Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Monaco High End 2014 - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Monaco High End 2014

    Share

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13

    Re: Monaco High End 2014

    Post  Giordy60 on Mon 19 May 2014, 15:40

    RockOnlyRare wrote:

    beh però come multipresa è spettacolara anche se un tantino voluminosa.... non oso pensare al prezzo...

    questo era il contesto espositivo  santa santa 




    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Monaco High End 2014

    Post  pluto on Mon 19 May 2014, 15:43

    Ah ma allora sei proprio fissato con le case chiuse...  affraid 

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Monaco High End 2014

    Post  RockOnlyRare on Mon 19 May 2014, 15:44

    pluto wrote:Ah ma allora sei proprio fissato con le case chiuse...  affraid 

          

        


    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Monaco High End 2014

    Post  Giordy60 on Mon 19 May 2014, 15:47

    pluto wrote:Ah ma allora sei proprio fissato con le case chiuse...  affraid 

    era per ricordarti un tuo ...." glorioso passato" ......che non torna più   :crown: 
     Laughing Laughing 

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Monaco High End 2014

    Post  aircooled on Mon 19 May 2014, 16:33

    RockOnlyRare wrote:
    aircooled wrote:   io non nascondo scheletri negli armadi, anzi ne faccio orgogliosamente mostra     
    via torniamo seri  
    dalle informazioni che ho Monaco ha segnato una forte ripresa del mondo HIFI grande successo di pubblico PAGANTE e estremo ottimismo da parte degli espositori per gli ordini ricevuti, il piccolo neo sta nel fatto che il mercato si dividendo sempre di più tra midHIFI supportata da macchine fuldigital e HI-END con punte da paura, sento parlare di diffusori abbondantemente sopra il milione di euro e di impianti da 2 -3 e passa milioni di euro tutto ciò che sta nel mezzo è destinato a sparire

    Mah , a parte "stupire" con prodotti prototipali o destinati al miliardario o allo sceicco , penso che il mercato non potrà ignorare la fascia di mercato che vende di più, altrimenti sarebbero masochisti, vero che in tempi di crisi, chi si arricchisce lo fa in modo sempre più esagerato, ma non credo che sia la strada giusta da seguire per una ditta produttrice.
    mi sono capito male   il mercato si sta dividendo sempre di più in 2 parti, macchine digitali di classe medio bassa per collegarci tutto di più da una parte e HIFI chiamamola classica dall'altra con prezzi molto in ascesa per la parte alta, poi chi siano i compratori non lo so ma se producono certo materiale stai certo che nessuno lavora per la gloria,  tutto ciò che sta nel mezzo va a sparire proprio per questioni di mercato che non riceve più quella tipologia di materiale, per la crisi c'è ma solo ed esclusivamente in Italia, nel resto del mondo l'HIFI è in forte ripresa, a Monaco era pieno di cinesi alla ricerca di brand da comprare per entrare nel mercato dalla porta principale mantenendo parti di produzione nel paese di origine per non dover mettere made in China che nonostante gli sforzi dell'ultimo decennio non riesce ad attecchire nei mercati di tutto il mondo, come ulteriore riprova di ciò ci sono aziende che consegnano a 3 mesi e oltre perchè non riescono a stare dietro alla produzione, alla faccia della crisi  sunny


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Monaco High End 2014

    Post  RockOnlyRare on Mon 19 May 2014, 16:58

    aircooled wrote:
    mi sono capito male   il mercato si sta dividendo sempre di più in 2 parti, macchine digitali di classe medio bassa per collegarci tutto di più da una parte e HIFI chiamamola classica dall'altra con prezzi molto in ascesa per la parte alta, poi chi siano i compratori non lo so ma se producono certo materiale stai certo che nessuno lavora per la gloria,  tutto ciò che sta nel mezzo va a sparire proprio per questioni di mercato che non riceve più quella tipologia di materiale, per la crisi c'è ma solo ed esclusivamente in Italia, nel resto del mondo l'HIFI è in forte ripresa, a Monaco era pieno di cinesi alla ricerca di brand da comprare per entrare nel mercato dalla porta principale mantenendo parti di produzione nel paese di origine per non dover mettere made in China che nonostante gli sforzi dell'ultimo decennio non riesce ad attecchire nei mercati di tutto il mondo, come ulteriore riprova di ciò ci sono aziende che consegnano a 3 mesi e oltre perchè non riescono a stare dietro alla produzione, alla faccia della crisi  sunny

