di dubbio, le Spendor, pur io non amando il marchio nella sua interezza, salvando in fatti solo le nuove D7. Però aggiungo che prima di spendere le cifre di questi diff. vorrei ascoltare ancora qualcosa di diverso.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  Testini Ugo on Sun Mar 23, 2014 11:57 am

    Per quanto riguarda poi le nuove Focal, secondo me, sono un gran passo in avanti rispetto la vecchia serie 800, ma non valgono, a parità di prezzo, le varie Vienna, Atohm, ed ecc. ecc. a seconda delle sonorità che uno cerca. Sulle nuove Sonus no comment....


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  criMan on Sun Mar 23, 2014 12:45 pm

    Ho ascoltato in 3 occasioni la vecchia serie 800 , diciamo un mezzo scandalo.
    Non capisco come facciano a venderne tante.


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1598
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  krell2 on Sun Mar 23, 2014 1:25 pm

    ma..le 826 focal serie 30th anniversario,le ha un amico,e devo dire che mi piacciono molto


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  criMan on Sun Mar 23, 2014 6:29 pm

    Io ho ascoltato le 816v e le 836v , mediocri in ambito HiFi .

    Le 836v esibivano ,con un ASR Emitter I, un suono anche abbastanza scollato tra le gamme in determinati frangenti.

    Riascoltandole mesi addietro ho avuto la sensazione di un diffusore fatto per colpire al primo ascolto , poi di sostanza poca.

    Parlo per me ovviamente.


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  rphal on Sun Mar 23, 2014 9:08 pm

    Testini Ugo wrote:Sulle nuove Sonus no comment....

    Adesso sono proprio curioso di ascoltare le Venere 3.0 perché vedo che quello che piace a te non piace a me e viceversa.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  Testini Ugo on Sun Mar 23, 2014 9:35 pm

    rphal wrote:

    Adesso sono proprio curioso di ascoltare le Venere 3.0 perché vedo che quello che piace a te non piace a me e viceversa.

    Punti di vista, per me le Venere sono il punto più basso mai raggiunto dalla Sonus, molto belle esteticamente e rifinite rispetto al prezzo, ma suono pari ad una lastra di pietra tombale. Arido e freddo. Comunque nemmeno a me sarebbe piaciuto il suono delle Spendor con quelle elettroniche, come ho avuto modo di scrivere.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1598
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  krell2 on Sun Mar 23, 2014 10:00 pm

    Le venere Aride e Fredde?
    Testini ho la vaga impressione che scrivi così per scrivere.
    se sono fredde le venere...
    anzi,il contrario,molto attufate e un bell'effetto loudness


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    Antinory
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 89
    Data d'iscrizione : 2012-06-21
    Località : siena

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  Antinory on Sun Mar 23, 2014 11:21 pm

    Testini Ugo wrote:

    Punti di vista, per me le Venere sono il punto più basso mai raggiunto dalla Sonus, molto belle esteticamente e rifinite rispetto al prezzo, ma suono pari ad una lastra di pietra tombale. Arido e freddo. Comunque nemmeno a me sarebbe piaciuto il suono delle Spendor con quelle elettroniche, come ho avuto modo di scrivere.

    Non condivido, le venere le ho ascoltate (le 2.5) non sono fredde, anzi l'opposto spettro sonoro ben bilanciato, musicali ed armoniche nel complesso, oh...suonano per quello che costano ben inteso, ma che siano sciape,asettiche,fredde proprio no.
    Naturalmente imho.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  Testini Ugo on Mon Mar 24, 2014 5:50 pm

    Forse non mi sono spiegato. Il suono di queste Sonus non è che sia freddo e gelido, ovvero isterico e tendente al dettaglio estremo. Sono semplicemente inespressive, comportamento questo che non va confuso con l'estrema linearità e compostezza, delle Audes, tanto per dirne una. E non sono certo definibili "calde", il calore in un diffusore è tutt'altra cosa, basta citare le Vienna, che a parità di prezzo meritano ed eccellono. E nemmeno la gamma bassa di queste Venere le fanno essere suadenti o morbide, basti pensare alle Gato, che a parità merito ed eccellono. Sono assenti di qualsiasi peculiarità, sopra tutto in campo del micro e macro contrasto. Da qui, in particolare, la mia prima valutazione. Ed il tutto, per me, non va considerato positivamente come assenza di coloritura od enfatizzazione. Questo è il campo dell'Heil. Ma semplicemente come una noia mortale che porta all'appiattimento di un pò tutte le gamme, negando una buona parte della riproduzione sonora. IMHO. Però sono molto belle e ben fatte.  sunny


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  rphal on Mon Mar 24, 2014 8:00 pm

    Oggi ho parlato con un conoscente di Spendor e Audia Flight. Secondo lui le Audia Flight assolutamente non sono fredde.
    Attualmente ha i Sudgen monofonici in classe A.
    Come i giudizi sono personali.

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  criMan on Mon Mar 24, 2014 8:04 pm

    I giudizi sono personali e dettati dall'ascolto con il relativo ambiente , pero' ci sono paramentri che bisogna rispettare altrimenti e'
    vero tutto e il contrario di tutto...


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  Testini Ugo on Mon Mar 24, 2014 9:03 pm

    rphal wrote:Oggi ho parlato con un conoscente di Spendor e Audia Flight. Secondo lui le Audia Flight assolutamente non sono fredde.
    Attualmente ha i Sudgen monofonici in classe A.
    Come i giudizi sono personali.

    Difatti non le ho definite fredde, ma solamente inadatte alle D7. Poi, per quel che mi riguarda, le A.F. le ritengo elettroniche molto raffinate, eteree, soffiate, decisamente poco scolpite, contrastate, e dotate di poco "corpo". Corpo che puoi si declinare in molti modi, da quello più dettagliato ed imperioso come, ad esempio, i Synfonic Lyne, oppure caldo e fluido di Electrocompaniet e così via. Resta, che, in generale, le D7 vogliono altro, ed il tuo amico, in tanto, si è portato a casa un bel pezzo d'Hifi, i Sudgen ed ha lasciato le elttroniche Audia ad altri. sunny 


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  Testini Ugo on Mon Mar 24, 2014 9:03 pm

    criMan wrote:I giudizi sono personali e dettati dall'ascolto con il relativo ambiente , pero' ci sono paramentri che bisogna rispettare altrimenti e'
    vero tutto e il contrario di tutto...
     applausi 


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  rphal on Mon Mar 24, 2014 11:34 pm

    Testini Ugo wrote:
    il tuo amico, in tanto, si è portato a casa un bel pezzo d'Hifi, i Sudgen ed ha lasciato le elttroniche Audia ad altri. sunny 
    il mio conoscente cambia amplificatori come io le calze, per esempio recentemente ha sostituito il pre bat con il spectral e vedo che vuole passare a full spectral

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  Testini Ugo on Tue Mar 25, 2014 2:01 am

    rphal wrote:
    il mio conoscente cambia amplificatori come io le calze, per esempio recentemente ha sostituito il pre bat con il spectral e vedo che vuole passare a full spectral

    Hai detto ciufoli...


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: Spendor D7, Focal Aria 948 e SF Olympica II

    Post  rphal on Tue Mar 25, 2014 7:21 am

    Testini Ugo wrote:

    Hai detto ciufoli...
    Comunque volevo dire che lui di Audia Flight ha ottimo ricordo.

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 12:15 am