Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Behringer DEQ2496 Ultra-Curve (Bundle)
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Behringer DEQ2496 Ultra-Curve (Bundle)

    Share

    audiophile.1963
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 27
    Data d'iscrizione : 2010-07-15
    Età : 52
    Località : Vicenza

    Behringer DEQ2496 Ultra-Curve (Bundle)

    Post  audiophile.1963 on Tue May 06, 2014 11:14 pm

    Salve a tutti,
    volevo sapere se qualcuno di voi utilizza il Behringer DEQ2496 Ultra-Curve (Bundle) posto tra pre e finale e se è una buona scelta. La mia stanza non è eccezionale e pensavo di risolvere il problema con questo equalizzatore. Utilizzo una catena ML: 380s, 360s, 37 e 331. Non ho considerato la qualità dell'oggetto in base al prezzo ma osservando come viene descritto e mi interessa sapere se è realmente valido.
    Grazie per il vostro aiuto
    Giuseppe

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Behringer DEQ2496 Ultra-Curve (Bundle)

    Post  piroGallo on Wed May 07, 2014 7:45 am

    Mi scuso in anticipo se non rispondo direttamente alla tua domanda ma lo faccio... divagando leggermente sul tema.

    I problemi relativi alla interfaccia dei diffusori con l'ambiente, presenti principalmente in gamma bassa, non si risolvono, purtroppo, con una equalizzazione a fase minima (tranne le enfatizzazioni per somma di frequenze in fase che però occorre individuare con precisione), poichè sono dovute alle riflessioni delle pareti. Se, ad esempio, nel punto di ascolto avessi delle sottrazione per frequenze in controfase hai voglia ad equalizzare enfatizzando; aumenteresti anche la componente riflessa e rischieresti di mandare in clipping l'ampli senza risultati apprezzabili, per non parlare della dinamica e della distorsione.

    E' per questo che sono nati gli oggetti tipo tact, drc, dirac ecc. (hardware e/o software) che lavorano con tecnica mixed phase ed hanno però la caratteristica di sistemare le cose, più o meno efficacemente, solo per una zona di ascolto ristretta (anche se soluzioni come dirac sono più tolleranti in merito)

    Volendo utilizzare un semplice equalizzatore come il DEQ ed avendo la disponibilità logistica della stanza si potrebbe provare a collocare i diffusori in angolo in modo da aumentare l'efficienza in gamma bassa e diminuire la distorsione e lavorare per sottrazione di frequenze. In questo caso però tutto dipende dai diffusori utilizzati che nella stragrandissima maggioranza dei casi commerciali non ne tengono minimamente conto (specialmente le moderne configurazioni da pavimento).

    (A questo proposito l'utilizzo di una configurazione satelliti + subwoofers (2) potrebbe giovare, ma questo è un altra storia).

    I problemi accennati sopra sono stati ben descritti da Allison qualche annetto fa (da cui i diffusori omonimi) che rilevò la presenza di un buco di frequenza in gama bassa la cui collocazione dipende dalla posizione dei diffusori rispetto all'angolo delle pareti di fondo, e sono, purtroppo, ineludibili.

    Nello specifico il DEQ io  non lo conosco direttamente ma conosco la tecnica di correzione A/D/A effettuata da Behringer sui suoi prodotti, compreso il deq e, secondo la mia esperienza, non introducono alcun problema di deterioramento sonoro (checchè ne dicono altri con un maggiore tasso di audiofilia). Inoltre, da esperienze indirette, pare che il DEQ sia funzionalmente sovrabbondante, nel bene (efficacia) e nel male (apprendimento del suo utilizzo).

    Mi scuso ancora per le divagazioni.

    P.S. sarebbe divertente se i tuoi problemi NON riguardassero la gamma bassa...!    tante parole per nulla!  affraid 


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    audiophile.1963
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 27
    Data d'iscrizione : 2010-07-15
    Età : 52
    Località : Vicenza

    Re: Behringer DEQ2496 Ultra-Curve (Bundle)

    Post  audiophile.1963 on Wed May 07, 2014 1:47 pm

    Grazie Gianni per la tua gentile risposta/aiuto.
    Come avrai capito possiedo una catena Mark Levinson e il mio principale problema, acquistando oggetti di questo tipo, è quello del degrado sonoro al quale tu hai risposto dicendo "non introducono alcun problema di deterioramento sonoro". Ho visto il Behringer DEQ2496 Ultra-Curve (Bundle) nel sito thomann.de dove ci sono molti prodotti simili; come mai esiste un così forte divario di prezzo nella fascia "equalizzatori"? Fino a che punto il prezzo giustifica le prestazioni di un equalizzatore? Tanti anni fa avevo acquistato un SAE 2800 parametrico ma era pieno di ronzii, scrsss sscrrr, non chiedermi perchè, e questo mi spaventa un po'. Essendo digitale dovrebbe essere un'altra cosa, ...spero?
    Grazie
    Giuseppe

    PS: in queste cose non sono molto competente

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Behringer DEQ2496 Ultra-Curve (Bundle)

    Post  piroGallo on Thu May 08, 2014 8:55 am

    Sulle politiche di pricing delle aziende hifi stendiamo un pietoso velo. Quelle che operano anche nel professionale sono obbligate a fare i conti con il pragmatismo di chi compra i prodotti per il proprio lavoro e quindi operano con logiche diverse.
    Poi è evidente che ci sono aziende che progettano con tecnologie maggiormente raffinate e costose (a partire dalla ricerca) e quindi le differenze di prezzo sono giustificate.
    Venendo alla tecnologia digitale degli equalizzatori e, più in generale dei DSP, se confrontata con quella analogica a mio parere introduce, se realizzata correttamente, molti meno problemi udibili poichè opera, appunto, nel dominio digitale.
    Il fatto che inserendo un dsp come l'equalizzatore in una catena analogica esso debba necessariamente fare una doppia conversione A/D e D/A ha un impatto che, sempre a mio parere, è più psicologico che altro.
    Infine eun DEQ2496 lo si trova a poco più di 200€ e per tacitare i propri dubbi si può provare ed eventualmente rivendere se non soddisfa.

    Insisto però su un punto: correggere le anomalie di risposta dell'ambiente non è per nulla facile se non si possiedono tempo, mestiere, esperienza e capacità di effettuare ed analizzare correttamente le misure necessarie. La cura può risultare peggiore del male.

    Che diffusori hai e quali problemi rilevi attualmente?


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Behringer DEQ2496 Ultra-Curve (Bundle)

    Post  piroGallo on Thu May 08, 2014 9:18 am



    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    audiophile.1963
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 27
    Data d'iscrizione : 2010-07-15
    Età : 52
    Località : Vicenza

    Re: Behringer DEQ2496 Ultra-Curve (Bundle)

    Post  audiophile.1963 on Thu May 08, 2014 11:30 pm

    Possiedo alcune coppie di diffusori: nella mia stanza/camera (5x5x3m) alterno le Klipsch La Scala, quelle con le tromba K400 in alluminio e i tweeter in alnico, rotondi, (possiedo anche una coppia di Klipschorn smontate in attesa della stanza e di una coppia di JBL 4560 personalizzate in cantiere) a una coppia di JBL 250 clone. Mi risulta difficile spiegare cosa non mi piace... per questo cercavo un oggetto tipo il Behringer DEQ2496 Ultra-Curve.
    Giuseppe




      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 9:09 am