    No no ti sei spiegato bene, ma secondo me comuqnue nel settore hi-fi "classico" ci sono infinire proposte che un appassionato può comuque sposare a prezzi umani (sempre con la riserva di cosa si intenda per umani, ad es per una coppia di casse, 2.000, 5.000, 10.000€ e via dicendo.. certo quando superi questa cifra, considerando che anche il resto è in proporzione, si va su terreni che solo un numero ultra limitato di utenza almeno italiana è in grado di reggere)



    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6670
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Monaco High End 2014

    Post  mc 73 on Mon 19 May 2014, 17:03

    Giordy60 wrote:

    questo era il contesto espositivo  santa santa 




       che dire..un vero lupanare!!!   


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Monaco High End 2014

    Post  aircooled on Mon 19 May 2014, 17:03

    certo prodotti classici a buon prezzo ci stanno ancora ci mancherebbe, ma la tendenza è a salire, diciamo che nei decenni scorsi il medio basso e il medio alto erano il mercato, oggi il medio alto si sta alzando sempre di più e il medio basso tende a scomparire, la conseguenza è che il basso aumenta i prezzi e le schifezze tagliando fuori una porzione di mercato sano, il mondo cambia non c'è nulla da fare bisogna adeguarci o morire  
    comunque la cosa che mi fa molto piacere è che l'HIFI sta crescendo in numeri in maniera sostanziosa cosa che non si vedeva da molti anni, prima o poi capitera anche da noi


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Monaco High End 2014

    Post  RockOnlyRare on Mon 19 May 2014, 17:18

    aircooled wrote:certo prodotti classici a buon prezzo ci stanno ancora ci mancherebbe, ma la tendenza è a salire, diciamo che nei decenni scorsi il medio basso e il medio alto erano il mercato, oggi il medio alto si sta alzando sempre di più e il medio basso tende a scomparire, la conseguenza è che il basso aumenta i prezzi e le schifezze tagliando fuori una porzione di mercato sano, il mondo cambia non c'è nulla da fare bisogna adeguarci o morire  
    comunque la cosa che mi fa molto piacere è che l'HIFI sta crescendo in numeri in maniera sostanziosa cosa che non si vedeva da molti anni, prima o poi capitera anche da noi

    Beh in un certo senso questa tendenza sono parecchi anni che si verifica, se pensi alla popolarità degli anni 70 in cui ci fu la corsa ad avere tutti un hi-fi in casa, in cui il target medio era di circa 1 milione, certo erano "impiantini" entry level ma comunque si fregiavano giustamente del marchio hi-fi.

    Oggi questo segmento di mercato è praticamente scomparso, un hi-fi entry level ha certamente costi ma anche qualità molto superiori ad un entry level degli anni 70-80, anche perchè comunque è già un prodotto destinato ad un appassionato che fa una scelta e non alla moda del momento.

    In Italia non si può pretendere una crescita oltre misura per la spaventosa crisi economica che colpisce in modo devastante la fascia maggiormente interessata all'hi-fi, quella che una volta aveva qualosa da mettere da parte e da dedicare a qualche "lusso" derivato da passione ed hobby. Oggi questa fetta di mercato ha problemi di sopravvivenza o comuqne di non perdere il lavoro, altro che hi-fi.

