Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Cosa vuol dire?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Cosa vuol dire?

    Share

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Cosa vuol dire?

    Post  Dragon on Sat Feb 20, 2010 7:14 pm

    Leggendo il manuale di istruzioni del mio ASR Emitter, ho trovato questo scritto:

    Stadio d’ingresso a ingressi FET e stabilizzazione della tensione separata, stadio d’uscita con
    feedback interno, stadio d’uscita e driver costruiti con Mosfet complementari, regolazioni, a
    seconda della temperatura, del BIAS 400/600mA (ASR Emitter I/II), l’amplificatore funziona
    principalmente in classe A
    , nessun condensatore nel percorso del segnale, funzionamento
    completamente in corrente continua con regolazione dell’offset.
    PCB doppia faccia 2x 120μ placcata rame-piombo-stagnotin, conduttori di segnale di puro argento
    e schermati, massa separata per ogni canale e per l’instradamento del segnale e per la tensione di
    alimentazione. PCB assembrata con lega d’argento, condensatori elettrolitici sono installati per
    compensare i voltaggi di funzionamento nell’unità principale e nelle unità di alimentazione esterne.

    Il discorso del funzinamento il classe A, cosa vuol dire principalmente? Io pensavo fosse un'ampli funzionante in AB


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Feb 20, 2010 7:39 pm

    Classe AB da quello che so vuol dire che superata una certa potenza erogata l'amplificatore "passa" a lavorare in classe B. Mentre ad erogazioni basse di potenza lavora in classe A

    A che punto della potenza dichiarata passi al funzionamento alla classe dal maggior rendimento è difficile dire. Dipende dal prodotto.

    Credo che quella "maggior parte" indicata nel manuale intenda che l'accesso alla classe B avvenga piuttosto "tardi".

    Ma io non sono un tecnico, te la dico in soldoni...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Il delfino di Air on Sat Feb 20, 2010 7:54 pm

    Dragon wrote:Leggendo il manuale di istruzioni del mio ASR Emitter, ho trovato questo scritto:

    Stadio d’ingresso a ingressi FET e stabilizzazione della tensione separata, stadio d’uscita con
    feedback interno, stadio d’uscita e driver costruiti con Mosfet complementari, regolazioni, a
    seconda della temperatura, del BIAS 400/600mA (ASR Emitter I/II), l’amplificatore funziona
    principalmente in classe A
    , nessun condensatore nel percorso del segnale, funzionamento
    completamente in corrente continua con regolazione dell’offset.
    PCB doppia faccia 2x 120μ placcata rame-piombo-stagnotin, conduttori di segnale di puro argento
    e schermati, massa separata per ogni canale e per l’instradamento del segnale e per la tensione di
    alimentazione. PCB assembrata con lega d’argento, condensatori elettrolitici sono installati per
    compensare i voltaggi di funzionamento nell’unità principale e nelle unità di alimentazione esterne.

    Il discorso del funzinamento il classe A, cosa vuol dire principalmente? Io pensavo fosse un'ampli funzionante in AB

    ma che istruzioni ti hanno dato???
    tutta quella roba ti dicono?
    comunque mi sembra troppo generico dire "funziona principalmente in classe A"......di solito indicano una certa potenza che una volta superata l'ampli lavora in classe B!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Ospite
    Guest

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Ospite on Sat Feb 20, 2010 8:29 pm

    Pensa un po......io non l'ho nemmeno mai letto il libretto dell'ASR... sunny

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Geronimo on Sat Feb 20, 2010 8:34 pm

    pavel wrote:Pensa un po......io non l'ho nemmeno mai letto il libretto dell'ASR... sunny

    E perchè no?


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Dragon on Sat Feb 20, 2010 8:50 pm

    Il delfino di Air wrote:
    Dragon wrote:Leggendo il manuale di istruzioni del mio ASR Emitter, ho trovato questo scritto:

    Stadio d’ingresso a ingressi FET e stabilizzazione della tensione separata, stadio d’uscita con
    feedback interno, stadio d’uscita e driver costruiti con Mosfet complementari, regolazioni, a
    seconda della temperatura, del BIAS 400/600mA (ASR Emitter I/II), l’amplificatore funziona
    principalmente in classe A
    , nessun condensatore nel percorso del segnale, funzionamento
    completamente in corrente continua con regolazione dell’offset.
    PCB doppia faccia 2x 120μ placcata rame-piombo-stagnotin, conduttori di segnale di puro argento
    e schermati, massa separata per ogni canale e per l’instradamento del segnale e per la tensione di
    alimentazione. PCB assembrata con lega d’argento, condensatori elettrolitici sono installati per
    compensare i voltaggi di funzionamento nell’unità principale e nelle unità di alimentazione esterne.

