Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Cary Audio
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Cary Audio

    Share

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Cary Audio

    Post  Dragon on Tue Feb 16, 2010 11:16 pm

    Chi sa dirmi qualcosa di questo oggetto?







    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Cary Audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Feb 16, 2010 11:17 pm

    Io ho letto cose magnifiche di questo player... mai sentito però...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    topico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 575
    Data d'iscrizione : 2009-06-18
    Località : Treviso

    Re: Cary Audio

    Post  topico on Wed Feb 17, 2010 12:52 am

    cary? quale cary? santa
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/i-nostri-impianti-senza-veli-f18/l-impianto-di-topico-t787.htm



    _________________
    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it

    Ospite
    Guest

    Re: Cary Audio

    Post  Ospite on Wed Feb 17, 2010 12:55 am

    Aspetta anche il parere di Stefano.
    Non sottovalutare anche la new entry 303T pro

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Cary Audio

    Post  Dragon on Wed Feb 17, 2010 7:43 am

    Certo che aspetto...e chi si muove


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Cary Audio

    Post  Dragon on Wed Feb 17, 2010 7:46 am

    topico wrote:cary? quale cary? santa
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/i-nostri-impianti-senza-veli-f18/l-impianto-di-topico-t787.htm



    Bene, non mi ricordavo che lo avevi, cosa mi dici, obiettivamente parlando, del lettore?


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Cary Audio

    Post  Luca58 on Wed Feb 17, 2010 9:48 am

    Ma non e' meglio che il lettore sia dedicato solo ai CD? Per quanto vadano bene, i lettori che leggono anche i SACD in genere sono....non so come dire..."diversi" nel suono.

    topico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 575
    Data d'iscrizione : 2009-06-18
    Località : Treviso

    Re: Cary Audio

    Post  topico on Wed Feb 17, 2010 10:04 am

    leggetevi la bella recensione dell'amico Leone a questo link... meglio non avrei saputo scrivere
    http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?whichpage=4&ARCHIVEVIEW=&TOPIC_ID=91548

    ps x Luca - FONDAMENTALE nel Cary è il fatto che il segnale PCM ha un percorso di conversione del tutto differente dal segnale DSD. Questo è il motivo per cui l’ho scelta.
    Quindi un sacd viene letto e suonato dal Cary come se fosse una macchina sacd pura. Mentre quando si ascolta un CD lo si può ascoltare come i classici 16/44,1 oppure giocare da telecomando con 16/44,1-96-192-384-512….768


    _________________
    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Cary Audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Feb 17, 2010 1:59 pm

    Luca58 wrote:Ma non e' meglio che il lettore sia dedicato solo ai CD? Per quanto vadano bene, i lettori che leggono anche i SACD in genere sono....non so come dire..."diversi" nel suono.

    Dipende.

    Gli Accuphase superiori al DP 500 (il mio) sono tutti multiformato CD/SACD, ma il mio CD lo battono comunque anche nella riproduzione CD, perché l'architettura della conversione D/A è più spinta rispetto al mio, ed il risultato si sente.

    Certo quello che dice il nostro felice possessore Topico è comunque una particolarità utile a di quel modello di player: comunque tutto dipende dall'architettura di conversione.

    La meccanica in sé, una volta che ha raccolto il dato, sia SACD o CD non fa differenza...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: Cary Audio

    Post  Ospite on Wed Feb 17, 2010 7:05 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    La meccanica in sé, una volta che ha raccolto il dato, sia SACD o CD non fa differenza...

    Mi dispiace contraddirti ma la Meccanica fa la differenza e come.
    Una meccanica meccanica universale non suona i CD come una "solo CD".
    Una meccanica meccanica universale, se non opportunamente supportata da software con i cosidetti, i CD "non li suona" e spesso rimane comunque inferiore.
    Detto questo IO continuo a preferire le meccaniche solo CD, in particolare le Philips con carica dall'alto, ma questa è una semplice e pura questione di gusti.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Cary Audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Feb 17, 2010 7:13 pm

    Io ho sempre detto in altre circostanze che la meccanica - intesa comme servo+meccanica vera e propria, fa la differenza.

    Chi ricorda precedenti discussioni se lo rammenterà senza dubbio.

    Quello che volevo dire è che tutto sta a se il costruttore ha fatto bene il suo lavoro o no. Il Micromega SACD aveva una ottima meccanica (intesa come meccanica vera e propria, servocontrolli, ecc.ecc.) nella lettura DVD e SACD (anche uscendo dalla uscita digitale elettrica), ma sia con il convertitore interno che usato come meccanica pativa l'uso CD.