    Restano quelli "che ne hanno tanti da non sapere come spenderli", ecco probabilmente tra costoro la crisi si nota di meno per cui questo potrebbe spiegare l'aumento proporzionale degli apparecchi hi-end.
    Ma secondo me la fascia base - media (sempre riferita alla hi-fi secondo i canoni attuali), resta comunque la più venduta in assoluto e non scomparirà mai. Casomai molti acquirenti stanno sposando sempre più l'usato, anche per motivi di "ricambio generazionale" di una fetta non indifferente di appassionati la cui progenie non è minimamente interessata alla cosa.


    Angelo Jasparro
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 110
    Data d'iscrizione : 2012-09-06

    Re: Monaco High End 2014

    Post  Angelo Jasparro on Mon 19 May 2014, 19:27

    aircooled wrote:dalle informazioni che ho Monaco ha segnato una forte ripresa del mondo HIFI grande successo di pubblico PAGANTE e estremo ottimismo da parte degli espositori per gli ordini ricevuti

    Le tue informazioni sono corrette, è andata proprio così.


    _________________
    www.audio-activity.com

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Monaco High End 2014

    Post  aircooled on Mon 19 May 2014, 21:30

    bene, spero che la ripresa audiofila arrivi anche qua da noi, è vero che la crisi qua ha colpito duro ma va anche detto che posticini non proprio messi bene tipo Portogallo e Grecia in materia audiofila sono allineati al resto del mondo, quindi non nascondiamoci dietro la solita foglia di fico   qua c'è qualcosa di più profondo da indagare per porvi rimedio


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6431
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Monaco High End 2014

    Post  lupocerviero on Tue 20 May 2014, 09:37

    mc 73 wrote:

       che dire..un vero lupanare!!!   


    ...sai il prezzo? Neutral 


    _________________
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t29458-doping-musicale-x-la-maratona-dles-dolomites

    Spoiler:

    tranquilli, son sempre qui!  

     

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Monaco High End 2014

    Post  RockOnlyRare on Tue 20 May 2014, 11:10

    aircooled wrote:bene, spero che la ripresa audiofila arrivi anche qua da noi, è vero che la crisi qua ha colpito duro ma va anche detto che posticini non proprio messi bene tipo Portogallo e Grecia in materia audiofila sono allineati al resto del mondo, quindi non nascondiamoci dietro la solita foglia di fico   qua c'è qualcosa di più profondo da indagare per porvi rimedio

    secondo me c'è la sfiducia, ma anche la "cultura" musicale.
    Mi spiego meglio, la fascia degli appassionati audiofili e di musica da noi è in gran parte appananggio di un utenza di medio-alto livello di istruzione ed economico, generalmente di "mezza età", anche per motivi appunto economici

    Ed è proprio questa la categoria più colpita dalla crisi, in quanto passata da potersi permettere "qualche lusso in più" con un po' di soldi da parte, a far fatica a quadrare i conti.
    I nuovi "ricchi" da noi sono per la maggior parte coloro che lo sono diventato "arrangiandosi", e non credo siano così interessati ad hi-fi e musica (piuttosto direi ad "U PELU" o allo sniffo, visto il giro che c'è in certi ambienti) se non come forma per farsi vedere in giro (prima alla scala etc etc). Forse in altri paesi non è così.

    Vedi il film "la grande bellezza", ce li vedete quella gente ad appassionarsi di hi-fi ????


    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6670
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Monaco High End 2014

    Post  mc 73 on Tue 20 May 2014, 12:34

    lupocerviero wrote:


    ...sai il prezzo? Neutral 
    no non lo so...lo posso immaginare  santa 


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Monaco High End 2014

    Post  Testini Ugo on Tue 20 May 2014, 13:20

    RockOnlyRare wrote:

    Beh in un certo senso questa tendenza sono parecchi anni che si verifica, se pensi alla popolarità degli anni 70 in cui ci fu la corsa ad avere tutti un hi-fi in casa, in cui il target medio era di circa 1 milione, certo erano "impiantini" entry level ma comunque si fregiavano giustamente del marchio hi-fi.

    Oggi questo segmento di mercato è praticamente scomparso, un hi-fi entry level ha certamente costi ma anche qualità molto superiori ad un entry level degli anni 70-80, anche perchè comunque è già un prodotto destinato ad un appassionato che fa una scelta e non alla moda del momento.