    Il discorso del funzinamento il classe A, cosa vuol dire principalmente? Io pensavo fosse un'ampli funzionante in AB

    ma che istruzioni ti hanno dato???
    tutta quella roba ti dicono?
    comunque mi sembra troppo generico dire "funziona principalmente in classe A"......di solito indicano una certa potenza che una volta superata l'ampli lavora in classe B!

    Mah, veramente c'è scritto assai di più, ho estrapolato solo una piccola parte...in effetti è abbastanza generico...per questo chiedevo se si potesse capire qualcosa da quanto c'è scritto...


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Dragon on Sat Feb 20, 2010 8:54 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Classe AB da quello che so vuol dire che superata una certa potenza erogata l'amplificatore "passa" a lavorare in classe B. Mentre ad erogazioni basse di potenza lavora in classe A

    A che punto della potenza dichiarata passi al funzionamento alla classe dal maggior rendimento è difficile dire. Dipende dal prodotto.

    Credo che quella "maggior parte" indicata nel manuale intenda che l'accesso alla classe B avvenga piuttosto "tardi".

    Ma io non sono un tecnico, te la dico in soldoni...

    Si, grazie PPP, in effetti anche io avevo inteso la stessa cosa...avrebbero potuto specificare almeno a quale potenza avviene il passaggio da A a B...

    così si può intendere altre la metà della potenza massima? Forse, o forse no...

    Come dice il delfino, un pò troppo generico.


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Dragon on Sat Feb 20, 2010 8:55 pm

    pavel wrote:Pensa un po......io non l'ho nemmeno mai letto il libretto dell'ASR... sunny

    Immagino tu ti limiti ad ascoltarlo sunny

    Però a me piace anche sapere le caratteristiche tecniche e come è fatto... sunny


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  aircooled on Sat Feb 20, 2010 9:34 pm

    Dragon wrote:Leggendo il manuale di istruzioni del mio ASR Emitter, ho trovato questo scritto:

    Stadio d’ingresso a ingressi FET e stabilizzazione della tensione separata, stadio d’uscita con
    feedback interno, stadio d’uscita e driver costruiti con Mosfet complementari, regolazioni, a
    seconda della temperatura, del BIAS 400/600mA (ASR Emitter I/II), l’amplificatore funziona
    principalmente in classe A
    , nessun condensatore nel percorso del segnale, funzionamento
    completamente in corrente continua con regolazione dell’offset.
    PCB doppia faccia 2x 120μ placcata rame-piombo-stagnotin, conduttori di segnale di puro argento
    e schermati, massa separata per ogni canale e per l’instradamento del segnale e per la tensione di
    alimentazione. PCB assembrata con lega d’argento, condensatori elettrolitici sono installati per
    compensare i voltaggi di funzionamento nell’unità principale e nelle unità di alimentazione esterne.

    Il discorso del funzinamento il classe A, cosa vuol dire principalmente? Io pensavo fosse un'ampli funzionante in AB