    Nel caso dei SACD Accuphase la cosa non si verifica.

    Da quello che so io, nemmeno con il Cary.

    Stiamo però parlando di macchine di costo molto alto. Credo che nella fascia 5000-8000 sia molto difficile costruire un multiformato che non faccia rimpiangere il CD "puro" sia in generale per quanto riguarda la questione "meccanica"(nel senso ampio detto sopra) che per quanto riguarda la questione sezione di conversione.

    Quindi non ti do torto, e su molti punti concordo con te, anche se forse le nostre opinioni non sono proprio sovrapponibili.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Cary Audio

    Post  Luca58 on Wed Feb 17, 2010 7:26 pm

    La mia era solo una sensazione data dall'ascolto di alcuni lettori multi-formato decenti; non ho mai ascoltato prodotti del livello del Cary.

    La mia sensazione di ascolto mi sembrava confermata anche dal fatto che alcuni cdp top indiscussi quali il Naim CD555 leggono solo i CD nonostante la cifra molto alta che chiedono.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Cary Audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Feb 17, 2010 7:43 pm

    Voglio essere cattivo: secondo me fare un lettore con una meccanica "CD solo" rompe meno i co....ni al progettista.

    1. E' più facile trovare meccaniche che facciano al caso (Per dirti oggi Accuphase le meccaniche le fa da se su componentistica Sony);
    2. è più facile realizzare la scheda di servocontrollo (se uno se la fa custom) o costa meno;
    3. è più facile realizzare una scheda di conversione D/A.

    Se il player è molto costoso, al concetto di più facile o più economico può abbinarsi la possibilità di concentrare maggiori risorse in altre sezioni della macchina.

    Non ultimo, consideriamo il fatto che molti audiofili "simpatizzano" per i lettori singolo formato.

    Anch'io Luca, come te, non ho mai ascoltato un lettore che sul mercato nostrano andasse sotto i 10.000 euro multiformato che fosse soddisfacente con tutti i formati... fermo restando che obiettivamente, ad esempio, il prezzo degli Accuphase qui da noi sia molto gonfiato rispetto al prezzo di origine giapponese, per questione di dazi per l'importazione dal giappone e la politica dei prezzi dell'importatore. Quindi nel caso di lettore di prezzo favorevole, non top pur se "alto di gamma", anch'io simpatizzo per il lettore monoformato.

    Non è un caso se dopo il Micromega REF. SACD ho comprato, pur spendendo di più, il "monoformato" Accuphase DP500...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: Cary Audio

    Post  Ospite on Wed Feb 17, 2010 7:54 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Il Micromega SACD aveva una ottima meccanica (intesa come meccanica vera e propria, servocontrolli, ecc.ecc.) nella lettura DVD e SACD (anche uscendo dalla uscita digitale elettrica), ma sia con il convertitore interno che usato come meccanica pativa l'uso CD.

    Non volermene ma proprio non sono daccordo con te sul Micromega SACD Reference, proprio un caro amico ha avuto più e più problemi a livello di meccanica , ma non solo lui con quel lettore... tantiiii altri, e poi com'è finita? Micromega non ripara e dice : mi spiace non è riparabile. (punto)
    Quindi cerca di capirmi e perdona la mi precisazione.

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Credo che nella fascia 5000-8000 sia molto difficile costruire un multiformato che non faccia rimpiangere il CD "puro" sia in generale per quanto riguarda la questione "meccanica"(nel senso ampio detto sopra) che per quanto riguarda la questione sezione di conversione.

    Credici che ci sono diversi solo CD che suonan meglio di multiformato non solo di pari costo, ma anche molto più costosi.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Cary Audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Feb 17, 2010 8:01 pm

    Le tue affermazioni sono vere entrambi, ma non contraddicono il fatto che il Cary e gli Accuphase sono comunque ottimi player anche di CD.

    Che poi un MIkado possa essere superiore ai multiformato Accuphase non credo che dipenda solo dal discorso mono o multiformato.

    Anch'io ho avuto problemi con la meccanica Micromega SACD (dimentichi che l'ho avuto ): si usurò rapidamente, e non fu riparabile. Ma non perché era intrinsecamente cattiva: finché funzionò era affidabilissima. Ma Philips cessò la produzione molto presto, e Micromega in quel periodo era in fase di vendita e se ne fregò dei vecchi prodotti eclienti (difatti l'ho cassata!!!).

    Ma quella meccanica suonava alla grande con DVD e SACD, con il suo o con convertitori esterni.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: Cary Audio

    Post  Ospite on Wed Feb 17, 2010 8:52 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Le tue affermazioni sono vere entrambi, ma non contraddicono il fatto che il Cary e gli Accuphase sono comunque ottimi player anche di CD.