    In Italia non si può pretendere una crescita oltre misura per la spaventosa crisi economica che colpisce in modo devastante la fascia maggiormente interessata all'hi-fi, quella che una volta aveva qualosa da mettere da parte e da dedicare a qualche "lusso" derivato da passione ed hobby. Oggi questa fetta di mercato ha problemi di sopravvivenza o comuqne di non perdere il lavoro, altro che hi-fi.

    Restano quelli "che ne hanno tanti da non sapere come spenderli", ecco probabilmente tra costoro la crisi si nota di meno per cui questo potrebbe spiegare l'aumento proporzionale degli apparecchi hi-end.
    Ma secondo me la fascia base - media (sempre riferita alla hi-fi secondo i canoni attuali), resta comunque la più venduta in assoluto e non scomparirà mai. Casomai molti acquirenti stanno sposando sempre più l'usato, anche per motivi di "ricambio generazionale" di una fetta non indifferente di appassionati la cui progenie non è minimamente interessata alla cosa.
      
    Se però tornassimo a ragionare nei termini da te esposti degli anni 70/80; un cui si ricerca un massimo rapporto qualità prezzo, creando catene "definitive" e soddisfacenti, low-price. Magari guardando a marchi che hanno intrinsecamente grande qualità a prezzi più bassi, in quanto debbono farsi conoscere; si potrebbero, secondo me, automaticamente acquisire nuovi appassionati.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9829
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Monaco High End 2014

    Post  Amuro_Rey on Tue 20 May 2014, 14:17

    aircooled wrote:bene, spero che la ripresa audiofila arrivi anche qua da noi, è vero che la crisi qua ha colpito duro ma va anche detto che posticini non proprio messi bene tipo Portogallo e Grecia in materia audiofila sono allineati al resto del mondo, quindi non nascondiamoci dietro la solita foglia di fico   qua c'è qualcosa di più profondo da indagare per porvi rimedio

    Bisogna vedere, nei paesi citati, il rapporto Stipendio/Costo Apparati HiFi, in Italia di certo fa abbastanza schifo  Neutral  e poi non scordiamoci che in Italia sono già 2/3 anni che per i "giovani" l'Hi-Fi è il cellulare  Neutral 


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Monaco High End 2014

    Post  RockOnlyRare on Tue 20 May 2014, 16:34

    Testini Ugo wrote:
      
    Se però tornassimo a ragionare nei termini da te esposti degli anni 70/80; un cui si ricerca un massimo rapporto qualità prezzo, creando catene "definitive" e soddisfacenti, low-price. Magari guardando a marchi che hanno intrinsecamente grande qualità a prezzi più bassi, in quanto debbono farsi conoscere; si potrebbero, secondo me, automaticamente acquisire nuovi appassionati.

    Secondo me è sempre da ricercare il miglior rapporto qualità prezzo, a meno di non avere problemi economici ma esclusivamente qualitativi. Altro aspetto fondamentale per l'appassionato è la "rivendibilità" di un prodotto, a maggior ragione se sei uno a cui piace cambiare e sperimentare spesso (non è assolutamente il mio caso), ma so che molti appassionati di hi-fi non hanno "mai pace".

    La passione per l'alta fedeltà passa per la passione per la musica intesa come momento di ascolto fine a se stesso e non distratto o in sottofondo. Qualità per l'audio va di pari passo con il piacere di scoprire la musica e quello che c'è dietro come sensazione intrinseca. Con i tempi che corrono, tutti di corsa, tempo libero prossimo allo zero, relazioni ridotte ad un sms magari inviato a 20 persone per volta per far prima, senza dimenticare la crisi economica, è evidente che la passione per l'hi-fi sia destinata ad una ristretta nicchia di appassionati, anche se secondo me chi è appassionato di hi-fi, penso resterà sempre tale, in sostanza non è una passione che sparisce con il tempo, magari si stabilizza, nel senso che uno si accontenta dell'impianto che ha e che lo soddisfa rendendolo praticamente definitivo. Ma la passione resterà sempre.