    significa che la sezione pilota lavora con tensione stabilizzata, cosa comune per sezioni non di potenza, l'ampli è ampliamente controreazionato per tirare giù rumore e distorzione, stadio di potenza a mosfet, finche non superi la corrente di riposo(bias) l'ampli è in classe A (pochi W visto le correnti in gioco) corrente diversa a secondo del modello, non ci sono condensatori sul percorso del segnale, vuol dire che il circuito adotta soluzioni per eliminarli, in teoria meno colorazioni, poi andrebbe visto il circuito adottato per capire pregi e difetti che variano a seconda della soluzione adottata, layout standar doppia faccia, alcune elettroniche analogiche di particolare pregio adottatani i 4 layer per arrivare fino ai 12 layer per il digitale, le soluzioni multi layer(4 o oltre) permettono di accorciare il percorso del segnale e di fare percorsi di massa più ampi e performanti con innegabili benefici che oltre a trovare ampio riscontro alle misure si sentono anche con gli orecchi, percorsi di massa separati per la massa analogica è cosa standar cosi come dovrebbero essere separate le masse dei segnali digitali di controllo, che poi dovrebbero essere chiusi a stella in un punto ben determinato, PCB vengono sviluppati in rame poi stagnati o argentai o dorati, la compensazione dei voltaggi non è chiara, ma dovrebbe significare che una volta che l'alimentazione viene portata da un tealio a l'altro nel punto di arrivo servono dei condenzatori per recuperare quello che si perde nel viaggio, è il problema dei multi telaio, si ottengono dei vantaggi ma si perde in altri fattori, i condenzatori dovrebbero ovviare ad alcuni problemi, stessa tecnica la si dovrebbe adottare sui circuiti interni dove le alimentazioni devono essere portate in giro, negli apparecchi più sofisticati addirittura si mettono dei condenzatori vicinissini ai dispostivi di potenza proprio per ovviare anche alle micro cadute di alimentazione, nella foto sotto si vedono tutti quei Wima rossi a ridosso dei transistors che fanno il loro sporco lavoro di rilivellamento


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  matley on Sat Feb 20, 2010 9:40 pm

    mammammiaquantosobbelli....

    https://i67.servimg.com/u/f67/13/37/31/51/1244.jpg


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  aircooled on Sat Feb 20, 2010 9:46 pm

    sono gli unici mono bilanciati fin nell'alimentazione, e non hanno fusibili a sporcare il segnale non so se dalla foto si vede la finezza della rete di Zobel realizzata non con il solito filaccio di rame ma bensi con multifilare OFC


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Ospite on Sat Feb 20, 2010 10:47 pm

    Elcaset wrote:
    pavel wrote:Pensa un po......io non l'ho nemmeno mai letto il libretto dell'ASR... sunny

    E perchè no?

    Perchè non me ne può fregare di meno di quello che c'è scritto....

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5392
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Rudino on Sun Feb 21, 2010 12:43 am

    pavel wrote:
    Elcaset wrote:
    pavel wrote:Pensa un po......io non l'ho nemmeno mai letto il libretto dell'ASR... sunny

    E perchè no?

    Perchè non me ne può fregare di meno di quello che c'è scritto....

    Sicuramente Giacomo, come me del resto, se lo imparerebbe a memoria prima ancora di accendere la macchina! cheers


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Geronimo on Sun Feb 21, 2010 7:15 am

    Rudino wrote:
    Sicuramente Giacomo, come me del resto, se lo imparerebbe a memoria prima ancora di accendere la macchina! cheers

    A memoria no ma verificare se ci sono indicazioni e avvertenze particolari per far rendere al meglio un apparecchio, sì


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  fabiovob on Sun Feb 21, 2010 9:09 am









    Sembrano 4 superstilo Duracell affraid affraid affraid

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  aircooled on Sun Feb 21, 2010 9:27 am

    in effetti alimentano qualunque diffusore senza piegarsi


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Ospite on Sun Feb 21, 2010 10:08 am

    Rudino wrote:
    pavel wrote:
    Elcaset wrote:
    pavel wrote:Pensa un po......io non l'ho nemmeno mai letto il libretto dell'ASR... sunny

    E perchè no?

    Perchè non me ne può fregare di meno di quello che c'è scritto....

    Sicuramente Giacomo, come me del resto, se lo imparerebbe a memoria prima ancora di accendere la macchina! cheers

    Io sono molto pratico invece. On e Direkt. Poi suona. Off. Si spegne.

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Il delfino di Air on Sun Feb 21, 2010 10:31 am

    aircooled wrote:
    Dragon wrote:Leggendo il manuale di istruzioni del mio ASR Emitter, ho trovato questo scritto:

    Stadio d’ingresso a ingressi FET e stabilizzazione della tensione separata, stadio d’uscita con
    feedback interno, stadio d’uscita e driver costruiti con Mosfet complementari, regolazioni, a
    seconda della temperatura, del BIAS 400/600mA (ASR Emitter I/II), l’amplificatore funziona
    principalmente in classe A
    , nessun condensatore nel percorso del segnale, funzionamento
    completamente in corrente continua con regolazione dell’offset.
    PCB doppia faccia 2x 120μ placcata rame-piombo-stagnotin, conduttori di segnale di puro argento
    e schermati, massa separata per ogni canale e per l’instradamento del segnale e per la tensione di
    alimentazione. PCB assembrata con lega d’argento, condensatori elettrolitici sono installati per
    compensare i voltaggi di funzionamento nell’unità principale e nelle unità di alimentazione esterne.