    Che poi un MIkado possa essere superiore ai multiformato Accuphase non credo che dipenda solo dal discorso mono o multiformato.

    Anch'io ho avuto problemi con la meccanica Micromega SACD (dimentichi che l'ho avuto ): si usurò rapidamente, e non fu riparabile. Ma non perché era intrinsecamente cattiva: finché funzionò era affidabilissima. Ma Philips cessò la produzione molto presto, e Micromega in quel periodo era in fase di vendita e se ne fregò dei vecchi prodotti eclienti (difatti l'ho cassata!!!).

    Ma quella meccanica suonava alla grande con DVD e SACD, con il suo o con convertitori esterni.

    Guarda, non ti cito un CD da guru, ma ti posso dire con certezza (x' confrontati dierettamente in più occasioni) che lo Stibbert Tube (SOLO CD) andava drammaticamente meglio del Micromega SACD reference, ed ho citato un lettore CD molto meno costoso del Micromega.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Cary Audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Feb 17, 2010 10:52 pm

    Ma io sono d'accordo.

    Te l'ho detto pochi post fa: il Micromega Reference SACD era un ottimo player DVD e SACD, ma come lettore CD non valeva forse nemmeno la metà di quello che costava di listino.

    Secondo me stiamo dicendo le stesse cose, ma non ci si intende [/


    Last edited by Pazzoperilpianoforte on Wed Feb 17, 2010 11:12 pm; edited 2 times in total


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: Cary Audio

    Post  Ospite on Wed Feb 17, 2010 10:59 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Ma io sono d'accordo.

    Te l'ho detto pochi post fa: il Micromega Reference SACD era un ottimo player DVD e SACD, ma come lettore CD non valeva forse nemmeno la metà di quello che costava di listino.

    Secondo me stiamo dicendo le stesse cose, ma non ci si intende

    Probabilemte non ci capivamo, confermi che le mie tesi ... i multiformato spesso non suonano i CD sunny

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Cary Audio

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Feb 17, 2010 11:12 pm

    Ci sta che io non mi sia spiegato, ma ripeto quanto già detto per chiarire meglio (spero).

    A mio parere tra le poche macchine multiformato che non fanno rimpiangere i player monoformato ma che anzi ne superano una buona parte in qualità io metto Cary Audio & Accuphase.

    Che poi un MIkado possa battere entrambi non lo vedo impossibile vista la fama del MIkado, ma non l'ho mai ascoltato. Ma questo non significa che Cary e Accuphase con i CD siano meno che ottimi, cioé non siano confrontabili; magari perdono al confronto, ma non sono su un altro pianeta.

    Questo non significa che se tu mi prendi ad esempio un player multiformato della fascia del SACD Reference Micromega io possa dire la stessa cosa: al contrario!!!! Batterlo è molto semplice e ci sono molti player solo CD che ci riescono.

    Ma al livello di macchine top qualche multiformato che suona confrontabilmente a macchine singolo formato c'è, a mio parere, anche se magari costa molto più della macchina singolo formato (ma questo se ci pensi bene è inevitabile). E magari vince anche su vari player solo CD.



    Per dirla in parole povere:

    1. Ci sono (pochi) multiformato che come player CD possono battersela ad armi pari con monoformato CD (su questo siamo in accordo);
    2. Questi multiformato sono lettori top, non certo prodotti di medio prezzo (e tra questi - attenzione - nessuno legge formati video)(non so se siamo d'accordo, ma per me è così);
    3. Il fatto che qualche player solo CD possa essere a loro superiore e magari costare meno non implica nulla, perché è ovvio che: a)macchine multiformato siano più complesse di macchine monoformato, quindi più costose (ma solo perché i produttori si fanno pagare di più il progetto); b) se il MIkado vince sul Cary - ammesso che sia così, io non so dirlo - vince non di un abisso ma di una incollatura, perché il Cary è comunque anche con i CD lettore di vertice (non so se siamo d'accordo ma idem come sopra).

    Insomma spero di aver detto meglio ora Ma rimane che se un player multi è ben fatto, il problema del multiformato non è più così rilevante. In genere sono ben fatti (o meglio possono essere ben fatti) player multiformato top che non gestiscano, per la mia esperienza, formati video.

    La presenza dei formati video in un multiformato per me è l'unica cosa veramente pregiudicante la qualità del player, perché lì occorre fare dei compromessi, per forza, o sul video o sull'audio.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 6:56 am