    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Monaco High End 2014

    Post  aircooled on Tue 20 May 2014, 18:37

    Amuro_Rey wrote:
    aircooled wrote:bene, spero che la ripresa audiofila arrivi anche qua da noi, è vero che la crisi qua ha colpito duro ma va anche detto che posticini non proprio messi bene tipo Portogallo e Grecia in materia audiofila sono allineati al resto del mondo, quindi non nascondiamoci dietro la solita foglia di fico   qua c'è qualcosa di più profondo da indagare per porvi rimedio

    Bisogna vedere, nei paesi citati, il rapporto Stipendio/Costo Apparati HiFi, in Italia di certo fa abbastanza schifo  Neutral  e poi non scordiamoci che in Italia sono già 2/3 anni che per i "giovani" l'Hi-Fi è il cellulare  Neutral 
    Amuro non è che negli altri paesi sono rimasti al medioevo e non hanno cellulari e quant'altro, non voglio riprire polemiche vecchie e stantie ma se qua le cose stanno cosi credo che molti operatori del settore a tutti i livelli dovrebbero fare un bell'esame discoscienza e tirare le conclusioni, senza dimenticare comunque il cliente finale che non è assolutamente vero che non ha colpe, è come lamentarsi dei politici che son tutti ladri, ma li mica ci sono andati da soli    
    per i prezzi scordatevi che sia quello il problema, o volete farmi credere che qualcuno ancora crede al prezzo di listino al pubblico  affraid se si depura il prezzo dalle varie promozioni o sconti o demo o altro   il costo di un elettronica è più basso qua che in Grecia 


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Monaco High End 2014

    Post  Cricetone on Tue 20 May 2014, 19:26

    la mediaword tedesca sul volantino mette i sintomapli marantz da oltre mille euro,qua la stessa mediaworld mette gli all in one lg da 179euro .ma visto che non è mediaworld a distrubuire le varie marche...   ... a dire il vero qualcosina di hifi ed av serio c'è nel negozio,ma sono sugli scaffali e non credo che la maggioranza sappia a che servano a perhcè uno dovrebbe comprare quelli invece della cagate samsung.


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9829
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Monaco High End 2014

    Post  Amuro_Rey on Tue 20 May 2014, 20:27

    aircooled wrote:
    Amuro non è che negli altri paesi sono rimasti al medioevo e non hanno cellulari e quant'altro, non voglio riprire polemiche vecchie e stantie ma se qua le cose stanno cosi credo che molti operatori del settore a tutti i livelli dovrebbero fare un bell'esame discoscienza e tirare le conclusioni, senza dimenticare comunque il cliente finale che non è assolutamente vero che non ha colpe, è come lamentarsi dei politici che son tutti ladri, ma li mica ci sono andati da soli    
    per i prezzi scordatevi che sia quello il problema, o volete farmi credere che qualcuno ancora crede al prezzo di listino al pubblico  affraid se si depura il prezzo dalle varie promozioni o sconti o demo o altro   il costo di un elettronica è più basso qua che in Grecia 

    Hai ragione Air, i cellulari ormai hanno invaso il mondo, ma ho avuto, anzi ho la fortuna, di poter girare il mondo e sinceramente una "cellulare-mania" come si vede in Italia trà i giovani io non l'ho ancora riscontrata in nessun altro paese, bo sarò io che ormai sono vecchio troppo vecchio  Sleep 
    Hai perfettamente ragione sulle colpe anche degli utenti finali, poche, ma ci sono eccome   c'è però una cosa che ancora i distributori ed i negozianti Italiani, non tutti chiaramente ma la grande maggioranza purtroppo, non ha capito o non vuole capire rispetto a qualsiasi altro paese, il RISPETTO del cliente Embarassed , questo concetto in Italia NON esiste  ed in qualunque settore
    Non è un detto così nato per caso che all'estero spesso si identifica l'Italiano come brava bravissima gente ma, lasciatemi passare il termine, "ladra" ...  Neutral , dove mette gli occhi mette le mani  Neutral 