    Il discorso del funzinamento il classe A, cosa vuol dire principalmente? Io pensavo fosse un'ampli funzionante in AB


    significa che la sezione pilota lavora con tensione stabilizzata, cosa comune per sezioni non di potenza, l'ampli è ampliamente controreazionato per tirare giù rumore e distorzione, stadio di potenza a mosfet, finche non superi la corrente di riposo(bias) l'ampli è in classe A (pochi W visto le correnti in gioco) corrente diversa a secondo del modello, non ci sono condensatori sul percorso del segnale, vuol dire che il circuito adotta soluzioni per eliminarli, in teoria meno colorazioni, poi andrebbe visto il circuito adottato per capire pregi e difetti che variano a seconda della soluzione adottata, layout standar doppia faccia, alcune elettroniche analogiche di particolare pregio adottatani i 4 layer per arrivare fino ai 12 layer per il digitale, le soluzioni multi layer(4 o oltre) permettono di accorciare il percorso del segnale e di fare percorsi di massa più ampi e performanti con innegabili benefici che oltre a trovare ampio riscontro alle misure si sentono anche con gli orecchi, percorsi di massa separati per la massa analogica è cosa standar cosi come dovrebbero essere separate le masse dei segnali digitali di controllo, che poi dovrebbero essere chiusi a stella in un punto ben determinato, PCB vengono sviluppati in rame poi stagnati o argentai o dorati, la compensazione dei voltaggi non è chiara, ma dovrebbe significare che una volta che l'alimentazione viene portata da un tealio a l'altro nel punto di arrivo servono dei condenzatori per recuperare quello che si perde nel viaggio, è il problema dei multi telaio, si ottengono dei vantaggi ma si perde in altri fattori, i condenzatori dovrebbero ovviare ad alcuni problemi, stessa tecnica la si dovrebbe adottare sui circuiti interni dove le alimentazioni devono essere portate in giro, negli apparecchi più sofisticati addirittura si mettono dei condenzatori vicinissini ai dispostivi di potenza proprio per ovviare anche alle micro cadute di alimentazione, nella foto sotto si vedono tutti quei Wima rossi a ridosso dei transistors che fanno il loro sporco lavoro di rilivellamento

    però pensavo..........tanto lavoro per eliminare i condensatori sul percorso del segnale e poi ci mettono i mosfet in uscita che nel punto dove viene applicato il segnale da amplificare c'è una capacità in serie che per quanto bassa sia è presente...... ..........mah!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  aircooled on Sun Feb 21, 2010 10:32 am

    delfino incontentabile


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Il delfino di Air on Sun Feb 21, 2010 10:34 am

    aircooled wrote:delfino incontentabile



    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Arlequen
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-01-07
    Età : 60
    Località : Brescia (Italy)

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Arlequen on Sun Feb 21, 2010 11:13 am

    Mi sono sempre piaciuti gli A.M Audio ... questi sotto che modello sono? affraid



    _________________
    *** In Stylus Veritas!!! ***

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  aircooled on Sun Feb 21, 2010 11:15 am

    è un modello che ancora non sono riusciti a copiare


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Geronimo on Sun Feb 21, 2010 12:30 pm

    pavel wrote:
    Io sono molto pratico invece. On e Direkt. Poi suona. Off. Si spegne.

    Se riesci ad accendere e spegnere pre e finale Bartolomeo Aloia senza leggere il manuale te regalo una coppia di Chario appena nate e il biberon per allattarle Laughing


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  aircooled on Sun Feb 21, 2010 12:32 pm

    finalmente prende un paio di casse serie


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Cosa vuol dire?

    Post  Dragon on Sun Feb 21, 2010 12:46 pm

    pavel wrote:
    Io sono molto pratico invece. On e Direkt. Poi suona. Off. Si spegne.

    Anche io uso l'ingresso Direkt, bypassa i relè di cambio ingressi e passa direttamente dal volume...e si sente... sunny


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 3:17 am