    Be ultimamente i politici che ci sono non li ha messi li proprio nessuno ...  Neutral 


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Monaco High End 2014

    Post  RockOnlyRare on Wed 21 May 2014, 10:00

    Amuro_Rey wrote:

    Bisogna vedere, nei paesi citati, il rapporto Stipendio/Costo Apparati HiFi, in Italia di certo fa abbastanza schifo  Neutral  e poi non scordiamoci che in Italia sono già 2/3 anni che per i "giovani" l'Hi-Fi è il cellulare  Neutral 

    Penso che questo tipo di fenomeno sia un po' generale e non solo italiano, forse in italia lo è maggiormente rispetto ad altri paesi, quello che è "grave" è che in teoria la cultura musicale italiana dovrebbe in qualche modo essere influenzata dal grande passato e tradizione in tema di musica classica.
    Pure restando un genere da appassionati, in Italia il numero degli stessi dovrebbe in proporzione essere molto più alto della media, e generalmente gli appassionati di musica classica, la vogliono ascoltare come si deve e non sul cellulare.


    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6431
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Monaco High End 2014

    Post  lupocerviero on Wed 21 May 2014, 10:05

    mc 73 wrote:
    no non lo so...lo posso immaginare  santa 


    Me lo ha detto un amico in diretta, cifra tonda tonda 1.000.000€!  santa santa santa 


    _________________
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t29458-doping-musicale-x-la-maratona-dles-dolomites

    Spoiler:

    tranquilli, son sempre qui!  

     

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Monaco High End 2014

    Post  RockOnlyRare on Wed 21 May 2014, 11:55

    Amuro_Rey wrote:

    Hai ragione Air, i cellulari ormai hanno invaso il mondo, ma ho avuto, anzi ho la fortuna, di poter girare il mondo e sinceramente una "cellulare-mania" come si vede in Italia trà i giovani io non l'ho ancora riscontrata in nessun altro paese, bo sarò io che ormai sono vecchio troppo vecchio  Sleep 
    Hai perfettamente ragione sulle colpe anche degli utenti finali, poche, ma ci sono eccome   c'è però una cosa che ancora i distributori ed i negozianti Italiani, non tutti chiaramente ma la grande maggioranza purtroppo, non ha capito o non vuole capire rispetto a qualsiasi altro paese, il RISPETTO del cliente Embarassed , questo concetto in Italia NON esiste  ed in qualunque settore
    Non è un detto così nato per caso che all'estero spesso si identifica l'Italiano come brava bravissima gente ma, lasciatemi passare il termine, "ladra" ...  Neutral , dove mette gli occhi mette le mani  Neutral 

    Be ultimamente i politici che ci sono non li ha messi li proprio nessuno ...  Neutral 

    La "fama" che si è fatto l'italiano medio è un po' se non in gran parte colpa sua..... mi fa specie che gli italiani si lamentano della disonestà di chi governa, quando poi, messi nelle stesse condizioni, si comportano esattamente allo stesso modo.
    Come si dice l'occasione fa l'uomo ladro.... vedi le figuracce di partiti che si sono presentati come forieri di novità, Lega, IDV e pure qualche esponente del m5s che si è dissociato appena eletto non per dissidi ma per convenienza...

    Nel DNA dell'italiano c'è la pratica di arrangiarsi ed un senso sociale prossimo allo zero se non sottozero. Certo ci sono un sacco di eccezioni, e chi lo è, è una persona meravigliosa perchè è "diversa" per scelta personale e non per "costume".
    Il sapersi arrangiare fa dell'italiano una persona molto intelligente ma portata all'egocentrismo esagerato che porta alla completa asocialità ed al credo machiavellico del fine che giustifica i mezzi, con le conseguenze devastanti a livello di paese che conosciamo di cui la classe dirigente non è che la perfetta rappresentazione della "maggioranza" del paese.
    A me fa male quando leggo su Ebay internazionale che "si spedisce in tutto il mondo eccetto che ".... seguono i 3-4 paesi in cui è in corso un conflitto o una rivoluzione e l'ITALIA !!!!!!!!!!
    Alla domanda del perchè, rispondono che tutte o quasi le volte che hanno venduto ad un italiano, non ha pagato, o il pacco si è perduto, o l'utente ha sostenuto di non aver ricevuto la merce anche se magari non era vero.... Insomma perchè doveva rischiare ? Come darli torto ? del resto io stesso le sole 3-4 fregature prese su ebay le ho prese da italiani (privati, i negozi per fortuna o necessità sono abbastanza seri) che vendevano un prodotto in condizioni pessime sostenendo che era in buone condizioni se non ottime !!!

    Non si vede perchè dovrebbe essere diverso il mondo del hi-fi, se sei un venditore ed hai una coppia di casse in casa che sono 8 anni che nessuno vuole, è evidente che appena vedi un "pollo" che se ne intende poco, fai di tutto per rifilarli il pacco, alzi la mano chi non lo farebbe al suo posto... al massimo si può sperare che non lo facciano anche con i clienti più esperti e "fedeli" a cui tenga un po'.

    Io ne conosco di negozianti e non solo di hi-fi, che conoscendoti si "rifiutano" di vendere un prodotto che sanno che finirà per non piacerti o scontentarti, dal macellaio al panettiere di fiducia ma pure ad un noto negoziante milanese di zona Plinio che ho sentito più di una volta dire.... questo non te lo vendo perchè poi so che non ne saresti soddisfatto, riferendosi non ad un prodotto scadente, ma ad uno che non avrebbe soddisfatto il cliente che evidentemente conosceva bene.

    Infine, sempre nel hi-fi la cosa più importante è, ove possibile, la prova a casa propria. Certo non si può fare su tutto (es un giradischi o una puntina) ma su gran parte degli apparecchi si, ed è il solo modo per rendersi conto se il gioco valga davvero la candela, perchè poi un prodotto lo devi ascoltare a casa tua.


    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Monaco High End 2014

    Post  hr2 on Wed 21 May 2014, 12:48

    Dovevo andare a monaco quest'anno,devo rifare tutto l'arredamento della casa  

    bluocram
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 544
    Data d'iscrizione : 2011-06-08
    Età : 57
    Località : Roma

    Re: Monaco High End 2014

    Post  bluocram on Thu 22 May 2014, 08:38

    RockOnlyRare ha scritto:

    La "fama" che si è fatto l'italiano medio è un po' se non in gran parte colpa sua..... mi fa specie che gli italiani si lamentano della disonestà di chi governa, quando poi, messi nelle stesse condizioni, si comportano esattamente allo stesso modo.
    Come si dice l'occasione fa l'uomo ladro.... vedi le figuracce di partiti che si sono presentati come forieri di novità, Lega, IDV e pure qualche esponente del m5s che si è dissociato appena eletto non per dissidi ma per convenienza...

    Nel DNA dell'italiano c'è la pratica di arrangiarsi ed un senso sociale prossimo allo zero se non sottozero. Certo ci sono un sacco di eccezioni, e chi lo è, è una persona meravigliosa perchè è "diversa" per scelta personale e non per "costume".
    Il sapersi arrangiare fa dell'italiano una persona molto intelligente ma portata all'egocentrismo esagerato che porta alla completa asocialità ed al credo machiavellico del fine che giustifica i mezzi, con le conseguenze devastanti a livello di paese che conosciamo di cui la classe dirigente non è che la perfetta rappresentazione della "maggioranza" del paese.
    A me fa male quando leggo su Ebay internazionale che "si spedisce in tutto il mondo eccetto che ".... seguono i 3-4 paesi in cui è in corso un conflitto o una rivoluzione e l'ITALIA !!!!!!!!!!
    Alla domanda del perchè, rispondono che tutte o quasi le volte che hanno venduto ad un italiano, non ha pagato, o il pacco si è perduto, o l'utente ha sostenuto di non aver ricevuto la merce anche se magari non era vero.... Insomma perchè doveva rischiare ? Come darli torto ? del resto io stesso le sole 3-4 fregature prese su ebay le ho prese da italiani (privati, i negozi per fortuna o necessità sono abbastanza seri) che vendevano un prodotto in condizioni pessime sostenendo che era in buone condizioni se non ottime !!!


    -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
      Efficace e lucidissima analisi, quoto assolutamente.....  
    Un saluto.
    Marco. Embarassed

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9829
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Monaco High End 2014

    Post  Amuro_Rey on Thu 22 May 2014, 08:47

    RockOnlyRare wrote:

    La "fama" che si è fatto l'italiano medio è un po' se non in gran parte colpa sua..... mi fa specie che gli italiani si lamentano della disonestà di chi governa, quando poi, messi nelle stesse condizioni, si comportano esattamente allo stesso modo.
    Come si dice l'occasione fa l'uomo ladro.... vedi le figuracce di partiti che si sono presentati come forieri di novità, Lega, IDV e pure qualche esponente del m5s che si è dissociato appena eletto non per dissidi ma per convenienza...

    Nel DNA dell'italiano c'è la pratica di arrangiarsi ed un senso sociale prossimo allo zero se non sottozero. Certo ci sono un sacco di eccezioni, e chi lo è, è una persona meravigliosa perchè è "diversa" per scelta personale e non per "costume".
    Il sapersi arrangiare fa dell'italiano una persona molto intelligente ma portata all'egocentrismo esagerato che porta alla completa asocialità ed al credo machiavellico del fine che giustifica i mezzi, con le conseguenze devastanti a livello di paese che conosciamo di cui la classe dirigente non è che la perfetta rappresentazione della "maggioranza" del paese.
    A me fa male quando leggo su Ebay internazionale che "si spedisce in tutto il mondo eccetto che ".... seguono i 3-4 paesi in cui è in corso un conflitto o una rivoluzione e l'ITALIA !!!!!!!!!!
    Alla domanda del perchè, rispondono che tutte o quasi le volte che hanno venduto ad un italiano, non ha pagato, o il pacco si è perduto, o l'utente ha sostenuto di non aver ricevuto la merce anche se magari non era vero.... Insomma perchè doveva rischiare ? Come darli torto ? del resto io stesso le sole 3-4 fregature prese su ebay le ho prese da italiani (privati, i negozi per fortuna o necessità sono abbastanza seri) che vendevano un prodotto in condizioni pessime sostenendo che era in buone condizioni se non ottime !!!

    Non si vede perchè dovrebbe essere diverso il mondo del hi-fi, se sei un venditore ed hai una coppia di casse in casa che sono 8 anni che nessuno vuole, è evidente che appena vedi un "pollo" che se ne intende poco, fai di tutto per rifilarli il pacco, alzi la mano chi non lo farebbe al suo posto... al massimo si può sperare che non lo facciano anche con i clienti più esperti e "fedeli" a cui tenga un po'.

    Io ne conosco di negozianti e non solo di hi-fi, che conoscendoti si "rifiutano" di vendere un prodotto che sanno che finirà per non piacerti o scontentarti, dal macellaio al panettiere di fiducia ma pure ad un noto negoziante milanese di zona Plinio che ho sentito più di una volta dire.... questo non te lo vendo perchè poi so che non ne saresti soddisfatto, riferendosi non ad un prodotto scadente, ma ad uno che non avrebbe soddisfatto il cliente che evidentemente conosceva bene.

    Infine, sempre nel hi-fi la cosa più importante è, ove possibile, la prova a casa propria. Certo non si può fare su tutto (es un giradischi o una puntina) ma su gran parte degli apparecchi si, ed è il solo modo per rendersi conto se il gioco valga davvero la candela, perchè poi un prodotto lo devi ascoltare a casa tua.

     applausi  applausi 


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

      Current date/time is Fri 02 Dec 2016, 20:51